a380 qantas

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Allen
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 28 aprile 2008, 21:23
Località: Bologna

a380 qantas

Messaggio da Allen » 17 giugno 2008, 23:07

Mi è arrivata un e-mail da qantas che annuncia i primi voli del a380 sulla tratta Melbourne Los Angeles a ottobre e Sydney-Singapore-Londra da gennaio 2009.
Peccato l'ultima tratta la farò a novembre ma sarà ancora il 747

86giacomo86
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 15 giugno 2008, 14:42

Re: a380 qantas

Messaggio da 86giacomo86 » 18 giugno 2008, 0:03

Cavolo ragazzi ma lo voglio anche io un lavoro che mi faccia viaggiare in giro per il mondo come voi.
Ma mi sa che per ora devo accontentarmi dei gran bei tomi universitari!!!

Avatar utente
Allen
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 28 aprile 2008, 21:23
Località: Bologna

Re: a380 qantas

Messaggio da Allen » 18 giugno 2008, 14:05

Veramente sarà il viaggio di nozze.
Secondo voi quanto potranno chiedermi di adeguamento costo carburante visto i continui record del petrolio.
Tenete presente che i voli che farò saranno:
roma - hong kong
hong kong - perth
perth - melbourne
melbourne - sydney
sydney - ayers rock
ayers rock - cairns
cairns - brisbane
brisbane - nadi
nadi - sydney
sydney - singapore - londra
londra - bologna
secondo me mi spennano un altro po'

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: a380 qantas

Messaggio da N176CM » 18 giugno 2008, 14:09

Che farai a Perth e a Cairns?
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
Allen
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 28 aprile 2008, 21:23
Località: Bologna

Re: a380 qantas

Messaggio da Allen » 18 giugno 2008, 14:46

Più che a perth penso che andremo a rottnest island e fremantle. Cominciamo con calma anche per via del jet leg.
A cairns ci atterro solo poi vado a Palm Cove.Da li faremo qualche escursione sulla grande barriera corallina e nella foresta pluviale.
Mi sa che sarà una sfacchinata

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: a380 qantas

Messaggio da N176CM » 18 giugno 2008, 15:45

Allen ha scritto:Più che a perth penso che andremo a rottnest island e fremantle. Cominciamo con calma anche per via del jet leg.
A cairns ci atterro solo poi vado a Palm Cove.Da li faremo qualche escursione sulla grande barriera corallina e nella foresta pluviale.
Mi sa che sarà una sfacchinata
Fremantle è carina, però andare verso nord (verso Geraldton e più su verso Carnarvon) ti fa vedere la vera Australia selvaggia - ovvio che bisogna considerare le distanze che lì sono notevoli ma potresti anche valutare l'idea di un volo lungo la western coast da perth verso nord - e ci sono spiagge, parchi, deserti veramente bellissimi.

La foresta in che zona la visitate? Cape Tribulation è ottima, però a novembre temo sia la stagione delle piogge e può essere difficoltoso muoversi nella zona della foresta.
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
Allen
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 28 aprile 2008, 21:23
Località: Bologna

Re: a380 qantas

Messaggio da Allen » 18 giugno 2008, 18:09

Cape tribulation è in programma, sarò li verso metà ottobre e spero che il tempo sia ancora buono.
A perth rimarrò troppo poco per andare in giro sarà solo una tappa per adeguarsi al fuso e vedere l'oceano indiano in relax.

Avatar utente
Dario The Pilot
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 175
Iscritto il: 14 giugno 2008, 21:37
Località: Pisa

Re: a380 qantas

Messaggio da Dario The Pilot » 20 giugno 2008, 21:58

Secondo me ti spennano :lol: ,ma dai Quantas forever :!: :mrgreen:
Il mio sogno della vita si avvererà il giorno in cui diventerò un pilota di aerei civili.
15 Luglio 2006-volo charter in Economy Class -Neos-B737-800-volo da Roma Fiumicino(LIRF) a Marsa Alam(HEMA) e ritorno il 22 Luglio
4 Luglio 2007-volo charter in Economy Class-Eurofly-A320-214-volo da Pisa(LIRP) a Sharm El Seihk(HESH) e ritorno l' 11 Luglio
7 Luglio 2008-volo charter in Economy Class -Nouvelair Tunisie-A320-214-volo da Pisa (LIRP) a Monastir(DTMB) via Genova(via LIMJ) e ritorno il 14 Luglio(operato da LTE Airways)

