la trattativa con air france

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
marcello.rossa
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 77
Iscritto il: 10 febbraio 2008, 19:01
Località: In giro per l'Italia

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcello.rossa » 19 marzo 2008, 12:03

Capisco l'animo dei dipendenti Alitalia, ma qua il problema è un'altro

"Piuttosto che niente è meglio il piuttosto...."

Ai posteri l'ardua sentenza.

p.s. Questo è il pensiero "pulito". Il pensiero non pulito è :

Mai visto in vita mia, ne lontanamente immaginato una porcata come quello che si sta vedendo a tutti i livelli.
Hanno distrutto una delle migliori compagnie del mondo (qualche anno fa), ed hanno anche il coraggio di lavarsene tutti le mani (politici, sindacati, etc) insistendo sul fatto che non è mai stata colpa loro. Se ci fosse una magistratura coi ko...... e soprattutto indipendente dalla politica, secondo me ci sarebbe da mettere dentro mezza Italia di tutti i colori politici, solo con la semplice accusa di sperpero di denaro pubblico (se esistesse il reato)...
I miei migliori auguri ai dipendenti Alitalia ed a quelli dell'indotto, ne avete bisogno ragazzi. :(

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 19 marzo 2008, 12:06

marcello.rossa ha scritto: Il pensiero non pulito è :

Mai visto in vita mia, ne lontanamente immaginato una porcata come quello che si sta vedendo a tutti i livelli.
Hanno distrutto una delle migliori compagnie del mondo (qualche anno fa), ed hanno anche il coraggio di lavarsene tutti le mani (politici, sindacati, etc) insistendo sul fatto che non è mai stata colpa loro. Se ci fosse una magistratura coi ko...... e soprattutto indipendente dalla politica, secondo me ci sarebbe da mettere dentro mezza Italia di tutti i colori politici, solo con la semplice accusa di sperpero di denaro pubblico (se esistesse il reato)...
I miei migliori auguri ai dipendenti Alitalia ed a quelli dell'indotto, ne avete bisogno ragazzi. :(
Credo tu abbia espresso l'opinione di molti. :(
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

peterfly 65

Re: la trattativa con air france

Messaggio da peterfly 65 » 19 marzo 2008, 12:22

Voglio dire anche la mia. Adesso tutti a piangere sui destini di az ma negli anni passati tutta questa gente dov'era????????? Quando abbiamo aperto a tutte le lo9w cost possibili immaginabili dandogli anche i soldi per venire dove eravamo???????? alla gente di tutti i giorni non gli frega un c,,,,,, di az vuole solo pagare poco e avere l'aereoporto sotto casa. Questa vicenda rispecchia un po il nostro paese che non ha un senso di appartenenza non esiste la ragion di stato, ognuno pensa a se ......................

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: la trattativa con air france

