la trattativa con air france

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
Flory
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 394
Iscritto il: 22 febbraio 2008, 18:13

Re: la trattativa con air france

Messaggio da Flory » 19 marzo 2008, 22:10

i_disa ha scritto:non saprei risponderti a questa domanda. ma se hanno lasciato che AZ mantenesse i propri colori credo che sia scontato che rimanesse la nostra compagnia di bandiera. non voglio fare sempre il paragone con la KLM, ma è rimasta compagnia di bandiera olandese, nonostante sia stata acquisita da Air France
Vorrei solo precisare che l'italianità della compagnia non sta a cuore ai francesi per "romanticismo", ma solo perchè è uno dei requisiti per mantenere rotte non utilizzate da Alitalia ma molto redditizie, specie quelle verso l'estremo oriente, secondo la politica espansionistica del gruppo d'oltralpe...
Cinici fino in fondo, i francesi, non c'è che dire...

Avatar utente
AlphaSierra
FL 150
FL 150
Messaggi: 1716
Iscritto il: 13 settembre 2006, 18:19
Località: Poitiers PIS

Re: la trattativa con air france

Messaggio da AlphaSierra » 19 marzo 2008, 22:49

intervengono i politici italiani, ossia siamo nella m**a. Mi sa che è finita (in negativo)

ALITALIA: SPINETTA, SONO 2.100 GLI ESUBERI
ROMA - "Gli esuberi in Alitalia sono in totale 2.100": lo ha detto il numero uno di Air France-Klm, Jean Cyril Spinetta, in un incontro con i giornalisti. Spinetta ha precisato che "sono 1.600 in Alitalia Fly e 500 in Alitalia Servizi". Da quest'ultima passeranno in Alitalia Fly 3.300 lavoratori e di questi 500 potrebbero essere i reali esuberi e quindi beneficiare del piano sociale. "Siamo in presenza di un'offerta approvata dai due cda e poi dal ministero dell'economia. Tutti sanno che i margini di manovra sono inesistenti o limitatissimi". Lo ha detto il Presidente di Air France-Klm, Jean Cyril Spinetta. Alitalia, ha aggiunto, ha perdite troppo alte sull' aeroporto di Malpensa e per questo Air France-Klm non ha voluto accettare alcuna moratoria. "Avrei voluto accettarla ma sono sicuro di essere nel giusto" ha detto il numero uno di Air France-Klm aggiungendo che "forse le perdite si possono cancellare" in futuro ma "partire con anni di perdite è impensabile". A proposito del ricorso della Sea per 1,25 miliardi di euro come risarcimento per i danni che ritiene di subire dal ritiro dei voli da parte di Alitalia, "i nostri legali hanno esaminato questo dossier - ha spiegato Spinetta - e ritengono il rischio veramente minimo". Spinetta ha quindi spiegato che il gruppo franco-olandese ha comunque voluto garantirsi da questo rischio ponendo fra le condizioni alcune soluzioni per annullare questo rischio perché "non può andare avanti con questa spada di Damocle". "Scommetto sul successo di questa operazione", dice il presidente di Air France-Klm. "Non abbiamo intenzione di dimensionarla - garantisce -. Al contrario le daremo i mezzi e gli strumenti per risanarla e puntare ad uno sviluppo, è la migliore dimostrazione delle nostre intenzioni e rappresentata dall'aumento di capitale che siamo disposti a sottoscrivere integralmente per dare ad Alitalia i mezzi che servono per risanarla prima e puntare poi allo sviluppo".

I segretari generali di Cgil e Cisl Guglielmo Epifani e Raffaele Bonanni hanno chiesto questa sera al presidente del consiglio, Romano Prodi, "un incontro urgentissimo ritenendo improponibile l'alternativa tra un accordo capestro e il fallimento di Alitalia". "Deve essere compiuto ogni sforzo per concretizzare soluzioni alternative che evitino diktat o il fallimento - hanno scritto Epifani e Bonanni in una lettera a Prodi - garantendo altresì il tempo necessario affinché possa esprimersi anche il nuovo governo, come peraltro richiesto dallo stesso Spinetta".

Tommaso Padoa-Schioppa ha paventato il rischio di un commissariamento di Alitalia nel corso della riunione del Consiglio dei ministri di stamane. Lo ha reso noto il ministro Paolo Ferrero rispondendo ad una domanda dei giornalisti al riguardo. Il ministro del Tesoro ha parlato del rischio di commissariamento? "Si - ha risposto -, a questo punto c'é anche questo rischio".

