Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da dirk » 19 settembre 2008, 16:58

...senza contributi pensionistici, senza assicurazione sanitaria, con contratti di uno o due anni massimo... :oops:

Avatar utente
fastfreddy
Warned user
Warned user
Messaggi: 604
Iscritto il: 24 agosto 2008, 18:31
Località: BGY/LIME (Field flight since 1911)

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fastfreddy » 19 settembre 2008, 16:58

classezara ha scritto:Molto meglio aspettarne la morte e spartirsene i resti con qualche concorrente (LH?).
Questo é poco ma sicuro...

Però io a questo punto sarei curioso di sapere quale piano si aspetterebbero coloro che criticano tutte le proposte di rilancio fin quì prospettate...ovviamente non potete stilare un piano "ideale" ma una proposta sintetica di pochi punti che tenga conto delle condizioni attuali di AZ e del sistema aeroportuale italiano (tralasciando per un attimo la questione salariale).

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9749
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 19 settembre 2008, 17:01

Emiliano ha scritto:Perle commesse non c'è problema qualsiasi Airbus o boieng che prendano qualcosa è fatta da Alenia...

Per cui lavoro assicurato alle imprese italiane.
Sai quanto di questi accordi derivi dagli acquisti di aerei piuttosto che di altri che ha effettuato Alitalia?
Quando lavoravo in AZ mi occupavo anche dello studio delle nuove macchine e della loro convenienza in rapporto all'uso probabile di AZ. Sai quante volte la macchina comprata era diversa da quella ottimale perché portava lavoro extra compagnia? Non essere così sicuro delle commesse Airbus o Boeing. L'ordine MD80 fu il più importante ordine di aa/mm all'epoca e non solo nell'ottica ristretta della compagnia di Bandiera e non fu neanche un cattivo ordine. L'MD80 il suo lavoro lo ha fatto egregiamente e ha aperto la strada alle commesse.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Emiliano
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 925
Iscritto il: 20 ottobre 2006, 0:06
Località: LIRF

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Emiliano » 19 settembre 2008, 17:10

tartan ha scritto:
Emiliano ha scritto:Perle commesse non c'è problema qualsiasi Airbus o boieng che prendano qualcosa è fatta da Alenia...

Per cui lavoro assicurato alle imprese italiane.
Sai quanto di questi accordi derivi dagli acquisti di aerei piuttosto che di altri che ha effettuato Alitalia?
Quando lavoravo in AZ mi occupavo anche dello studio delle nuove macchine e della loro convenienza in rapporto all'uso probabile di AZ. Sai quante volte la macchina comprata era diversa da quella ottimale perché portava lavoro extra compagnia? Non essere così sicuro delle commesse Airbus o Boeing. L'ordine MD80 fu il più importante ordine di aa/mm all'epoca e non solo nell'ottica ristretta della compagnia di Bandiera e non fu neanche un cattivo ordine. L'MD80 il suo lavoro lo ha fatto egregiamente e ha aperto la strada alle commesse.
Intendevo dire che qualsiasi aereo prenderanno in flotta per sostituire gli 80 (prima o poi dovranno farlo) vedrà comunque un indotto di produzione italiano.
Comunque a meno di prendere aerei russi (ma anche li Alenia c'è sul sukoi RJ) o Airbus o Boeing dovran prendere

Che le macchine prese siano diverse da quelle che servivano è un discorso lungo che non affronterei qui...

Concordo, infine, in pieno sulla bontà dell'80 che su certe rotte ha ancora qualcosa da dire...


We've guided missiles, but unguided men. (M.L.King)


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9749
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 19 settembre 2008, 17:12

dirk ha scritto:...senza contributi pensionistici, senza assicurazione sanitaria, con contratti di uno o due anni massimo... :oops:
Per mia figlia ho dovuto predisporre una assicurazione integrativa che pago ormai da diversi anni per sopperire ai contributi cui ti riferisci.
Per l'assistenza sanitaria ho scoperto che una medicina che avrebbe aiutato mia moglie a migliorare da una grave malattia invalidante non poteva essere somministrata perché la regione aveva ridotto i finanziamenti. La medicina non potevo pagarla perché poteva essere fornita solo negli ospedali autorizzati e solo gratuitamente!
Da quando sono in pensione ho avuto contratti di consulenza con i quali ho guadagnato oltre il triplo di quello che prendevo prima (il tutto regolaremente fatturato e dichiarato al fisco, senza sconti).
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9749
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 19 settembre 2008, 17:19

Emiliano ha scritto:
tartan ha scritto:
Emiliano ha scritto:Perle commesse non c'è problema qualsiasi Airbus o boieng che prendano qualcosa è fatta da Alenia...

