la trattativa con air france

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 21 marzo 2008, 16:08

ADBlues ha scritto:
Draklor ha scritto: Da mesi si invocava da più parti l'intervento di imprenditori italiani per creare una cordata per AZ.
Ora diciamoci la verità:chi è l'imprenditore italiano che ha più soldi?
LUI!
Stano, a me risultava facesse il politico...
Scelga lui, o fà una o l'altra cosa.
ha sempre fatto entrambe.. :)
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: la trattativa con air france

Messaggio da marcopolo » 21 marzo 2008, 16:09

air.surfer ha scritto:
marcopolo ha scritto: Non vedo l'immagine, troppo piccola.
.
Si scusami... colpa mia. Riprova ora a cliccarci sopra..
Grazie. :thumbright:

Non so che dire. Però continuo a credere che le cause siano molteplici.
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9215
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 21 marzo 2008, 16:13

marcopolo ha scritto: Non so che dire. Però continuo a credere che le cause siano molteplici.
Certo. Pero' quel grafico è esplicativo.

370
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 132
Iscritto il: 16 febbraio 2008, 8:31

Re: la trattativa con air france

Messaggio da 370 » 21 marzo 2008, 16:15

La fonte è TGCOM, il che è tutto dire...però credo sia attendibile!
Ecco qualche chiarimento in merito alle dichiarazioni di Silvio! 8)


Berlusconi:Alitalia,c'è la cordata
"Ormai mi sono impegnato io"
Una cordata italiana per Alitalia? "Ormai sono impegnato io, quindi si fa". Questa la risposta di Silvio Berlusconi, all'uscita da Palazzo Grazioli, ai cronisti che gli chiedevano quanta probabilità ci sia di un'offerta da parte di un gruppo di imprenditori italiani per la compagnia di bandiera. Il leader del Pdl ha aggiunto che il prossimo premier dirà un secco no a Air France.

"Non ci sono novità" spiega Berlusconi . "Ho fatto appello agli imprenditori italiani che ritengono come me che non si possa essere colonizzati e quindi bisogna fare Alitalia perchè qui o si fa Alitalia o si muore". Alla dichiarazione di Berlusconi è arrivata subito la replica del leader del Pd Walter Veltroni, che ha detto, parlando ai microfoni del Tg1: "Se c'è una cordata alternativa ad Air France per Alitalia si manifesti, ma rapidamente. Bisogna evitare di mettere Alitalia nel tritacarne e che ci sia una cordata che dopo le elezioni non c'è più". Immediata la replica di Berlusconi: "Sui tempi rapidi convengo con Veltroni. Entro pochi giorni la cordata ci sarà e avrà il supporto di una banca importante".

"IL PROSSIMO PREMIER DIRA' NO A AIR FRANCE"
La risposta alla proposta di Air France per l'acquisizione di Alitalia la darà il prossimo presidente del Consiglio e sarà un secco no sempre secondo quanto detto da Berlusconi. "La risposta ad Air France" spiega, sicuro del suo prossimo trasferimento a Palazzo Chigi "la darà il prossimo presidente del Consiglio. E dal prossimo presidente del Consiglio arriva un chiaro e secco no, non contro la Francia ma contro le condizioni ricevute".

Pensando alle sue prossime "responsabilità di governo", l'ex premier torna a rilanciare l'ipotesi di una cordata italiana per l'acquisizione della compagnia di bandiera, senza rinunciare a qualche slogan ad effetto: "Qualche minuto fa ho detto a un vostro collega" dice dialogando con i giornalisti "'facciamo Alitalia o si muore'. Ora mi viene in mente 'rialzati Alitalia'", dice parafrasando il suo slogan elettorale. In ogni caso, conclude, il governo non deve "fare colpi di testa" e deve "lasciarci operare dandoci i tempi necessari dopo che ha dato cinque mesi di tempo ad Air France per conoscere i conti di Alitalia. Conti che noi ancora adesso non conosciamo".

IL PROGETTO DI BERLUSCONI
"Adesso sono in campo io, questa cosa si fa. A patto che il governo non faccia colpi di testa e ci dia la possibilità di operare. Abbiamo lasciato che il governo Prodi operasse senza intervenire, siamo stati in disparte. Ora occorre cambiare strada". Ricordando di aver lanciato un appello agli imprenditori nostrani perché difendessero l'italianità della compagnia di bandiera, Berlusconi assicura: "Le banche sono disponibili ad appoggiare un'operazione industriale che certamente ha tante possibilità di riuscita. Io comincio a operare in questa direzione in previsione di avere la responsabilità di governo e sono sicuro che si potrà arrivare a un risultato positivo".

E su Banca Intesa il leader del Pld è certo che non sia ancora uscita dalla partita Alitalia. "Banca Intesa non ha smentito affatto" spiega Berlusconi. "E' sulle posizioni che aveva mesi fa ed è disponibile ad aiutare un gruppo che presenti un serio piano industriale". A chi gli ricorda che Passera ha spiegato di non avere una proposta sul tavolo, Berlusconi replica: "Banca Intesa non ha nulla di concreto perché in questi mesi si è trattato solo con Air France".