Chiusura di Alitalia in forte rialzo (+11,96% sul prezzo di riferimento a 0,30 euro) dopo una giornata in altalena a seconda delle notizie in arrivo sulla trattativa per la cessione ad Air France. Nella giornata il titolo della compagnia aerea era arrivato a perdere oltre il 30% ed è stato caratterizzato da più sospensioni, sia al ribasso sia al rialzo.

BERLUSCONI, INTERVENGANO IMPRENDITORI ITALIANI, COME AIRONE
"Io dico che è venuto il momento che, se esistono in Italia degli imprenditori con un minimo di orgoglio, si devono fare avanti con un'offerta e con un progetto industriale per evitare una fine così ingloriosa della nostra compagnia di bandiera. Ricordo che c'é in gioco anche Malpensa, io credo che la vicenda sia stata portata avanti in modo dilettantesco. Prima c'é stata un'asta opaca, poi la trattativa solo con Air France che francamente credo sia irricevibile", ha detto Silvio Berlusconi. "Per una persona che si candida a governare questo paese sono dichiarazioni irresponsabili", replica il ministro Pierluigi Bersani. Interviene anche il premier Romano Prodi: "Quella di Air France è l'unica proposta concreta per Alitalia; se Berlusconi non è d'accordo, presenti un'altra soluzione". "Se qualcuno vuole fare un'opa su Alitalia e presentare un piano - aggiunge -, si faccia avanti e il Tesoro - aggiungono fonti di Palazzo Chigi - valuterà questa nuova iniziativa".

Poi e' stato chiesto a Berlusconi se, quando parla di cordata di imprenditori italiani, pensa ad Air One. "Si - ha risposto - è certamente una delle soluzioni possibili anche perché avrebbe delle sinergie e godrebbe del sostegno, che è importante, di imprenditori solidi". A chi gli riportava le parole di Romano Prodi che gli chiedeva quale fosse la sua proposta in sostituzione di Air France, il Cavaliere ha risposto: "l'ho detto, mi sembra che ci siano imprenditori che ancora vogliono bene al nostro paese e chiedo che si facciano avanti e che non ci facciano rinunciare alla nostra compagnia di bandiera".

Avatar utente
luciocaste
FL 150
FL 150
Messaggi: 1978
Iscritto il: 3 agosto 2007, 0:15
Località: FLR - Italy
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da luciocaste » 19 marzo 2008, 22:53

Guardate su Rai Tre;

alle 23.10 ci sarà Primo Piano che sarà dedicato alla vendita di Alitalia ad Air France ed agli incontri di oggi.

In studio Antonio Di Pietro (IDV - PD) ed in collegamento Gianfranco Rotondi (Dc per le autonomie - PDL)
Luciano

Per vedere le mie foto clicca qui

Immagine

Avatar utente
aponus
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 338
Iscritto il: 25 maggio 2005, 14:50
Località: Padova
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aponus » 19 marzo 2008, 23:30

luciocaste ha scritto:Guardate su Rai Tre;

alle 23.10 ci sarà Primo Piano che sarà dedicato alla vendita di Alitalia ad Air France ed agli incontri di oggi.

In studio Antonio Di Pietro (IDV - PD) ed in collegamento Gianfranco Rotondi (Dc per le autonomie - PDL)
Due personaggi esperti in economia e risanamento delle imprese! CHe tristezza!

bomber78
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 751
Iscritto il: 18 gennaio 2008, 10:42

Re: la trattativa con air france

Messaggio da bomber78 » 20 marzo 2008, 8:14

bye bye monsieur Spinettà

«Il piano della compagnia francese è solo colonialismo, Prodi ha svenduto la compagnia»
«Air France si ritirerà, in campo Air One»
Berlusconi: fattibile la cordata di imprenditori italiani, anche i miei figli potrebbero parteciparvi

ROMA - Dopo l'annuncio publico «della mia contrarietà», Air France rinuncerà alla partita su Alitalia lasciando spazio all'ingresso di Air One, «la cui regia nell'operazione considero indispensabile. Tale operazione sarà sostenuta dall'aiuto di una cordata di banche, tra le quali potrebbe esservi Banca Intesa, il cui cda dovrebbe decidere domani, e di altri imprenditori, tra i quali vi potrebbero essere anche i miei figli». Lo ha detto il leader del Pdl Silvio Berlusconi conversando con i giornalisti nella notte, a margine della festa di compleanno dell'ex ministro leghista Roberto Maroni e ribadendo il proprio no al piano presentato dal gruppo franco-olandese.