Avatar utente
LIDT
FL 200
FL 200
Messaggi: 2020
Iscritto il: 30 ottobre 2007, 23:33

Re: a380 qantas

Messaggio da LIDT » 21 giugno 2008, 0:13

Allen ha scritto:Cape tribulation è in programma, sarò li verso metà ottobre e spero che il tempo sia ancora buono.
A perth rimarrò troppo poco per andare in giro sarà solo una tappa per adeguarsi al fuso e vedere l'oceano indiano in relax.
A Cape Tribulation non ci siamo arrivati. :(
La situazione era questa:
Guado.JPG
Ma era già metà novembre di una primavera - diceva la gente del posto -particolarmente piovosa.

Avevo letto una notizia pubblicata da Jetphotos.net il 16 giugno secondo la quale MEL-LAX partirà il 20 ottobre mentre SYD-LAX e SYD-LHR partiranno la settimana successiva. Tuttavia, verificando, ho visto sul sito della Qantas la conferma dei voli per Londra da gennaio 2009
http://www.qantas.com.au/info/flying/A380/index
Qantas ha in ordine 20 380 con opzione per altri 4.
12.228 su Jetphotos

@fabrizioLIDT

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: a380 qantas

Messaggio da N176CM » 23 giugno 2008, 11:03

Ecco appunto la situazione della foto (e anche peggio) è quello che intendevo per stagione delle piogge da quelle parti. Io ci sono stato agli inizi di settembre ed era spettacolare. Mi hanno spiegato però che nella stagione delle piogge (ott-nov) cape tribulation a volte rimane del tutto isolata (si raggiunge solo in elicottero) perchè i fiumi/ruscelli invadono la strada (chi c'è stato sa che la strada di fatto in certi punti scende sul greto dei vari creek e quindi basta poco per sommergerla) e perchè il "traghetto" che porta le auto da un lato all'altro del fiume non funziona.
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
Allen
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 28 aprile 2008, 21:23
Località: Bologna

Re: a380 qantas

Messaggio da Allen » 23 giugno 2008, 18:15

La lonely planet mi da per cairns 40mm di pioggia a ott ,100 a nov, 200 a dic ,400 gen feb e marzo.
Cape tribulation è un po' più a nord ma spero che i valori medi siano più o meno quelli, poi è chiaro che in 4 gg che rimarrò io potrebbe capitarmi di tutto
Grazie a tutti per le risposte

Avatar utente
spaceodissey
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 608
Iscritto il: 17 ottobre 2006, 22:09
Località: Parma

Re: a380 qantas

Messaggio da spaceodissey » 23 giugno 2008, 18:34

Allen ha scritto:Più che a perth penso che andremo a rottnest island e fremantle. Cominciamo con calma anche per via del jet leg.
Tieni in considerazione anche questo: http://www.pinnacletours.com.au/toursdest2.php?dest=22
L'ho fatto un mese fa: ti portano in giro in bus, quindi del jet-lag te ne puoi fregare e vedi tante belle cose.
Allen ha scritto:A cairns ci atterro solo poi vado a Palm Cove.Da li faremo qualche escursione sulla grande barriera corallina e nella foresta pluviale.
Mi sa che sarà una sfacchinata
A Palm Cove non sono stato, siamo rimasti a Cairns (che a mio avviso è bellissima) e siamo andati a Kuranda, Green Island e sulla Barriera corallina ad Agincourt reef.

In che isola vai alle Fiji?

Se hai bisogno di altre info, contattami
I voli del fifone:
Uno
Due
Tre
Quattro

Chuck Norris understands the ending of 2001: a space odyssey

Avatar utente
LIDT
FL 200
FL 200
Messaggi: 2020
Iscritto il: 30 ottobre 2007, 23:33

Re: a380 qantas

Messaggio da LIDT » 23 giugno 2008, 18:54

Allen ha scritto:A cairns ci atterro solo poi vado a Palm Cove.Da li faremo qualche escursione sulla grande barriera corallina e nella foresta pluviale.
Mi sa che sarà una sfacchinata

guarda che Palm Cove e Cairns sono vicinissime. C'è perfino un efficiente servizio urbano con Bus dotati di aria condizionata (in genere intorno ai 20 gradi di temperatura in meno rispetto all'esterno...)
http://www.sunbus.com.au/

Puoi tranquillamente passare le tue serate a Cairns e godere della vitalità di quel posto.
Vale la pena fare sia l'escursione sulla barriera corallina (occhio ai giapponesi: è pieno!), che l'escursione a Kuranda (un viaggio in treno, l'altro con lo SkyRail).