BIANCHI: AIR ONE FACCIA LA SUA OFFERTA
E il ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi auspica che Air One faccia la sua offerta. "Oggi nulla vieta, anzi io auspico, che venga chiesto anche ad Ap Holding di fare la sua offerta vincolante su Alitalia in modo da poter avere un termine di confronto e spuntare alla fine il risultato migliore", tra la cordata italiana che comprende Air One e BancaIntesa, ed Air France. Bianchi caldeggia insomma l'ipotesi che venga presa in considerazione un'offerta su Alitalia alternativa a quella presentata dalla compagnia franco-olandese. "Un'offerta alternativa già esiste" spiega Bianchi "ed è stata presentata a dicembre da Ap Holding in parallelo a quella di Air France ed erano offerte non vincolanti. Poi Alitalia ha deciso di dedicare un periodo riservato ad Air France, che è scaduto il 14 marzo, per fare la sua offerta vincolante"

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9215
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 21 marzo 2008, 16:16

robbyy ha scritto:AZ nn poteva nn puo' reggere 2 hub bene ne scelga uno
Lo ha fatto.
robbyy ha scritto: e si permetta all'altro il pieno sviluppo tradotto :bilatelali per tutti i paesi,rispetto dei ritorni della tassazione nei tempi per completare le infrastrutture,libero mercato..tutto il resto è aria fritta...
Se Malpensa sarà appetibile per il mercato prospererà, altrimenti nisba.
E' la dura legge del mercato. ;-)

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aeb » 21 marzo 2008, 17:39

16:27 Gruppo alberghiero Sog**a: "Pronti a unirci a cordata B********"
Il Gruppo turistico alberghiero Sog**a si dice disponibile a dare il proprio contributo ad una eventuale aggregazione di operatori del settore per il salvataggio dell'Alitalia. "Il Gruppo concorda con quanto in questi ultimi giorni ha detto Silvio B******** sulla necessità di mantenere in Italia la proprietà del vettore aereo nazionale", ha sottolineato l'amministratore delegato del Gruppo alberghiero, Roberto O*****.


Adesso siamo tutti più tranquilli....
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
Kansai
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 469
Iscritto il: 19 gennaio 2006, 20:05
Località: Minato-ku, Tokyo, Japan

Re: la trattativa con air france

Messaggio da Kansai » 21 marzo 2008, 18:31

aeb ha scritto:16:27 Gruppo alberghiero Sog**a: "Pronti a unirci a cordata B********"
Il Gruppo turistico alberghiero Sog**a si dice disponibile a dare il proprio contributo ad una eventuale aggregazione di operatori del settore per il salvataggio dell'Alitalia. "Il Gruppo concorda con quanto in questi ultimi giorni ha detto Silvio B******** sulla necessità di mantenere in Italia la proprietà del vettore aereo nazionale", ha sottolineato l'amministratore delegato del Gruppo alberghiero, Roberto O*****.


Adesso siamo tutti più tranquilli....
Certo che alla Sog***a sono bravi a dare il proprio contributo...
Il 28/09/2007, stando a quel che c'è scritto sul loro sito, hanno acquisito la CIT (Compagnia Italiana Turismo) - la più grande azienda di Stato per il turismo, anch'essa sull'orlo del collasso... :?
Gerardo Sog***a è candidato alla camera per il PDL - circoscrizione Campania 2.

Vendiamola ai francesi, che è meglio (opinione personale).
"Se è vero che esiste un potere, questo potere è solo quello dello Stato, delle sue Istituzioni e delle sue Leggi; non possiamo oltre delegare questo potere né ai prevaricatori, né ai prepotenti, né ai disonesti" (Carlo Alberto Dalla Chiesa)

http://www.flickr.com/photos/dave_italy

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aeb » 21 marzo 2008, 19:25

Kansai ha scritto:
Vendiamola ai francesi, che è meglio (opinione personale).
.. opinione condivisa...
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 21 marzo 2008, 20:34

aeb ha scritto:
Kansai ha scritto:
Vendiamola ai francesi, che è meglio (opinione personale).
.. opinione condivisa...
al 100%
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
aponus
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 338
Iscritto il: 25 maggio 2005, 14:50
Località: Padova
Contatta:

Re: la trattativa con air france

Messaggio da aponus » 21 marzo 2008, 20:46

Air France sostiene di poter risanare Alitalia in un anno. Possibile che non possiamo farlo noi? Possibile che dobbiamo sempre svendere tutto?

