Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9256
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 6 dicembre 2008, 11:25

airbusfamilydriver ha scritto:non esserne troppo certo air.surfer
ogni ora che passa scopro qualche nome che non firmerà,e quel nome è nella lista degli assunti
Magari! Cosi firmo io al posto loro, mi prendo il passaggio e mi levo dalle palle da questo schifo di paese.

az.mirxi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 194
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 20:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da az.mirxi » 6 dicembre 2008, 11:26

Gli Eroi di Alitalia
da InviatoSpeciale

6 Dicembre 2008, 11:00

Ieri sera a Roma il presidente del Consiglio ha ospitato i soci di Cai per festeggiare la vendita della Compagnia di bandiera. Per Berlusconi c’erano degli eroi da quelle parti, ma chi erano?

Gli “eroi” della ‘cordata patriottica’ sono stati ricevuti ieri sera dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, a Villa Madama. “Eroi”, perchè così li ha chiamati il Condottiero, ‘l’Uomo della Provvidenza’, l’Amministratore unico della Repubblica Italiana in via di trasformazione in Italia Spa.

Che la vicenda Alitalia ‘costi’ oltre novemila licenziamenti, più di un miliardo di euro ai cittadini (la stima più ottimista) e la fine del trasporto aereo nazionale poco importa. “Ci guadagnerete”. ha detto soddisfatto il Cavaliere, ricordando ad un gruppo di persone del tutto inconsapevoli di come si gestiscono delle linee aeree, che l’affare sarà un “buon investimento”. “Vi ho consentito l’ingresso in un settore in crescita e sono convinto che alla fine questa operazione vi permetterà di guadagnarci”.

E siccome per Berlusconi il potere del ruolo politico corrisponde al primo posto tra i più ricchi del Paese e l’ottimismo è gratis per tutti, è facile sostenere che arriveranno “nuovi posti di lavoro” e che in futuro “il numero dei dipendenti assunti salirà, ne sono certo. Così come nell’indotto” è stato l’ultimo tra gli auspici della lieta serata.

Fuori, sotto la pioggia, gli ‘antieroi’, gli ultimi dei Mojcani, cento, forse qualcuno in più tra piloti e assistenti di volo, stavano a digiuno, per la strada, a ricordare ai soddisfatti commensali che la tragedia di Alitalia è certo un affare, ma non per i passeggeri, per gli italiani che pagheranno il conto e per loro, quelli che lavorano sugli aerei, senza più lo straccio di una certezza e di un futuro.

Forse ieri sera quel centinaio di persone, tutti con un nome ed un cognome, uomini e donne, tristi e risoluti, rappresentavano molto di più di un ‘gruppo di irriducibili’. Erano la coscienza di un Paese onesto, innamorato del proprio lavoro, stupito per il cinismo del Palazzo e dei Media.

Perchè ieri sera, davanti a Villa Madama, avrebbero dovuto esserci con loro i politici ‘puliti’, i sindacalisti ‘con la morale’, i cittadini ‘democratici’. E invece non c’era nessuno, solo un centinaio di persone ed alcuni dei loro rappresentati ‘aziendali’, chiamati in gergo ‘fronte del no’.

Una delle partecipanti ha raccontato ad InviatoSpeciale: “Eravamo un centinaio, qualche agenzia parla di 200 tra piloti e assistenti di volo ma secondo me erano quasi di più i poliziotti che ci hanno “tenuto a bada”. Infatti, forse eravamo fin troppo minacciosi tutti in piedi, rigorosamente sul marciapiede del viale che porta alla villa, con le nostre belle candeline in mano. Proprio così hanno fatto una specie di cordone per impedirci di occupare la strada. Ci dicevano che per la nostra sicurezza era meglio rimanere sul marciapiede perchè su quella strada (che è una strada senza uscita che porta solo alla villa) le macchine sfrecciano a grande velocità. Questo non ci ha impedito di urlare tutta la nostra rabbia e la nostra frustrazione! Ho visto Fabio Frati, Cavola e Maras, Berti, il sen. Pedica, nessuna traccia di Avia. Eravamo pochi, pochissimi secondo me. Sarà stata la pioggia? 200 su 18000 dipendenti è veramente poco!”.

