Atterraggi Ryanair

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
esoso82
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 26 giugno 2006, 22:44

Atterraggi Ryanair

Messaggio da esoso82 » 26 marzo 2007, 19:22

Ciao a tutti oggi per curiosità leggevo il sito http://www.ciao.it dove le perosne possono liberamente scrivere come consumatori di un prodotto acquistato. Non mi son fatto scappare i numerosi commenti sulle compagnie aeree:airone in ritardo meridiana idem prezzi alti aerei vecchi ecc.. Cose che piu o meno sento sempre!!Sono poi andato avedere i commenti sulla compagnia ryanair e ciò che mi ha colpito maggiormente sono stati numerosissimi commenti su atterraggi pesanti da parte dei piloti ryanair: si parla di urla e di uno a cui è venuto l'otite!!!!Mia zia ha preso un volo ryanair domenica pisa cagliari 10 minuti di ritardo ma mi ha detto che l'aereo era nuovo e il viaggio bellissimo(ci credo ha pagato andata e ritorno 29 euri se non e contenta lei(altro che continuità territoriale)) ecco allora chiedo a voi avete mai fatto un volo con ryanair???se si come erano sti atterraggi????stile shuttle con apertura di paracadute alla fine????

[Titolo modificato perchè interamente maiuscolo - MiamiVice]

Avatar utente
esoso82
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 26 giugno 2006, 22:44

aa

Messaggio da esoso82 » 26 marzo 2007, 19:25

cvxcv xcvcxv
Allegati
ryanair-ei-dho.jpg

Avatar utente
AZ055B-)
FL 200
FL 200
Messaggi: 2243
Iscritto il: 24 novembre 2006, 15:31
Località: Torino

Messaggio da AZ055B-) » 26 marzo 2007, 19:25

se ne parlava in qualche altro thread,prova a cercare :wink:
"Possiede i requisiti per il certificato medico della classe 1 con le eventuali limitazioni riportate" [VML]

Avatar utente
esoso82
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 26 giugno 2006, 22:44

Messaggio da esoso82 » 26 marzo 2007, 19:30

ho cercato ma non ho trovato

Avatar utente
vichinga
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 845
Iscritto il: 29 ottobre 2006, 15:26

Messaggio da vichinga » 26 marzo 2007, 19:37

si..in effetti capita spesso che gli atterraggi siano pesantucci... di sicuro ha una quantità enorme di piloti giovani e alle prime armi....non so se sia anche perchè in linea di massima atterrano su piste piuttosto corte(solo supposizione non mi cazziate...grazie!!!!)
:ahhhhhhhhhhhhhhhhh: Wild Simo :ahhhhhhhhhhhhhhhhh:

...Non ridete per la mia stranezza perchè io piango per la vostra banalità

Avatar utente
nosybe
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 26 gennaio 2007, 20:36
Località: VALLEDORIA (SS)
Contatta:

Messaggio da nosybe » 26 marzo 2007, 19:44

io sono atterrato a liverpool da paura troppo lungo e troppo veloce e si rollava di brutto,pensavo finisse male,c'era un po di vento.
ma altre volte bellissimi atteraggi , ed ho volato con ryanair almeno 30 volte.
dipende dal meteo :lol:

Avatar utente
Giulio88
FL 200
FL 200
Messaggi: 2402
Iscritto il: 7 dicembre 2006, 1:10
Località: Roma

Messaggio da Giulio88 » 27 marzo 2007, 0:11

Ho volato Ryan sulla tratta Ciampino-Heindoven. Ho notato in entrambe i casi atterrgi pesantucci.
Credo comunque siano da imputare alla lunghezza delle piste che certo non consente flare eccessivamente lunge.
PPL (A)

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Messaggio da FAS » 27 marzo 2007, 8:08

cosa centra l´otite con gli atterraggi?
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
Holden
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 303
Iscritto il: 12 marzo 2007, 8:51
Località: Orzinuovi (Brescia)
Contatta:

Messaggio da Holden » 27 marzo 2007, 8:44

Io ho volato con Ryanair diverse volte; e sempre piuttosto bene.

Devo segnalare due atterraggi particolarmente "forti": uno all'aeroporto di Liverpool, e uno all'aeroporto di Charleroi.

