Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Meskolo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 maggio 2008, 13:47
Località: Orvieto (TR)
Contatta:

Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Meskolo » 5 giugno 2008, 11:33

Ciao a tutti a settembre partirò per il mio viaggio di nozze, stò scegliendo tra due diversi pacchetti, uno mi propone una partenza il 31 agosto con volo diretto Alitalia Roma -Los Angeles e ritorno. L'altro invece con partenza 1 Settembre, Roma - Londra e successivamente Los Angeles, e ritorno, logicamente con la British Airwais.
Io non ho mai volato, quindi ho bisogno del vostro consiglio: per confort,servizi, rotta, film, qualità e tutto quanto si deve prendere in considerazione per questo tipo di scelta per cosa optereste?
11 ore sono lunghe, considerando che ho paura mi devo organizzare con sonniferi e giochini vari.... non mi vorrei sorbire 11 ore di film in inglese del quale non capisco una parola........ :shock:
Grazie

zittozitto

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da zittozitto » 5 giugno 2008, 11:42

a parte il fatto che se anche i films fossero in italiano non li guarderesti per tutto il tempo lo stesso.

sono tutte e due ottime compagnie.
se non hai mai volato, forse potresti trovare qualche problemino nel transito a londra, ma non impesierisce assolutamente.

io ti consiglio di pensare alla cosa che ti è più comoda nei termini del viaggio ..orari, peso dei bagagli ...ecc ecc.

la BA è ottima affidabile.
l'Alitalia idem. ( forse un equipaggio italiano potrebbe aiutarti in tutto, digli che è il tuo primo volo e che non sei proprio traquillo, un paio di sorrisi in più te li garantisci :mrgreen: )

ciao
facci sapere

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da mcgyver79 » 5 giugno 2008, 11:44

Io rilancio con un MXP-LAX via PHL (o FRA) di US Airways... e forse risparmi anche! :)

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
marx
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 146
Iscritto il: 7 luglio 2007, 22:31
Località: Roma

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da marx » 5 giugno 2008, 11:50

Ti consiglio Alitalia per l'aereo e per la comodita' del volo diretto.

Ciao
Immagine

Meskolo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 maggio 2008, 13:47
Località: Orvieto (TR)
Contatta:

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Meskolo » 5 giugno 2008, 11:53

Sono pacchetti orgnizzati da tour operator quindi non ho molto margine di scelta..... il più comodo per orario è quello della Britisch che parte alle 11 da Roma...
Per il peso dei bagagli come funziona?

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da classezara » 5 giugno 2008, 11:57

mcgyver79 ha scritto:Io rilancio con un MXP-LAX via PHL (o FRA) di US Airways... e forse risparmi anche! :)

Ciaooooo.
Ottimo ma credo parta da Roma quindi, trattandosi del primo volo, la scelta ideale sarebbe AZ... sempre che regga. :oops:

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da mcgyver79 » 5 giugno 2008, 12:01

Meskolo ha scritto:Sono pacchetti orgnizzati da tour operator quindi non ho molto margine di scelta..... il più comodo per orario è quello della Britisch che parte alle 11 da Roma...
Per il peso dei bagagli come funziona?
Allora non parlo più!! :mrgreen: :lol:

Ottima AZ per la comodità, ma come già sottolineato da classezara resta l'incognita del futuro della compagnia di bandiera.

Per i bagagli pochi problemi:
AZ: max 32 kg in stiva
BA: 23 kg per collo (se non erro puoi portare max 2 colli)... sia nel viaggio verso LHR che da lì a LAX

Ciaooooo.
McGyver

zittozitto

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da zittozitto » 5 giugno 2008, 12:02

classezara ha scritto:
mcgyver79 ha scritto:Io rilancio con un MXP-LAX via PHL (o FRA) di US Airways... e forse risparmi anche! :)

Ciaooooo.
Ottimo ma credo parta da Roma quindi, trattandosi del primo volo, la scelta ideale sarebbe AZ... sempre che regga. :oops:
sgrat sgrat ... suono onomatopeico degli scongiuri :mrgreen:

zittozitto

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da zittozitto » 5 giugno 2008, 12:05