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: la trattativa con air france

Messaggio da araial14 » 21 marzo 2008, 20:47

aponus ha scritto:Air France sostiene di poter risanare Alitalia in un anno. Possibile che non possiamo farlo noi? Possibile che dobbiamo sempre svendere tutto?
Possibilissimo!
Immagine
Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9215
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 21 marzo 2008, 20:48

aponus ha scritto:Air France sostiene di poter risanare Alitalia in un anno. Possibile che non possiamo farlo noi? Possibile che dobbiamo sempre svendere tutto?
Ci vogliono un paio di miliardi. Anzi in italia di piu' se consideri il pizzo agli amici degli amici. :mrgreen:

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: la trattativa con air france

Messaggio da araial14 » 21 marzo 2008, 20:49

air.surfer ha scritto:
aponus ha scritto:Air France sostiene di poter risanare Alitalia in un anno. Possibile che non possiamo farlo noi? Possibile che dobbiamo sempre svendere tutto?
Ci vogliono un paio di miliardi. Anzi in italia di piu' se consideri il pizzo agli amici degli amici. :mrgreen:
Altra possibilissima "legge" di mercato all'italian connection.... :wink:
Immagine
Immagine

Doctor K
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 11
Iscritto il: 21 marzo 2008, 18:17
Località: Roma

Re: la trattativa con air france

Messaggio da Doctor K » 21 marzo 2008, 20:50

Non sono un esperto di economia e non posso certo dire se è meglio Toto o i francesi. Da quanto scrivete nei post e leggo sui quotidiani, Toto dà maggiori garanzie sullo sviluppo di AZ, sul numero di aerei e su MXP. I francesi invece tagliano senza pietà quello che secondo loro non conviene tenere o non produce utili.

Rifletto solo su una cosa. Sul nostro orgoglio. E sul fatto che, emotivamente affezionato ad AZ, mi piacerebbe che restasse italiana, la nostra gloriosa compagnia aerea di bandiera, simbolo dell'orgoglio italiano.
Se sto sognando, vi prego... non svegliatemi. Anzi non mi dite nulla... lasciatemici credere. :drunken: :drunken:

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 21 marzo 2008, 20:52

air.surfer ha scritto:
aponus ha scritto:Air France sostiene di poter risanare Alitalia in un anno. Possibile che non possiamo farlo noi? Possibile che dobbiamo sempre svendere tutto?
Ci vogliono un paio di miliardi. Anzi in italia di piu' se consideri il pizzo agli amici degli amici. :mrgreen:
arriveremo a 10 miliardi, come minimo. :D

scherzi a parte,credo che AF abbia abbastanza esperienza per poter risanare AZ. ma difficilmente riuscirà a farlo in un anno. ci vorrà più tempo
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 21 marzo 2008, 20:57

da dedalonews

AirOne: per una proposta alternativa ad AirFrance necessaria una "due diligence"

AirOne ritorna sulla questione Alitalia. AP Holding, con un comunicato stampa, ipotizza la possibilità di una propria proposta, a condizione che le vengano offerti i tempi tecnici per valutare le attuali condizioni della compagnia aerea. «Per presentare una proposta vincolante è essenziale effettuare una due diligence, ovvero una verifica sui dati e sullo stato di salute della Compagnia. - recita la nota AP holding - A dicembre avevamo presentato un piano forte di risanamento e di rilancio per Alitalia, ma siamo stati esclusi dalla fase di due diligence che è stata concessa, per tre mesi, solo ad Air France-KLM. Deve decidere il Governo se vuole ricevere altre proposte perchè in una operazione cosi complessa è impossibile presentare offerte "al buio" senza una due diligence, sebbene breve (almeno tre settimane)».
Insomma la compagnia di Carlo Toto batte un colpo, chiedendo tempo per poter fare un offerta con cognizione di causa. Un ritorno sull’ argomento che segue le dichiarazioni del ministro dei trasporti Alessandro Bianchi che proprio oggi auspicava una offerta anche da parte di AirOne. Una richiesta di verifica delle attuale condizioni che a sua volta fa eco anche a quanto dichiarato da Corrado Passera, amministratore delegato di Banca Intesa. «Dovremmo avere maggiori informazioni, saperne di più, da tre mesi non abbiamo più
informazioni sull’azienda» ha detto Passera ai cronisti che gli chiedevano se davvero , come ha ventilato Silvio Berlusconi, è disponibile a sostenere l’ipotesi di una cordata italiana.
Informazioni sull’ attuale stato di Alitalia che anche Silvio Berlusconi ritiene indispensabili per far scaturire eventuali offerte alternative ad Air France-KLM. «Non è stato consentito ad altri, all’infuori di Air France, di conoscere i conti di Alitalia.- ha detto il candidato premier del PdL - Sono cinque mesi che Air France esercita le due diligence, mentre altri non sanno niente. Si deve dare ad altri la possibilità di conoscere la situazione». Una considerazione che è il corollario della propria idea di cosa fare di Alitalia a fronte di un’eventuale vittoria elettorale. «La risposta ad Air France - ha spiegato un Berlusconi certo del proprio ritorno a Palazzo Chigi - la darà il prossimo presidente del Consiglio. E dal prossimo presidente del Consiglio arriva un chiaro e secco no, non contro la Francia ma contro le condizioni ricevute».
E proprio mentre monta il malumore di molti, sindacati in testa, per le dure condizioni poste da Air France-KLM, Berlusconi continua ad alimentare la propria proposta di una cordata italiana alternativa. «Ho fatto appello agli imprenditori italiani che ritengono come me che non si possa essere colonizzati e quindi bisogna fare Alitalia perchè qui o si fa Alitalia o si muore» ha concluso il candidato del PdL. Non si è fatto a tendere il candidato premier del PD Walter Veltroni che al TG1 ha detto: «Se c’è una cordata alternativa ad Air France per Alitalia si manifesti, ma rapidamente. Bisogna evitare di mettere Alitalia nel tritacarne e che ci sia una cordata che dopo le elezioni non c’è più». A stretto giro la risposta di Berlusconi: «Sui tempi rapidi convengo con Veltroni. Entro pochi giorni la cordata ci sarà e avrà il supporto di una banca importante».
Da parte sua Air France-KLM ribadisce che c’è poco spazio per trattative e ancor meno tempo. Il direttore commerciale del gruppo fanco-olandese di Air-France KLM, Christian Boireau ha detto:«bisogna che questo piano sia accettato o rifiutato, ma adesso e non tra due mesi o un mese». Una richiesta di tempi brevi che ribadisce la posizione ferma degli unici acquirenti ed ancora una volta sottolinea la durezza delle condizioni poste.
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: la trattativa con air france

