Droni..... qualcuno li ha usati?

Area destinata alla discussione di argomenti relativi a Droni, UAV, e in generale ai velivoli senza Pilota

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5846
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da albert » 16 settembre 2013, 0:15

Come da oggetto..... in senso lato riguarda l'aviazione..... 8)
Devo proporre tra le possibili alternative, ad un cliente, l'utilizzo di droni per il monitoraggio ambientale....
capacità di carico da 0.3 a 2.0 kg
Qualcuno qui li ha usati?
Facilità/difficoltà di pilotaggio?
Il training affettuato con apparati "giocattolo" si può applicare a strumenti dalla elevata capacità di carico (2 kg), che hanno un costo non indifferente? :roll:

Un grazie anticipato :D :D
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5846
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da albert » 18 settembre 2013, 23:26

Pare di no..... :mrgreen:

comunque, a chi fosse interessato:

http://www.enac.gov.it/La_Regolazione_p ... 10705.html

http://www.enac.gov.it/repository/conte ... 8_2012.pdf

per il momento è tutto.... :roll:

ciao! :D
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 821
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da Guren » 19 settembre 2013, 3:03

li usa un mio amico, e sta cercando di farne una professione, e devo dire che esa/optocotteri non sono certo giocattolini :shock: (non so la portata ma ci piazza su una Canon 5DS Mk II senza problemi )

per la difficolta' di pilotaggio credo basti farsi "le ossa" con modelli piu' piccoli (anche perche' distruggere un optocottero son centinaia/migliaia di euro che butti via) e poi procedere gradualmente con quelli piu' grandi.
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da giragyro » 20 settembre 2014, 13:40

se non si ha esperienza precedente di pilotaggio remoto un drone presenta delle oggettive difficolta' , prima fra tutte capire se si sta guardando la prua , la poppa o il lato del drone stesso . un qudricottero giocattolo , come il parrot ad esempio , non hanno nulla q che vedere con un drone " serio "

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12502
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da AirGek » 20 settembre 2014, 13:51

Ma cosa differenzia un drone da un aeromodellino?

Se per drone intendiamo a pilotaggio remoto lo sono anche i modellini no?
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da bigshot » 20 settembre 2014, 20:15

AirGek ha scritto:Ma cosa differenzia un drone da un aeromodellino?

Se per drone intendiamo a pilotaggio remoto lo sono anche i modellini no?
Infatti, burocrazia a parte, un drone si differenzia per la capacità di poter eseguire in autonomia la missione assegnata.
Generalmente in ambito amatoriale (o pseudo professionale :lol: ) si usano delle piattaforme che permettono di:
- settare una lista di waypoint da seguire con eventuali azioni da eseguire (foto, hover, atterraggio, antani, etc)
- abilitare alcune "law" :mrgreen: (attitude control, speed control, load factor control, bank limit)
- impostare alcune funzioni da autopilota (alt hold, mag hold, vertical speed)


Mentre per modellino "vecchio stampo" si intende un passaggio diretto stick_telecomando -> modulo radio -> servomotore/motori (reali o simulati nel caso dei multirotori).

Se ti vengono in mente cose da chiedere, vai pure :)

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12502
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da AirGek » 20 settembre 2014, 20:22

Ma stiamo parlando di quadricotteri o di Global Hawk?

Perché non penso che i quadricotteri che facevano svolazzare nelle zone a rischio dopo il terremoto all'Aquila svolgessero la loro missione in autonomia ma piuttosto venivano controllati a distanza tramite telecamere montate a bordo, cosa fattibile con qualunque modellino radiocomandato.

O c'era altro nel caso specifico?
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da giragyro » 20 settembre 2014, 20:57

un drone civile , di solito , ha la possibilita' vi eseguire una missione preimpostata ( ad edempio sali in verticale 12 metri muoviti fino a c , rimani in posizione e rientra ) oppure puo eseguire una missione ibrida con intervento manuale dell'operatore , oppure in modalita completamente manuale .
x le riprese video ad esempio si preferisce una conduzione manuale del drone ( di solito in questi casi lo si opera in due , pilota e videoperatore che controlla la telecamera ) mentre x il controllo edifici si usa di solito l' hovering automatico ed il pilota e' libero di osservre .
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6299
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da sigmet » 20 settembre 2014, 23:09