Meskolo ha scritto:Sono pacchetti orgnizzati da tour operator quindi non ho molto margine di scelta..... il più comodo per orario è quello della Britisch che parte alle 11 da Roma...
Per il peso dei bagagli come funziona?
oltre un certo peso dei bagagli registrati si pagano dei surplus. ( non pichissimi euri !!!)
si dovrebbe verificare quale è la soglia oltre la quale le due compagnie fanno pagare.

ti do una dritta ... per ora, ma non so per quanto tempo, da LAX per l'Italia sui voli AZ non pesano i bagagli ( motivi tecnici ) e quindi se fai compere in USA ( col cambio E/$ conviene ) non avresti problemi a portarti via un baule :mrgreen:

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Maxlanz » 5 giugno 2008, 12:21

zittozitto ha scritto:a parte il fatto che se anche i films fossero in italiano non li guarderesti per tutto il tempo lo stesso.
Eh no, dai.
Qualche film che mi interessava sono riuscito a vederlo tutto, indipendentemente dalla lingua. :wink:

Certo che i giochini..... :D

Ciao
Massimo

Avatar utente
Carla
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 378
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 13:19

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Carla » 5 giugno 2008, 14:30

Io ho volato BA per San Francisco...
B744
Tutto ottimo...cibo, servizi, puntualità...
Schermi per ogni sedile, ma i film non sono in italiano.
Per qualità, consiglierei BA... però se AZ ti elimina uno scalo è comodissimo.
Ti confermo 2 pezzi da 23 Kg in economy

Meskolo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 maggio 2008, 13:47
Località: Orvieto (TR)
Contatta:

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Meskolo » 5 giugno 2008, 14:57

Quando si fà scalo devo ogni volta recuperare il bagaglio oppure lo smistamento è automatico? :?:

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da mcgyver79 » 5 giugno 2008, 14:58

Meskolo ha scritto:Quando si fà scalo devo ogni volta recuperare il bagaglio oppure lo smistamento è automatico? :?:
The second one, a patto di viaggiare con la stessa compagnia o con compagnie partner che al check-in iniziale ti danno entrambe le carte d'imbarco. I bagagli vengono contrassegnati in modo tale da poter essere riconosciuti e trasportati al nuovo volo.

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
gabry90
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 26 maggio 2008, 18:38

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da gabry90 » 5 giugno 2008, 16:42

vai con alitalia!! :)

Avatar utente
ale94
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 409
Iscritto il: 15 luglio 2006, 15:51
Località: Pavia

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da ale94 » 5 giugno 2008, 18:10

per piacere personale...ALITALIA OF COURSE!!!
Cabin Crew ready for Take Off!!

Immagine
Immagine

Davidino
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 149
Iscritto il: 22 aprile 2008, 15:48

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Davidino » 5 giugno 2008, 21:34

Posso fare il managramo,ma perchè affidarti a un pacchetto che è costoso e ti fa perdere parecchio della vacanza, visto che è il tuo viaggio di nozze magari non vuoi sbatterti ma fidati di un patacca e organizza da solo.
Nell'ovest degli Usa gli hotel si trovano di ottima qualità a prezzi ridicoli tranquillamente in loco in qualsiasi periodo dell'anno e l'auto a noleggio costa il giusto e ti godi molto di più i grandi parchi.
Dai retta a me, prenota solo l'hotel a Los Angeles per 3 giorni (ti consiglio di arrivare di giovedì pomeriggio e andare via da Los Angeles il lunedì mattina, traffico 0!), prenoti l'auto o con Thryty o con Alamo on line (prendi un bel SUV!) e dicci quanti giorni hai a disposizione e poi il programma ti aiutiamo noi a farlo.
Per fare un bel giro ci vogliono almeno 20 giorni.

Consiglio volo?
Alitalia per il fatto che è diretto, però a settembre potrebbe essere defunta che non vuol dire che rimani a terra, però potresti avere un po' di impazzimenti.

