a proposito del posto assegnato...

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Camaur
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 2 marzo 2008, 12:45

a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Camaur » 2 maggio 2008, 22:49

ciao

sono tornato poche ore fa (ieri notte) da Londra-Stansted con RyanAir... ma che compagnia antipatica! Si spende meno, in generale, ma si paga tutto, quasi anche il diritto a respirare... il bagaglio in stiva, i bicchieri d'acqua... ma la cosa più fastidiosa, confesso che l'ho scoperto solo poco prima di imbarcarmi, è che il posto non è assegnato... risultato, con moglie e figlia, mi sono trovato da solo, con le mie due donne a 20 metri di distanza, al rientro è andata meglio, io davanti (accanto a una graziosissima ragazza con cui ho chiacchierato per le due ore e mezza del volo da Londra ad Alghero), moglie e figlia dietro. Che modo di fare! E tutto, immagino, per foraggiare la precedenza nell'imbarco (che è a pagamento, naturalmente).
Ora vorrei sapere da voi, confortatemi... tra due mesi parto per New York con Eurofly Meridiana... ho già prenotato il viaggio, vorrei sapere se almeno stavolta, al check-in, avrò un posto assegnato o dovrò starmene per le nove ore e un quarto di volo da solo, cioè con chi mi capita (beh... se incontro la stessa signorina di ieri sera, non sarebbe tanto male!!!!).

Cosa mi dite?

Ciao

Mauro

Avatar utente
Kitano
Administrator
Administrator
Messaggi: 4310
Iscritto il: 14 agosto 2004, 2:27
Località: Nell'APU di I-SMEM
Contatta:

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Kitano » 2 maggio 2008, 23:06

Camaur ha scritto: Ora vorrei sapere da voi, confortatemi... tra due mesi parto per New York con Eurofly Meridiana... ho già prenotato il viaggio, vorrei sapere se almeno stavolta, al check-in, avrò un posto assegnato o dovrò starmene per le nove ore e un quarto di volo da solo, cioè con chi mi capita (beh... se incontro la stessa signorina di ieri sera, non sarebbe tanto male!!!!).
:D Non credo esistano voli di 9 ore senza posto assegnato!!! Stai tranquillo, quindi... :)
Immagine

Zeno Guarienti _ md80.it _ Administrator
"Non sono il migliore in alcuna delle cose che faccio, ma nessuno è migliore di me nel farne così tante"


- Sei NUOVO? Leggi qui...
- Hai messo un TITOLO appropriato ai tuoi messaggi?
- Letto il REGOLAMENTO?

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da araial14 » 2 maggio 2008, 23:10

Posto assegnatissimo! :wink:
Immagine
Immagine

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Maxlanz » 3 maggio 2008, 10:40

Camaur ha scritto:ciao

sono tornato poche ore fa (ieri notte) da Londra-Stansted con RyanAir... ma che compagnia antipatica! Si spende meno, in generale, ma si paga tutto, quasi anche il diritto a respirare... il bagaglio in stiva, i bicchieri d'acqua... ma la cosa più fastidiosa, confesso che l'ho scoperto solo poco prima di imbarcarmi, è che il posto non è assegnato... risultato, con moglie e figlia, mi sono trovato da solo, con le mie due donne a 20 metri di distanza, al rientro è andata meglio, io davanti (accanto a una graziosissima ragazza con cui ho chiacchierato per le due ore e mezza del volo da Londra ad Alghero), moglie e figlia dietro. Che modo di fare! E tutto, immagino, per foraggiare la precedenza nell'imbarco (che è a pagamento, naturalmente).
Ora vorrei sapere da voi, confortatemi... tra due mesi parto per New York con Eurofly Meridiana... ho già prenotato il viaggio, vorrei sapere se almeno stavolta, al check-in, avrò un posto assegnato o dovrò starmene per le nove ore e un quarto di volo da solo, cioè con chi mi capita (beh... se incontro la stessa signorina di ieri sera, non sarebbe tanto male!!!!).

Cosa mi dite?

Ciao

Mauro
La politica della non assegnazione del posto è nota in Ryanair come in altre low cost.
Se fai il check in online con FR puoi avere la priorità senza pagare ma solo con bagaglio a mano.

Sul prossimo volo stai tranquillo che, come dicono gli amigos che mi hanno preceduto, avrai il posto assegnato.

Anzi, sulle compagnie migliori ora puoi avere la preassegnazione anche in classe economica.

Ciao
Massimo

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da davymax » 3 maggio 2008, 10:46

Leggere le Condizioni di contratto e le informazioni pre-volo per i passeggeri no eh? :wink:

Loro lo dicono, se poi uno non legge e si lamenta non puoi dargli torto... :P
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

Camaur
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 2 marzo 2008, 12:45

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Camaur » 3 maggio 2008, 12:59

davymax ha scritto:Leggere le Condizioni di contratto e le informazioni pre-volo per i passeggeri no eh? :wink:

Loro lo dicono, se poi uno non legge e si lamenta non puoi dargli torto... :P
Immagino che se avessi letto con la dovuta attenzione le condizioni di contratto, sicuramente mi avrebbero consentito di salire per primo, dandomi un posto accanto ai miei famigliari, magari mi avrebbero persino assegnato il posto a scelta e offerto il pranzo. Allora ho fatto male, avrei dovuto studiare di più.

