Come prepararsi al concorso in accademia

Tematiche legate ai corsi d'Accademia ed agli studenti delle stesse

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Nify
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 5
Iscritto il: 15 giugno 2020, 17:26

Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da Nify » 17 giugno 2020, 13:26

Salve a tutti,


come da titolo, volevo chiedere quale secondo voi fosse il modo migliore per prepararsi al concorso per l'accesso all'Accademia Aereonautica.
Ho visto che esistono dei libri appositi (a quanto ho capito il più famoso attuale è quello de "Nissolino Corsi") e che sono disponibili online le banche dati delle domande richieste, ma quali sono altri modi che potrebbero aiutare a prepararmi in aggiunta / alternativa?

Inoltre se qualcuno lo ha già fatto (o è addirittura riuscito a superarlo) sarebbe incredibilmente d'aiuto se avesse qualche consiglietto pratico da dare!

Domanda bonus, che requisiti fisici sono richiesti? Ci sono dei determinati esercizi che vengono richiesti? Su cosa dovrei allenarmi per avere qualche possibilità in più?


Grazie infinite a tutti quanti in anticipo,

un ragazzetto col sogno di volare :roll:

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6896
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da **F@b!0** » 17 giugno 2020, 14:30

ciao

prima di tutto, benvenuto

è vero, esistono diversi libri che ti "preparano" al concorso, ma è fattibile anche senza!

per la prima prova a Guidonia ti consiglio di leggere tanto, è cultura generale, quindi ci sono domande che spaziano da "quando l'Italia è entrata in guerra" a "trova il sinonimo di XXXXX"
allena la mente con qualsiasi test o esercizio di logica trovi, dal sudoku ai cruciverba, da unisci i puntini a completa le sequenze di numeri!
le domande non sono impossibili, le banche dati vengono pubblicate circa 1 mese prima della prova, se ne trovo sul pc una vecchia provo ad allegarla in un post successivo, quello che "frega" è l'ambiente, ho conosciuto persone che prima di entrare a far la prova praticamente ripetevano a memoria le domande dl test, ma poi, seduto al banco all'interno dell'hangar, con la commissione davanti, si sono bloccati!
conta che il test di preselezione si fa a guidonia, all'interno di un hangar militare, in circa 200 a turno, un'oretta di tempo per un centinaio di domande, con 5 ufficiali seduti sul tavolo della commissione posto davanti a tutti (e rialzato) con 6 o 7 marescialli che passano di continuo tra i banchi (e a febbraio c'è anche freddino)

riguardo i test di logica, esistono delle applicazioni che sembrano giochini, ma si avvicinano parecchio al tipo di domande che vengono fatte, sia proprio come tipo di domanda (completa la serie) che come tipi di ragionamento e soluzione (il risultato è il prodotto dei precedenti anche se c'è scritto +, es. 2 + 4 = 8, 3 + 5 = 15, 4 + 6 = ?, o "sono tutti numeri primi", es. 2.3.5.7.11.13.?), una che ho trovato io si chiama "Math | giochi matematici con indovinelli e puzzle", te la consiglio, rende molto l'idea della "difficoltà" che dovresti affrontare nel test (oltre a tenere attiva la mente, e quindi essere utile in ogni caso) e poi se ne trovi altre dello stesso tipo, male non fa!

un "trucco" che posso dirti è che a tutte le domande puoi arrivarci ragionando, anche se la cosa non la sai esattamente, ma hai un'idea vaga (ricordi il secolo ma non l'anno preciso, sai cosa vuol dire una parola ma non riesci a trovarne il sinonimo tra quelli proposti), puoi quasi escluderle, su 5 opzioni, 1 è corretta (ovviamente), 2 completamente sbagliate e 2 che si avvicinano, quindi trovando le 2 che non c'entrano proprio nulla con le altre 3, sai che direzione prendere, se hai un ricordo vago dell'argomento, puoi provare a ragionare sulle 3 (per fare un esempio, una domanda tipo "quando è stata scoperta l'america?", le possibili opzioni potrebbero essere "A.1520 B.1492 C.1692 D.1942 E.1420", come vedi, 3 hanno il 2 finale, mentre 2 no, quindi escludiamo A ed E, la D ovviamente no, troppo recente, rimangono B e C, ti rimane da ragionare se si parla di 1400 o 1600, essendoci anche la E.1420, sembrerebbe il tranello "si ricorda 1400, ma magari non l'anno", quindi la risposta giusta è B.1492! ovviamente i meccanismi non sono così semplici, io ho messo date a caso esagerandone le differenze, ma ci si avvicinano molto)
ma, il consiglio più importante, meglio bianca che sbagliata, quindi se ti avanza tempo e vuoi provare a ragionarci, bene, ma rispondi solo se il ragionamento ti convince, il metodo migliore è rispondere di fila alle domande che sai del blocco, poi torni indietro e rileggi le domande che non sai e guardi se puoi ragionarci! i punteggi vengono assegnati +1 a risposta corretta, 0 a risposta non data, -0.25 a risposta errata o doppia.