Intanto, mentre c’è chi festeggia, la Compagnia muore. Voli tagliati, non si sa chi stia gestendo l’azienda, Cai avrebbe dovuto, ma com’era prevedibile ha ritardato i tempi, adesso si pensa fino al 12 gennaio. “Oggi mi telefonano i turni per assegnarmi la riserva in campo dalle 10 alle 18 per domani - scrive un’assistente di volo - Tutto regolare. Dopo 3 ore mi telelefona l’Help Desk (che è un call center per noi assistenti di volo collegato con i turni per quello che concerne ferie, congedi parentali, informazioni varie ecc) e mi dice che la mia riserva di domani è stata modificata in un giorno di cassa integrazione. Stasera ho saputo che a parecchi di noi è successa la stessa cosa. Altra cosa strana: premesso che non esiste ancora una lista ufficiale degli esuberi ed essendo così “bizzarro” il criterio di selezione, nessuno di noi (a parte quelli che andranno in pensione entro 7 anni) sa se sta dentro o fuori la Cai. Premesso che questo mese tutti noi abbiamo un foglio turni di riserva fino al 15 e che questo foglio dal 16 dicembre è in BIANCO, qualcuno telefonando all’Help Desk ha scoperto, facendosi leggere il turno completo (che quindi esiste!), che dal 16 dicembre è OUT nel senso che sul turno c’è scritto OUT tutti i giorni dal 16 al 31 dicembre. Guarda caso al briefing di Fiumicino, che è l’unico posto dove ognuno di noi con il tesserino può stampare il proprio turno, i computer NON FUNZIONANO! e gli impiegati della presentazione hanno avuto l’ordine di non stampare i turni. Che cosa vuol dire? NON SI SA!! Tutta questa incertezza è architettata a regola d’arte per confonderci e impedirci di reagire”.

La violenza del momento, il passaggio di consegne tra la ‘vecchia Alitalia’ e Cai, non prevede il rispetto per i lavoratori. E questo ferisce, indigna, lascia attoniti. La confusione può anche essere compresa, ma da denunciare è un atteggiamento di totale indifferenza verso chi vive l’incertezza per il futuro. Un po’ di attenzione per le ‘relazioni aziendali’ e la ‘comunicazione interna’ sarebbero almeno motivo di sollievo per decine e decine di esseri umani senza la più vaga idea di come sarà il domani.

Per la ’serata di gala’ dei nuovi padroni di Alitalia e dell’Amministratore delegato di Italia Spa, i piloti di Anpac e Up hanno scritto una lettera a Berlusconi. Nella missiva si legge: “Signor Presidente del Consiglio,nel giorno in cui ai dipendenti della ex Alitalia cominciano ad arrivare le prime lettere di cassa integrazione, si apprende, ormai senza stupore, che questa sera festeggerà a Villa Madama – quindi a spese dei cittadini - con la cordata ormai nota dei “capitani coraggiosi” per la nascita della nuova compagnia di bandiera (di bandiera?). Mancano pochi dettagli dopo tutto: l’acquisizione di AirOne, la ricapitalizzazione di Cai, la scelta del partner straniero e le assunzioni di 12.639 lavoratori. Bazzecole. Tra un cin cin e l’altro, ci starebbe un minuto di silenzio per i 9.000 esuberi e per i 3 miliardi di debiti che gli italiani si vedranno addossare sotto forma di tasse e gabelle varie già nei prossimi mesi. Ma il ministro Matteoli (quello che ha il figlio pilota, entrato dopo l’11 settembre ad assunzioni bloccate) ha appena dichiarato che anche se un solo esubero verrà reintegrato fra un anno, ciò sarà la dimostrazion che il piano di CAI avrà funzionato. Parole che aprono la speranza, che fanno vedere un raggio di luce in fondo al tunnel.

Per questo, signor Presidente del Consiglio, mentre nei saloni di Villa Madama rievocherete, col sorriso sulle labbra, le schermaglie con quei bamboccioni privilegiati e irresponsabili dei piloti, che grazie al pugno di ferro siete certi di indurre alla firma coatta del peggior contratto mai scaturito da una mente umana nella storia dell’aviazione commerciale di tutto il mondo, in quei momenti di ilarità, sappia, che la categoria dei piloti si unirà idealmente a voi, perchè l’ottimismo - come lei suggerisce - aiuta. L’ottimismo ti fa vedere rosa anche ciò che è nero, poi magari dopo un po’ ti accorgi che avevi visto male… Come per l’Alitalia, in fondo non è cosi’?

Gridiamo con toni entusiastici che la compagnia di bandiera è salva e che l’italianità sarà preservata, facciamolo dire ogni giorno, mille volte, per tanti giorni, per mesi…

Diciamo che non c’è alternativa a quella dei “capitani coraggiosi”, diciamolo ogni giorno, mille volte, per mesi… Arringhiamo contro i piloti italiani (che fino a qualche anno fa erano i migliori al mondo) e diciamo che l’Alitalia è morta a causa del loro corporativismo, per i pulmini che li vanno a prendere per portarli in aeroporto, per gli hotel a tre stelle in cui dormono (e perchè non in un motel sulla tangenziale?), per i quaranta giorni di ferie l’anno che includono notti, sabati, domeniche, Natale, Pasqua e feste comandate, diciamolo tutti i giorni, mille volte, per mesi…

Dopo mesi, ma basta anche meno, qualcuno ci crederà, a poco a poco, tutti ci crederanno. Non è così che funziona? Ecco perchè qualcuno ha annunciato trionfante che è pronto ad assumere piloti di compagnie straniere se quelli italiani saranno cocciuti, e qualcuno ha detto “ben gli sta, tutti a casa”. Ecco perchè qualcuno ha detto a denti stretti che le rotte dimezzano e poi ha ululato che ci sarà l’ingresso di un partner straniero che garantirà la mobilità di un paese (civile, diciamo noi), e qualcuno ha detto “Si, bravi, è quello che ci vuole!”. Su qualcosa si urla e su altro si glissa. Si glissa sul debito, sul compenso del commissario, sul cash che dovrebbe garantire CAI, sul ritardo imbarazzante dello partenza della “NUOVA COMPAGNIA DI BANDIERA”.

