Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da i_disa » 28 giugno 2008, 14:28

volevo sapere che tariffe vengono applicate per chi decidesse di volare DOPO queste date
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da EK412 » 28 giugno 2008, 14:57

Infatti puoi volare fino a quando vuoi (qualche data di ottobre se non sbaglio), però devi PRENOTARE (NON VOLARE) entro il 30 giugno. E' più chiaro ora? :wink:
Immagine

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da EK412 » 28 giugno 2008, 14:59

Hanno modificato il limite entro il quel prenotare:

Tariffa di andata e ritorno verso Boston e verso Chicago valida per biglietti emessi entro il 20/07/2008.

Guarda qui:

http://www.flyairone.it/it/OrganizzaViaggio/USA.aspx
Immagine

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da airbusfamilydriver » 28 giugno 2008, 15:10

EK412 ha scritto:Hanno modificato il limite entro il quel prenotare:

Tariffa di andata e ritorno verso Boston e verso Chicago valida per biglietti emessi entro il 20/07/2008.

Guarda qui:

http://www.flyairone.it/it/OrganizzaViaggio/USA.aspx
un mese in più di promozione?? :mrgreen:

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da EK412 » 28 giugno 2008, 16:05

E allora?
Immagine

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da airbusfamilydriver » 28 giugno 2008, 16:36

EK412 ha scritto:E allora?
il petrolio costa se non riempiono 100% con con questi prezzi,mi chiedo quando i prezzi saliranno,se saliranno...

robbyy
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 202
Iscritto il: 8 gennaio 2007, 16:24
Località: milano

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da robbyy » 28 giugno 2008, 18:52

airbusfamilydriver ha scritto:
EK412 ha scritto:E allora?
il petrolio costa se non riempiono 100% con con questi prezzi,mi chiedo quando i prezzi saliranno,se saliranno...
Fossi pilota LH AF BA SQ capirei tante tue afferamzioni AFD ...però dai...in questo momento.. :bom:
Sempre senza rancore lo sai... :salute:

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da i_disa » 29 giugno 2008, 9:19

EK412 ha scritto:Infatti puoi volare fino a quando vuoi (qualche data di ottobre se non sbaglio), però devi PRENOTARE (NON VOLARE) entro il 30 giugno. E' più chiaro ora? :wink:
grazie!
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Killua_727
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1065
Iscritto il: 2 marzo 2008, 19:45
Località: Torino

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da Killua_727 » 29 giugno 2008, 22:24

Draklor ha scritto:
Killua_727 ha scritto:
IlFiliPlus ha scritto:AIR ONE: INAUGURATO OGGI VOLO MALPENSA-CHICAGO
Che c**o! Dopo il bel volo (con relativo atterraggio soffice come su un letto di tungsteno), penso che a me, su AP, non mi vedranno per tanti anni... :mrgreen:
Chissà se poi quello che avevo detto io, con ondate di quote contrari, si avvererà...(per info, date uno sguardo al thread sugli 8 A330)
Beh,considerato che c'era chi diceva che Air One non avrebbe mai aperto voli sul lungo raggio direi che molta gente è già stata smentita.
Ora aspettiamo che il volo si assesti,venga conosciuto dal pubblico(e AP lo sta pubblicizzando abbastanza bene) e soprattutto che vengano firmati e diventino operativi gli accordi di code-share con le compagnie americane appartenenti a Star Alliance(United,US Airways e la nuova entrata Continental).
Tra l'altro ne è già stato siglato uno tra AP e UA e non so se sia già attivo.
Credo infatti che ormai i voli intercontinentali per gli USA sono veramente di successo se poi ai passeggeri vengono offerte tutta una serie di destinazioni aggiuntive.
Sicuramente Chicago e Boston creano già da sole un traffico sufficiente a riempire un A330 ma con un pò di voli in code share è sicuramente più facile aumentare il load factor.
Ma se a momenti caricavo più persone sulla mia monovolume! Le campagne pubblicitarie martellano la gente da mesi sul fatto ch AP apre voli intercontinentali, non lo si può negare. Per ora la gente non si fida, vedremo se Air One riuscirà a vincere la sfida. Per me, più che maggiori codeshare, ci vuole un miracolo... :wink:
Immagine
Madames et Monsieurs bonjour et bienvenu à bord. Nous vous souhaiton un bon vol avec la flotte d'Air France, membre de l'alliance SkyTeam

