Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
Lucky Luke
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 268
Iscritto il: 16 aprile 2007, 14:59
Località: Dalla Sicilia con furore

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Lucky Luke » 12 dicembre 2008, 16:24

MikeAlphaX-ray ha scritto:
strikeagle83 ha scritto: NESSUNA INTERFERENZA POLITICA - «In questi quattro mesi - ha detto Colaninno - non ci sono state interferenze né pressioni da parte della politica. Ognuno ha agito assumendosi le proprie responsabilità senza subire pressioni e gli imprenditori hanno deciso liberamente obbedendo allo stimolo naturale del rischio e dell’accettazione della concorrenza».

Corriere.it
si e Cristo è morto di tetano....
C'è qualcuno che, se SB dovesse dirgli che il sole sorge da ponente, ci crederebbe...

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da maksim » 12 dicembre 2008, 16:52

Atr72 ha scritto:
strikeagle83 ha scritto:NESSUNA INTERFERENZA POLITICA - «In questi quattro mesi - ha detto Colaninno - non ci sono state interferenze né pressioni da parte della politica. Ognuno ha agito assumendosi le proprie responsabilità senza subire pressioni e gli imprenditori hanno deciso liberamente obbedendo allo stimolo naturale del rischio e dell’accettazione della concorrenza».

Corriere.it
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
:? :x :cry:

ma chi vogliono prendere in giro? :roll: :( :(
E invece è vero !
Sono da encomiare i 18 imprenditori patrioti che stanno salvando AZ.
Fintanto che c'era la sinistra non si erano fatti avanti perchè la sinistra glielo impediva.
Purtroppo il nostro è un paese malato: la stampa è di sinistra, la maggiorparte della magistratura è di sinistra (le toghe rosse), i piloti sono di sinistra, la tv sky è di sinistra, ecc.
In più ci si mette pure l' Unione Europea che, siccome ha paura della forza del nostro Premier, fa l'occhiolino alla sinistra.
Comunque, meno male che il nostro Premier ha le spalle larghe e va avanti per la sua strada...
Lui ha dimostrato il suo valore in tutto (Milano 2 e Milano 3: realizzati. Canale 5, Italia 1 e Rete 4: realizzati.
Il Milan ha vinto tutto sotto la sua presidenza: 7 scudetti, 4 coppe dei campioni, 3 coppe intercontinentali, 2 supercoppe, ecc.).
Lui è l'uomo dei fatti. Gli altri sono gli uomini delle chiacchiere !
Comunque mi ha nauseato questa storia dell' Alitalia.
Ci sono problemi molto più importanti in Italia: ad esempio LA QUESTIONE MORALE.
( :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Atr72 » 12 dicembre 2008, 16:53

maksim ha scritto:
Atr72 ha scritto:
strikeagle83 ha scritto:NESSUNA INTERFERENZA POLITICA - «In questi quattro mesi - ha detto Colaninno - non ci sono state interferenze né pressioni da parte della politica. Ognuno ha agito assumendosi le proprie responsabilità senza subire pressioni e gli imprenditori hanno deciso liberamente obbedendo allo stimolo naturale del rischio e dell’accettazione della concorrenza».

Corriere.it
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
:? :x :cry:

ma chi vogliono prendere in giro? :roll: :( :(
E invece è vero !
Sono da encomiare i 18 imprenditori patrioti che stanno salvando AZ.
Fintanto che c'era la sinistra non si erano fatti avanti perchè la sinistra glielo impediva.
Purtroppo il nostro è un paese malato: la stampa è di sinistra, la maggiorparte della magistratura è di sinistra (le toghe rosse), i piloti sono di sinistra, la tv sky è di sinistra, ecc.
In più ci si mette pure l' Unione Europea che, siccome ha paura della forza del nostro Premier, fa l'occhiolino alla sinistra.
Comunque, meno male che il nostro Premier ha le spalle larghe e va avanti per la sua strada...
Lui ha dimostrato il suo valore in tutto (Milano 2 e Milano 3: realizzati. Canale 5, Italia 1 e Rete 4: realizzati.
Il Milan ha vinto tutto sotto la sua presidenza: 7 scudetti, 4 coppe dei campioni, 3 coppe intercontinentali, 2 supercoppe, ecc.).
Lui è l'uomo dei fatti. Gli altri sono gli uomini delle chiacchiere !
Comunque mi ha nauseato questa storia dell' Alitalia.
Ci sono problemi molto più importanti in Italia: ad esempio LA QUESTIONE MORALE.
( :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )
:( :( :(
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da araial14 » 12 dicembre 2008, 16:58

:shock:
Immagine
Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9206
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 12 dicembre 2008, 17:10

strikeagle83 ha scritto: NESSUNA INTERFERENZA POLITICA - «In questi quattro mesi - ha detto Colaninno - non ci sono state interferenze né pressioni da parte della politica. Ognuno ha agito assumendosi le proprie responsabilità senza subire pressioni e gli imprenditori hanno deciso liberamente obbedendo allo stimolo naturale del rischio e dell’accettazione della concorrenza».
Voi utenti del forum siete comunisti!!Quello che dice il corriere è vero!
Colaninno e Sabelli non hanno subito pressioni dal governo.
Infatti quest'ultimo era troppo impegnato ad esercitare pressioni per schiacciare i lavoratori che difendevano il posto di lavoro e le proprie famiglie.

