Malitalia

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9643
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Malitalia

Messaggio da Maxx » 4 maggio 2007, 14:50

Malitalia

Penso spesso che l'Italia abbia ormai uno spaventoso deficit di classe dirigente. Lo scandalo di dove è stata portata l'Alitalia da un management mandato a casa con liquidazioni milionarie ne è un esempio. Provi a comprare un volo sul sito Alitalia, senza passare tramite la segreteria del suo giornale. Una barzelletta:
- un volo "millemiglia" Roma-Praga-Roma uno scalo a Malpensa di circa 10 ore oppure a pagamento quasi semrpe con scalo malpensa anche di 3 ore (tariffa da 262 a 617) o un volo Roma-Brindisi-Roma con scalo a Malpensa(!) di 3,5 h al prezzo unitario di 309 Euro. E questo, mentre per un volo diretto Roma-Santander-Roma della Raynair spenderò 234,00 euro in 2 tutto compreso (!)
Qualsiasi commento ulteriore sembra superfluo.
I miei cordiali saluti
Francesco Dammicco

Due anni or sono in luglio, al check in di Malpensa per il volo AZ verso Washington su un catorcio scrostato di MD11 "Giuseppe Verdi" (povero Peppino) che neanche la Sudan Air vorrebbe in flotta, uno scortese e altezzoso impiegato rifiutò di accettare a bordo il seggiolino del mio nipotino di un anno e mezzo, nonostante mio figlio avesse comperato il regolare posto in economy a tariffa piena e avesse viaggiato dall'America senza problemi su un'altra linea.. "La nostra compagnia lo proibisce" disse. Beh, da allora la Malitalia ha perso almeno venti viaggi andata e ritorno fra Usa e Italia, compresi alcuni in business, miei e dei miei familiari. Piuttosto che volare con Malitalia, faccio il giro del mondo dall'altra parte. In deltaplano.
Vittorio Zucconi

http://www.repubblica.it

Avatar utente
Kansai
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 469
Iscritto il: 19 gennaio 2006, 20:05
Località: Minato-ku, Tokyo, Japan

Messaggio da Kansai » 4 maggio 2007, 15:44

Con Zucconi condivido diverse idee, però credo che l'Alitalia rifletta, come ho già scritto altrove, l'immagine dell'Italia... talvolta elegante, talvolta sciatta, talvolta stupida, talvolta intelligente, talvolta lassista, talvolta perfezionista. Insomma, a volte la migliore, a volte la peggiore.
Certo, per quanto concerne il management, sarebbe veramente da spedire in toto nella penisola della Kolyma.

Capisco il Sig. Francesco Dammicco e il suo disappunto per il malfunzionamento del sito Alitalia... però mi deve spiegare perché tira in ballo una low-cost. Casomai faccia un confronto con l'Iberia!
Ultima modifica di Kansai il 5 maggio 2007, 15:15, modificato 1 volta in totale.
"Se è vero che esiste un potere, questo potere è solo quello dello Stato, delle sue Istituzioni e delle sue Leggi; non possiamo oltre delegare questo potere né ai prevaricatori, né ai prepotenti, né ai disonesti" (Carlo Alberto Dalla Chiesa)

http://www.flickr.com/photos/dave_italy

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9643
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Messaggio da Maxx » 4 maggio 2007, 15:47

E' il concetto di catorcio scrostato che neanche la Sudan Air vorrebbe in flotta che mi fa rabbrividire. D'altronde, da un noto esperto come Zucconi queste valutazioni sono ben accette...

deltagolf

Messaggio da deltagolf » 4 maggio 2007, 15:59

E' il concetto di catorcio scrostato che neanche la Sudan Air vorrebbe in flotta che mi fa rabbrividire. D'altronde, da un noto esperto come Zucconi queste valutazioni sono ben accette...
Hai perfettamente ragione Maxx, però l'utente inseperto vede la vernice scrostata e la associa a macchina scassata.

L'immagine paga, che piaccia o meno.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9643
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Messaggio da Maxx » 4 maggio 2007, 16:06

Esatto. E a poco serve ricordare che i nostri tecnici (sia civili che militari) sono i migliori del mondo.