Il regolamento ENAC prevede che per operazioni critiche e non critiche il drone rimanga in vista del pilota (Visual line of sight) ed in un volume di 70 ft per200 mt di raggio (V70) o 150 ft per 500 mt di raggio (V500). Il GPS puo' essere utilizzato solo come ausilio in questo tipo di volo anche se permetterebbe di effettuare un intera missione autonomamente. Lo stesso dicasi per l'FPV ovvero il collegamento in downlink della telecamera di bordo con i dati sulla navigazione anche esso non utilizzabile come mezzo primario . Il pilota e' sempre responsabile della separazione con altri aeromobili (see and avoid).
Ovviamente diverso il discorso per droni in utilizzo alle FFAA.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da giragyro » 22 settembre 2014, 11:16

purtroppo la normativa è ancora " labile " , ne parlavo proprio ieri con un paio di ragazzi che operano droni a livello professionale e spesso in supporto ad orepazioni ri sorveglianza boschiva ed altri compiti in collaborazione con protezione civile ed altri enti .
Loro costruiscono , ed operano ovviamente , una gamma di droni che partono da un peso inferiose ai 2 chilogrammi batterie comprese per arrivare a macchine di circa 30 chili con capacità di sollevamento di una decina di chilogrammi e mi hanno confermato che sebbene esista una normativa abbastanza definiti l'applicazione ed iol controllo da parte di enac è davvero poca cosa al momento . la certificazione si simita all'apposizione di una targhetta sul drone dopo quella che dovrebbe essere una ispezione tecnica approfondita ed una dimostrazione di volo ed invece spesso è una semplice pratica burocratica evasa dietro pagamento dell'apposito bollo .
Mi auguro che con il tempo la situazione migliori , sono parecchio interessato alle possibilità lavorative che si potrebbero aprire .
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da bigshot » 22 settembre 2014, 12:45

AirGek ha scritto:Ma stiamo parlando di quadricotteri o di Global Hawk?

Perché non penso che i quadricotteri che facevano svolazzare nelle zone a rischio dopo il terremoto all'Aquila svolgessero la loro missione in autonomia ma piuttosto venivano controllati a distanza tramite telecamere montate a bordo, cosa fattibile con qualunque modellino radiocomandato.

O c'era altro nel caso specifico?
All'epoca del terremoto dell'aquila probabilmente erano pilotati a vista con l'ausilio di qualche funzione base (tipo "return to home") o di una telecamera termica nel caso di operazioni di ricerca sopravvissuti.
L'attrezzatura è diventata di facile reperibilità solo negli ultimi 3-4 anni.
giragyro ha scritto:un drone civile , di solito , ha la possibilita' vi eseguire una missione preimpostata ( ad edempio sali in verticale 12 metri muoviti fino a c , rimani in posizione e rientra ) oppure puo eseguire una missione ibrida con intervento manuale dell'operatore , oppure in modalita completamente manuale .
x le riprese video ad esempio si preferisce una conduzione manuale del drone ( di solito in questi casi lo si opera in due , pilota e videoperatore che controlla la telecamera ) mentre x il controllo edifici si usa di solito l' hovering automatico ed il pilota e' libero di osservre .
La conduzione manuale del drone rende il drone meno drone :lol:
In realtà tra tutti i "professionisti" che ho conosciuto meno dell'1% ha idea di come far volare un multirotore in manuale... la quasi totalità ha imparato e non ritiene necessario andare oltre la modalità GPS dei vari controller DJI (bank e pitch limit a 45°, bank e pitch proporzionali all'input e position hold basato su gps in assenza di comandi)... il settore, in tutta onestà, è attualmente inflazionato e un po' pericoloso per quanto mi riguarda.
sigmet ha scritto:Il regolamento ENAC prevede che per operazioni critiche e non critiche il drone rimanga in vista del pilota (Visual line of sight) ed in un volume di 70 ft per200 mt di raggio (V70) o 150 ft per 500 mt di raggio (V500). Il GPS puo' essere utilizzato solo come ausilio in questo tipo di volo anche se permetterebbe di effettuare un intera missione autonomamente. Lo stesso dicasi per l'FPV ovvero il collegamento in downlink della telecamera di bordo con i dati sulla navigazione anche esso non utilizzabile come mezzo primario . Il pilota e' sempre responsabile della separazione con altri aeromobili (see and avoid).
Ovviamente diverso il discorso per droni in utilizzo alle FFAA.
V150 penso sia corretto ;)

Sono parzialmente esclusi da questo regolamento anche le attività amatoriali svolte in apposite aree (campi di aeromodellismo).

