domande su aliante?

Area interamente dedicata al volo senza motore: in aliante, deltaplano, parapendio e mongolfiera!

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Shalton
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 18
Iscritto il: 9 marzo 2018, 12:33

domande su aliante?

Messaggio da Shalton » 14 aprile 2018, 19:00

mi sto orientando su quale corso di volo seguire. Inizialmente ero fissato con il PPL, ma poi visti i costi e soprattutto il mantenimento ho lasciato perdere. Mi sono orientato allora al vds, ma ultimamente mi sto appassionando all'aliante.

Avrei alcune domande "ignoranti".

L'aliante ha strumenti per la navigazione? Esempio per poter "tornare all'aerosuperficie di partenza" o è limitato alla zona?

Può volare anche senza vento? O meglio, non mi è chiaro il fatto che vola con le correnti. Ci sono sempre ste correnti?

A che altitudine può arrivare?

Shalton
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 18
Iscritto il: 9 marzo 2018, 12:33

Re: domande su aliante?

Messaggio da Shalton » 14 aprile 2018, 19:23

può volare di notte o crepuscolo?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7034
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: domande su aliante?

Messaggio da Lampo 13 » 14 aprile 2018, 20:01

Shalton ha scritto:mi sto orientando su quale corso di volo seguire. Inizialmente ero fissato con il PPL, ma poi visti i costi e soprattutto il mantenimento ho lasciato perdere. Mi sono orientato allora al vds, ma ultimamente mi sto appassionando all'aliante.

Avrei alcune domande "ignoranti".

L'aliante ha strumenti per la navigazione? Esempio per poter "tornare all'aerosuperficie di partenza" o è limitato alla zona?

Può volare anche senza vento? O meglio, non mi è chiaro il fatto che vola con le correnti. Ci sono sempre ste correnti?

A che altitudine può arrivare?
L'aliante non vola con le correnti, vola planando come qualsiasi altro aeroplano con i motori spenti, è la forza di gravità il suo motore. Ovviamente l'aliante avendo una efficienza molto maggiore di quella di un aeroplano "normale" partendo dalla stessa quota arriva più lontano.
L'inizio del volo avviene con un traino in quota fatto da un aeroplano a motore, quindi si stacca dal traino e comincia a planare. Planando alla velocità di massima efficienza avrà una perdita di quota di un certo numero di ft/m. Se incontra una termica, cioè una massa d'aria che sale perché calda, restando dentro a questa corrente anche l'aliante può salire se la velocità di salita della termica è maggiore della perdita di quota della planata.
Durante le gare gli alianti riescono a rimanere in quota per varie ore e percorrere centinaia di km.
Non ne sono assolutamente certo, ma credo proprio che un aliante possa volare esclusivamente in VMC/VFR... nel senso che forse un motoaliante può essere certificato anche per IFR e volare in IMC.
Volando in VFR dovrà mantenere le quote massime previste per tale tipo di volo.

Shalton
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 18
Iscritto il: 9 marzo 2018, 12:33

Re: domande su aliante?

Messaggio da Shalton » 15 aprile 2018, 1:46

Quindi in sostanza l'aliante scende (plana) molto lentamente e se incontra queste correnti calde può salire di quota, altrimenti no? Come si fa a sapere dove sono queste correnti?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7034
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: domande su aliante?

Messaggio da Lampo 13 » 15 aprile 2018, 10:34

Shalton ha scritto:Quindi in sostanza l'aliante scende (plana) molto lentamente e se incontra queste correnti calde può salire di quota, altrimenti no? Come si fa a sapere dove sono queste correnti?
Beh, ci vuole esperienza... in genere si trovano vicino ai rilievi, sopra a delle superfici che si scaldano di più, eccetera... un Istruttore di volo a vela ti insegnerebbe anche queste cose, io non le conosco bene.
Vedila un po' come la differenza tra un motoscafo (l'aereo a motore) ed una barca a vela (l'aliante).

Avatar utente
bruss
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 181
Iscritto il: 5 aprile 2016, 16:55

Re: domande su aliante?

