Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air4you » 13 settembre 2008, 16:40

Draklor ha scritto:
air4you ha scritto: Berlusconi è l'artefice del fallimento della compagnia di bandiera.. a lui non interessa l'Alitalia interessa solo salvarsi la faccia . Il fallimento di Alitalia è il primo fallimento a breve termine del suo governo. Il suo ministro detentore delle azioni non interviene e fa fare tutto a Letta. In un paese normale un ministro causa del fallimento di una azienda dovrebbe dimettersi immediatamente. Dov'è il ministro Tremonti ? perchè non si occupa di Alitalia ?. Berlusconi ha dichiarato che alitalia non può fallire perchè si farebbe solo una figuraccia. Beh credo che a questo punto tutti gli italiani sanno di chi è la colpa di questa situazione adesso. La colpa di tutto quello che accadrà da lunedì.
Complimenti per il miracolo. Complimenti per il capolavoro. Vergogna
No guarda,tutto questo discorso si basa intanto su una cosa:che Alitalia sia fallita.
Cosa che per lo meno in questo momento non si è ancora realizzata.
Quindi questi commenti intanto risparmiateli per dopo nel caso.

Poi sappiamo benissimo che la situazione dell'Alitalia è critica da anni,e non da quando Berlusconi ha preso il potere.
Intanto questo governo ha concesso il prestito ponte alla compagnia per allungarne la vita il tempo necessario a completarne la vendita.
Era stata promessa l'esistenza di una cordata italiana(cosa messa in dubbio da molti) e 'sta cordata alla fine comunque è uscita(che poi fosse composta da un gruppo di schiavisti è un altra storia).

E' TROPPO COMODO dare ora la colpa solo a Berlusconi(e a Tremonti).

Ma poi scusa,non sei contento tu?
Forse insieme ad Alitalia fallisce pure Air One(almeno mi sembra che qua diverse persone dicano così),che non ti è mai piaciuta,e te ne vai a volare con la tua cara Air France!

P.S.
Qualche tempo fa si diceva che Alitalia aveva cassa sufficiente almento fino alla fine dell'anno...ora improvvisamente Fantozzi dice che potrebbe mettere a terra gli aerei già lunedì...lo starà dicendo solo per drammatizzare ulteriormente la situazione invitando qualcuno ad abbassare le proprie richieste e trovare un'accordo?

Fino a prova contraria è lui che adesso siede al governo ed è lui il responsabile della situazione lui e il suo ministro Tremonti . E' stato questo governo a mettere la parola fine a questa situazione. Mi sembra che abbiano fatto loro dei decreti legge per fermare l'ANTITRUST e tante belle cosette che andavano fuori da ogni logica di mercato.
Per quanto riguarda il prestito di 300 milioni ti ricordo che i soldi sono stati dati non da Berlusconi ma sono stati dati da tutti gli italiani e dal governo precedente. Per quanto riguarda la cordata .. beh credo che non ci sia da aggiungere altro sugli esponenti che la formano. tutti con conflitti di interessi.. per salvare i loro di interessi. da banca Intesa ad Airone
Già Airone che si salvava con i soldi miei e di tutti gli italiani. Lui dava la sua indebitata azienda e la Cai gli dava i soldi... poi con i soldi si comprava le azioni di Alitalia e affittava gli aerei alla CAI speculandoci sopra e a scapito di tutti noi perchè ti ricordo che le regole ANTITRUST non valevano per la nuova Alitalia

Mi dispiace per la situazione da utente e da italiano e soprattutto mi dispiace per i lavoratori ma come loro stessi hanno detto a questo punto meglio fallire che sopportare un fallimento fra qualche anno o una umiliazione economica alla soglia della povertà.

Si sono fatti tutti i conti ma non si sono fatti i conti con i lavoratori. Beh chiedo a te se tu avresti accettato simili condizioni. Mettiti nei panni dei lavoratori di AZ e di AP (ti ricordo che il suo patron per le manie di grandezza e per motivi di debiti aveva accettato di affossare il marchio e di fregarsene dei sui dipendenti). Ma questo non lo dico io è chiaro nei fatti che a noi tutti ci sono arrivati

Avatar utente
roby777
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1081
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 16:44
Località: Mi sun di Turin

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da roby777 » 13 settembre 2008, 16:41

LIDT ha scritto:
Precedentemente in questo thread sono stati citati il Burundi, il Togo, il Cile (se ricordo bene)
E perché scomodare Paesi tanto lontani che magari si fatica a localizzare sul planisfero...?

Benvenuti in Italia. Benvenuti in un paese dove la politica ha lo stile di quell'addetto alle pulizie che nasconde regolarmente lo sporco sotto il tappeto, si porta la scopa a casa e chiede i soldi per comprarne un'altra facendoci su la cresta...