sto scrivendo da cellulare quindi non so come sia la formattazione, se sono stato poco chiaro in qualcosa chiedi pure!

ah, si, le prove fisiche sono addominali, 100 metri piani, 1000 metri piani e 25 metri nuoto

Fabio
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4765
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da sardinian aviator » 17 giugno 2020, 16:22

**F@b!0** ha scritto:
17 giugno 2020, 14:30


ah, si, le prove fisiche sono addominali, 100 metri piani, 1000 metri piani e 25 metri nuoto

Fabio
Per mia curiosità: devi finirle entro un certo tempo limite o semplicemente finirle?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6896
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da **F@b!0** » 17 giugno 2020, 16:34

sardinian aviator ha scritto:
17 giugno 2020, 16:22
**F@b!0** ha scritto:
17 giugno 2020, 14:30


ah, si, le prove fisiche sono addominali, 100 metri piani, 1000 metri piani e 25 metri nuoto

Fabio
Per mia curiosità: devi finirle entro un certo tempo limite o semplicemente finirle?
i 1000 e i 25 nuoto entro un tempo limite (non li ricordo esattamente, ma sui 3 minuti i 1000 metri piani e 40/45 secondi i 25 metri nuoto), gli addominali sono "quanti ne fai in x tempo" (non voglio dire cretinate, ma mi pare 1 minuto), mentre i 100 che io ricordi non avevano tempo limite, ovviamente tutti sono divisi in punteggi (meno tempo fai/più addominali fai, più punti prendi), ma gli addominali sono "massacranti", gambe piegate con piedi bloccati sotto una panca (quindi a terra) e tirarsi su fino a toccare col gomito il ginocchio opposto e poi tornare giu prima di toccare l'altro ginocchio, ovviamente braccia a 180°
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4765
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da sardinian aviator » 17 giugno 2020, 17:16

**F@b!0** ha scritto:
17 giugno 2020, 16:34
sardinian aviator ha scritto:
17 giugno 2020, 16:22
**F@b!0** ha scritto:
17 giugno 2020, 14:30


ah, si, le prove fisiche sono addominali, 100 metri piani, 1000 metri piani e 25 metri nuoto

Fabio
Per mia curiosità: devi finirle entro un certo tempo limite o semplicemente finirle?
i 1000 e i 25 nuoto entro un tempo limite (non li ricordo esattamente, ma sui 3 minuti i 1000 metri piani e 40/45 secondi i 25 metri nuoto), gli addominali sono "quanti ne fai in x tempo" (non voglio dire cretinate, ma mi pare 1 minuto), mentre i 100 che io ricordi non avevano tempo limite, ovviamente tutti sono divisi in punteggi (meno tempo fai/più addominali fai, più punti prendi), ma gli addominali sono "massacranti", gambe piegate con piedi bloccati sotto una panca (quindi a terra) e tirarsi su fino a toccare col gomito il ginocchio opposto e poi tornare giu prima di toccare l'altro ginocchio, ovviamente braccia a 180°
Beh, anche i 1000 entro 3' sono una bella prova. Ricordo che da allievo riuscii solo una volta a rientrarci quando i più bravi facevano 2,50. In provincia le gare si vincevano intorno ai 2,40 e il record del mondo (1964) era di Peter Snell in 2'16. Ovviamente gli juniores e i seniores facevano molto meglio, ma difficilmente si avvicinavano ai 2,30, Per un non-atleta resta una bella impresa. Per le donne spero vi siano limiti diversi. L'attuale record italiano è 2'15"76
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6896
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da **F@b!0** » 17 giugno 2020, 17:25

sardinian aviator ha scritto:
17 giugno 2020, 17:16
**F@b!0** ha scritto:
17 giugno 2020, 16:34
sardinian aviator ha scritto:
17 giugno 2020, 16:22
**F@b!0** ha scritto:
17 giugno 2020, 14:30


ah, si, le prove fisiche sono addominali, 100 metri piani, 1000 metri piani e 25 metri nuoto