Avatar utente
roby777
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1081
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 16:44
Località: Mi sun di Turin

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da roby777 » 29 giugno 2008, 22:40

Killua_727 ha scritto: Ma se a momenti caricavo più persone sulla mia monovolume! Le campagne pubblicitarie martellano la gente da mesi sul fatto ch AP apre voli intercontinentali, non lo si può negare. Per ora la gente non si fida, vedremo se Air One riuscirà a vincere la sfida. Per me, più che maggiori codeshare, ci vuole un miracolo... :wink:
ma almeno diamogli il tempo di farsi conoscere per bene a sta compagnia......non crocifiggiamola così su 2 piedi! :wink:
Roberto
Gli amici vanno e vengono......ma lasciano sempre un segno....

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da EK412 » 30 giugno 2008, 8:49

Quelli "contro" per partito preso non mancano mai.
Immagine

Davidino
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 149
Iscritto il: 22 aprile 2008, 15:48

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da Davidino » 30 giugno 2008, 15:01

Buona cosa i collegamenti di AirOne visto che aumentano i collegamenti diretti e sono a buon prezzo rispetto alla concorrenza.

Rimangono però alcuni interrogativi che possono frenare i passeggeri e cioè un solido network su Malpensa dalle altre città italiane e i soli 2 aerei che in caso di problemi comportano soluzioni più difficoltose e programmi di viaggio scombussolati.

Certo che se credono nel lungo raggio devono continuare ad andare avanti dimostrando di fornire un buon servizio e ovviamente speriamo a buoni prezzi.

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da EK412 » 30 giugno 2008, 17:08

Sul servizio, testimonianze indirette (in Y, per ora) racconano di un servizio eccellente, in gara solo con LH e BA. Però non sono opinioni mie quindi non so cosa voglia dire esattamente. Diciamo che su un volo di 7 ore e spicci la mancanza del PTV la si sopporta (tra l'altro hanno detto che li riconfigurano entro fine estate).
Immagine

Killua_727
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1065
Iscritto il: 2 marzo 2008, 19:45
Località: Torino

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da Killua_727 » 1 luglio 2008, 0:13

Draklor ha scritto:
Killua_727 ha scritto: Ma se a momenti caricavo più persone sulla mia monovolume! Le campagne pubblicitarie martellano la gente da mesi sul fatto ch AP apre voli intercontinentali, non lo si può negare. Per ora la gente non si fida, vedremo se Air One riuscirà a vincere la sfida. Per me, più che maggiori codeshare, ci vuole un miracolo... :wink:
Scusa ma che vuol dire "la gente non si fida"???
Secondo te cosa farebbe pensare alla gente "io non mi fido ad andare con Air One negli USA"???
Apparte che tutta questa discussione di basa sui dati dei voli di un paio di giorni,e quindi credo che se ne debba riparlare tra qualche settimana o mese per capire meglio se questi voli hanno successo o no.
Però se questi voli non avessero successo io credo che non sarà certo perchè la gente non si fida di AP.
I motivi possono essere legati ad esempio al fatto che da MXP Air One ancora non offre tutte le destinazioni che offre ad esempio da FCO(quindi di conseguenza hai meno pax che farebbero scalo a MXP per andare a ORD o BOS o viceversa dagli USA a varie destinazioni italiane) costringendo magari molte persone a dover fare uno scomodo XXX-FCO-MXP-ORD(o BOS).
Questa situazione comunque migliorerà visto che AP sta aprendo numerose destinazioni italiane ed europee da MXP(non so se sposterà a MXP i voli che ha da LIN,a meno di non voler fare la fine di Alitalia vedi: http://www.flyairone.it/it/OrganizzaVia ... zioni.aspx).
Poi guarda,il fatto di avere un code-share importante con una compagnia USA è diventato veramente ormai uno dei primi motivi di scelta dei passeggeri.
In questo modo il tuo mercato non è limitato solo a Chicago e Boston,ma ti copre di fatto tutti gli USA.