Si vede, signor Presidente del Consiglio che dietro questa operazione unica nella storia del nostro amato Paese, c’è la regia di un grande Comunicatore. Vendere il prodotto è un’arte. Bisogna stare attenti, però. E’ come vendere una Vuitton taroccata: prima o poi il manico ti rimane in mano. Buon Natale, signor Presidente del Consiglio, a nome dei piloti italiani”.

Ieri sera, come abbiamo scritto, erano assenti molti dei dipendenti di Alitalia, ormai stanchi e sfiduciati. Ma erano assenti i rappresentanti della politica che vorrebbe presentarsi come ‘alternativa’ a quella del centro-destra. Ed erano assenti i ‘narratori’ dell’Italia ‘dimenticata’, i ‘testimoni dell’importanza della questione ‘morale’ in attività permanente effettiva’. Dov’erano?

Perchè gli ‘ultimi dei Mojcani’ di ieri sera, sul quel marciapiede di fronte a Villa Madama, parlavano a nome milioni di italiani ignorati. Da tutti, media compresi. Chi erano gli eroi?

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 6 dicembre 2008, 11:30

air.surfer ha scritto:
i_disa ha scritto:e cosa ci faceva Riggio alla cena?
Indovina.. l'invito era per ringraziare chi ha permesso l'affaire CAI, no? ;-)
si, era per ringraziare i soci, ma riggio non è un socio ma ha permesso tutto questo e quindi qualcuno doveva sdebitarsi..e noi paghiamo!
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 6 dicembre 2008, 11:37

i_disa ha scritto:e cosa ci faceva Riggio alla cena?
Quello che ci facevano CISL e UIL senza CGIL un pò di giorni fa :)

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16303
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da JT8D » 6 dicembre 2008, 14:20

Pubblicata ieri dall'agenzia Dedalonews:

Piloti europei preoccupati per comportamenti CAI
«Il nuovo management di CAI è sicuro e competente?», si chiede in una lettera aperta la European Cockpit Association (ECA) che rappresenta oltre 38.000 piloti di linea europei ed alla quale aderiscono tra l’altro le italiane ANPAC e UP. «Nessuna altra compagnia europea riesce a far volare con successo tanti aerei con così pochi piloti, o ai livelli di produttività immaginati dalla dirigenza CAI», scrive ECA, che esprime forte appoggio alla richiesta di ANPAC per una rappresentanza sindacale separata dei piloti «per proteggere l’indipendenza professionale di coloro che hanno direttamente nelle proprie mani la sicurezza dei passeggeri e dell’equipaggio.»
ECA dedica ampio spazio alla sicurezza, dichiarandosi «molto preoccupata» per i procedimenti disciplinari adottati contro nove comandanti Alitalia «che esercitavano la propria autorità e responsabilità quale ultima barriera di sicurezza nella catena degli incidenti» e chiedendo di far cessare le «tattiche autoritarie di interferenza poliziesca nelle decisioni di sicurezza nella cabina di pilotaggio». ECA si dichiara «stupefatta dal silenzio dell’Ente Nazionale Aviazione Civile (ENAC), guidato dal Com.te Silvano Manera, che nei momenti di instabilità dovrebbe proteggere equipaggi e passeggeri» e chiede «azioni immediate per ristabilire condizioni di lavoro normali e sicure».
Alla protesta di ECA si è unita anche CZ ALPA, l’associazione dei piloti di linea della Repubblica Ceca. Nonostante le sue dimensioni complessivamente ridotte, CZ ALPA rappresenta comunque gli equipaggi della compagnia di bandiera ceca CSA, che come Alitalia e Air France/KLM appartiene all’alleanza SkyTeam.
Fonte: Dedalonews


Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


pilotadelladomenica
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 29
Iscritto il: 23 luglio 2007, 0:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pilotadelladomenica » 6 dicembre 2008, 14:44

i_disa ha scritto:e cosa ci faceva Riggio alla cena?
senza voler fare a tutti i costi gli antisistema, se un primo ministro invita a cena i futuri proprietari della compagnia di bandiera, oltre a ministri, sottosegretari e dirigenti ministeriali vari, a me sembra più che corretto che ci sia pure il presidente della CAA locale.

Anche perchè non ci credo alla cena di ringraziamento, che sarebbe prematura visto che ancora è tutto in itinere. Secondo me è stata una cena "di lavoro" per assicurarsi che l'operazione vada in porto senza intoppi.

Forse SB legge queste pagine e si è preoccupato...

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9256
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 6 dicembre 2008, 16:39

pilotadelladomenica ha scritto: Anche perchè non ci credo alla cena di ringraziamento, che sarebbe prematura visto che ancora è tutto in itinere. Secondo me è stata una cena "di lavoro" per assicurarsi che l'operazione vada in porto senza intoppi.
Appunto. Ecco perchè c'era pure riggio.