Avatar utente
super33
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 373
Iscritto il: 7 novembre 2006, 16:27
Località: Roma

Messaggio da super33 » 4 maggio 2007, 16:11

deltagolf ha scritto:
E' il concetto di catorcio scrostato che neanche la Sudan Air vorrebbe in flotta che mi fa rabbrividire. D'altronde, da un noto esperto come Zucconi queste valutazioni sono ben accette...
Hai perfettamente ragione Maxx, però l'utente inseperto vede la vernice scrostata e la associa a macchina scassata.

L'immagine paga, che piaccia o meno.
Più che altro è l'utente che paga 8)
E associa l'aereo scrostato/sporco/non modernissimo ad un costo eccessivo;
tipo FCO-MAD 425euro AZ contro 180... :x
voi che fareste :?:
Ultima modifica di super33 il 4 maggio 2007, 16:31, modificato 2 volte in totale.

deltagolf

Messaggio da deltagolf » 4 maggio 2007, 16:15

Esatto. E a poco serve ricordare che i nostri tecnici (sia civili che militari) sono i migliori del mondo.
Già, serve a poco.
Guarda, l'aereo che volo più volentieri nella mia scuola di volo è quello con la vernice più a pezzi, però, se ho passeggeri, so già che è meglio scegliere quello appena riverniciato, che è lì lustro da morire e mette tutti tranquilli, mentre il povero Arrow, che va da Dio, mette subito in apprensione.

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Messaggio da Slowly » 4 maggio 2007, 16:36

deltagolf ha scritto:
E' il concetto di catorcio scrostato che neanche la Sudan Air vorrebbe in flotta che mi fa rabbrividire. D'altronde, da un noto esperto come Zucconi queste valutazioni sono ben accette...
Hai perfettamente ragione Maxx, però l'utente inseperto vede la vernice scrostata e la associa a macchina scassata.

L'immagine paga, che piaccia o meno.
Si, ma non è modo di fare giornalismo.

La frase così com'è, è da reality Show.

Chieda scusa alla Sudan Air, se esiste, il "signore"in questione.

Poi si dedichi a racconti per bambini di tre anni, può darsi che risulti più simpatico.
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Messaggio da Slowly » 4 maggio 2007, 16:39

Allora io dico che i giornalisti che parlano d'aerei in Italia non li vorrebbe manco la versione di Topolino del Sudan, perchè come loro, mi fermo alla "crosta dell'apparenza".

Si offenderebbe il Signore in questine vero?

Credo proprio di sì.

Per cui io mi sento legittimamente e altrettanto offeso.

Fine della storia, non ci sono scusanti.
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

deltagolf

Messaggio da deltagolf » 4 maggio 2007, 16:43

Sai Slowly, i giornalisti scrivono ciò che fa vendere il giornale.

Secondo te si vende di più scrivendo: "gli aerei alitalia sono brutti ma revisionati benissimo" oppure scrivendo "PANICO NEI CIELI, UN AEREO ALITALIA PERDE UNA SCHEGGIA DI VERNICE - Tutti salvi grazie alla fortuna ed al sangue freddo del pilota?"

I giornalisti scrivono in maniera correlata alla mente di chi legge. Questo è il guaio.

piropiro
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 77
Iscritto il: 19 marzo 2007, 10:17
Località: GOA

Messaggio da piropiro » 4 maggio 2007, 16:54

Diceva qualcuno che pensare male è brutto ma quasi sempre ci si azzecca....
L'articolo di Zucconi mi sembra quantomai fuorviante, il problema è l'attacco concentrato che i media stanno attuando nei confronti di una società quotata in borsa e come tale MOOOlto sensibile ad ogni genere di notizia o giudizio :x . Guardate il caso di Tronchetti Provera, a seconda delle convenienze prima considerato un semidio e poi un semidemente...
E' vero che in Italia i giornali servono, dopo mezz'ora, ad incartarci le uova e dopo un'ora a pulirsi...... :P (mi autocensuro).
Io su Alitalia volo tranquillo.
I'm forever blowing bubbles, pretty bubbles in the air....

Avatar utente
super33
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 373
Iscritto il: 7 novembre 2006, 16:27
Località: Roma

Messaggio da super33 » 4 maggio 2007, 17:07

Slowly ha scritto:Allora io dico che i giornalisti che parlano d'aerei in Italia non li vorrebbe manco la versione di Topolino del Sudan, perchè come loro, mi fermo alla "crosta dell'apparenza".

Si offenderebbe il Signore in questine vero?