Per cui lavoro assicurato alle imprese italiane.
Sai quanto di questi accordi derivi dagli acquisti di aerei piuttosto che di altri che ha effettuato Alitalia?
Quando lavoravo in AZ mi occupavo anche dello studio delle nuove macchine e della loro convenienza in rapporto all'uso probabile di AZ. Sai quante volte la macchina comprata era diversa da quella ottimale perché portava lavoro extra compagnia? Non essere così sicuro delle commesse Airbus o Boeing. L'ordine MD80 fu il più importante ordine di aa/mm all'epoca e non solo nell'ottica ristretta della compagnia di Bandiera e non fu neanche un cattivo ordine. L'MD80 il suo lavoro lo ha fatto egregiamente e ha aperto la strada alle commesse.
Intendevo dire che qualsiasi aereo prenderanno in flotta per sostituire gli 80 (prima o poi dovranno farlo) vedrà comunque un indotto di produzione italiano.
Comunque a meno di prendere aerei russi (ma anche li Alenia c'è sul sukoi RJ) o Airbus o Boeing dovran prendere

Che le macchine prese siano diverse da quelle che servivano è un discorso lungo che non affronterei qui...

Concordo, infine, in pieno sulla bontà dell'80 che su certe rotte ha ancora qualcosa da dire...
Neanche io voglio affrontare il discorso sulle macchine giuste, sono daccordo che si tratta di un discorso lungo e articolato. Quello che volevo dire che insieme all'ordine per le macchine c'era abbinato l'impegno per le commesse, non era un cosa automatica come mi sembra che stia dicendo tu. Non è perché alcune parti dell'airbus o degli aa/mm boeing sono realizzati in Italia, qualunque a/m compri arriva lavoro. Nei contratti che intendo io c'era la clausola delle commesse, che è una cosa diversa. Queste clausole non ci saranno più.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

peterfly 65

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peterfly 65 » 19 settembre 2008, 17:22

Per tutti i gufi e coloro che godono di questa situazione. Dal mio punto di vista cpt 11000 ore di volo ecc. ecc. non mi creo il problema se dovro cambiare tipo di lavoro. Non esiste solo il lavoro di pilota cerchero un 'altra cosa. Dopotutto la passione è passata da tempo quindi chissa vedere la vita da un punto di vista di un altro lavoro è sempre un'esperienza.

Avatar utente
Emiliano
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 925
Iscritto il: 20 ottobre 2006, 0:06
Località: LIRF

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Emiliano » 19 settembre 2008, 17:22

tartan ha scritto:
Emiliano ha scritto:
tartan ha scritto:
Emiliano ha scritto:Perle commesse non c'è problema qualsiasi Airbus o boieng che prendano qualcosa è fatta da Alenia...

Per cui lavoro assicurato alle imprese italiane.
Sai quanto di questi accordi derivi dagli acquisti di aerei piuttosto che di altri che ha effettuato Alitalia?
Quando lavoravo in AZ mi occupavo anche dello studio delle nuove macchine e della loro convenienza in rapporto all'uso probabile di AZ. Sai quante volte la macchina comprata era diversa da quella ottimale perché portava lavoro extra compagnia? Non essere così sicuro delle commesse Airbus o Boeing. L'ordine MD80 fu il più importante ordine di aa/mm all'epoca e non solo nell'ottica ristretta della compagnia di Bandiera e non fu neanche un cattivo ordine. L'MD80 il suo lavoro lo ha fatto egregiamente e ha aperto la strada alle commesse.
Intendevo dire che qualsiasi aereo prenderanno in flotta per sostituire gli 80 (prima o poi dovranno farlo) vedrà comunque un indotto di produzione italiano.
Comunque a meno di prendere aerei russi (ma anche li Alenia c'è sul sukoi RJ) o Airbus o Boeing dovran prendere

Che le macchine prese siano diverse da quelle che servivano è un discorso lungo che non affronterei qui...

Concordo, infine, in pieno sulla bontà dell'80 che su certe rotte ha ancora qualcosa da dire...
Neanche io voglio affrontare il discorso sulle macchine giuste, sono daccordo che si tratta di un discorso lungo e articolato. Quello che volevo dire che insieme all'ordine per le macchine c'era abbinato l'impegno per le commesse, non era un cosa automatica come mi sembra che stia dicendo tu. Non è perché alcune parti dell'airbus o degli aa/mm boeing sono realizzati in Italia, qualunque a/m compri arriva lavoro. Nei contratti che intendo io c'era la clausola delle commesse, che è una cosa diversa. Queste clausole non ci saranno più.
Ok perfetto inteso!

Grazie


We've guided missiles, but unguided men. (M.L.King)


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

peterfly 65

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peterfly 65 » 19 settembre 2008, 17:26

Fra l'altro in questo periodo mi sono guardato attorno e ho valutato anche altre compagnie in europa. A parte quelle grosse ci sono alcune compagnie che cercano piloti che hanno aerei veramente conciati male. E fare gli ultimi anni di professione a morirsi di paura non è il massimo. Meglio un altro lavoro