Il sapere prima di una tale schifezza, frutto di un disegno ben preciso, oppure scoprirlo al momento dell'imbarco, non cambia il risultato: un comportamento abominevole. Non mi lamento di aver scoperto a bordo una tale incredibile procedura, quanto il fatto che tale procedura è in uso. Che ridere poi... per chi ha pagato la priorità d'imbarco. Tutti i gruppi famigliari avevano pagato una sola priorità d'imbarco, quell'unico saliva per primo e riempiva i posti di cappotti, zainetti e felpe, per occuparli al posto dei famigliari che sarebbero saliti dopo. Un'istigazione alla solita furbizia all'italiana. Anche salendo tra i primi e addirittura con la precedenza, non si trovava più nulla, oltre a posti singoli sparsi a caso. Mamme separate dai figli piccoli che piangevano, coppie che parlavano a distanza, gente incavolata. Uno scombussolamento inutile, stupido, motivato solo dall'esigenza di RyanAir di cavare sangue dalle rape. Dovendo viaggiare con famiglia, non credo prenderò più RyanAir, preferisco pagare 100 euro in più che restarmene lì come un idiota in piedi in fila due ore solo per "sperare" di avere un posto accanto a mia moglie e a mia figlia. Tornerò a breve a Londra con un gruppone di ragazzi, una cinquantina di studenti, e mi guarderò bene dal servirmi di una compagnia aerea che in nome del denaro avvilisce la tradizione del volo aereo e della sua ospitalità. Visto che ci sono i soldi, sceglierò una compagnia non low cost, che mi garantisce posti adiacenti o almeno si adopera per riuscirci. Volerò con RyanAir solo se dovrò viaggiare da solo.
Tutto sommato non so se è una politica tanto conveniente. Comunque, ripeto, è un comportamento che rende una compagnia piuttosto antipatica. C'è poco da dire. Un comportamento indifendibile.

ciao e grazie a tutti per le risposte, ora che so che con Eurofly il posto è assegnato almeno al check-in (prima no?) sto meglio.

ciao

Mauro

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da mermaid » 3 maggio 2008, 13:08

mah, mi sembra una reazione un po' esagerata...
te lo dice una che ha tre figli piccoli...
per un paio d'ore di volo, visto il prezzo del biglietto, posso anche resistere senza mio marito al fianco!! e comunque molto sta anche nella disponibilità degli altri passeggeri, con l'aiuto di un'assistente di volo si può chiedere a qualcuno di fare cambio di posto; questo succede anche sui voli di linea, con parecchi passeggeri in transito 'throughchecked', cioè con posto assegnato già dall'apt di origine.
Immagine

Ti!

jasair
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 543
Iscritto il: 21 settembre 2007, 20:01
Località: Alghero

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da jasair » 3 maggio 2008, 13:12

Camaur ha scritto:
davymax ha scritto:Leggere le Condizioni di contratto e le informazioni pre-volo per i passeggeri no eh? :wink:

Loro lo dicono, se poi uno non legge e si lamenta non puoi dargli torto... :P
Immagino che se avessi letto con la dovuta attenzione le condizioni di contratto, sicuramente mi avrebbero consentito di salire per primo, dandomi un posto accanto ai miei famigliari, magari mi avrebbero persino assegnato il posto a scelta e offerto il pranzo. Allora ho fatto male, avrei dovuto studiare di più.

Il sapere prima di una tale schifezza, frutto di un disegno ben preciso, oppure scoprirlo al momento dell'imbarco, non cambia il risultato: un comportamento abominevole. Non mi lamento di aver scoperto a bordo una tale incredibile procedura, quanto il fatto che tale procedura è in uso. Che ridere poi... per chi ha pagato la priorità d'imbarco. Tutti i gruppi famigliari avevano pagato una sola priorità d'imbarco, quell'unico saliva per primo e riempiva i posti di cappotti, zainetti e felpe, per occuparli al posto dei famigliari che sarebbero saliti dopo. Un'istigazione alla solita furbizia all'italiana. Anche salendo tra i primi e addirittura con la precedenza, non si trovava più nulla, oltre a posti singoli sparsi a caso. Mamme separate dai figli piccoli che piangevano, coppie che parlavano a distanza, gente incavolata. Uno scombussolamento inutile, stupido, motivato solo dall'esigenza di RyanAir di cavare sangue dalle rape. Dovendo viaggiare con famiglia, non credo prenderò più RyanAir, preferisco pagare 100 euro in più che restarmene lì come un idiota in piedi in fila due ore solo per "sperare" di avere un posto accanto a mia moglie e a mia figlia. Tornerò a breve a Londra con un gruppone di ragazzi, una cinquantina di studenti, e mi guarderò bene dal servirmi di una compagnia aerea che in nome del denaro avvilisce la tradizione del volo aereo e della sua ospitalità. Visto che ci sono i soldi, sceglierò una compagnia non low cost, che mi garantisce posti adiacenti o almeno si adopera per riuscirci. Volerò con RyanAir solo se dovrò viaggiare da solo.
Tutto sommato non so se è una politica tanto conveniente. Comunque, ripeto, è un comportamento che rende una compagnia piuttosto antipatica. C'è poco da dire. Un comportamento indifendibile.

ciao e grazie a tutti per le risposte, ora che so che con Eurofly il posto è assegnato almeno al check-in (prima no?) sto meglio.

ciao

Mauro
Come ha giustamente detto Davymax...le condizioni di contratto sono pubbliche e contengono tutte le info necessarie...l'averlo saputo prima ti avrebbe dato la possibilità di scegliere se utilizzare quella compagnia e se utilizzare l'imbarco prioritario.