Credo proprio di sì.

Per cui io mi sento legittimamente e altrettanto offeso.

Fine della storia, non ci sono scusanti.
Mi sa che sei partito in 4a...

1- tratto dalle lettere al direttore, per cui la prima parte era una critica di un lettore all'efficienza del sito, e devo dire che è capitato anche a me trovarlo irritante per certe proposte.
2- risposta che verte essenzialmente su come Alitalia tratta i suoi clienti.

3 - Non si parla di sicurezza, tecnica, manutenzione, competenza in Alitalia...

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Messaggio da Slowly » 4 maggio 2007, 17:12

No, Vittorio Zucconi -E'- giornalista.

Omonimia?

Non parlo infatti ela prima parte inierente il sito.
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
Lucky Luke
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 268
Iscritto il: 16 aprile 2007, 14:59
Località: Dalla Sicilia con furore

Messaggio da Lucky Luke » 4 maggio 2007, 17:45

Senza voler fomentare polemiche inutili, premettendo che io ho viaggiato benissimo (e malissimo) tanto con Alitalia, quanto Meridiana, Air One, Alpieagles etc. etc. credo che Zucconi volesse mettere in luce il disagio se vogliamo "folcloristico" di un passeggero trattato male dalla persone alla quale, con il biglietto, paga lo stipendio.
Quante volte vi sarà capitato nella vita di dire, a seguito di un guasto alla vostra autovettura, "non comprerò mai più una XXX o una YYY", come se un singolo caso potesse assurgere a statistica, oppure di dire "in quel ristorante non ci tornerò mai più" dopo essere stati trattati male dal cameriere.
Le risposte di Zucconi, ovviamente, non sono "tecniche", ma "viscerali" e oserei dire "da bar" (sia chiaro, non lavoro per Repubblica :D :D ). Per me lasciano il tempo che trovano, non credo che il titolo in borsa possa essere influenzato da un giudizio sul "catorcio scrostato".
NON MI PICCHIATE, cerco solo di dare poca importanza ad un evento minimale :lol: :lol:

Avatar utente
Alexmxp
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 72
Iscritto il: 1 maggio 2007, 12:40
Località: Venezia

Messaggio da Alexmxp » 4 maggio 2007, 17:56

Ciao a tutti

Intervengo sull'argomento portando l'esperienza mia e di un mio amico su voli Alitalia.Innanzitutto il mio primo viaggio negli states con AZ è stato pessimo:Boeing 747-243 degli anni '70-'80 ormai vetusto e fortunatamente radiato l'anno successivo,cibo disgustoso e atterraggio da paura mentre la seconda volta con Boeing 777-243ER ben tenuto con un servizio molto migliore.L'amico in questione,che doveva recarsi in Brasile (volo AZ672 MXP-GRU) ha però subito persino un furto a bordo durante la notte e,diciamola tutta non è una gran bella pubblicità,inoltre la riduzione delle tratte costringendo i passeggeri a cambiare 2 o 3 volte aereo in un viaggio è paradossale per una compagnia che vuole apparire seria.Ad esempio se voglio andare da Milano a Los Angeles,devo passare per Parigi CDG e volare in code-share oppure cambiare in USA allungando di molto la percorrenza.
Purtroppo gli aerei vecchi in Alitalia sono abbastanza e non è ammissibile da parte del passeggero pagare cifre esorbitanti per viaggiare con un servizio non proporzionato al costo sostenuto.Certamente anche British Airways ha aerei non proprio all'avanguardia,però sono tenuti molto meglio degli omologhi AZ.
In conclusione per me Alitalia è una compagnia da metà classifica,coi suoi alti e bassi e sicuramente ce ne sono di migliori;Per questo motivo non trovo serio difenderla sempre e comunque.