Io sto con i lavoratori: dal precario al Capitano. Perché stanno, a loro grave rischio professionale, combattendo una lotta che ha valore per tutti i lavoratori d'Italia.
quoto!
Roberto
Gli amici vanno e vengono......ma lasciano sempre un segno....

peterfly 65

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peterfly 65 » 13 settembre 2008, 16:42

air4you ha scritto:
Draklor ha scritto:
air4you ha scritto: Berlusconi è l'artefice del fallimento della compagnia di bandiera.. a lui non interessa l'Alitalia interessa solo salvarsi la faccia . Il fallimento di Alitalia è il primo fallimento a breve termine del suo governo. Il suo ministro detentore delle azioni non interviene e fa fare tutto a Letta. In un paese normale un ministro causa del fallimento di una azienda dovrebbe dimettersi immediatamente. Dov'è il ministro Tremonti ? perchè non si occupa di Alitalia ?. Berlusconi ha dichiarato che alitalia non può fallire perchè si farebbe solo una figuraccia. Beh credo che a questo punto tutti gli italiani sanno di chi è la colpa di questa situazione adesso. La colpa di tutto quello che accadrà da lunedì.
Complimenti per il miracolo. Complimenti per il capolavoro. Vergogna
No guarda,tutto questo discorso si basa intanto su una cosa:che Alitalia sia fallita.
Cosa che per lo meno in questo momento non si è ancora realizzata.
Quindi questi commenti intanto risparmiateli per dopo nel caso.

Poi sappiamo benissimo che la situazione dell'Alitalia è critica da anni,e non da quando Berlusconi ha preso il potere.
Intanto questo governo ha concesso il prestito ponte alla compagnia per allungarne la vita il tempo necessario a completarne la vendita.
Era stata promessa l'esistenza di una cordata italiana(cosa messa in dubbio da molti) e 'sta cordata alla fine comunque è uscita(che poi fosse composta da un gruppo di schiavisti è un altra storia).

E' TROPPO COMODO dare ora la colpa solo a Berlusconi(e a Tremonti).

Ma poi scusa,non sei contento tu?
Forse insieme ad Alitalia fallisce pure Air One(almeno mi sembra che qua diverse persone dicano così),che non ti è mai piaciuta,e te ne vai a volare con la tua cara Air France!

P.S.
Qualche tempo fa si diceva che Alitalia aveva cassa sufficiente almento fino alla fine dell'anno...ora improvvisamente Fantozzi dice che potrebbe mettere a terra gli aerei già lunedì...lo starà dicendo solo per drammatizzare ulteriormente la situazione invitando qualcuno ad abbassare le proprie richieste e trovare un'accordo?

Fino a prova contraria è lui che adesso siede al governo ed è lui il responsabile della situazione lui e il suo ministro Tremonti . E' stato questo governo a mettere la parola fine a questa situazione. Mi sembra che abbiano fatto loro dei decreti legge per fermare l'ANTITRUST e tante belle cosette che andavano fuori da ogni logica di mercato.
Per quanto riguarda il prestito di 300 milioni ti ricordo che i soldi sono stati dati non da Berlusconi ma sono stati dati da tutti gli italiani e dal governo precedente. Per quanto riguarda la cordata .. beh credo che non ci sia da aggiungere altro sugli esponenti che la formano. tutti con conflitti di interessi.. per salvare i loro di interessi. da banca Intesa ad Airone
Già Airone che si salvava con i soldi miei e di tutti gli italiani. Lui dava la sua indebitata azienda e la Cai gli dava i soldi... poi con i soldi si comprava le azioni di Alitalia e affittava gli aerei alla CAI speculandoci sopra e a scapito di tutti noi perchè ti ricordo che le regole ANTITRUST non valevano per la nuova Alitalia

Mi dispiace per la situazione da utente e da italiano e soprattutto mi dispiace per i lavoratori ma come loro stessi hanno detto a questo punto meglio fallire che sopportare un fallimento fra qualche anno o una umiliazione economica alla soglia della povertà.

Si sono fatti tutti i conti ma non si sono fatti i conti con i lavoratori. Beh chiedo a te se tu avresti accettato simili condizioni. Mettiti nei panni dei lavoratori di AZ e di AP (ti ricordo che il suo patron per le manie di grandezza e per motivi di debiti aveva accettato di affossare il marchio e di fregarsene dei sui dipendenti). Ma questo non lo dico io è chiaro nei fatti che a noi tutti ci sono arrivati
E esattamente cosi

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 13 settembre 2008, 16:44

Draklor ha scritto: P.S.
Berlusconi una volta disse:"se necessario faccio comprare Alitalia dalle Ferrovie dello Stato"...ma sarebbe veramente possibile come soluzione estrema?
...poi si vende il "paese" al miglior acquirente....hai presente come stanno messe le FS? :roll:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

peterfly 65

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peterfly 65 » 13 settembre 2008, 16:46

Se la potrebbe comprare lui tanto per i soldi che davano quelli lui ci mantiene i suoi aerei per un anno, praticamente per lui briciole.