Come dice EK412 comunque a me sembra che tu davvero sia contro AP per partito preso anche perchè non stai argomentado niente di quanto dici("la gente non si fida" non mi sembra un'argomentazione).
Non ho detto che IO non mi fido, bensì la gente. Punto 1: nell'immaginario collettivo low cost è spesso sinonimo di risparmi su manutenzione & co (Sia chiaro, ho detto SPESSO) per far si che il biglietto sia più leggero. Cosa assolutamente non vera, ovviamente. Per questa motivazione, preferisce spendere 100 euro di più e fare scalo in un hub europeo, che prendere la compagnia in questione. Perchè risparmiare 100 euro su di un volo nazionale o europeo è rilevante, sul lungo raggio perde importanza....
Punto 2: che sia il primo volo è una ca***ta. Non stiamoci a ballare sulle palle. Anche AZ ha aperto il NUOVO collegamento con LAX, però mi sembra che il load factor fosse lievemente più alto (superiore all'80%?). Anche quello era un primo volo; e così ci ricolleghiamo al discorso che a gente non si fida.
Credo che avrebbero fatto meglio ad aprire una rotta più celebre, un MXP-JFK, con la quale solitamente ci si assicura un buon LF.
Per ora è stato un bagno di sangue, vedremo come si svilupperà la situazione...
Immagine
Madames et Monsieurs bonjour et bienvenu à bord. Nous vous souhaiton un bon vol avec la flotte d'Air France, membre de l'alliance SkyTeam

Avatar utente
roby777
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1081
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 16:44
Località: Mi sun di Turin

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da roby777 » 1 luglio 2008, 0:18

Killua_727 ha scritto: Non ho detto che IO non mi fido, bensì la gente. Punto 1: nell'immaginario collettivo low cost è spesso sinonimo di risparmi su manutenzione & co (Sia chiaro, ho detto SPESSO) per far si che il biglietto sia più leggero. Cosa assolutamente non vera, ovviamente. Per questa motivazione, preferisce spendere 100 euro di più e fare scalo in un hub europeo, che prendere la compagnia in questione.
Punto 2: che sia il primo volo è una ca***ta. Non stiamoci a ballare sulle palle. Anche AZ ha aperto il NUOVO collegamento con LAX, però mi sembra che il load factor fosse lievemente più alto (superiore all'80%?). Anche quello era un primo volo; e così ci ricolleghiamo al discorso che a gente non si fida.
Credo che avrebbero fatto meglio ad aprire una rotta più celebre, un MXP-JFK, con la quale solitamente ci si assicura un buon LF.
Per ora è stato un bagno di sangue, vedremo come si svilupperà la situazione...
il collegamento per lax non era nuovo....e non si può dire che alitalia sia l'ultima arrivata in fatto di voli intercontinentali......mentre per AP....beh lei si è proprio una new entry nei voli long haul... :D
Roberto
Gli amici vanno e vengono......ma lasciano sempre un segno....

Avatar utente
IlFiliPlus
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 6 giugno 2007, 14:21
Località: Milano

