Atterraggio di emergenza Ryanair

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Luca._f
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 68
Iscritto il: 14 marzo 2007, 11:08
Località: Roma Nord

Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da Luca._f » 26 agosto 2008, 8:22

Flash News 24 Francia: atterraggio di emergenza per aereo Ryanair, 26 feriti
26 ago 06:40 Esteri

LIMOGES (Francia) - Un aereo della compagnia low cost Ryanair, partito da Bristol e diretto a Barcellona, e' stato costretto ad un atterraggio di emergenza nei pressi di Limoges, nel sud ovest della Francia. Ventisei persone sono state ricoverate in ospedale con problemi ai timpani. L'aereo, con a bordo 168 passeggeri e 7 membri dell'equipaggio, ha perso improvvisamente quota a causa di una depressurizzazione, le cui origini sono ancora da accertare. Ryanair ha precisato che l'aereo e' atterrato ''per precauzione''. (Agr)

fonte ilcorriere.it


Qualcuno ne sa di più? Sembra che l'aereo abbia perso 8000 mt in 5 minuti, a causa di problemi di pressurizzazione in cabina.

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8492
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da mcgyver79 » 26 agosto 2008, 8:29

E' un mezzo inconveniente più che incidente, sposto in compagnie aeree perché è una notizia che genererà poche info tecniche e di analisi.
McGyver

Avatar utente
Blackk
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 292
Iscritto il: 11 agosto 2006, 21:53
Località: Torino - LIMF

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da Blackk » 26 agosto 2008, 8:39

Quello che ho imparato leggendo queto forum è che se ci sono problemi di pressurizzazione sono i piloti che fanno scendere l'aereo ad una altitudine inferiore, non è l'aereo che perde improvvisamente quota causa guasto alla pressurizzazione...correggetemi se sbaglio :roll:
Da quello che si legge sull'articolo sembra invece che l'aereo abbia perso improvvisamentea quota perchè c'era un guasto alla pressurizzazione...le solite sparate giornalistiche! :evil:

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da davymax » 26 agosto 2008, 9:11

Blackk ha scritto:Quello che ho imparato leggendo queto forum è che se ci sono problemi di pressurizzazione sono i piloti che fanno scendere l'aereo ad una altitudine inferiore, non è l'aereo che perde improvvisamente quota causa guasto alla pressurizzazione...correggetemi se sbaglio :roll:
Da quello che si legge sull'articolo sembra invece che l'aereo abbia perso improvvisamentea quota perchè c'era un guasto alla pressurizzazione...le solite sparate giornalistiche! :evil:
Si infatti, se c'è una depressurizzazione rapida o esplosiva incontrollabile, il pilota effettua una discesa di emergenza, massima speed (se non ci sono danni strutturali) e speedbrake fuori, praticamente un ferro da stiro....

Altra caxxata dei giornalisti....
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da alessandrogentili » 26 agosto 2008, 9:25

davymax ha scritto:Si infatti, se c'è una depressurizzazione rapida o esplosiva incontrollabile, il pilota effettua una discesa di emergenza, massima speed (se non ci sono danni strutturali) e speedbrake fuori, praticamente un ferro da stiro....
Se sei in crocera già ad una velocità "limite", indicativamente che ratio di discesa riesci a mantenere senza aumentare la velocità?
Gli speedbrake possono essere usati in qualsiasi situazione oppure solo in determinate condizioni di quota e/o velocità?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 26 agosto 2008, 9:33

alessandrogentili ha scritto:Se sei in crocera già ad una velocità "limite", indicativamente che ratio di discesa riesci a mantenere senza aumentare la velocità?
Gli speedbrake possono essere usati in qualsiasi situazione oppure solo in determinate condizioni di quota e/o velocità?
Gli speedbrake non hanno nessuna limitazione di utilizzo quota/velocità. In crociera non sei praticamente mai alla velocità limite comunque con il 737 scendendo alla Vmo con speedbrake scendi a 6000ft/min...più che altro non viene indicato di piu'! :mrgreen:
CIao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Luca._f
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 68
Iscritto il: 14 marzo 2007, 11:08
Località: Roma Nord

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da Luca._f » 26 agosto 2008, 9:37

Ma perchè devono scrivere sempre cose imprecise e non vere?
avrebbero dovuto evidenziare il fatto che la discesa di 8000 mt, era necessaria per mantenere la giusta pressurizzazione in cabina, non come hanno scritto..sembra quasi che l'aereo no sia caduto per miracolo! no? :?