Ad ogni modo attualmente sto lavorando sull'utilizzo di occhiali per la realtà virtuale per migliorare drasticamente la percezione dell'ambiente circostante in FPV.
giragyro ha scritto:purtroppo la normativa è ancora " labile " , ne parlavo proprio ieri con un paio di ragazzi che operano droni a livello professionale e spesso in supporto ad orepazioni ri sorveglianza boschiva ed altri compiti in collaborazione con protezione civile ed altri enti .
Loro costruiscono , ed operano ovviamente , una gamma di droni che partono da un peso inferiose ai 2 chilogrammi batterie comprese per arrivare a macchine di circa 30 chili con capacità di sollevamento di una decina di chilogrammi e mi hanno confermato che sebbene esista una normativa abbastanza definiti l'applicazione ed iol controllo da parte di enac è davvero poca cosa al momento . la certificazione si simita all'apposizione di una targhetta sul drone dopo quella che dovrebbe essere una ispezione tecnica approfondita ed una dimostrazione di volo ed invece spesso è una semplice pratica burocratica evasa dietro pagamento dell'apposito bollo .
Mi auguro che con il tempo la situazione migliori , sono parecchio interessato alle possibilità lavorative che si potrebbero aprire .
Non stupisce, vista la scarsissima preparazione in merito di tutti i dirigenti e tecnici ENAC intervenuti al workshop di presentazione del regolamento definitivo.
Di una giornata intera si salvano solo un'intervento alla mattina dell'ing. Cifaldi in cui ha effettivamente spiegato alcuni passaggi oscuri e criptici del regolamento stesso (senza convincere davvero nessuno degli addetti ai lavori) e un paio di domande nel pomeriggio rimaste senza risposta per quanto riguarda la procedura per di certificazioni di mezzi e piloti.
Domande ad oggi ancora senza risposta certa e chiaramente pubblicata da ENAC :wallb:

Io sinceramente, in base alla situazione attuale, non ritengo esserci alcuna prospettiva professionale nel settore in italia.

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da giragyro » 22 settembre 2014, 15:49

riprese video , esame tetti e coperture , esami visive linee aeree ....di utilizzi ce ne sarebbero parecchi , purtroppo come anche tu hai ribadito manca ancora una seria applicazione di quanto , in via teorica , è stato approvato .
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da bigshot » 22 settembre 2014, 18:15

giragyro ha scritto:riprese video , esame tetti e coperture , esami visive linee aeree ....di utilizzi ce ne sarebbero parecchi , purtroppo come anche tu hai ribadito manca ancora una seria applicazione di quanto , in via teorica , è stato approvato .
Tutte applicazioni critiche per quanto riguarda il regolamento (a parte i video della splendida campagna italiana)... queste sono le relative autorizzazioni rilasciate ad oggi.

http://www.enac.gov.it/repository/Conte ... 140709.pdf


incoraggiante.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6299
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da sigmet » 23 settembre 2014, 11:43

bigshot ha scritto: V150 penso sia corretto ;)
Errore di digitazione.. chiedo venia ma mentre scrivevo mi domandavo da un punto di vista formale la differenza tra 70 e 150ft... :roll:

(E con un Hammerhead posso fare operazioni in V70?... :mrgreen: )
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da bigshot » 23 settembre 2014, 14:19

sigmet ha scritto:Errore di digitazione.. chiedo venia ma mentre scrivevo mi domandavo da un punto di vista formale la differenza tra 70 e 150ft... :roll:
Ti posso dire che la differenza pratica per un mezzo semi-professionale (cioè, per me totalmente amatoriale, ma si ostinano a chiamarli professionali...) è la possibilità reale di pilotarlo a vista (V70) e la possibilità di raccontare la frottola di poterlo pilotare a vista (V150).

A 150 piedi nemmeno l'uomo dall'occhio bionico è in grado di capire che bussola ha un multirotore... e quindi non è in grado nemmeno di pilotarlo senza supporti esterni (gps & co.)

sigmet ha scritto:(E con un Hammerhead posso fare operazioni in V70?... :mrgreen: )
Solo se fai l'autocertificazione :lol:

Avatar utente
328gts
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 669
Iscritto il: 1 giugno 2012, 8:41

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da 328gts » 22 novembre 2014, 9:14


Avatar utente
328gts
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 669
Iscritto il: 1 giugno 2012, 8:41

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da 328gts » 27 novembre 2014, 8:19

Sempre dal sito del wsj, la lista degli avvistamenti, relativi solo a quest'anno, di droni cosi come comunicati alla FAA .
:shock:

http://graphics.wsj.com/faa-drones/?mod=e2tw

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 17598
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Droni..... qualcuno li ha usati?

Messaggio da JT8D » 19 dicembre 2014, 20:21

Oggi ENAC ha presentato un primo bilancio, a un anno dalla pubblicazione del Regolamento "Mezzi aerei a pilotaggio remoto" e a sette mesi dall’entrata in vigore dello stesso:

http://www.md80.it/2014/12/19/primo-bil ... in-vigore/

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, ecco una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano" (Staccando l'ombra da terra - D. Del Giudice)


Rispondi