Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Paolo_61 » 22 settembre 2008, 15:12

airbusfamilydriver ha scritto:
Paolo_61 ha scritto: Le condizioni della Marzano sono uguali per tutti, continuo a pensare che se è un così bell'affare non capisco perché fino ad ora non si è presentato nessuno.
perchè non era stata ancora messa in vendita azprima di oggi,perchè il governo non vuole,ma ora il commissaro è stato costretto causa obblighi di legge di cui risponderebbe lui direttamente,e il governo per evitare che arrivi qualcuno fa pressione sui sindacati invitandoli alla firma con le pressioni dell'enac
qualcuno si è presentato a roma verso fine agosto prima di cai,ma qualcuno al governo lo ha ricacciato indietro e non posso dire altro
il governo non vuole nessuno perchè deve far guadagnare i suoi amici e distruggere gli autonomi in vista di altre partite
Veramente Fantozzi ripete e ripete che nonostante i contatti presi con le principali compagnie europee, non ha ricevuto nessuna offerta. La pubblicazione del bando è un paramento di c***o per tappare la bocca a chi continua a dire che CAI ha avuto l'esclusiva della trattativa

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da classezara » 22 settembre 2008, 15:14

aeb ha scritto:Uno veramente che io mi ricordi ci fu: Cempella riuscì a riportare in attivo la società durante il suo mandato come AD. Se la fusione con KLM poi saltò, fu innanzitutto per ostacoli "politici". Nota bene: Cempella era un ottimo manager, cresciuto professionalmente in AZ, non veniva da fuori. Dopo Cempella arrivarono Mengozzi e Cimoli, ed il buon lavoro di Cempella andò in fumo....
Sicuro? Non è quello che mi risulta. Per quanto ne so i bilanci 1997/1998/1999 finirono in attivo solo grazie a 2
aumenti di capitale per 516 e 680 mln di euro che ne coprirono le perdite.

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 22 settembre 2008, 15:22

ALITALIA: PILOTI, PRESENTEREMO OFFERTA A FANTOZZI
(ANSA) - ROMA, 22 SET - L'offerta verra' presentata nei tempi stabiliti ed e' costituita dalle organizzazioni sindacali dei piloti, Anpac e Up, gli assistenti di volo di Avia e gli autonomi della Sdl. Il progetto, e' stato spiegato, e' quello di costituire ''una cordata alternativa insieme ad altri imprenditori italiani o stranieri. Vi sono contatti in corso, stiamo gia' avendo incontri in queste ore'' ha detto Andrea Cavola del coordinamento Sdl. Le sigle autonome proporrebbero una governance di tipo tedesco ma ribadiscono al contempo che ''occorre una chiara presa di posizione da parte del governo sul fatto che non sussistano preclusioni a nuove offerte''.

ALITALIA: PILOTI, ANPAC E UP SI UNISCONO
(ANSA) - ROMA, 22 SET - ''Di fronte agli attacchi ai quali stiamo assistendo in questi giorni nella vicenda Alitalia, i vertici di Anpac e Unione piloti hanno concordato di riunirsi in una sola associazione''. Lo ha annunciato il presidente di Up, Massimo Notaro, nel corso di una conferenza stampa. (ANSA).


ALITALIA:FIUMICINO,DA LAVORATORI LETTERA APERTA A PASSEGGERI
(ANSA) - FIUMICINO (ROMA), 22 SET - ''Continuate a volare con noi, continuate a volare Alitalia''. E' questo l'appello contenuto nella lettera aperta ''a tutti i passeggeri Alitalia'', a firma dei lavoratori del gruppo Alitalia, annunciata poco fa all'aeroporto di Fiumicino nel corso del presidio del ''Fronte del no'', che vede radunate circa 250 presenze. ''Volevamo trattare e ci hanno maltrattato - si legge nella lettera - la CAI di Colaninno ha infatti scelto di trattare solo con la parte delle sigle sindacali, che rappresentano di fatto una esigua minoranza tra i piloti e gli assistenti di volo, e non rappresentano i lavoratori di settori importanti del personale di terra''. Nella lettera, che sta per essere distribuita in questi minuti tra i lavoratori e successivamente ai passeggeri, come riferito da rappresentanti sindacali, e' scritto ancora che ''il confronto deve riprendere con qualsiasi interlocutore, italiano o straniero, disponibile a una trattativa vera con tutti gli interlocutori italiani. Alitalia ha sempre rappresentato un modello per la sicurezza che garantisce ai passeggeri, e per la grande professionalita' di chi opera in questa grande azienda, sicurezza che vogliamo sia ancora assicurata ai massimi livelli''. ''Rivolgiamo un appello a tutti i passeggeri e ai cittadini italiani e stranieri a sostenere i nostri sforzi per una soluzione positiva nella vertenza, per la sopravvivenza e lo sviluppo della compagnia aerea per la quale lavoriamo con passione e professionalita', per la crescita del trasporto aereo in Italia, patrimonio di tutti i lavoratori, di tutti i passeggeri, di tutti i cittadini''. (ANSA).

ALITALIA: PER GUARDIAN E' VENDITA STILE 'SECONDAMANO'
(ANSA) - LONDRA, 22 SET - ''Vendesi compagnia aerea con aerei vecchi ... anche a pezzi, tutte le offerte sono benvenute''. Con queste parole il 'Guardian' di Londra, quotidiano vicino ai laburisti, riassume la vicenda Alitalia dopo che il commissario Augusto Fantozzi ha deciso di aprire le porte ad altri possibili compratori, dopo il ritiro dell'offerta da parte della CAI. ''Vendesi - attacca testualmente il pezzo pubblicato oggi dal 'Guardian' - compagnia aerea, con aerei vecchi e dipendenti inclini allo sciopero, ma con equipaggi molto chic. Non ha fatto segnare un profitto dal 1999. Il proprietario e' disposto a scontare 1,2 miliardi di euro in debiti. Si puo' acquistare anche a pezzi. Tutte le offerte sono benvenute, non importa se piccole''. ''Questo - continua la corrispondenza del quotidiano britannico da Roma - in essenza e' l'annuncio di vendita pubblicato sul sito internet dell'Alitalia dal commissario in un disperato tentativo di salvataggio della compagnia aerea''. (ANSA).