Domanda tecnica: in questi casi, si scende ad una altezza tale da non ritenere indispensabile la pressurizzazione in cabina, giusto?

zittozitto

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da zittozitto » 26 agosto 2008, 10:08

una discesa di emergenza in seguito alla depressurizzazione punta a ridurre i danni che il fisico dei passeggeri potrebbero subire.
si scende velocemente ( vertical speed ) verso i 10.000 ft ( o al di sopra se ci sono ostacoli, ma poi si continua per i 10000ft ) perchè la quota cabina sale velocissima e l'aereo scende velocissimo a incontrare tale quota e poi si scende insieme.
ci si mette a Vmo ( o li intorno ) e con gli speedbrakes spalancati per aumentare il variometro. ( si riescono a fare anche i 9000 ft al minuto.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 26 agosto 2008, 10:11

Luca._f ha scritto: Domanda tecnica: in questi casi, si scende ad una altezza tale da non ritenere indispensabile la pressurizzazione in cabina, giusto?
Si scende a 10000ft o MSA nel caso fosse più alta...per poi scendere ad almeno 10000ft dove si puo' respirare... :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
marcoferrario
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 822
Iscritto il: 29 luglio 2006, 14:59
Località: Near LILN

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da marcoferrario » 26 agosto 2008, 10:23

zittozitto ha scritto:ci si mette a Vmo ( o li intorno ) e con gli speedbrakes spalancati per aumentare il variometro. ( si riescono a fare anche i 9000 ft al minuto.
Sono l'unico che si divertirebbe come un pazzo? Certo, la punta di strizza c'è sempre, però credo che il godimento sarebbe superiore alla paura!
Marco
Paragliding flyer

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da Dany80 » 26 agosto 2008, 10:27

Luca._f ha scritto:Flash News 24 Francia: atterraggio di emergenza per aereo Ryanair, 26 feriti
26 ago 06:40 Esteri

LIMOGES (Francia) - Un aereo della compagnia low cost Ryanair, partito da Bristol e diretto a Barcellona, e' stato costretto ad un atterraggio di emergenza nei pressi di Limoges, nel sud ovest della Francia. Ventisei persone sono state ricoverate in ospedale con problemi ai timpani. L'aereo, con a bordo 168 passeggeri e 7 membri dell'equipaggio, ha perso improvvisamente quota a causa di una depressurizzazione, le cui origini sono ancora da accertare. Ryanair ha precisato che l'aereo e' atterrato ''per precauzione''. (Agr)

fonte ilcorriere.it


Qualcuno ne sa di più? Sembra che l'aereo abbia perso 8000 mt in 5 minuti, a causa di problemi di pressurizzazione in cabina.
Tipica inesattezza giornalistica...

Un aereo non perde quota a causa di problemi di pressurizzazione, semplicemente in seguito a problema segnalato alla pressurizzazione o a decompressione dovuta a un danno alla fusoliera la procedura è una discesa rapida fino a quota di circa 10000 ff dove non si avranno problemi di respirazione e necessità di maschera, successivamente si chiede l'atterraggio prioritario nel primo aeroporto disponibile.

Quindi si segnala all'ente ATC sotto il quale si è una discesa rapida e la si esegue immediatamente.

La perdita di quota rapida non è causata dalla depressurizzazione ed è voluta dai piloti per rientrare appunto nella quota dove la pressurizzazione non è più necessaria.


Se la decompressione è dovuta a un danno alla fusoliera ed avviene in modo molto rapido può causare danni ai timpani per mancanza di compensazione e quindi è normale che ci siano dei ricoveri per accertamento.
Ultima modifica di Dany80 il 26 agosto 2008, 10:33, modificato 1 volta in totale.
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da Dany80 » 26 agosto 2008, 10:32

Luca._f ha scritto:Ma perchè devono scrivere sempre cose imprecise e non vere?
avrebbero dovuto evidenziare il fatto che la discesa di 8000 mt, era necessaria per mantenere la giusta pressurizzazione in cabina, non come hanno scritto..sembra quasi che l'aereo no sia caduto per miracolo! no? :?