Meskolo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 maggio 2008, 13:47
Località: Orvieto (TR)
Contatta:

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Meskolo » 6 giugno 2008, 11:14

Davidino ha scritto:Posso fare il managramo,ma perchè affidarti a un pacchetto che è costoso e ti fa perdere parecchio della vacanza, visto che è il tuo viaggio di nozze magari non vuoi sbatterti ma fidati di un patacca e organizza da solo.
Nell'ovest degli Usa gli hotel si trovano di ottima qualità a prezzi ridicoli tranquillamente in loco in qualsiasi periodo dell'anno e l'auto a noleggio costa il giusto e ti godi molto di più i grandi parchi.
Dai retta a me, prenota solo l'hotel a Los Angeles per 3 giorni (ti consiglio di arrivare di giovedì pomeriggio e andare via da Los Angeles il lunedì mattina, traffico 0!), prenoti l'auto o con Thryty o con Alamo on line (prendi un bel SUV!) e dicci quanti giorni hai a disposizione e poi il programma ti aiutiamo noi a farlo.
Per fare un bel giro ci vogliono almeno 20 giorni.

Consiglio volo?
Alitalia per il fatto che è diretto, però a settembre potrebbe essere defunta che non vuol dire che rimani a terra, però potresti avere un po' di impazzimenti.
Alternativa a cui avevo pensato, sicruamente migliore dei pacchetti, ma limiti di lingua mi consigliano di desistere......
Abbiamo optato per British, che anche se fà scalo è ha un orario di partenza molto più comodo

Avatar utente
TravellerAZ
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 693
Iscritto il: 24 novembre 2007, 10:50

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da TravellerAZ » 6 giugno 2008, 13:37

AZ!!!Settembre non è tanto lontano in fondo...e poi voleresti sul B777!!!
Inoltre sugli intercontinentali è preferibile scegliere una compagnia italiana perchè l'atmosfera è più "accogliente" nel senso che ci si sente un pò di più a casa propria!(per quanto mi riguarda naturalmente)
inoltre AZ offre il volo diretto che è una comodità non indifferente,eviti scali e perdite di tempo a LHR...
e poi AZ è sempre AZ!!!

Avatar utente
tovi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 640
Iscritto il: 7 settembre 2007, 17:26

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da tovi » 6 giugno 2008, 13:51

TravellerAZ ha scritto:AZ!!!Settembre non è tanto lontano in fondo...e poi voleresti sul B777!!!
Inoltre sugli intercontinentali è preferibile scegliere una compagnia italiana perchè l'atmosfera è più "accogliente" nel senso che ci si sente un pò di più a casa propria!(per quanto mi riguarda naturalmente)
inoltre AZ offre il volo diretto che è una comodità non indifferente,eviti scali e perdite di tempo a LHR...
e poi AZ è sempre AZ!!!

dove c'è alitalia,c'è casa!! :D

Avatar utente
TravellerAZ
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 693
Iscritto il: 24 novembre 2007, 10:50

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da TravellerAZ » 6 giugno 2008, 14:04

tovi ha scritto:
TravellerAZ ha scritto:AZ!!!Settembre non è tanto lontano in fondo...e poi voleresti sul B777!!!
Inoltre sugli intercontinentali è preferibile scegliere una compagnia italiana perchè l'atmosfera è più "accogliente" nel senso che ci si sente un pò di più a casa propria!(per quanto mi riguarda naturalmente)
inoltre AZ offre il volo diretto che è una comodità non indifferente,eviti scali e perdite di tempo a LHR...
e poi AZ è sempre AZ!!!

dove c'è alitalia,c'è casa!! :D
:wink:

Davidino
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 149
Iscritto il: 22 aprile 2008, 15:48

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Davidino » 6 giugno 2008, 14:13