LA «TRATTATIVA OPACA» - «Ho parlato di trattativa opaca - ha detto ancora Berlusconi al termine della cena offerta da Maroni -, perchè non si capisce come mai non hanno fatto vedere i conti agli altri possibili acquirenti, mentre con Air France hanno mostrato tutte le carte». Circa la possibilità dell'intervento di una cordata italiana, il Cavaliere conferma: «Ho fatto alcune telefonate e ci sono delle persone disponibili; domani ne farò delle altre e cercherò anche la Marcegaglia».

«I MIEI FIGLI NON DIREBBERO DI NO» - «Anche io - aggiunge - sarei disponibile ad un sacrificio, ma mi accuserebbero subito di avere un interesse. Potrei partecipare alla pari degli altri, ed anche i miei figli credo che non direbbero di no». «La regia dell'operazione - precisa - resterebbe ad Air One, che potrebbe sfruttare le sinergie con Alitalia. Dietro di lei altri imprenditori e naturalmente delle banche, tra le quali Banca Intesa, che domani, mi dicono, terrà un cda in cui dovrebbe dare via libera all'operazione». Il Cavaliere cita anche l'imprenditore Ligresti («se confermerà le dichiarazioni fatte») e anche «il mondo arabo, che potrebbe acquistare delle quote di minoranza».

«UTILI IN UN ANNO E MEZZO» - «Se gli istituti di credito - aggiunge - sono della partita, si parte subito e l'azienda potrebbe tornare a fare utili già dopo un anno, un anno e mezzo». Dopo il suo veto, Parigi rinuncerà? «Sì, credo di sì. Air France - risponde - rinuncerà, perchè, se sa che il futuro presidente del consiglio è contrario, farà un passo indietro. Anche perchè - aggiunge - lì in Francia non è come da noi, che il governo non conta nulla, l'esecutivo è una cosa seria». Con Sarkozy, dice, «non ho avuto nessun contatto.

ATTACCO A PRODI - L'ex premier ha quindi attaccato il governo: «Prodi è un esperto di svendite, come sapete bene dalla Sme, ed ha messo ad Air One dei paletti inaccettabili, mentre non ne ha messo nessuno ad Air France». Inoltre, prosegue, «ha messo Prato, che è un suo intimo, a gestire la vicenda ed ha condotto una trattativa in modo improvvido». «Se c'è uno - sottolinea - che dovrebbe essere favorevole alla chiusura della trattativa con Air France, quello sono proprio io, perchè una volta al governo non avrei questa patata bollente. Anche per questo sono stato zitto, ma quando ce vò, ce vò. Anche perchè le condizioni poste da Air France sono da colonialismo».


20 marzo 2008
corriere della sera

Avatar utente
taxidriver
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 245
Iscritto il: 1 febbraio 2007, 20:08
Località: Roma(Italy)

Re: la trattativa con air france

Messaggio da taxidriver » 20 marzo 2008, 8:46

No aspetta aspetta,cioè.l'articolo postato vuol dire che AirFrance-KLM si è RITIRATA PER CERTO,oppure trattasi di un articolo che immagina uno scenario differente di quello AirFrance?

........E poi perchè dopo un suo(Silvio Berlusconi) intervento AirFrance si dovrebbe ritirare?
TAXIDRIVER
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9164
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 20 marzo 2008, 9:09

taxidriver ha scritto:No aspetta aspetta,cioè.l'articolo postato vuol dire che AirFrance-KLM si è RITIRATA PER CERTO,oppure trattasi di un articolo che immagina uno scenario differente di quello AirFrance?

........E poi perchè dopo un suo(Silvio Berlusconi) intervento AirFrance si dovrebbe ritirare?
AirFrance ancora non si è ritirata, ma se non modifica il suo piano relativamente al cargo, troverà grossa opposizione dal settore piloti. Il motivo è semplice. Negli incontri preliminari di AF con i sindacati, si era chiaramente detto che non si sarebbe investito sul settore cargo, ma non che si sarebbe completamente dismesso entro il 2010.
Questa manovra genererebbe un ulteriore esubero di 130 piloti che sommati agli altri fanno i 500 annunciati dal piano Spinetta. Un quarto dell'intera forza. Ancora una volta, il prezzo piu' alto lo pagano i piloti.
Questo "tradimento" di Spinetta a chi lo ha appoggiato nella volata, non è accettabile.
Ulteriori info su http://www.anpac.it che ricordo essere l'associazione professionale che in AZ conta il maggior numero di piloti iscritti.
Ultima modifica di air.surfer il 20 marzo 2008, 9:21, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Re: la trattativa con air france