Avatar utente
Beorn
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1326
Iscritto il: 22 maggio 2005, 23:45
Località: Ichnusa

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Beorn » 12 dicembre 2008, 17:17

La nuova Alitalia partira' dal 13 gennaio e garantira' 670 voli giornalieri e 4.700 frequenze settimanali. Lo ha detto l'a.d. di Cai, Rocco Sabelli, nel corso della prima conferenza stampa ufficiale della nuova Compagnia. "Sara' un network - ha spiegato Sabelli - che riteniamo assolutamente completo, adeguato e sufficiente. Ci saranno 670 voli al giorno con 4.700 frequenze settimanali".

http://www.repubblica.it/ultimora/24ore ... io/3452369
Gio'
-------------

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 12 dicembre 2008, 17:19

strikeagle83 ha scritto: NESSUNA INTERFERENZA POLITICA - «In questi quattro mesi - ha detto Colaninno - non ci sono state interferenze né pressioni da parte della politica. Ognuno ha agito assumendosi le proprie responsabilità senza subire pressioni e gli imprenditori hanno deciso liberamente obbedendo allo stimolo naturale del rischio e dell’accettazione della concorrenza».
Ma in che c**** di paese viviamo porcap****ana!? Il Presidente del Consiglio non più di tardi di qualche giorno fa ha dichiarato pubblicamente, alla cena a Villa Madama, ""vi ho consentito l'ingresso in un settore in crescita e sono convinto che alla fine questa operazione vi permetterà di guadagnarci" (frase riportata virgolettata anche da Il Sole 24ore e non mi risulta ancora smentita: questa volta il Cav. non ha detto di essere stato frainteso) e ora questi hanno la faccia di **** di dire che non ci sono state interferenze da parte della politica? E chi "gli ha consentito l'ingresso" chi è? Babbo Natale?

E la gente se le beve tutte, una dopo l'altra.... che pena.
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 12 dicembre 2008, 17:41

maksim ha scritto:
Atr72 ha scritto:
strikeagle83 ha scritto:NESSUNA INTERFERENZA POLITICA - «In questi quattro mesi - ha detto Colaninno - non ci sono state interferenze né pressioni da parte della politica. Ognuno ha agito assumendosi le proprie responsabilità senza subire pressioni e gli imprenditori hanno deciso liberamente obbedendo allo stimolo naturale del rischio e dell’accettazione della concorrenza».

Corriere.it
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
:? :x :cry:

ma chi vogliono prendere in giro? :roll: :( :(
E invece è vero !
Sono da encomiare i 18 imprenditori patrioti che stanno salvando AZ.
Fintanto che c'era la sinistra non si erano fatti avanti perchè la sinistra glielo impediva.
Purtroppo il nostro è un paese malato: la stampa è di sinistra, la maggiorparte della magistratura è di sinistra (le toghe rosse), i piloti sono di sinistra, la tv sky è di sinistra, ecc.
In più ci si mette pure l' Unione Europea che, siccome ha paura della forza del nostro Premier, fa l'occhiolino alla sinistra.
Comunque, meno male che il nostro Premier ha le spalle larghe e va avanti per la sua strada...
Lui ha dimostrato il suo valore in tutto (Milano 2 e Milano 3: realizzati. Canale 5, Italia 1 e Rete 4: realizzati.
Il Milan ha vinto tutto sotto la sua presidenza: 7 scudetti, 4 coppe dei campioni, 3 coppe intercontinentali, 2 supercoppe, ecc.).
Lui è l'uomo dei fatti. Gli altri sono gli uomini delle chiacchiere !
Comunque mi ha nauseato questa storia dell' Alitalia.
Ci sono problemi molto più importanti in Italia: ad esempio LA QUESTIONE MORALE.
( :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )
i piloti sono di sinistra?

la maggioranza schiacciante dei piloti ha sempre votato forza italia,alleanza nazionale e prima msi
ma che stai dicendo?
dovrsti vedere quanti piloti oggi sono molto meno contenti di aver votato berlusconi alle ultime elezioni,notaro e berti in primis

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 12 dicembre 2008, 17:42

ALITALIA: SABELLI, INVIATE LETTERE ASSUNZIONI PER 9MILA

(AGI) - Roma, 12 dic. - Da oggi e fino al 19 del mese la Cai inviera' le
lettere di assunzione per il nuovo personale Alitalia. Lo ha annunciato
l'amministratore delegato della Cai, Rocco Sabelli, nel corso di una
conferenza stampa. "Abbiamo mandato oggi le prime lettere di assunzione
tra personale di terra, volo e piloti. Continueremo fino al 19 per un
totale di circa 9mila persone". La Cai si aspetta una risposta entro 48
ore: "La settimana prossima - ha concluso Sabelli - riteniamo quindi di
avere un quadro della situazione

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 12 dicembre 2008, 17:42

Alitalia: Sabelli; con AirOne trattativa dura, accordo bilanciato
ROMA (MF-DJ)--"La trattativa e' stata durissima, come e' ovvio quanto si
confrontano imprenditori privati, ma alla fine e' stato raggiunto un
accordo bilanciato ed equilibrato". Cosi' l'a.d. di Cai, Rocco Sabelli,
commenta la trattativa che ha portato all'acquisizione di AirOne, che
comporta "l'acquisto del 100% delle azioni, il leasing per 80 aerei di sei
anni piu' sei
, 300 milioni di euro piu' l'accollo dei debiti". Il
passaggio delle azioni avverra' tra il 18 e il 30 dicembre, ha spiegato
Sabelli, aggiungendo che ci sara' un pagamento cash al closing e non sono
previste rateizzazioni. rov/ren (fine) MF-DJ NEWS 1217:08 dic 2008

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 12 dicembre 2008, 17:43

airbusfamilydriver ha scritto: i piloti sono di sinistra?