Fabio
Per mia curiosità: devi finirle entro un certo tempo limite o semplicemente finirle?
i 1000 e i 25 nuoto entro un tempo limite (non li ricordo esattamente, ma sui 3 minuti i 1000 metri piani e 40/45 secondi i 25 metri nuoto), gli addominali sono "quanti ne fai in x tempo" (non voglio dire cretinate, ma mi pare 1 minuto), mentre i 100 che io ricordi non avevano tempo limite, ovviamente tutti sono divisi in punteggi (meno tempo fai/più addominali fai, più punti prendi), ma gli addominali sono "massacranti", gambe piegate con piedi bloccati sotto una panca (quindi a terra) e tirarsi su fino a toccare col gomito il ginocchio opposto e poi tornare giu prima di toccare l'altro ginocchio, ovviamente braccia a 180°
Beh, anche i 1000 entro 3' sono una bella prova. Ricordo che da allievo riuscii solo una volta a rientrarci quando i più bravi facevano 2,50. In provincia le gare si vincevano intorno ai 2,40 e il record del mondo (1964) era di Peter Snell in 2'16. Ovviamente gli juniores e i seniores facevano molto meglio, ma difficilmente si avvicinavano ai 2,30, Per un non-atleta resta una bella impresa. Per le donne spero vi siano limiti diversi. L'attuale record italiano è 2'15"76
allora forse me la sono cannata, perche ricordo che anche io, praticamente non allenato nella corsa, ci stavo dentro ai limiti! vedo se trovo qualche dato più corretto!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4765
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da sardinian aviator » 17 giugno 2020, 17:37

Ecco le tabelle

https://www.concorsiaeronautica.it/prov ... superarle/

Si prendono punti anche con 4'19. Il massimo è tra 3' e 3'30. Allora si spiega.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6896
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da **F@b!0** » 17 giugno 2020, 18:00

uh, hanno messo le trazioni alla sbarra! :shock: :shock: :shock:

comunque i 1000 metri e i 25 nuoto sono selettivi, nel senso che essendoci il tempo massimo chi fa oltre viene eliminato direttamente, le altre discipline, invece, nel peggiore dei casi non danno punteggio
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
Nify
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 5
Iscritto il: 15 giugno 2020, 17:26

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da Nify » 18 giugno 2020, 2:24

Grazie infinite ad entrambi, tutte queste informazioni sono incredibilmente utili, almeno so su cosa mettermi sotto :lol:


Colgo l'occasione allora per una domanda di carattere un po' personale; quanto credete sia difficile effettivamente essere accettati?

Ad analizzare tutto questo, le prove di per sé sembrano fattibilissime, ma a quanto ho capito i posti da naviganti sono pochissimi, sulla 40ina in tutta Italia. Sapete per caso quanti iscritti al concorso ci sono mediamente ogni anno?
Mi chiedevo anche, il prossimo concorso sarebbe il primo al quale io possa partecipare, in quanto maturando, nel caso non venissi accettato potrei riprovarlo gli anni seguenti, fintanto che rientro nei limiti d'età?

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6896
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da **F@b!0** » 18 giugno 2020, 7:09

40ina? Naah, mediamente i posti per pilota sono 10, una 40ina sono forse i posti totali tra tutti i ruoli.

Mediamente il totale delle domande si aggira sulle 5mila!
Le possibilità di passare il concorso sono relativamente poche, sarebbe da stupidi dire che ci sono ottime possibilità di passarlo, ma per un fatto numerico, non di difficoltà del concorso! Il concorso è fattibile, difficile certo, impegnativo pure, d'altronde è un concorso per entrare in una accademia militare, e in qualche modo devono ridurre il numero delle persone, ma non è impossibile, sta tutto nella tua preparazione e, soprattutto, nella tua determinazione! Faranno di tutto per escluderti (non te personalmente), a partire dal "disagio" dell'hangar di Guidonia, alla "soggezione" durante il tema di Italiano in accademia a Pozzuoli, alle fin troppo approfondite visite mediche, all'estenuante settimana di tirocinio fatto di sveglie all'alba, poco tempo per prepararsi, adunate, controlli minuziosi dell'uniforme e della persona (barba a zero e guance come il culetto di un bambino :roll: :lol: ), ma, come ho detto, non ci si aspetterebbe nulla di meno da un concorso per un'accademia militare con 35/40 posti e con 5mila candidati.
Le "possibilità matematiche" di entrare sono 10 su 4mila
(Piloti è il ruolo più richiesto), ma senza fare caso ai numeri, singolarmente, quante possibilità ci sono di essere idoneo e finire tutto il concorso, 70/80%, poi dipende dal punteggio col quale lo termini!

