Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9274
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 31 ottobre 2008, 18:55

blusky ha scritto: io non ho capito che volevano i sindacati!!! :oops:
Domandalo a Paolo61, lui lo sa dal momento che pontifica ogni due per tre.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 31 ottobre 2008, 19:00

blusky ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
air.surfer ha scritto:
Paolo_61 ha scritto: Se erano 4 caXXate perché i piloti ne hanno fatto una questione di principio al punto di far fallire AZ?
Erano quattro ca**ate per la CAI ma importanti per noi.
E comunque, se non conosci il contratto che ha proposto la CAI (e che ho sotto gli occhi in questo momento) come fai a dire che i rappresentanti sindacali dovevano firmare?
Tu forse, firmi i contratti senza leggerli?
Sempre piu' sconsolato...
più gente c'è che subisce passivamente il cetriolo e più gente ci sarà ad approfittarsene e a creare relazioni industriali dittatoriali
io non ho capito che volevano i sindacati!!! :oops:
nessuna discrminazione per le fasce più deboli,e riferimento al contratto airone spa per tutto quanto non previsto dal contratto cai,così come da accordi di palazzo chigi di settembre

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da blusky » 31 ottobre 2008, 19:03

ma quegli accordi li per cosa sono stati firmati??? :shock:
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 31 ottobre 2008, 19:04

air4you ha scritto:I tempi però sono strettissimi. La compagnia ha in cassa pochi soldi, quanto basta per volare per tre-quattro settimane. E solo un grande vettore come Air France o Lufthansa che già conosce bene il dossier potrebbe essere in grado di mettere assieme un'offerta credibile in pochi giorni. Magari affiancato da qualche banca italiana e da qualcuno dei reduci della cordata Cai, tanto per salvare l'onore della bandiera.
da vedere se i soldi in cassa bastino davvero ino a fien novembre. io non so se crederci viste tutte le volte che è stato detto. secondo me è vero quello che si disse quando arrivo il prestito ponte. i soldi basteranno fino a fien anno. ma con la messa a terra di diversi velivoli, questi potrebbero bastare anche di piu
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air4you » 31 ottobre 2008, 19:07

Si vocifera che il CDA di CAI stia riaprendo
secondo il Corriere della Sera

dopo la telefonata di mago merlino a Colaninno si riapre il ballo... e vai............. :shock:

alcuni dicono che LH stia scaldando i motori....

Attenzione c'è una nuova convocazione del CDA di CAI....

Letta ha appena detto ai sindacati che hanno tempo fino alle 22 per firmare... sole24ore

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9274
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 31 ottobre 2008, 19:29

i_disa ha scritto: da vedere se i soldi in cassa bastino davvero ino a fien novembre. io non so se crederci viste tutte le volte che è stato detto. secondo me è vero quello che si disse quando arrivo il prestito ponte. i soldi basteranno fino a fien anno. ma con la messa a terra di diversi velivoli, questi potrebbero bastare anche di piu
Alitalia, a fine settembre liquidità a 245 mln (+7%)

Roma, 31 ott. - (Adnkronos) - Le disponibilita' e i crediti finanziari a
breve del gruppo Alitalia al 30 settembre sono pari a 245 milioni di euro, con
un incremento di 16 milioni di Euro (+ 7%) rispetto all'analoga situazione al
31 agosto 2008 pari a 229 milioni di euro. Lo rende noto la compagnia in un
comunicato.

Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air4you » 31 ottobre 2008, 19:39