Per quanto riguarda il "comportamento abominevole"...scusa...ma sull'autobus hai i posti assegnati? e sul treno? e sulla nave se fai solo il passaggio ponte? Che sia una cosa antipatica se si viaggia in coppia o con la famiglia posso capirlo e ti comprendo, ma non mi sembra che sia chissà che comportamento assurdo.

Avatar utente
raoul80
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1272
Iscritto il: 17 maggio 2006, 12:27
Località: Milano - Bari

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da raoul80 » 3 maggio 2008, 13:17

business is business

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da araial14 » 3 maggio 2008, 13:26

Camaur ha scritto:
davymax ha scritto:Leggere le Condizioni di contratto e le informazioni pre-volo per i passeggeri no eh? :wink:

Loro lo dicono, se poi uno non legge e si lamenta non puoi dargli torto... :P
Immagino che se avessi letto con la dovuta attenzione le condizioni di contratto, sicuramente mi avrebbero consentito di salire per primo, dandomi un posto accanto ai miei famigliari, magari mi avrebbero persino assegnato il posto a scelta e offerto il pranzo. Allora ho fatto male, avrei dovuto studiare di più.

Il sapere prima di una tale schifezza, frutto di un disegno ben preciso, oppure scoprirlo al momento dell'imbarco, non cambia il risultato: un comportamento abominevole. Non mi lamento di aver scoperto a bordo una tale incredibile procedura, quanto il fatto che tale procedura è in uso. Che ridere poi... per chi ha pagato la priorità d'imbarco. Tutti i gruppi famigliari avevano pagato una sola priorità d'imbarco, quell'unico saliva per primo e riempiva i posti di cappotti, zainetti e felpe, per occuparli al posto dei famigliari che sarebbero saliti dopo. Un'istigazione alla solita furbizia all'italiana. Anche salendo tra i primi e addirittura con la precedenza, non si trovava più nulla, oltre a posti singoli sparsi a caso. Mamme separate dai figli piccoli che piangevano, coppie che parlavano a distanza, gente incavolata. Uno scombussolamento inutile, stupido, motivato solo dall'esigenza di RyanAir di cavare sangue dalle rape. Dovendo viaggiare con famiglia, non credo prenderò più RyanAir, preferisco pagare 100 euro in più che restarmene lì come un idiota in piedi in fila due ore solo per "sperare" di avere un posto accanto a mia moglie e a mia figlia. Tornerò a breve a Londra con un gruppone di ragazzi, una cinquantina di studenti, e mi guarderò bene dal servirmi di una compagnia aerea che in nome del denaro avvilisce la tradizione del volo aereo e della sua ospitalità. Visto che ci sono i soldi, sceglierò una compagnia non low cost, che mi garantisce posti adiacenti o almeno si adopera per riuscirci. Volerò con RyanAir solo se dovrò viaggiare da solo.
Tutto sommato non so se è una politica tanto conveniente. Comunque, ripeto, è un comportamento che rende una compagnia piuttosto antipatica. C'è poco da dire. Un comportamento indifendibile.

ciao e grazie a tutti per le risposte, ora che so che con Eurofly il posto è assegnato almeno al check-in (prima no?) sto meglio.


Mauro
ciao
Innanzitutto Eurofly non è una low cost! Se voli low non devi aspettarti iperservizi, si definiscono no frills per una chiarissima ragione,il resto se lo pretendi lo devi giustamente PAGARE.Non ci può aspettare più di quanto sia specificato nelle condizioni di contratto che va letto.Eppoi, scusa, ma un paio d'ore di relativissima divisione...Trovo anch'io un'esagerazione la tua lamentela.
Ciao.
Immagine
Immagine

Avatar utente
TravellerAZ
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 693
Iscritto il: 24 novembre 2007, 10:50

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da TravellerAZ » 3 maggio 2008, 14:02

e pensare che io quando volo con i miei genitori mi faccio assegnare il posto sempre all'estremo opposto dell'aereo così sto più tranquillo... :lol: con relative lamentele dei miei :D con FR questo problema non si porrebbe proprio,occuperei direttamente un posto più lontano possibile da loro 8)
ad ogni modo stare per un paio di ore a 20 metri dalle persone con cui stai viaggiando non mi sembra un problema insormontabile,certo poi dipende dalle persone...io poi la vedo praticamente in maniera opposta rispetto a te...più siamo lontani meglio sto :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
comunque non tutte le low cost applicano questa procedura...la AB e la X3 per esempio credo che li assegnino,X3 sicuramente si,AB non sono sicuro al 100%...

Avatar utente
Daniele77
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1160
Iscritto il: 28 febbraio 2007, 12:07
Località: Milano e dintorni

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Daniele77 » 3 maggio 2008, 14:30

Camaur ha scritto:
davymax ha scritto:Leggere le Condizioni di contratto e le informazioni pre-volo per i passeggeri no eh? :wink:

Loro lo dicono, se poi uno non legge e si lamenta non puoi dargli torto... :P
Immagino che se avessi letto con la dovuta attenzione le condizioni di contratto, sicuramente mi avrebbero consentito di salire per primo, dandomi un posto accanto ai miei famigliari, magari mi avrebbero persino assegnato il posto a scelta e offerto il pranzo. Allora ho fatto male, avrei dovuto studiare di più.