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da IlFiliPlus » 1 luglio 2008, 0:42

roby777 ha scritto:
Killua_727 ha scritto: Non ho detto che IO non mi fido, bensì la gente. Punto 1: nell'immaginario collettivo low cost è spesso sinonimo di risparmi su manutenzione & co (Sia chiaro, ho detto SPESSO) per far si che il biglietto sia più leggero. Cosa assolutamente non vera, ovviamente. Per questa motivazione, preferisce spendere 100 euro di più e fare scalo in un hub europeo, che prendere la compagnia in questione.
Punto 2: che sia il primo volo è una ca***ta. Non stiamoci a ballare sulle palle. Anche AZ ha aperto il NUOVO collegamento con LAX, però mi sembra che il load factor fosse lievemente più alto (superiore all'80%?). Anche quello era un primo volo; e così ci ricolleghiamo al discorso che a gente non si fida.
Credo che avrebbero fatto meglio ad aprire una rotta più celebre, un MXP-JFK, con la quale solitamente ci si assicura un buon LF.
Per ora è stato un bagno di sangue, vedremo come si svilupperà la situazione...
il collegamento per lax non era nuovo....e non si può dire che alitalia sia l'ultima arrivata in fatto di voli intercontinentali......mentre per AP....beh lei si è proprio una new entry nei voli long haul... :D
Quoto. Alitalia ha una lunga esperienza in campo internazionale, AirOne no. Non si possono, quindi, paragonare le due compagnie. (non al momento, per lo meno)
Ciaooo.
Ultima modifica di IlFiliPlus il 1 luglio 2008, 0:50, modificato 1 volta in totale.
"L'uomo è tanto meno se stesso quanto più parla in prima persona. Dategli una maschera e dirà la verità" [Oscar Wilde]

Avatar utente
IlFiliPlus
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 6 giugno 2007, 14:21
Località: Milano

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da IlFiliPlus » 1 luglio 2008, 0:50

Killua_727 ha scritto:Credo che avrebbero fatto meglio ad aprire una rotta più celebre, un MXP-JFK, con la quale solitamente ci si assicura un buon LF.
Per ora è stato un bagno di sangue, vedremo come si svilupperà la situazione...
Su questo, devo ammettere, sono d'accordo; aprendo su New York (o Miami) AirOne si sarebbe garantita un buon LF (strappando, magari, qualche passeggero ad Alitalia).
"L'uomo è tanto meno se stesso quanto più parla in prima persona. Dategli una maschera e dirà la verità" [Oscar Wilde]

Avatar utente
roby777
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1081
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 16:44
Località: Mi sun di Turin

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da roby777 » 1 luglio 2008, 1:08

IlFiliPlus ha scritto:
Killua_727 ha scritto:Credo che avrebbero fatto meglio ad aprire una rotta più celebre, un MXP-JFK, con la quale solitamente ci si assicura un buon LF.
Per ora è stato un bagno di sangue, vedremo come si svilupperà la situazione...
Su questo, devo ammettere, sono d'accordo; aprendo su New York (o Miami) AirOne si sarebbe garantita un buon LF (strappando, magari, qualche passeggero ad Alitalia).
quoto.
però credo che le destinazioni siano state scelte per una questione di code share...per la serie tu vai dove non vado io............almeno penso così......
e poi tanto arriveranno anche le altre rotte in futuro......un passo per volta......... :wink:
Roberto
Gli amici vanno e vengono......ma lasciano sempre un segno....

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da flyingbrandon » 1 luglio 2008, 14:02

Killua_727 ha scritto: Per ora è stato un bagno di sangue, vedremo come si svilupperà la situazione...
Mi fido ciecamente sul fatto che tu dica che la gente non si fida in quanto , come te, esistono molti esperti del settore che sanno come andrebbero fatte le cose e sarebbero riusciti a riempire il primo volo intercontinentale sia all'andata che al ritorno. Detto questo...il così detto bagno di sangue era previsto, proprio perche' AirOne in questa "avventura" è una new entry. :) Ho sempre pensato che meglio provarci che non provarci...vedremo in futuro come andra'. C'e' da dire inoltre che anche in ambito nazionale AirOne sarebbe dovuta morire un bel po' di tempo fa...quindi il tuo bagno di sangue lo considero di buon auspicio. Non farei, al momento, un paragone con Alitalia, anche perche' come molte volte ho espresso e' un'ottima compagnia dal punto di vista operativo e organizzativo e con una solida esperienza alle spalle.... :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

bomber78
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 751
Iscritto il: 18 gennaio 2008, 10:42