la maggioranza schiacciante dei piloti ha sempre votato forza italia,alleanza nazionale e prima msi
ma che stai dicendo?
....mmmm...credo fosse ironico, c'è chi vede comunisti dappertutto... :)
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
Poker
MD80 First Officer
MD80 First Officer
Messaggi: 961
Iscritto il: 9 febbraio 2005, 18:48
Località: ROMA o dintorni
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Poker » 12 dicembre 2008, 18:39

In effetti la lettera che ho letto io era un po' diversa, questa riportata mi sembra tagliata in alcune parti... per correttezza e diritto di cronaca... ve le "rimetto" io... sprando di fare cosa gradita, buona lettura.
Cari collaboratori tutti,

da poco ho sottoscritto l'accordo per la vendita a Compagnia Aerea Italiana di AirOne, EAS, AirOne Technic ed AirOne CityLiner. CAI integrerà il gruppo AirOne con gli asset che rileverà da Alitalia per poter cosi realizzare una nuova e grande compagnia di bandiera italiana.
Non so come ma ci sono riuscito... anzi un po' lo so... ed è anche grazie a questi caproni di concittadini itaGliani ai quali gli puoi fare di tutto... tanto la maggior parte non capisce una ceppa... con due culi e quattro lobotomizzati su can5 non s'accorgono di niente... quindi ringrazio pubblicamente il diversivo mediasette...
Oggi comincia per tutti voi una nuova avventura.
nella vostra dotazione di volo, oltre a quello previsto, vi suggerisco caldamente di portate un sacco a pelo e della vasellina... non si sa mai... separatevi dalle vostre famiglie, mogli e mariti... tanto con quello che hanno proposto come contratto li vedrete molto poco... quindi fidatevi del consiglio di un vecchio amicone.
L'esaltante lavoro che abbiamo avviato con la nascita di AirOne continuerà in altra forma e con lo scopo di realizzare un nuovo ed ambizioso progetto. Si prospetta davanti a voi una sfida che sono certo saprete cogliere perchè in questi anni siamo riusciti in più occasioni a centrare obiettivi professionali, di mercato e personali che in alcuni casi sembravano irraggiungibili.
Tipo quello di andare avanti per anni con debiti inimmaginabili... tanto abbiamo trovato chi ci parava il sedere...
E in più ora i debiti li pagano tutti... non più noi... anche questo sembrava irraggiungibile... e invece... avete visto??
L'energia e capacità di vincere le competizioni, che hanno da sempre caratterizzato AirOne, saranno ingredienti imprescindibili per il rilancio della compagnia di bandiera e per la gestione di questa delicata fase di cambiamento. LA sfida industriale è complessa, ma le prospettive potranno essere entusiasmanti.
Come è entusiasmente per me;
per quello che mi riguarda... dei soldi li ho già presi... altri spero arriveranno presto, poi vi faccio sapere io... state tranquilli.
Come sapete, da mesi sono impegnato nel processo di rilancio di Alitalia e fin dal principio sono stato convinto che l'unico modo per restituirle un ruolo strategico fosse attraverso l'integrazione con AirOne.
Un management di alto profilo si è impegnato oggi a realizzare questo progetto, che vede AirOne come uno dei fattori determinanti per la sua riuscita. Non dimentichiamoci che senza il contributo di quanto tutti noi abbiamo costruito in questi anni, il piano di risanamento e sviluppo della Nuova Alitalia non sarebbe possibile.
eh eh eh, non mi dite che anche voi ci avevate creduto? No dai... era solo per mascherare il tutto... però ha funzionato.
In questa logica, l'accordo firmato poco fa è stato raggiunto cercando di valorizzare e tutelare al meglio gli asset ed i punti di forza del gruppo AirOne, a partire dai suoi dipendenti. Con l'operazione sarà assicurata la tutela del personale con contratto a tempo indeterminato delle quattro società cedute.
Tutti gli altri si attaccano alla ceppa... tanto che ce frega. Vi sarete accorti che ultimamente non gli abbiamo neanche rinnovato i contratti e vi abbiamo iniziato a spremere così vi abituate ai nuovi ritmi... lo faccio perchè a voi ci tengo, e voglio che arriviate preparati cari indeterminati.
L'effettivo closing dell'operazione avverrà entro l'anno. Io rimarrò comunque in CAI in qualità di azionista e Consigliere di Amministrazione per apportare il mio contrinuto in termini di spirito imprenditoriale e compteneze di settore che in questi anni ho maturato in AirOne.
Vediamo se riesco anche co sti accrocchi della CAI a svangare qualche altro euros... magari facciamo un altro po' di debiti tanto poi troveranno il modo per spalmarli sui caproni dei vostri concittadini... tanto se bevono tutto, non preoccupatevi, l'abbiamo fatto stavolta ci riusciremo tutte le volte che ci pare, so mejo de mazz€nga!!!
Inoltre, il Gruppo Toto, attraverso una propria controllata, assicurerà in lease operativo gli aeremobili a medio e lungo raggio alla nuova compagnia di bandiera, che così potrà disporre in tempi brevi di una flotta rinnovata ed efficiente.
Ecco vedete con questa manovra già ci intaschiamo qualcosetta... senza batter ciglio... Dai so troppo forte, ammettetelo, magari non come mazz€nga, ma quasi dai...
Quello che veramente conta, però è il vostro contributo che sarà fondamentale per far rinascere in Italia una compagnia di bandiera rinnovata, efficiente, orientata ai clienti e in grado di svolgere un ruolo centrale nei mercati internazionali, anche grazie ad accordi con compagnie estere. Credo fermamente che per molti di voi entrare a far parte di questo progetto, strategico per il Paese e per lo sviluppo dei suoi collegamenti, sia un'opportunità unica di crescita professionale e umana.
Mi raccomando però la vasella... anche due tubetti per avvicendamento...non si sa mai... il contratto che vi rifileranno sembra un po' una fregatura... quindi non mi fate stare in pensiero, lavorerò affinchè possiate mantenere il vostro e invece agli altri colleghi gli rifiliamo quello CAI... tanto in itaGlia ho capito che possiamo fare un po' come c***o ci pare. Ma la vedo dura... mi batterò affinchè al posto della sabbia che uso nei cantieri vi forniscano, da contratto, almeno un tubetto al mese di vasellina, promesso!
Da parte mia vi ringrazio di cuore per la lealtà, l'impegno e la dedizione che avete costantemente dimostrato lavorando nel gruppo AirOne. Sono convinto che quella di AirOne sia innanzitutto una storia di persone, di donne e uomini che hanno creduto con coraggio in questa compagnia e reso possibile un grando sogno.
Il mio. e ve ne sono grato, finalmente senza tirare fuori un euros ho trovato chi mi ripaga tutti i debiti accumulati in tutti questi anni! Una favola... vi ricordate un anno in attivo voi? eh eh eh grazie a tutti.
Abbiamo dimostrato che in Italia ci sono le forze, le competenze e le intelligenze per realizzare progetti industriali di successo, anche quelli che possono sembrare impossibili. Continuate a dimostrarlo anche in futuro!
Certo, c'è da dire per correttezza che se non m'avessero dato una mano i miei amichetti con i loro inciuci e giochetti vari ste famose forze e competenze me le potevo pure mettere nel sedere... ma fortunatamente non è così... anche perchè nei cantieri ho molta sabbia ma niente vasella...
Buon lavoro a tutti e i miei più cari auguri a voi e alle vostre famiglie.
Che spero lascerete al più presto per non farle continuare a soffrire... anche perchè se la vita del navigante era dura... immaginatevi ora con questo contratto che vi rifileremo... però vi vogliamo tutti bene, io e i miei nuovi compagni di merende.
Carlo Toto
aka Mazz€nga
Presidente di AirOne
Roma, 11 Dicembre 2008
Che tristezza....