E' probabile che sia una sfacchinata... ma non puoi andare fino là senza investire tutte le tue energie da turista. Tanto poi ti riposi alle Fiji!!!
12.228 su Jetphotos

@fabrizioLIDT

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: a380 qantas

Messaggio da N176CM » 23 giugno 2008, 19:24

spaceodissey ha scritto: Green Island
:love1: :love1: e chi se la dimentica... soprattutto dopo le 16 quando se ne vanno i giapponesi 8) :D
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
Allen
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 28 aprile 2008, 21:23
Località: Bologna

Re: a380 qantas

Messaggio da Allen » 24 giugno 2008, 12:20

Avevo pensato anch'io al deserto dei pinnacoli ma 600 km in pulman non mi attirano molto ,valuterò in base a quanto si farà sentire la stanchezza del viaggio.
Alle fiji andrò a matamanoa dalle foto sembra spettacolare.
Grazie a tutti per i consigli , ma siete stati tutti in australia in questo forum?? :)

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: a380 qantas

Messaggio da N176CM » 24 giugno 2008, 12:44

Allen ha scritto:Avevo pensato anch'io al deserto dei pinnacoli ma 600 km in pulman non mi attirano molto ,valuterò in base a quanto si farà sentire la stanchezza del viaggio.
Ovviamente il viaggio lo organizzi come preferisci tu, ma considera che 600km in Australia sono una distanza "normale".
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
spaceodissey
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 608
Iscritto il: 17 ottobre 2006, 22:09
Località: Parma

Re: a380 qantas

Messaggio da spaceodissey » 24 giugno 2008, 13:07

Allen ha scritto:Avevo pensato anch'io al deserto dei pinnacoli ma 600 km in pulman non mi attirano molto ,valuterò in base a quanto si farà sentire la stanchezza del viaggio.
Come ti hanno già detto, 600km in Australia è una distanza abbastanza normale. E poi non vai solo ai pinnacoli, ma anche in uno zoo (sembra una stupidata ma accarezzare canguri e Koala è bellissimo) e sulle dune di sabbia di Lancelin che sono davvero spettacolari
Allen ha scritto:Alle fiji andrò a matamanoa dalle foto sembra spettacolare.
La è. E' molto piccola e molto rilassante. Non si mangia benissimo, però.
Mi raccomando, vacci in elicottero!
Allen ha scritto: ma siete stati tutti in australia in questo forum?? :)
Gli altri non so. Io sono tornato meno di un mese fa. Se hai un posto-valigia ci torno volentieri :D
I voli del fifone:
Uno
Due
Tre
Quattro

Chuck Norris understands the ending of 2001: a space odyssey

Avatar utente
LIDT
FL 200
FL 200
Messaggi: 2020
Iscritto il: 30 ottobre 2007, 23:33

Re: a380 qantas

Messaggio da LIDT » 24 giugno 2008, 13:25

Allen ha scritto:Grazie a tutti per i consigli , ma siete stati tutti in australia in questo forum?? :)

http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=64&t=20065

:wink:
12.228 su Jetphotos

@fabrizioLIDT

Avatar utente
Allen
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 28 aprile 2008, 21:23
Località: Bologna

Re: a380 qantas

Messaggio da Allen » 25 giugno 2008, 10:25

Grazie per i consigli ,mi sa che mi avete convinto riguardo al deserto dei pinnacoli, adesso mi informo.
Allen ha scritto:
Alle fiji andrò a matamanoa dalle foto sembra spettacolare.


La è. E' molto piccola e molto rilassante. Non si mangia benissimo, però.
Mi raccomando, vacci in elicottero
Purtroppo ci andrò in barca, la mia futura moglie ha paura di volare e a prendere l'elicottero non ci pensa nemmeno, specialmente sapendo che ci può arrivare in un paio d'ore anche senza.
Non so come faremo per i voli, le ho fatto leggere le 4 regole e varie discussioni in questo forum e anche se non lo vuole ammettere secondo me l'hanno aiutata molto, almeno per l'ansia prevolo.
C'è da dire che almeno non si lascia condizionare dalla sua paura al punto da non voler partire, ama troppo viaggiare, ed è stata lei a scegliere l'Australia.
Ha il terrore soprattutto del decollo, dove spesso le capita anche di piangere dalla paura, poi si calma un po' e riesce anche a dormire. All' atterraggio invece è più calma perchè, come dice lei, stà per tornare a terra.
Grazie a tutti anche per l'utilissima sezione paura di volare