Messaggio da classezara » 19 marzo 2008, 17:02

Nicolino ha scritto:
minsk ha scritto: Mi sembra di capire che c'e' gente che vorrebbe l' APT sotto casa. Capisco che ci sono alcune infrastrutture da rivedere e sistemare ma provate a chiedere a chi vive a nord-ovest di Milano se e' piu comodo raggiungere LIN o MXP. Io per esempio sono un sostenitore di Mxp e credo nel suo sviluppo con o senza AZ. Facendola breve vivo a Minsk e quando torno a Milano dai miei arrivo sempre a Mxp e miei abitano a 6km da LIN ma nonostante questo vantaggio ho preso raramente LH via FRA con arrivo a LIN, ho prediletto sempre AZ su MXP. Peccato che il volo per Minsk adesso viene cancellato e cosa fare????????? A volte quindi alcune strategie fatte col c..o portano via passeggeri. La colpa poi alle infrastrutture. Ho girato il mondo e non ricordo un APT in centro citta'. Kuala lumpur l'APT e' a sepang 80km dalla citta' Mumbai ho impiegato 2 ore per arrivare in hotel. C'e ne tanti altri che potrei dire ma mi fermo qua. Io credo che dovremmo incominciare ad apprezzare un po di piu' le nostre infrastrutture e discriminare un po' quelle straniere che hanno delle pecche peggiori delle nostre ma nessuno le fa notare.
Ragionamento bello, bellissimo, condivisibile in alcuni suoi punti (anche se io non sono un fan dell'hub ad ogni costo) ma ora però voglio dirti una cosa. Prova a ripetere le stesse cose ad un bergamasco, ad un bresciano, ad un cittadino di Torino, di Venezia, di Verona. Prova a dir loro di ridurre il traffico sul loro aeroporto per non togliere linfa vitale ad MXP, prova e poi dimmi cosa ti hanno risposto. Prova a dire ai milanesi di chiudere definitivamente LIN. Prova a ripetere la stessa domanda ai vari politici dei luoghi che ti ho citato. Poi mi fai l'elenco di quelli che non si sono incavolati, che non hanno gridato alla moratoria, che così si danneggia il Nord che lavora, il Nord che produce....se me ne trovi uno tra loro che dirà: hai ragione, per il bene del settentrione e dell'Italia intera sono disposto ad appoggiarti, a ridurre il traffico sul mio aeroporto a poca roba per non vedere ridimensionato il ruolo di MXP, a licenziare tutti i dipendenti di tutte le società di gestione che hanno fatto profitti con gli incrementi di traffico di Orio, di Verona, di Brescia, di Torino, di Venezia....allora ti darò completamente ragione. Altrimenti continuerò a credere che sia un bellissimo esempio di utopia politica-sociale e culturale
La ragione per cui molti passeggeri scelgono altri scali non è univoca, ma è la somma di differenti fattori.
1- Le tariffe.
Per tutta una serie di motivi che non stiamo a riaffrontare per l'ennesima volta, le tariffe AZ sui voli diretti sono superiori di un buon 30% rispetto ai voli con scalo (per capirci a Francoforte non è inusuale trovare tariffe simili se non indentitche. A questo punto un veneziano preferirà partire dal suo scalo e passando da francoforte otterrà uno sconto e inoltre potrà usufruire di servizi che az non è più in grado di offrire.
2- La furbizia e l'ego italiaco
In Italia (specialmente nel nord) se in 30' non si è in aeroporto si urla allo scandalo e si accusa lo scalo di non essere accessibile. I nostri passeggeri si vantano della possibilità di partire da Brescia, Verona od Orio al Serio (o anche Linate) snobbando mxp e risparmiando 30', 45' o, persino 1h per raggiungere l'aeroporto. Peccato che poi, per raggiungere le Americhe o l'Oriente debbano fare scalo in Europa ed aggiungano dalle 4 alle 6 ore di volo, giungendo a destinazione fessi e contenti. Solo in Italia del resto esistono voli di federaggi assurdi come il Genova Milano!!
3- L'effettiva scarsa accessibilità degli aeroporti milanesi in modo particolare in alcune fasce orarie... Parlo al plurale perché per il sottoscritto partire da lin è un incubo!!!

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 19 marzo 2008, 17:44

ANSA.IT
ROMA - "Gli esuberi in Alitalia sono in totale 2.100": lo ha detto il numero uno di Air France-Klm, Jean Cyril Spinetta, in un incontro con i giornalisti. Spinetta ha precisato che "sono 1.600 in Alitalia Fly e 500 in Alitalia Servizi". Da quest'ultima passeranno in Alitalia Fly 3.300 lavoratori e di questi 500 potrebbero essere i reali esuberi e quindi beneficiare del piano sociale. "Siamo in presenza di un'offerta approvata dai due cda e poi dal ministero dell'economia. Tutti sanno che i margini di manovra sono inesistenti o limitatissimi". Lo ha detto il Presidente di Air France-Klm, Jean Cyril Spinetta.

Per quanto riguarda Malpensa dice:"Gli aeroporti sono al servizio delle compagnie aeree,raramente avviene il contrario".