Il tempo era buono, forse a Liverpool c'era un filo di vento.
La qualità non è mai un caso, è sempre il risultato di una nobile intenzione, di uno sforzo sincero; è la scelta più saggia tra molte alternative.

Avatar utente
vichinga
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 845
Iscritto il: 29 ottobre 2006, 15:26

Messaggio da vichinga » 27 marzo 2007, 9:41

vi assicuro che capitano spesso e ve lo dico io che ho fatto 4 voli al gg quando lavoravo in ryan...quindi 4 decolli e 4 atterraggi in quasi tutte le destinazioni ryan al dì.
una volta abbiamo avuto paura di romperci la schiena tanto è stato pensante...una botta così forte che neanche ha rimbalzato un po'....si è letteralmente piantato sulla pista....era il primo atterraggio del first officer in assoluto....il cpt lo ha caziato selvaggiamente e ha fatto anche un annuncio per scusarsi con i passeggeri.
ovvio che quella volta l'applauso e il sospiro di sollievo post atterraggio non ci sono stati....
Ultima modifica di vichinga il 27 marzo 2007, 14:16, modificato 1 volta in totale.
:ahhhhhhhhhhhhhhhhh: Wild Simo :ahhhhhhhhhhhhhhhhh:

...Non ridete per la mia stranezza perchè io piango per la vostra banalità

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Messaggio da blusky » 27 marzo 2007, 13:27

i caziatoni generalmente fanno bene...
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
vichinga
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 845
Iscritto il: 29 ottobre 2006, 15:26

Messaggio da vichinga » 27 marzo 2007, 14:02

si...se fatti in privato e non davanti al resto dell'equipaggio!!!!!
:ahhhhhhhhhhhhhhhhh: Wild Simo :ahhhhhhhhhhhhhhhhh:

...Non ridete per la mia stranezza perchè io piango per la vostra banalità

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 27 marzo 2007, 14:11

A parte i casi particolari.
L`atterraggio pesante e' una prerogativa dei Comandanti di Sua Maesta', anche i BA lo fanno.
Sembra derivi dall`abitudine di toccare pesanti e sicuri sulla pista che puo` essere bagnata o ghiacciata, che in UK e` una cosa frequente.

PS La storia dell`otite per me e` una c@77@t@. :D

1-11
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 207
Iscritto il: 21 gennaio 2007, 18:13

Messaggio da 1-11 » 27 marzo 2007, 21:55

Confermo gli atterraggi pesanti di Ryan, spesso seguiti da staccatona a freni fumanti :-)

Avatar utente
ras78
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 720
Iscritto il: 19 ottobre 2005, 11:55
Località: Camairago, Lodi
Contatta:

Messaggio da ras78 » 27 marzo 2007, 22:28

Di atterraggi pesanti con Ryan me ne ricordo solo uno a Beauvais e li il comandante era donna :)
Scherzi a parte, ne ho visti e provati di peggiori che con Ryan, prima su tutte Air One. Se ci ripenso mi fa ancora male la zucca.
This message was written using 100% recycled electrons
Immagine

Avatar utente
cav.ok
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 55
Iscritto il: 26 marzo 2007, 11:39
Località: Valsesia

Messaggio da cav.ok » 27 marzo 2007, 22:28

vichinga ha scritto:vi assicuro che capitano spesso e ve lo dico io che ho fatto 4 voli al gg quando lavoravo in ryan...quindi 4 decolli e 4 atterraggi in quasi tutte le destinazioni ryan al dì.
una volta abbiamo avuto paura di romperci la schiena tanto è stato pensante...una botta così forte che neanche ha rimbalzato un po'....si è letteralmente piantato sulla pista....era il primo atterraggio del first officer in assoluto....il cpt lo ha caziato selvaggiamente e ha fatto anche un annuncio per scusarsi con i passeggeri.
ovvio che quella volta l'applauso e il sospiro di sollievo post atterraggio non ci sono stati....
per me non c'era bis di cazziarlo, sopratutto davanti a tutti! voglio vedere il cpt quando era 1 off che atterraggio avrebbe fatto...è normale... e poi uno ci fa i polpastrelli!!

jacopo82
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 36
Iscritto il: 13 ottobre 2006, 19:47
Località: viareggio