ALITALIA:FANTOZZI,NON SPETTA A ME CONFRONTARMI CON SINDACATI
(ANSA) - ROMA, 22 SET - ''Non spetta a me confrontarmi con i sindacati. E' mio dovere sentirli ma non puo' esserci trattativa fra me e loro''. Lo ha detto il commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano della sua disponibilita' rispetto a quella avanzata dal leader della Cgil, Guglielmo Epifani. I sindacati, ha spiegato Fantozzi, ''devono trovare una base per sottoscrivere un accordo. Questo puo' far venire vettori stranieri. Il mio ruolo e' di mediazione e si attiene alla moral suation''. Fantozzi ha sottolineato che ''una linea aerea di bandiera ha una serie di vincoli e le compagnie straniere stanno premendo sulla Iata''. L'associazione che racchiude 260 vettori del mondo. ''Da giorni chiedo un moto di unita' nazionale, capisco che c'e' sempre di meglio ma anche di peggio, e' il momento di mettere qualche mattone per rilanciare Alitalia come grande vettore che fa collegamenti anche intercontinentali''. Fantozzi ha quindi assicurato: ''Faro' tutto quello che posso secondo quello che la legge mi consente di fare''. Quanto agli advisor Banca Leonardo e Rothschild, il commissario di Alitalia ha detto che ''sono in una fase avanzata di lavoro'' per la valutazione degli asset. (ANSA).

ALITALIA: FANTOZZI, NON CI SARA' UN ''PIANO FANTOZZI''
(ANSA) - ROMA, 22 SET - ''Mi si tira molto la giacca da piu' parti ma non ci sara' un piano Fantozzi''. Lo ha detto il commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi. ''Devo valutare prospettive e offerte realistiche - ha spiegato - che devono rispettare la legge nazionale ed europea affinche' il servizio non venga interrotto. Poi queste prospettive devono essere accolte dai sindacati, perche' senza accordo i grandi vettori hanno dichiarato di non voler offrire alcunche'. C'e' sul tavolo l'offerta di Cai, un'offerta realistica, io sono neutrale, invito tutti a riflettere''. (ANSA).

ALITALIA: FANTOZZI, RIUSCIRO' A PAGARE STIPENDI SETTEMBRE
(ANSA) - ROMA, 22 SET - Fantozzi ha spiegato che per un'offerta per Alitalia ''ci vogliono nomi credibili di imprenditori, qualcuno che se ne intenda e se ci fosse una loro offerta saremmo pronti ad accoglierla. Non ci sono pezzetti di soluzione, devo salvare l'azienda''. E' quanto all'interesse di Lufthansa, il commissario straordinario ha detto che ''non si e' fatta sentire''. La sopravvivenza di Alitalia, ha spiegato Fantozzi, ''e' assicurata dal fatto che la gestione del commissario e' una gestione risparmiosa''. (ANSA).

ALITALIA: RIGGIO, PIANO ENTRO GIOVEDI O REVOCA LICENZA
(ANSA) - ROMA, 22 SET - Il presidente dell'Ente nazionale aviazione civile - in un incontro con i giornalisti - ha spiegato che ''entro giovedi' il commissario straordinario di Alitalia deve presentare un convincente piano di ristrutturazione finanziaria, visto che Cai ha ritirato l'offerta e sul tappeto non c'e' nessun piano e quindi non ci sarebbero le condizioni per prorogare la licenza di volo. A meno che - ha aggiunto - il commissario presenti una relazione che preveda una razionalizzazione con risparmi delle spese e altre misure che mettano la compagnia in condizione di andare avanti perche' siamo sotto strettissima osservazione da parte delle autorita' europee''. Entro giovedi' sera, quindi, Fantozzi presentera' questo piano e l'Enac avra' ''tre giorni - ha spiegato Riggio - per valutare se il piano e' convincente. La revoca o la sospensione della licenza da parte dell'Enac richiederebbe una procedura piu' complessa per la riattivazione, mentre la richiesta di autosospensione la renderebbe piu' semplice''. Riggio ha poi sottolineato che ''a differenza delle altre cose successe in questo periodo, come la naturale elasticita' della politica italiana, noi siamo piu' rigidi. Occorre, percio', un razionale e convincente piano finanziario''. Dopo la relazione che sara' presentata da Fantozzi, potrebbe essere possibile mantenere la licenza provvisoria o ripristinare quella definitiva: ''Agiamo nell'ambito della legge europea - ha precisato Riggio - siamo tecnici. Quindi, ci devono essere prospettive realistiche in tempi ragionevoli''. Riggio ha poi rivolto un appello al personale di Alitalia: ''Tutti sono certificati da noi, devono continuare a lavorare come hanno fatto finora. Capisco l'ansia ma occorre senso di responsabilita' in modi che anche in questa settimana continuino cosi' ''. Il presidente dell'Enac ha quindi ribadito che ''non e' un ultimatum ma e' l'applicazione della legge''. (ANSA).
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Argoditaca
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 88
Iscritto il: 28 novembre 2006, 10:04

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Argoditaca » 22 settembre 2008, 15:23

airbusfamilydriver ha scritto:
Paolo_61 ha scritto: Le condizioni della Marzano sono uguali per tutti, continuo a pensare che se è un così bell'affare non capisco perché fino ad ora non si è presentato nessuno.
perchè non era stata ancora messa in vendita azprima di oggi,perchè il governo non vuole,ma ora il commissaro è stato costretto causa obblighi di legge di cui risponderebbe lui direttamente,e il governo per evitare che arrivi qualcuno fa pressione sui sindacati invitandoli alla firma con le pressioni dell'enac
qualcuno si è presentato a roma verso fine agosto prima di cai,ma qualcuno al governo lo ha ricacciato indietro e non posso dire altro
il governo non vuole nessuno perchè deve far guadagnare i suoi amici e distruggere gli autonomi in vista di altre partite
Mi spiace afd, ma è un cosa troppo importante!
Abbiamo bisogno di sapere di fonti e nomi. Così non vale.