Puoi tentare il concorso fino al compimento dei 22 anni al 31 ottobre. Faccio l'esempio reale, se non hanno cambiato nulla ultimamente, il conconso che uscirà a fine anno (quindi per ingresso in accademia nell'anno accademico 2021/2022) sarà per i nati tra il 1-11-1999 e 31-10-2003, in pratica, al primo novembre 2021 devi aver compiuto i 18 anni e non aver compiuto i 22.

Non ho capito se tu sei maturando quest'anno o lo sarai nel 2021
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
Nify
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 5
Iscritto il: 15 giugno 2020, 17:26

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da Nify » 18 giugno 2020, 12:32

Dal concorso di quest'anno:
42 posti per Ruolo Naviganti normale dell'Aeronautica Militare;

10 posti per Ruolo Normale delle Armi dell'Arma Aeronautica;

16 posti per Ruolo Normale del Corpo del Genio Aeronautico;

8 posti per Ruolo Normale del Corpo di Commissariato Aeronautico;

7 posti per Ruolo Normale del Corpo Sanitario Aeronautico;
Se non erro i piloti rientrano nei naviganti normali, sbaglio?


Ad ogni modo sarò maturando l'anno prossimo, ho appena finito la quarta, quindi il concorso di febbraio 2021 sarà il primo al quale potrò partecipare.


Un altro paio di domande di tipo più pratico che mi sono sorte nella notte;
  • alla prova di Guidonia cosa si può portare e cosa no? Ad esempio, immagino che la calcolatrice sia fortemente vietata ma carta e penna siano "d'obbligo", o qualcosa del genere.
  • In che cosa consiste la prova orale di Matematica?
  • E quella di informatica?
Grazie ancora.

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6896
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da **F@b!0** » 18 giugno 2020, 15:43

Nify ha scritto:
18 giugno 2020, 12:32
Dal concorso di quest'anno:
42 posti per Ruolo Naviganti normale dell'Aeronautica Militare;

10 posti per Ruolo Normale delle Armi dell'Arma Aeronautica;

16 posti per Ruolo Normale del Corpo del Genio Aeronautico;

8 posti per Ruolo Normale del Corpo di Commissariato Aeronautico;

7 posti per Ruolo Normale del Corpo Sanitario Aeronautico;
Se non erro i piloti rientrano nei naviganti normali, sbaglio?


Ad ogni modo sarò maturando l'anno prossimo, ho appena finito la quarta, quindi il concorso di febbraio 2021 sarà il primo al quale potrò partecipare.


Un altro paio di domande di tipo più pratico che mi sono sorte nella notte;
  • alla prova di Guidonia cosa si può portare e cosa no? Ad esempio, immagino che la calcolatrice sia fortemente vietata ma carta e penna siano "d'obbligo", o qualcosa del genere.
  • In che cosa consiste la prova orale di Matematica?
  • E quella di informatica?
Grazie ancora.
interessante, si, naviganti normale sono i piloti, ma quando l'ho fatto io erano 10/11 posti (una volta 2, ma era l'AUPC)

a Guidonia carta e penna te li forniscono loro, anche perchè non devi crocettare sul test, ti viene dato un foglio a parte dove annerire completamente la casella (una specie di schedina, ci sono sono i numeri delle domande che trovi nel "libretto" e 5 caselle A-E e tu devi annerirle) in modo che un lettore ottico possa velocemente fare la correzione qualcosa tipo questo

informatica è un'orale, non esiste un minimo di conoscenza, se non è cambiato qualcosa è addirittura opzionale (ma io ti consiglio di vederti qualcosa, anche ad un livello base, qualsiasi punto in più, per quanto minimo, non va buttato)

matematica invece è un pochino più "serio", ci sono 12 tesi (esempio, la tesi 1 comprende "analisi di funzione, integrali, equazioni, bla bla bla" sono cose molto corpose e non riesco a farti un esempio reale) da cui ne viene estratta una a persona, nel senso che davanti a te ne viene estratta una delle 12, e ti vengono fatte essenzialmente 3 domande, di cui un'enunciazione di un teorema e una dimostrazione (ovviamente dipende sempre da cosa comprende la tesi, ma queste 2 cose ci sono sempre) a caso tra le tante cose che la tesi in questione comprende
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6896
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da **F@b!0** » 18 giugno 2020, 15:56