Messaggio da jacopo82 » 27 marzo 2007, 23:04

Ho volato con Ryanair solo una volta sulla tratta Pisa-Girona...
All' andata in atterraggio abbiamo preso una mazzata non indifferente con grande spavento da parte di alcuni passeggeri.
Al ritorno atterraggio nella norma, senza infamia e senza lode.
Comunque ho notato che spesso i piloti del nord europa atterrano pesantucci, non solo i Ryanair... Forse è una scuola di pensiero diversa sugli atterraggi rispetto ai piloti di altre nazioni?
Se ho detto una cavolata, scusatemi, parlo da profano... :P

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 27 marzo 2007, 23:27

Ho volato spesso con Ryan e mi sono capitati sia atterraggi molto morbidi sia atterraggi da "Rally" con rimbalzo e frenata da shuttle... :p

Dipende un po' dalle situazioni meteo e dalla mentalità dei piloti... se sono inglesi ci vanno un po' pesante... è un'abitudine di piloti inglesi, irlandesi e del nord europa quella di toccare molto convinti.

Poi a volte vogliono divertirsi un po' allora fanno un po' di rimbalzi qua e là :p

Comunque niente di particolarmente duro... diciamo che usano la "guida sportiva :D :D"
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 27 marzo 2007, 23:29

jacopo82 ha scritto:Ho volato con Ryanair solo una volta sulla tratta Pisa-Girona...
All' andata in atterraggio abbiamo preso una mazzata non indifferente con grande spavento da parte di alcuni passeggeri.
Al ritorno atterraggio nella norma, senza infamia e senza lode.
Comunque ho notato che spesso i piloti del nord europa atterrano pesantucci, non solo i Ryanair... Forse è una scuola di pensiero diversa sugli atterraggi rispetto ai piloti di altre nazioni?
Se ho detto una cavolata, scusatemi, parlo da profano... :P
Esatto, è una scuola di pensiero un po' differente... i piloti italiani tendono a "galleggiare" un po' di più a pochi centimetri da terra con una flare molto lunga i piloti del nord europa tendono a toccare decisi, credo si tratti anche di sicurezza in caso di pista bagnata, ghiacciata o comunque di vento a raffiche, cosa che in UK e nel nord europa è la norma :)
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Altamente_Subsonico
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 476
Iscritto il: 31 agosto 2006, 16:32
Località: LIPB/Bolzano
Contatta:

Messaggio da Altamente_Subsonico » 28 marzo 2007, 0:14

Mia mamma ha volato un paio di volte con Ryanair ma non si è mai lamentata.

Jacopo
--------
"...e un giorno taglieremo insieme il filo del traguardo,
e resteremo finalmente senza fili fra di noi.
Guinzagli d'aquiloni insofferenti che strattonano,
per liberarsi e perdersi
e rincorrersi nel vento."
(Frankie HiNRG Mc)

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Messaggio da blusky » 28 marzo 2007, 0:24

ci volo tra un mese e poi ti dico...
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

stefanojoy

Messaggio da stefanojoy » 28 marzo 2007, 2:34

Non so... ho volato una sola volta con ryan ed effettivamente l'atterraggio a stansted e' stato duro, ma insomma niente di eccezzionale....

Alfa207
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 46
Iscritto il: 5 novembre 2006, 12:55
Località: Bruxelles

Messaggio da Alfa207 » 28 marzo 2007, 20:37

Ho volato più di cento volte con Ryanair.
Secondo me, gli atterraggi di Ryanair sono normali, lo stesso che con qualunque compania : spesso normale, a volte "kiss landing", a volte più duro.
(Un atterraggio è 10% abilità, 9O% fortuna.)
E più facile fare un atterraggio morbido quando la pista è lunga. A Charleroi, per esempio, la pista è assai corta...

1-11
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 207
Iscritto il: 21 gennaio 2007, 18:13

Messaggio da 1-11 » 28 marzo 2007, 20:52

[quote="Alfa207"]

(Un atterraggio è 10% abilità, 9O% fortuna.)