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 22 settembre 2008, 15:27

Argoditaca ha scritto:Mi spiace afd, ma è un cosa troppo importante!
Abbiamo bisogno di sapere di fonti e nomi. Così non vale.
evidentemente non puo dire altro, saranno informazioni riservate. dobbiamo accontentarci di quello scrivono i giornali, purtroppo!
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 22 settembre 2008, 15:28

classezara ha scritto:
aeb ha scritto:Uno veramente che io mi ricordi ci fu: Cempella riuscì a riportare in attivo la società durante il suo mandato come AD. Se la fusione con KLM poi saltò, fu innanzitutto per ostacoli "politici". Nota bene: Cempella era un ottimo manager, cresciuto professionalmente in AZ, non veniva da fuori. Dopo Cempella arrivarono Mengozzi e Cimoli, ed il buon lavoro di Cempella andò in fumo....
Sicuro? Non è quello che mi risulta. Per quanto ne so i bilanci 1997/1998/1999 finirono in attivo solo grazie a 2
aumenti di capitale per 516 e 680 mln di euro che ne coprirono le perdite.
Hai ragione, mi sono espresso male: nel senso che effettivamente furono gli aumenti di capitale che fecero tornare in nero i conti. Ma al di là di questo, cioè del risultato contabile, Cempella fu comunque un buon AD. Se il piano di fusione con KLM da lui voluto ed organizzato fosse andato in porto, oggi sarebbe ben altra musica. Tra l'altro, in un paese in cui le dimissioni non sono normalmente contemplate dal traballante senso civico e dall'etica professionale, Cempella si dimise, e non torno' sui suoi passi... 8)
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aurum » 22 settembre 2008, 15:29

caravaggio ha scritto:leggere i commenti dei piloti alitalia che stan ballando la macumba sul cadavere in decomposizione della compagnia fa rabbia. Alitalia è un disastro di cui i piloti sono corresponsabili avendo negli anni accresciuto a dismisura i propri privilegi ed avendo affossato ogni ipotesi di risanamento che si è presentata in questi anni.
e consapevoli del fatto che l'italia non puo permettersi un crack da 20.000 famiglie a spasso, stanno qui fermi sulle proprie posizione non per far ripartire alitalia ma per non perdere quanto hanno.
sono un freccia alata ho sempre preferito volare alitalia nonostante negli ultimi anni il servizio fosse decaduto e l'ho fatto esclusivamente per dare il mio piccolo contributo al paese.
a leggervi non viene solo voglia che alitalia fallisca e che vi mandino tutti a pascolare ma viene da augurarsi che qualora CAI subentri evitando un fallimento e lo spezzatino voi bastian contrari ed arroganti cavallette veniate presi a calci in c**o e dimissionati comunque.
voi rappresentate l'italia con quella divisa e quella livrea che portate a spasso per il mondo. dovresto farlo con dignità e siete invece una vergogna per questo paese
.... leggervi non si sa se ridere o piangere. forse un giorno, spero prima del crack, vi svegliate e vi rendete conto che con i tempi che tirano in alitalia tante pretese non è il caso di farle. vuoi uno stipendo dignitoso che Alitalia non puo piu permettersi perche è fallita (e voi ne siete corresponsabili, ben inteso)?
mettiti sul mercato, cercala una compagnia che ti paghi quel che vuoi, proponetevi ad compagnie visto che a sentirvi il bengodi è assicurato. è il mercato a funzionare cosi. invece no, troppo comodo, vivere con la mentalità da statali dove tutto è dovuto dove si hanno diritti a non finire ma veramente pochi obblighi.
e poi vallo a spiegare agli altri 15000 esuberi alitalia che il vostro stipendio "dignitoso" se lo sognano ma che invece guadagnano uno stipendio normale cosa dovranno fare quando tra qualche giorno a causa del vosstro insulso egoismo si ritroveranno per strada.
a leggervi uno si chiede se siete marziani o meno. ma voi piloti alitalia chi siete? supereroi quando comunicate le variazioni di peso? per inciso, il vostro training milionario viene pagato da noi contribuenti. pensi che un pilota Blue Panorama o Ryanair o le migliaia di piloti di aerelinee americane finiti in strada negli ultimi anni non valgano un pilota alitalia? ma tornate nel mondo reale invece di coprirvi di ridicolo con queste affermazioni imbarazzanti.
Caro Caravaggio,ho letto con attenzione il tuo sproloquio e mi duole prendere atto del tuo stato di malessere e di profonda frustrazione.A volte la vita e' amara,lo so, e spesso questo ci porta a provare sentimenti di odio e rancore verso i nostri simili che ingiustamente riteniamo piu' fortunati solo perche' hanno uno stipendio di qualche lira piu' pingue del nostro o che magari hanno ancora il piacere di poter lavorare spendendo la loro vita per qualcosa in cui credono.
Invitandoti a riflessioni piu' profonde sui veri mali del mondo mi sento di dedicarti una bella poesia
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

caravaggio
Banned user
Banned user
Messaggi: 199
Iscritto il: 12 settembre 2008, 16:50