Meskolo ha scritto:
Davidino ha scritto:Posso fare il managramo,ma perchè affidarti a un pacchetto che è costoso e ti fa perdere parecchio della vacanza, visto che è il tuo viaggio di nozze magari non vuoi sbatterti ma fidati di un patacca e organizza da solo.
Nell'ovest degli Usa gli hotel si trovano di ottima qualità a prezzi ridicoli tranquillamente in loco in qualsiasi periodo dell'anno e l'auto a noleggio costa il giusto e ti godi molto di più i grandi parchi.
Dai retta a me, prenota solo l'hotel a Los Angeles per 3 giorni (ti consiglio di arrivare di giovedì pomeriggio e andare via da Los Angeles il lunedì mattina, traffico 0!), prenoti l'auto o con Thryty o con Alamo on line (prendi un bel SUV!) e dicci quanti giorni hai a disposizione e poi il programma ti aiutiamo noi a farlo.
Per fare un bel giro ci vogliono almeno 20 giorni.

Consiglio volo?
Alitalia per il fatto che è diretto, però a settembre potrebbe essere defunta che non vuol dire che rimani a terra, però potresti avere un po' di impazzimenti.
Alternativa a cui avevo pensato, sicruamente migliore dei pacchetti, ma limiti di lingua mi consigliano di desistere......
Abbiamo optato per British, che anche se fà scalo è ha un orario di partenza molto più comodo
Fidati la lingua non è un problema...gli hotel Usa e gli autonoleggi Usa sono molto cordiali e aiutano parecchio nelle formalità!

Avatar utente
Carla
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 378
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 13:19

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Carla » 6 giugno 2008, 14:31

Io ho fatto un tour di un mese... mai entrata in un'agenzia....ho fatto tutto con expedia e trip advisor (per vedere i commenti degli hotel e le foto scattate dai clienti, non dal gestore dell'hotel)...
Sono molto cordiali e soprattutto da LA in giù parlano spesso spagnolo, data la vicinanza col Messico.
Un consiglio personale, a Los Angeles non prenotare nella downtown ma nei dintorni (S.Monica, Venice Beach)... di sera è più carino e non rischi di incappare in vicoletti poco affidabili...
Se hai altri dubbi, sarò felice di aiutarti... Fai un salto anche a Las Vegas?

Davidino
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 149
Iscritto il: 22 aprile 2008, 15:48

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Davidino » 6 giugno 2008, 14:56

Carla ha scritto:Io ho fatto un tour di un mese... mai entrata in un'agenzia....ho fatto tutto con expedia e trip advisor (per vedere i commenti degli hotel e le foto scattate dai clienti, non dal gestore dell'hotel)...
Sono molto cordiali e soprattutto da LA in giù parlano spesso spagnolo, data la vicinanza col Messico.
Un consiglio personale, a Los Angeles non prenotare nella downtown ma nei dintorni (S.Monica, Venice Beach)... di sera è più carino e non rischi di incappare in vicoletti poco affidabili...
Se hai altri dubbi, sarò felice di aiutarti... Fai un salto anche a Las Vegas?
Aggiungo, Los Angeles downtown da evitare come pernottamento, anche perchè quando chiudono gli uffici non c'è nessuno in strada.
Se si vuole andare sulla costa da scegliere Santa Monica rispetto a Venice, le spiagge sono comunque molto divise etnicamente, a sud Manhattan beach per i bianchi, Santa Monica con forte prevalenza messicana, Venice quasi totalmente etnia afroamericana.
Ottima scelta come albergo oltre a Beverly Hills anche West Hollywood, più si va verso east Hollywwod e peggio è.

Avatar utente
buran73
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 114
Iscritto il: 5 dicembre 2007, 15:51
Località: Preglia di Crevoladossola (VB)

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da buran73 » 6 giugno 2008, 16:00

Davidino ha scritto:Posso fare il managramo,ma perchè affidarti a un pacchetto che è costoso e ti fa perdere parecchio della vacanza, visto che è il tuo viaggio di nozze magari non vuoi sbatterti ma fidati di un patacca e organizza da solo.
Nell'ovest degli Usa gli hotel si trovano di ottima qualità a prezzi ridicoli tranquillamente in loco in qualsiasi periodo dell'anno e l'auto a noleggio costa il giusto e ti godi molto di più i grandi parchi.
Dai retta a me, prenota solo l'hotel a Los Angeles per 3 giorni (ti consiglio di arrivare di giovedì pomeriggio e andare via da Los Angeles il lunedì mattina, traffico 0!), prenoti l'auto o con Thryty o con Alamo on line (prendi un bel SUV!) e dicci quanti giorni hai a disposizione e poi il programma ti aiutiamo noi a farlo.
Per fare un bel giro ci vogliono almeno 20 giorni.