[quote]

In che senso? Mi pare quantomeno azzardata come affermazione

Avatar utente
francesco.mi
FL 150
FL 150
Messaggi: 1643
Iscritto il: 18 ottobre 2005, 0:44
Località: Milano

Messaggio da francesco.mi » 29 marzo 2007, 0:55

L'ultima volta a LIME (bergamo) con pioggia, turbolenza e pista contaminata da acqua, l'atterraggio è stato super soft. Comunque, nel dubbio, io mi ero ancorato bene al sedile :mrgreen:
Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza

Avatar utente
esoso82
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 26 giugno 2006, 22:44

vi riporto il commento

Messaggio da esoso82 » 29 marzo 2007, 11:02

vi riporto il commento del ragazzo che ha avuto l'otite:
dal link
http://viaggi.ciao.it/Ryanair_LTD_FR__O ... ortOrder/2
commento del 9 marzo 2007

Ciao a tutti,
Ho volato Ryanair per la prima volta lo scorso week end. Avevo prenotato il volo a gennaio, per riuscire ad avere una buona tariffa sulla tratta Orio al Serio - Londra Luton.
Prenotazione online, pagamento.. tutto a posto.
Mi sveglio alle 5 del mattino per essere a Bergamo in tempo per il check in... fin qui tutto ok.. si parte alle 9.55, o almeno si dovrebbe.. partiamo con circa 40 minuti di ritardo. Capita. Non mi spazientisco facilmente. Il volo di andata è stato piuttosto tranquillo, a parte l'atterraggio un pò brusco... la gente gridava! Mah! comincio a pensare già a come sarà il volo di ritorno.. speriamo.
Domenica 4 marzo, mi presento al ceck in in tempo, tutto ok. I controlli di sicurezza all'aeroporto per poco non mi facevano perdere l'aereo!! Comunque ce la faccio, corro al gate e... sorpresa! Nessuno! ho scoperto solo al gate che l'aereo aveva circa 45 minuti di ritardo.. meglio così, mi riposo dopo la corsa.
Sul volo di ritorno una scolaresca in gita che tornava a casa. Chiassosa, tutti che si lamentavano già al gate in attesa. Io invece penso al volo.
Ok, ci imbarchiamo solo dalla parte posteriore dell'aereo, con una coda impensabile sotto una pioggia battente. Mi siedo completamente zuppa, ma tralascio.
Volo piuttosto tranquillo, tra il vociare degli studenti.
Ma quando l'aereo comincia a scendere di quota... mi accorgo che le mie orecchie "reclamano" un pò troppo... cerco di compensare.. sbadiglio, apro la bocca... niente. Morale della favola: arrivo a terra e comincio a stare male. Lunedì corro dal medico specialista. Diagnosi "Otite altometrica". Praticamente un concorso di colpa tra la cattiva pressurizzasione dell'aereomobile e le mie orecchie. E il timpano non ha retto.
Mi riprendo adesso, dopo aver avuto febbre da cavallo per 2 giorni, e ancora mi sto curando.
Penso che a fine mese mi aspetta un volo milano Tokyo Milano nel giro di 3 giorni, e mi preoccupo un pò. E dopo ancora un volo, l'ultimo, per trasferirmi definitivamente in Inghilterra.
Non credo che userò più questa compagnia. Piuttosto spendo qualche Euro in più, ma ho intenzione di volare Easyjet che parte da Linate, e anche se Luton è più comodo per me, non vale di certo la mia salute.
Spero che la mia opinione possa essere utile.

Avatar utente
antonioq2005
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 77
Iscritto il: 26 gennaio 2006, 10:29

Messaggio da antonioq2005 » 29 marzo 2007, 11:27

non sò che dire...
però secondo me se l'aereo era pressurizzato male dovevano risentirne tutti e non solo 1 passeggero.
magari lei aveva già qualcosa senza avvertirne i sintomi..
io comunque con ryan mi sono trovato sempre bene ( tratta bari/londra )
e gli atterraggi sono sempre stati tranquilli ( in rapporto alle condizioni metereologiche )
ci sono solo 2 giorni a cui non penso mai: ieri e domani...

Avatar utente
francesco.mi
FL 150
FL 150
Messaggi: 1643
Iscritto il: 18 ottobre 2005, 0:44
Località: Milano

Messaggio da francesco.mi » 29 marzo 2007, 13:07

MMMM...