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da caravaggio » 22 settembre 2008, 15:31

Argoditaca ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
Paolo_61 ha scritto: Le condizioni della Marzano sono uguali per tutti, continuo a pensare che se è un così bell'affare non capisco perché fino ad ora non si è presentato nessuno.
perchè non era stata ancora messa in vendita azprima di oggi,perchè il governo non vuole,ma ora il commissaro è stato costretto causa obblighi di legge di cui risponderebbe lui direttamente,e il governo per evitare che arrivi qualcuno fa pressione sui sindacati invitandoli alla firma con le pressioni dell'enac
qualcuno si è presentato a roma verso fine agosto prima di cai,ma qualcuno al governo lo ha ricacciato indietro e non posso dire altro
il governo non vuole nessuno perchè deve far guadagnare i suoi amici e distruggere gli autonomi in vista di altre partite
colaninno e benetton i soldoni li han fatti con prodi e d'alema. il figlio di Colaninno è nel PD la cordata è politicamente trasversale.

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 22 settembre 2008, 15:34

Argoditaca ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto: qualcuno si è presentato a roma verso fine agosto prima di cai,ma qualcuno al governo lo ha ricacciato indietro e non posso dire altro
il governo non vuole nessuno perchè deve far guadagnare i suoi amici e distruggere gli autonomi in vista di altre partite
Mi spiace afd, ma è un cosa troppo importante!
Abbiamo bisogno di sapere di fonti e nomi. Così non vale.
Si era presentata una cordata composta da Filini, Calboni e il professor Guidobaldo Maria Riccardelli, ma Fantozzi ha detto loro che non se fa niente. :lol:

Ciao
Massimo
Ultima modifica di Maxlanz il 22 settembre 2008, 15:37, modificato 2 volte in totale.

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 22 settembre 2008, 15:34

caravaggio ha scritto:
Mdx4 ha scritto:
caravaggio ha scritto:
luckyoung ha scritto:Al di là di considerazioni politiche sulle quali vorrei stare fuori, mi sembra solamente che si stia facendo un grande favore a questi "coraggiosi capitani" alcuni dei quali hanno preso parte alla iniziale "distruzione" di telecom e, quindi, all'impoverimento delle tasche di numerosi risparmiatori.
alitalia va cosi bene che addirittura è stata delistata. chiediamo ai risparmiatori che hanno azioni alitalia in tasca come si sentono al momento? e la colpa non mi pare di colaninno.
Ti senti di dire quindi che la colpa è dei dipendenti ?
e chi ha detto questo. pero sai dirmi di buon grado chi ha affossato ogni piano di risanamento serio in tutti questi anni? io trovo tutte queste discussioni surreali in questo forum. si parla di alitalia come se fosse una compagnia che in fondo ha solo qualche problema. Alitalia è morta e sepolta. qualunque cosa succederà da qui alla prossima settimana decreterà comunque la morte della compagnia di bandiera cosi come la conosciamo. si sta soltanto ballando sul suo cadavere e sulla pelle della stragrande maggioranza dei lavoratori che da Alitalia dipendono e che vedono il loro futuro seriamente compromesso dai diktat di una minoranza di impiegati folli. a 4 gg dal ritiro delle licenza, siamo alla cordata dei piloti. sembra una telenovela.
Il risanamento serio non ci poteva essere essendoci di mezzo la volontà politica di farne un'IDRA a 2 teste tra FCO e MPX (prima della vicenda di MPX Alitalia era in attivo).

Questa della maggioranza dei lavoratori non mi risulta, sto' ad 1 fermata di trenino dalla sede di Alitalia e io tutti questi lavoratori "in ostaggio" di questi facinorosi non li vedo anzi bisogna tenerli a bada..
Questa dei 4gg è l'ennesimo penultimatum chi gioca allo sfascio è chi dice "o firmate questo o distruggo tutto" io continuo ad aspettare che venga Piersilvio con i soldi in bocca come promesso..

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da MiticoJumbo » 22 settembre 2008, 15:35

caravaggio ha scritto: premesso che i sindacati hanno affossato la trattativa AF
beh punti di vista :roll: .
Io dico, invece, che qualcuno -nel periodo della trattativa - proclamava soluzioni migliori con cordate italianissime e provvidenziali e così facendo ha spinto affinché la trattativa medesima saltasse.
E' diverso, scambiare la causa con l'effetto.
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da classezara » 22 settembre 2008, 15:37

aeb ha scritto:
classezara ha scritto:
aeb ha scritto:Uno veramente che io mi ricordi ci fu: Cempella riuscì a riportare in attivo la società durante il suo mandato come AD. Se la fusione con KLM poi saltò, fu innanzitutto per ostacoli "politici". Nota bene: Cempella era un ottimo manager, cresciuto professionalmente in AZ, non veniva da fuori. Dopo Cempella arrivarono Mengozzi e Cimoli, ed il buon lavoro di Cempella andò in fumo....
Sicuro? Non è quello che mi risulta. Per quanto ne so i bilanci 1997/1998/1999 finirono in attivo solo grazie a 2
aumenti di capitale per 516 e 680 mln di euro che ne coprirono le perdite.
Hai ragione, mi sono espresso male: nel senso che effettivamente furono gli aumenti di capitale che fecero tornare in nero i conti. Ma al di là di questo, cioè del risultato contabile, Cempella fu comunque un buon AD. Se il piano di fusione con KLM da lui voluto ed organizzato fosse andato in porto, oggi sarebbe ben altra musica. Tra l'altro, in un paese in cui le dimissioni non sono normalmente contemplate dal traballante senso civico e dall'etica professionale, Cempella si dimise, e non torno' sui suoi passi... 8)
Su questo hai perfettamente ragione... solitamente la parola d'ordine in Italia è "non mi dimetto" :|
Inoltre le ragioni per cui saltò l'alleanza con KLM sono ben note e non dipendono in alcun modo dall'allora AD