Il sapere prima di una tale schifezza, frutto di un disegno ben preciso, oppure scoprirlo al momento dell'imbarco, non cambia il risultato: un comportamento abominevole. Non mi lamento di aver scoperto a bordo una tale incredibile procedura, quanto il fatto che tale procedura è in uso. Che ridere poi... per chi ha pagato la priorità d'imbarco. Tutti i gruppi famigliari avevano pagato una sola priorità d'imbarco, quell'unico saliva per primo e riempiva i posti di cappotti, zainetti e felpe, per occuparli al posto dei famigliari che sarebbero saliti dopo. Un'istigazione alla solita furbizia all'italiana. Anche salendo tra i primi e addirittura con la precedenza, non si trovava più nulla, oltre a posti singoli sparsi a caso. Mamme separate dai figli piccoli che piangevano, coppie che parlavano a distanza, gente incavolata. Uno scombussolamento inutile, stupido, motivato solo dall'esigenza di RyanAir di cavare sangue dalle rape. Dovendo viaggiare con famiglia, non credo prenderò più RyanAir, preferisco pagare 100 euro in più che restarmene lì come un idiota in piedi in fila due ore solo per "sperare" di avere un posto accanto a mia moglie e a mia figlia. Tornerò a breve a Londra con un gruppone di ragazzi, una cinquantina di studenti, e mi guarderò bene dal servirmi di una compagnia aerea che in nome del denaro avvilisce la tradizione del volo aereo e della sua ospitalità. Visto che ci sono i soldi, sceglierò una compagnia non low cost, che mi garantisce posti adiacenti o almeno si adopera per riuscirci. Volerò con RyanAir solo se dovrò viaggiare da solo.
Tutto sommato non so se è una politica tanto conveniente. Comunque, ripeto, è un comportamento che rende una compagnia piuttosto antipatica. C'è poco da dire. Un comportamento indifendibile.

ciao e grazie a tutti per le risposte, ora che so che con Eurofly il posto è assegnato almeno al check-in (prima no?) sto meglio.

ciao

Mauro
Un pò di misura per favore.
Se amiamo tutti gli animali perche' alcuni li chiamiamo 'amoruccio santo' e altri 'cena' ?

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da mermaid » 3 maggio 2008, 15:06

se non mi sbaglio, volareweb assegna i posti, pur essendo una lowcost. easy jet invece non li assegna, si paga il bagaglio da stiva e le consumazioni a bordo; in più sulle carte d'imbarco è chiaramente scritto "if you're late we won't wait", il che significa che dieci minuti prima dell'orario di partenza chi non è al gate viene cancellato dal volo, a costo di fare ritardo per sbarcarti il bagaglio.
Immagine

Ti!

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Fabri88 » 3 maggio 2008, 15:36

Rispondo così, senza aver letto le precedenti risposte, solo per dire che la politica del posto non assegnato a me piace, e parecchio anche.

Io gli unici 2 voli che ho avuto il piacere di starmene al finestrino sono stati proprio quelli con posto non assegnato. Il 3° volo (in firma) il posto mi è stato gentilmente ceduto, quello vero non era sulla fila F ma bensì sulla molto meno ambita fila D (sul corridoio).

Alla fine non bisogna dover acquistare l'imbarco prioritario per poter starsene vicini, in quanto basta essere al gate con un po' di anticipo e ti metti davanti nella fila di imbarco. Dopodichè fai una corsetta (compresa di spottata dell'aeromobile) e sali sull'aereo. All'andata mi ricordo che io ero in classe di imbarco B (l'ultima) e che quando son salito c'era tutta la coda dell'aereo vuota tanto che anche se eravamo in 15 persone si stava tutti vicini senza problemi.

A proposito di posto assegnato: ma si può che l'unica compagnia europea che ti permette di vedere la mappa dei posti da scegliere PRIMA di prenotare il volo sia la TUI Fly?
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6792
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Luke3 » 3 maggio 2008, 15:43

finalmente qualcuno che la pensa come me, in tutti i voli che ho fatto con Ryanair più che di volare mi sembrava di prendere il pullman.
Tutto ciò unito ad una generale arroganza sfacciata da parte della compagnia e dei suoi dirigenti

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da mermaid » 3 maggio 2008, 15:49

Dopodichè fai una corsetta (compresa di spottata dell'aeromobile) e sali sull'aereo.

NON SI CORRE SOTTO GLI AEREI !!!!!!
:cyclopsani:
Immagine

Ti!

Davidino
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 149
Iscritto il: 22 aprile 2008, 15:48

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Davidino » 3 maggio 2008, 15:56

davymax ha scritto:Leggere le Condizioni di contratto e le informazioni pre-volo per i passeggeri no eh? :wink:

Loro lo dicono, se poi uno non legge e si lamenta non puoi dargli torto... :P
Suvvia non c'è bisogno di rispondere seccati se un utente si è trovato male con Ryanair, che Ryanair abbia il pro del prezzo e il contro di quasi tutto il resto è cosa nota.

Davidino
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 149
Iscritto il: 22 aprile 2008, 15:48

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Davidino » 3 maggio 2008, 15:59

Personalmente Ryanair l'ho usata alcune volte e devo dire che è uno stress inutile.

A meno di differenze clamorose di prezzo non la userò più, anche perchè i proverbiali prezzi ormai stanno diventando una chimera e si avvicinano alle compagnie di linea e sfruttano il fatto che il prezzo Ryanair è meno trasparente per i meno esperti.