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da bomber78 » 1 luglio 2008, 14:53

siamo sicuri che si tratta di bagni di sangue?

lasciando perdere qs primi 15 giorni di luglio agosto sta riempendo bene e soprattutto riempirà bene da settembre quando rincomincerà la stagione business

le foto del primo volo mostrano un allestimento a mio avviso molto bello, e chi ci ha viaggiato ha portato pareri piu che lusinghieri

oltroceano stanno facendo un ottima pubblicità, secondo mele cose stanno andando come ci si aspettava se non meglio

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da i_disa » 1 luglio 2008, 15:00

roby777 ha scritto:però credo che le destinazioni siano state scelte per una questione di code share...per la serie tu vai dove non vado io............almeno penso così......
anch io credo che sia cosi, altrimenti,secondo me, non si spiegherebbe questa scelta
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

bomber78
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 751
Iscritto il: 18 gennaio 2008, 10:42

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da bomber78 » 1 luglio 2008, 16:15

i_disa ha scritto:
roby777 ha scritto:però credo che le destinazioni siano state scelte per una questione di code share...per la serie tu vai dove non vado io............almeno penso così......
anch io credo che sia cosi, altrimenti,secondo me, non si spiegherebbe questa scelta
cosa non si spiega? non si spiega la scelta di 2 destinazioni comode, con un macello di traffico business e che ti fanno riempire gli aerei 10 mesi all'anno con utenze biz?

Avatar utente
IlFiliPlus
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 6 giugno 2007, 14:21
Località: Milano

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da IlFiliPlus » 1 luglio 2008, 16:37

bomber78 ha scritto: cosa non si spiega? non si spiega la scelta di 2 destinazioni comode, con un macello di traffico business e che ti fanno riempire gli aerei 10 mesi all'anno con utenze biz?
Chicago e Boston sono sicuramente due importanti bacini d'utenza; c'è da dire, però, che città come New York (o Miami) attirano una maggiore clientela. (Se non fosse così, Alitalia avrebbe già abbandonato da tempo la meta. No?)
Questa scelta però, come alcuni utenti hanno ipotizzato, potrebbe entrare nell'ottica Codeshare. Per intenderci:
Killua_727 ha scritto:però credo che le destinazioni siano state scelte per una questione di code share...per la serie tu vai dove non vado io............almeno penso così......
"L'uomo è tanto meno se stesso quanto più parla in prima persona. Dategli una maschera e dirà la verità" [Oscar Wilde]

bomber78
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 751
Iscritto il: 18 gennaio 2008, 10:42

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da bomber78 » 1 luglio 2008, 16:44

IlFiliPlus ha scritto:Chicago e Boston sono sicuramente due importanti bacini d'utenza; c'è da dire, però, che città come New York (o Miami) attirano una maggiore clientela. (Se non fosse così, Alitalia avrebbe già abbandonato da tempo la meta. No?)
A miami che io sappia ci vanno i vacanzieri pronti ad imbarcarsi in crociera, quanto uomini d'affari vanno in florida? ( a parte i calciatori ehehehe)

sulla questione alitalia...beh....non commentiamo le sue scelte strategiche ehehe

Avatar utente
IlFiliPlus
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 6 giugno 2007, 14:21
Località: Milano

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da IlFiliPlus » 1 luglio 2008, 17:06

bomber78 ha scritto:
IlFiliPlus ha scritto:Chicago e Boston sono sicuramente due importanti bacini d'utenza; c'è da dire, però, che città come New York (o Miami) attirano una maggiore clientela. (Se non fosse così, Alitalia avrebbe già abbandonato da tempo la meta. No?)
A miami che io sappia ci vanno i vacanzieri pronti ad imbarcarsi in crociera, quanto uomini d'affari vanno in florida? ( a parte i calciatori ehehehe)

sulla questione alitalia...beh....non commentiamo le sue scelte strategiche ehehe
Cancella Miami, allora. Resta il fatto che, mentre New York rappresenta sia una meta business, sia una meta turistica, Chicago (e/o Boston) sono città, per così dire, a senso unico.
"L'uomo è tanto meno se stesso quanto più parla in prima persona. Dategli una maschera e dirà la verità" [Oscar Wilde]

bomber78
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 751
Iscritto il: 18 gennaio 2008, 10:42