Avatar utente
super33
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 373
Iscritto il: 7 novembre 2006, 16:27
Località: Roma

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da super33 » 6 dicembre 2008, 16:45

pilotadelladomenica ha scritto: se un primo ministro invita a cena i futuri proprietari della compagnia di bandiera, oltre a ministri, sottosegretari e dirigenti ministeriali vari, a me sembra più che corretto che ci sia pure il presidente della CAA locale.
Cioè controllore e controllati tutti assieme da amiconi!
Solo in itaGlia si può sentire una bestemmia del genere :evil:

Avatar utente
super33
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 373
Iscritto il: 7 novembre 2006, 16:27
Località: Roma

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da super33 » 6 dicembre 2008, 16:47

air.surfer ha scritto: Appunto. Ecco perchè c'era pure riggio.
Io gli metterei gli aerei di traverso sulle piste di FCO LIN e MXP contemporaneamente... si sappia nel mondo lo schifo in atto!

L'irrequieto
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 27
Iscritto il: 23 settembre 2008, 17:56

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da L'irrequieto » 6 dicembre 2008, 18:17

super33 ha scritto:
air.surfer ha scritto: Appunto. Ecco perchè c'era pure riggio.
Io gli metterei gli aerei di traverso sulle piste di FCO LIN e MXP contemporaneamente... si sappia nel mondo lo schifo in atto!
Beh, cosa sa fino ad ora "il mondo" della vicenda? Tutto sommato non dico nel Paese, ma nemmeno negli stessi ambienti a molti è chiaro di cosa si tratti.

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 6 dicembre 2008, 19:04

Alitalia, Berlusconi: «Da Cai investimenti patriottici che renderanno»
da ilsole24ore.com

Un atto di «patriottismo» ma anche un buon investimento, che avrà ricadute positive sull'occupazione. Così il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha definito la cordata di Cai su Alitalia, in occasione di una cena che si è tenuta venerdì sera a Villa Madama, alla quale hanno partecipato il Governo e i soci Cai. Tre ore che sono servite al presidente del Consiglio a spingere la cordata di salvataggio dell'Alitalia - composta da quelli che lo stesso premier ha definito i «capitani
coraggiosi» - a non mollare e a credere nell'avventura intrapresa.
«Siete dei patrioti», ha esordito Silvio Berlusconi rivolgendosi al duo Colaninno-Sabelli e alla ventina di soci presenti alla cena, fra i quali Marco Tronchetti Provera, gli imprenditori-editori Angelucci, Corrado Passera e Enico Salza per Intesa SanPaolo, Carlo Toto per Air One e Salvatore Ligresti.
Ribadendo la strategicità per l'economia italiana di avere una compagnia di bandiera (il turismo è tra le voci di testa della nostra economia), Berlusconi ha ammesso di «aver posto il problema del salvataggio dell'Alitalia ai miei colleghi imprenditori convinto di chiamarli ad un gesto coraggioso e di amore verso l'Italia». Ma, secondo quanto riferito da un partecipante, il premier - da imprenditore - avrebbe scherzato sul fatto che «eroi sì, ma stupidi no», promettendo quindi che un investimento importante come quello richiesto, non sarà infruttifero. Soprattutto perchè, come ha detto il premier, «vi ho consentito un ingresso in un settore in forte crescita» e che quindi, alla fine, «sono convinto che si tratterà di un buon affare».
E pensando a futuri nuovi investimenti - una volta che la nuova compagnia avrà convinto anche i più scettici - Berlusconi pronostica anche un maggior assorbimento degli esuberi rispetto
ai numeri fino ad ora contabilizzati dal commissario Augusto Fantozzi. Se, come crede, arriveranno nuovi investimenti, questi «potranno aumentare il numero dei dipendenti assunti che, sono sicuro, in futuro salirà. Così come l'indotto». Nel tempo, secondo il Cavaliere, l'investimento potrebbe addirittura aumentare, fino ad arrivare, nel corso dei cinque anni del piano industriale, a una cifra di circa 6 miliardi.
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 6 dicembre 2008, 19:12

i_disa ha scritto:Alitalia, Berlusconi: «Da Cai investimenti patriottici che renderanno»
da ilsole24ore.com