Avatar utente
posturika
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 161
Iscritto il: 7 marzo 2008, 16:45
Località: Catania

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da posturika » 13 settembre 2008, 16:53

LIDT ha scritto:Io sto con i lavoratori: dal precario al Capitano. Perché stanno, a loro grave rischio professionale, combattendo una lotta che ha valore per tutti i lavoratori d'Italia.
Sono con Voi.
:wink:

Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air4you » 13 settembre 2008, 16:53

Signori e Signori per il nostro presidente del consiglio la colpa di questa situazione sentite un po' di chi è

da laRepubblica
Gubbio (Perugia), 16:31
ALITALIA: BERLUSCONI, CRISI COLPA DIPENDENTI E SINISTRA
"Il destino di Alitalia e' messo in forse dal comportamento irragionevole di alcune categorie di dipendenti e vediamo forte l'influenza della sinistra". Lo ha detto il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con la scuola formazione di Forza Italia a Gubbio. Berlusconi intravede anche l'opera di alcune forze politiche: "in questo comportamento - ha aggiunto Berlusconi - vediamo forte l'influenza della sinistra, che pur di dare uno smacco al governo non esita a considerare poco importante il disastro che arrecherebbe a tutto il paese se Alitalia dovesse portare i libri in tribunale. Spero che questo non accada".

:shock:

Avatar utente
posturika
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 161
Iscritto il: 7 marzo 2008, 16:45
Località: Catania

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da posturika » 13 settembre 2008, 16:56

Ormai basta dire che è tutta colpa dei sindacati...... sempre..... poi i consumi di generi di prima necessità frenano (in negativo) ed il settore del lusso cresce a due cifre.... che schifo...che schifo..... Capitani d'industria del c***o!!!!

Avatar utente
posturika
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 161
Iscritto il: 7 marzo 2008, 16:45
Località: Catania

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da posturika » 13 settembre 2008, 16:58

air4you ha scritto:Signori e Signori per il nostro presidente del consiglio la colpa di questa situazione sentite un po' di chi è

da laRepubblica
Gubbio (Perugia), 16:31
ALITALIA: BERLUSCONI, CRISI COLPA DIPENDENTI E SINISTRA
"Il destino di Alitalia e' messo in forse dal comportamento irragionevole di alcune categorie di dipendenti e vediamo forte l'influenza della sinistra". Lo ha detto il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con la scuola formazione di Forza Italia a Gubbio. Berlusconi intravede anche l'opera di alcune forze politiche: "in questo comportamento - ha aggiunto Berlusconi - vediamo forte l'influenza della sinistra, che pur di dare uno smacco al governo non esita a considerare poco importante il disastro che arrecherebbe a tutto il paese se Alitalia dovesse portare i libri in tribunale. Spero che questo non accada".

:shock:
di nuovo.........che schifo....... :shock: :( :shock:

peterfly 65

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peterfly 65 » 13 settembre 2008, 17:14

air4you ha scritto:Signori e Signori per il nostro presidente del consiglio la colpa di questa situazione sentite un po' di chi è

da laRepubblica
Gubbio (Perugia), 16:31
ALITALIA: BERLUSCONI, CRISI COLPA DIPENDENTI E SINISTRA
"Il destino di Alitalia e' messo in forse dal comportamento irragionevole di alcune categorie di dipendenti e vediamo forte l'influenza della sinistra". Lo ha detto il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con la scuola formazione di Forza Italia a Gubbio. Berlusconi intravede anche l'opera di alcune forze politiche: "in questo comportamento - ha aggiunto Berlusconi - vediamo forte l'influenza della sinistra, che pur di dare uno smacco al governo non esita a considerare poco importante il disastro che arrecherebbe a tutto il paese se Alitalia dovesse portare i libri in tribunale. Spero che questo non accada".

:shock:
Ma ti meravigli?????????????

peterfly 65

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peterfly 65 » 13 settembre 2008, 17:18

Scusa drakor ma non è cosi informati meglio su air one su come ha fatto i bilanci negli anni cosa ha portato a bilancio ecc. ecc. ecc. e vedrai che non è tutto rose e fiori e che forse non è manco sto fenomeno di imprenditore.

peterfly 65

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peterfly 65 » 13 settembre 2008, 17:21

Io direi di cantare tutti insieme per l'alitalia: meno male che silvio c'è meno male che silvio c'è :D :D :D

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Flyfree » 13 settembre 2008, 17:36

Annalisa ha scritto:Credo che se dobbiamo dare la colpa a qualcuno va data a chi fino a ieri ha mangiato anche le budella della compagnia.
Ma se c'è qualcuno così bravo a recuperarla.... si faccia avanti.!!!
Suvvia, Silvio (in periodo elettorale) diceva che avrebbe salvato Alitalia, ma evidentemente raccontava l'ennesima barzelletta.
C’è da scusarci se non l’abbiamo capita?

ot: a proposito, dove avrà messo la spazzatura di Napoli?
Ultima modifica di Flyfree il 13 settembre 2008, 17:39, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15970
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da JT8D » 13 settembre 2008, 17:39

E intanto anche ENAC, per voce del suo presidente, comincia a farsi sentire:

http://www.enac-italia.it/comunicati/co ... elpa1=1016

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Caligola91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 493
Iscritto il: 16 marzo 2008, 19:57
Località: Torino

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Caligola91 » 13 settembre 2008, 17:39

peterfly 65 ha scritto:
air4you ha scritto:Signori e Signori per il nostro presidente del consiglio la colpa di questa situazione sentite un po' di chi è

da laRepubblica
Gubbio (Perugia), 16:31
ALITALIA: BERLUSCONI, CRISI COLPA DIPENDENTI E SINISTRA
"Il destino di Alitalia e' messo in forse dal comportamento irragionevole di alcune categorie di dipendenti e vediamo forte l'influenza della sinistra". Lo ha detto il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con la scuola formazione di Forza Italia a Gubbio. Berlusconi intravede anche l'opera di alcune forze politiche: "in questo comportamento - ha aggiunto Berlusconi - vediamo forte l'influenza della sinistra, che pur di dare uno smacco al governo non esita a considerare poco importante il disastro che arrecherebbe a tutto il paese se Alitalia dovesse portare i libri in tribunale. Spero che questo non accada".