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Paolo_61 » 22 settembre 2008, 15:39

Mdx4 ha scritto:
caravaggio ha scritto: Il risanamento serio non ci poteva essere essendoci di mezzo la volontà politica di farne un'IDRA a 2 teste tra FCO e MPX (prima della vicenda di MPX Alitalia era in attivo).
.
Se vogliamo parlare di storia, ribadisco di andare a rileggersi la telenovela del decreto Burlando bis, e per "par condicio" le follie delle autorità locali lombarde, che hanno preteso il lancio di MXP senza ridimensionare LIN (facendo in questo modo scappare a gambe levate KLM). Poi magari ci mettiamo dentro anche la vicenda dell'aumento di capitale bocciato dalla Commissione UE, con il governo italiano dell'epoca che anziché puntare i piedi accettò quasi supinamente la situazione.

caravaggio
Banned user
Banned user
Messaggi: 199
Iscritto il: 12 settembre 2008, 16:50

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da caravaggio » 22 settembre 2008, 15:39

Mdx4 ha scritto:
caravaggio ha scritto:
Mdx4 ha scritto:
caravaggio ha scritto:
luckyoung ha scritto:Al di là di considerazioni politiche sulle quali vorrei stare fuori, mi sembra solamente che si stia facendo un grande favore a questi "coraggiosi capitani" alcuni dei quali hanno preso parte alla iniziale "distruzione" di telecom e, quindi, all'impoverimento delle tasche di numerosi risparmiatori.
alitalia va cosi bene che addirittura è stata delistata. chiediamo ai risparmiatori che hanno azioni alitalia in tasca come si sentono al momento? e la colpa non mi pare di colaninno.
Ti senti di dire quindi che la colpa è dei dipendenti ?
e chi ha detto questo. pero sai dirmi di buon grado chi ha affossato ogni piano di risanamento serio in tutti questi anni? io trovo tutte queste discussioni surreali in questo forum. si parla di alitalia come se fosse una compagnia che in fondo ha solo qualche problema. Alitalia è morta e sepolta. qualunque cosa succederà da qui alla prossima settimana decreterà comunque la morte della compagnia di bandiera cosi come la conosciamo. si sta soltanto ballando sul suo cadavere e sulla pelle della stragrande maggioranza dei lavoratori che da Alitalia dipendono e che vedono il loro futuro seriamente compromesso dai diktat di una minoranza di impiegati folli. a 4 gg dal ritiro delle licenza, siamo alla cordata dei piloti. sembra una telenovela.
Il risanamento serio non ci poteva essere essendoci di mezzo la volontà politica di farne un'IDRA a 2 teste tra FCO e MPX (prima della vicenda di MPX Alitalia era in attivo).

Questa della maggioranza dei lavoratori non mi risulta, sto' ad 1 fermata di trenino dalla sede di Alitalia e io tutti questi lavoratori "in ostaggio" di questi facinorosi non li vedo anzi bisogna tenerli a bada..
Questa dei 4gg è l'ennesimo penultimatum chi gioca allo sfascio è chi dice "o firmate questo o distruggo tutto" io continuo ad aspettare che venga Piersilvio con i soldi in bocca come promesso..
se hai ragione tu allora vuol dire che questo è e resterà una repubblica delle banane. io mi auguro che stavolta il governo tiri dritto per la sua strada e che di fronte ai veti incomprensibili ai piu di certe categorie, tiri giu la saracinesca.

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 22 settembre 2008, 15:40

MiticoJumbo ha scritto:
caravaggio ha scritto: premesso che i sindacati hanno affossato la trattativa AF
beh punti di vista :roll: .
Io dico, invece, che qualcuno -nel periodo della trattativa - proclamava soluzioni migliori con cordate italianissime e provvidenziali e così facendo ha spinto affinché la trattativa medesima saltasse.
E' diverso, scambiare la causa con l'effetto.
ben detto!
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 22 settembre 2008, 15:41

caravaggio ha scritto:
Argoditaca ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
Paolo_61 ha scritto: Le condizioni della Marzano sono uguali per tutti, continuo a pensare che se è un così bell'affare non capisco perché fino ad ora non si è presentato nessuno.
perchè non era stata ancora messa in vendita azprima di oggi,perchè il governo non vuole,ma ora il commissaro è stato costretto causa obblighi di legge di cui risponderebbe lui direttamente,e il governo per evitare che arrivi qualcuno fa pressione sui sindacati invitandoli alla firma con le pressioni dell'enac
qualcuno si è presentato a roma verso fine agosto prima di cai,ma qualcuno al governo lo ha ricacciato indietro e non posso dire altro
il governo non vuole nessuno perchè deve far guadagnare i suoi amici e distruggere gli autonomi in vista di altre partite
colaninno e benetton i soldoni li han fatti con prodi e d'alema. il figlio di Colaninno è nel PD la cordata è politicamente trasversale.
Benetton veramente stà li' a difendere il suo altro investimento IMHO.
Trasversale ne dubito fortemente, è una banda bassotti che ha messo qualcosa davanti per farla sembrare una cordata trasversale.

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da classezara » 22 settembre 2008, 15:44

Mdx4 ha scritto:(prima della vicenda di MPX Alitalia era in attivo).
e questo barzelletta chi te l'ha raccontata?