Messaggio da MiticoJumbo » 20 marzo 2008, 9:10

taxidriver ha scritto: si è RITIRATA PER CERTO,oppure trattasi di un articolo che immagina uno scenario differente di quello AirFrance?
la seconda che hai detto
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

bomber78
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 751
Iscritto il: 18 gennaio 2008, 10:42

Re: la trattativa con air france

Messaggio da bomber78 » 20 marzo 2008, 9:20

MiticoJumbo ha scritto:
taxidriver ha scritto: si è RITIRATA PER CERTO,oppure trattasi di un articolo che immagina uno scenario differente di quello AirFrance?
la seconda che hai detto
diciamo che Air france ha sempre detto che avrebbe presentato l'offerta SOLO se anche il prossimo governo sarebbe stato daccordo

Avatar utente
AlphaSierra
FL 150
FL 150
Messaggi: 1716
Iscritto il: 13 settembre 2006, 18:19
Località: Poitiers PIS

Re: la trattativa con air france

Messaggio da AlphaSierra » 20 marzo 2008, 9:21

per fortuna c'è qualcuno ancora che ragiona

Alitalia, meglio Air France di proposte elettorali-Uil Trasporti
giovedì, 20 marzo 2008 9.11 39
Versione per stampa


ROMA, 20 marzo (Reuters) - La discesa in campo in extremis di Silvio Berlusconi, leader del Pdl, contrario alla cessione di Alitalia (AZPIa.MI: Quotazione, Profilo) ad Air France Klm (AIRF.PA: Quotazione, Profilo), nel pieno di una delicatissima trattativa in scadenza il 31 marzo non convince la Uil Trasporti che dice di preferire il negoziato con il gruppo franco olandese.

"Non credo a queste ipotesi dell'ultima ora. Si tratta di proposte politiche ed elettorali. Meglio andare avanti con Air France. Non possiamo assumerci il rischio di far fallire Alitalia", ha detto Giuseppe Caronia segretario generale Uil Trasporti a margine dell'incontro dei sindacati con i vertici della compagnia di bandiera.

Berlusconi ha dichiarato ieri come irricevibile la proposta di acquisto francese che valorizza Alitalia meno di 10 cent per azione e ha messo in campo la disponibilità dei suoi figli per sostenere una cordata di imprenditori "italiani coraggiosi" alternativa ad Air France.



© Reuters 2008. Tutti i diritti assegna a Reuters.


:cry: :cry:
Ultima modifica di AlphaSierra il 20 marzo 2008, 9:24, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9164
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 20 marzo 2008, 9:23

AlphaSierra ha scritto: Berlusconi ha dichiarato ieri come irricevibile la proposta di acquisto francese che valorizza Alitalia meno di 10 cent per azione e ha messo in campo la disponibilità dei suoi figli per sostenere una cordata di imprenditori "italiani coraggiosi" alternativa ad Air France.
© Reuters 2008. Tutti i diritti assegna a Reuters.
Berlusconi e tutti quelli che dicono che il prezzo offerto per AZ è troppo basso, dimenticano che chi comprerà AZ si accollerà un miliardo e passa di debiti piu' i soldi necessari al rilancio, quantificati da AF in un altro miliardo.

willfly
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 561
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 13:05

Re: la trattativa con air france

Messaggio da willfly » 20 marzo 2008, 9:24

Ragazzi tutto questo è vergognoso! non è possibile che non si riesca a trovare un'accordo...forse perchè c'è qualcuno che ci vuole mangiare sopra. Putroppo che si tratti di politica o non politica chi deve decidere pensa solo alle proprie tasche.

Avatar utente
taxidriver
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 245
Iscritto il: 1 febbraio 2007, 20:08
Località: Roma(Italy)

Re: la trattativa con air france

Messaggio da taxidriver » 20 marzo 2008, 9:26

grazie delle risposte Air.surfer e MiticoJumbo....................

Ma credete che ci sia ancora margine di tempo per una eventuale soluzione di tipo italiano? Cioè la situazione non era così grave da doversi sbrigare a venderla?
Faccio presente,che io non sono intervenuto molto spesso riguardo alla faccenda di vendita di Alitalia semplicemente,perchè giuro,ho fatto e faccio fatica a comprendere quello che accade.