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 19 settembre 2008, 17:44

dirk ha scritto:...senza contributi pensionistici, senza assicurazione sanitaria, con contratti di uno o due anni massimo... :oops:
e ti sbagli ancora mannaggia mannaggia :mrgreen:

emirates ti fa il contratto a vita,idem la cathay
la emirates in particolare dopo 7 anni di permanenza ti "regala" per intero lo stipendio di un anno oltre a quello che ti paga normalmente

poi ti risbagli,perchè emirates ad esempio,prendo quella,perchè sono più informato delle altre,ti paga un fondo pensionistico complementare
a questo aggiungi che le prospettive di carriera in tali compagnia sono ben diverse delle nostre :mrgreen:
l'altro giorno chiacchieravo con skype con un ex f/o di 777 az,sta in emirates,dopo meno di due anni era cpt in emirates
tutte le info economiche e sul contratto sono verificabili sss http://www.emiratescareers.com

infine casi particolari
la korean air cerca gente abilitata sul 320 da mettere sul 330,con albergo pagato a seul,in particolare lo hyatt hotel,7000 dollari usa,25 zed all'anno e ogni sei settimane puoi tornare a casa per due settimane,regolarmente prenotato su business class korean
contratto 5 ANNI

dirk dammi retta è meglio che non continuo con le altre
torna a rosicare :mrgreen:

edit mi sono dimenticato emirates di paga anche la scuola per i figli,regolarmente internazionale privata

dirk t'è capì? :mrgreen:
Ultima modifica di airbusfamilydriver il 19 settembre 2008, 17:52, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
fastfreddy
Warned user
Warned user
Messaggi: 604
Iscritto il: 24 agosto 2008, 18:31
Località: BGY/LIME (Field flight since 1911)

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fastfreddy » 19 settembre 2008, 17:47

tartan ha scritto:Non sono un bravo comunicatore perciò spero di riuscire a spiegarmi senza troppi intoppi.
L’Aitalia che finisce non è solo una compagnia aerea alla quale si sostituiscono altre compagnie con prezzi di biglietti più contenuti facendo contenti quei neo passeggeri che ora esultano. E’ una azienda che dava possibilità di lavoro innumerevoli e non solo in ambito aeroportuale. Gli infami MD80 che tanto danno fanno adesso, quando sono stati acquistati hanno portato commesse di lavoro per altre aziende del centro sud. Lo stesso dicasi per i DC10 e gli MD11. Dietro ogni contratto di acquisto aerei, c’era una componente politica anche benefica che portava lavoro in Italia. Si poteva anche accettare una non perfetta convenienza di gestione compensata ampiamente da altri benefici.
Quello che fa male è verificare come a fronte di meschini piccoli guadagni personalissimi si è persa di vista la potenzialità di una azienda che poteva ancora lavorare per noi tutti. Bastava stare più attenti ed essere più lungimiranti (per sindacati autonomi e non) per poter fermare il degrado degli ultimi 15 anni innescato dalla deregulation straannunciata dagli USA e di cui nessuno ha capito la portata.
Adesso volerete con altre compagnie e non ci saranno più commesse legate agli acquisti degli aerei, ci sarà comunque meno lavoro, ma a voi cosa importa, potrete andare alle Maldive o alle Seichelle con quattro lire e potrete dire con soddisfazione che i piloti e gli aavv non guadagnano più di voi.
Vi auguro che tutto questo avvenga con gli stessi margini di sicurezza che ha sempre garantito l’Alitalia.
Beh, mi piange un pò il cuore controbattere a interventi spontanei e accorati come questi (del quale ti ringrazio) che peraltro contengono alcune sacrosante verità, però sono considerazioni nostalgiche che non trovano più riscontro con la realtà dei fatti e dei mercati, quelle (se vuoi dico, "quelle che per certi versi purtroppo") contano...le capisco benissimo da parte di chi ha contribuito a fare l'Alitalia, però consentimi una critica: sono anche un pò ingenerose con chi si aspetta legittimamente di avere servizi e prezzi adeguati...ciò che la compagnia in questi anni non ha saputo fare...Alitalia, come tu stesso riconosci, non ha saputo affrontare la sfida dei mercati e questo, oltre alle note vicessitudini legate all'azionista di riferimento, l'ha portata al fallimento...una vicenda sovrapponibile a quella della più volte richiamata FIAT. L'azienda torinese, pur tra mille difficoltà, ha ritrovato il bandolo della matassa proprio accettando la sfida sul mercato, non rinchiudendosi a riccio come aveva fatto per decenni ostacolando la concorrenza e quindi contraddicendo le basilari regole del mercato...

Ora, anch'io sono nostalgico per tanti motivi e in particolare su alcune questioni che ho a cuore, ma tutti i giorni devo fare i conti con una realtà che non é quella che vorrei...con una realtà che mi impone di destreggiarmi tra concorrenza agguerrita (o addirittura sleale), offrire qualità e necessità di far quadrare i conti...ma la sfida del mercato é anche questa...probabilmente sarebbe bastato capire che Alitalia non poteva più volare da sola; forse oggi sarebbe un pezzo importante (fondamentale) di quella AF-KLM che domina i cieli...di certo avremmo meno motivi per essere nostalgici.