Va bene il low cost...ma ormai siamo passati di là, sarà che non sono più un ragazzino squattrinato all'avventura come anni fa ma personalmente ormai per differenze risibili, per esempio ho prenotato per i famigliari un viaggetto a Londra a giugno e per circa 30€ a testa in più ho scelto British Airways invece di Ryanair e per Ryanair avevo trovato anche tariffe più che buone ma a forza di supplementi anche a pagare sempre 0€ di biglietto non si scappa.
Basta che facciano i furbini come mi è capitato di vedere con loro e tarano un po' più abbondanti le bilancie bagagni di Stansed e rischi di andare a spendere di più!

Anzi devo dire che se non si è svegli a prendere i biglietti a 0€ si rischia di spendere meno con altre compagnie su destinazioni paragonabili.

Davidino
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 149
Iscritto il: 22 aprile 2008, 15:48

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Davidino » 3 maggio 2008, 16:06

Fabri88 ha scritto:Rispondo così, senza aver letto le precedenti risposte, solo per dire che la politica del posto non assegnato a me piace, e parecchio anche.

Io gli unici 2 voli che ho avuto il piacere di starmene al finestrino sono stati proprio quelli con posto non assegnato. Il 3° volo (in firma) il posto mi è stato gentilmente ceduto, quello vero non era sulla fila F ma bensì sulla molto meno ambita fila D (sul corridoio).

Alla fine non bisogna dover acquistare l'imbarco prioritario per poter starsene vicini, in quanto basta essere al gate con un po' di anticipo e ti metti davanti nella fila di imbarco. Dopodichè fai una corsetta (compresa di spottata dell'aeromobile) e sali sull'aereo. All'andata mi ricordo che io ero in classe di imbarco B (l'ultima) e che quando son salito c'era tutta la coda dell'aereo vuota tanto che anche se eravamo in 15 persone si stava tutti vicini senza problemi.

A proposito di posto assegnato: ma si può che l'unica compagnia europea che ti permette di vedere la mappa dei posti da scegliere PRIMA di prenotare il volo sia la TUI Fly?
Vabbè ma evidentemente non sei simpatico agli addetti del check-in, io quest'anno non ho avuto il posto finistrino solo una volta nonostante l'avessi chiesto grazie ad una maledetta signora di Aeroflot, ma da una str**za che mi riprende perchè ho aiutato un bambino (erano dei bimbi di Chernobyl che venivano a fare le vacanze in Italia) di 4-5 anni a sistemare la sua valigiona sul nastro trasportatore non mi meraviglio di certo.

Comunque a parte l'indecente servizio di terra di Aeroflot gli altri non hanno mai fatto problemi e mi hanno sempre accontentato.

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Fabri88 » 3 maggio 2008, 16:35

mermaid ha scritto:Dopodichè fai una corsetta (compresa di spottata dell'aeromobile) e sali sull'aereo.

NON SI CORRE SOTTO GLI AEREI !!!!!!
:cyclopsani:
Beh, ma mica mi son messo a correre SOTTO l'aereo: semplicemente correvo nel corridoio di transenne (quindi percorso obbligato) che portava dal gate all'aeromobile (imbarco a piedi).

Così a MXP e così a SXF. E nessuno mi ha mai obiettato niente.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Fabri88 » 3 maggio 2008, 16:40

Eppoi, Ryanair è una compagnia del cavolo ma qui vedo che ogni 3x2 c'è uno che ci vola sopra.

Mai che sento uno che vola Easy-Jet.

Con Ryanair non ho mai volato (e mi state facendo venir voglia di non volarci mai) ma vi assicuro che con Easy-Jet ci volerei altre 100 volte. Come compagnia penso sia una delle migliori. Poca spesa tanta resa!

Io tutti quelli che sento che hanno volato con Easy-Jet mi han sempre detto che si sono trovati benissimo.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
tovi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 640
Iscritto il: 7 settembre 2007, 17:26

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da tovi » 3 maggio 2008, 16:45

pensa che una volta io ero in coda all' aereo e la mia famiglia era tutta al piano superiore...ovvio che era un 747, della mitica AZ! :D

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da mermaid » 3 maggio 2008, 16:56

Fabri88 ha scritto:
mermaid ha scritto:Dopodichè fai una corsetta (compresa di spottata dell'aeromobile) e sali sull'aereo.

NON SI CORRE SOTTO GLI AEREI !!!!!!
:cyclopsani:
Beh, ma mica mi son messo a correre SOTTO l'aereo: semplicemente correvo nel corridoio di transenne (quindi percorso obbligato) che portava dal gate all'aeromobile (imbarco a piedi).

Così a MXP e così a SXF. E nessuno mi ha mai obiettato niente.

perdonami, il mio non era un rimprovero!!!
però se correndo urti e fai cadere qualcuno, oppure inciampi e ti fai male... sai che casino!!! perchè ci sono - purtroppo - i furbetti che per un graffio tirano in ballo cause, assicurazioni, etc etc etc..
per 'sotto l'aereo' poi, ovviamente, non intendevo esattamente sotto la fusoliera, ma nella piazzola di parcheggio. ci sono mezzi in movimento ed ostacoli che chi non è avvezzo al piazzale non conosce; così come non bisogna passare sotto le ali degli aeromobili nè accendersi una sigaretta mentre si aspetta di salire..
Immagine

Ti!