Alessandro

Avatar utente
Fly Away
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 120
Iscritto il: 30 novembre 2006, 18:49
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Fly Away » 4 maggio 2007, 18:26

Vi espongo brevemente il mio parere: se c'è un problema, il primo passo per risolverlo è ammetterne l'esistenza. Ora io sinceramente non ho volato molte volte con Alitalia, e in tutta onestà non mi sono mai trovato così male, ma molti miei amici che l'hanno presa più volte, non me ne hanno parlato proprio benissimo. Dunque il punto è questo: c'è un problema, ammettiamolo, discutiamolo, ma nasconderlo facendo finta che tutto vada benissimo non fa certamente parte di una mentalità costruttiva.
E' per questo che per me il migliore messaggio da dare al pubblico da parte di un'azienda messa come Alitalia (che non ha una crisi solo economica, ma anche d'immagine) sarebbe: "dimentichiamoci (e soprattutto dimenticatevi) il passato, ora siamo cambiati, siamo pronti per ricominciare da zero". Finché invece si scaricano le colpe sui sindacati, le low cost, l'11 settembre e relativa crisi, il costo del carburante, e chi ne ha più ne metta, non si andrà da nessuna parte.
E badate che il mio è un discorso generale, che potrei applicare a molte altre aziende di questo Paese (una su tutte, trenitalia).
Ultima modifica di Fly Away il 4 maggio 2007, 18:33, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Daniele77
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1160
Iscritto il: 28 febbraio 2007, 12:07
Località: Milano e dintorni

Messaggio da Daniele77 » 4 maggio 2007, 18:27

Fortunato il Sig. Zucconi che può permettersi di fare il giro del mondo piuttosto che prendere "Malitalia".
Io difendo Alitalia perchè continuo a considerarla una bandiera del nostro paese nel mondo, con i suoi alti e con i suoi bassi.
Mi ricordo di un viaggio con Az, Amsterdam-Linate l'agosto scorso, in cui il personale a bordo certo non brillava per cortesia ed educazione.
Ma d'altro conto cosa possiamo aspettarci da una compagnia di bandiera il cui amministratore delegato percepiva uno "stipendio" triplo rispetto ai suoi colleghi di Air France e Ba?
Veramente non so quale possa essere la soluzione, se le cordate di cui si parla possano determinare dei cambiamenti.
Qualcosa non va, questo è chiaro! E non basta nascondersi dietro ad uno stucchevole nazionalismo per cancellare i problemi

avio24
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 26 ottobre 2006, 10:02

Messaggio da avio24 » 4 maggio 2007, 18:36

Daniele77 ha scritto: Io difendo Alitalia perchè continuo a considerarla una bandiera del nostro paese nel mondo, con i suoi alti e con i suoi bassi.
Questo tipo di bandiera è meglio ammainarla!

Avatar utente
Fly Away
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 120
Iscritto il: 30 novembre 2006, 18:49
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Fly Away » 4 maggio 2007, 18:41

avio24 ha scritto:
Questo tipo di bandiera è meglio ammainarla!
Cosa intendi dire? Stai parlando di chiuedere Alitalia? Penso che non debba essere io a doverti dire che questo forum è (giustamente) molto severo con chi fa certe affermazioni. Ricordati che si sta sempre parlando di persone che lavorano, che hanno una famiglia, e che francamente non lo prenderebbero bene un fallimento di Alitalia. La tua non è una critica costruttiva, è una critica distruttiva!!

Avatar utente
Daniele77
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1160
Iscritto il: 28 febbraio 2007, 12:07
Località: Milano e dintorni

Messaggio da Daniele77 » 4 maggio 2007, 19:15

fly away, secondo me si tratta di una pura provocazione
non diamogli retta
Se amiamo tutti gli animali perche' alcuni li chiamiamo 'amoruccio santo' e altri 'cena' ?

Avatar utente
Fly Away
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 120
Iscritto il: 30 novembre 2006, 18:49
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Fly Away » 4 maggio 2007, 20:01

Daniele77 ha scritto:fly away, secondo me si tratta di una pura provocazione
non diamogli retta
OK!!

Avatar utente
krd
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 422
Iscritto il: 17 dicembre 2006, 1:00
Località: VE

Messaggio da krd » 4 maggio 2007, 20:50

Fly Away ha scritto:
avio24 ha scritto:
Questo tipo di bandiera è meglio ammainarla!
Cosa intendi dire? Stai parlando di chiuedere Alitalia? Penso che non debba essere io a doverti dire che questo forum è (giustamente) molto severo con chi fa certe affermazioni. Ricordati che si sta sempre parlando di persone che lavorano, che hanno una famiglia, e che francamente non lo prenderebbero bene un fallimento di Alitalia. La tua non è una critica costruttiva, è una critica distruttiva!!
In qualche modo Alitalia verra' salvata, nei prossimi mesi capiremo meglio cosa succede. Detto questo, se un azienda non produce e non rende non vedo perchè non debba chiudere. Normalmente quando un azienda chiude gran parte del personale viene riposizionato dallo stesso mercato, quando questo non succede è perchè c'è esubero, ma vuol dire che l'esubero c'era anche prima.