Consiglio volo?
Alitalia per il fatto che è diretto, però a settembre potrebbe essere defunta che non vuol dire che rimani a terra, però potresti avere un po' di impazzimenti.
Quoto per quanto riguarda la parte "fai-da-te", l'anno scorso il mio viaggio di nozze l'ho organizzato punto per punto dall'Italia ed è stata un'esperienza indimenticabile. Per quanto riguarda la compagnia ho volato Lufthansa, mentre non ho esperienza di Alitalia. Il problema con Lufthansa è che il volo per LAX parte da FRA tipo alle 09.30 quindi a meno di andare a FRA il giorno prima ci si dovrebbe alzare nel cuore della notte.
US Airways potrebbe essere un'ottima alternativa, ma a PHL farei almeno una notte di pausa: tra volo, recupero bagagli e menate della homeland security a me passerebbe la voglia di ri-imbarcarmi per altre 6-7 ore di volo.
. . . io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono! [G. Gaber]

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Maxlanz » 6 giugno 2008, 16:11

TravellerAZ ha scritto: Inoltre sugli intercontinentali è preferibile scegliere una compagnia italiana perchè l'atmosfera è più "accogliente" nel senso che ci si sente un pò di più a casa propria!
Mi spiegate questo concetto? :)

In 30 anni mai mi è capitato di trovarmi bene in relazione alla bandiera sulla fusoliera ma bensì alla cortesia dell'equipaggio ed al servizio offerto e questo indipendentemente dall'etnia.

Scusate se ho questo dubbio: ma siete sicuri di avere un numero sufficente di parametri di riferimento alternativi a quelli che citate? :roll:

Ciao
Massimo

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Luke3 » 6 giugno 2008, 16:23

Be indipendentemente dalla bandiera, ma il fatto che l'equipaggio parla italiano, gli annunci vengono fatti in Italiano ed il catering di bordo comporta piatti "nostrani" ti fa sentire un pò più a casa.

Onestamente a me non fa nessun effetto predominante, ho viaggiato con tantissime compagnie straniere e mi sono trovato benissimo, e sicuramente se c'è un prezzo od una condizione più vantaggiosa non esiterei a prenotare con una compagnia straniera.
Però certo è comunque sia una bella sensazione :wink:

Secondo me dovresti prendere AZ per il volo diretto che è sempre una comodità: non devi perdere tempo a Londra magari rischiando problemi con la connessione in caso di grossi ritardi, non rischi che ti perdono i bagagli, quando scendi dall'aereo sei già a destinazione. Ovviamente se con BA pagheresti 200 euro in meno allora ne varrebbe la pena, ma poche volte si riesce a compensare la comodità di un diretto.

Avatar utente
TravellerAZ
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 693
Iscritto il: 24 novembre 2007, 10:50

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da TravellerAZ » 6 giugno 2008, 17:42

Maxlanz ha scritto:
TravellerAZ ha scritto: Inoltre sugli intercontinentali è preferibile scegliere una compagnia italiana perchè l'atmosfera è più "accogliente" nel senso che ci si sente un pò di più a casa propria!
Mi spiegate questo concetto? :)

In 30 anni mai mi è capitato di trovarmi bene in relazione alla bandiera sulla fusoliera ma bensì alla cortesia dell'equipaggio ed al servizio offerto e questo indipendentemente dall'etnia.