...non ho mai sentito parlare di otite altometrica :scratch: Probabilmente aveva già un'otite in corso e il cambio di pressione ha solo accellerato i tempi :roll:
Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Messaggio da Ashaman » 29 marzo 2007, 13:17

1-11 ha scritto:
Alfa207 ha scritto:
(Un atterraggio è 10% abilità, 9O% fortuna.)
In che senso? Mi pare quantomeno azzardata come affermazione
Molto probabilmente intendeva un atterraggio soffice.
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Alfa207
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 46
Iscritto il: 5 novembre 2006, 12:55
Località: Bruxelles

Messaggio da Alfa207 » 29 marzo 2007, 13:27

1-11 ha scritto:
Alfa207 ha scritto:
(Un atterraggio è 10% abilità, 9O% fortuna.)

In che senso? Mi pare quantomeno azzardata come affermazione
L'ho letto in un libro scritto da un pilota. Daro la referenza esatta quando la ritrovero, fra qualche giorno.

Alfa207
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 46
Iscritto il: 5 novembre 2006, 12:55
Località: Bruxelles

Messaggio da Alfa207 » 29 marzo 2007, 13:32

antonioq2005 ha scritto:non sò che dire...
però secondo me se l'aereo era pressurizzato male dovevano risentirne tutti e non solo 1 passeggero.
magari lei aveva già qualcosa senza avvertirne i sintomi..
io comunque con ryan mi sono trovato sempre bene ( tratta bari/londra )
e gli atterraggi sono sempre stati tranquilli ( in rapporto alle condizioni metereologiche )
Ho preso una volta l'aereo con un raffredore (cio che è sconsigliato) e ho avuto dei forti dolori nelle orecchie, alla salita e alla discesa...

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Messaggio da Flyfree » 29 marzo 2007, 13:35

Alfa207 ha scritto:
1-11 ha scritto:
Alfa207 ha scritto:
(Un atterraggio è 10% abilità, 9O% fortuna.)

In che senso? Mi pare quantomeno azzardata come affermazione
L'ho letto in un libro scritto da un pilota. Daro la referenza esatta quando la ritrovero, fra qualche giorno.
ok ma detto cosi il fattore "C" conta più della bravura :)

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Messaggio da Flyfree » 29 marzo 2007, 13:42

vichinga ha scritto:vi assicuro che capitano spesso e ve lo dico io che ho fatto 4 voli al gg quando lavoravo in ryan...quindi 4 decolli e 4 atterraggi in quasi tutte le destinazioni ryan al dì.
una volta abbiamo avuto paura di romperci la schiena tanto è stato pensante...una botta così forte che neanche ha rimbalzato un po'....si è letteralmente piantato sulla pista....era il primo atterraggio del first officer in assoluto....il cpt lo ha caziato selvaggiamente e ha fatto anche un annuncio per scusarsi con i passeggeri.
ovvio che quella volta l'applauso e il sospiro di sollievo post atterraggio non ci sono stati....
Viki, quanto vuoi bene a ryan... 8)
Ultima modifica di Flyfree il 29 marzo 2007, 13:43, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Sissi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 913
Iscritto il: 31 agosto 2006, 10:38

Messaggio da Sissi » 29 marzo 2007, 13:43

Black Magic ha scritto:A parte i casi particolari.
L`atterraggio pesante e' una prerogativa dei Comandanti di Sua Maesta', anche i BA lo fanno.
Sembra derivi dall`abitudine di toccare pesanti e sicuri sulla pista che puo` essere bagnata o ghiacciata, che in UK e` una cosa frequente.

PS La storia dell`otite per me e` una c@77@t@. :D
ciao, io ho fatto 3 voli con BA negli ultimi mesi, e tutti e tre gli atterraggi (1 con A319 e 2 con B747 ) sono stati morbidissimi, soprattutto quelli col 747, nonostante uno di questi sia avvenuto con un fortissimo vento (era il giorno del ciclone extratropicale sul nord Europa, 18 gennaio).
Con Ryanair non ricordo atterraggi duri, invece l'ultimo con Alitalia si...molto pesante, con A321.

ciao!

Avatar utente
fly_away
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 102
Iscritto il: 29 aprile 2006, 14:04
Località: Rivolta D'adda

Messaggio da fly_away » 29 marzo 2007, 13:43

non c'è un link ad un video di un atterraggio secco da parte di Ryanair??

Rispondi