(sui mercati, sulle regole, sull'evoluzione economica globale in genere potremmo discutere per anni senza venirne a capo)

peterfly 65

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peterfly 65 » 19 settembre 2008, 17:47

airbusfamilydriver ha scritto:
dirk ha scritto:...senza contributi pensionistici, senza assicurazione sanitaria, con contratti di uno o due anni massimo... :oops:
e ti sbagli ancora mannaggia mannaggia :mrgreen:

emirates ti fa il contratto a vita,idem la cathay
la emirates in particolare dopo 7 anni di permanenza ti "regala" per intero lo stipendio di un anno oltre a quello che ti paga normalmente

poi ti risbagli,perchè emirates ad esempio,prendo quella,perchè sono più informato delle altre,ti paga un fondo pensionistico complementare
a questo aggiungi che le prospettive di carriera in tali compagnia sono ben diverse delle nostre :mrgreen:
l'altro giorno chiacchieravo con skype con un ex f/o di 777 az,sta in emirates,dopo meno di due anni era cpt in emirates
tutte le info economiche e sul contratto sono verificabili sss http://www.emiratescareers.com

infine casi particolari
la korean air cerca gente abilitata sul 320 da mettere sul 330,con albergo pagato a seul,in particolare lo hyatt hotel,7000 dollari usa,25 zed all'anno e ogni sei settimane puoi tornare a casa per due settimane,regolarmente prenotato su business class korean

dirk dammi retta è meglio che non continuo con le altre
torna a rosicare :mrgreen:
:D :D :D pero io preferisco pochi soldi ma a casa mia saro pure provinciale ma so fatto cosi

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 19 settembre 2008, 17:48

Proprio oggi ho parlato con il nostro capo delle rampe di londra e sapete cosa mi ha detto? chè ci aspettano a braccia aperte oddio mi dovrei scordare per un pò stò paese dei balocchi ma alla fine credo chè farei solo la cosa migliore stò paese stà cominciando veramente a stancarmi e lo dico sul serio.

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aurum » 19 settembre 2008, 17:50

dirk ha scritto:...senza contributi pensionistici, senza assicurazione sanitaria, con contratti di uno o due anni massimo... :oops:
ma sopratutto senza tasse! :wink:
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 19 settembre 2008, 17:52

peterfly 65 ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
dirk ha scritto:...senza contributi pensionistici, senza assicurazione sanitaria, con contratti di uno o due anni massimo... :oops:
e ti sbagli ancora mannaggia mannaggia :mrgreen:

emirates ti fa il contratto a vita,idem la cathay
la emirates in particolare dopo 7 anni di permanenza ti "regala" per intero lo stipendio di un anno oltre a quello che ti paga normalmente

poi ti risbagli,perchè emirates ad esempio,prendo quella,perchè sono più informato delle altre,ti paga un fondo pensionistico complementare
a questo aggiungi che le prospettive di carriera in tali compagnia sono ben diverse delle nostre :mrgreen:
l'altro giorno chiacchieravo con skype con un ex f/o di 777 az,sta in emirates,dopo meno di due anni era cpt in emirates
tutte le info economiche e sul contratto sono verificabili sss http://www.emiratescareers.com

infine casi particolari
la korean air cerca gente abilitata sul 320 da mettere sul 330,con albergo pagato a seul,in particolare lo hyatt hotel,7000 dollari usa,25 zed all'anno e ogni sei settimane puoi tornare a casa per due settimane,regolarmente prenotato su business class korean

dirk dammi retta è meglio che non continuo con le altre
torna a rosicare :mrgreen:
:D :D :D pero io preferisco pochi soldi ma a casa mia saro pure provinciale ma so fatto cosi
io voglio andare a veder ela pussy tower di emirates,la residenza dei piloti
pussy do you know? :mrgreen:

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 19 settembre 2008, 17:55

airbusfamilydriver ha scritto: io voglio andare a veder ela pussy tower di emirates,la residenza dei piloti
pussy do you know? :mrgreen:
Io mi faccio una risata, ma con questi inteventi non dovete lamentarvi se qualcuno poi vi dice certe cose, dai.

Ciao
Massimo

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 19 settembre 2008, 17:58

Maxlanz ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto: io voglio andare a veder ela pussy tower di emirates,la residenza dei piloti
pussy do you know? :mrgreen:
Io mi faccio una risata, ma con questi inteventi non dovete lamentarvi se qualcuno poi vi dice certe cose, dai.

Ciao
Massimo
ah max ma permetti un piccolo scarico di tensione dopo giornate di cortei e notti insonni?
scusami senza offesa ma a 29 anni oltre al lavoro mi piace anche divertirmi,e insomma ancora mi tira... :mrgreen:
abbia pazienza ogni tanto qualche battuta fa bene allo spirito
ok?
senza polemica
afd

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 19 settembre 2008, 18:00

airbusfamilydriver ha scritto: ah max ma permetti un piccolo scarico di tensione dopo giornate di cortei e notti insonni?
Ah, con me ne puoi fare quante ne vuoi, ma non credo che tutti le accettino come tali.
Anch'io parlo senza polemica.
airbusfamilydriver ha scritto: scusami senza offesa ma a 29 anni oltre al lavoro mi piace anche divertirmi,e insomma ancora mi tira... :mrgreen:
Lo spero, sennò che ci vai a fare nella pussy tower? :)

Ciao
Massimo

peterfly 65

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peterfly 65 » 19 settembre 2008, 18:01

Io mi faccio una risata, ma con questi inteventi non dovete lamentarvi se qualcuno poi vi dice certe cose, dai.