Scusate se ho questo dubbio: ma siete sicuri di avere un numero sufficente di parametri di riferimento alternativi a quelli che citate? :roll:

Ciao
Massimo
certo però ci tengo a specificare che è una sensazione assoltamente soggettiva...
quando volo con compagnie italiane mi sento a casa,in un ambiente più accogliente anche per il solo fatto che l'equipaggio parli italiano e gli annunci vengano fatti in italiano...e poichè non sono propriamente un fearless flyer quando volo preferisco trovarmi in situazioni più "familiari" possibili...ovvero volare con compagnie italiane.
questo non vuol dire che con altre compagnie come AF LH o BA si voli male,anzi!potrebbe anche essere che offrano un servizio nettamente migliore rispetto alle italiane ma di quel servizio quasi me ne infischio...per me il poter essere circondato da equipaggio di nazionalità italiana quando volo è impagabile!
nonostante questo,volo anche con compagnie di nazionalità straniera quando diventano convenienti ovvero mi offrono voli diretti,in orari comodi a prezzi ragionevoli...
esempio,il 25 giugno partirò per londra...avrei potuto volare con AZ o AP ma in orari non propriamente comodi,a prezzi ridicoli(con AZ si parlava di biglietti in C con scalo a FCO al prezzo di 1000€)...allora ha scelto easyjet che invece mi faceva volare in tarda mattinata,direttamente da NAP a STN a 80€!
naturalmente se AZ o AP mi avessero offerto un buon piano di volo ad un prezzo ragionevole le avrei sicuramente preferite ad U2...e non perchè U2 è una low cost e AZ no...
in sostanza,se posso volare italiano(soprattutto AZ)preferisco assolutamente...quando però questo italiano ti costa molto di più e non garantisce una certa comodità non ci penso due volte a volare con compagnie straniere.
negli ultimi 2-3 anni ho volato con alitalia,aer lingus,air one,air france,british airways,lufthansa,easyjet,TUIfly e bmi e tra queste mi sono trovato meglio sempre con quelle italiane
questo non vuol dire che siano superiori ma che per me sono preferibili ad altre e per questo le scelgo e le consiglio!
e poi...quando vedete il tricolore della coda AZ all'estero non vi sentite un pò a casa?io si...

ripeto...opinione assolutamente soggettiva!

Davidino
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 149
Iscritto il: 22 aprile 2008, 15:48

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Davidino » 6 giugno 2008, 18:14

buran73 ha scritto:
Davidino ha scritto:Posso fare il managramo,ma perchè affidarti a un pacchetto che è costoso e ti fa perdere parecchio della vacanza, visto che è il tuo viaggio di nozze magari non vuoi sbatterti ma fidati di un patacca e organizza da solo.
Nell'ovest degli Usa gli hotel si trovano di ottima qualità a prezzi ridicoli tranquillamente in loco in qualsiasi periodo dell'anno e l'auto a noleggio costa il giusto e ti godi molto di più i grandi parchi.
Dai retta a me, prenota solo l'hotel a Los Angeles per 3 giorni (ti consiglio di arrivare di giovedì pomeriggio e andare via da Los Angeles il lunedì mattina, traffico 0!), prenoti l'auto o con Thryty o con Alamo on line (prendi un bel SUV!) e dicci quanti giorni hai a disposizione e poi il programma ti aiutiamo noi a farlo.
Per fare un bel giro ci vogliono almeno 20 giorni.

Consiglio volo?
Alitalia per il fatto che è diretto, però a settembre potrebbe essere defunta che non vuol dire che rimani a terra, però potresti avere un po' di impazzimenti.
Quoto per quanto riguarda la parte "fai-da-te", l'anno scorso il mio viaggio di nozze l'ho organizzato punto per punto dall'Italia ed è stata un'esperienza indimenticabile. Per quanto riguarda la compagnia ho volato Lufthansa, mentre non ho esperienza di Alitalia. Il problema con Lufthansa è che il volo per LAX parte da FRA tipo alle 09.30 quindi a meno di andare a FRA il giorno prima ci si dovrebbe alzare nel cuore della notte.
US Airways potrebbe essere un'ottima alternativa, ma a PHL farei almeno una notte di pausa: tra volo, recupero bagagli e menate della homeland security a me passerebbe la voglia di ri-imbarcarmi per altre 6-7 ore di volo.
Sicuro che ci sia solo al mattino per LAX, ora non so se hanno cambiato gli orari ma quando andai io c'era alle 14.20 e comunque la scelta era decisamente ampia.
Ovviamente sconsiglio di fare scalo negli Usa, non ha senso complicarsi la vita!