Non riesco propio a farmi un'idea chiara,ma la senzazione che ho sempre più di frequente è che le trattative sin dall'inizio non siano state svolte opportunamente,contemporaneamente ho dubbi su AirFrance e su AirOne,ma ho sempre creduto che fosse meglio una soluzione italiana,che forse però doveva venire avanti prima e non ora.

Veramente,non so......................
TAXIDRIVER
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Re: la trattativa con air france

Messaggio da MiticoJumbo » 20 marzo 2008, 9:30

air.surfer ha scritto:ma non che si sarebbe completamente dismesso entro il 2010.
concordo,ora si parla di azzeramento di az-cargo secondo me si intende che az-cargo passa in blocco (piloti,aerei)tutta a af-klm.una sorta di regalo/assicurazione/thank che af si fa con duplice intento di depotenziare malpensa e incrementare il proprio asset.
strana mossa :roll: ,concordo.
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9164
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 20 marzo 2008, 9:36

taxidriver ha scritto: Non riesco propio a farmi un'idea chiara,ma la senzazione che ho sempre più di frequente è che le trattative sin dall'inizio non siano state svolte opportunamente,contemporaneamente ho dubbi su AirFrance e su AirOne,ma ho sempre creduto che fosse meglio una soluzione italiana,che forse però doveva venire avanti prima e non ora.
Veramente,non so......................
Nemmeno noi lo sappiamo. E' difficile fare una pianificazione con chi per mesi ti dice una cosa e poi all'ultimo momento ti cambia le carte in tavola. Non è corretto.
Monsieur Spinettà, ovviamente si fa i c***i suoi, ma gli accordi sono accordi e visto che si sta parlando del posto di lavoro, vanno rispettati. A questo punto meglio il commissariamento.
Egoisticamente i Piloti non faranno fatica a trovare altri impieghi, ma gli altri 17000 dipendenti piu' l'indotto si. Si mettono a terra 26 milioni di passseggeri l'anno, bloccando l'economia di un paese intero, a poi si aspetta. Qualcosa succederà.

La cosa divertente, è che la stessa AF prevede un fabbisogno nel 2008, di circa 300 piloti.
In questo momento c'è grande richiesta di piloti nel mondo. Parlavo l'altro giorno con un comandante greco di eurofly che mi diceva che una major statunitense assume piloti anche senza bisogno di greencard, tanta è la necessità.

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Re: la trattativa con air france

Messaggio da MiticoJumbo » 20 marzo 2008, 9:37

taxidriver ha scritto:grazie delle risposte Air.surfer e MiticoJumbo....................

Ma credete che ci sia ancora margine di tempo per una eventuale soluzione di tipo italiano? Cioè la situazione non era così grave da doversi sbrigare a venderla?
Faccio presente,che io non sono intervenuto molto spesso riguardo alla faccenda di vendita di Alitalia semplicemente,perchè giuro,ho fatto e faccio fatica a comprendere quello che accade.

Non riesco propio a farmi un'idea chiara,ma la senzazione che ho sempre più di frequente è che le trattative sin dall'inizio non siano state svolte opportunamente,contemporaneamente ho dubbi su AirFrance e su AirOne,ma ho sempre creduto che fosse meglio una soluzione italiana,che forse però doveva venire avanti prima e non ora.

Veramente,non so......................
il problema è che stiamo in campagna elettorale e questo non rende facili le cose perché le dichiarazioni di intenti -mirate essenzialmente a spostare voti strategici - fanno molto male alle trattative (non mi riferisco ad alcuno schieramento, anche perché mai come ora c'è una "trasversalità" di interessi)
tieni presente che c'è anche il fardello della richiesta risarcitoria di sea che peggiora il clima.
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9164
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 20 marzo 2008, 9:38

MiticoJumbo ha scritto:
air.surfer ha scritto:ma non che si sarebbe completamente dismesso entro il 2010.
concordo,ora si parla di azzeramento di az-cargo secondo me si intende che az-cargo passa in blocco (piloti,aerei)tutta a af-klm.una sorta di regalo/assicurazione/thank che af si fa con duplice intento di depotenziare malpensa e incrementare il proprio asset.
strana mossa :roll: ,concordo.
Certo che si. I francesi non hanno un ordine di 10 777 cargo con un load factor del 51%?
Vuoi fregarti il traffico italiano? Fai pure, tanto noi non siamo mai stati capaci di gestirlo adeguatamente, ma non sulla mia pelle, caro MangiaFormaggio.