Un atto di «patriottismo» ma anche un buon investimento, che avrà ricadute positive sull'occupazione. Così il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha definito la cordata di Cai su Alitalia, in occasione di una cena che si è tenuta venerdì sera a Villa Madama, alla quale hanno partecipato il Governo e i soci Cai. Tre ore che sono servite al presidente del Consiglio a spingere la cordata di salvataggio dell'Alitalia - composta da quelli che lo stesso premier ha definito i «capitani
coraggiosi» - a non mollare e a credere nell'avventura intrapresa.
«Siete dei patrioti», ha esordito Silvio Berlusconi rivolgendosi al duo Colaninno-Sabelli e alla ventina di soci presenti alla cena, fra i quali Marco Tronchetti Provera, gli imprenditori-editori Angelucci, Corrado Passera e Enico Salza per Intesa SanPaolo, Carlo Toto per Air One e Salvatore Ligresti.
Ribadendo la strategicità per l'economia italiana di avere una compagnia di bandiera (il turismo è tra le voci di testa della nostra economia), Berlusconi ha ammesso di «aver posto il problema del salvataggio dell'Alitalia ai miei colleghi imprenditori convinto di chiamarli ad un gesto coraggioso e di amore verso l'Italia». Ma, secondo quanto riferito da un partecipante, il premier - da imprenditore - avrebbe scherzato sul fatto che «eroi sì, ma stupidi no», promettendo quindi che un investimento importante come quello richiesto, non sarà infruttifero. Soprattutto perchè, come ha detto il premier, «vi ho consentito un ingresso in un settore in forte crescita» e che quindi, alla fine, «sono convinto che si tratterà di un buon affare».
E pensando a futuri nuovi investimenti - una volta che la nuova compagnia avrà convinto anche i più scettici - Berlusconi pronostica anche un maggior assorbimento degli esuberi rispetto
ai numeri fino ad ora contabilizzati dal commissario Augusto Fantozzi. Se, come crede, arriveranno nuovi investimenti, questi «potranno aumentare il numero dei dipendenti assunti che, sono sicuro, in futuro salirà. Così come l'indotto». Nel tempo, secondo il Cavaliere, l'investimento potrebbe addirittura aumentare, fino ad arrivare, nel corso dei cinque anni del piano industriale, a una cifra di circa 6 miliardi.
renderanno a chi?? :mrgreen:

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9256
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 6 dicembre 2008, 19:15

super33 ha scritto:
air.surfer ha scritto: Appunto. Ecco perchè c'era pure riggio.
Io gli metterei gli aerei di traverso sulle piste di FCO LIN e MXP contemporaneamente... si sappia nel mondo lo schifo in atto!
Ti ricordo che hanno sospeso 10 Comandanti che attualmente rischiano il licenziamento senza cassa integrazione.

Avatar utente
bitstream
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 134
Iscritto il: 5 agosto 2008, 14:10

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bitstream » 6 dicembre 2008, 21:03

air.surfer ha scritto:
super33 ha scritto:
air.surfer ha scritto: Appunto. Ecco perchè c'era pure riggio.
Io gli metterei gli aerei di traverso sulle piste di FCO LIN e MXP contemporaneamente... si sappia nel mondo lo schifo in atto!
Ti ricordo che hanno sospeso 10 Comandanti che attualmente rischiano il licenziamento senza cassa integrazione.
Vuoi dirci che coloro i quali avranno la fortuna di emigrare verso altri lidi bene, mentre gli altri che entreranno in Cai saranno costretti a mettersi a 90?
Annammo bene...
DC9 MD80 B737 B747 B757 B767 B777 A319 A320 A330 E145 E195 CRJ700 DHC6
VRN OLB MXP LIN FCO CDG LHR LGW BCN JFK MIA SSH MBA ZNZ LAX SFO LAS BLD GCN ADD JRO DAR AGP

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9256
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 6 dicembre 2008, 21:27

bitstream ha scritto: Vuoi dirci che coloro i quali avranno la fortuna di emigrare verso altri lidi bene, mentre gli altri che entreranno in Cai saranno costretti a mettersi a 90?
Annammo bene...
Si. Sarà da vedere quanto ci rimarranno a queste condizioni... CAI diventerà come tutte le piccole compagnie in Italia. Ragazzetti che si pagano 30/40000 di TR a destra e stranieri provenienti da chissà dove a sinistra.

Avatar utente
bitstream
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 134
Iscritto il: 5 agosto 2008, 14:10

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bitstream » 6 dicembre 2008, 23:39

Scusa ma dove li troveranno questi comandanti provenienti da chissà dove disposti a firmare quel cesso di contratto? Vuoi dirmi che ci ritroveremo personale proveniente da qualche aerolinea dell'Africa equatoriale che ora è al comando di qualche DC9 che sta in aria per miracolo? :mrgreen:
Ma sopratutto dove li mandiamo sti ragazzetti neobrevettati a fare esperienza? sempre in Africa così nel frattempo imparano a comunicare coi loro futuri superiori? :mrgreen:
Povera Italia, siamo proprio "alle asse", come diciamo da queste parti. :(
DC9 MD80 B737 B747 B757 B767 B777 A319 A320 A330 E145 E195 CRJ700 DHC6
VRN OLB MXP LIN FCO CDG LHR LGW BCN JFK MIA SSH MBA ZNZ LAX SFO LAS BLD GCN ADD JRO DAR AGP

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9256
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 6 dicembre 2008, 23:53

bitstream ha scritto:Scusa ma dove li troveranno questi comandanti provenienti da chissà dove disposti a firmare quel cesso di contratto? Vuoi dirmi che ci ritroveremo personale proveniente da qualche aerolinea dell'Africa equatoriale che ora è al comando di qualche DC9 che sta in aria per miracolo?
Non saprei. Qui sul forum c'è qualcuno che lavora per Blue Panorama o qualche altra. Puoi chiedere a lui come formano i comandanti.