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da bomber78 » 2 luglio 2008, 11:13

IlFiliPlus ha scritto:
bomber78 ha scritto:
IlFiliPlus ha scritto:Chicago e Boston sono sicuramente due importanti bacini d'utenza; c'è da dire, però, che città come New York (o Miami) attirano una maggiore clientela. (Se non fosse così, Alitalia avrebbe già abbandonato da tempo la meta. No?)
A miami che io sappia ci vanno i vacanzieri pronti ad imbarcarsi in crociera, quanto uomini d'affari vanno in florida? ( a parte i calciatori ehehehe)

sulla questione alitalia...beh....non commentiamo le sue scelte strategiche ehehe
Cancella Miami, allora. Resta il fatto che, mentre New York rappresenta sia una meta business, sia una meta turistica, Chicago (e/o Boston) sono città, per così dire, a senso unico.
....non so se sia piu turistica NY con 4 voli diretti al giorno da milano o BOS con uno solo :mrgreen:

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da airbusfamilydriver » 2 luglio 2008, 11:56

robbyy ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
EK412 ha scritto:E allora?
il petrolio costa se non riempiono 100% con con questi prezzi,mi chiedo quando i prezzi saliranno,se saliranno...
Fossi pilota LH AF BA SQ capirei tante tue afferamzioni AFD ...però dai...in questo momento.. :bom:
Sempre senza rancore lo sai... :salute:
perchè scusa se uno lavora in AZ non può tentare di fare un ragionamento?
non mi sembra che sia così strampalato affermare che se metti 90 persone su un bus che consuma 65-70000 kg di carburo per andare negli usa,colò barile a 150 dollari,molto probabilmente,quasi sicuramente il volo perde

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da airbusfamilydriver » 2 luglio 2008, 11:58

roby777 ha scritto: il collegamento per lax non era nuovo....e non si può dire che alitalia sia l'ultima arrivata in fatto di voli intercontinentali......mentre per AP....beh lei si è proprio una new entry nei voli long haul... :D
allora prima si dice che az non è nuova ai voli di lungo e che la gente la conosce....poi si dice che però con az non vuol volare più nessuno
ergo se az è sinonimo di inefficienza e basta,bisogna dire che sta andando bene,se riempie più di airone,nonostante la gente non la voglia :mrgreen:

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da airbusfamilydriver » 2 luglio 2008, 12:00

Killua_727 ha scritto:Per ora è stato un bagno di sangue, vedremo come si svilupperà la situazione...
ah non sono l'unico a pensarlo

Avatar utente
IlFiliPlus
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 6 giugno 2007, 14:21
Località: Milano

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da IlFiliPlus » 2 luglio 2008, 18:35

airbusfamilydriver ha scritto:
Killua_727 ha scritto:Per ora è stato un bagno di sangue, vedremo come si svilupperà la situazione...
ah non sono l'unico a pensarlo
Nessuna nega che, attualmente, AirOne sia in perdita sui voli intercontinentali. (Sottolineo, però, che nessuno ha presentato dei dati ufficiali)
Tuttavia, come ricordato da molti altri utenti, non si possono trarre delle conclusioni ora. AirOne è alla sua prima esperienza in campo internazionale; lasciamole il tempo di crescere e farsi conoscere.
airbusfamilydriver ha scritto:allora prima si dice che az non è nuova ai voli di lungo e che la gente la conosce....poi si dice che però con az non vuol volare più nessuno
ergo se az è sinonimo di inefficienza e basta,bisogna dire che sta andando bene,se riempie più di airone,nonostante la gente non la voglia :mrgreen:
Alitalia, benchè sia in grosse difficoltà, resta sempre una buona compagnia, con una notevole esperienza in campo internazionale.
P.S: se fossi in te, poi, mi preoccuperei più del fatto che la mia compagnia (Alitalia) possa perdere un'altra importante fetta di mercato.
Dopotutto, se AirOne completasse i suoi collegamenti da Malpensa (trasformando quest'ultimo nel suo hub di riferimento), non è difficile pensare che molti passeggeri, viste le tariffe vantaggiose e la qualità del servizio, possano preferire AirOne ad Alitalia. No?
Il bagno di sangue rischia di farlo Alitalia.
"L'uomo è tanto meno se stesso quanto più parla in prima persona. Dategli una maschera e dirà la verità" [Oscar Wilde]

