a chi dice che l'Alitalia e` l peggiore?

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
wampum
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 36
Iscritto il: 12 luglio 2006, 13:02

a chi dice che l'Alitalia e` l peggiore?

Messaggio da wampum » 3 gennaio 2007, 2:24

Carissimi,
a chi ha sempre da ridire con l`Alitalia racconto questi fatti appena accadutimi...
Sono in Argentina: 3 giorni f parto da Buenos Aires a Iguacu` (premetto che in Argentia c'e' solo Aerolines Argentinas come compagnia). Volo alle 8, 30, alle 6,30 chiamo il call center della compagnia che mi assicura che il volo e' in orario). Siamo partiti alle 11,30 ovviamente senza alcuna spiegazione e con l'orario di partenza che misteriosamente si spostava sempre di piu'...
Ieri partenza da Baires per la patagonia prevista alle 15,30: stessa storia di cui sopra ma + fantozziana... Verso le 17 veniamo fatti passare e portati sugli autobus, arriviamo sotto l'aereo dove aspettiamo circa 15 minuti (ieri faceva circa 45 gradi...) e poi, senza spiegazione, tutti indietro! C'era il caos + totale! io riesco a parlare con una rappresentante di Aerolineas che mi rassicura che il volo non sarebbe stato cancellato e che saremmo partiti da l¡ a 1 ora. Dopo 5 minuti, senza avvisi senza annunci, tutti si sono precipitati verso il gate e ci hann imbarcati. Siamo partiti con 3 ore di ritardo...
Evitate di parlar male dell'Alitalia!!!!
Ciao a tutti dalla Patagonia

Avatar utente
krd
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 422
Iscritto il: 17 dicembre 2006, 1:00
Località: VE

Re: a chi dice che l'Alitalia e` l peggiore?

Messaggio da krd » 3 gennaio 2007, 11:20

wampum ha scritto:Carissimi,
a chi ha sempre da ridire con l`Alitalia racconto questi fatti appena accadutimi...
Sono in Argentina: 3 giorni f parto da Buenos Aires a Iguacu` (premetto che in Argentia c'e' solo Aerolines Argentinas come compagnia). Volo alle 8, 30, alle 6,30 chiamo il call center della compagnia che mi assicura che il volo e' in orario). Siamo partiti alle 11,30 ovviamente senza alcuna spiegazione e con l'orario di partenza che misteriosamente si spostava sempre di piu'...
Ieri partenza da Baires per la patagonia prevista alle 15,30: stessa storia di cui sopra ma + fantozziana... Verso le 17 veniamo fatti passare e portati sugli autobus, arriviamo sotto l'aereo dove aspettiamo circa 15 minuti (ieri faceva circa 45 gradi...) e poi, senza spiegazione, tutti indietro! C'era il caos + totale! io riesco a parlare con una rappresentante di Aerolineas che mi rassicura che il volo non sarebbe stato cancellato e che saremmo partiti da l¡ a 1 ora. Dopo 5 minuti, senza avvisi senza annunci, tutti si sono precipitati verso il gate e ci hann imbarcati. Siamo partiti con 3 ore di ritardo...
Evitate di parlar male dell'Alitalia!!!!
Ciao a tutti dalla Patagonia
Penso che far paragoni tra Argentina e Italia e tra Aerolineas e Alitalia sia un po' assurdo. Stiamo facendo un confronto tra una nazione "fallita" e l'Italia che fa parte del G8. Ci mancherebbe altro che Alitalia sia "peggiore" di Aerolineas...........

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9602
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Messaggio da Maxx » 3 gennaio 2007, 11:23

Beh insomma, fino ad aprile molti dicevano che Berlusconi ci stava portando ai livelli dell'Argentina. Adesso con Prodi siamo una nazione del G8, ma non lo eravamo anche prima?

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Messaggio da Slowly » 3 gennaio 2007, 11:27

NOn son od'accordo, che centra la Nazione.

Aerolineas è una COmapgnia di Bandiera. Ci si aspetterebbe di meglio nel servizio. Indipendentemente dallo stato dello Stato...............

Fosse così, Alitalia, col governo che abbiamo, volerebbe con gli aeroplanini di carta e con orari fatti coi dadi..................

:D

Con tutto i lrispetto per la situazione gravissima argentina, beninteso.
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9602
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Messaggio da Maxx » 3 gennaio 2007, 11:30

Appunto Slow.

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Messaggio da FAS » 3 gennaio 2007, 11:41

Una compagnia aerea indipendentemente dalla sua bandiera deve fornire un esercizio tale da non arrecare disagi al passeggero!


ps1
anche le compagnie aeree della prima potenza economica del mondo hanno problemi del genere.
ps2
A parità di voli fatti ed ore volate, ho personalmente avuto più problemi di ritardi, voli cancellati e bagagli persi con AF (Airfrance) che con LV (Aerolineas Argentinas)
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
krd
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 422
Iscritto il: 17 dicembre 2006, 1:00
Località: VE

Messaggio da krd » 3 gennaio 2007, 12:06

Slowly ha scritto:NOn son od'accordo, che centra la Nazione.