:shock:
Ma ti meravigli?????????????
si, infatti non bisognerebbe meravigliarsene, quando l'ho sentito al tg sono scoppiato a ridere (anche se da ridere c'è poco)...cioè è una barzelletta, non un presidente del consiglio.
D'altra parte io francamente sono contento se fallisce invece che finire nelle mani di qualcuno a scopo di lucro...con tutto il rispetto per i lavoratori eh...però meglio così. Pensate che con la (ennesima) riforma della scuola, sono previsti circa 80mila licenziamenti dalle scuole...e poi c'è tutta questa strumentalizzazione sugli esuberi Alitalia...solo stupide manovre politiche...come è risaputo. Commentare con un "che schifo" sarebbe superfluo :P
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
heron
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 337
Iscritto il: 7 dicembre 2005, 15:35

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da heron » 13 settembre 2008, 17:41

Scusate, mi intrometto. Mi ero ripromesso di non farlo ma ... Conosco bene l’angoscia e la tristezza di una situazione simile, ci sono passato (vedi Sabena). E tuttavia a noi è stato almeno risparmiato l’indecente, indecoroso, vergognoso ed ingiusto trattamento che quelli di AZ sono costretti a sopportare. Una truffa condita con ignobili ricatti, questa in giro per l’Europa è l’opinione corrente.

Quando ascolto le prediche di un tale capezzone (capezzone chi?), le dichiarazioni di un certo matteoli (mio dio!) e di tanti altri berlusconoidi, in cordata o meno, mi si incrina la fiducia sul genere umano.

Quindi coraggio ragazzi e in bocca al lupo.
Ultima modifica di heron il 13 settembre 2008, 17:43, modificato 2 volte in totale.
L'unica cosa urgente è una giornata al mare.
Begrip is de bakermat van beschaving - Understanding is the cradle of civilization - La compréhension est le berceau de la civilisation - La comprensione è la culla della civiltà.

e-milio
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 11 agosto 2008, 17:21

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da e-milio » 13 settembre 2008, 17:42

ecco, dice berlusconi che la colpa è tutta dei comunisti. c'è da aspettarsi altre amenità, temo. :roll:
PS la spazzatura di napoli è in qualche buca coi soldatini intorno, pare: spostata quindi, non smaltita, ma c'è chi pensa che il mago silvio l'abbia fatta miracolosamente sparire dal pianeta...

Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air4you » 13 settembre 2008, 18:00

Il presidente del consiglio Berlusconi è preoccupato di perdere la faccia e di perdere il consenso se la situazione fallisce... Non gli interessa nulla di Alitalia e dei lavoratori. Del resto il ministro detentore delle azioni di Alitalia fa orecchie da mercante è come se si fosse tappato le orecchie. Ma dov'è il fautore di cotanto capolavoro ? dove'è il Sig. Ministro Tremonti ?
Perchè il nostro presidente del consiglio attacca la sinistra che gli ha dato 300 milioni di euro per le sue smanie di potenza....

Verogna Sig. Ministro Vergogna di fronte al paese e di fronte a 18.000 mila lavoratori di Alitalia

Avatar utente
I-MTRV
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 69
Iscritto il: 29 settembre 2005, 1:17

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da I-MTRV » 13 settembre 2008, 18:27

sciacallaggio politico, e basta. Resta il fatto che probabilmente i dipendenti siano un po troppi..e tutti non si possono salvare.
TAF 219 tropic air virtual

Avatar utente
Arya
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 811
Iscritto il: 10 luglio 2007, 20:20

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Arya » 14 settembre 2008, 10:12

Flyfree ha scritto:
ot: a proposito, dove avrà messo la spazzatura di Napoli?
Guarda, dietro il mio banco check-in ce n'è veramente tanta..

Ieri il corteo è entrato in apt.. quando abbiamo visto che in mezzo ai manifestanti c'erano i nostri capiturno, sas e colleghi più anziani, anche noi, poveri stagionali, ci siamo uniti al coro.. di certo non siamo noi che prendiamo 800 euro al mese a far fallire una società che nonostante tutto, ha gli aerei pieni (ieri straover sulla Buenos Aires).
Il morale è veramente a terra.
Mentre tornavo al banco, arriva una coppia che mi fa "Ma non c'è sciopero vero?! Partiamo, sì?!"
"No tranquilli, partite partite.. aspettate solo che abiliti il computer.."