Avatar utente
Carla
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 378
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 13:19

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Carla » 3 maggio 2008, 19:12

ma che pretese si possono avere spendendo 20 euro per un biglietto aereo?
w ryanair che mi da la possibilità di farmi un fine settimana o una vacanza senza far piangere il taccuino...
se il volo è free seating basta presentarsi al gate presto, soprattutto se l'imbarco è a piedi...
come al solito le regole sono scritte in maniera semplice e cristallina, il biglietto è un contratto e prima di firmare un contratto mi hanno sempre insegnato a leggere tutto, anche le clausole minuscole....
e per 2 ore di volo, nn mi sembra una tragedia shakespeariana, l'importante è che il child fosse seduto vicino almeno ad 1 genitore

winter71
Banned user
Banned user
Messaggi: 208
Iscritto il: 25 aprile 2008, 11:05

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da winter71 » 3 maggio 2008, 19:24

Per sdramatzzare un po' la polemica su Ryanair (si forse fanno un po' i furbetti...è vero Easy Jet è meglio..è vero si pul spendere poco di più con le compagnie di bandiera).
Volo Santiago Cile - Madrid.
Viaggiavo da solo.
Ho chiesto un corridorio.
Mi danno un finestrino.
Ad un certo punto si avvicina un altro italiano (aveva la maglietta della nazionale di calcio sic !) disperato che in uno spagnolo improbabile mi fa: "disculpe..viaje da sol".
Io in italiano: Si viaggio da solo e sono italiano.
Al che il poverino: Io sono qui vicino a Lei ma la mia fidanzata è all'ultima fila potrebbe fare cambio ?
Io: non c'è problema.
L'altro: queste sono cose per cui uno va in paradiso.
La stessa cusa su un Caracas Francofore di LH.
Qui i due ragazzi erano tedeschi. Lei stava facendo una scena isterica perchè l'avevano messa tre file dietro il suo fidanzato (che era vicino a me).
Ovviamente memore della profezia dell'italiano sul Santiago Madrid mi sono spostato.
La morale è: anche LH ed IB fanno casino con l'assegnazione dei posti. In realtà lo fanno per consentire a quelli che viaggiano da soli di andare in paradiso :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D
Saluti
Daniel

Camaur
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 2 marzo 2008, 12:45

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Camaur » 3 maggio 2008, 19:32

Mi riferisco a chi ha reagito quasi con sdegno al mio commento sulla politica di imbarco di RyanAir: ma che discorsi sono questi? Volevo solo sapere se con Eurofly avrei avuto gli stessi problemi... nessuno è autorizzato a mettersi nei panni degli altri e a discutere e opinare che cosa rappresenti oppure no un problema, soprattutto per difendere una compagnia aerea apertamente cinica, non c'è storia, non vedo il motivo per questa levata di scudi a difesa di RyanAir, che non ne ha nemmeno bisogno... è ovvio che uno che viaggia da solo e senza bagaglio non ha gli stessi problemi ed esigenze di chi viaggia con bagaglio in stiva e con seguito di bambini piccoli, non c'è ragione di reagire quasi si fosse offeso qualcuno... quali 20 euro poi? Io ne ho spesi 450, di euro, per non avere nemmeno un bicchiere d'acqua e avere la moglie da una parte e la bambina piccola dall'altra... non c'è onore nè gloria a difendere una scelta commerciale così idiota... e poi basta con questa storia delle condizioni di volo, del contratto ecc. qui non si fa il processo a RyanAir, si parla e basta, si potrà pure discutere o no? ma ho un vago sentore di censura. Non mi posso lamentare? Non ho mai detto che non voglio spendere, anzi, ho specificato che la prossima volta preferirò spendere 100 o 200 euro in più visto che posso permettermelo, a meno di non essere solo come un cane, pur di non dovermi presentare due ore in prima e restarmene in piedi come una cariatide davanti al gate ... magari pure inutilmente, visto che basta l'amico furbo con la priorità d'imbarco e cinque o sei capi d'abbigliamento per occupare altrettanti posti e chi s'è visto s'è visto. Va bene, per voi viaggiare separati da famigliari e figli piccoli non è importante, per altri si, mi sembra una cosa pacifica. Abbiamo paura di offendere RyanAir se ci lamentiamo del disagio? Oppure vogliamo fare la figura degli stoici e imperturbabili che, se fosse scritto nel famigerato contratto, ce ne staremmo in piedi per tutta la durata del volo, se solo fosse specificato, senza trovarvi nulla di strano? Mi sembra che se a qualcuno le condizioni di imbarco con RyanAir stanno bene, non c'è alcun problema, e allo stesso modo, dov'è il problema se a qualcun altro, come il sottoscritto, tali condizioni sembrano semplicemente cretine? Vogliamo fare polemica? Volevo solo sapere se con Eurofly c'era lo stesso rischio. Ora so che non è così. Sono tranquillo. Non c'era bisogno di reagire quasi come se avessi insultato qualcuno. E' ovvio che si può resistere due ore senza stare appiccicati alla propria moglie, infatti l'ho fatto, ma mi sembra naturale che uno, non essendoci impedimenti fisici, possa desiderare di avere accanto i propri cari, fossero due ore o anche solo dieci minuti, o vogliamo mettere in discussione anche questo? Lasciamo perdere. Ciao a tutti e scusatemi se ho offeso la vostra suscettibilità.

ciao

Mauro

Avatar utente
Daniele77
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1160
Iscritto il: 28 febbraio 2007, 12:07
Località: Milano e dintorni

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Daniele77 » 3 maggio 2008, 20:18

Libero tu di dire quello che vuoi, liberi anche noi di fare altrettanto, dato che le tue opinioni le hai espresse in un forum, dove, per antonomasia, il confronto aperto e senza filtri è il principio cardine.
ciaoo
Se amiamo tutti gli animali perche' alcuni li chiamiamo 'amoruccio santo' e altri 'cena' ?