Saluti
-->>POI<ER<<--
Immagine
"We shall go on to the end, we shall fight in France, we shall fight on the seas and oceans, we shall fight with growing confidence and growing strength in the air, we shall defend our Island, whatever the cost may be, we shall fight on the beaches, we shall fight on the landing grounds, we shall fight in the fields and in the streets, we shall fight in the hills; we shall never surrender..."
ASOS su MySpace

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5835
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 12 dicembre 2008, 18:46

Scusate, ma c'è una cosa che non sto comprendendo. :roll:
Tutti i lanci di agenzia, tutti i giornali parlano di acquisto di AZ per 1,52 miliardi;
ora: o sono tutti rinco*******ti, tipo uno scrive una ca....volata e tutti copiano come a scuola senza pensare, (cosa che non escluderei completamente) ; oppure non comprendo quei 468 milioni in più da dove saltano fuori.... :shock: :shock: e perché.... (sono il valore degli slot?)

Ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Fabio27
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 8 maggio 2007, 1:37
Località: Trieste

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Fabio27 » 12 dicembre 2008, 19:44

Manca uno zero. La cifra è 1,052.

Avatar utente
diavoletto77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 398
Iscritto il: 2 dicembre 2006, 17:29

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da diavoletto77 » 12 dicembre 2008, 20:08

comunque il brand e il nome dal 12 gennaio rimarranno gli stessi..

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 12 dicembre 2008, 20:23

diavoletto77 ha scritto:comunque il brand e il nome dal 12 gennaio rimarranno gli stessi..
Uh di quello si che mi preoccupavo, il brand e il nome...

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 12 dicembre 2008, 20:33

su mxp rimangono per ora solo 3 intercont. vedremo poi con la summer che succederà


Varesenews.it
Numeri e destinazioni della nuova compagnia di bandiera
Secondo quanto comunicato oggi da Cai, la nuova proprietaria della compagnia di bandiera, i 148 aerei di Alitalia dal 13 gennaio prossimo collegheranno 70 destinazioni, di cui 23 nazionali, 34 internazionali e 13 intercontinentali. Numeri che dall'estate con il prossimo orario Summer 2009 saranno ulteriormente accresciuti, con nuove destinazioni internazionali e nuovi collegamenti nazionali.

Nello specifico, per quanto riguarda i collegamenti nazionali, durante l’orario in vigore dal 13 gennaio 2009, queste saranno le destinazioni servite come segue (in neretto le destinazioni da e per Malpensa ndr):

Rotte operate da Roma Fiumicino: Alghero, Ancona, Bari, Bergamo, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Lamezia Terme, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Palermo, Pisa, Reggio Calabria, Torino, Trieste, Venezia, Verona.

Rotte operate da Milano Linate: Alghero, Brindisi, Cagliari, Lamezia Terme, Pescara, Reggio Calabria.

Rotte operate da Milano Linate e Milano Malpensa: Bari, Catania, Napoli, Palermo, Roma Fiumicino.

Per quanto riguarda i collegamenti internazionali, le rotte saranno servite come segue:

Rotte operate da Roma Fiumicino: Algeri, Amsterdam, Atene, Barcellona, Beirut, Belgrado, Bruxelles, Bucarest, Budapest, Cairo, Casablanca, Damasco, Francoforte, Ginevra, Istanbul, Kiev, Londra Heatrow, Madrid, Malta, Monaco, Mosca, Nizza, Parigi CDG, Praga, San Pietroburgo, Sofia, Teheran, Tel Aviv, Tirana, Tripoli, Tunisi, Varsavia.