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Re: la trattativa con air france

Messaggio da MiticoJumbo » 20 marzo 2008, 9:45

air.surfer ha scritto: Egoisticamente i Piloti non faranno fatica a trovare altri impieghi, ma gli altri 17000 dipendenti piu' l'indotto si. Si mettono a terra 26 milioni di passseggeri l'anno, bloccando l'economia di un paese intero, a poi si aspetta. Qualcosa succederà.
è questo che si deve evitare: la dispersione del know how dei professionisti da un lato e la perdita del lavoro di dipendenti con skill più generico .
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aeb » 20 marzo 2008, 11:37

..gli ultimi sviluppi della faccenda mi causano violenti conati di vomito..... da amante della montagna quale sono, tutto questo parlare di cordate a vanvera.... :?

P.s. Aggiotaggio? :roll:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: la trattativa con air france

Messaggio da classezara » 20 marzo 2008, 11:40

Non so più cosa pensare... la posizione di AF è chiarissima da sempre, ma la novità del Berlusca non riesco proprio a decifrarla. Sarà un'offerta reale o un'altra manovra elettorale?
Mah... certo non vorrei essere nei panni dei dipendenti AZ... come minimo ci si sente presi in giro

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: la trattativa con air france

Messaggio da araial14 » 20 marzo 2008, 11:40

air.surfer ha scritto: I francesi non hanno un ordine di 10 777 cargo con un load factor del 51%?
Vuoi fregarti il traffico italiano? Fai pure, tanto noi non siamo mai stati capaci di gestirlo adeguatamente, ma non sulla mia pelle, caro MangiaFormaggio.
Come non darti ragione..... :|
Immagine
Immagine

Avatar utente
TravellerAZ
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 693
Iscritto il: 24 novembre 2007, 10:50

Re: la trattativa con air france

Messaggio da TravellerAZ » 20 marzo 2008, 12:34

classezara ha scritto:Non so più cosa pensare... la posizione di AF è chiarissima da sempre, ma la novità del Berlusca non riesco proprio a decifrarla. Sarà un'offerta reale o un'altra manovra elettorale?
Mah... certo non vorrei essere nei panni dei dipendenti AZ... come minimo ci si sente presi in giro
non credo sia una manovra elettorale...
però scusatemi un attimo,io questa questione ho cercato di seguirla con più attenzione possibile ma faccio veramente fatica a ricordare tutto,berlusconi non era prima favorevole alla vendita ad AF?perchè ora questo cambio improvviso di direzione?cioè,mi sembra un pò tardi per farlo!
da un altro lato non capisco perchè potrebbe essere una manovra politica,cioè per un pò di voti sarebbe disposto a far perdere ad AZ il treno air france?(che non è poi così conveniente...anzi...)

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: la trattativa con air france

Messaggio da classezara » 20 marzo 2008, 12:52

TravellerAZ ha scritto:
classezara ha scritto:Non so più cosa pensare... la posizione di AF è chiarissima da sempre, ma la novità del Berlusca non riesco proprio a decifrarla. Sarà un'offerta reale o un'altra manovra elettorale?
Mah... certo non vorrei essere nei panni dei dipendenti AZ... come minimo ci si sente presi in giro
non credo sia una manovra elettorale...
però scusatemi un attimo,io questa questione ho cercato di seguirla con più attenzione possibile ma faccio veramente fatica a ricordare tutto,berlusconi non era prima favorevole alla vendita ad AF?perchè ora questo cambio improvviso di direzione?cioè,mi sembra un pò tardi per farlo!
da un altro lato non capisco perchè potrebbe essere una manovra politica,cioè per un pò di voti sarebbe disposto a far perdere ad AZ il treno air france?(che non è poi così conveniente...anzi...)
Infatti... all'inizio sembrava favorevole ai francesi. C'è anche da dire che i francesi sono usciti allo scoperto e che la loro offerta è effettivamente molto dura. Evidentemente a queste condizioni altri sono interessati... ma a queste condizioni a rimetterci chi rimane?

Avatar utente
taxidriver
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 245
Iscritto il: 1 febbraio 2007, 20:08
Località: Roma(Italy)

Re: la trattativa con air france

Messaggio da taxidriver » 20 marzo 2008, 13:10

Due cose anzitutto l'offerta Airfrance si è andata schiarendo progressivamente,fino all'ultima schiarita riguardo ad AlitaliaCargo...Quindi sono possibilissimi e comprensibili cambi di opinione......