Ciao
Massimo[/quote]
Chissa forse se non scrivevi niente era meglio

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da classezara » 19 settembre 2008, 18:02

airbusfamilydriver ha scritto:
Maxlanz ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto: io voglio andare a veder ela pussy tower di emirates,la residenza dei piloti
pussy do you know? :mrgreen:
Io mi faccio una risata, ma con questi inteventi non dovete lamentarvi se qualcuno poi vi dice certe cose, dai.

Ciao
Massimo
ah max ma permetti un piccolo scarico di tensione dopo giornate di cortei e notti insonni?
scusami senza offesa ma a 29 anni oltre al lavoro mi piace anche divertirmi,e insomma ancora mi tira... :mrgreen:
abbia pazienza ogni tanto qualche battuta fa bene allo spirito
ok?
senza polemica
afd
Per quanto mi riguarda siete + che giustificati!! :D
Anzi... aspettiamo i trip report di qualche harem

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 19 settembre 2008, 18:03

tartan ha scritto:
Emiliano ha scritto:Perle commesse non c'è problema qualsiasi Airbus o boieng che prendano qualcosa è fatta da Alenia...

Per cui lavoro assicurato alle imprese italiane.
Sai quanto di questi accordi derivi dagli acquisti di aerei piuttosto che di altri che ha effettuato Alitalia?
Quando lavoravo in AZ mi occupavo anche dello studio delle nuove macchine e della loro convenienza in rapporto all'uso probabile di AZ. Sai quante volte la macchina comprata era diversa da quella ottimale perché portava lavoro extra compagnia? Non essere così sicuro delle commesse Airbus o Boeing. L'ordine MD80 fu il più importante ordine di aa/mm all'epoca e non solo nell'ottica ristretta della compagnia di Bandiera e non fu neanche un cattivo ordine. L'MD80 il suo lavoro lo ha fatto egregiamente e ha aperto la strada alle commesse.
se non sbaglio a suo tempo fu scelto il DC8 per le maggiori compensazioni industriali rispetto a quanto proponeva la Boeing per il suo 707. giusto oppure ricordo male?
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

peterfly 65

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peterfly 65 » 19 settembre 2008, 18:04

Afd non si puo neanche piu scherzare in questo momento di m.... qui nel forum ti pesano le parole quindi niente scherzi :( :( ciao

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 19 settembre 2008, 18:06

Maxlanz ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto: ah max ma permetti un piccolo scarico di tensione dopo giornate di cortei e notti insonni?
Ah, con me ne puoi fare quante ne vuoi, ma non credo che tutti le accettino come tali.
Anch'io parlo senza polemica.
airbusfamilydriver ha scritto: scusami senza offesa ma a 29 anni oltre al lavoro mi piace anche divertirmi,e insomma ancora mi tira... :mrgreen:
Lo spero, sennò che ci vai a fare nella pussy tower? :)

Ciao
Massimo
ma in fondo sai che ti dico se la gente mi addita di essere un privilegiato perchè a meno di 30 anni,giro il mondo per lavoro e per diletto,non pagando il biglietto aereo,o con gli sconti negli hotel....
se la gente mi addita come un privilegiato perchè prendo più di loro...
se la gente mi addita come privilegiato perchè l'azienda fallisce e dopo un mese sto già a lavorare da altra parte a condizioni migliori,con contorno di gnocche....

allora si gli DICO è vero SONO UN PRIVILEGIATO
ma il mio privilegio è questo non il pulmino ford transit sotto casa
il mio privilegio è questo....avere avuto una passione forte,e averla ancora,avere studiato,speso soldi e sacrificato natali e domeniche per quello che ritengo il mestiere che rifarei nelle prossime mille vite
questo è il mio privilegio,che a poco più di 20 anni sedevo nel cockpit di un liner,e che oggi a meno di 30 mi trovo una barca di ore di volo,tale per cui la mia professionalità all'estero è ricercata e ben pagata,molto più di quanto la pagherebbero i cai brothers

bene signori questo si è il mio privilegio,non il pulmino,il mio privilegio è alzarmi la mattina e non vedere l'ora di entrare nell'aeroplano e decollare,per me il lavoro è DIVERTIMENTO e PASSIONE,ecco il mio privilegio

e se qualcuno vuol farmi pagare tale privilegio con le sue gufate,mi scanso e gli dico: se rinasci fai il pilota!!! :mrgreen:

@maxlanz
io scrivo sempre quello che penso,non sono ne falso ne ipocrita,non scrivo quello che vuole sentire il popolo,scrivo quello che penso
e questo lo dovresti apprezzare

peterfly 65

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peterfly 65 » 19 settembre 2008, 18:11