ALITALIA: L’ESPERTO SOSTIENE, FALLIMENTO E’ AUSPICABILE

(AGI) - Roma, 31 ott. - Il fallimento di Alitalia sarebbe auspicabile per gli italiani perche’ scatenerebbe una guerra “benedetta a colpi di basse tariffe e buoni servizi” tra le compagnie straniere per conquistare il nostro mercato. Ne e’ convinto Marco Ponti, economista ed esperto di politica dei trasporti e professore al Politecnico di Milano. Per Ponti a questo punto, con il ritiro dell’offerta Cai, le ipotesi sono due: o la vendita a offerenti esteri, quindi Air France o Lufthansa, o il fallimento.
In realta’, ricorda Ponti conversando con l’Agi, Alitalia “e’ gia’ fallita”. Fantozzi, spiega l’economista, “a questo punto deve riaprire il bando e considerare gli altri offerenti. Il commissario aveva detto che c’era una lunga lista che era pronta a prendersi pezzi di Alitalia. In condizioni normali - prosegue - riaprire il bando dopo la scadenza non sarebbe possibile ma visto che e’ stata fatta una normativa ad hoc non si puo’ escludere che si possa aprire nuovamente a offerenti non italiani. O Fantozzi vende a condizioni piu’ favorevoli la compagnia e il debito ce lo accolliamo noi - un’ipotesi non facile - o la vende a pezzi e segue le norme standard. Non c’e’ dubbio che se non trova nessuno che la vuole nemmeno a condizioni piu’ favorevoli il fallimento e’ la strada obbligata. Ma ricordiamoci che Alitalia e’ gia’ fallita”. Anche quello di Cai, sottolinea ancora Ponti, “era tecnicamente un fallimento perche’ la normativa Ue chiedeva una discontinuita’, quindi Cai comprava un grande pezzo di Alitalia ma lasciava la cosiddetta bad company”. Per l’economista quindi “e’ difficile dire cosa accadra’” ma una cosa e’ certa: “Il mercato italiano continua a esserci con certe caratteristiche e ci sara’ solo la fila di quelli che vogliono entrarci. Si scatenera’ una guerra fra le compagnie straniere ma sarebbe una guerra benedetta, a colpi di basse tariffe e buoni servizi. Il fallimento non e’ buono per i dipendenti ma per i viaggiatori si’”. Anche se, precisa, “in caso di fallimento si apre uno scenario interessante e anche per i dipendenti non e’ una tragedia totale perche’ avranno un paracadute. Questo e’ un settore in forte crescita in cui e’ possibile ricollocarsi”. Secondo Ponti, Fantozzi finche’ potra’” fara’ volare il volabile ma cerchera’ in questi due tre mesi di vendere al meglio gli slot e gli aeroplani e di pagare i debiti. I servizi e le rotte che forniva prima Alitalia verranno venduti e qualcun altro subentrera’ e servira’ il mercato. Non e’ che Alitalia fa volare gli italiani - conclude - sono gli italiani che fanno volare Alitalia e ora faranno volare qualcun altro”. (AGI)

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da blusky » 31 ottobre 2008, 19:40

Ué non perdete piú??? :shock: :shock: :shock: :shock:
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 31 ottobre 2008, 19:41

air.surfer ha scritto:
i_disa ha scritto: da vedere se i soldi in cassa bastino davvero ino a fien novembre. io non so se crederci viste tutte le volte che è stato detto. secondo me è vero quello che si disse quando arrivo il prestito ponte. i soldi basteranno fino a fien anno. ma con la messa a terra di diversi velivoli, questi potrebbero bastare anche di piu
Alitalia, a fine settembre liquidità a 245 mln (+7%)

Roma, 31 ott. - (Adnkronos) - Le disponibilita' e i crediti finanziari a
breve del gruppo Alitalia al 30 settembre sono pari a 245 milioni di euro, con
un incremento di 16 milioni di Euro (+ 7%) rispetto all'analoga situazione al
31 agosto 2008 pari a 229 milioni di euro. Lo rende noto la compagnia in un
comunicato.
quindi i soldi in cassa basteranno per piu tempo, giusto?
non vorrei fare brutte figure con l economista :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9274
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 31 ottobre 2008, 19:49

i_disa ha scritto: quindi i soldi in cassa basteranno per piu tempo, giusto?
non vorrei fare brutte figure con l economista :mrgreen:
Non so. Fantozzi disse che per volare AZ ha bisogno di 70/80 milioni di euro al mese... ma si sa..quello dice solo ca**ate.

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 31 ottobre 2008, 19:50

visti i precedenti credo che possiamo anche non crederi
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marco1970 » 31 ottobre 2008, 20:04

ALITALIA: CAI VERSO PRESENTAZIONE OFFERTA
ROMA - Cai sta andando verso la presentazione dell'offerta vincolante per Alitalia dopo la firma dei contratti da parte di Cgil, Cisl, Uil e Ugl. E' quanto si
apprende da fonti vicine alla società.