Davidino
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 149
Iscritto il: 22 aprile 2008, 15:48

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Davidino » 6 giugno 2008, 18:20

TravellerAZ ha scritto:
Maxlanz ha scritto:
TravellerAZ ha scritto: Inoltre sugli intercontinentali è preferibile scegliere una compagnia italiana perchè l'atmosfera è più "accogliente" nel senso che ci si sente un pò di più a casa propria!
Mi spiegate questo concetto? :)

In 30 anni mai mi è capitato di trovarmi bene in relazione alla bandiera sulla fusoliera ma bensì alla cortesia dell'equipaggio ed al servizio offerto e questo indipendentemente dall'etnia.

Scusate se ho questo dubbio: ma siete sicuri di avere un numero sufficente di parametri di riferimento alternativi a quelli che citate? :roll:

Ciao
Massimo
certo però ci tengo a specificare che è una sensazione assoltamente soggettiva...
quando volo con compagnie italiane mi sento a casa,in un ambiente più accogliente anche per il solo fatto che l'equipaggio parli italiano e gli annunci vengano fatti in italiano...e poichè non sono propriamente un fearless flyer quando volo preferisco trovarmi in situazioni più "familiari" possibili...ovvero volare con compagnie italiane.
questo non vuol dire che con altre compagnie come AF LH o BA si voli male,anzi!potrebbe anche essere che offrano un servizio nettamente migliore rispetto alle italiane ma di quel servizio quasi me ne infischio...per me il poter essere circondato da equipaggio di nazionalità italiana quando volo è impagabile!
nonostante questo,volo anche con compagnie di nazionalità straniera quando diventano convenienti ovvero mi offrono voli diretti,in orari comodi a prezzi ragionevoli...
esempio,il 25 giugno partirò per londra...avrei potuto volare con AZ o AP ma in orari non propriamente comodi,a prezzi ridicoli(con AZ si parlava di biglietti in C con scalo a FCO al prezzo di 1000€)...allora ha scelto easyjet che invece mi faceva volare in tarda mattinata,direttamente da NAP a STN a 80€!
naturalmente se AZ o AP mi avessero offerto un buon piano di volo ad un prezzo ragionevole le avrei sicuramente preferite ad U2...e non perchè U2 è una low cost e AZ no...
in sostanza,se posso volare italiano(soprattutto AZ)preferisco assolutamente...quando però questo italiano ti costa molto di più e non garantisce una certa comodità non ci penso due volte a volare con compagnie straniere.
negli ultimi 2-3 anni ho volato con alitalia,aer lingus,air one,air france,british airways,lufthansa,easyjet,TUIfly e bmi e tra queste mi sono trovato meglio sempre con quelle italiane
questo non vuol dire che siano superiori ma che per me sono preferibili ad altre e per questo le scelgo e le consiglio!
e poi...quando vedete il tricolore della coda AZ all'estero non vi sentite un pò a casa?io si...

ripeto...opinione assolutamente soggettiva!
Dici bene è un discorso soggettivo e molto legato alla conoscenza delle lingue.

Io tendenzialmente mi oriento così:
- voli diretti e/o orari comodi e meno strada possibile in auto per arrivare in aeroporto.
- prezzo
- servizio di bordo
- a parità di tutto scelgo Lufthansa perchè mi sono sempre trovato splendidamente e per la grande efficienza che hanno sempre dimostrato.

Wolf359
FL 300
FL 300
Messaggi: 3429
Iscritto il: 2 giugno 2008, 13:21

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Wolf359 » 6 giugno 2008, 18:21

Io sceglierei italiano! Prendi AZA! :D

Avatar utente
Lucky Luke
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 268
Iscritto il: 16 aprile 2007, 14:59
Località: Dalla Sicilia con furore

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Lucky Luke » 7 giugno 2008, 20:04

E perché non LH da Monaco, che peraltro vola con il 340-600 (molto più comodo del 747)?