Rotte operate da Milano Linate: Amsterdam, Barcellona, Bruxelles, Francoforte, London City, Londra Heatrow, Madrid.

Rotte operate da Milano Malpensa: Algeri, Atene, Bucarest, Cairo, Dusseldorf, Istanbul, Kiev, Mosca, Sofia, Tel Aviv, Tirana, Tripoli, Tunisi.

Rotte operate da Milano Linate e Milano Malpensa: Parigi CDG.

La rete dei collegamenti intercontinentali offrirà il seguente servizio:

Rotte operate da Roma Fiumicino: Accra, Boston, Buenos Aires, Caracas, Chicago, Lagos, Miami, New York JFK, New York Newark, Osaka, San Paolo, Tokyo, Toronto.

Rotte operate da Milano Malpensa: New York JFK, San Paolo, Tokyo.

La rete dei collegamenti diretti dalle altre città italiane sarà la seguente:

Torino: Alghero, Bari, Lamezia Terme, Napoli, Palermo, Roma.

Venezia: Bari, Napoli, Roma.

Napoli: Atene, Bologna, Catania, Genova, Milano Linate, Milano Malpensa, Palermo, Roma, Torino, Venezia.

Catania: Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Roma.

Bologna: Alghero, Bari, Lamezia Terme, Napoli, Roma.

Venerdi 12 Dicembre 2008

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 12 dicembre 2008, 21:44

Alitalia: Colaninno, Piloti Fondamentali per Rilancio
12 Dicembre 2008, 15:43

ROMA - I piloti sono "l'elemento centrale" per il rilancio della Compagnia. Lo ha sottolineato il presidente di Cai, Roberto Colaninno, nel corso della conferenza stampa. "Vogliamo una Compagnia di successo - ha spiegato Colaninno - che metta al punto centrale il cliente, vogliamo una Compagnia efficiente, sicura e siamo convinti che i piloti siano l'elemento centrale per raggiungere questo obiettivo". "Noi consideriamo importante la categoria dei piloti - ha aggiunto Colaninno - che ha all'interno dell'Alitalia delle responsabilità centrali, competenza e professionalità. Però all'interno di una logica di gestione privata abbiamo posto condizioni che certamente avranno la loro valenza nell'esercizio del lavoro giorno dopo giorno. Sono sicuro - ha proseguito - che questa valenza verrà apprezzata e credo che nel condividere le difficoltà del lavoro giornaliero si possano anche verificare incontri, occasioni, situazioni che cancelleranno le barriere che si sono create tra noi e loro. (AGR).

Alitalia: Sabelli, la nuova società ha 21 soci per 850 mln di capitale
12 Dicembre 2008, 16:52

ROMA - La nuova Alitalia ha 21 soci per 850 milioni di capitale. Lo ha chiarito Roberto Sabelli nel corso della conferenza stampa seguita alla firma dell'accordo con la vecchia Alitalia. ''Non escludiamo - ha aggiunto Sabelli - che la componente italiana possa ancora incrementarsì'. L'amministratore delegato di Cai ha poi precisato che una buona parte degli 850 milioni ''è stata versata. Si tratta di oltre 450 milioni che servono a provvista per le uscite cash per le due operazioni di acquisizione. Oggi abbiamo versato cento milioni di euro al commissario Fantozzi, successivamente ci sarà l'operazione per Air Onè'. (Agr)
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 12 dicembre 2008, 21:45

Cai acquista gli asset di Alitalia. "Milano e Roma sullo stesso piano"
da repubblica.it
ROMA - Cai ha acquistato Alitalia. E' stato siglato l'atto di acquisto dell'ex compagnia di bandiera da parte della società guidata da Roberto Colaninno. A darne notizia lo stesso Colaninno, in una conferenza stampa tenuta subito dopo la chiusura del contratto: "Oggi è stato firmato l'atto di trasferimento degli asset dal commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi, a Cai. Da oggi Cai è proprietaria di Alitalia ma anche se il nome lo potremo usare dal 12 gennaio prossimo, io lo userò da oggi perché lo preferisco a Cai, quindi la chiamerà Alitalia".

La nuova compagnia, ha detto l'amministratore delegato di Cai Rocco Sabelli, ha come prospettiva il "ritorno al pareggio operativo in due anni". Alitalia, ha aggiunto, punta a "4,8 miliardi di fatturato", con una "capitalizzazione iniziale di almeno un miliardo" e con asset per 4,2 miliardi tra "valore della flotta e investimenti per la crescita".

Con una valutazione salomonica, che segue alle polemiche innescate ieri dalle dichiazioni del presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, Colaninno ha assicurato che Fiumicino e Malpensa avranno lo stesso peso per la nuova compagnia aerea: "Roma è importante per cogliere le nuove opportunità economiche provenienti dall'Oriente e dal Mediterraneo e Malpensa è importante per il Nord del Paese ed il Sud Europa. Noi non stiamo tifando nè per Roma nè per Milano. Vogliamo gestire una società di successo che deve essere in grado di soddisfare i clienti".

Colanninno ha poi ringraziato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e Banca Intesa, che hanno reso possibile la conclusione dell'operazione. "Il passaggio di Alitalia a Cai penso che sia dovuto soprattutto a due soggetti - ha detto Colaninno - Berlusconi e Banca Intesa, che sulla base di un progetto industriale ha offerto questa opportunità, strutturando un'operazione di acquisizione di AirOne e con questa la possibiltà di rilanciare una grande infrastruttura per il paese".