Avatar utente
roby777
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1081
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 16:44
Località: Mi sun di Turin

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da roby777 » 2 luglio 2008, 18:44

airbusfamilydriver ha scritto:
roby777 ha scritto: il collegamento per lax non era nuovo....e non si può dire che alitalia sia l'ultima arrivata in fatto di voli intercontinentali......mentre per AP....beh lei si è proprio una new entry nei voli long haul... :D
allora prima si dice che az non è nuova ai voli di lungo e che la gente la conosce....poi si dice che però con az non vuol volare più nessuno
ergo se az è sinonimo di inefficienza e basta,bisogna dire che sta andando bene,se riempie più di airone,nonostante la gente non la voglia :mrgreen:
non mi sembra di aver detto che con az non ci vuole volare più nessuno........io ci volo ad esempio!!!! :mrgreen:
Roberto
Gli amici vanno e vengono......ma lasciano sempre un segno....

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da araial14 » 2 luglio 2008, 18:50

roby777 ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
roby777 ha scritto: il collegamento per lax non era nuovo....e non si può dire che alitalia sia l'ultima arrivata in fatto di voli intercontinentali......mentre per AP....beh lei si è proprio una new entry nei voli long haul... :D
allora prima si dice che az non è nuova ai voli di lungo e che la gente la conosce....poi si dice che però con az non vuol volare più nessuno
ergo se az è sinonimo di inefficienza e basta,bisogna dire che sta andando bene,se riempie più di airone,nonostante la gente non la voglia :mrgreen:
non mi sembra di aver detto che con az non ci vuole volare più nessuno........io ci volo ad esempio!!!! :mrgreen:
Ed è sempre un gran bel volare!!!! :wink:
Immagine
Immagine

Killua_727
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1065
Iscritto il: 2 marzo 2008, 19:45
Località: Torino

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da Killua_727 » 2 luglio 2008, 20:54

flyingbrandon ha scritto:
Killua_727 ha scritto: Per ora è stato un bagno di sangue, vedremo come si svilupperà la situazione...
Mi fido ciecamente sul fatto che tu dica che la gente non si fida in quanto , come te, esistono molti esperti del settore che sanno come andrebbero fatte le cose e sarebbero riusciti a riempire il primo volo intercontinentale sia all'andata che al ritorno. Detto questo...il così detto bagno di sangue era previsto, proprio perche' AirOne in questa "avventura" è una new entry. :) Ho sempre pensato che meglio provarci che non provarci...vedremo in futuro come andra'. C'e' da dire inoltre che anche in ambito nazionale AirOne sarebbe dovuta morire un bel po' di tempo fa...quindi il tuo bagno di sangue lo considero di buon auspicio. Non farei, al momento, un paragone con Alitalia, anche perche' come molte volte ho espresso e' un'ottima compagnia dal punto di vista operativo e organizzativo e con una solida esperienza alle spalle.... :D
Ciao!
Beh, è anche bello sapere che al mondo esistono persone simpatiche e concilianti come te :mrgreen: . Comunque, se voi un a332 con 50 passeggeri lo considerate un successo, ben venga. A sto mondo serve sempre un po' di illusione. Facendo pagare, quanto, 599 a passeggero, probabilmente sono riusciti a farci uscire giusto i soldi il caffè per gli AA/VV. Un vero e proprio boom di entrate.
Qui siamo circondati da tuttologi (come me, leggendo tra le righe) e veggenti, che studiano i fegati o il volo dei piccioni per presagire il futuro roseo di una compagnia. Io non ero ancora nato quando avevi la mia età, però non è necessario pensare che tutte le persone più giovani di te siano idiote. Io credo di avere un bagaglio di voli tale da potermi permettere di dire che un MXP-JFK ha solitamente un LD più alto che non per BOS o ORD. Non mi sono definito uno stratega di Air France, ho dato una mia personale opinione. Ma se vogliamo lasciare la parola agli esperti, io sarò costretto a levare le tende, ma tu probabilmente farai la mia stessa fine. :twisted:
Immagine
Madames et Monsieurs bonjour et bienvenu à bord. Nous vous souhaiton un bon vol avec la flotte d'Air France, membre de l'alliance SkyTeam