Avatar utente
simo.lipx
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 3 novembre 2006, 13:56
Località: verona

Alitaliaiaiaiaia !

Messaggio da simo.lipx » 4 maggio 2007, 20:59

Alitalia .

La compagnia di bandiera .

Ma bisogna proprio elogiare e lodare una società simbolo di sprechi , ritardi , scioperi , disservizi , strafottenza e causa di sperpero di centinaia di milioni di euro MIEI E VOSTRI altrimenti si passa per anti-italiani ?

Io cittadino e consumatore come posso chiudere gli occhi di fronte ad una società che crea passivi di centinaia di milioni di euro e rimanere impassibile dopo che i MIEI sonldi vengono sperperati per coprirli ?

Come posso rimanere impassibile ed in silenzio dopo ritardi , disservizi , cancellazioni , prezzi fuori dal mercato , scioperi , liquidazioni milionarie ecc ?


Ma come fa certa gente ad essere orgogliosa e speranzosa in un disastro economico del genere ?

Un motivo c'e .

E' la compagnia di bandiera . La bandiera Italiana...

ausfirdesen

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: Alitaliaiaiaiaia !

Messaggio da Slowly » 4 maggio 2007, 21:12

simo.lipx ha scritto: ausfirdesen
tedesco di Germania proprio eh?

:roll:

:lol:
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Alitaliaiaiaiaia !

Messaggio da aeb » 4 maggio 2007, 21:24

Slowly ha scritto:
simo.lipx ha scritto: ausfirdesen
tedesco di Germania proprio eh?

:roll:

:lol:
:D :D :D :D :D :D :D
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
Alexmxp
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 72
Iscritto il: 1 maggio 2007, 12:40
Località: Venezia

Messaggio da Alexmxp » 5 maggio 2007, 0:01

Io penso che trarre esempio da Lufthansa (visto che siamo in tema di Germania),British Airways e qualsiasi altra grande compagnia di bandiera del mondo possa essere la soluzione ai problemi di Alitalia.Infatti da quanto mi risulta,BA non è in mano allo stato e macina utili su utili mantenendo 243 aerei sparsi tra le varie regional e affiliates,i dipendenti e le loro faiglie e volando giornalmente su moltissime destinazioni con rispetto degli orari e fornendo un servizio proporzionato al prezzo.La nostra compagnia di bandiera è sempre rimasta in mano allo stato,il quale ha messo sempre in atto politiche sbagliate,come le assunzioni ed infatti con 22.000 dipendenti di cui il 70% è personale di terra è un pò difficile gestire positivamente la situazione e hanno pagato sempre i cittadini per sanare i buchi di bilancio.
Non credo che sia ne da difendere ne da vantarsi di questa situazione anche perchè poi come sempre sono i più deboli che ci vanno di mezzo.
[font=Times New Roman]Alessandro[/font]

Immagine

Avatar utente
Alexmxp
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 72
Iscritto il: 1 maggio 2007, 12:40
Località: Venezia

Messaggio da Alexmxp » 5 maggio 2007, 0:06

ausfirdesen

Auf Wiedersehen è corretto :)
[font=Times New Roman]Alessandro[/font]

Immagine

Avatar utente
Beorn
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1326
Iscritto il: 22 maggio 2005, 23:45
Località: Ichnusa

Re: Alitaliaiaiaiaia !

Messaggio da Beorn » 5 maggio 2007, 0:09

Slowly ha scritto:
simo.lipx ha scritto: ausfirdesen
tedesco di Germania proprio eh?