Poi ho appena ascoltato il tg2 e c'era Berlusconi che parlava di cordata italiana e di una telefonata avuta con Prodi rigurado ad un PRESTITO PONTE che servirebbe a dare la liquidità necessaria ad Alitalia a sopravvire ad una organizzazione di un piano italiano. Il tempo di organizzare un piano industriale insomma.

Le cose vanno analizzate anche con maggioer attenzione di prima tenendo presente che siamo in campagna elettorale.

Che cosa è,o meglio cosa si intende per "prestito ponte"?
TAXIDRIVER
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9164
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 20 marzo 2008, 13:51

taxidriver ha scritto: Che cosa è,o meglio cosa si intende per "prestito ponte"?
Un prestito ponte è una iniezione di liquidità che serve a sostenere AZ nel passaggio alla privatizzazione, denaro che verrà poi restituito.

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Re: la trattativa con air france

Messaggio da MiticoJumbo » 20 marzo 2008, 14:02

TravellerAZ ha scritto:
non credo sia una manovra elettorale...
però scusatemi un attimo,io questa questione ho cercato di seguirla con più attenzione possibile ma faccio veramente fatica a ricordare tutto,berlusconi non era prima favorevole alla vendita ad AF?perchè ora questo cambio improvviso di direzione?cioè,mi sembra un pò tardi per farlo!
da un altro lato non capisco perchè potrebbe essere una manovra politica,cioè per un pò di voti sarebbe disposto a far perdere ad AZ il treno air france?(che non è poi così conveniente...anzi...)
scusa, se prima era favorevole e ora no e se consideri che stiamo in campagna elettorale come fai a dire che non è una (verosimile) mossa elettorale.tieni presente che c'è la lega che preme per malpensa e che la giunta di milano (intesa come comune) è azionista di maggioranza della sea che ora è in netta contrapposizione con il piano alitalia che a sua volta è stato realizzato per agevolare l'immissione nel mercato (alias acquisto da parte di af).
oltretutto la ue ha imposto il veto sui c.d aiuti di stato e questo significa che la privatizzazione per mano di parigi, in pratica, s'ha da fare.
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: la trattativa con air france

Messaggio da madeline » 20 marzo 2008, 14:07

dopo il digitale terrestre ecco la seconda di silvio,ve lo dico io che succede ,berlusca e lega fanno saltare la trattativa con aliatalia, dopo di chè la fanno fallire e si comprano tutto con toto a quattro soldi in un asta fallimentare!!!

Avatar utente
francesco.mi
FL 150
FL 150
Messaggi: 1643
Iscritto il: 18 ottobre 2005, 0:44
Località: Milano

Re: la trattativa con air france

Messaggio da francesco.mi » 20 marzo 2008, 14:08

:roll:

Immagine

La vignetta di Giannelli - Dal Corriere della Sera di mercoledì 5 marzo 2008
Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza

bomber78
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 751
Iscritto il: 18 gennaio 2008, 10:42

Re: la trattativa con air france

Messaggio da bomber78 » 20 marzo 2008, 14:19

madeline ha scritto:dopo il digitale terrestre ecco la seconda di silvio,ve lo dico io che succede ,berlusca e lega fanno saltare la trattativa con aliatalia, dopo di chè la fanno fallire e si comprano tutto con toto a quattro soldi in un asta fallimentare!!!
...reputi qs soluzione peggiore dell'oscena proposta che ha fatto Spinettà? 8)

zittozitto

Re: la trattativa con air france

Messaggio da zittozitto » 20 marzo 2008, 14:22

bomber78 ha scritto:
madeline ha scritto:dopo il digitale terrestre ecco la seconda di silvio,ve lo dico io che succede ,berlusca e lega fanno saltare la trattativa con aliatalia, dopo di chè la fanno fallire e si comprano tutto con toto a quattro soldi in un asta fallimentare!!!
...reputi qs soluzione peggiore dell'oscena proposta che ha fatto Spinettà? 8)
in mano alla famiglia "brambilla" ? ...