Camaur
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 2 marzo 2008, 12:45

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Camaur » 3 maggio 2008, 21:42

Daniele77 ha scritto:Libero tu di dire quello che vuoi, liberi anche noi di fare altrettanto, dato che le tue opinioni le hai espresse in un forum, dove, per antonomasia, il confronto aperto e senza filtri è il principio cardine.
ciaoo
Veramente, tanto libero non direi... ho ricevuto risposte seccate come se non avessi il diritto di dire la mia sul comportamento legittimo ma riprovevole di RyanAir, come se avessi offeso qualcuno personalmente. Sono stato accusato di non leggere i regolamenti, di pretendere troppo, di non avere misura, di non sapermi adattare... basta rileggere obiettivamente il mio post e alcune delle risposte ricevute. comunque ribadisco che la reazione al mio post mi sembra esagerata, non ho attaccato nessuno personalmente per cui mi sembra di non essere stato io a mancare di misura. Le opinioni si possono esprimere in tanti modi, ma ci sono modi cortesi e modi arroganti. nessuno mette in dubbio il diritto di esprimere opinioni ma a volte sembra che si cerchi la lite a tutti i costi. E ogni intervento polemico e seccato, fa specie constatarlo, incoraggia qualcun altro a scriverne uno ancora più inutilmente aspro. se siete contenti di essere separati dai vostri familiari o amici senza un motivo plausibile che non sia il soldo, affari vostri. Non sono io a pensarla in modo bizzarro. pretendere di restare con i propri compagni di viaggio, se è possibile, è la cosa più normale del mondo. Che poi si possa sopportare la separazione, non ci piove. Ma che si sia addirittura contenti e disposti a levar tanto di spada per difendere gli interessi di una compagnia aerea, mah! Contenti voi, non è che la cosa mi interessi più di tanto. Ho fatto una domanda, ho ricevuto alcune risposte soddisfacenti, sono a posto. Per favore chiudiamola qui perchè mi accorgo che non tutti sanno cos'è la diplomazia, e potrei dimenticarmene anch'io. Per cui domanderei ai moderatori di chiudere il thread, evitando sterili polemiche che esulano dalla motivazione per cui ho aperto il thread. Grazie a tutti
ciao

Mauro

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da mermaid » 3 maggio 2008, 22:06

Il sapere prima di una tale schifezza, frutto di un disegno ben preciso, oppure scoprirlo al momento dell'imbarco, non cambia il risultato: un comportamento abominevole
se la mia risposta è stata in qualche modo offensiva, ti chiedo scusa. per reazione un po' esagerata mi riferivo alle parole del tuo secondo post 'schifezza', 'abominevole'..



Non mi lamento di aver scoperto a bordo una tale incredibile procedura, quanto il fatto che tale procedura è in uso.


il free seating non è una procedura così strana, te lo assicuro, succede - in casi particolari, come un cambio aeromobile- anche sui voli di linea.
Un'istigazione alla solita furbizia all'italiana. Anche salendo tra i primi e addirittura con la precedenza, non si trovava più nulla, oltre a posti singoli sparsi a caso. Mamme separate dai figli piccoli che piangevano, coppie che parlavano a distanza, gente incavolata.
tutti i giorni seguo voli easy jet, che usa la stessa procedura, e non ho mai visto niente del genere. devo dire che gli assistenti di volo si prodigano molto per accontentare tutti.
Immagine

Ti!

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da aeb » 3 maggio 2008, 22:28

Camaur ha scritto:...al rientro è andata meglio, io davanti (accanto a una graziosissima ragazza con cui ho chiacchierato per le due ore e mezza del volo da Londra ad Alghero), moglie e figlia dietro. (omissis) .... (beh... se incontro la stessa signorina di ieri sera, non sarebbe tanto male!!!!).
Beh, non mi pare che ti abbia detto tanto male.... :mrgreen: Tranquillo comunque, con Eurofly avrai la tua bella preassegnazione del posto! :D
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Camaur
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 2 marzo 2008, 12:45

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Camaur » 3 maggio 2008, 23:20