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marco1970 » 31 ottobre 2008, 20:07

(ASCA) - Roma, 31 ott - La Cai sarebbe orientata a presentare l'offerta per l'Alitalia. Lo riferiscono fonti vicine all'azienda. Al momento il Presidente della Cai, Roberto Colaninno e l'Ad, Rocco Sabelli sono a Palazzo Chigi a colloquio con il sottosegretario alla presidenza, Gianni Letta. Entro le 22 sono attesi anche i sindacati per la firma.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9274
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 31 ottobre 2008, 20:20

CAI ha presentato offerta vincolante.
Almeno su questo hanno mantenuto la parola...

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marco1970 » 31 ottobre 2008, 20:21

finalmente sono contento. speriamo sia la parola fine a sta benedetta novella.

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da dirk » 31 ottobre 2008, 20:29

Certo, e gli aerei li pilotano Sabelli e Colaninno...
Ridicoli.

janmnastami
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 548
Iscritto il: 11 agosto 2008, 15:30

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da janmnastami » 31 ottobre 2008, 21:25

Il punto è che con 200 mln di euro e passa AZ può andare avanti ancora qualche mese... però il compito del commissario non è quello di tirarla più lunga possibile, perché deve anche tutelare i creditori.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9890
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 31 ottobre 2008, 21:52

Sono fuori da Alitalia da 12 anni ormai, eppure, sarò scemo, ma in questi momenti mi viene voglia di esserci ancora dentro, così potrei fare almeno finta di combattere per qualcosa in cui ho sempre creduto. Ora, invece, posso solo stare a guardare, li m....i l..o.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 31 ottobre 2008, 22:01

ALITALIA: SIGLE AUTONOME RIBADISCONO NO FIRMA CON CAI

(ANSA) - ROMA, 31 OTT - "Anpac, Unione Piloti, SDL, Avia e
Anpav in merito all'esito dell'incontro oggi tenuto presso la
Presidenza del Consiglio dei ministri tra Governo, vertici Cai e
organizzazioni sindacali - è scritto in una nota congiunta -
confermano il giudizio negativo sul metodo del confronto odierno
e sui contenuti dei documenti proposti per la firma".
"Nello specifico - si legge nel comunicato - si stigmatizza
l'evidente non conformità dei testi di stesura predisposti e
ritenuti 'immodificabili' da Cai con quanto concordato e
sottoscritto con l'azienda e con il Governo nel mese di
settembre a Palazzo Chigi. Ciò comporta, tra l'altro, un deciso
aggravio delle penalizzazioni in capo ai lavoratori sia in
termini contrattuali che occupazionali, negando altresì ogni
possibile prospettiva di lavoro alle migliaia di precari che
operano nel settore. A questo proposito ancora nulla si è
concretizzato da parte del ministero del Lavoro in merito alle
annunciate misure previdenziali orientate a favorire la gestione
delle eccedenze di personale".
"Gravissima inoltre - scrivono le cinque sigle - risulta la
permanenza tra i criteri di esclusione dall'assunzione in Cai di
quelli relativi a madri che accudiscono figli minori o a
dipendenti che assistono un familiare con un disagio grave e
protetti da specifiche leggi dello Stato. Altrettanto
incomprensibile la discriminazione relativa a coloro che già
usufruiscono del part-time, istituto che può anche essere
utilizzato quale forma solidaristica tra i lavoratori senza
oneri aggiuntivi per l'azienda".
I sindacati quindi "ribadiscono tutte le loro perplessità
rispetto al percorso fin qui effettuato che vede Cai, a fronte
dell'estrema flessibilità e produttività fornita dalle
scriventi all'interno degli Accordi di Palazzo Chigi, proseguire
in una continua reiterazione di ulteriori richieste ultimative
continuate anche durante la fase di stesura contrattuale.
Anpac, Unione Piloti, SDL, Avia e Anpav confermano la loro
indisponibilità a sottoscrivere stesure contrattuali difformi
rispetto agli accordi di costituzione dei Contratti Collettivi
di Lavoro del personale Cai, dipendenti e dirigenti/comandanti,
già condivisi e sottoscritti tra le parti e siglati dal
Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta e dai
ministri Altero Matteoli e Maurizio Sacconi".
Le cinque organizzazioni "terranno nella giornata di
lunedì prossima una assemblea informativa di tutti i lavoratori
coinvolti nel progetto Cai". (ANSA).