Iocredo che ai Francesi non interessi molto comprare Alitalia, provano, se ci sono problemi, non sarà per loro un dramma lasciare.
Ultima modifica di marcopolo il 19 marzo 2008, 18:21, modificato 2 volte in totale.
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 19 marzo 2008, 18:20

marcopolo ha scritto:Io credo che ai Francesi non interessi molto comprare Alitalia, provano, se ci sono problemi, non sarà per loro un dramma lasciare.
io, invece, penso che gli interessi. ovviamente, come qualsiasi acquirente, cercano di ottenere uno sconto dal venditore.. :)
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
aponus
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 338
Iscritto il: 25 maggio 2005, 14:50
Località: Padova
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aponus » 19 marzo 2008, 18:20

Scusate, che centrano gli altri aereoporti del nord Italia con Malpensa? Per caso non esistono aereoporti simili anche in altri Stati? Venezia non é un hub, come pure non lo é Verona, Brescia, Bergamo e Torino.
Se Malpensa non decolla non é certo colpa degli altri aereporti. Se gli altri vanno é perché c'é gente, c'é richiesta. Come mai da Malpensa non c'é questa enorme richiesta? Mah...
Alitalia...o la ristatalizziamo oppure Air France é l'unica alternativa con pro e contro e qua mi tocca dar ragione a Bonanni. Se la vendiamo ci toccherà creare alternative per portare il turismo in Italia perché Air France farà di tutto per non portarcelo!

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 19 marzo 2008, 18:24

i_disa ha scritto:
marcopolo ha scritto:Io credo che ai Francesi non interessi molto comprare Alitalia, provano, se ci sono problemi, non sarà per loro un dramma lasciare.
io, invece, penso che gli interessi. ovviamente, come qualsiasi acquirente, cercano di ottenere uno sconto dal venditore.. :)
Se non gli interessasse per niente non avrebbero fatto un offerta. Cercano ovviamente di avere uno sconto, sono nella posizione di poterlo fare, anzi, probabilmente senza quello sconto non sono interessati a comprare. Perchè la soluzione in cui è messa Alitalia adesso fa si che non sia un facile investimento e di sicuro guadagno. Loro provano a comprarla a basso prezzo e a certe condizioni. Se non ci riescono, pazienza, sempre meglio che comprarla alle condizioni che poniamo noi.
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 19 marzo 2008, 18:28

aponus ha scritto: Se la vendiamo ci toccherà creare alternative per portare il turismo in Italia perché Air France farà di tutto per non portarcelo!
Perchè non dovrebbe? Air France è una azienda seria il cui compito è fare profitti. Se ci sarà richiesta di voli per portare turisti in Italia, sarà la prima a farli.
Ultima modifica di marcopolo il 19 marzo 2008, 18:30, modificato 1 volta in totale.
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 19 marzo 2008, 18:28

marcopolo ha scritto:
i_disa ha scritto:
marcopolo ha scritto:Io credo che ai Francesi non interessi molto comprare Alitalia, provano, se ci sono problemi, non sarà per loro un dramma lasciare.
io, invece, penso che gli interessi. ovviamente, come qualsiasi acquirente, cercano di ottenere uno sconto dal venditore.. :)
Se non gli interessasse per niente non avrebbero fatto un offerta. Cercano ovviamente di avere uno sconto, sono nella posizione di poterlo fare, anzi, probabilmente senza quello sconto non sono interessati a comprare. Perchè la soluzione in cui è messa Alitalia adesso fa si che non sia un facile investimento e di sicuro guadagno. Loro provano a comprarla a basso prezzo e a certe condizioni. Se non ci riescono, pazienza, sempre meglio che comprarla alle condizioni che poniamo noi.
mi hai capito al volo :)
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 19 marzo 2008, 18:31

Il problema è che sembrano non capirlo quelli che portano avanti la trattativa.
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

Avatar utente
aponus
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 338
Iscritto il: 25 maggio 2005, 14:50
Località: Padova
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aponus » 19 marzo 2008, 18:34

marcopolo ha scritto:ANSA.IT
ROMA - "Gli esuberi in Alitalia sono in totale 2.100": lo ha detto il numero uno di Air France-Klm, Jean Cyril Spinetta, in un incontro con i giornalisti. Spinetta ha precisato che "sono 1.600 in Alitalia Fly e 500 in Alitalia Servizi". Da quest'ultima passeranno in Alitalia Fly 3.300 lavoratori e di questi 500 potrebbero essere i reali esuberi e quindi beneficiare del piano sociale. "Siamo in presenza di un'offerta approvata dai due cda e poi dal ministero dell'economia. Tutti sanno che i margini di manovra sono inesistenti o limitatissimi". Lo ha detto il Presidente di Air France-Klm, Jean Cyril Spinetta.

Per quanto riguarda Malpensa dice:"Gli aeroporti sono al servizio delle compagnie aeree,raramente avviene il contrario".