Noi ci siamo imposti di non creare disagio al passeggero, ma di creare disagio a chi sta tentando di manovrarci tutti come marionette... per cui abbiamo proposto il check-in in pareo :lol:

Il problema è che se passano contratti del genere, dei contratti che sono ritenuti legali dal Governo, cosa vieta a società private, ad altri handling, di fare altrettanto e di spolpare altri lavoratori?
" Sembra magnifico Kowalski ma.. può volare? "
" Certo, se lo pieghiamo qui, qui, qui e qui! "

Immagine

Avatar utente
1stAirbus
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 24 dicembre 2007, 10:31
Località: Liguria

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da 1stAirbus » 14 settembre 2008, 10:57

e-milio ha scritto:ecco, dice berlusconi che la colpa è tutta dei comunisti. c'è da aspettarsi altre amenità, temo. :roll:
PS la spazzatura di napoli è in qualche buca coi soldatini intorno, pare: spostata quindi, non smaltita, ma c'è chi pensa che il mago silvio l'abbia fatta miracolosamente sparire dal pianeta...
Me lo immaginavo, persino adesso che i comunisti sono scomparsi riesce a attribuirgli delle responsabilità. :lol:
Comunque, alla fine, è lui il vero comunista: aiuti di Stato e raccolta di imprenditori... Mi sembra di essere tornato nella cara Unione Sovietica! La prossima volta vuoi vedere che lo voto? :lol:
:( Povera Al italia.

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 14 settembre 2008, 11:16

Alitalia, Berlusconi: ''Siamo col fiato sospeso''
da estense.com

Roma. "Siamo col fiato sospeso". Così Silvio Berlusconi sulla vertenza Alitalia annunciando che probabilmente a breve incontrerà i sindacati.A chiedere, dopo l'incontro con il commissario straordinario di Alitalia Augusto Fantozzi, un intervento di palzzo Chigi per sbloccare la situazione venutasi a creare dopo l'abbandono del tavolo della trattativa da parte della Cai erano stati infatti nel pomeriggio le stesse parti sociali. "Cruciale è l'intervento del premier che ora non può esimersi dal trovare una soluzione", aveva affermato il segretario nazionale della Uil Trasporti Marco Veneziani.Ma a frenare su una convocazione ufficiale è il ministro del Lavoro Maurizio Sacconi che puntualizza: "Se ci si incontra tutti è per firmare. Siamo in una fase in cui i contatti hanno tutti un carattere informale. Ci sono contatti continui". Stasera dunque "non c'è nessuna convocazione ufficiale".La crisi della compagnia inizia intanto ad avere ripercussioni sui voli. Già dalle prossime ore infatti alcuni aerei potrebbero restare a terra perché manca il carburante. A farlo sapere durante l'incontro con i sindacati è stato lo stesso commissario straordinario: "Esistono difficoltà derivanti dagli approvvigionamenti di carburante, che potrebbero mettere a rischio alcuni voli". Già oggi, ha detto Fantozzi si rischiavano 12 aerei fermi. In ogni caso, ha assicurato, verrà esercitata la "massima attenzione per garantire, finché possibile, la normalità dei voli" che "si è cercato con mille difficoltà di assicurare fino ad ora".Durante l'incontro con i rappresentanti dei lavoratori, il commissario ha ascoltato le osservazioni dei sindacati e "ha chiesto loro piena collaborazione e senso di responsabilità in questo momento particolarmente delicato della vita della Compagnia".Fantozzi ha, quindi, comunicato "che fin da lunedì sarà richiesta l'estensione del commissariamento alle altre Società del Gruppo"."Non c'è nessun ultimatum. Il momento è molto serio - sono le parole del commissario straordinario riferite dai sindacati - ma bisogna essere ragionevoli e con i nervi saldi. La situazione finanziaria si aggrava. Io sono con la compagnia finché c'è. Un minuto dopo che non c'è più devo tutelare i creditori e i dipendenti".Lunedì prossimo Fantozzi attiverà dunque le procedure di cassa integrazione straordinaria per il personale di volo dei 34 aerei già messi a terra con l'attuazione del piano varato dall'ex presidente della compagnia Maurizio Prato.Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi intanto nel pomeriggio ha polemizzato con l'opposizione accusandola di mettere in forse il destino di Alitalia attraverso "un comportamento irragionevole di alcune categorie di dipendenti. In questo -attacca Berlusconi - noi vediamo la forte influenza della sinistra, che pur di dare uno smacco al governo non esita a considerare poco importante il disastro che arrecherebbe a tutto il Paese se Alitalia dovesse portare i libri in Tribunale. Spero che questo non accada". Sacconi, che sta a sua volta tentando di sbloccare la trattativa su Alitalia aveva già annunciato "possibili convocazioni in giornata"."Siamo alla fase conclusiva della lunga e tormentata vicenda di Alitalia - sottolinea il ministro - e tutti e due gli esiti sono ancora possibili in pari misura. E' una lotta contro il tempo perché si sono già manifestati scricchiolii operativi nella società e sarebbe un tragico paradosso se, raggiunto l'accordo sindacale, non ci fosse più il tempo minimo necessario per fare tutto ciò che serve per garantire l'obbligata continuità nell'uso degli slot. E' per questo che si sono alzati in volo gli avvoltoi, indifferenti all'interesse nazionale come a quello dei lavoratori perché pensano solo al loro misero calcolo politico. E qui si misurerà l'autonomia degli attori sindacali". Dal canto suo l'amministratore delegato di Cai, Rocco Sabelli, si è recato a palazzo Chigi dove oltre al commissario straordinario di Alitalia Fantozzi, c'erano il sottosegretario Gianni Letta, il ministro del Welfare Maurizio Sacconi e il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli. La Cai è ferma sulle proprie posizioni e non "intende muoversi da lì", ha affermato Sabelli al termine dell'incontro. "Non c'è niente di nuovo. Abbiamo ribadito a Letta la nostra posizione sulla proposta dei contratti e sul piano. La nostra posizione è ferma. C'è la disponibilità assoluta ma la nostra posizione è ferma. Non ci muoviamo da lì - ha concluso - perché crediamo nel progetto".
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 14 settembre 2008, 11:19