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 31 ottobre 2008, 22:20

@ek412

ho letto come la pensi su altri lidi,ammesso e non concesso che i diritti su mxp siano fottuti,fottuti per fottuti era meglio vendere ad air france,almeno i cittadini non avrebbero pagato un conto economico così salato

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aurum » 31 ottobre 2008, 23:36

tartan ha scritto:Sono fuori da Alitalia da 12 anni ormai, eppure, sarò scemo, ma in questi momenti mi viene voglia di esserci ancora dentro, così potrei fare almeno finta di combattere per qualcosa in cui ho sempre creduto. Ora, invece, posso solo stare a guardare, li m....i l..o.
Tartan noi sappiamo quanto valesse veramente la nostra compagnia.
In un paese dove 4 farabutti si fanno beffa degli stessi impegni presi con il governo (vedi accordi "garantiti" dal Sig Letta non piu' di 35 giorni fa) non ha piu' senso di esistere una compagnia cosi'.Buona fortuna a chi rimarra'!
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

Avatar utente
MikeAlphaX-ray
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 725
Iscritto il: 21 ottobre 2007, 19:48
Località: LIRF - FCO

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da MikeAlphaX-ray » 1 novembre 2008, 1:42

da ansa.it
ROMA - Cai va avanti e ha presentato l'offerta vincolante per l'acquisizione di beni e asset di Alitalia al commissario Augusto Fantozzi, che decidera' il 3 novembre. Lo ha deciso il cda.

Una nota di Cai spiega che la decisione e' stata presa dal consiglio di amministrazione che ha preso atto del lavoro sin qui svolto che ''ha consentito di: raccogliere intorno alla nuova societa' oltre venti gruppi imprenditoriali, disposti ad investire oltre 1 miliardo di euro per ristrutturare e rilanciare il comparto aereo del Paese intorno ad Alitalia e Airone; definire i contenuti di un piano industriale ambizioso ma realistico, che consentisse alla nuova compagnia di ritornare a crescere, posizionandosi come uno dei piu' importante vettori dell'area europea; definire i termini di un'importante partnership con uno dei tre principali operatori mondiali del settore, con la possibilita' anche di un ingresso di tale partner nell'azionariato della nuova Compagnia; determinare positive conseguenze sul piano occupazionale, che avrebbero permesso di assumere nella nuova societa' oltre 12.500 dipendenti, prevedendo inoltre procedure di mobilita' e ammortizzatori sociali per gli altri dipendenti attuali di Alitalia e AirOne''. L'offerta, precisa la nota, e' ''condizionata ad una decisione non pregiudizievole per l'acquirente da parte della Commissione Europea e all'assenza di prescrizioni da parte dell'Autorita' Garante per la Concorrenze e il Mercato'' ed e'stata presentata ''una volta ricevuta la conferma della sottoscrizione da parte di FILT-CGIL, FIT-CISL, UIL Trasporti e UGL Trasporti dei nuovi contratti di lavoro e dei criteri di selezione dei lavoratori della nuova compagnia''. (ANSA).

MATTEOLI: ORA NUOVA COMPAGNIA PUO' DECOLLARE
"Alla fine E' prevalso, come abbiamo sempre auspicato, il senso di responsabilità. Con la firma sui contratti e sull'accordo complessivo da parte di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, la nuova Alitalia potrà davvero decollare". E' quanto afferma il ministro delle Infrastruttura, Altero Matteoli, aggiungendo di auspicare che "anche le altre sigle sindacali aggiungano la loro firma, dimostrando analoga responsabilità".

SIGLE AUTONOME RIBADISCONO NO FIRMA CON CAI
I 5 sindacati autonomi che non hanno aderito agli accordi con Cai sul piano per Alitalia stanno ancora valutando una posizione comune, ma sono d'accordo nel non tornare a Palazzo Chigi per firmare le intese già siglate oggi dai sindacati confederali. Lo indicano fonti sindacali preannunciando un comunicato unitario dei piloti di Anpac e Up, degli assistenti di volo di Avia e Anpav, e del sindacato autonomo Sdl.