:roll:

:lol:
Magari voleva dire Auf Wiedersehen... :(
Gio'
-------------

Avatar utente
Beorn
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1326
Iscritto il: 22 maggio 2005, 23:45
Località: Ichnusa

Messaggio da Beorn » 5 maggio 2007, 0:11

Alexmxp ha scritto:
ausfirdesen

Auf Wiedersehen è corretto :)
Ja! Io afere tutto focabolario teteschen qwi, in mio kulo... :mrgreen:
Gio'
-------------

piropiro
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 77
Iscritto il: 19 marzo 2007, 10:17
Località: GOA

Messaggio da piropiro » 5 maggio 2007, 0:33

Cerchiamo di rimettere un pò le cose a posto: difendere Alitalia sempre e comunque è sbagliato, ma ancora più sbagliato è amplificare aspetti marginali ma che pesano molto sull'immaginario collettivo (oddio, ha la vernice scrostata, andrà giù di sicuro....). Non si parla mai dei VERI disastri compiuti da Trenitalia ex FS che è ormai inqualificabile, ma il "povero" macchinista di treno lo vogliamo paragonare al "ricco" pilota ed alle belle hostess?nooo di certo ed allora giù a dare addosso alla compagnia di bandiera, così il cosiddetto popolino va in estasi.
Utilizziamo il forum per scambiarci informazioni utili e lasciamo stare le polemiche a certo giornalismo che :pain10: delle polemiche fa un mestiere.
I'm forever blowing bubbles, pretty bubbles in the air....

Avatar utente
super33
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 373
Iscritto il: 7 novembre 2006, 16:27
Località: Roma

Messaggio da super33 » 5 maggio 2007, 12:36

Daniele77 ha scritto:Fortunato il Sig. Zucconi che può permettersi di fare il giro del mondo piuttosto che prendere "Malitalia".
Io difendo Alitalia perchè continuo a considerarla una bandiera del nostro paese nel mondo, con i suoi alti e con i suoi bassi.
Mi ricordo di un viaggio con Az, Amsterdam-Linate l'agosto scorso, in cui il personale a bordo certo non brillava per cortesia ed educazione.
...
Io invece proprio per questo non la difendo... anzi trovo anche difficile provare a farlo visto che alla fine dovrebbe essere un'azienda che si confronta con la concorrenza.
Quando certi atteggiamenti te li ritrovi spesso, tipo una ottantina di voli l'anno (che finalmente non faccio più) ti assicuro che è una scocciatura e se hai un'alternativa... per dirne una: soprattutto in inverno, se non ti imbarchi tra i primi, trovi puntualmente le cappelliere piene di bagagli in eccesso (fuori misura o più borse per pax) e soprabiti, e MAI gli AAVV li hanno fatti imbarcare in stiva. E non ditemi colpa dei pax, ho verificato che altri non permettono certe cose, con cortesia e fermezza.
Tornando a Zucconi, (per chi non s'è informato: è direttore di repubblica.it e residente in Washington DC) lui l'alternativa ce l'ha, ha modo di confrontare su quelle tratte i servizi migliori delle compagnie migliori, e alla fine l'alternativa la sceglie.

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Messaggio da Luke3 » 5 maggio 2007, 13:46

Come al solito il giornalismo italiano è disinformato, diffamante, ignorante e pronto a scagliare attacchi alla nostra compagnia solamente per accaparrarsi lettori. La US Airways ha più o meno lo stesso problema in questo momento. Leggete un pò l'approccio degli Americani (che sono il primo a criticarli ma anche il primo a riconoscergli molti lati positivi, sarà che forse si tratta di appassionati di aviazione che sanno quello di cui stanno parlando, però l'approccio è molto più obiettivo e civilizzato...) al fenomeno della vernice e degli interni poco mantenuti dei 737 US Airways
http://www.airliners.net/discussions/ge ... n/3393679/
Non lanciano mica attacchi infondati ed offensivi. Io sono il primo a riconoscere ad Alitalia dei problemi e delle cose da migliorare, ma questo accanimento contro di essa mi pare eccessivo, anche perchè personalmente in complessivo poche sono le volte dove mi sono veramente trovato male al punto di dire "Ma in che ca*** di condizioni sto viaggiando".

Avatar utente
Alexmxp
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 72
Iscritto il: 1 maggio 2007, 12:40
Località: Venezia

Messaggio da Alexmxp » 5 maggio 2007, 14:04

Il fatto è uno solo:La US Airways ha dei 737 malmessi e ne risponde direttamente mentre "Malitalia" l'abbiamo sempre mantenuta noi cittadini con le nostre tasse e lo stesso alcuni aerei hanno problemi.Quindi mi infastidisce la mentaltà statalista e assistenzialista della compagnia dalla "A" stilizzata,non tanto il fatto che ha aerei vecchi,anche perchè non è l'unica linea aerea ad avere aeromobili non all'avanguardia.
[font=Times New Roman]Alessandro[/font]