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da flyingbrandon » 3 luglio 2008, 1:03

Killua_727 ha scritto: Beh, è anche bello sapere che al mondo esistono persone simpatiche e concilianti come te :mrgreen: . Comunque, se voi un a332 con 50 passeggeri lo considerate un successo, ben venga. A sto mondo serve sempre un po' di illusione. Facendo pagare, quanto, 599 a passeggero, probabilmente sono riusciti a farci uscire giusto i soldi il caffè per gli AA/VV. Un vero e proprio boom di entrate.
Qui siamo circondati da tuttologi (come me, leggendo tra le righe) e veggenti, che studiano i fegati o il volo dei piccioni per presagire il futuro roseo di una compagnia. Io non ero ancora nato quando avevi la mia età, però non è necessario pensare che tutte le persone più giovani di te siano idiote. Io credo di avere un bagaglio di voli tale da potermi permettere di dire che un MXP-JFK ha solitamente un LD più alto che non per BOS o ORD. Non mi sono definito uno stratega di Air France, ho dato una mia personale opinione. Ma se vogliamo lasciare la parola agli esperti, io sarò costretto a levare le tende, ma tu probabilmente farai la mia stessa fine. :twisted:
Non ho definito 50 pax o 100 pax un successo....dico che era stato messo in conto che l'avvio fosse così quindi non c'e' stata alcuna sorpresa e nessun bagno di sangue. Il boom di entrate non lo misuri mica in una settimana....no?
A parte che non ti ho dato dell'idiota...di sicuro, dovessi mai pensarlo, non sarebbe di certo legato all'eta'...semmai ho cercato di farti notare come, dall'alto della tua esperienza, seduto dietro una scrivania e senza sapere quasi nulla sull'organizzazione di una compagnia aerea, degli aspetti tecnici e commerciali, non era a mio avviso il caso di "sparare" sul cosa sarebbe dovuto accadere o in che modo sarebbe stato meglio operare....tutto qui. Tu puoi avere un bagaglio di voli ma....fatti da pax e non da persona che lavora nell'operativo mi pare....quindi che c'entra???? Potro' anche fare la tua fine...anche io ho detto la mia ma....la differenza sta nel fatto che non mi sono mai buttato a giudicare mosse "azzardate" o addirittura sbagliate non sapendo ne' i perche' ne' i come di una questione!
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Primo volo intercontinentale operato da AirOne

Messaggio da EK412 » 4 luglio 2008, 19:26

Killua, il fatto è che è SBAGLIATO giudicare uno start-up di un volo solo a partire dai LFs dei passeggeri, e a neanche una settimana dall'inizio di un volo che è il primo volo intercontinentale di una compagnia sconosciuta come AirOne.

Se arrivano a fine anno con una media di 60 pax a volo allora portemo dire che sono un bagno di sangue. Oltretutto ti ricordo che per avere un volo in attivo non sono tanto i pax di Y che contano, quanto quelli di J e soprattutto il cargo imbarcato (per questo AP ha un accordo con LH cargo, secondo il quale LH cargo fa viaggiare le proprie merci su tutti i voli europei di AP, e sugli intercontinentali).
Immagine

Rispondi