COLANINNO: NON PREOCCUPATO DA CONFLITTUALITA' SINDACALE
Lasciando la sede di Intesa Sanpaolo, a Roma, dove si e' svolto il consiglio di amministrazione della Cai, il presidente Colaninno ha indicato di non essere preoccupato per il rischio di una conflittualita' sindacale legato al mancato accordo con cinque sigle autonome: ''non credo'', ha detto a chi gli chiedeva se questo avrebbe portato a dei problemi. Cosa puo' accadere? ''Niente, se vogliono firmare...''. Quanto ai tempi per il decollo della nuova compagnia in cui far rinascere Alitalia il 15 novembre appare una scadenza troppo vicina: ''ci fate troppo bravi'', ha detto Colaninno, rispondendo ad una domanda sulla possibilita' che per quella data la Nuova Alitalia possa decollare.




questa storia fa sempre piu schifo! ora andranno con i contratti ad personam per Piloti e AV!

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 1 novembre 2008, 2:01

MikeAlphaX-ray ha scritto:questa storia fa sempre piu schifo! ora andranno con i contratti ad personam per Piloti e AV!

intendi chef aranno chiamate nominative e offriranno i contratti già siglati dagli altri o che faranno un nuovo contratto per piloti e av?

Avatar utente
MikeAlphaX-ray
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 725
Iscritto il: 21 ottobre 2007, 19:48
Località: LIRF - FCO

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da MikeAlphaX-ray » 1 novembre 2008, 2:07

airbusfamilydriver ha scritto:
MikeAlphaX-ray ha scritto:questa storia fa sempre piu schifo! ora andranno con i contratti ad personam per Piloti e AV!

intendi chef aranno chiamate nominative e offriranno i contratti già siglati dagli altri o che faranno un nuovo contratto per piloti e av?
temo la prima che hai detto purtroppo.... quindi dolcetto o scherzetto?

az.mirxi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 194
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 20:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da az.mirxi » 1 novembre 2008, 8:31

COSA PREVEDE IL "LODO" LETTA
Stampa Invia questo articolo(AGI) - Roma, 31 ott. - Ecco i punti principali del 'lodo Letta' sul contratto di lavoro dei dipendenti per la 'nuova Alitalia', firmato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil trasporti e Ugl trasporti e che invece ricevuto il 'niet' dei rappresentanti di piloti e assistenti di volo.
- ESCLUSIONE DAL PROCESSO DI SELEZIONE: "Cai potra' non assumere personale che nel periodo di fruizione degli ammortizzatori sociali maturi il diritto, sulla base del sistema previdenziale vigente, ad un trattamento previdenziale".
- CRITERI DI SELEZIONE PROFESSIONALE: possesso di abilitazioni/certificazioni: verra' data priorita' al possesso di specifici brevetti, abilitazioni, approvazioni, certificazioni, titoli di studio, attestati di specializzazione richiesti per l'immediato utilizzo del personale nelle relative posizioni professionali. In particolare: per piloti e comandanti l'abilitazione alla condotta degli aeromobili operativi; per il personale navigante di cabina abilitazioni/certificazioni per gli aeromobili operativi; per il personale di terra: per l'area manutenzioni il possesso delle certificazioni relative agli aeromobili operativi e delle abilitqazioni/approvazioni/attestati di specializzazione necessarie allo svolgimiento delle attivita' manutentive di Linea, Hangar, officine; per altre aree il possesso di abilitaioni specifiche, ove richiesto per lo svolgimento di specifiche mansioni/funzioni/attivita'.
Verra' data priorita' nei processi di selezione al domicilio/dimora/residenza del personale rispetto alla sede/base di destinazione, volendo con cio' anche minimizzare i disagi dei neoassunti rispetto alla nuova sede di lavoro.
laddove il fabbisogno di ciascuna sede/base non fosse soddisfatto dal criterio del domicilio/dimora/residenza abituali si fara' ricorso al criterio di anzianita'. Verra' tenuto conto della composizione del nucleo familiare del candidato, dando la precedenza al genitore di minore con handicap grave, a nuclei monoreddito e/o a presenza di minori in famiglia, comprese situazioni di affido e/o adozioni. In caso di limitazioni all'impiego, Cai si riserva di non procedere all'assunzione, ad eccezione delle seguenti ipotesi: lavoratrici in astensione obbligatoria; lavoratore o lavoratrice temporaneamente inidonei al servizio per una durata non superiore a 365 giorni dalla data della proposta di assunzione.
- CONTRATTI A TERMINE: La Cai potra' procedere con assunzioni a tempo determinato, considerate le esigenze produttive correlate ai tempi di riqualificazione del personale collocato in Cigs/mobilita'; esigenze produttive correlate alle fattispecie in deroga alle limitazioni d'impiego (lavoratrici in astenzione obbligatoria; lavoratori temporaneamente inidonei al servizio); esigenze produttive correlate alla fase di avvio dell'attivita'.