Iocredo che ai Francesi non interessi molto comprare Alitalia, provano, se ci sono problemi, non sarà per loro un dramma lasciare.
E se lo avessero fatto apposta per ostacolare la sua sopravvivenza? Ovvero per eliminare un concorrente potenziale in caso di acquisto di Air One?

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 19 marzo 2008, 18:36

aponus ha scritto:E se lo avessero fatto apposta per ostacolare la sua sopravvivenza? Ovvero per eliminare un concorrente potenziale in caso di acquisto di Air One?
..esagerato!
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
aponus
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 338
Iscritto il: 25 maggio 2005, 14:50
Località: Padova
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aponus » 19 marzo 2008, 18:37

marcopolo ha scritto:
aponus ha scritto: Se la vendiamo ci toccherà creare alternative per portare il turismo in Italia perché Air France farà di tutto per non portarcelo!
Perchè non dovrebbe? Air France è una azienda seria il cui compito è fare profitti. Se ci sarà richiesta di voli per portare turisti in Italia, sarà la prima a farli.
Perché l'indotto turistico nazionale ha numeri ben superiori ai guadagni di una compagnia aerea. Fai due conti? Quanto spendi di biglietto? es. 300 euro. Vai in vacanza dieci giorni. Media di spesa giornaliera con hotel cibo e movimento come minimo 120 a persona a giorno di media. 120 x 10 = 1200. Ecco fatti i conti molto veloci. Loro vogliono che quei 1200 restino in Francia non in Italia.

Avatar utente
luciocaste
FL 150
FL 150
Messaggi: 1978
Iscritto il: 3 agosto 2007, 0:15
Località: FLR - Italy
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da luciocaste » 19 marzo 2008, 18:41

Queste alcune delle parole di Spinetta nella conferenza terminata da poco.

Senza accordo con i sindacati è difficile chiudere la transazione. Ci sono 2.100 esuberi, occorre dismettere 37 aeromobili, dismettere il settore Cargo e nessuna apertura su Malpensa che genera la maggiore perdita per Alitalia.

Fonte: Tg2 ore 18.30
Luciano

Per vedere le mie foto clicca qui

Immagine

Avatar utente
aponus
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 338
Iscritto il: 25 maggio 2005, 14:50
Località: Padova
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aponus » 19 marzo 2008, 18:45

Guarda caso il settore cargo, che é l'unico in attivo di Alitalia.

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 19 marzo 2008, 18:51

aponus ha scritto:E se lo avessero fatto apposta per ostacolare la sua sopravvivenza? Ovvero per eliminare un concorrente potenziale in caso di acquisto di Air One?
Sarebbe controproducente in un ottica di interesse. Non spenderebbero 2 miliardi per ostacolare la sopravvivenza.
Ovviamente non dico sarà facile per Alitalia, in quanto non sarà mai messa al livello di Air France, ma se uno spende 2 miliardi, vuol dire che crede di poterci guadagnare dallo sfruttamento di una compagnia "viva".
aponus ha scritto:
marcopolo ha scritto:
aponus ha scritto: Se la vendiamo ci toccherà creare alternative per portare il turismo in Italia perché Air France farà di tutto per non portarcelo!
Perchè non dovrebbe? Air France è una azienda seria il cui compito è fare profitti. Se ci sarà richiesta di voli per portare turisti in Italia, sarà la prima a farli.
Perché l'indotto turistico nazionale ha numeri ben superiori ai guadagni di una compagnia aerea. Fai due conti? Quanto spendi di biglietto? es. 300 euro. Vai in vacanza dieci giorni. Media di spesa giornaliera con hotel cibo e movimento come minimo 120 a persona a giorno di media. 120 x 10 = 1200. Ecco fatti i conti molto veloci. Loro vogliono che quei 1200 restino in Francia non in Italia.
Air France è una compagnia aerea, non un agenzia turistica. Se cosi fosse dovrebbe smettere subito di accompagnare i turisti Francesi all'estero con ovvie perdite.