Avatar utente
LIDT
FL 200
FL 200
Messaggi: 2020
Iscritto il: 30 ottobre 2007, 23:33

Re: a380 qantas

Messaggio da LIDT » 25 giugno 2008, 10:41

Allen ha scritto:Purtroppo ci andrò in barca, la mia futura moglie ha paura di volare e a prendere l'elicottero non ci pensa nemmeno, specialmente sapendo che ci può arrivare in un paio d'ore anche senza.
Non so come faremo per i voli, le ho fatto leggere le 4 regole e varie discussioni in questo forum e anche se non lo vuole ammettere secondo me l'hanno aiutata molto, almeno per l'ansia prevolo.
C'è da dire che almeno non si lascia condizionare dalla sua paura al punto da non voler partire, ama troppo viaggiare, ed è stata lei a scegliere l'Australia.
Ha il terrore soprattutto del decollo, dove spesso le capita anche di piangere dalla paura, poi si calma un po' e riesce anche a dormire. All' atterraggio invece è più calma perchè, come dice lei, stà per tornare a terra.
Grazie a tutti anche per l'utilissima sezione paura di volare

NB: Riferito esclusivamente al mio caso personale

anche la mia compagna soffriva di ansia pre-volo, ed è stato abbastanza difficoltoso convincerla ad accettare l'idea che il viaggio in Australia avrebbe comportato una trentina tra decolli, atterraggi e scali vari.
L'esito è stato che a fine viaggio salire sull'aereo per lei ha assunto contorni emotivi pari a quelli di chi sale sull'autobus.

4 mesi dopo abbiamo volato di nuovo (1 ora di crociera) ed abbiamo scherzato sulla "normalità" di salire sull'aereo, decollare, volare, atterrare, cercare un taxi (quest'ultima decisamente la cosa più impegnativa)

Come se (come se...) l'ansia legata al volo fosse attribuibile in gran parte al semplice fatto di non volare abitualmente.

Questo è il nostro caso e la nostra interpretazione: non vuole essere verità rivelata, ma... spero sia di incoraggiamento per la tua compagna!

Fabrizio
12.228 su Jetphotos

@fabrizioLIDT

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: a380 qantas

Messaggio da N176CM » 25 giugno 2008, 10:45

Vedrai che dopo tutti i voli che farà in Australia le verrà la nausea, ma non per la paura :lol: :lol:

L'idea dell'elicottero o forse anche meglio dei piccoli aerei per spostarsi e, soprattutto, per ammirare i paesaggi non è da scartare, considerate le distanze sterminate. E se organizzati per tempo non costano nemmeno molto: gli australiani usano l'aereo come noi usiamo l'autobus. Mi ricordo di pax con l'abbonamento :D e di pendolari (con tanto di sacchetto per il pranzo) che usavano l'aereo per andare a lavorare :D
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
spaceodissey
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 608
Iscritto il: 17 ottobre 2006, 22:09
Località: Parma

Re: a380 qantas

Messaggio da spaceodissey » 25 giugno 2008, 11:02

Allen ha scritto:Purtroppo ci andrò in barca, la mia futura moglie ha paura di volare e a prendere l'elicottero non ci pensa nemmeno, specialmente sapendo che ci può arrivare in un paio d'ore anche senza.
Nella mia esperienza, volare in elicottero sta al volare in aereo come il diavolo all'acqua santa.
Anch'io avevo abbastanza fifa prima di partire una volta decollato mi ci sono appassionato, mi è piaciuto un sacco e non volevo più scendere.

EDIT: Peraltro, sei sicuro dei tempi? Ci vorranno anche due ore ma i traghetti hanno degli orari abbastanza ba**ardi e ho visto molta gente che si è dovuta fermare una notte a Nadi, che non è il massimo della comodità

Tra l'altro sono d'accordo con LIDT, per quanto riguarda l'abitudine: aiuta molto.
Però a me la paura del decollo non è passata.
I voli del fifone:
Uno
Due
Tre
Quattro

Chuck Norris understands the ending of 2001: a space odyssey

Rispondi