Avatar utente
buran73
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 114
Iscritto il: 5 dicembre 2007, 15:51
Località: Preglia di Crevoladossola (VB)

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da buran73 » 9 giugno 2008, 9:42

Davidino ha scritto:Sicuro che ci sia solo al mattino per LAX, ora non so se hanno cambiato gli orari ma quando andai io c'era alle 14.20 e comunque la scelta era decisamente ampia.
Ovviamente sconsiglio di fare scalo negli Usa, non ha senso complicarsi la vita!
Ho ricontrollato sul sito di LH, attualmente abbiamo:
LH456 part. FRA ore 10.00 B747-400
LH450 part. FRA ore 11.40 B747-400
LH452 part. MUC ore 15.30 A340-600.
Come orario preferirei il primo, come comodità del velivolo (parliamo di economy) senza dubbio il terzo.
Scalo negli USA come detto neanche se mi pagano. Dopo 8-9 ore in gabbia ho bisogno di muovermi. :D
. . . io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono! [G. Gaber]

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Maxlanz » 9 giugno 2008, 15:05

buran73 ha scritto: Ho ricontrollato sul sito di LH, attualmente abbiamo:
LH456 part. FRA ore 10.00 B747-400
LH450 part. FRA ore 11.40 B747-400
LH452 part. MUC ore 15.30 A340-600.
Come orario preferirei il primo, come comodità del velivolo (parliamo di economy) senza dubbio il terzo.
Scalo negli USA come detto neanche se mi pagano. Dopo 8-9 ore in gabbia ho bisogno di muovermi. :D
A livello informativo ti dirò che su tutta la flotta di 346, come sui 333, ci sono i PTV anche in economy. :wink:

Sul fatto che il 346 sia più comodo del 744 non sono d'accordo. :)

Ciao
Massimo

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da Maxlanz » 9 giugno 2008, 15:28

TravellerAZ ha scritto:
Maxlanz ha scritto:
TravellerAZ ha scritto: Inoltre sugli intercontinentali è preferibile scegliere una compagnia italiana perchè l'atmosfera è più "accogliente" nel senso che ci si sente un pò di più a casa propria!
Mi spiegate questo concetto? :)
...
quando volo con compagnie italiane mi sento a casa,in un ambiente più accogliente anche per il solo fatto che l'equipaggio parli italiano e gli annunci vengano fatti in italiano...

...per me il poter essere circondato da equipaggio di nazionalità italiana quando volo è impagabile!

e poi...quando vedete il tricolore della coda AZ all'estero non vi sentite un pò a casa?io si...

ripeto...opinione assolutamente soggettiva!
Capisco, ma pur essendo anch'io piuttosto patriottico e nazionalista queste sensazioni non mi prendono. :)

Se un signore che mi fornisce un servizio e mi assiste è gentile ed educato mi piace sia esso italiano che tedesco, bianco o nero, gay o etero, a righe o a pois. Davvero. 8)

Non c'è niente di meglio della cortesia e della simpatia per annullare le distanze e le differenze. :D

Ciao
Massimo

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9873
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Volo a Los Angeles, British o Alitalia?

Messaggio da tartan » 9 giugno 2008, 15:28

A prescindere dai nazionalismi e dal core in mano, un pacchetto prevede la partenza il 31 e l'altro il giorno dopo ad un'ora più comoda ma con uno scalo in più e quindi più tempo per arrivare. A proposito a che ora arrivano i due voli? Hai tenuto presente il fuso ed il tempo necessario per adattarti? Non è meglio partire ad un orario più scomodo e arrivare ad uno più comodo, specialmente perché in partenza si è più riposati ma all'arrivo sicuramente più stanchi e stressati?
Accoglienza a bordo, film e giochetti per passare il tempo, menu e tax free shop sono differenze trascurabili, Considera che il volo è solo un pezzettino del tuo viaggio. Concentrati di più su quello che farai e come lo farai all'arrivo.
Auguroni per la tua prossima vita in due e più.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Rispondi