Domanda tecnica: in questi casi, si scende ad una altezza tale da non ritenere indispensabile la pressurizzazione in cabina, giusto?
Esatto... discesa rapida fino a quota dove la pressurizzazione non è più indispensabile...
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da Dany80 » 26 agosto 2008, 10:35

marcoferrario ha scritto:
zittozitto ha scritto:ci si mette a Vmo ( o li intorno ) e con gli speedbrakes spalancati per aumentare il variometro. ( si riescono a fare anche i 9000 ft al minuto.
Sono l'unico che si divertirebbe come un pazzo? Certo, la punta di strizza c'è sempre, però credo che il godimento sarebbe superiore alla paura!
Un po' effetto montagne russe sicuramente lo fa :D
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
madecrg
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 76
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:01
Località: Verona

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da madecrg » 26 agosto 2008, 11:31

Dany80 ha scritto:
marcoferrario ha scritto:
zittozitto ha scritto:ci si mette a Vmo ( o li intorno ) e con gli speedbrakes spalancati per aumentare il variometro. ( si riescono a fare anche i 9000 ft al minuto.
Sono l'unico che si divertirebbe come un pazzo? Certo, la punta di strizza c'è sempre, però credo che il godimento sarebbe superiore alla paura!
Un po' effetto montagne russe sicuramente lo fa :D

Io nel 2003 tornando da Majorca ho provato questa emozione e vi assicuro che non è affatto divertente, però non pensavo che questa manovra potesse causare danni all'udito.

Avatar utente
Luca._f
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 68
Iscritto il: 14 marzo 2007, 11:08
Località: Roma Nord

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da Luca._f » 26 agosto 2008, 12:17

Mi è capitato, nel 2005, tornando da Ibiza, che dal momento di inizio della discesa per atterrare a FCO, le mieorecchie hanno iniziato a "attapparsi", poco dopo ho avvertito un iniziale lieve dolore dentro l'orecchio, che è aumentato moltissimo mano a mano che si scendeva di quota, chiamai anche l'hostess, che mi ha dato delle gocce, ma una volta a terra, sentivo praticamente nulla dall'orecchio dx, con questo fortissimo dolore, e poco più dal sx.
Eppure la discesa avvenne normalmente, senza turbolenza.
QUalcuno sa spiegarmi perchè?
grazie :wink:

Avatar utente
Luca._f
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 68
Iscritto il: 14 marzo 2007, 11:08
Località: Roma Nord

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da Luca._f » 26 agosto 2008, 12:19

aggiungo: nei voli seguenti che ho fatto, non ho avuto più simili problemi, però penso sempre cosa mi succederebbe se ricapitasse

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5842
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da albert » 26 agosto 2008, 12:29

madecrg ha scritto:
Io nel 2003 tornando da Majorca ho provato questa emozione e vi assicuro che non è affatto divertente, però non pensavo che questa manovra potesse causare danni all'udito.
Non è la manovra che provoca danni all'udito, ma la depressurizzazione che precede la manovra...

sono benvenute precisazioni e/o correzioni...

Ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5842
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da albert » 26 agosto 2008, 12:29

doppio msg... sorry
Ultima modifica di albert il 26 agosto 2008, 12:44, modificato 1 volta in totale.
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16581
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da JT8D » 26 agosto 2008, 12:36

La sensibilità ad un barotrauma è soggettiva: ci sono persone che lo soffrono molto (e che possono avere fastidio anche nella normale operatività del velivolo) e persone che invece non hanno problemi.

Durante una depressurizzazione improvvisa e seguente discesa molto rapida, certamente il barotrauma è più "violento", e non è infrequente riportare poi problemi ai timpani.
Di solito sono lesioni che in poco tempo si risolvono.

Diciamo che è una conseguenza inevitabile: i danni che una depressurizzazione può provocare possono essere anche importanti al corpo umano, motivo per cui si scende nel modo più veloce che è permesso dalla macchina a quote che non diano problemi in questo senso.

Il trauma al timpano è una conseguenza che alcuni possono riportare ma che, se vogliamo, è senz'altro conseguenza minore e accettata rispetto ad altri problemi.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
madecrg
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 76
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:01
Località: Verona

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da madecrg » 26 agosto 2008, 12:39

pensavo che i timpani venissero rovinati a causa della forte discesa.