Per il presidente della Cai il terzo soggetto in campo è stato il gruppo di imprenditori che "hanno messo i quattrini e l'impegno a soddisfare condizioni normali di investimento per un'infrastruttura determinante per il paese". Colaninno ha aggiunto che si è trattato di un'operazione "molto stimolante".

Il riconoscimento al sostegno garantito dal premier non implica, ha specificato Colanninno, il riconoscimento che ci siano state pesanti influenze politiche nel corso della trattativa: "In questi quattro mesi - ha assicurato Colaninno - le varie fasi della trattativa si sono svolte nella logica prevista dall'ortodossia di mercato. Non ci sono state nè interferenze nè pressioni da parte della politica. Ognuno ha agito assumendosi le proprie responsabilità senza subire pressioni e gli imprenditori hanno deciso liberamente obbedendo allo stimolo naturale del rischio e dell'accettazione della concorrenza. Questo spirito sarà quello che ci governerà nell'operazione di risanamento e rilancio della compagnia".

Rispondendo alla domanda di un giornalista, Colaninno ha ribadito l'assicurazione: "Non ci sono mai state promesse, a nessuno di noi, di nessun genere da parte del presidente del Consiglio Berlusconi". Colaninno ha aggiunto che Cai non ha acquisito la "polpa" di Alitalia ma degli asset "a un giusto prezzo" che rappresentano "un bene pubblico di cui ci siamo fatti carico".

Colaninno ha poi annunciato che la scelta del partner straniero, che entrerà in Cai con una quota di minoranza, avverrà con tutta probabilità entro la fine dell'anno, in modo da "iniziare questa avventura il 12 gennaio con il nuovo partner".

Il presidente della Cai ha infine dato atto della rilevanza della categoria dei piloti della nuova Alitalia, esprimendo l'auspicio e la fiducia che anche Anpac e Up aderiscano al nuovo progetto: "Vogliamo una compagnia di successo, che metta al punto centrale il cliente, l'efficienza, la sicurezza e siamo convinti che i piloti siano un elemento centrale per raggiungere questo obiettivo".

La nuova compagnia collegherà a partire dal 13 gennaio prossimo 70 destinazioni di cui 23 nazionali e 34 internazionali e 13 intercontinentali. La flotta a disposizione sarà composta da 148 aerei. Il piano prevede come già annunciato lo sviluppo di basi regionali (Roma, Milano, Venezia, Torino, Napoli e Catania). Inoltre per quanto riguarda i voli nazionali 21 saranno i voli da Fiumicino, 11 da Milano Linate e 5 da Milano Malpensa. Per i collegamenti internazionali da Fiumicino partiranno 32 voli, da Malpensa 14, da Linate 8. Infine per i collegamenti intercontinentali saranno 3 da Malpensa e 13 da Fiumicino. Da Torino, Venezia, Napoli, Catania e Bologna partiranno voli nazionali per un totale di 28 collegamenti.

(12 dicembre 2008)
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 12 dicembre 2008, 21:53