Messaggio da bruss » 15 aprile 2018, 10:53

Ciao
Sono parecchi anni che ho smesso ma provo a risponderti
L'aliante scende sempre rispetto alla massa d'aria in cui vola ,quindi se il tuo aliante scende in aria "ferma" ,poniamo, 1m/sec entrando in una massa d'aria che sale a 4m/sec ,salira' rispetto al suolo di 3m/sec

L'aria che sale la trova in due situazioni:
Ascendenze Termiche , si formano quando il sole scalda in modo diverso vari tipi di terreno e questi scaldano (per convezione) a temperature diverse le masse d'aria a contatto, pensa alla differente capacita' di restituire il calore di un prato ,un bosco o una parete di roccia,queste differenze innescano appunto le termiche
Si riconoscono ,in genere, per i cumuli caratteristici che formano, il pilota esperto puo' intuire la presenza di una termica osservando il terreno ,la presenza di rapaci o rondini e ...altri alianti che salgono

Ascendenze Dinamiche , si formano quando una massa d'aria e spinta perpendicolarmente verso una catena montuosa ed e quindi costretta a salire,volando avanti e indietro lungo il pendio fai quota, se le condizioni sono giuste si forma "l'Onda" che e la condizione cercata da chi vuol andare parecchio in alto
http://www.bbc.com/news/technology-41172587

Quindi le giornate "Stabili" tipicamente invernali non permettono in genere grandi voli (ma permettono agli allievi di impratichirsi indisturbati )

L'aliante puo' sicuramente avere strumenti di aiuto alla navigazione ,gps e computer che ti aiutano a capire fin dove puoi arrivare in funzione di vari parametri (ma non sono aggiornato) ma credo possano ancora volare solo in VFR

Ah , e bellissimo!
Nessuno siamo perfeti , oniuno ci habiamo i suoi d'ifetti !

maddrifter
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 37
Iscritto il: 25 febbraio 2018, 10:50

Re: domande su aliante?

Messaggio da maddrifter » 15 aprile 2018, 16:42

Shalton ha scritto:Quindi in sostanza l'aliante scende (plana) molto lentamente e se incontra queste correnti calde può salire di quota, altrimenti no? Come si fa a sapere dove sono queste correnti?
Buongiorno Shalton, l'aliante come di i tu sale di quota solo sfruttando le ascendenza, non pensare però che queste siano così rare o impossibili da trovare, anzi, tra le nozioni (basiche) del corso e l'esperienza successiva imparerai a leggere nubi, venti, orografia, rilievi ed è ragionevole aspettarsi di fare voli di diverse ore. Poi considera che con la licenza di aliante puoi pilotare anche motoaliante, che come dice la parola stessa sono muniti di motore per prolungare il volo ed ascendere anche in assenza di termiche! E con una semplice abilitazione puoi anche utilizzare aliante a decollo autonomo (tmg) ed essere appunto autonomo (decollare senza traino/verricello). Questa possibilità che era stata abolita è tornata ora attuabile. Da ultimo prendendo licenza di aliante+abilitaz motore puoi chiedere, semplicemente pagando poche centinaia di euro all'aeroclub d'Italia, l'attestato per VDS Avanzato e pilotare anche gli ultraleggeri..
Da ultimo l'aliante ha (almeno) questi strumenti: altimetro, anemometro, variometro, filo di lana, sbandometro, bussola, radio.. molti anche orizzonte artificiale, GPS e altre mille diavolerie.. non pensare insomma a mezzi necessariamente "limitati e spartani". La ragione per cui si vola a vista è che per legge in aliante si può volare solo VFR, ma lo stesso vale anche per il PPL, a meno di prendere l'abilitazione IR che però è aggiuntiva e costa migliaia di euro!
Tipo questo aliante è tutt'altro che spartano (ed economico)

Shalton
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 18
Iscritto il: 9 marzo 2018, 12:33

Re: domande su aliante?

Messaggio da Shalton » 15 aprile 2018, 16:53

1) Ma di norma un pilota non tanto esperto e in condizioni "normali" quanto riesce a rimanere in volo? Visto che dite che dipende molto anche dall'esperienza nel saper trovare le correnti
2) Di notte o crepuscolo volano alianti? Non ho mai visto foto di alianti di notte

Invece dal PPL o VDS si deve sempre conseguire il brevetto di aliante da "capo"?

maddrifter
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 37
Iscritto il: 25 febbraio 2018, 10:50

Re: domande su aliante?

Messaggio da maddrifter » 15 aprile 2018, 22:19

No l'aliante può essere pilotato solo da mezz'ora prima dell'alba mezz'ora dopo il tramonto. Anche qui penso, ma non sono certo, che la cosa valga anche per ppl salvo ulteriori abilitazioni. Fare una media è difficile, penso che tra un'ora e le tre ore sia verosimile.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6015
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: domande su aliante?