Nella realtà se escludiamo qualche bilancio in positivo dovuto a vendite di immobili o a operazioni finanziarie, è dagli inizi degli anni 90 che AZ chiude i propri bilanci in passivo.

Ricordiamoci inoltre come, nel 1996, il Piano Industriale ‘96/2000 presentava la seguente raccomandazione “Senza interventi decisivi ….. Alitalia è destinata a non sopravvivere al 1996 ”

Per la cronaca mxp è divenuta operativa nel 1998 non nel 1996!!!

Argoditaca
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 88
Iscritto il: 28 novembre 2006, 10:04

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Argoditaca » 22 settembre 2008, 15:46

i_disa ha scritto:
Argoditaca ha scritto:Mi spiace afd, ma è un cosa troppo importante!
Abbiamo bisogno di sapere di fonti e nomi. Così non vale.
evidentemente non puo dire altro, saranno informazioni riservate. dobbiamo accontentarci di quello scrivono i giornali, purtroppo!
Mmmh
e le regole del forum.....

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 22 settembre 2008, 15:47

Mdx4 ha scritto:
caravaggio ha scritto: colaninno e benetton i soldoni li han fatti con prodi e d'alema. il figlio di Colaninno è nel PD la cordata è politicamente trasversale.
Benetton veramente stà li' a difendere il suo altro investimento IMHO.
Trasversale ne dubito fortemente, è una banda bassotti che ha messo qualcosa davanti per farla sembrare una cordata trasversale.
Ma sì dai, caro Caravaggio, diciamo la verità.
Sono 20 anni che certi imprenditori fanno finta di stare da una parte in attesa della cordata su AZ. Era tutta una tattica. :mrgreen:

Diavolo di un Berlusca, sono 20 anni che li istruisce: fate finta di stare di là poi io vi chiamo e nessuno sospetta niente. :mrgreen:

Ciao
Massimo
Ultima modifica di Maxlanz il 22 settembre 2008, 15:52, modificato 1 volta in totale.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 22 settembre 2008, 15:47

ALITALIA: FIUMICINO; UNA DECINA PILOTI DEL SI', SCIOLTI FRONTI
(ANSA) - FIUMICINO (ROMA), 22 SET - Poco prima delle 14 si e' conclusa,
all'aeroporto di Fiumicino, anche la ''assemblea'' del ''Fronte del No'' a
cui hanno partecipato circa 250 dipendenti Alitalia, tra piloti, assistenti
di volo e personale di terra. Davanti al Varco Equipaggi della Compagnia
staziona, come nei giorni scorsi, un presidio sindacale. Sul fronte
contrapposto, quello favorevole all'accordo con Cai, e' rimasto un presidio
di delegati sindacali Cisl, Uil e Ugl. Dopo i lavoratori del settore
handling giunti di ''supporto'', si e' sciolto anche il gruppetto di una
decina di piloti in divisa e non, che, con l'aggiunta di un paio di
ufficiali di bordo donne,
intorno alle 10.30 aveva dato l'avvio alla
manifestazione per la firma del contratto con la CAI. (ANSA). Y17-MLL
22-SET-08

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da classezara » 22 settembre 2008, 15:50

Paolo_61 ha scritto:Se vogliamo parlare di storia, ribadisco di andare a rileggersi la telenovela del decreto Burlando bis, e per "par condicio" le follie delle autorità locali lombarde, che hanno preteso il lancio di MXP senza ridimensionare LIN (facendo in questo modo scappare a gambe levate KLM). Poi magari ci mettiamo dentro anche la vicenda dell'aumento di capitale bocciato dalla Commissione UE, con il governo italiano dell'epoca che anziché puntare i piedi accettò quasi supinamente la situazione.
Altra barzelletta... il burlando bis fu boicottato dalle autorità lombarde, così come lo fu da quelle laziali che si opposero a spostare la navetta Milano - Roma da Fiumicino a Ciampino.
Secondo il Burlando bis infatti da Fiumicino il collegamento per Milano doveva essere solo su mxp.
Questo rifiuto e il mantenimento della navetta Fiumicino - Linate fu l'appiglio dato alle compagnie straniere per ricorrere in sede UE... come finì lo sappiamo tutti.

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 22 settembre 2008, 15:50

classezara ha scritto:
Mdx4 ha scritto:(prima della vicenda di MPX Alitalia era in attivo).
e questo barzelletta chi te l'ha raccontata?

Nella realtà se escludiamo qualche bilancio in positivo dovuto a vendite di immobili o a operazioni finanziarie, è dagli inizi degli anni 90 che AZ chiude i propri bilanci in passivo.
Se non ricordo male solo uno in attivo e per i motivi da te citati.

Ciao
Massimo

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 22 settembre 2008, 15:53

caravaggio ha scritto:
Mdx4 ha scritto: Questa della maggioranza dei lavoratori non mi risulta, sto' ad 1 fermata di trenino dalla sede di Alitalia e io tutti questi lavoratori "in ostaggio" di questi facinorosi non li vedo anzi bisogna tenerli a bada..
Questa dei 4gg è l'ennesimo penultimatum chi gioca allo sfascio è chi dice "o firmate questo o distruggo tutto" io continuo ad aspettare che venga Piersilvio con i soldi in bocca come promesso..
se hai ragione tu allora vuol dire che questo è e resterà una repubblica delle banane. io mi auguro che stavolta il governo tiri dritto per la sua strada e che di fronte ai veti incomprensibili ai piu di certe categorie, tiri giu la saracinesca.
I veti non ci sono qui: sono una normale contrattazione tra prestanti e fornenti prestazione.

caravaggio
Banned user
Banned user
Messaggi: 199
Iscritto il: 12 settembre 2008, 16:50

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da caravaggio » 22 settembre 2008, 15:54