Messaggio da maksim » 21 marzo 2008, 20:57

Perchè Spinetta ce l'ha su con il cargo di AZ ?
Ok, bisogna chiederlo a lui...
...ma, entrando nella sua testa, quali sono i suoi motivi ?
Non gli piacciono gli md11 ?
Quali fini strategici avrebbe questa sua mossa (dal suo punto di vista/o di AF) ?

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: la trattativa con air france

Messaggio da araial14 » 21 marzo 2008, 20:57

Doctor K ha scritto:Non sono un esperto di economia e non posso certo dire se è meglio Toto o i francesi. Da quanto scrivete nei post e leggo sui quotidiani, Toto dà maggiori garanzie sullo sviluppo di AZ, sul numero di aerei e su MXP. I francesi invece tagliano senza pietà quello che secondo loro non conviene tenere o non produce utili.

Rifletto solo su una cosa. Sul nostro orgoglio. E sul fatto che, emotivamente affezionato ad AZ, mi piacerebbe che restasse italiana, la nostra gloriosa compagnia aerea di bandiera, simbolo dell'orgoglio italiano.
Se sto sognando, vi prego... non svegliatemi. Anzi non mi dite nulla... lasciatemici credere. :drunken: :drunken:
:sleepy2: :sleepy2: :sleepy2: :sleepy1: :sleepy1: :sleepy1: ............ :clock: ........... :forcefeed:
Immagine
Immagine

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 21 marzo 2008, 21:03

maksim ha scritto:Perchè Spinetta ce l'ha su con il cargo di AZ ?
Ok, bisogna chiederlo a lui...
...ma, entrando nella sua testa, quali sono i suoi motivi ?
Non gli piacciono gli md11 ?
Quali fini strategici avrebbe questa sua mossa (dal suo punto di vista/o di AF) ?
le risposte alle tue domande erano gia in qualche post precedente. secondo AF il settore cargo dell alitalia è in crisi
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Killua_727
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1065
Iscritto il: 2 marzo 2008, 19:45
Località: Torino

Re: la trattativa con air france

Messaggio da Killua_727 » 21 marzo 2008, 21:03

Draklor ha scritto:Ecco,ora pure il mercato cargo ci invadono(anche se la rotta tra Brescia e Shenzen della Jade Cargo credo sia per sostituire la Ocean Airlines che è in crisi).

Per quanto riguarda l'iniziativa di Berlusconi.
Mettendo da parte la politica vorrei dire una cosa.

Da mesi si invocava da più parti l'intervento di imprenditori italiani per creare una cordata per AZ.
Ora diciamoci la verità:chi è l'imprenditore italiano che ha più soldi?
LUI!
Se riuscissero a creare questa cordata insieme ad Air One potrebbe essere una valida alternativa?
Alla fine cosa serve ad AZ?

Capitali?
E diciamo che questa nuova cordata mette tutti quelli necessari.
Aerei?
Ci sono quelli in ordine da Air One(A320 e A330).
Accordo con i sindacati?
Sarebbe facile da trovare evitando drastici tagli.
Malpensa?
Su MXP rimarrebbero 15 destinazioni intercontinentali(e 17 da FCO) grazie ai 20 A330 che AP vuole ordinare quindi SEA contenta.
Cargo?
Rimane integro e profittevole,come lo è già da adesso checchè ne dica Spinetta(e ripeto che lo dice solo lui che gli MD-11F di AZ Cargo non sono profittevoli).
Volare?
Fine della diatriba tra AP e AZ.
Sviluppo?
La nuova compagnia passerebbe all'istante ad avere 220 aerei in flotta e 31 milioni di pax,con la previsione di arrivare presto a 34,tornando ad essere la 4a compagnia europea.
Alleanze?
AP ha sempre detto che la nuova compagnia rimarrebbe stabilemente in Sky Team.
Italianità della compagnia?
Garantita al 100%.