Avatar utente
MAURIZIO60
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 453
Iscritto il: 24 agosto 2006, 13:04
Località: Calabria
Contatta:

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da MAURIZIO60 » 26 agosto 2008, 12:59

Ho appena sentito a studio aperto uno stralcio di intervista al responsabile enac, dove diceva che queste cose succedono perchè per risparmiare tempo e fare le cose di corsa in salita non si da iltempo all'aereo di pressurizzare normalmente!! Io sono un profano ma si è data la colpa in genere alle low cost di fare le cose in modo approssimativo.
Premetto non so se queste parole sono state sapientemente estrapolate da un contesto più ampio dai soliti gironalisti, dandogli un significato più tragico. :shock:
Agli esperti una risposta.Grazie
MAURIZIO
La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare. ( Jovanotti )

Avatar utente
marcoferrario
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 822
Iscritto il: 29 luglio 2006, 14:59
Località: Near LILN

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da marcoferrario » 26 agosto 2008, 13:00

JT8D ha scritto:La sensibilità ad un barotrauma è soggettiva: ci sono persone che lo soffrono molto (e che possono avere fastidio anche nella normale operatività del velivolo)
Io sono uno di quelli. In salita nessun problema, ma in discesa devo continuare a compensare manualmente, dato che il mio timpano pigro non ne vuole sapere. Mi succede anche in macchina tornando dalla montagna...ogni 2-3 minuti devo compensare
Però basta saperlo e ci si adegua. La cosa mi crea più problemi in parapendio (che faccio da qualche mese) perchè mi obbliga a lasciare per qualche secondo uno dei freni (e non è il massimo della vita....)
Marco
Paragliding flyer

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da alessandrogentili » 26 agosto 2008, 14:02

MAURIZIO60 ha scritto:Ho appena sentito a studio aperto uno stralcio di intervista al responsabile enac, dove diceva che queste cose succedono perchè per risparmiare tempo e fare le cose di corsa in salita non si da iltempo all'aereo di pressurizzare normalmente!! Io sono un profano ma si è data la colpa in genere alle low cost di fare le cose in modo approssimativo.
Premetto non so se queste parole sono state sapientemente estrapolate da un contesto più ampio dai soliti gironalisti, dandogli un significato più tragico. :shock:
Agli esperti una risposta.Grazie
Chi ha fatto questa dichiarazione?

Domanda per un pilota, cosa è più economico?
- fare una salita velocemente raggiungendo prima una quota elevata (risparmiando carburante in crociera)
- fare una salita più lenta e arrivare dopo ad una quota elevata (risparmiando carburante in salita)

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da blusky » 26 agosto 2008, 14:04

su alcuni giornali c´é scritto cade 8000 metri :shock:
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da alessandrogentili » 26 agosto 2008, 14:20

Silvano Manera (Direttore Generale ENAC) a Studio aperto, vedi Link:
C'è un errore umano? C'è qualcosa dettato dalla fretta?
Si dimenticano di fare i controlli e quindi l'aereo non pressurizza davanti alla salita?
Sono tutte domande di cui attendiamo la risposta dall'autorità irlandese che ha sotto controllo il vettore Ryanair.



E' arrivato a 11000 metri, se si fossero dimenticati di pressurizzare sarebbero già tutti morti, mi chiedo come può un persona che occupa quella carica fare una sparata del genere. Capisco l'ignoranza dei giornalisti, ma questa proprio no :roll:

gianlucalab
Banned user
Banned user
Messaggi: 55
Iscritto il: 16 agosto 2008, 14:31

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da gianlucalab » 26 agosto 2008, 14:25

Ragazzi, basta con queste continue accuse ai giornali, telegiornali, ecc. Ma vi rendete conto che in questi ultimi giorni sta accedendo di tutto.

Cerchiamo di capire perchè stanno accadendo tutti questi problemi.

E non cominciamo con le solite cose, che è tutto normale, che non è niente di grave. Una perdita di pressurizzazione è una cosa gravissima. Pensate alle persone a bordo, allo spavento, ed ai problemi fisici riscontrati. Vi ricordo che 26 di loro sono ricoverati in ospedale. Non accetto più che qui per difendere il settore aereo si fanno passare questi incindenti come cose normali, e che la colpa è sempre dei giornalisti.

Gianluca

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da blusky » 26 agosto 2008, 14:37

gianlucalab ha scritto:Ragazzi, basta con queste continue accuse ai giornali, telegiornali, ecc. Ma vi rendete conto che in questi ultimi giorni sta accedendo di tutto.

Cerchiamo di capire perchè stanno accadendo tutti questi problemi.