Dobbiamo smetterla di pensare peggio di quello che è. Anche se bisogna ammettere che non siamo in una bella situazione.
Credo che ormai non ci resti che vendere. :cry:

Non so chi abbia il coraggio di vedere positivamente un eventuale commissariamento dopo quello che hanno combinato i politici con Alitalia.
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 19 marzo 2008, 18:56

aponus ha scritto:Guarda caso il settore cargo, che é l'unico in attivo di Alitalia.
Negativo.

ROMA (MF-DJ)--Air France-Klm ha proposto una moratoria di due anni sulle
attivita' Cargo di Alitalia.

Lo ha affermato il presidente del vettore franco-olandese, Jean-Cyril
Spinetta, nel corso di una conferenza stampa, spiegando che le proposte
presentate da Air France-Klm per l'attivita' Cargo di Alitalia derivano
dal fatto che, nei due mesi di trattative esclusive, ha constatato che
questa divisione attualmente produce perdite pari a un terzo del suo
fatturato.


Fonte: http://www.milanofinanza.it
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

Avatar utente
aponus
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 338
Iscritto il: 25 maggio 2005, 14:50
Località: Padova
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aponus » 19 marzo 2008, 18:59

Da fonti interne so che é in attivo.
comunque sarà così come dice lui.
Air France non deve spendere 2 milioni di euro per eliminare un concorrente. Basta si ritiri dall'offerta.
In questo tempo ci ha fatto solo perdere tempo.

Avatar utente
aponus
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 338
Iscritto il: 25 maggio 2005, 14:50
Località: Padova
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aponus » 19 marzo 2008, 19:00

marcopolo ha scritto:
aponus ha scritto:E se lo avessero fatto apposta per ostacolare la sua sopravvivenza? Ovvero per eliminare un concorrente potenziale in caso di acquisto di Air One?
Sarebbe controproducente in un ottica di interesse. Non spenderebbero 2 miliardi per ostacolare la sopravvivenza.
Ovviamente non dico sarà facile per Alitalia, in quanto non sarà mai messa al livello di Air France, ma se uno spende 2 miliardi, vuol dire che crede di poterci guadagnare dallo sfruttamento di una compagnia "viva".
aponus ha scritto:
marcopolo ha scritto:
aponus ha scritto: Se la vendiamo ci toccherà creare alternative per portare il turismo in Italia perché Air France farà di tutto per non portarcelo!
Perchè non dovrebbe? Air France è una azienda seria il cui compito è fare profitti. Se ci sarà richiesta di voli per portare turisti in Italia, sarà la prima a farli.
Perché l'indotto turistico nazionale ha numeri ben superiori ai guadagni di una compagnia aerea. Fai due conti? Quanto spendi di biglietto? es. 300 euro. Vai in vacanza dieci giorni. Media di spesa giornaliera con hotel cibo e movimento come minimo 120 a persona a giorno di media. 120 x 10 = 1200. Ecco fatti i conti molto veloci. Loro vogliono che quei 1200 restino in Francia non in Italia.
Air France è una compagnia aerea, non un agenzia turistica. Se cosi fosse dovrebbe smettere subito di accompagnare i turisti Francesi all'estero con ovvie perdite.

Dobbiamo smetterla di pensare peggio di quello che è. Anche se bisogna ammettere che non siamo in una bella situazione.
Credo che ormai non ci resti che vendere. :cry:

Non so chi abbia il coraggio di vedere positivamente un eventuale commissariamento dopo quello che hanno combinato i politici con Alitalia.
Bene, ma dimentichi che Alitalia é la compagnia di bandiera Francese con annessi e connessi.

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 19 marzo 2008, 19:01

aponus ha scritto:Da fonti interne so che é in attivo.
comunque sarà così come dice lui.
Air France non deve spendere 2 milioni di euro per eliminare un concorrente. Basta si ritiri dall'offerta.
In questo tempo ci ha fatto solo perdere tempo.
Sfido chiunque a capirci qualcosa a questo punto. Quello che fanno lo sanno solo loro. :scratch:
Ultima modifica di marcopolo il 19 marzo 2008, 19:05, modificato 1 volta in totale.
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

Avatar utente
marx
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 146
Iscritto il: 7 luglio 2007, 22:31
Località: Roma

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marx » 19 marzo 2008, 19:04

Concordo pienamente con peterfly 65.