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 1 novembre 2008, 9:53

airbusfamilydriver ha scritto:@ek412

ho letto come la pensi su altri lidi,ammesso e non concesso che i diritti su mxp siano fottuti,fottuti per fottuti era meglio vendere ad air france,almeno i cittadini non avrebbero pagato un conto economico così salato
vediamo se questa volta lo capiscono!
io sto dicendo questa cosa da marzo, ma hanno avuto sempre da ridire. le opinioni vanno rispettate, giuto, ma anche davanti all evidenza si continua a negare.
da marzo ad ora sono successe tantissime cose, ma tutte sempre contro i dipendenti della compagnia. se l Alitalia fosse stata venduta ad air france a marzo il conto che dovevano pagare i contibuenti sicuramnte era minore visto che i debiti venivano pagati dall Air France. avevamo una compagnia di bandiera, perchè l Air France manteneva il nome e l identità italiana, coem fatto con l olandese KLM, e non tirate di nuovo fuori la storia che la situazione della KLM era diversa perchè la nazionalità del vettore olandese è rimasta tale, cosi come la livrea e la base operativa. la situazione economica era diversa e su questo ne abbiamo gia discusso diverse volte.
continuo a ribadire che, dal mio punto di vista, la vicenda del salvataggio di alitalia, è stata gestita malissimo dal governo attuale. si è promesso in campagna elettorale un qualcosa che non c era:
- c è una cordata pronta a rilevare alitalia, dopo quanto tempo dalle elezioni è uscita questa cordata?
- quanti esuberi prevedeva il piano Air France-KLM? qualcuno ha pubblicizzato che la famosa cordata, allora inesistente, prevedeva condizioni migliori di quelle presentate da Spinetta, dagli esuberi alla flotta e quindi al network
- si sono modificate le leggi per non far perdere la faccia all attuale presidente del consiglio

un breve appunto sulal flotta: Air France prevedeva per alitalia una flotta di 139 aerei. cai ha presentato il piano fenice sulla falsa riga di quello presentato dall Air France con 137 aerei, ma con la fusione con Air One.
altro che compagnia internazionale, a me sembra piu una regional!
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
Max-Liea
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 779
Iscritto il: 2 agosto 2005, 18:47
Località: itaGlia

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Max-Liea » 1 novembre 2008, 10:11

i_disa ha scritto:...continuo a ribadire che, dal mio punto di vista, la vicenda del salvataggio di alitalia, è stata gestita malissimo dal governo attuale. si è promesso in campagna elettorale un qualcosa che non c era:
- c è una cordata pronta a rilevare alitalia, dopo quanto tempo dalle elezioni è uscita questa cordata?
- quanti esuberi prevedeva il piano Air France-KLM? qualcuno ha pubblicizzato che la famosa cordata, allora inesistente, prevedeva condizioni migliori di quelle presentate da Spinetta, dagli esuberi alla flotta e quindi al network
- si sono modificate le leggi per non far perdere la faccia all attuale presidente del consiglio...
come non quotarti... vallo a dire ai "capitani dell'economia" che pontificano in questo thread... io ho rinunciato a rispondergli...

ps. per gli "economisti" che pontificano... io sono un imprenditore, pago 6 stipendi al mese e grazie all'imperatore mediatico sto pensando di emigrare in altri lidi...
..efficienza itaGliana...per una presa di terra aeromobile?..regio decreto...

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 1 novembre 2008, 10:14

Standing ovation for I-DISA.