Aerolineas è una COmapgnia di Bandiera. Ci si aspetterebbe di meglio nel servizio. Indipendentemente dallo stato dello Stato...............

Fosse così, Alitalia, col governo che abbiamo, volerebbe con gli aeroplanini di carta e con orari fatti coi dadi..................

:D

Con tutto i lrispetto per la situazione gravissima argentina, beninteso.
Lo stato economico di una nazione influisce sempre sui servizi. Aircongo è una compagnia di bandiera........ (non penso che abbia ottimi servizi) Per quanto riguarda Berlusconi/Prodi, chi era l'ignorante, economicamente parlando, che faceva quelle affermazioni? Ne prima ne ora abbiamo, mai, rischiato di essere a livelli dell Argentina, come eravano e siano parte del G8. Non è lo stato fa l'economia, ma al massimo traccia delle linee guida, nel ns caso nel rispetto delle direttive europee. L'economia è fatta dalle persone e dal mercato. (Spiegazione a "grandi linee" ci sarebbero pagine, pagine da dire per dare una spiegazione completa, ma questa non è la sede per farlo)

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Messaggio da FAS » 3 gennaio 2007, 12:50

krd ha scritto:
Slowly ha scritto:NOn son od'accordo, che centra la Nazione.

Aerolineas è una COmapgnia di Bandiera. Ci si aspetterebbe di meglio nel servizio. Indipendentemente dallo stato dello Stato...............

Fosse così, Alitalia, col governo che abbiamo, volerebbe con gli aeroplanini di carta e con orari fatti coi dadi..................

:D

Con tutto i lrispetto per la situazione gravissima argentina, beninteso.
Lo stato economico di una nazione influisce sempre sui servizi. Aircongo è una compagnia di bandiera........ (non penso che abbia ottimi servizi) Per quanto riguarda Berlusconi/Prodi, chi era l'ignorante, economicamente parlando, che faceva quelle affermazioni? Ne prima ne ora abbiamo, mai, rischiato di essere a livelli dell Argentina, come eravano e siano parte del G8. Non è lo stato fa l'economia, ma al massimo traccia delle linee guida, nel ns caso nel rispetto delle direttive europee. L'economia è fatta dalle persone e dal mercato. (Spiegazione a "grandi linee" ci sarebbero pagine, pagine da dire per dare una spiegazione completa, ma questa non è la sede per farlo)

per quanto riguarda le compagnie aeree a mio parere dipende anche molto dal fatto se siano o meno a partecipazione statale...
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
DaniloV
FL 150
FL 150
Messaggi: 1769
Iscritto il: 14 novembre 2006, 23:08
Località: LIRF

Messaggio da DaniloV » 3 gennaio 2007, 13:18

PErsonalmente l'associazione "siamo nel G8 o in zona euro e quindi stiamo molto meglio di altri paesi che non ci sono", non mi ha mai convinto.
Tanto più che all'epoca in europa ci siamo entrati per il rotto della cuffia facendo i soliti enormi sacrifici dell'ultimo momento per entrarci, visto che il nostro sistema economico era fuori da tutti i parametri fino a poco tempo prima dimostrando di non avere affatto una solidità strutturale pregressa.
Dopodichè basta vedere il nostro rapporto debito pubblico/pil oltre che altre decine di indicatori economici per capire che, pur essendo in questi pseudo club, no ncredo ci siano molti motivi per vantarsi rispetto ad altri paesi che non vi fanno parte.
Non credo quindi che il fatto che l'argentina sia fallita o non sia nel G8 o in altre "associazioni" possa essere avanzato a anche parziale giustificazione del fatto che ARG possa avere dei "livelli di servizio" più bassi di AZA.
ARG è una compagnia aerea di bandiera di livello internazionale e quindi deve poter essere paragonata in tutto e per tutto con le altre grandi compagnie così come a questo confronto è sottposta giornalmente anche la nostra con tutto quello che comporta.
Ovviamente è solo la mia opinione personale questa :)
Danilo
Immagine

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 3 gennaio 2007, 13:18

Tanto per sfatare alcuni miti.
Ho avuto occasione di volare con alcune compagnie africane e uno si aspetterebbe il peggio; su quella etiope hanno servizi in porcellana, cristalleria, sottopiatti e posate d`argento; la business della qatar, dell`emirates o della thai (per citare le piu` blasonate dal pubblico) non sono nemmeno lontanamente paragonabili.
ciao
Ultima modifica di Black Magic il 3 gennaio 2007, 17:38, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
krd
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 422
Iscritto il: 17 dicembre 2006, 1:00
Località: VE

Messaggio da krd » 3 gennaio 2007, 13:59

Black Magic ha scritto:Tanto per sfatare alcuni miti.
Ho avuto occasione di volare con alcune compagnie africane e uno si aspetterebbe il peggio; su quella etiope hanno servizi in ceramica, cristalleria e sottopiatti e posate d`argento; la business della qatar, dell`emirate`s o della thai (per citare le piu` blasonate dal pubblico) non sono nemmeno lontanamente paragonabili.
ciao
La compagnia etiope, non la conosco, ma Qatar e Emirates, altro che terzo mondo... il reddito procapite calcolato sui cittadini di nazionalità di questi 2 emirati è altissimo nemmeno confrontabile con il nostro. Per quanto riguarda la Thai è una public company (Ltd) quotata in borsa e probabilmente ben gestita, ricca di risorse pubbliche e private.