Flyfree ha scritto:
ot: a proposito, dove avrà messo la spazzatura di Napoli?
quello che mi sono sempre chiesto anch io! per mesi c è stato un commissario straordinario e non si è riusciti a trovare uan soluzione, arriva lui in poche settimane risolve il problema: avrà fatto uno dei suoi imbrogli, come sta facendo con Alitalia!
povera Italia
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9212
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 14 settembre 2008, 11:28

Primi segnali di apertura? Oppure solo il contentino per far firmare i confederali ed isolare
ancora di piu' i piloti? Vedremo...
Io vado a cambiarmi il pannolino, ma visto che devo lasciare per un attimo la manetta, la blocco
con il cric della panda sulla posizione MILITARY/FULL THRUST.
Chi ha orecchie per intendere, intenda.

http://www.repubblica.it/2008/09/sezion ... ninno.html

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da classezara » 14 settembre 2008, 11:41

air.surfer ha scritto:Primi segnali di apertura? Oppure solo il contentino per far firmare i confederali ed isolare
ancora di piu' i piloti? Vedremo...
Io vado a cambiarmi il pannolino, ma visto che devo lasciare per un attimo la manetta, la blocco
con il cric della panda sulla posizione MILITARY/FULL THRUST.
Chi ha orecchie per intendere, intenda.

http://www.repubblica.it/2008/09/sezion ... ninno.html
Beh allora...
Guardatevi sempre le spalle e buona caccia a tutti voi.

Avatar utente
Astrid
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 404
Iscritto il: 15 maggio 2008, 1:28
Località: LIRQ / FLR
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Astrid » 14 settembre 2008, 11:47

Ma fatemi capire, berlusconi è quel tizio che afferma "O mi fate fare bella figura con Alitalia o vi mando tutti a casa" ?
Ottico Abilitato. Specialista in Contattologia.
Appassionato di Medicina Aeronautica.
Pilota.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9212
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 14 settembre 2008, 11:54

Astrid ha scritto:Ma fatemi capire, berlusconi è quel tizio che afferma "O mi fate fare bella figura con Alitalia o vi mando tutti a casa" ?
No, era quello che aveva detto che avrebbe diminuito gli esuberi ed invece li ha raddoppiati.
Piano AF 507 piloti
Piano Fenice > 1000

peiton81
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 13
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 14:29
Località: prov. venezia

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da peiton81 » 14 settembre 2008, 12:01

Ciao a tutti, è la prima volta che intervengo su questo argomento e vorrei dire la mia semplice opinione senza entrare in casini o che!

a me tutta questa vicenda mi sembra la classica storia dello scarica barile all'italiana..tutti danno la colpa agli altri senza guardare ai propri errori..le uniche vittime chi sono?naturalmente chi ci lavora in alitalia..

è colpa di berlusconi?certo anche, ma dare le colpe tutte a lui mi sembra non del tutto corretto
è colpa dei sindacati?certo anche,ma nemmeno loro hanno tutte le colpe
è colpa della sinistra,o meglio, del precedente governo?certo, ma non tutta loro

berlusconi da la colpa alla sinistra e ai sindacati, i sindacati a berlusconi, l'opposizione a berlusconi....gira e rigira è sempre la solita storia..
ma qualcuno che si prende la responsabilità in questo paese esiste?
dubito fortemente...e intanto alitalia è praticamente sull'orlo del fallimento se non già fallita..
quindi non so vedo molti commenti su colpe di uno colpe dell'altro ma mi pare che sia colpa un pò di tutti e non di una sola persona o di una parte politica o di chissà chi...
dispiace soprattutto per le migliaia di lavoratori e lavoratrici..questo è quello che conta...e intanto quelli che si danno le colpe a vicenda rimangono ai loro posti...
evviva l'italia :(

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9212
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 14 settembre 2008, 12:05

peiton81 ha scritto:Ciao a tutti, è la prima volta che intervengo su questo argomento e vorrei dire la mia semplice opinione senza entrare in casini o che!

a me tutta questa vicenda mi sembra la classica storia dello scarica barile all'italiana..tutti danno la colpa agli altri senza guardare ai propri errori..le uniche vittime chi sono?naturalmente chi ci lavora in alitalia..