Messaggio da sigmet » 15 aprile 2018, 22:46

Shalton ha scritto:1) Ma di norma un pilota non tanto esperto e in condizioni "normali" quanto riesce a rimanere in volo?
Qui trovi i record Italiani:

http://www.voloavela.it/docs/Record%20- ... -11-30.pdf
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Gliding Bricola
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 290
Iscritto il: 1 giugno 2011, 23:32

Re: domande su aliante?

Messaggio da Gliding Bricola » 16 aprile 2018, 10:03

Cosa significa "mi sto appassionando all'aliante"?
Hai già provato?
Se non l'hai ancora fatto ti consiglio di contattare il club più vicino e farti un voletto di prova.
E' un tipo di volo bellissimo ma completamente diverso da quello a motore. In aliante NON faresti turismo. Non si vola da un campo all'altro, non si porta la morosa a passare la giornata al mare, non si fanno vacanze itineranti in giro per l'Italia o per l'Europa.
Come già detto, si vola in VFR, con i limiti di visibilità e spazi aerei che questo comporta.
La durata del volo da neofita non sarebbe un problema. Un'ora o più è normale anche durante le missioni da solo prima di conseguire la licenza ma tutto dipende dalla stagione; l'ampiezza temporale della quale varia anche in funzione della posizione geografica della scuola. Comunque durante il corso impareresti a conoscere la zona intorno al campo e a veleggiare nei dintorni per il tempo che le condizioni meteo ti permetterebbero.
Subito dopo il corso continueresti a volare, da solo, con l'aliante su cui hai fatto scuola fino a raggiungere l'esperienza necessaria a passare ai monoposto, o ai biposto più performanti, secondo le politiche del club.
In tutti i club si organizza poi l'attività del cosiddetto "secondo periodo" in cui alcuni piloti con esperienza si mettono a disposizione dei neofiti per migliorare la tecnica di volo e passare ai voli di distanza, sia in biposto, sia accompagnandoli su monoposto.

Per il passaggio da PPL a GPL, o viceversa, c'è un minimo sconto sulle ore di volo da fare per ottenere la licenza mancante. Non sono sicuro ci siano sconti sulle materie dell'esame teorico: forse ti toccherebbe rifare tutto quello mancante.
L'attività VDS non conta per la licenza GPL mentre, come già detto, la licenza GPL con abilitazione al motoaliante SLG ti permetterebbe, previo pagamento di diritti amministrativi, il rilascio di attestato VDS avanzato.
Sono tutte domande da fare all'istrutture con il quale farai il volo di prova.
Leonardo

Se l'uomo fosse stato creato per volare avrebbe avuto più soldi!

Shalton
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 18
Iscritto il: 9 marzo 2018, 12:33

Re: domande su aliante?

Messaggio da Shalton » 16 aprile 2018, 10:22

Non mi è chiara una cosa. Col vds si possono pilotare aliante a motore o con traino autonomo? O è necessaria sempre l abilitazione aliante?

maddrifter
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 37
Iscritto il: 25 febbraio 2018, 10:50

Re: domande su aliante?

Messaggio da maddrifter » 16 aprile 2018, 14:31

Col Vds motore puoi pilotare motoalianti anche a decollo autonomo ma non veleggiare (spegnere il motore), col Cda aliante puoi pilotare.. alianti. Ma attendo, quando si parla di VDS si è abilitati a aerei, alianti, motoaliante, autogiro ecc.. solo ultraleggeri, cioè non stiamo parlando degli stessi mezzi di PPL e GPL (o la nuova SPL) che invece sono i cosiddetti velivoli "certificati" di aviazione generale. Mi spiego, se prendi ad esempio la licenza PPL puoi chiedere tramite iter burocratico che ti venga rilasciato, senza ulteriori corsi, l'attestato VDS Avanzato. Ma poi PPL e VDS sono 2 titoli con vita propria e separata uno dall'altro, che abilitano a cose diverse. Col solo PPL non puoi pilotare ultraleggeri, col sol9 VDS non puoi pilotare mezzi certificati. Parla con un istruttore e ti sarà tutto più chiaro.

Shalton
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 18
Iscritto il: 9 marzo 2018, 12:33

Re: domande su aliante?