Avatar utente
TravellerAZ
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 693
Iscritto il: 24 novembre 2007, 10:50

Re: la trattativa con air france

Messaggio da TravellerAZ » 20 marzo 2008, 14:23

MiticoJumbo ha scritto:
TravellerAZ ha scritto:
non credo sia una manovra elettorale...
però scusatemi un attimo,io questa questione ho cercato di seguirla con più attenzione possibile ma faccio veramente fatica a ricordare tutto,berlusconi non era prima favorevole alla vendita ad AF?perchè ora questo cambio improvviso di direzione?cioè,mi sembra un pò tardi per farlo!
da un altro lato non capisco perchè potrebbe essere una manovra politica,cioè per un pò di voti sarebbe disposto a far perdere ad AZ il treno air france?(che non è poi così conveniente...anzi...)
scusa, se prima era favorevole e ora no e se consideri che stiamo in campagna elettorale come fai a dire che non è una (verosimile) mossa elettorale.tieni presente che c'è la lega che preme per malpensa e che la giunta di milano (intesa come comune) è azionista di maggioranza della sea che ora è in netta contrapposizione con il piano alitalia che a sua volta è stato realizzato per agevolare l'immissione nel mercato (alias acquisto da parte di af).
oltretutto la ue ha imposto il veto sui c.d aiuti di stato e questo significa che la privatizzazione per mano di parigi, in pratica, s'ha da fare.
si in effetti hai ragione...ma questo mi fa incaxxare troppo!Come ca*** si fa a pensare ai propri ca*** in questioni così delicate?Cioè in italia qualcosa per bene può essere fatta o è scritto come regola che lo dobbiamo prendere sempre il c***?(e scusatemi la volgarità ma questa questione di AZ mi sta mettendo un'ansia e un nervosismo non indifferenti addosso...)

Avatar utente
aponus
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 338
Iscritto il: 25 maggio 2005, 14:50
Località: Padova
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aponus » 20 marzo 2008, 14:46

Sinceramente nessuno dei nostri politici ci ha mai raccontato la verità su Alitalia come su altre questioni per giunta. Ci troviamo una compagnia che di fatto é in fallimento ma é attaccata ad un respiratore da anni.
Sapete cosa mi dispiace? Che in Italia non si riesca a far impresa. Alitalia, Costa Crociere, la grande editoria italiana come la CEDAM, ecc. O hai agganci politici oppure tu non puoi creare nulla e ti restano due soluzioni svendere (al protetto di turno, vedi Aprilia), vendere ad uno straniero, fallire.
Mi dispiace molto per la situazione di Alitalia, soprattutto perché vi lavorano delle persone a me care. Spero che o con Air France (io non ne sono favorevole) o con Air One o con Air vattelapesca, la situazione possa risolversi per il meglio. Perché Alitalia ha sempre rappresentato il concetto del nostro Paese nel mondo, il nostro stile (come servizio si intende).

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 20 marzo 2008, 14:58

aponus ha scritto:Sinceramente nessuno dei nostri politici ci ha mai raccontato la verità su Alitalia come su altre questioni per giunta. Ci troviamo una compagnia che di fatto é in fallimento ma é attaccata ad un respiratore da anni.
hai perfettamente ragione, il problema è che ognuno ha fatto i suoi interessi lasciando la compagnia alla deriva. questo è uno schifo
aponus ha scritto:Spero che o con Air France (io non ne sono favorevole) o con Air One o con Air vattelapesca, la situazione possa risolversi per il meglio.
prima che si possano vedere i primi segnali di ripresa ci vorrà del tempo, speriamo solo che, chiunque sia l acquirente, pensi prima alla compagnia e dopo ai fatti loro..
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: la trattativa con air france

Messaggio da madeline » 20 marzo 2008, 15:17

Una cosa è sicura con AF rimeterebbero a posto la compagnia,mentre con AP (piloti e antitrust permettendo ) un doppio fallimento....berlusconi le spara come suo solito,comunque o AF o fallimento!!al momento non vedo nessuno con capacità adatta,forse LH,ma loro capita la situazione e in virtù della vicinanza a zurigo,francoforte e monaco a mxp e conoscendo la classe politica italiana si sono dati!!!

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Re: la trattativa con air france

Messaggio da MiticoJumbo » 20 marzo 2008, 15:22

aponus ha scritto:Alitalia ha sempre rappresentato il concetto del nostro Paese nel mondo, il nostro stile (come servizio si intende).
Bravo,condivido!è esattamente questo che mi addolora e che addolora anche le molte persone che poco vi hanno a che fare direttamente(che ci lavorano per esempio).Alitalia è un marchio made in Italy, un pezzetto di storia di qualità che ci rappresenta nel mondo.
Per questo mi auguro che resista a questo travaglio,nonostante qualche autorevole punto di vista.
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

Bloccato