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aurum » 7 dicembre 2008, 0:12

bitstream ha scritto:Scusa ma dove li troveranno questi comandanti provenienti da chissà dove disposti a firmare quel cesso di contratto? Vuoi dirmi che ci ritroveremo personale proveniente da qualche aerolinea dell'Africa equatoriale che ora è al comando di qualche DC9 che sta in aria per miracolo?

Pure un pilota africano penso che avrebbe dei dubbi... sai,il mal d'africa... :roll:
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

Avatar utente
bitstream
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 134
Iscritto il: 5 agosto 2008, 14:10

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bitstream » 7 dicembre 2008, 0:38

Vabbè dai, tanto ormai tutti a bordo della nuova compagnia di Air Sùrfer: Sorcair :mrgreen:
Se non fosse che molti ci rimettono il lavoro ci sarebbe veramente da sbellicarsi per come sta andando la questione...
Sentite sigg.ri Aurum e Air Sùrfer, quali sono gli umori e i pareri dei vostri colleghi (ex) AZ? Tutti a inviare curricula da altre parti, tutti a sperare nel decollo di cai o cos'altro?
Ah Aurum, vedo ora che hai 22 anni: non ti facevo così giovane. Ma allora AZ i ragazzetti che si pagavano il tr li metteva direttamente a sinistra :mrgreen:
DC9 MD80 B737 B747 B757 B767 B777 A319 A320 A330 E145 E195 CRJ700 DHC6
VRN OLB MXP LIN FCO CDG LHR LGW BCN JFK MIA SSH MBA ZNZ LAX SFO LAS BLD GCN ADD JRO DAR AGP

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da maksim » 7 dicembre 2008, 2:37

bitstream ha scritto:Scusa ma dove li troveranno questi comandanti provenienti da chissà dove disposti a firmare quel cesso di contratto?
In questo forum, si è scritto che, per i piloti, il problema è duplice: portare a casa la pagnotta ma anche NON RIMANERE INATTIVI.
Quindi può darsi pure che tra i firmatari ci saranno tutti coloro che manderanno giù il boccone amaro anche per non rimanere inattivi, per l'appunto...
(o qualcuno dall'esterno che, pur di non stare senza volare, colga "l'opportunità" CAI).
Poi (e qui chiedo conferma) nessuno impedisce al pilota, che nel frattempo troverà una soluzione migliore di CAI, di dire: "Colaninno, Sabelli & co BYE-BYE !"
(sempre che, però, non ci sia un livellamento in basso, dei contratti delle altre compagnie, sul modello del contratto CAI...)
Insomma, staremo a vedere...
Auguriamoci, tuttavia, che la sicurezza non sia sacrificata al profitto (viste le insinuazioni fatte sul modo di fare di CAI e visto che proprio ieri, sempre in tema del rapporto sicurezza-profitto, si sono ricordati i 7 operai morti lo scorso anno nel rogo della THYSSEN-KRUPP di Torino).

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9256
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 7 dicembre 2008, 9:18

maksim ha scritto: In questo forum, si è scritto che, per i piloti, il problema è duplice: portare a casa la pagnotta ma anche NON RIMANERE INATTIVI.
Quindi può darsi pure che tra i firmatari ci saranno tutti coloro che manderanno giù il boccone amaro anche per non rimanere inattivi, per l'appunto...
Corretto.
maksim ha scritto:(o qualcuno dall'esterno che, pur di non stare senza volare, colga "l'opportunità" CAI).
Sabgliato. CAI dovrebbe assumere i futuri piloti dalla CIGS per due motivi. Il primo perchè l'ha scritto negli accordi (ma tanto fanno come vogliono a dispetto di quello che scrivono) ed il secondo, piu' importante, perchè cosi facendo beneficieranno degli sgravi fiscali derivati dall'assumere personale in cigs.
maksim ha scritto:Poi (e qui chiedo conferma) nessuno impedisce al pilota, che nel frattempo troverà una soluzione migliore di CAI, di dire: "Colaninno, Sabelli & co BYE-BYE !"
Fai che riapre le selezioni Emirates e vedrai Coly prendere i brvetti per far volare da solo gli aerei..
maksim ha scritto:(sempre che, però, non ci sia un livellamento in basso, dei contratti delle altre compagnie, sul modello del contratto CAI...)
Già c'è. D'ora in avanti il contratto CAI sarà il riferimento in italia. Quando andrà bene.. senno' CAI-20, CAI-30....
maksim ha scritto: Auguriamoci, tuttavia, che la sicurezza non sia sacrificata al profitto (viste le insinuazioni fatte sul modo di fare di CAI e visto che proprio ieri, sempre in tema del rapporto sicurezza-profitto, si sono ricordati i 7 operai morti lo scorso anno nel rogo della THYSSEN-KRUPP di Torino).
Ci dovrebbero pensare quando sospendono un comandante. I prossimi faranno notare qualsiasi cosa che non va oppure tenderanno a nascondere per paura di ritorsioni?