è colpa di berlusconi?certo anche, ma dare le colpe tutte a lui mi sembra non del tutto corretto
è colpa dei sindacati?certo anche,ma nemmeno loro hanno tutte le colpe
è colpa della sinistra,o meglio, del precedente governo?certo, ma non tutta loro

berlusconi da la colpa alla sinistra e ai sindacati, i sindacati a berlusconi, l'opposizione a berlusconi....gira e rigira è sempre la solita storia..
ma qualcuno che si prende la responsabilità in questo paese esiste?
dubito fortemente...e intanto alitalia è praticamente sull'orlo del fallimento se non già fallita..
quindi non so vedo molti commenti su colpe di uno colpe dell'altro ma mi pare che sia colpa un pò di tutti e non di una sola persona o di una parte politica o di chissà chi...
dispiace soprattutto per le migliaia di lavoratori e lavoratrici..questo è quello che conta...e intanto quelli che si danno le colpe a vicenda rimangono ai loro posti...
evviva l'italia :(
A mio avviso non è una questione colpe ma di responsabilità
Berlusconi ha la responsabilità di mantenere le promesse fatte durante la campagna elettorale e per le quali le persone lo hanno eletto.
I Sindacati hanno la responsabilità di tutelare il piu' possibile i lavoratori.
Gli imprenditori hanno la responsabilità di non far fallire il piano per il quale qualcuno ha già investito vari milioni.
Il Governo ha la responsabilità di mantenere l'ordine pubblico e di garantire la mobilità ai cittadini.
Tutti devono essere responsabili per uscire da questo pantano.
Per le colpe invece, c'è la manleva.

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Flyfree » 14 settembre 2008, 12:15

Il problema è che se passano contratti del genere, dei contratti che sono ritenuti legali dal Governo, cosa vieta a società private, ad altri handling, di fare altrettanto e di spolpare altri lavoratori?
Da una parte c'è un grosso aiuto di Stato con ormonizzatori per i soliti e ammortizzatori sociali, dall'altra portano a proporre contrati da fame senza nessuna logica di sviluppo. Ha ragione quando dice che Lui è il primo comunista. Aggiungo io: un comunista arretrato di decenni. Mi sa che ormai in generale, più che creare sviluppo in Italia, vogliono succhiarsi il midollo degli italiani.

Immagino che piloti e tecnici certificati trovino altre alternative. Il problema maggiore sarà soprattutto per gli operai e gli stagionali.
Cosi come in tantissime altre aziende italiane.
Speriamo bene.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9212
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 14 settembre 2008, 14:31

worf359 ha scritto: Credevano di chiudere in un colpo secco"tanto sono alle spalle firmeranno senza pensarci sù" si sono detti einvece nò cari miei stiamo vendendo cara la pelle e vedremo alla fine chi la spunta,sicuramente si firmerà ma non a quelle condizioni.
Veramente casino venerdi' ne avete fatto (inutile in questa fase), una cinquantina di voli cancellati, se non ricordo male. I confederati vi avrebbero venduti per 4 denari se non fosse per il veto posto dai piloti.
E notizia dell'ultim'ora, sembra che i vostri sindacati si risiano calate le braghe, come al solito alle spalle dei piloti.
Non che ce ne freghi granchè, si intenda, per nostra natura, nel cockpit, siamo abituati ad affrontare da soli le insidie del volo, ma cio' dimostra quanto assurdo sia proporre un contratto unico.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9212
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 14 settembre 2008, 14:40

air.surfer ha scritto: Non che ce ne freghi granchè, si intenda, per nostra natura, nel cockpit, siamo abituati ad affrontare da soli le insidie del volo, ma cio' dimostra quanto assurdo sia proporre un contratto unico.
E infatti....

2008-09-14 14:17
ALITALIA, PILOTI: SU PIANO CAI NON TRATTA, NO OTTIMISMO
ROMA - E' "difficile essere ottimisti", dice il leader dei piloti dell'Anpac, Fabio Berti, dopo l'incontro informale a Palazzo Chigi sul piano di salvataggio per Alitalia. Dopo l'incontro del governo con le organizzazioni dei piloti "non ci sono grandi novità. Ora aspettiamo. Sappiamo che stasera sul tavolo arriverà una proposta" di mediazione, formulata dal governo. Ma sul piano industriale la posizione della Cai, la società creata dalla cordata italiana nell'ambito del piano di salvataggio, "é estremamente ferma". E restano confermate le "criticità" segnalate dai piloti, che hanno "le idee chiare".

indaco1
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 201
Iscritto il: 8 settembre 2007, 14:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da indaco1 » 14 settembre 2008, 15:35

i_disa ha scritto:
Flyfree ha scritto:
ot: a proposito, dove avrà messo la spazzatura di Napoli?
quello che mi sono sempre chiesto anch io! per mesi c è stato un commissario straordinario e non si è riusciti a trovare uan soluzione, arriva lui in poche settimane risolve il problema: avrà fatto uno dei suoi imbrogli, come sta facendo con Alitalia!
povera Italia
Nel solito modo, no? Ci sono sempre i soliti fessi che ci mettono una pezza.

http://ilgiorno.ilsole24ore.com/milano/ ... poli.shtml

Se e' OT, cancellate il quote o cancellate sia la domanda che la risposta, che non sono separabili.

IL PATTUME SOTTO LA MADONNINA
Rifiuti, così abbiamo salvato Napoli

In 32 giorni bruciate interamente dall'Amsa 5.933 tonnellate di spazzatura, per ciascuna di queste saranno versati dalla Campania 120 euro. Il sindaco: "Nessun riconoscimento"

Smaltimento rifiuti a Milano Milano, 5 settembre 2008 - Le cifre sono impressionanti: 5.992,58 tonnellate di rifiuti, in totale 204 camion che dall’11 luglio al 3 settembre hanno portato i rifiuti napoletani dal capoluogo campano e Comuni limitrofi fino a Milano, destinazione finale il termovalorizzatore Silla 2, a Figino, periferia nord-ovest della città.