MiticoJumbo ha scritto:
caravaggio ha scritto: premesso che i sindacati hanno affossato la trattativa AF
beh punti di vista :roll: .
Io dico, invece, che qualcuno -nel periodo della trattativa - proclamava soluzioni migliori con cordate italianissime e provvidenziali e così facendo ha spinto affinché la trattativa medesima saltasse.
E' diverso, scambiare la causa con l'effetto.
Berlusconi ha preso una posizione ed è nella logica della politica. l'opposizione serve anche a quello. resta il fatto che il governo Prodi in 22 mesi ha prima imbastito un'asta farsesca, disertata da AF in primis, che è andata disertata da tutti e dopo aver perso un anno invano ha deciso, motu proprio, di fare la trattativa privata con AF.
qui si puo continuare a colpevolizzare l'opposizione del tempo quanto si vuole ma ci sono alcuni fatti:
in primis alitalia è proprietà del Tesoro non di Forza Italia, in secondo luogo quando Spinetta se ne è andato di fianco a lui non c'era Berlusconi ma i sindacati, terzo Prodi ha affermato che i sindacati dovevano assumersi la responsabilità di quel fallimento. quarto mi vien da ridere solo a pensare che qualora la compravendita fosse andata a termine, il governo entrante avrebbe potuto annullarla. Berlusconi sarà pure antipatico ma non è Chavez e l'Italia non è ancora il venezuela.
per cui, pur restando dell'idea che la vendita ad AF fosse eccessivamente penalizzante per il sistema paese a causa delle clausole vessatorie contenute sui diritti di volo e su malpensa, resto convinto che il fallimento della trattativa AF sia addebitabile in primis al sindacato che non si è mai smentito, CAI compresa, in tutti questi anni e poi al Governo uscente a causa della sua estrema fragilità e litigiosità interna che ne ha totalmente minato la credibilità e l'autorevolezza.
Ultima modifica di caravaggio il 22 settembre 2008, 15:59, modificato 2 volte in totale.

caravaggio
Banned user
Banned user
Messaggi: 199
Iscritto il: 12 settembre 2008, 16:50

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da caravaggio » 22 settembre 2008, 15:55

Maxlanz ha scritto:
Mdx4 ha scritto:
caravaggio ha scritto: colaninno e benetton i soldoni li han fatti con prodi e d'alema. il figlio di Colaninno è nel PD la cordata è politicamente trasversale.
Benetton veramente stà li' a difendere il suo altro investimento IMHO.
Trasversale ne dubito fortemente, è una banda bassotti che ha messo qualcosa davanti per farla sembrare una cordata trasversale.
Ma sì dai, caro Caravaggio, diciamo la verità.
Sono 20 anni che certi imprenditori fanno finta di stare da una parte in attesa della cordata su AZ. Era tutta una tattica. :mrgreen:

Diavolo di un Berlusca, sono 20 anni che li istruisce: fate finta di stare di là poi io vi chiamo e nessuno sospetta niente. :mrgreen:

Ciao
Massimo
spiegami pero perche i danari francesi o tedeschi puzzano di meno.

caravaggio
Banned user
Banned user
Messaggi: 199
Iscritto il: 12 settembre 2008, 16:50

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da caravaggio » 22 settembre 2008, 15:57

Mdx4 ha scritto:
caravaggio ha scritto:
Mdx4 ha scritto: Questa della maggioranza dei lavoratori non mi risulta, sto' ad 1 fermata di trenino dalla sede di Alitalia e io tutti questi lavoratori "in ostaggio" di questi facinorosi non li vedo anzi bisogna tenerli a bada..
Questa dei 4gg è l'ennesimo penultimatum chi gioca allo sfascio è chi dice "o firmate questo o distruggo tutto" io continuo ad aspettare che venga Piersilvio con i soldi in bocca come promesso..
se hai ragione tu allora vuol dire che questo è e resterà una repubblica delle banane. io mi auguro che stavolta il governo tiri dritto per la sua strada e che di fronte ai veti incomprensibili ai piu di certe categorie, tiri giu la saracinesca.
I veti non ci sono qui: sono una normale contrattazione tra prestanti e fornenti prestazione.
come la metti la metti. se non si trova l'accordo che lo stato tiri giu la saracinesca e si metta fine a questo scandalo

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 22 settembre 2008, 16:00

caravaggio ha scritto: spiegami pero perche i danari francesi o tedeschi puzzano di meno.
Hai equivocato. La mia ironia era per quotare la tua opinione sulla trasversalità della cordata che qualcuno considera amabilmente composta solo da amici del Berlusca.. :wink:

Per quanto riguarda i soldi stranieri, potendo scegliere io preferirei quelli marchiati LH.

Ciao
Massimo

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da classezara » 22 settembre 2008, 16:00

Maxlanz ha scritto: Se non ricordo male solo uno in attivo e per i motivi da te citati.

Ciao
Massimo
I dati in mio possesso sono questi:
1994 => - 192 mln di euro
1995 => - 47 mln di euro
1996 => - 625 mln di euro
1997/98/99 aumento di capitale per 516 e 680 mln di euro
2000 => - 256 mln di euro
2001 => - 907 mln di euro
2002 => + 93 mln di euro (credo grazie al risarcimento KLM)
2003 => - 520 mln di euro
2004 => - 858 mln di euro
2005 => - 167 mln di euro
2006 => - 625 mln di euro
2007 => - 495 mln di euro