Secondo me per ristrutturare Alitalia non occorre tagliare il personale ma ad esempio tagliare gli stipendi di coloro che guadagnano molto (si risparmierebbero svariati milioni di Euro) .
Poi bisognerebbe far ridiventare Alitalia completamente statale , affinche' possa ritornare come 20 o 30 anni fa .


Ciao
Immagine

Avatar utente
luciocaste
FL 150
FL 150
Messaggi: 1978
Iscritto il: 3 agosto 2007, 0:15
Località: FLR - Italy
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da luciocaste » 19 marzo 2008, 19:09

aponus ha scritto:Guarda caso il settore cargo, che é l'unico in attivo di Alitalia.
Secondo Spinetta perde più di un terzo del fatturato.
Luciano

Per vedere le mie foto clicca qui

Immagine

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 19 marzo 2008, 19:09

aponus ha scritto:Bene, ma dimentichi che Alitalia é la compagnia di bandiera Francese con nessi e connessi.
Alitalia sarà in mano ai francesi, ma da come hanno più volte detto da Air France, resterà la compagnia di bandiera italiana!
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
aponus
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 338
Iscritto il: 25 maggio 2005, 14:50
Località: Padova
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aponus » 19 marzo 2008, 19:18

Il personale nel CDA chi lo decide?

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 19 marzo 2008, 19:26

non saprei risponderti a questa domanda. ma se hanno lasciato che AZ mantenesse i propri colori credo che sia scontato che rimanesse la nostra compagnia di bandiera. non voglio fare sempre il paragone con la KLM, ma è rimasta compagnia di bandiera olandese, nonostante sia stata acquisita da Air France
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 19 marzo 2008, 19:38

marx ha scritto:Concordo pienamente con peterfly 65.

Secondo me per ristrutturare Alitalia non occorre tagliare il personale ma ad esempio tagliare gli stipendi di coloro che guadagnano molto (si risparmierebbero svariati milioni di Euro) .
Poi bisognerebbe far ridiventare Alitalia completamente statale , affinche' possa ritornare come 20 o 30 anni fa .
Non credo che sia assolutamente la soluzione giusta.
Tagliare gli stipendi dei dirigenti sarebbe giusto, ma non risolverebbe il problema di Alitalia.
La ristatalizzazione per favore no!!! Ci siamo tenuti sul groppone Alitalia e le sue spese per troppo tempo ormai. E' facile essere una grande compagnia quando lo stato continua a mettere soldi. E io da cittadino vorrei per favore non dover buttare più via soldi in questa "cosa".
Alitalia stà fallendo perchè abituata agli aiuti statali non è stata capace di reggere il mercato.
Ultima modifica di marcopolo il 19 marzo 2008, 19:47, modificato 1 volta in totale.
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 19 marzo 2008, 19:41

aponus ha scritto:Il personale nel CDA chi lo decide?
Non so chi lo deciderà. Proabilmente i Francesi com'è giusto, visto che aquistano. Noi non possiamo lamentarci, abbiamo già sbagliato troppo. Non ci sono scuse che tengono. Non si può più fare gli schizzinosi.
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aeb » 19 marzo 2008, 19:44

marcopolo ha scritto:
marx ha scritto:Concordo pienamente con peterfly 65.

Secondo me per ristrutturare Alitalia non occorre tagliare il personale ma ad esempio tagliare gli stipendi di coloro che guadagnano molto (si risparmierebbero svariati milioni di Euro) .
Poi bisognerebbe far ridiventare Alitalia completamente statale , affinche' possa ritornare come 20 o 30 anni fa .
Non credo che sia assolutamente la soluzione giusta.
Tagliare gli stipendi dei dirigenti sarebbe giusto, ma non risolverebbe il problema di Alitalia.
La ristatalizzazione per favore no!!! Ci siamo tenuti sul groppone questa sottospecie di compagnia per troppo tempo ormai. E' facile essere una grande compagnia quando lo stato continua a mettere soldi. E io da cittadino vorrei per favore non dover buttare più via soldi in questa "cosa".
Alitalia stà fallendo perchè abituata agli aiuti statali non è stata capace di reggere il mercato.
Scusa, ma non posso accettare l'infelice definizione di "sottospecie di compagnia": mi sembra un po' offensivo.....