Messaggio da Shalton » 16 aprile 2018, 16:26

Quindi con abilitazione alianti piloto alianti.... Vds NON piloto alianti "senza motore". Giusto? Dovrei fare comunque il corso

maddrifter
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 37
Iscritto il: 25 febbraio 2018, 10:50

Re: domande su aliante?

Messaggio da maddrifter » 16 aprile 2018, 18:10

Licenze GPL / SPL (S) -> alianti e motoalianti certificati (AG) non a decollo autonomo. Puoi ottenere d'ufficilio il VDS Avanzato per alianti e motoalianti ULM (ultraleggeri) non a decollo autonomo.

Licenze GPL/SPL(S) + abilitazione tmg (Touring Motor glider)-> alianti e motoalianti certificati (AG) anche a decollo autonomo. Puoi ottenere d'ufficio VDS Avanzato per alianti e motoalianti ULM (ultraleggeri) anche a decollo autonomo e aerei ultraleggeri a motore.

VDS (facendo eventualmente poi biposto e avanzato)alianti-> alianti e motoalianti ULM non a decollo autonomo

VDS motore -> aerei e motoalianti ULM senza spegnere il motore.

Come vedi la strada GPL e poi eventuale abilitazione tmg è quella che ti offre le possibilità maggiori (puoi fare tutto quello che ho scritto qui sopra), a parità di costo e tempo rispetto al VDS+biposto+avanzato che comunque non ti abolita ai velivoli AG. E hai uno sconto notevole (non ricordo esattamente quante) di ore se decidi di fare PPL.

Ma come ti ha giustamente fatto notare Gliding Bricola il volo a vela è meraviglioso, altamente formativo ma diversissimo dall'usuale volo a motore. Nel senso che il VaV è uno sport, in cui ti sfidi a migliorare le tue conoscenze ed abilità per superare i tuoi limiti (distanze, tempi di volo..) E quelli degli altri, il volo a motore è servirsi di un mezzo di trasporto. Questo a grandissime linee, poi c'è chi vola per professione, chi fa acrobazia (a vela o a motore), chi fa i rally..
Ora parla con un istruttore e prova!

Avatar utente
Gliding Bricola
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 290
Iscritto il: 1 giugno 2011, 23:32

Re: domande su aliante?

Messaggio da Gliding Bricola » 16 aprile 2018, 19:31

Shalton,
se fai l'attestato VDS voli solo su aerei ULM (con motore o no a seconda dei casi). Nel caso tu voglia passare in seguito ad aerei certificati la licenza PPL o la GPL te la fai da zero, senza nessuno sconto.

Se invece fai la PPL o la GPL (con eventuali abilitazioni) il passaggio a VDS è solamente amministrativo.
Avendo la PPL hai sconti di ore per fare in seguito la GPL
Avendo la GPL hai sconti di ore per fare in seguito la PPL

Qualsiasi percorso tu scelga, il primo passo ti costerà qualche migliaio di Euro e un anno circa.
Spendine ora 3-400 e fatti un volo per categoria, con istruttore.
Oltre a 3 voli diversi avrai 3 persone diverse a cui chiedere le stesse cose e, oltre al divertimento, ti chiarirai le idee meglio che su internet.

PS. Non ho mai capito il senso degli alianti ULM in Italia. La quota massima ammessa è praticamente uguale a quella alla quale si inizia il circuito di atterraggio :roll:
Leonardo

Se l'uomo fosse stato creato per volare avrebbe avuto più soldi!

Shalton
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 18
Iscritto il: 9 marzo 2018, 12:33

Re: domande su aliante?

Messaggio da Shalton » 17 aprile 2018, 11:43

Non mi è chiaro perché col vds per ulm non ho alcuno sconto su alianti. Se ho abilitazione alianti e altre posso chiedere il vds avanzato per pilotare anche ultraleggeri a elica a tre assi. Non mi è chiaro.

maddrifter
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 37
Iscritto il: 25 febbraio 2018, 10:50

Re: domande su aliante?

Messaggio da maddrifter » 17 aprile 2018, 17:00

Shalton perché la licenza di aliante (GPL o nuova SPL) è un titolo aeronautico ritenuto "superiore" (sto semplificando di molto le cose e non esprimo un giudizio di merito) rispetto all' attestato VDS. Però col VDS motore hai sicuramente uno sconto per VDS alianti, che però devono essere sempre ulm (ultraleggeri) e come ti han detto un aliante coi limiti di quota di un ultraleggero ha poco senso.

Rispondi