AFD piccola precisazione: non tutti possono fare i piloti......... :D :D :D

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 19 settembre 2008, 18:11

peterfly 65 ha scritto:Afd non si puo neanche piu scherzare in questo momento di m.... qui nel forum ti pesano le parole quindi niente scherzi :( :( ciao
per me possono pesare quello che vogliono
sono una persona positiva e ieri alle 17 non mi sono strappato i capelli ne ho tentato di darmi fuoco
sono una persona pronta a rimettersi in gioco
saluti

peterfly 65

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peterfly 65 » 19 settembre 2008, 18:14

airbusfamilydriver ha scritto:
peterfly 65 ha scritto:Afd non si puo neanche piu scherzare in questo momento di m.... qui nel forum ti pesano le parole quindi niente scherzi :( :( ciao
per me possono pesare quello che vogliono
sono una persona positiva e ieri alle 17 non mi sono strappato i capelli ne ho tentato di darmi fuoco
sono una persona pronta a rimettersi in gioco
saluti
Hai ragione ma ammazza i gufi che ci sono :D :D :D :D

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da dirk » 19 settembre 2008, 18:14

airbusfamilydriver ha scritto:
dirk ha scritto:...senza contributi pensionistici, senza assicurazione sanitaria, con contratti di uno o due anni massimo... :oops:
e ti sbagli ancora mannaggia mannaggia :mrgreen:

emirates ti fa il contratto a vita,idem la cathay
la emirates in particolare dopo 7 anni di permanenza ti "regala" per intero lo stipendio di un anno oltre a quello che ti paga normalmente

poi ti risbagli,perchè emirates ad esempio,prendo quella,perchè sono più informato delle altre,ti paga un fondo pensionistico complementare
a questo aggiungi che le prospettive di carriera in tali compagnia sono ben diverse delle nostre :mrgreen:
l'altro giorno chiacchieravo con skype con un ex f/o di 777 az,sta in emirates,dopo meno di due anni era cpt in emirates
tutte le info economiche e sul contratto sono verificabili sss http://www.emiratescareers.com

infine casi particolari
la korean air cerca gente abilitata sul 320 da mettere sul 330,con albergo pagato a seul,in particolare lo hyatt hotel,7000 dollari usa,25 zed all'anno e ogni sei settimane puoi tornare a casa per due settimane,regolarmente prenotato su business class korean
contratto 5 ANNI

dirk dammi retta è meglio che non continuo con le altre
torna a rosicare :mrgreen:

edit mi sono dimenticato emirates di paga anche la scuola per i figli,regolarmente internazionale privata

dirk t'è capì? :mrgreen:
Ehi, non fare il furbo, tu hai linkato siti di contractor, non di Emirates e CX, che so benissimo essere un'altra roba... :mrgreen:
Rosico che, non sono ancora nella posizione di poter rosicare. Tra sei mesi forse, ma ora...

PS: su Emirates però ti posso assicurare che non sono solo rose e fiori, conosco gente che ci lavora e non è esattamente entusiasta. Zero sindacati, inflazione spaventosa, fondi pensionistici non limpidissimi, clima d'estate invivibile... ma c'è anche chi si trova bene però. Diciamo che se fossi single è una esperienza che proverei...

PS: Pussy Tower? Ok, disregard quello che ho detto, ora sto ufficialmente rosicando :mrgreen:
Ultima modifica di dirk il 19 settembre 2008, 18:18, modificato 1 volta in totale.

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 19 settembre 2008, 18:15

airbusfamilydriver ha scritto: ma in fondo sai che ti dico se la gente mi addita di essere un privilegiato perchè a meno di 30 anni,giro il mondo per lavoro e per diletto,non pagando il biglietto aereo,o con gli sconti negli hotel....
se la gente mi addita come un privilegiato perchè prendo più di loro...
se la gente mi addita come privilegiato perchè l'azienda fallisce e dopo un mese sto già a lavorare da altra parte a condizioni migliori,con contorno di gnocche....

allora si gli DICO è vero SONO UN PRIVILEGIATO
ma il mio privilegio è questo non il pulmino ford transit sotto casa
il mio privilegio è questo....avere avuto una passione forte,e averla ancora,avere studiato,speso soldi e sacrificato natali e domeniche per quello che ritengo il mestiere che rifarei nelle prossime mille vite
questo è il mio privilegio,che a poco più di 20 anni sedevo nel cockpit di un liner,e che oggi a meno di 30 mi trovo una barca di ore di volo,tale per cui la mia professionalità all'estero è ricercata e ben pagata,molto più di quanto la pagherebbero i cai brothers

bene signori questo si è il mio privilegio,non il pulmino,il mio privilegio è alzarmi la mattina e non vedere l'ora di entrare nell'aeroplano e decollare,per me il lavoro è DIVERTIMENTO e PASSIONE,ecco il mio privilegio

e se qualcuno vuol farmi pagare tale privilegio con le sue gufate,mi scanso e gli dico: se rinasci fai il pilota!!! :mrgreen:
E se avessi il tempo io sarei il tuo passeggero tutti i giorni, a spasso per il mondo. :D

Ti ripeto che con me sfondi una porta aperta ma devi capire che non è sempre così con tutti.
airbusfamilydriver ha scritto: io scrivo sempre quello che penso,non sono ne falso ne ipocrita,non scrivo quello che vuole sentire il popolo,scrivo quello che penso
e questo lo dovresti apprezzare
E' per questo che siamo sempre andati d'accordo.