E non cominciamo con le solite cose, che è tutto normale, che non è niente di grave. Una perdita di pressurizzazione è una cosa gravissima. Pensate alle persone a bordo, allo spavento, ed ai problemi fisici riscontrati. Vi ricordo che 26 di loro sono ricoverati in ospedale. Non accetto più che qui per difendere il settore aereo si fanno passare questi incindenti come cose normali, e che la colpa è sempre dei giornalisti.

Gianluca
i 26 non sono ricoverati in ospedale, ma sono stati visitati in ospedale... mica ti ricoverano per problemi alle orecchie... non bisogna attaccare i giornali, ma se vanno a dire aereo cade per 8000m... ma ti rendi conto???
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da blusky » 26 agosto 2008, 14:38

gianlucalab ha scritto: Non accetto più che qui per difendere il settore aereo si fanno passare questi incindenti come cose normali, e che la colpa è sempre dei giornalisti.

Gianluca
tanto per curiositá tu chi sei per non accettare qualcosa qui???
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

matteoc
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 31 luglio 2008, 19:00

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da matteoc » 26 agosto 2008, 14:39

alessandrogentili ha scritto:Silvano Manera (Direttore Generale ENAC) a Studio aperto, vedi Link:
C'è un errore umano? C'è qualcosa dettato dalla fretta?
Si dimenticano di fare i controlli e quindi l'aereo non pressurizza davanti alla salita?
Sono tutte domande di cui attendiamo la risposta dall'autorità irlandese che ha sotto controllo il vettore Ryanair.



E' arrivato a 11000 metri, se si fossero dimenticati di pressurizzare sarebbero già tutti morti, mi chiedo come può un persona che occupa quella carica fare una sparata del genere. Capisco l'ignoranza dei giornalisti, ma questa proprio no :roll:

appunto è questo il preoccupante molti esperti dicono tali cosi pensa te........................

il solito discorso bufale o no ma l aereo non è arrivato dove doveva arrivare :evil:

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8492
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da mcgyver79 » 26 agosto 2008, 14:42

gianlucalab ha scritto:Ragazzi, basta con queste continue accuse ai giornali, telegiornali, ecc. Ma vi rendete conto che in questi ultimi giorni sta accedendo di tutto.
Ho visto addirittura aerei che volani, incredibile!!

gianlucalab ha scritto:Cerchiamo di capire perchè stanno accadendo tutti questi problemi.
Andiamo nella briefing-room, oggi ho il mazzo di carte.

gianlucalab ha scritto:E non cominciamo con le solite cose, che è tutto normale, che non è niente di grave. Una perdita di pressurizzazione è una cosa gravissima. Pensate alle persone a bordo, allo spavento, ed ai problemi fisici riscontrati. Vi ricordo che 26 di loro sono ricoverati in ospedale. Non accetto più che qui per difendere il settore aereo si fanno passare questi incindenti come cose normali, e che la colpa è sempre dei giornalisti.
E cosa dovremmo fare, dire che il settore non è sicuro per farti contento?

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
TravellerAZ
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 693
Iscritto il: 24 novembre 2007, 10:50

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da TravellerAZ » 26 agosto 2008, 14:44

si in effetti la notizia come al solito è stata un pò modificata dai giornalisti...anche su sky tg 24 oggi hanno detto "l'aereo ha perso tot metri in tot tempo" come se fosse fuori controllo,cosa non vera...difatti le procedure si sono svolte nella massima sicurezza...

gianlucalab
Banned user
Banned user
Messaggi: 55
Iscritto il: 16 agosto 2008, 14:31

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da gianlucalab » 26 agosto 2008, 15:03

No, ma di essere più obiettivi, e di non fare finta di nulla.....Commentare gli incidenti con più obiettività. Qui tutti gli incidenti sembrano cose normali.
Mi scuso e so di essere stato provocatorio, ma di fronte ad alcune considerazioni non ci sto. Mi sorprende il fatto che l'unica cosa è dare contro ai giornali e giornalisti.

Sto seguendo in contemporanea il forum su Airliners.net, e li si commentato le cause tecniche. Mi piacerebbe che anche qui ci fosse qualche considerazione di questo tipo, dato che reputo MD80.IT un sito fantastico.