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9256
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 7 dicembre 2008, 9:21

bitstream ha scritto:Vabbè dai, tanto ormai tutti a bordo della nuova compagnia di Air Sùrfer: Sorcair :mrgreen:
A proposito.. ho ancora delle posizioni aperte nella mia nuova compagnia come ad esempio il Capo della Selezione. :mrgreen:
Il DOV già ce l'ho. Tartan.

Avatar utente
Max-Liea
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 779
Iscritto il: 2 agosto 2005, 18:47
Località: itaGlia

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Max-Liea » 7 dicembre 2008, 9:45

air.surfer ha scritto: A proposito.. ho ancora delle posizioni aperte nella mia nuova compagnia come ad esempio il Capo della Selezione. :mrgreen:
Il DOV già ce l'ho. Tartan.
..posso venire per cambiare le lampadine delle cappelliere?...costo poco..dopo le cure "ministeriali" faccio ribassi del 40%.. :|
..efficienza itaGliana...per una presa di terra aeromobile?..regio decreto...

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9256
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 7 dicembre 2008, 9:51

Max-Liea ha scritto: ..posso venire per cambiare le lampadine delle cappelliere?...costo poco..dopo le cure "ministeriali" faccio ribassi del 40%.. :|
Veramente la squadra è già al completo. Pero' se vuoi tu puoi fare il loro uomo di fatica. Loro salgono sui sedili e tu da sotto gli passi le lampadine a tutte e tre... certo è un po' umiliante come lavoro... che dici?
http://www.galeriashqiptare.net/albums/ ... _Skirt.jpg

Avatar utente
Max-Liea
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 779
Iscritto il: 2 agosto 2005, 18:47
Località: itaGlia

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Max-Liea » 7 dicembre 2008, 9:54

air.surfer ha scritto: Veramente la squadra è già al completo. Pero' se vuoi tu puoi fare il loro uomo di fatica. Loro salgono sui sedili e tu da sotto gli passi le lampadine a tutte e tre... certo è un po' umiliante come lavoro... che dici?
http://www.galeriashqiptare.net/albums/ ... _Skirt.jpg
...DOVE DEVO FIRMAREEEE?? :mrgreen:
..efficienza itaGliana...per una presa di terra aeromobile?..regio decreto...

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 7 dicembre 2008, 10:05

air.surfer ha scritto:
bitstream ha scritto:Vabbè dai, tanto ormai tutti a bordo della nuova compagnia di Air Sùrfer: Sorcair :mrgreen:
A proposito.. ho ancora delle posizioni aperte nella mia nuova compagnia come ad esempio il Capo della Selezione. :mrgreen:
Il DOV già ce l'ho. Tartan.
mascherò, un posticino per me l hai? :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9256
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 7 dicembre 2008, 10:10

Max-Liea ha scritto: ...DOVE DEVO FIRMAREEEE?? :mrgreen:
Ti mando la mia addetta ai contratti per prendere la tua firma.
Nella foto, il capo del catering che firmava l'altro ieri.
http://www.depressedfan.com/images/giam ... _small.jpg

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3213
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Limosky91 » 7 dicembre 2008, 10:32

air.surfer ha scritto:
Max-Liea ha scritto: ...DOVE DEVO FIRMAREEEE?? :mrgreen:
Ti mando la mia addetta ai contratti per prendere la tua firma.
Nella foto, il capo del catering che firmava l'altro ieri.
http://www.depressedfan.com/images/giam ... _small.jpg

Mascherò, io nella tua compagnia non voglio un posto molto grande.....FO senza TR ti va bene? :mrgreen: (paga da 2000€ mese tutto compreso per 5 anni in zona LIML)
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9256
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 7 dicembre 2008, 11:20

Limosky91 ha scritto: Mascherò, io nella tua compagnia non voglio un posto molto grande.....FO senza TR ti va bene? :mrgreen: (paga da 2000€ mese tutto compreso per 5 anni in zona LIML)
Il posto è già preso. Mi dispiace..
http://planetimagehost.com/images/8561_High_Captain.jpg

Avatar utente
super33
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 373
Iscritto il: 7 novembre 2006, 16:27
Località: Roma

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da super33 » 7 dicembre 2008, 14:48

air.surfer ha scritto: Ti ricordo che hanno sospeso 10 Comandanti che attualmente rischiano il licenziamento senza cassa integrazione.
Forse se aveste avuto i sindacalisti che hanno i tassisti o i camionisti...

per i comandanti sospesi speriamo finisca bene.