ALITALIA: E'DI CAI; COLANINNO, GRAZIE A BERLUSCONI-INTESA
(di Stefania De Francesco)
(ANSA) - ROMA - Alitalia e' di Cai. La nuova compagnia di bandiera nasce grazie a Silvio Berlusconi e a Intesa SanPaolo, che ha offerto l'opportunita' di investimento, senza alcun tipo di pressione o influenze. Il presidente di Cai, Roberto Colaninno, nella prima conferenza stampa ufficiale, ha sottolineato cosi' la liberta' e l'autonomia della scelta e della sfida che guidera' gli imprenditori che hanno risposto solo allo stimolo naturale di affrontare il rischio del business. ''La nostra avventura - ha detto - iniziera' il 12 gennaio quando ci proietteremo in un grande mercato''. E questa avventura, Colaninno vorrebbe che cominciasse con il partner industriale straniero. Air France o Lufthansa, disposte a investire fra il 20 e il 25% senza partecipazione nella governance, sono privilegiate e la scelta avverra' entro fine anno. British Airways, che propone solo un'alleanza commerciale, e' fuori. Il progetto della Nuova Alitalia, ''ora trasformato in realta''', ha spiegato l'amministratore delegato di Cai, Rocco Sabelli, e' ''impegnativo, realistico, possibile'', mira ''a trasportare piu' passeggeri, a fare piu' ricavi, a investire'' con l'obiettivo di 4,8 miliardi di fatturato a fine piano, nel 2013. Parte con una capitalizzazione di 1,1 miliardi (850 dei 21 soci italiani e circa 250 del partner estero), 4,2 miliardi di valore della flotta e 520 milioni in cinque anni per altri investimenti e rilancio dell'azienda e prospettiva di ritorno al pareggio operativo in due anni. ''Alitalia e' il passato: non c'e' piu' perche' ha cercato di seguire la velleita' della grossa compagnia'' ha sottolineato Sabelli. Per 1,052 miliardi di euro le attivita' di volo della ex compagnia di bandiera (Alitalia spa, Alitalia Servizi, Alitalia Airport, Alitalia Express e Volare) passano a Cai (materialmente il 12 gennaio prossimo). Con la firma del contratto, oggi, gli acquirenti hanno versato una prima tranche di 100 milioni piu' 38 milioni di acconto a copertura delle spese anticipate dal commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi, dal 1 dicembre scorso per continuare a gestire l'azienda. Per acquistare AirOne la trattativa e' stata piu' complicata: il patron, Carlo Toto, non ha ceduto sul prezzo, 300 milioni cash al closing piu' 490 milioni di debiti ipotecari per 26 aerei, consapevole di quanto fosse fondamentale per Cai l'integrazione del suo 'gioiello' con Alitalia. La sovrapposizione dei network avra' all'inizio 670 voli prenotabili dalla prossima settimana (per 70 destinazioni di cui 23 nazionali, 34 internazionali e 13 intercontinentali); la sinergia di ricavi e costi che sara' operativa dal 13 gennaio, ha spiegato Sabelli, sara' di 150-200 milioni l'anno per alcuni anni. La flotta sara' di 148 aerei ''meglio meno aerei pieni che tantissimi vuoti'' e dall'integrazione delle due compagnie. La quota di mercato domestico sara' del 55-56% nel 2009. I listini non aumenteranno, ci sara' tutta la gamma di prezzi. I due brand coesisteranno, con Alitalia forte sul medio e lungo raggio e AirOne sul nazionale, ma il primo andra' capitalizzato. Sulla remunerativa tratta Roma-Milano, su cui si vola in 50 minuti, la concorrenza della Tav di tre ore e 30 non fa paura: non solo la Nuova Alitalia fara' 10 voli prima delle 9 del mattino e nove per il ritorno dopo le 19, con 300 frequenze settimanali, ha annunciato Sabelli, ma ''probabilmente possiamo accorciare i tempi'' di imbarco e sbarco. Sulla scelta del polo principale fra Fiumicino e Malpensa, per ora si e' focalizzati sullo scalo romano. Decisione che puo' essere rivista se Linate verra' riconfigurato come city airport. Per allearsi con la Nuova Alitalia, le due proposte importanti sono ''da Air France e Lufthansa che prevedono un accordo strutturale, commerciale e di cooperazione industriale con una disponibilita' ad investire in equity nella compagnia e questo rafforzera' l'impegno del partner che sceglieremo''. Intanto, sono partite oggi le prime lettere di assunzione per gli oltre 13mila dipendenti, piu' dei 12.639 previsti. I piloti, ancora contrari all'operazione (al contrario di Avia e Anpav che hanno firmato oggi gli accordi), ''sono centrali per i nostri obiettivi di una compagnia di successo e con al centro il cliente'' ha affermato Colaninno. ''Saremmo contenti di una loro adesione'' agli accordi, ha detto Sabelli, ''ma se non succedesse per noi cambia poco'', perche' ora ''il rapporto e' diretto con i dipendenti''. Cai ''era un nome nato in meno di un minuto in una mattina in cui occorreva riempire un modulo'', ha raccontato Sabelli. A Colaninno il nome Cai non piace e anche se la nuova compagnia di bandiera potra' cambiare nome solo dal 12 gennaio, lui crede molto nel brand ''che fa grandissima simpatia anche se non molto rispetto fra i passeggeri''. E dice: ''per me e' Alitalia gia' da oggi''.

ALITALIA: BERLUSCONI SALUTA CARLO TOTO, GRAZIE DI TUTTO
(ANSA) - CHIETI, 12 DIC - ''Voglio salutare un importante imprenditore delle vostre parti e dirgli grazie a nome mio e del governo per tutto il lavoro fatto per il buon fine della trattativa su Alitalia''. Cosi' il presidente del Consiglio, dal palco del Palasport di Chieti, chiudendo la campagna elettorale di Gianni Chiodi, candidato Pdl alla Regione Abruzzo, ha salutato il presidente di AirOne, Carlo Toto, presente in platea. Tra gli applausi, l'imprenditore si e' alzato ed ha salutato il premier. (ANSA).

il mio voto l'avranno sicuramente!

ALITALIA: ACCORDO CON CAI; CUB, COMPAGNIA RIDIMENSIONATA
(ANSA) - FIUMICINO (ROMA), 12 DIC - ''Non un salvataggio di Alitalia, ma un suo ridimensionamento pesante in attesa del partner estero che metta i soldi necessari che oggi non ci sono''. E' quanto sostiene la Cub Trasporti dopo la firma di Alitalia e Cai del contratto di compravendita di asset di volo della ex compagnia di bandiera. ''Noi oggi non festeggiamo e - si legge in un comunicato stampa del sindacato autonomo - non diamo il benvenuto a Cai. Ribadiamo con forza che attueremo tutte le iniziative e le mobilitazioni necessarie alla riassunzione in Alitalia di tutti i precari e cassaintegrati prodotti dall'accordo tra il Governo, la Cai e le nove sigle sindacali''. (ANSA).

l'importante è crederci!

ALITALIA: SABELLI, SCEGLIEREMO FRA AIR FRANCE E LUFTHANSA
(ANSA) - ROMA, 12 DIC - Per diventare alleato di Cai ci sono ''due proposte importanti da Air France e Lufthansa che prevedono un accordo strutturale, commerciale e di cooperazione industriale con una disponibilita' ad investire in equity nella compagnia e questo rafforzera' l'impegno del partner che sceglieremo''. Lo ha detto l'amministratore delegato di Cai, Rocco Sabelli, precisando che entro l'anno ''sceglieremo l'offerta migliore e che preveda tempi piu' veloci perche' il tempo e' una variabile importante''. Sabelli ha ricordato che c'e' una proposta di collaborazione anche da British Airways ''ma solo di natura commerciale ma noi privilegiamo quella che prevede anche un investimento in equity. Duole dover sceglierne solo uno ma sceglieremo la migliore''. (ANSA).

che novità: non lo sapevo che le sole interessate sono Air France-KLM e Lufthansa!