ho dato uno sguardo al bando di quest'anno, riguardo la prova di matematica se guardi le pagine 13 e 14, ci sono 46 argomenti divisi in 12 tesi da 9 argomenti ciascuno, quindi viene estratto un numero da 1 a 12 e ti verranno fatte delle domande su quei 9 argomenti (ma ovviamente, non sapendo quale tesi estrarrai, dovrai saperli tutti e 46)

le 12 tesi mi sembrano abbastanza equilibrate, magari qualcosa è più semplice rispetto ad altro, dipende anche da che percorso di studi arrivi!

il documento a cui mi riferisco è questo
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
Nify
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 5
Iscritto il: 15 giugno 2020, 17:26

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da Nify » 19 giugno 2020, 12:21

Stavo notando anche questo concorso.

Che differenza fa dal concorso di Dicembre per il ruolo di naviganti normali? Chi sono gli AUPC?

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3592
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da spiridione » 19 giugno 2020, 13:03

Gli Allievi Ufficiali Piloti di Complemento sono i Piloti che, appunto, verrano immessi, in "complemento alla Forza"..

Non appartengono al Ruolo Normale Unico, una volta diventati Ufficiali, ma al Ruolo Speciale (il che impedisce, ad esempio, che possano arrivare a diventare Generali).

Solitamente la ferma è per un numero stabilito di anni, e per prolungarla occorre sostenere ulteriori esami.

Questo, a grandi linee e come lo ricordo io, quando toccò a me di provare.... :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da Lampo 13 » 19 giugno 2020, 13:07

spiridione ha scritto:
19 giugno 2020, 13:03
Gli Allievi Ufficiali Piloti di Complemento sono i Piloti che, appunto, verrano immessi, in "complemento alla Forza"..

Non appartengono al Ruolo Normale Unico, una volta diventati Ufficiali, ma al Ruolo Speciale (il che impedisce, ad esempio, che possano arrivare a diventare Generali).

Solitamente la ferma è per un numero stabilito di anni, e per prolungarla occorre sostenere ulteriori esami.

Questo, a grandi linee e come lo ricordo io, quando toccò a me di provare.... :mrgreen:
Non è proprio così, ho due colleghi del 94° Corso AUPC che sono rimasti in AMI. uno è diventato Generale
in servizio, l'altro Generale un giorno prima della pensione.
Un terzo, che non superò il corso da Pilota e passò ai servizi, è diventato anche lui Generale in servizio.

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6896
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da **F@b!0** » 19 giugno 2020, 13:13

Confermo, 12 anni di ferma per gli aupc, che vengono messi "subito" (dopo i brevetti) in servizio attivo! Finiti i 12 anni, per restare, devi farne domanda (e credo superare un concorso interno)

Il ruolo normale ha 5/6 anni di accademia, in cui consegue una laurea, e poi 12 anni di ferma obbligatoria, ma alla fine dei 12 anni rimane in servizio senza ulteriori esami/concorsi/domande!

Detto più terra terra, il primo è un contratto a tempo determinato per 12 anni! (AUPC)
Il secondo è un contratto a tempo indeterminato non riscindibile prima dei 12 anni (ruolo normale)

P.S. il discorso che il ruolo speciale poteva arrivare solo al grado di Colonnello lo sapevo anche io, ma a quanto pare sapevo male
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
Nify
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 5
Iscritto il: 15 giugno 2020, 17:26

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da Nify » 19 giugno 2020, 13:20

E a livello di mansioni, in cosa differiscono da un navigante normale?

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6896
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da **F@b!0** » 19 giugno 2020, 13:25

In teoria nulla, a livello di aerei pilotati, puoi essere assegnato a tutti i reparti, io sapevo che è meno probabile avere mansioni di comando, ma volando di più, ma anche questo adesso lo metto in dubbio dopo quello che ha detto Lampo!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da Lampo 13 » 19 giugno 2020, 14:31

Nify ha scritto:
19 giugno 2020, 13:20
E a livello di mansioni, in cosa differiscono da un navigante normale?
Normalmente i Piloti di Complemento volano molto di più di quelli dei ruoli normali
perché questi devono frequentare molti corsi, fare comandi, ecc.
Considera che io al Reparto ero Tenente ed avevo la Carta Verde Master mentre il
mio Comandante di Gruppo, un Tenente Colonnello, aveva la Carta Bianca.
(Le Carte Bianca, Verde e Verde Master sono le limitazioni di minime per il volo IFR)