Immagine

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 5 maggio 2007, 14:45

super33 ha scritto:
Daniele77 ha scritto:Fortunato il Sig. Zucconi che può permettersi di fare il giro del mondo piuttosto che prendere "Malitalia".
Io difendo Alitalia perchè continuo a considerarla una bandiera del nostro paese nel mondo, con i suoi alti e con i suoi bassi.
Mi ricordo di un viaggio con Az, Amsterdam-Linate l'agosto scorso, in cui il personale a bordo certo non brillava per cortesia ed educazione.
...
Quando certi atteggiamenti te li ritrovi spesso, tipo una ottantina di voli l'anno (che finalmente non faccio più) ti assicuro che è una scocciatura e se hai un'alternativa... per dirne una: soprattutto in inverno, se non ti imbarchi tra i primi, trovi puntualmente le cappelliere piene di bagagli in eccesso (fuori misura o più borse per pax) e soprabiti, e MAI gli AAVV li hanno fatti imbarcare in stiva. E non ditemi colpa dei pax, ho verificato che altri non permettono certe cose, con cortesia e fermezza.
E scometto che tu hai sempre portato rigorosamente un solo bagaglio a mano e dalle misure previste.... :roll:
E non ricordo in quale altro thread che ho letto parecchio tempo fa qualcuno ha criticato la rigida fermezza di un addetto di scalo AZ che ha rifiutato di far imbarcare ad un passeggero due bagagli anzichè uno solo.
Io viaggio spessissimo e ogni volta che gli AV dicono ad un passeggero che uno dei due bagagli verrà mandato in stiva non vi dico gli anatemi nei confronti della compagnia.... :roll:


Insomma ragazzi, Alitalia ha tanti problemi e chi sta dentro ne è più consapevole di chi sta fuori ma criticare AZ per il fatto che le cappelliere sono piene.....vabbè dai.....cerchiamo di far salire di livello la discussione.

Luca
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
krd
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 422
Iscritto il: 17 dicembre 2006, 1:00
Località: VE

Messaggio da krd » 5 maggio 2007, 15:19

Fearless flyer ha scritto:
super33 ha scritto:
Daniele77 ha scritto:Fortunato il Sig. Zucconi che può permettersi di fare il giro del mondo piuttosto che prendere "Malitalia".
Io difendo Alitalia perchè continuo a considerarla una bandiera del nostro paese nel mondo, con i suoi alti e con i suoi bassi.
Mi ricordo di un viaggio con Az, Amsterdam-Linate l'agosto scorso, in cui il personale a bordo certo non brillava per cortesia ed educazione.
...
Quando certi atteggiamenti te li ritrovi spesso, tipo una ottantina di voli l'anno (che finalmente non faccio più) ti assicuro che è una scocciatura e se hai un'alternativa... per dirne una: soprattutto in inverno, se non ti imbarchi tra i primi, trovi puntualmente le cappelliere piene di bagagli in eccesso (fuori misura o più borse per pax) e soprabiti, e MAI gli AAVV li hanno fatti imbarcare in stiva. E non ditemi colpa dei pax, ho verificato che altri non permettono certe cose, con cortesia e fermezza.
E scometto che tu hai sempre portato rigorosamente un solo bagaglio a mano e dalle misure previste.... :roll:
E non ricordo in quale altro thread che ho letto parecchio tempo fa qualcuno ha criticato la rigida fermezza di un addetto di scalo AZ che ha rifiutato di far imbarcare ad un passeggero due bagagli anzichè uno solo.
Io viaggio spessissimo e ogni volta che gli AV dicono ad un passeggero che uno dei due bagagli verrà mandato in stiva non vi dico gli anatemi nei confronti della compagnia.... :roll:


Insomma ragazzi, Alitalia ha tanti problemi e chi sta dentro ne è più consapevole di chi sta fuori ma criticare AZ per il fatto che le cappelliere sono piene.....vabbè dai.....cerchiamo di far salire di livello la discussione.

Luca
Molta gente ragiona ancora " io pago e ho diritto" senza considerare che ci sono delle regole che vanno rispettate. Che poi, ci si lamenti per il sedile sfondato , per l'aereo sporco, o altri disservizi, questo è un altro discorso, comunque non vale solo per Alitalia.

Rispondi