Comunque non c'è problema, scusa se l'hai considerato una specie di rimprovero. Non voleva esserlo.

Ciao
Massimo
Ultima modifica di Maxlanz il 19 settembre 2008, 18:21, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da dirk » 19 settembre 2008, 18:20

AFD con me te la prendi poi, che l'altro giorno ero in Aeroclub ed ero l'unico st****o che vi dava ragione? ma porca miseria mi tocca ritrattare ora? :lol:

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 19 settembre 2008, 18:26

Credo ci sia un equivoco.. penso che Maxlanz (persona che per tanti versi ha idee alquanto distanti dalle mai ma in cui ritrovo la mia stessa pacatezza nel difenderle) volesse solo significare che - visto che su questo thread di "faciloni" malinformati, animati di vis polemica e sparanti-a-zero-su-tutto-e-su-tutti se sono visti tanti negli ultimi giorni - un'affermazione come quella di afd potesse essere fraintesa (non da noi, dotati di sense of humour e testa e rispetto) ed alimentare ancora un po' le infelici ed ingiustificate polemiche già viste con i piloti ed il personale navigante in generale (della serie "privilegi" e quant'altro). Pace e bene :D
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 19 settembre 2008, 18:32

dirk ha scritto:AFD con me te la prendi poi, che l'altro giorno ero in Aeroclub ed ero l'unico st****o che vi dava ragione? ma porca miseria mi tocca ritrattare ora? :lol:
io me la prendo quando meti in dubbio ciò che persone più esperte di te nel settore ti dicono,se ti scrivessi una ca***ta,prima di prendere in giro te,prenderei in giro me
perfino il contratto easyjet è decisamente migliore del cai,forse,in parte anche del nostro attuale

http://www.emiratescareers.com

su questo sito che non è un contractor e che avevo postato puoi verificare quanto ti ho detto
ma faccio un breve recap

FIRST OFFICER SALARY:

Monthly Salary
Starting salary is Dhs 22,720 per month and is reviewed annually. (1 US$ = 3.66 UAE Dirhams). The salary is tax free.

On promotion to Captain, a pilot's salary is increased by ten steps. The minimum initial salary on promotion to Captain is Dhs 32,430 per month.

Productivity Pay
For each block hour above approximately 78 hours per month, an additional Dhs 375.

Hourly Flying Pay
Flying pay will be paid for all block hours commencing from the first hour flown to the threshold level above which productivity pay will commence. The hourly flying pay rates will be Dhs 45 per block hour. For example, a First Officer flying 75 block hours in a given month will receive Dhs 3,375 as Flying Pay.


ADDITIONAL BENEFITS:

Place of Employment
All positions are permanent and based in Dubai, one of the most cosmopolitan cities in the Middle East, well known for its wealth of fantastic shopping, sporting opportunities and a wonderful lifestyle.

Provident Fund
Emirates provides a company sponsored provident fund.

Company Contributions:
First 10 years - 12% of basic salary
After 10 years - 15% of basic salary


Entitlement on Resignation:
Within the first 5 years - no entitlement to Company Contributions – however End of Service Benefit applies.
Between 5 and 7 years - the entitlement is 75% of the company's contribution.
After 7 years - the entitlement is 100% of the company's contribution.

Accommodation
We provide fully furnished accommodation (including water, electricity, gas and maintenance costs) or a housing allowance of Dhs 12,680 per month.

Transport
All transport while on duty is supplied by the company. Additionally, an interest free car loan is available for new joiners (Dhs 70,000).

Health Cover
Free health cover (medical and dental) for the employee. Generously subsidised health cover (medical and dental) is also provided to spouse and dependent children.

Employee Insurance Benefits
Insurance benefits for the employee include Loss of Licence Insurance (36x basic monthly salary) and both Life Assurance and Accident Insurance (48x basic monthly salary).

Children's Educational Benefits
A generous education assistance package is provided for a maximum of three dependent children (between the ages of 4 and 19, in full-time school equivalent education). The revised allowances (effective 1st September 2008) are:


Primary School:
Reimbursement of 100% of the first Dhs 17,000 and 90% of remainder up to a limit of Dhs 34,000 per child per academic year.

Secondary School:
Reimbursement of 100% of the first Dhs 27,000 and 90% of remainder up to a limit of Dhs 54,000 per child per academic year.

Profit Sharing
The company has in the past few years paid a tax free profit share bonus for all employees, which is dependent on company performance.

Annual Leave
42 days per year.

Privilege Travel
Free air travel for employee, spouse and eligible dependant children once a year to the Annual Leave Destination. On other occasions, after a qualifying period, discounted travel is available.

Exchange Rate Protection Pay
This is a compensation mechanism in addition to the monthly salary which protects employees from monetary fluctuations due to the appreciation of home country currencies against the UAE Dirham (AED). Approximate monthly payouts for a sample group of currencies are represented in the following table, which is based on the exchange rates for December 2006. Actual payment in any given month would vary up or down depending upon the exchange rate of the given month.