P.S. sai, da cittadino, quanti ne stai buttando via nelle Ferrovie dello Stato (o Trenitalia che dir si voglia)?
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 19 marzo 2008, 19:49

Ho cambiato.
Gli altri soldi che butta via lo stato non sono una giustificazione.
Credo che la ristatalizzazione non sia una soluzione.
Mi scuso per i modi rudi e forse un pò arrogganti, ma parlare di queste cose fa un po' girare...
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

Avatar utente
Kansai
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 469
Iscritto il: 19 gennaio 2006, 20:05
Località: Minato-ku, Tokyo, Japan

Re: la trattativa con air france

Messaggio da Kansai » 19 marzo 2008, 20:11

marcopolo ha scritto:
aponus ha scritto: Se la vendiamo ci toccherà creare alternative per portare il turismo in Italia perché Air France farà di tutto per non portarcelo!
Perchè non dovrebbe? Air France è una azienda seria il cui compito è fare profitti. Se ci sarà richiesta di voli per portare turisti in Italia, sarà la prima a farli.
Quoto assolutamente Marcopolo.
Ad Aponus dico che l'Italia da diversi anni ha perso il primato in Europa per turismo incoming (superati da Francia e Spagna). Certo non per colpa di Air France.
"Se è vero che esiste un potere, questo potere è solo quello dello Stato, delle sue Istituzioni e delle sue Leggi; non possiamo oltre delegare questo potere né ai prevaricatori, né ai prepotenti, né ai disonesti" (Carlo Alberto Dalla Chiesa)

http://www.flickr.com/photos/dave_italy

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aeb » 19 marzo 2008, 20:15

marcopolo ha scritto:Ho cambiato.
Gli altri soldi che butta via lo stato non sono una giustificazione.
Credo che la ristatalizzazione non sia una soluzione.
Mi scuso per i modi rudi e forse un pò arrogganti, ma parlare di queste cose fa un po' girare...
Thanx! :D
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 19 marzo 2008, 20:46

marcopolo ha scritto: Alitalia stà fallendo perchè abituata agli aiuti statali non è stata capace di reggere il mercato.
Alitalia, cosi come altre realtà come le FS, non sono aziende fatte per stare sul mercato. Quando una compagnia deve trasferire la sua attività in un altro aeroporto e mantenerla (in perdita) per sette anni solo per meri interessi politici, direi che di concetto di "mercato" c'è poco o nulla...
Quando si è fatta una scelta di mercato (e chiamiamola cosi, con grande fantasia) AZ si è beccata una causa da 1,2 mld di euro. Se la situazione non fosse cosi drammatica, ci sarebbe da ridere.

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 19 marzo 2008, 20:51

air.surfer ha scritto: Alitalia, cosi come altre realtà come le FS, non sono aziende fatte per stare sul mercato. Quando una compagnia deve trasferire la sua attività in un altro aeroporto e mantenerla (in perdita) per sette anni solo per meri interessi politici, direi che di concetto di "mercato" c'è poco o nulla...
Quando si è fatta una scelta di mercato (e chiamiamola cosi, con grande fantasia) AZ si è beccata una causa da 1,2 mld di euro. Se la situazione non fosse cosi drammatica, ci sarebbe da ridere.
Magari fossero aziende fatte per il mercato...
Forse se non ci fossero sempre stati tutti questi interessi politici non saremmo finiti a questo punto. Ora a pagare saranno purtroppo gli onesti lavoratori e le loro famiglie. :(
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: la trattativa con air france

Messaggio da maksim » 19 marzo 2008, 21:55

airbusfamilydriver ha scritto:
maksim ha scritto:Marco Veneziani dice che non ci sta al gioco "prendere o lasciare" e dice: "lasceremo !" (riferito al piano di AF)
Va bene - potrebbe dire Spinetta - Tenetevi la vostra AZ !
sono assolutamente d'accordo ma per firmare c'è tempo fino al 31 marzo
tu non proveresti fino all'ultimo secondo ad ottenere qualcosa in più?
credo che è quello che stia accadendo
Sarà, ma questo "provare fino all'ultimo ad ottenere qualcosa in più" mi sembra un "PATETICO" accanimento terapeutico.
Spinetta, ovviamente, non vuole perdere neanche un centesimo e, in più, vi tiene (tutti quanti voi di AZ) per le palle.
Mah...
...però può darsi che mi sbagli.

Bloccato