Questo thread va avanti da un bel po' di tempo, ma io - colpa mia, probabilmente sarò duro di comprendonio - devo ancora capire le ragioni di chi sostiene che è stato un bene che saltasse la trattativa con AF? Perchè? Per arrivare alla penosa sceneggiata di queste ultime settimane? :? Alla fine di tutta questa storia mi sa che purtroppo lavoratori (innanzitutto: pur con tutti i paracadute del caso, laddove presenti, perdere il proprio posto di lavoro non è bello) e clienti AZ (e contribuenti italiani) finiranno, come si suol dire, cornuti e mazziati....

P.S. a proposito di orgoglio nazionale, si tira fuori solo quando c'è di mezzo la possibile acquisizione del vettore di bandiera da parte di un gruppo estero? Boh :roll:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
Max-Liea
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 779
Iscritto il: 2 agosto 2005, 18:47
Località: itaGlia

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Max-Liea » 1 novembre 2008, 10:18

aeb ha scritto:Standing ovation for I-DISA.

Questo thread va avanti da un bel po' di tempo, ma io - colpa mia, probabilmente sarò duro di comprendonio - devo ancora capire le ragioni di chi sostiene che è stato un bene che saltasse la trattativa con AF?
probabilmente sono tutti figli di Emilio.....Fede...
..efficienza itaGliana...per una presa di terra aeromobile?..regio decreto...

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 1 novembre 2008, 10:23

probabile viste tutte queste difese all attuale governo!
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Atr72 » 1 novembre 2008, 10:24

aeb ha scritto:
P.S. a proposito di orgoglio nazionale, si tira fuori solo quando c'è di mezzo la possibile acquisizione del vettore di bandiera da parte di un gruppo estero? Boh :roll:
non solo, anche quando si vincono i Campionati del Mondo di Calcio :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 1 novembre 2008, 10:26

...e scusate se la butto in politica - tanto ormai in questo thread se ne parla ampiamente... dello schieramento politico che ha sostenuto la posizione del "no" ad Air France, sbaglio o fa parte un partito che sino a poco tempo fa (probabilmente ancora adesso, con un po più di accortezza mediatica) sosteneva la "causa" della secessione di una parte d'Italia? Orgoglio nazionale?!? Ma fatemi il piacere!!!
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 1 novembre 2008, 10:26

Atr72 ha scritto:
aeb ha scritto:
P.S. a proposito di orgoglio nazionale, si tira fuori solo quando c'è di mezzo la possibile acquisizione del vettore di bandiera da parte di un gruppo estero? Boh :roll:
non solo, anche quando si vincono i Campionati del Mondo di Calcio :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Appunto....... :?
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
Max-Liea
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 779
Iscritto il: 2 agosto 2005, 18:47
Località: itaGlia

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Max-Liea » 1 novembre 2008, 10:29

aeb ha scritto:.... o fa parte un partito che sino a poco tempo fa (probabilmente ancora adesso, con un po più di accortezza mediatica) sosteneva la "causa" della secessione di una parte d'Italia? Orgoglio nazionale?!? Ma fatemi il piacere!!!
..anfatti, ma quello che piu mi sconcerta è un'altra forza politica a me una volta cara, che del NAZIONALISMO ne aveva fatta bandiera... ma lasciamo stare... che è meglio...
..efficienza itaGliana...per una presa di terra aeromobile?..regio decreto...

PaoloTH
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 74
Iscritto il: 29 novembre 2006, 17:01

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da PaoloTH » 1 novembre 2008, 10:39

Si', infatti quando vedo qualcuno dei miei colleghi che dice: "Io sono di destra, quello la' e' di sinistra"
mi chiedo come non si faccia a capire che si tratta di piccole differenze, a fine mese loro n mila euro, tu
mille o forse meno.

Questo, almeno nell'ipotesi non si tratti di partiti "estremi", altrimenti se non e' zuppa e' pan bagnato.

Non ho capito perche' i piloti non abbiano firmato, francamente sui giornali ci sono molte parole, ma notizie poche.
Molti commenti editoriali in cui non si parla assolutamente di niente, sono sempre le stesse banalita'.

Paolo
Ultima modifica di PaoloTH il 1 novembre 2008, 10:40, modificato 1 volta in totale.

Bloccato