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 22 settembre 2008, 16:01

caravaggio ha scritto:
worf359 ha scritto:
bomber78 ha scritto:
worf359 ha scritto:io e i miei colleghi non chiediamo la luna ma uno stipendio dignitoso chè mi permetta di arrivare a fine mese senza svillire porfessionalità raggiunte e mantenute con grossi sacrifici,
domanda....nel tuo caso personale quanto ritieni sia la cifra che ti permetterebbe di arrivare dignitosamente a fine mese? (parlo di busta paga netta)
Primo non sono un pilota ma sono un rampista(inutile dire cosa sia tanto lo sapete cò tutti stì sapientoni chè sono discesi nel forum a dispensare cultura aeronautica
Secondo la mia busta paga ha una base di 876 euro al mese sommandi le maggiorazioni,i festivi e le turnazioni lo scorso mese mi sono portato a casa 1289euro con 40 ore di straordinario,il chè vuol dire lavorqare dalle 8/10 ore ora con il piano Cai io dovrei andarea prendere trà i 700 e gli 800 euro al mese,tolta la 14 e le maggiorazioni sè non azzerate poco ci manca,con la responsabbilità chè mi ritrovo trà le mani veniteci voi a lavorare in aeroporto(per la cronaca nessuna macchina mi viene a prendere al lavoro ci vado con il treno e l'abbonamento non me lo paga nessuno ok?.
il tuo discorso lo capisco ancora meno allora. capisco che vedere decurtato uno stipendio come il tuo è doloroso. ma ancora mi chiedo quale altre soluzione voi possiate proporre. il fallimento è una soluzione?
No il tuo ragionameto non stà nè in cielo e nè in terra campare con 700/800 euro? manco alla seconda settimana ci arrivo cò stè cifre ma ti rendi conto di cosa stai dicendo è con chè la campo la mia famiglia visto chè lavoro solo io.

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Paolo_61 » 22 settembre 2008, 16:02

Maxlanz ha scritto:
caravaggio ha scritto: spiegami pero perche i danari francesi o tedeschi puzzano di meno.
Hai equivocato. La mia ironia era per quotare la tua opinione sulla trasversalità della cordata che qualcuno considera amabilmente composta solo da amici del Berlusca.. :wink:

Per quanto riguarda i soldi stranieri, potendo scegliere io preferirei quelli marchiati LH.

Ciao
Massimo
Sulla trasversalità Caravaggio ha ragione, Colannino non si è mai tirato indietro a dirla come la pensa (suo figlio è pure "ministro ombra") e Passera andò, ostentatamente, a votare alle primarie dell'Ulivo (quelle di Prodi, per intenderci).

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 22 settembre 2008, 16:03

classezara ha scritto:
Maxlanz ha scritto: Se non ricordo male solo uno in attivo e per i motivi da te citati.

Ciao
Massimo
I dati in mio possesso sono questi:
1994 => - 192 mln di euro
1995 => - 47 mln di euro
1996 => - 625 mln di euro
1997/98/99 aumento di capitale per 516 e 680 mln di euro
2000 => - 256 mln di euro
2001 => - 907 mln di euro
2002 => + 93 mln di euro (credo grazie al risarcimento KLM)
2003 => - 520 mln di euro
2004 => - 858 mln di euro
2005 => - 167 mln di euro
2006 => - 625 mln di euro
2007 => - 495 mln di euro
Ecco, io mi ricordavo quello del 2002, non contavo gli aumenti di capitale.
Denghiu per le precisazioni.

Ciao
Massimo

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 23 settembre 2008, 2:15

Prendetemi per scemo ma mi ci imbarco pure io in questa impresa di comprare la compagnia,forse è la volta buona chè la facciamo funzionare come si deve e finalmente la politica nè resta fuori.

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5837
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 23 settembre 2008, 2:21

worf359 ha scritto:Prendetemi per scemo ma mi ci imbarco pure io in questa impresa di comprare la compagnia,forse è la volta buona chè la facciamo funzionare come si deve e finalmente la politica nè resta fuori.
Si concretizza realmente questa iniziativa?
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 23 settembre 2008, 2:25

Al momenot è una iniziativa ristretta solo ai piloti e agli av ma sono sicuro chè anche trà noi di terra la cosa possa essere fattibile vedremo sè ci contattano.

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da maksim » 23 settembre 2008, 2:43

caravaggio ha scritto:per cui, pur restando dell'idea che la vendita ad AF fosse eccessivamente penalizzante per il sistema paese a causa delle clausole vessatorie contenute sui diritti di volo e su malpensa, resto convinto che il fallimento della trattativa AF sia addebitabile in primis al sindacato che non si è mai smentito, CAI compresa, in tutti questi anni e poi al Governo uscente a causa della sua estrema fragilità e litigiosità interna che ne ha totalmente minato la credibilità e l'autorevolezza.
In quell' occasione, però, un "tale" che ora dice che il sindacato sarebbe "politicizzato" non si espresse negli stessi termini nei confronti del sindacato stesso. Forse che allora la CGIL andava bene ?
Come mai, in quell' occasione, la CGIL remò contro quella parte politica che ora sarebbe dietro alla sua azione ?
La vendita ad AF non avrebbe, a mio avviso, penalizzato alcunchè...
Come viene ricordato da alcuni, la Iberia sta per essere venduta alla British Airways, la SAS alla Lufthansa.
Chi vuole tutelare il turismo italiano, dovrebbe preoccuparsi dei prezzi esorbitanti ai quali vengono venduti i servizi
(alberghi, stabilimenti balneari, noleggio di ombrelloni e sdraio, ecc.) anzichè attaccarsi alla "compagnia di bandiera" come asset fondamentale per un paese a vocazione turistica.
Il turista straniero sceglie il suo luogo di villeggiatura in base al rapporto prezzo/qualità del servizio (scarsino in Italia) anzichè a ragionamenti sulla "compagnia di bandiera". Chiusa la divagazione sull' argomento "vendita ad AF = penalizzazione per il turismo".

Bloccato