http://www.aironeperalitalia.net/

Proprio non si può?
Premetto di fare un post superiore alla mia parte politica; a me sa tanto di boiata. Air France avrebbe un impatto, a lungo andare, positivo, rendendo Alitalia uno dei principali vettori Europei, e grazie all'alleanza tra i tre vettori, riservarsi un posto tra l'elite del trasporto aereo. Air France è una grandissima compagnia, sarebbe veramente una boiata gettare tutto nel gabinetto.
In tutti i casi mi chiedo come una compagnia ne acquisti una che perde 2 milioni di euro al giorno, e pretenda di riportarla in attivo mantenendo tutto così com'è: doppio hub, stesso personale e rotte in perdita.
Poi tanto non si risolverebbe il problema dell'utilizzo a sbaffo di politici e amici di berlusconi & co.
Infine non riesco a capacitarmi di due cose:
a) come si facciano ad usare i soldi di Banca Intesa (che se non sbaglio dovrebbero essere quelli dei risparmiatori)
b) come fa una compagnia già indebitata a comprarne una sull'orlo del baratro della bancarotta.
Qui si usa dire fancu** gli spiccioli; io oso dire fancu** il mantenimento dell'italianità se tanto fra qualche tempo saremo punto e a capo... Benvenga Air France...
Immagine
Madames et Monsieurs bonjour et bienvenu à bord. Nous vous souhaiton un bon vol avec la flotte d'Air France, membre de l'alliance SkyTeam

Killua_727
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1065
Iscritto il: 2 marzo 2008, 19:45
Località: Torino

Re: la trattativa con air france

Messaggio da Killua_727 » 21 marzo 2008, 21:04

i_disa ha scritto:
maksim ha scritto:Perchè Spinetta ce l'ha su con il cargo di AZ ?
Ok, bisogna chiederlo a lui...
...ma, entrando nella sua testa, quali sono i suoi motivi ?
Non gli piacciono gli md11 ?
Quali fini strategici avrebbe questa sua mossa (dal suo punto di vista/o di AF) ?
le risposte alle tue domande erano gia in qualche post precedente. secondo AF il settore cargo dell alitalia è in crisi
Lui dice che perde una cosa come 73 milioni di euro, su 200 milioni di guadagni. Se la vediamo in quest'ottica, non possiamo che non dargli ragione... :wink:
Immagine
Madames et Monsieurs bonjour et bienvenu à bord. Nous vous souhaiton un bon vol avec la flotte d'Air France, membre de l'alliance SkyTeam

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 21 marzo 2008, 21:07

Killua_727 ha scritto:In tutti i casi mi chiedo come una compagnia ne acquisti una che perde 2 milioni di euro al giorno, e pretenda di riportarla in attivo mantenendo tutto così com'è: doppio hub, stesso personale e rotte in perdita.
Poi tanto non si risolverebbe il problema dell'utilizzo a sbaffo di politici e amici di berlusconi & co.
Infine non riesco a capacitarmi di due cose:
a) come si facciano ad usare i soldi di Banca Intesa (che se non sbaglio dovrebbero essere quelli dei risparmiatori)
b) come fa una compagnia già indebitata a comprarne una sull'orlo del baratro della bancarotta.
Qui si usa dire fancu** gli spiccioli; io oso dire fancu** il mantenimento dell'italianità se tanto fra qualche tempo saremo punto e a capo... Benvenga Air France...
..vedo che c è chi la pensa come me!
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Killua_727
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1065
Iscritto il: 2 marzo 2008, 19:45
Località: Torino

Re: la trattativa con air france

Messaggio da Killua_727 » 21 marzo 2008, 21:10

i_disa ha scritto:
Killua_727 ha scritto:In tutti i casi mi chiedo come una compagnia ne acquisti una che perde 2 milioni di euro al giorno, e pretenda di riportarla in attivo mantenendo tutto così com'è: doppio hub, stesso personale e rotte in perdita.
Poi tanto non si risolverebbe il problema dell'utilizzo a sbaffo di politici e amici di berlusconi & co.
Infine non riesco a capacitarmi di due cose:
a) come si facciano ad usare i soldi di Banca Intesa (che se non sbaglio dovrebbero essere quelli dei risparmiatori)
b) come fa una compagnia già indebitata a comprarne una sull'orlo del baratro della bancarotta.
Qui si usa dire fancu** gli spiccioli; io oso dire fancu** il mantenimento dell'italianità se tanto fra qualche tempo saremo punto e a capo... Benvenga Air France...
..vedo che c è chi la pensa come me!
Si fortunatamente c'è. Basta guardare all'obbiettivo e non al polverone che si sta alzando, italianità inclusa :wink:
Immagine
Madames et Monsieurs bonjour et bienvenu à bord. Nous vous souhaiton un bon vol avec la flotte d'Air France, membre de l'alliance SkyTeam

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: la trattativa con air france