Ricordo che si scherzava parlando di "tempo da colonnelli" quando era CAVOK e di
Carta Azzurra, fatta di questo colore, con un buco in centro, in modo che potessero
andare in volo solo quando nel buco si vedeva lo stesso colore della carta!
Scherzi goliardici tra Ascari e Caccademici...
:mrgreen:

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6896
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da **F@b!0** » 19 giugno 2020, 14:47

Lampo 13 ha scritto:
19 giugno 2020, 14:31

Ricordo che si scherzava parlando di "tempo da colonnelli" quando era CAVOK e di Carta Azzurra, fatta di questo colore, con un buco in centro, in modo che potessero andare in volo solo quando nel buco si vedeva lo stesso colore della carta!
:mrgreen:
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: che cattivi :lol:
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3592
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da spiridione » 21 giugno 2020, 17:13

Lampo 13 ha scritto:
19 giugno 2020, 13:07

Non è proprio così, ho due colleghi del 94° Corso AUPC che sono rimasti in AMI. uno è diventato Generale
in servizio, l'altro Generale un giorno prima della pensione.
Un terzo, che non superò il corso da Pilota e passò ai servizi, è diventato anche lui Generale in servizio.
Se vai in riserva da Colonnello Ruolo Speciale, è ovvio che, appena sei congedato, ti arriva la nomina a Generale.
Ne conosco più di uno (ho una pletora di parenti con le stellette o ex, mannaggia a me che non ci sono riuscito... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )

Generali in servizio RS, boh.... Mai sentiti! :shock:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9873
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da tartan » 21 giugno 2020, 18:05

In aviazione militare devi obbedire, in aviazione civile devi capire e decidere di tuo. Questa è la differenza sostanziale.
Voi direte: che c'entra con la discussione in atto? C'entra, c'entra.....
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da Lampo 13 » 21 giugno 2020, 21:54

spiridione ha scritto:
21 giugno 2020, 17:13
Lampo 13 ha scritto:
19 giugno 2020, 13:07

Non è proprio così, ho due colleghi del 94° Corso AUPC che sono rimasti in AMI. uno è diventato Generale
in servizio, l'altro Generale un giorno prima della pensione.
Un terzo, che non superò il corso da Pilota e passò ai servizi, è diventato anche lui Generale in servizio.
Se vai in riserva da Colonnello Ruolo Speciale, è ovvio che, appena sei congedato, ti arriva la nomina a Generale.
Ne conosco più di uno (ho una pletora di parenti con le stellette o ex, mannaggia a me che non ci sono riuscito... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )

Generali in servizio RS, boh.... Mai sentiti! :shock:
Ovviamente sono passati in SPE a fine ferma ed hanno ricominciato col grado di Sottotenente...
Potrei anche farti i nome, ma non mi sembra corretto.

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3592
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da spiridione » 23 giugno 2020, 10:25

Non metto in dubbio quanto dici, io sapevo però che non era possibile...

Piuttosto, non credo di aver capito: sono passati in SPE a fine ferma (da Ufficiali di Complemento) e avrebbero ricominciato da STen???
Quindi facendo la rinuncia al grado??? :shock:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Come prepararsi al concorso in accademia

Messaggio da Lampo 13 » 23 giugno 2020, 12:04

spiridione ha scritto:
23 giugno 2020, 10:25
Non metto in dubbio quanto dici, io sapevo però che non era possibile...

Piuttosto, non credo di aver capito: sono passati in SPE a fine ferma (da Ufficiali di Complemento) e avrebbero ricominciato da STen???
Quindi facendo la rinuncia al grado??? :shock:
Si, ai miei tempi funzionava così, se passavi in SPE ricominciavi da Sottotenente.
Che poi, colmo della sfiga, a gennaio dovevamo diventare Capitani con la legge
risalente alla guerra che prevedeva 3 anni nel grado di Tenente, ma a dicembre
Spadolini non rinnovò tale legge e ci facemmo 5 anni prima della promozione, come
era prima della IIGM. In pratica arrivammo a fine ferma, 5 anni, ancora tutti Tenenti.
Poi arrivarono le promozioni "postume", io credo di essere stato fatto Maggiore
della riserva.

Rispondi