Gianluca

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da Dany80 » 26 agosto 2008, 15:04

madecrg ha scritto:
Dany80 ha scritto:
marcoferrario ha scritto:
zittozitto ha scritto:ci si mette a Vmo ( o li intorno ) e con gli speedbrakes spalancati per aumentare il variometro. ( si riescono a fare anche i 9000 ft al minuto.
Sono l'unico che si divertirebbe come un pazzo? Certo, la punta di strizza c'è sempre, però credo che il godimento sarebbe superiore alla paura!
Un po' effetto montagne russe sicuramente lo fa :D

Io nel 2003 tornando da Majorca ho provato questa emozione e vi assicuro che non è affatto divertente, però non pensavo che questa manovra potesse causare danni all'udito.
Non la manovra in se ma la decompressione rapida che non permette all'orecchio interno di adattarsi al repentino cambio di pressione esterno causando quindi un eccesso di pressione sul timpano dall'interno verso l'esterno... differenza di pressione che può causare anche una lesione temporanea al timpano stesso.
Daniele
<br>
Immagine

zittozitto

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da zittozitto » 26 agosto 2008, 15:06

gianlucalab ha scritto:No, ma di essere più obiettivi, e di non fare finta di nulla.....Commentare gli incidenti con più obiettività. Qui tutti gli incidenti sembrano cose normali.
Mi scuso e so di essere stato provocatorio, ma di fronte ad alcune considerazioni non ci sto. Mi sorprende il fatto che l'unica cosa è dare contro ai giornali e giornalisti.

Sto seguendo in contemporanea il forum su Airliners.net, e li si commentato le cause tecniche. Mi piacerebbe che anche qui ci fosse qualche considerazione di questo tipo, dato che reputo MD80.IT un sito fantastico.

Gianluca
probabilmente, visto che ancora la causa vera non si sa, qui si aspetta un po di più per fare ipotesi azzardate. no ?

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Re: Atterraggio di emergenza Ryanair

Messaggio da danyc77 » 26 agosto 2008, 15:07

gianlucalab ha scritto:Ragazzi, basta con queste continue accuse ai giornali, telegiornali, ecc. Ma vi rendete conto che in questi ultimi giorni sta accedendo di tutto.

Cerchiamo di capire perchè stanno accadendo tutti questi problemi.

E non cominciamo con le solite cose, che è tutto normale, che non è niente di grave. Una perdita di pressurizzazione è una cosa gravissima. Pensate alle persone a bordo, allo spavento, ed ai problemi fisici riscontrati. Vi ricordo che 26 di loro sono ricoverati in ospedale. Non accetto più che qui per difendere il settore aereo si fanno passare questi incindenti come cose normali, e che la colpa è sempre dei giornalisti.

Gianluca
Gianluca, il problema non è tanto cercare di capire perchè stanno accadendo tutti questi problemi.... sono inconvenienti che tutti dobbiamo metterci in testa che POSSONO accadere.
Io non condanno Ryanair perchè ha rovinato le vacanze ai propri passeggeri, però si è dovuta risolvere nei migliore dei modi, e da procedura, una anomalia che avrebbe potuto coinvolgere qualsiasi altro vettore....

...il problema sono le parole dei giornalisti!!!
Fregandosene altamente di capire cosa effettivamente è accaduto ed esporlo correttamente al lettore, riempiono i loro trafiletti e i loro articoli utilizzando termini incorretti ed inappropriati, quando proprio loro, in virtù del mestiere che ricoprono, dovrebbero imparare a misurare le parole e ad avere un briciolo in più di sincera onestà!!!

Il cadere (o "precipitare" come ho sentito in tv!) da 8000mt non lo reputo tanto appropriato!!! Ed è differente riportare che l'aereo è precipitato da 8000mt quando invece sono gli stessi piloti che lo hanno portato a quota di sicurezza!!!!
Spendere due parole su cos'è un barotrauma, spendere due parole sul fatto che possa capitare e che l'aereo non esplode in volo.... penso non sia così tanto pretenzioso, in fin dei conti l'articolo devono pur scriverlo..... e magari loro stessi imparerebbero qualcosina in più!

Altri esempi purtroppo li abbiamo visti con l'incidente a Madrid, scandalose le parole, le accuse, e le ricostruzioni dei fatti senza avere la minima cognizione di causa, senza essere del settore!
Io credo sia ora di finirla con questa ipocrisia giornalistica!!!!!! :evil:

Che vadano a contare i peli del c**o delle oche della tv, piuttosto di riportare false notizie in questi contesti!
JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

Rispondi