Trentadue giorni di lavoro (dal 3 al 20 agosto l’operazione era stata sospesa) per salvare Napoli dall’emergenza rifiuti che ha fatto gridare allo scandalo tutto il mondo, quando le strade all’ombra del Vesuvio erano invase da migliaia di tonnellate di "monnezza" e le notti napoletane illuminate dai falò appiccati dalla gente inferocita. Per far fronte a quell’emergenza, però, la Lombardia, Milano, il Comune e la sua società partecipata A2A-Amsa hanno fatto la loro parte. Il sindaco Letizia Moratti ci tiene a sottolinearlo. Anzi, va oltre: "Non la maggioranza, la totalità dei rifiuti - 5.992,58 tonnellate - l’abbiamo assorbita noi — ha dichiarato il sindaco alla Stampa —. Ringraziamenti da parte di qualcuno? No".



In attesa dei ringraziamenti non ancora pervenuti, in Amsa si fa già un bilancio complessivo dell’operazione "Rifiuti da Napoli". "Missione compiuta", conferma il presidente della Spa di via Olgettina Sergio Galimberti. Un impegno notevole dal punto di vista logistico, che però non comporterà alcun sacrificio economico per i milanesi e l’Amsa. Galimberti, infatti, ricorda: "Abbiamo firmato un contratto preciso con il commissario straordinario all’emergenza rifiuti della Campania. Per ogni tonnellata di rifiuti campani smaltiti a Silla 2, ci saranno versati 120 euro". In totale, quindi, la Campania dovrà versare nelle casse di Amsa 719.040 euro. Non solo. Galimberti prevede dei ricavi, non solo la copertura dei costi economici sostenuti da Amsa per smaltire i rifiuti a Silla 2. Uno sforzo logistico non indifferente, si diceva. Basti pensare — ricorda ancora Galimberti — che "ogni giorno, a Milano, vengono raccolte 1.450 tonnellate di rifiuti". È sufficiente fare un rapido calcolo e si viene a sapere che in 32 giorni la quantità normale di monnezza nel capoluogo lombardo ammonta a 47.850 tonnellate. Nei 32 giorni che vanno dall’11 luglio al 3 settembre, quindi, nel termovalorizzatore di Silla 2 sono stati smaltite 53.842, tra rifiuti milanesi e campani.



Numeri che arrivano alla fine di un’operazione politica complessa. Complessa, sì, perché inizialmente, mentre tutti i telegiornali parlavano di «Italy under trash», l’Italia sotto la monnezza, la Lombardia aveva opposto un netto "no" ad accogliere e smaltire i rifiuti campani. Alla fine il governatore lombardo Roberto Formigoni ha detto "sì", dopo il via libera del leader della Lega Nord Umberto Bossi, e il sindaco Moratti ha fatto entrare in azione A2A e Amsa. Non sono mancate le vibranti proteste degli amministratori locali del Carroccio, subito messe a tacere dal Senatùr. Tant’è. Il saldo politico finale dell’operazione "Rifiuti da Napoli" si conoscerà solo alle prossime elezioni amministrative di primavera. Quest’aiuto alla Campania e alla Regione guidata dal governatore del Partito democratico Antonio Bassolino ad alcuni lumbard duri e puri pare non essere andata giù. Alle urne l’ardua sentenza.

di Massimiliano Mingoia

Avatar utente
diavoletto77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 398
Iscritto il: 2 dicembre 2006, 17:29

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da diavoletto77 » 14 settembre 2008, 15:56

Senza parole: il solito teatrino della politica, tutti contro tutti! la sinistra che incolpa Berlusconi, la destra che incolpa la sinistra e sindacati.
In questi casi bisogna lavorare per il bene comune, per il bene di 20 mila persone...e di tutto l'indotto che ci gira intorno! invece di trovare una soluzione comune, sono capaci solo di sputarsi l'uno addosso all'altro per scriditarsi. Che senso ha???
Qui si sta giocando con la vita di un'azienda e di tanti lavoratori e famiglie.
Che schifo l'Italia....nelle altre nazioni non sarebbe successa una cosa simile!

p.s. ho letto che CAI avrebbe messo sul piatto 100milioni in più per i contratti (e contratto piloti equiparato a quello di dirigenti); se fosse realmente così sarebbe un buon punto di partenza!

http://www.repubblica.it/2008/09/sezion ... ninno.html
http://www.tgcom.mediaset.it/tgfin/arti ... 7040.shtml

Io tifo per Alitalia e per tutti coloro che ci lavorano: un grande in bocca al lupo di cuore!

janmnastami
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 548
Iscritto il: 11 agosto 2008, 15:30

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da janmnastami » 14 settembre 2008, 15:58

diavoletto77 ha scritto: Che schifo l'Italia....nelle altre nazioni non sarebbe successa una cosa simile!
Difatti Belgio e Svizzera non sono nazioni... vabbè lasciamo perdere.

Bloccato