Avatar utente
I-FORD
B777 Captain
B777 Captain
Messaggi: 547
Iscritto il: 11 luglio 2006, 1:43

Messaggio da I-FORD » 3 gennaio 2007, 16:56

Credo che interpretando Black Magic in maniera diversa da KRD il senso della frase fosse:
Ethiopian, pur essendo una compagnia africana non ha nulla da invidiare alle più blasonate Emirates, Qatari, Thai. (leaders mondiali nel servizio ai passeggeri).
Quindi il reddito pro capite degli abitanti degli emirati poco c'entra.
Anche Alitalia è una azienda quotata in borsa (spa), ricca di risorse pubbliche (49%) e private (51%).
Probabilmente non è altrettanto ben gestita come Thai.
Il discorso comunque era Aerolineas Argentinas/Alitalia.
ARG ha vissuto una storia sotto certi aspetti simile ad AZA, in un impeto di efficentismo il governo argentino pensò di liberarsi di una cosiddetta fabbrica di perdite (che però forniva un servizio pubblico) , fu acquisita da IB che si occupò di spremerla fino all'osso (si portarono via a MAD pure i simulatori per l'addestramento dei piloti) per poi abbandonarla una volta che quel po' di cash che ne poteva venire fuori finì.
Può essere che parte dei problemi incontrati dal nostro amico possano essere legati a questa situazione.

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 3 gennaio 2007, 17:37

I-FORD ha scritto:Credo che interpretando Black Magic in maniera diversa da KRD il senso della frase fosse:
Ethiopian, pur essendo una compagnia africana non ha nulla da invidiare alle più blasonate Emirates, Qatari, Thai. (leaders mondiali nel servizio ai passeggeri).
Quindi il reddito pro capite degli abitanti degli emirati poco c'entra.
Si`, confermo che questo e` quello che volevo dire.
Sono intervenuto con questo esempio perche` si facevano distinzioni di merito tra aziende in base al pil del loro paese armatore e non mi sembra sia un`analisi corretta.
Grazie.

stefanojoy

Messaggio da stefanojoy » 3 gennaio 2007, 19:14

Maxx ha scritto:Beh insomma, fino ad aprile molti dicevano che Berlusconi ci stava portando ai livelli dell'Argentina. Adesso con Prodi siamo una nazione del G8, ma non lo eravamo anche prima?

Maxx mi sfugge il legame tra quanto detto precedentemente e questa affermazione.... ma che c'entra la politica?????? Non si stava parlando di az e aerolineas? Poi se si vuole buttarla in politica a tutti i costi... :roll:

Avatar utente
Emiliano
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 925
Iscritto il: 20 ottobre 2006, 0:06
Località: LIRF

Messaggio da Emiliano » 3 gennaio 2007, 22:52

I-FORD ha scritto:ARG ha vissuto una storia sotto certi aspetti simile ad AZA, in un impeto di efficentismo il governo argentino pensò di liberarsi di una cosiddetta fabbrica di perdite (che però forniva un servizio pubblico) , fu acquisita da IB che si occupò di spremerla fino all'osso (si portarono via a MAD pure i simulatori per l'addestramento dei piloti) per poi abbandonarla una volta che quel po' di cash che ne poteva venire fuori finì.
Che bella prospettiva ci attende... :cry: :cry: :cry:


We've guided missiles, but unguided men. (M.L.King)


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

SEBY
Banned user
Banned user
Messaggi: 155
Iscritto il: 27 aprile 2006, 12:10

Messaggio da SEBY » 6 gennaio 2007, 16:04

Credo che la differenza tra una compagnia e l'altra non è la caramellina o il servizio di porcellana che trovi nelle compagnie africane o asiatiche. Penso che si debba guardare a qualcosa che gli altri non capiscono come per esempio, la manutenzione. Anche la professionalità di chi ci lavora.
Si è sempre detto negli ultimi tempi che l'alitalia fosse la peggiore delle compagnie, Ho sentito in aereo che l'Alitalia deve fallire eppure la prendevano,Si lamentavano che non decollavano perchè c'era la nebbia (che colpa ne hanno i piloti?)Allora mi chiedo se non sanno come è la situazione perchè non chiedono? I telegiornali danno delle notizie che sviano la verità.
Alitalia rimane una delle migliori compagnie e anche se vi sono aerei con più di 20 anni di servizio come gli MD 80 state tranquilli che sono efficentissimi.
UIn'altro fattore che distingue l'Alitalia è la professionalità degli assistenti di volo e la bravura dei piloti.
Ogni volta leggo sempre la storia di un atterraggio di emergenza di un DC 8 che nel 1970 atterrò con un missile conficcato sull'ala. Il comandante riuscì a farlo atterrare senza conseguenze per le persone a bordo. Mi vengono i brividi e mi sento orgoglioso di essere Italiano

Viva L'Alitalia viva

Rispondi