Messaggio da maksim » 21 marzo 2008, 21:13

Killua_727 ha scritto:
i_disa ha scritto:
maksim ha scritto:Perchè Spinetta ce l'ha su con il cargo di AZ ?
Ok, bisogna chiederlo a lui...
...ma, entrando nella sua testa, quali sono i suoi motivi ?
Non gli piacciono gli md11 ?
Quali fini strategici avrebbe questa sua mossa (dal suo punto di vista/o di AF) ?
le risposte alle tue domande erano gia in qualche post precedente. secondo AF il settore cargo dell alitalia è in crisi
Lui dice che perde una cosa come 73 milioni di euro, su 200 milioni di guadagni. Se la vediamo in quest'ottica, non possiamo che non dargli ragione... :wink:
Allora: che Spinetta dica che Il cargo AZ è in crisi, lo so...
Ma con quali argomenti ?
Fatemi capire: 200 milioni e 73 milioni di perdite ?
Che vuol dire ? Che ne entrano 200 e ne escono 73 ? MA ALLORA E' IN ATTIVO !
Ma quelli che entrano, in 3 elementare, la maestra mi aveva insegnato che si chiamano "ricavi".
I guadagni, sempre la maestra, mi aveva insegnato che erano i ricavi meno le spese.
Sinceramente non riesco a capire che vuol dire che guadagna 200 e perde 73...
Potrei capire: "ricava 200 e perde 73" (ma allora, il bilancio è comunque positivo...)

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9215
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 21 marzo 2008, 21:16

Doctor K ha scritto: Rifletto solo su una cosa. Sul nostro orgoglio. E sul fatto che, emotivamente affezionato ad AZ, mi piacerebbe che restasse italiana, la nostra gloriosa compagnia aerea di bandiera, simbolo dell'orgoglio italiano.
Se sto sognando, vi prego... non svegliatemi. Anzi non mi dite nulla... lasciatemici credere. :drunken: :drunken:
Doctor K, noi siamo patrioti solo quando gioca la nazionale di calcio.

Killua_727
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1065
Iscritto il: 2 marzo 2008, 19:45
Località: Torino

Re: la trattativa con air france

Messaggio da Killua_727 » 21 marzo 2008, 21:21

maksim ha scritto:
Killua_727 ha scritto:
i_disa ha scritto:
maksim ha scritto:Perchè Spinetta ce l'ha su con il cargo di AZ ?
Ok, bisogna chiederlo a lui...
...ma, entrando nella sua testa, quali sono i suoi motivi ?
Non gli piacciono gli md11 ?
Quali fini strategici avrebbe questa sua mossa (dal suo punto di vista/o di AF) ?
le risposte alle tue domande erano gia in qualche post precedente. secondo AF il settore cargo dell alitalia è in crisi
Lui dice che perde una cosa come 73 milioni di euro, su 200 milioni di guadagni. Se la vediamo in quest'ottica, non possiamo che non dargli ragione... :wink:
Allora: che Spinetta dica che Il cargo AZ è in crisi, lo so...
Ma con quali argomenti ?
Fatemi capire: 200 milioni e 73 milioni di perdite ?
Che vuol dire ? Che ne entrano 200 e ne escono 73 ? MA ALLORA E' IN ATTIVO !
Ma quelli che entrano, in 3 elementare, la maestra mi aveva insegnato che si chiamano "ricavi".
I guadagni, sempre la maestra, mi aveva insegnato che erano i ricavi meno le spese.
Sinceramente non riesco a capire che vuol dire che guadagna 200 e perde 73...
Potrei capire: "ricava 200 e perde 73" (ma allora, il bilancio è comunque positivo...)
Vabbè ricava guadagna, se uno ci vuole arrivare capisce cosa voglio dire. Comunque con questi conti vuol dire che perde più di un terzo di tutte le entrate. Questo non sarebbe turbe SE si sapesse dove vanno a finire questi 73 milioni...che in fine della fiera non sono bruscolini..
Ultima modifica di Killua_727 il 21 marzo 2008, 21:23, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Madames et Monsieurs bonjour et bienvenu à bord. Nous vous souhaiton un bon vol avec la flotte d'Air France, membre de l'alliance SkyTeam

Killua_727
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1065
Iscritto il: 2 marzo 2008, 19:45
Località: Torino

Re: la trattativa con air france

Messaggio da Killua_727 » 21 marzo 2008, 21:22

air.surfer ha scritto:
Doctor K ha scritto: Rifletto solo su una cosa. Sul nostro orgoglio. E sul fatto che, emotivamente affezionato ad AZ, mi piacerebbe che restasse italiana, la nostra gloriosa compagnia aerea di bandiera, simbolo dell'orgoglio italiano.
Se sto sognando, vi prego... non svegliatemi. Anzi non mi dite nulla... lasciatemici credere. :drunken: :drunken:
Doctor K, noi siamo patrioti solo quando gioca la nazionale di calcio.
Quoto, quoto e straquoto. Volete mantenere l'orgoglio italiano o avere una compagnia finalmente in attivo?
Immagine
Madames et Monsieurs bonjour et bienvenu à bord. Nous vous souhaiton un bon vol avec la flotte d'Air France, membre de l'alliance SkyTeam

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9215
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 21 marzo 2008, 21:22

maksim ha scritto: Allora: che Spinetta dica che Il cargo AZ è in crisi, lo so...
Ma con quali argomenti ?
Fatemi capire: 200 milioni e 73 milioni di perdite ?
Da un comunicato ANPAC visibile sul sito http://www.anpac.it:

[cut]
Tale provvedimento (ndr: dismissione settore cargo az) lascia trasparire sospetti molto pesanti poiché la stessa Alitalia ha recentemente dichiarato un incremento dell’attività Cargo del 13,8% a fronte di un aumento dell’offerta del 5,1% e un fattore di carico risultante pari al 76,7%. Al contrario Air France dal 2004 al 2008 non ha mai superato un fattore di carico del 61,7% con punte negative giunte sino al 57,9%.
Appare quindi evidente una netta sovra-capacità del Gruppo franco-olandese che trarrebbe vantaggi nel riempire i propri aerei con la merce italiana provocando un rallentamento delle spedizioni nazionali con i relativi svantaggi competitivi per l’intero mercato del nostro paese.
A peggiorare la situazione per Air France-Klm si deve evidenziare un cospicuo ordine di B-777 Cargo del vettore franco-olandese che a breve andrà ad aumentare drammaticamente lo squilibrio tra offerto e trasportato. Strano quindi che non si sia pensato, nell’ambito delle sinergie industriali interne al Gruppo, a sostituire gli MD11 di Alitalia con questi B-777 che per Air France-Klm risulterebbero decisamente in eccesso e che comporterebbero un peggioramento dei dati, già critici, relativi al fattore di carico.
[cut]

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: la trattativa con air france

Messaggio da maksim » 21 marzo 2008, 21:30

Killua_727 ha scritto:
maksim ha scritto:
Killua_727 ha scritto:
i_disa ha scritto:
maksim ha scritto:Perchè Spinetta ce l'ha su con il cargo di AZ ?
Ok, bisogna chiederlo a lui...
...ma, entrando nella sua testa, quali sono i suoi motivi ?
Non gli piacciono gli md11 ?
Quali fini strategici avrebbe questa sua mossa (dal suo punto di vista/o di AF) ?
le risposte alle tue domande erano gia in qualche post precedente. secondo AF il settore cargo dell alitalia è in crisi
Lui dice che perde una cosa come 73 milioni di euro, su 200 milioni di guadagni. Se la vediamo in quest'ottica, non possiamo che non dargli ragione... :wink:
Allora: che Spinetta dica che Il cargo AZ è in crisi, lo so...
Ma con quali argomenti ?
Fatemi capire: 200 milioni e 73 milioni di perdite ?
Che vuol dire ? Che ne entrano 200 e ne escono 73 ? MA ALLORA E' IN ATTIVO !
Ma quelli che entrano, in 3 elementare, la maestra mi aveva insegnato che si chiamano "ricavi".
I guadagni, sempre la maestra, mi aveva insegnato che erano i ricavi meno le spese.
Sinceramente non riesco a capire che vuol dire che guadagna 200 e perde 73...
Potrei capire: "ricava 200 e perde 73" (ma allora, il bilancio è comunque positivo...)
Vabbè ricava guadagna, se uno ci vuole arrivare capisce cosa voglio dire. Comunque con questi conti vuol dire che perde più di un terzo di tutte le entrate. Questo non sarebbe turbe SE si sapesse dove vanno a finire questi 73 milioni...che in fine della fiera non sono bruscolini..
Io sapevo che un "guadagno" è AL NETTO di ogni cosa (spese, perdite, ecc.).
Sapevo anche che le entrate sono una cosa, il guadagno (o profitto o "attivo" che dir si voglia) è un'altra...
...ma senza volermi soffermare in queste cose (con le quali non ho dimestichezza), alla fine quello che conta è il saldo.
Ok: si perdono 73, ma se il saldo è comunque positivo, per me l'attività va bene... O sbaglio ?
Si intende dire che questo saldo è comunque troppo "magro" ???

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9215
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 21 marzo 2008, 21:33

maksim ha scritto: Si intende dire che questo saldo è comunque troppo "magro" ???
No. Si intende che devono piazzare 10 777 cargo. (ma l'hai letto il post sopra? La citazione del comunicato anpac?)

Killua_727
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1065
Iscritto il: 2 marzo 2008, 19:45
Località: Torino

Re: la trattativa con air france

Messaggio da Killua_727 » 21 marzo 2008, 21:33

maksim ha scritto: Io sapevo che un "guadagno" è AL NETTO di ogni cosa (spese, perdite, ecc.).
Sapevo anche che le entrate sono una cosa, il guadagno (o profitto o "attivo" che dir si voglia) è un'altra...
...ma senza volermi soffermare in queste cose (con le quali non ho dimestichezza), alla fine quello che conta è il saldo.
Ok: si perdono 73, ma se il saldo è comunque positivo, per me l'attività va bene... O sbaglio ?
Si intende dire che questo saldo è comunque troppo "magro" ???
Boh, io riportavo solo quello che avevano detto al TG2 riguardo all'incontro di Spinetta con i Sindacati. Io sinceramente di cifre, bilanci e perdite con ci capisco nulla :|
Immagine
Madames et Monsieurs bonjour et bienvenu à bord. Nous vous souhaiton un bon vol avec la flotte d'Air France, membre de l'alliance SkyTeam

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: la trattativa con air france

Messaggio da maksim » 21 marzo 2008, 21:37

air.surfer ha scritto:
maksim ha scritto: Allora: che Spinetta dica che Il cargo AZ è in crisi, lo so...
Ma con quali argomenti ?
Fatemi capire: 200 milioni e 73 milioni di perdite ?
Da un comunicato ANPAC visibile sul sito http://www.anpac.it:

[cut]
Tale provvedimento (ndr: dismissione settore cargo az) lascia trasparire sospetti molto pesanti poiché la stessa Alitalia ha recentemente dichiarato un incremento dell’attività Cargo del 13,8% a fronte di un aumento dell’offerta del 5,1% e un fattore di carico risultante pari al 76,7%. Al contrario Air France dal 2004 al 2008 non ha mai superato un fattore di carico del 61,7% con punte negative giunte sino al 57,9%.
Appare quindi evidente una netta sovra-capacità del Gruppo franco-olandese che trarrebbe vantaggi nel riempire i propri aerei con la merce italiana provocando un rallentamento delle spedizioni nazionali con i relativi svantaggi competitivi per l’intero mercato del nostro paese.
A peggiorare la situazione per Air France-Klm si deve evidenziare un cospicuo ordine di B-777 Cargo del vettore franco-olandese che a breve andrà ad aumentare drammaticamente lo squilibrio tra offerto e trasportato. Strano quindi che non si sia pensato, nell’ambito delle sinergie industriali interne al Gruppo, a sostituire gli MD11 di Alitalia con questi B-777 che per Air France-Klm risulterebbero decisamente in eccesso e che comporterebbero un peggioramento dei dati, già critici, relativi al fattore di carico.
[cut]
Ossia, i francesi dicono: abbiamo troppi aerei cargo. Fateci riempire i nostri e lasciate a terra i vostri.
Però gli italiani dicono: dateci voi i vostri cargo in eccesso che noi "rottamiamo" :) i nostri md11.
E' così ?

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: la trattativa con air france

Messaggio da i_disa » 21 marzo 2008, 21:40

air.surfer ha scritto:A peggiorare la situazione per Air France-Klm si deve evidenziare un cospicuo ordine di B-777 Cargo del vettore franco-olandese che a breve andrà ad aumentare drammaticamente lo squilibrio tra offerto e trasportato. Strano quindi che non si sia pensato, nell’ambito delle sinergie industriali interne al Gruppo, a sostituire gli MD11 di Alitalia con questi B-777 che per Air France-Klm risulterebbero decisamente in eccesso e che comporterebbero un peggioramento dei dati, già critici, relativi al fattore di carico.
[cut][/i]
è uno dei tanti misteri. AF dovrebbe essere la cliente lancio del 777-200F, difficilmente li cedera ad AZ. come c hai fatto notare, il settore cargo dell Alitalia va decisamente meglio di quello dell Air France, ma questo forse non basterà per farla restare aperta.

ps: Air France ha ordinato 5 777F
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
taxidriver
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 245
Iscritto il: 1 febbraio 2007, 20:08
Località: Roma(Italy)

Re: la trattativa con air france

Messaggio da taxidriver » 21 marzo 2008, 21:40

Killua_727 ha scritto:
air.surfer ha scritto:
Doctor K ha scritto: Rifletto solo su una cosa. Sul nostro orgoglio. E sul fatto che, emotivamente affezionato ad AZ, mi piacerebbe che restasse italiana, la nostra gloriosa compagnia aerea di bandiera, simbolo dell'orgoglio italiano.
Se sto sognando, vi prego... non svegliatemi. Anzi non mi dite nulla... lasciatemici credere. :drunken: :drunken:
Doctor K, noi siamo patrioti solo quando gioca la nazionale di calcio.
Quoto, quoto e straquoto. Volete mantenere l'orgoglio italiano o avere una compagnia finalmente in attivo?
Uno cerca di mantenere tutti e due...............io fossi stato al governo (per fortuna non ci sono :lol: ) avrei perseguito quasta strada.
E' stata da subito privilegiata Airfrance-KLM,snobbando AP e chi gli stava dietro,le informazione sulla compagnia necessarie a capire e strutturare un piano industriale sono state conceesse solo alla compagnia AF.........,non è un comportamento adeguato
TAXIDRIVER
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9215
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: la trattativa con air france

Messaggio da air.surfer » 21 marzo 2008, 21:45

maksim ha scritto: Ossia, i francesi dicono: abbiamo troppi aerei cargo. Fateci riempire i nostri e lasciate a terra i vostri.
Però gli italiani dicono: dateci voi i vostri cargo in eccesso che noi "rottamiamo" :) i nostri md11.
E' così ?
Non lo dicono apertamente. Dicono solo che il settore è improduttivo perchè gli 11 consumano troppo.
Cosa piuttosto curiosa se pensiamo che
Carsten Spohr, chief executive officer e chairman di
Lufthansa Cargo dice la sua sulle dichiarazioni sulla fine di Alitalia Cargo,
costretta a venire chiusa per la non profittabilità dei suoi MD-11,
«Air France venga a vedere i risultati che abbiamo portato a casa noi con gli
MD-11 prima di dire che non funzionano. I nostri aerei sono produttivi al
massimo, danno performance eccellenti pertanto resteranno in flotta fino
al 2015».

Bloccato