devo dire, per sdrammatizzare a mia volta, che su qualcosa come 200 volte in cui ho preso l'aereo nella mia vita, con compagnie tra cui cito Ati, Alisarda (vecchi tempi), Meridiana, Alitalia, Air Malta, aero linee ceche ( e Travel Service), AirOne, British Airways, Air France, Iberia, SwissAir e Lufthansa, questa è stata la prima volta in cui non avevo il posto assegnato, a stare in piedi ad aspettare qualcosa comunque non garantito (il diritto a due-tre posti adiacenti). fa specie, si guardi pure la cosa da qualunque punto di vista. Anche perchè davvero, tecnicamente, non esiste alcun problema tecnico nell'accontentare il passeggero, SE POSSIBILE. ma qui c'è una deliberata intenzione di specularci sopra. Va bene, è scritto nel regolamento, no? Quindi è OK. Ma è comunque un comportamento indegno, inospitale, antipatico. Incredibile che mi si possa contestare questo. Per il resto, RyanAir non corre pericoli, la mia banca pagherà il credito della carta, Tony Ryan diventerà ancora più ricco nonostante le mie rimostranze. Risparmieremo quel 10-20% di differenza (non è di più, se non si è soli e senza bagaglio in stiva, e se la data di partenza e ritorno non la si lascia decidere a RyanAir). Va bene.
Ma stare zitti? No, questo no. Che RyanAir faccia un favore a chi vuole starsene due ore senza i figli o i genitori tra le scatole, chi comunque in quelle due o tre ore se ne sta a leggere il giornale senza niente da dire al congiunto o all'amico 30 metri più in là... l'accetto. Ma perchè litigare per difendere una politica così palesemente cinica, legata al soldo? Quando si prende un Alitalia o un British Airways ci si alza, all'imbarco, ma chi vuole può starsene seduto, a leggere tranquillamente il giornale, sino a quando non ha la strada libera... il suo posto è assegnato, senza fare del male a nessuno. Ma con questo comportamento, RyanAir stimola i più bassi istinti animali... gente in piedi, stanca e sudata, in fila per due ore, per non ritrovarsi separati (cosa che comunque accade nel 70% dei casi), quindi ci si stressa inutilmente, si litiga, si resta lì in piedi a pensare che bella cosa è il progresso, quando non viene vanificato dal desiderio di guadagno. RyanAir guadagna da ogni bagaglio in stiva, da ogni kg in più, da ogni bicchiere d'acqua che viene servito in cabina... va bene. Ma c'è addirittura chi è contento di ciò, ed è pronto a giustificare una tale politica? E' assurdo. Certo che anche io posso stare due ore senza mia moglie accanto, cavolo, ho detto che mi sono trovato accanto a una bella ragazza, ci ho fatto amicizia, ci siamo scambiati e-mail e cell e non mi sono nemmeno accorto delle due ore di volo... ma cosa c'entra? RyanAir confidava su questo? All'andata mi sono trovato accanto un arabo che non faceva che dormire, russare e lamentarsi se sentiva una sola parola, che scorreggiava nel sonno, e me ne sono restato lì per due ore e mezza a guardare fuori... boh! Per 450 euro, mica per 20 euro come ha detto qualcuno.
Comunque, ribadisco che non vi era alcun intento polemico nel mio intervento. Viaggiando da solo, senza bagaglio in stiva, riprenderei un volo su questa incredibilmente taccagna compagnia aerea. Ma se viaggio in compagnia, allora scelgo un'altra compagnia, più seria e tranquilla. Mia personale opinione.

ciao

Mauro

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da aeb » 3 maggio 2008, 23:44

Mai volato RyanAir :mrgreen: ... però se vuoi ne puoi discutere con una vecchia conoscenza del forum, il comandante AZ air.surfer..... :D
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
Kansai
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 469
Iscritto il: 19 gennaio 2006, 20:05
Località: Minato-ku, Tokyo, Japan

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Kansai » 3 maggio 2008, 23:54

Camaur ha scritto:All'andata mi sono trovato accanto un arabo che non faceva che dormire, russare e lamentarsi se sentiva una sola parola, che scorreggiava nel sonno, e me ne sono restato lì per due ore e mezza a guardare fuori
A me una cosa del genere è capitata due giorni fa in treno. Non era un arabo, era un indiano :wink: ma se fosse stato italiano non sarebbe cambiata la sostanza...
Detto questo, la prossima volta avrai il posto assegnato, o pre-assegnato nel migliore dei casi :)

A proposito di quelli che viaggiano da soli e "vanno in paradiso". Io sicuramente andrò all'inferno.
In due circostanze (voli intercontinentali) mi è stato chiesto di cambiare posto, e neanche troppo cortesemente.
Premesso che io sono uno che si fa assegnare (o si preassegna) un posto AISLE (corridoio) , ho sempre chiesto con cosa avrei fatto a cambio. Sfortunatamente per quelle coppie, avrei dovuto sedermi in un posto centrale... Sta cippa! :lol:
"Se è vero che esiste un potere, questo potere è solo quello dello Stato, delle sue Istituzioni e delle sue Leggi; non possiamo oltre delegare questo potere né ai prevaricatori, né ai prepotenti, né ai disonesti" (Carlo Alberto Dalla Chiesa)

http://www.flickr.com/photos/dave_italy

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da aeb » 4 maggio 2008, 0:03

Kansai ha scritto: Premesso che io sono uno che si fa assegnare (o si preassegna) un posto AISLE (corridoio)...

:shock: Arghhhh...un eretico... vade retro! :mrgreen: :lol:

Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
Kitano
Administrator
Administrator
Messaggi: 4310
Iscritto il: 14 agosto 2004, 2:27
Località: Nell'APU di I-SMEM
Contatta:

Re: a proposito del posto assegnato...

Messaggio da Kitano » 4 maggio 2008, 0:05

C'è chi ama i posti centrali... :)
Immagine

Zeno Guarienti _ md80.it _ Administrator
"Non sono il migliore in alcuna delle cose che faccio, ma nessuno è migliore di me nel farne così tante"


- Sei NUOVO? Leggi qui...
- Hai messo un TITOLO appropriato ai tuoi messaggi?
- Letto il REGOLAMENTO?

Rispondi