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da blusky » 7 dicembre 2008, 15:30

mi sono perso qualcosa... perchè hanno sospeso 10 comandanti???
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 7 dicembre 2008, 17:40

air.surfer ha scritto:
Limosky91 ha scritto: Mascherò, io nella tua compagnia non voglio un posto molto grande.....FO senza TR ti va bene? :mrgreen: (paga da 2000€ mese tutto compreso per 5 anni in zona LIML)
Il posto è già preso. Mi dispiace..
http://planetimagehost.com/images/8561_High_Captain.jpg
...ho capito la politica di costi della neonata Sorcair: si tira a risparmiare solo sulla divisa...... :mrgreen:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9886
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 7 dicembre 2008, 17:59

air.surfer ha scritto:
bitstream ha scritto: Vuoi dirci che coloro i quali avranno la fortuna di emigrare verso altri lidi bene, mentre gli altri che entreranno in Cai saranno costretti a mettersi a 90?
Annammo bene...
Si. Sarà da vedere quanto ci rimarranno a queste condizioni... CAI diventerà come tutte le piccole compagnie in Italia. Ragazzetti che si pagano 30/40000 di TR a destra e stranieri provenienti da chissà dove a sinistra.
Con esperienze le più diverse alla faccia delle standardizzazioni comportamentali, importantissime in casi di emergenza, e quindi alla faccia della sicurezza. Ne parlo per esperienze personali vissute in compagnie minori.
L'importante resta pagare poco per volare e soprattutto poltrone comode, aereo pulito e hostess accattivanti e gentili.
In bocca al lupo o, come diciamo noi pallonari, in c**o alla papera.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9886
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 7 dicembre 2008, 18:08

air.surfer ha scritto:
bitstream ha scritto:Vabbè dai, tanto ormai tutti a bordo della nuova compagnia di Air Sùrfer: Sorcair :mrgreen:
A proposito.. ho ancora delle posizioni aperte nella mia nuova compagnia come ad esempio il Capo della Selezione. :mrgreen:
Il DOV già ce l'ho. Tartan.
DOV in una compagnia seria! E' il sogno della mia vita che si avvera, dopo tanti sacrifici a bordo della mia cesta, sempre tutti stipati senza poterti rigirare. Che fatica!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

simonclemens
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 66
Iscritto il: 10 dicembre 2006, 22:46

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da simonclemens » 7 dicembre 2008, 18:23

super33 ha scritto:
air.surfer ha scritto: Ti ricordo che hanno sospeso 10 Comandanti che attualmente rischiano il licenziamento senza cassa integrazione.
Forse se aveste avuto i sindacalisti che hanno i tassisti o i camionisti...

per i comandanti sospesi speriamo finisca bene.

voglio raccontarvi la cronaca di un giorno che sarebbe dovuto essere come un altro.."sarebbe" poichè in realtà ha destato in me profonda amarezza.
lo voglio condividere con voi,perchè,se siete realmente appassionati del volo-non importa che voi siate neofiti o meno-questi avvenimenti non possono lasciare imperturbati.

la giornata tipo comincia con una presentazione abbastanza presto (è vero,l'ho omesso sono un Av) per compiere un volo in giornata FCO-PSA e ritorno;il piano di salvataggio prevede la messa a terra di quasi tutte le macchine su cui volo (da 30 che volano contemporaneamente a 5 +1 di riserva)
quindi l'operativo ha subito una profonda modifica..
una chiacchiera veloce coi i colleghi,un caffè e subito sul pezzo per svolgere il mio lavoro,quello che faccio da 10 anni e a cui mi sono appassionato,quasi fosse una relazione sentimentale.
tutto fila liscio,e la bella giornata fa sì che io fantastichi sul da farsi al mio rientro:un riposino veloce e poi al parco con mia figlia.

il mio riposino viene interrotto bruscamente da una telefonata di un mio amico/collega che mi dice di aver ricevuto la famosa letterina che lo "sospende" dal lavoro a tempo INDETERMINATO e lo pone in regime di CIGS.

..il sole improvvisamente scompare,e sale l'agitazione.
controllo la mia mail aziendale e scopro che c'è una comunicazione da parte della direzione del personale.
la letterina è arrivata anche a me.

la lettura delle parole "rapporto e sospeso" mi danno un senso di nausea.

la letterina,scopro,è arrivata in modo casuale e che di 165 AAVV ne rimarranno solo 50 (i più anziani) per far volare 5 aamm.
giusto,questo sì.
però non posso far a meno di ripensare a quando sono partito di riposo perchè "erano impicciati" (in così tanto tempo sono stati impicciati diverse volte..),a quando per favorire i più anziani le ferie le posticipavo,e vari "favori" che venivano concessi.e sono stati veramente tanti.
il tutto compensato da un GRAZIE ciclostilato,lo stesso che ritrovo scritto sulla letterina di commiato.

domani ho un volo ,lo stesso FCO-PSA dell'altro giorno,poi entrerò in CIGS a tempo indeterminato.
ho pensato "se lo fanno loro,sto volo.."

però,credetemi,il mio lavoro mi piace veramente tanto,quindi credo che lo farò.

fosse anche il mio ultimo volo

tutto questo perchè,per l'ennesima volta,c'è qualcuno che decide per me,per la mia famiglia,..
perchè una cosa del genere non lascia indifferenti
hai un lavoro,fatichi anche per averlo,poi uno messo lì che non capisce veramente un ca**o di quello che si sta facendo,decide che tu (come altre migliaia di persone) devi rimanere a casa e lasciare il lavoro.

tutto questo è disarmante.

SImone

Bloccato