Exchange Rate Protection Pay First Officer Captain
Starting basic salary in AED 22,720
32,430

AUD Australian Dollar 1,704
2,432

NZD New Zealand Dollar 1,704
2,432

CAD Canadian Dollar 1,704
2,432

GBP Pound Sterling 1,218
1,738

EUR Euro 1,704
2,432

BRL Brazilian Real 1,704
2,432


scuola per i figli fino a un max di tre,e il trasporto per andare in aeorporto a prendere servizio
come vedi c'è anche lì,non solo in alitalia,dove invece viene in parte pagato dal navigante

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 19 settembre 2008, 18:33

aeb ha scritto:Credo ci sia un equivoco.. penso che Maxlanz (persona che per tanti versi ha idee alquanto distanti dalle mai ma in cui ritrovo la mia stessa pacatezza nel difenderle) volesse solo significare che - visto che su questo thread di "faciloni" malinformati, animati di vis polemica e sparanti-a-zero-su-tutto-e-su-tutti se sono visti tanti negli ultimi giorni - un'affermazione come quella di afd potesse essere fraintesa (non da noi, dotati di sense of humour e testa e rispetto) ed alimentare ancora un po' le infelici ed ingiustificate polemiche già viste con i piloti ed il personale navigante in generale (della serie "privilegi" e quant'altro). Pace e bene :D
Ti ringrazio per queste parole che colgono esattamente il senso delle mie.

Ciao
Massimo

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 19 settembre 2008, 18:35

Maxlanz ha scritto:
aeb ha scritto:Credo ci sia un equivoco.. penso che Maxlanz (persona che per tanti versi ha idee alquanto distanti dalle mai ma in cui ritrovo la mia stessa pacatezza nel difenderle) volesse solo significare che - visto che su questo thread di "faciloni" malinformati, animati di vis polemica e sparanti-a-zero-su-tutto-e-su-tutti se sono visti tanti negli ultimi giorni - un'affermazione come quella di afd potesse essere fraintesa (non da noi, dotati di sense of humour e testa e rispetto) ed alimentare ancora un po' le infelici ed ingiustificate polemiche già viste con i piloti ed il personale navigante in generale (della serie "privilegi" e quant'altro). Pace e bene :D
Ti ringrazio per queste parole che colgono esattamente il senso delle mie.

Ciao
Massimo
Di nulla...ora, cortesia impone, per contraccambiare fai tu un intervento a favore di AZ! :mrgreen:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
diavoletto77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 398
Iscritto il: 2 dicembre 2006, 17:29

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da diavoletto77 » 19 settembre 2008, 18:36

da TGcom:

17.13 - Ugl: "Chi ha esultato non sapeva cosa rischiava"
"Nell'assoluta convinzione che la totalità dei lavoratori di terra, che hanno esultato di fronte al ritiro dell'offerta Cai e quindi all'avverarsi del fallimento, non fossero realmente informati di quello che stavano rischiando e di quanto Ugl, Cisl e Uil erano riuscite ad ottenere in questi giorni di durissime e interminabili trattative, vogliamo riassumere brevemente quanto era previsto nell'accordo quadro condiviso anche dalla Cgil il 14 settembre scorso". E' questo il senso di un volantino che in queste ore l'Ugl Trasporti sta diffondendo tra tutti i lavoratori del personale di terra, anche per renderli consapevoli che a questo punto "non ha alcun senso promettere non ben specificati sacrifici a favore della continuità aziendale, perchè a breve l'Enac sarà costretta a interrompere la continuità aziendale a seguito del ritiro della licenza che, ricordiamo, è stata concessa in modo provvisorio perché all'orizzonte c'era un nuovo acquirente, cioè Cai, con un piano industriale". In particolare per il personale di terra, prosegue la nota, "l'accordo quadro prevedeva: il mantenimento dei minimi tabellari Alitalia; 14 mensilità; 38,5 ore lavorative; l'inserimento in un 'ad personam' delle seguenti voci per tutto il personale: scatti, Edr '92, EDR '96, EDA, elemento ex accordo '88; indennità giornaliera euro 3,27 per i turnisti; per la parte normativa si sarebbe fatto riferimento al vigente contratto Air One peraltro sottoscritto da Cgil, Cisl, Uil e Ugl, nel quale le maggiorazioni sono identiche sa quelle attualmente applicate in Alitalia". Per Ugl Trasporti "le conseguenze della non sottoscrizione dell'accordo quadro sono devastanti non solo perchè portano al fallimento e quindi alla perdita del posto di lavoro, ma anche perchè non verrà applicata la legge (DL 134) straordinaria sulla cassa integrazione e mobilità fino a 7 anni con sostegno del reddito (fino all'80% della media retributiva degli ultimi 12 mesi). Infine, dal giorno immediatamente successivo al fallimento, qualsiasi azienda potrebbe acquistare ciò che resta di Alitalia e assumere dipendenti scegliendoli in totale autonomia e discrezionalità, a cui applicare un contratto di lavoro senza alcuna trattativa sindacale" conclude.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 19 settembre 2008, 18:38

beh è un bene che l'equivoco si sia chiarito,in modo tale anche da prevenire eventuali future polemiche sterili

Bloccato