ALITALIA: SABELLI, TEMPI PIU' BREVI SU TRATTA ROMA-MILANO
(ANSA) - ROMA, 12 DIC - Per il collegamento Roma-Milano ''lo scheduling sara' migliorato con 10 voli prima delle 9 del mattino e nove per il ritorno dopo le 19, con trecento frequenze settimanali''. Ad annunciarlo e' stato l'amministratore delegato della Cai, Rocco Sabelli, il quale ha fatto alla Tav ''i migliori auguri. Moretti ha detto che prendera' il 60% del nostro mercato - ha ricordato Sabelli - perche' collega le due citta' in 3 ore e 30. Noi voliamo in 50 minuti e probabilmente possiamo accorciare i tempi di in e out''. Sabelli ha aggiunto che, quanto ai prezzi, ''non aumenteremo i listini, tutte le gamme di prezzo resteranno inalterate con le offerte per business, turismo e famiglie''. La prossima settimana saranno messi in vendita i biglietti per network integrato e dal 13 gennaio i network saranno effettivamente integrati.(ANSA).

vediamo se ci riusciranno!

ALITALIA:MATTEOLI,PER FIUMICINO-MALPENSA TROVEREMO SOLUZIONE
(ANSA) - FIRENZE, 12 DIC - ''Per Malpensa e Fiumicino saranno trovare le soluzioni che vanno bene per entrambi gli scali''. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli, stasera a Firenze per la cena del Pdl alla Fortezza da Basso, rispondendo ad una domanda su Alitalia. Il ministro ha anche espresso ''grande soddisfazione perche' la compagnia non si chiamera' Cai ma Alitalia''.(ANSA).

lo stanno dicendo da anni, vediamo se sarà la volta buona!
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

indaco1
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 201
Iscritto il: 8 settembre 2007, 14:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da indaco1 » 12 dicembre 2008, 22:57

airbusfamilydriver ha scritto:i nodi di un'altra barzelletta sono venuti al pettine,quella che sosteneva che airone non avrebbe noleggiato aerei a cai
ora che toto si è impegnato,con il contratto di vendita di airone,i barzellettieri non sanno più a cosa attaccarsi per mistificare una realtà ben diversa da quella che loro disegnavano :mrgreen:
non sanno più cosa fare per convincere i loro lettori,che puntualmente iniziano a mettere in discussione certe visioni,e soprattutto iniziano a non credere più a chi continua a illuderli mistificando la realtà
è proprio vero ride bene chi ride ultimo :mrgreen:
Pero' di barzellette se ne sono verificate parecchie, LHI in primis ma anche molto altro.

Bisogna leggere dappertutto, per capire qualcosa di quello che succede o cosa bolle nelle varie pentole (che poi non e' detto si realizzi o vada dritta sempre).... infatti mi pare che legga dappertutto anche tu. Ravanando in giro per la rete qualche indiscrezione buona salta fuori sia di qua che di la...

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 13 dicembre 2008, 0:04

indaco1 ha scritto: Pero' di barzellette se ne sono verificate parecchie, LHI in primis ma anche molto altro.
delle tante cose scritte questa era l'unica che non aveva la caratteristica di barzelletta
tutto il resto ....beh gli è andata male
riassunto:

ap non in cai
ap in cai solo cityliner
ap non affitta aerei a cai
toto non entra in cai (è entrato con 60 milioni)
cai farà fideraggio a lh(quì c'è ancora qualche dubbio)
l'hub sarà mxp(per ora è fco,poi se chiudono linate...colaninno è stato chiaro)
cai si ritira(non si è ritirata)

saluti

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 13 dicembre 2008, 0:04

indaco1 ha scritto:
Pero' di barzellette se ne sono verificate parecchie, LHI in primis ma anche molto altro.
questa non era una barza
mi dici le altre che si sono verificate? grazie

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5835
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 13 dicembre 2008, 1:55

Beorn ha scritto:La nuova Alitalia partira' dal 13 gennaio e garantira' 670 voli giornalieri e 4.700 frequenze settimanali. Lo ha detto l'a.d. di Cai, Rocco Sabelli, nel corso della prima conferenza stampa ufficiale della nuova Compagnia. "Sara' un network - ha spiegato Sabelli - che riteniamo assolutamente completo, adeguato e sufficiente. Ci saranno 670 voli al giorno con 4.700 frequenze settimanali".

http://www.repubblica.it/ultimora/24ore ... io/3452369
ma...ma... :shock: :shock:
il 13 gennaio è martedi! :shock:
Sabelli non conosce i vecchi saggi proverbi?
"Ne di Venere ne di Marte non si sposa e non si parte"..... 8) 8) 8)

:roll: ok, torno a meditare.... :oops:

Ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Fabio27
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 8 maggio 2007, 1:37
Località: Trieste

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Fabio27 » 13 dicembre 2008, 9:45

Complimenti ai geni della nuova compagnia. Tre intercontinentali da Malpensa, in cambio un pienone di collegamenti con Parigi CDG. Spinetta non sarebbe riuscito a far meglio.

pilotadelladomenica
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 29
Iscritto il: 23 luglio 2007, 0:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pilotadelladomenica » 13 dicembre 2008, 9:57

nessun commento sulle lettere di assunzione in CAI che ieri pomeriggio hanno cominciato a distribuire? E alla data di decorrenza?

Credo che per ora le abbiano consegnate a pioggia in Alitalia Airport e solo a pochi enti in Alitalia e Alitalia Servizi.

az.mirxi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 194
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 20:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da az.mirxi » 13 dicembre 2008, 10:05

pilotadelladomenica ha scritto:nessun commento sulle lettere di assunzione in CAI che ieri pomeriggio hanno cominciato a distribuire? E alla data di decorrenza?

Credo che per ora le abbiano consegnate a pioggia in Alitalia Airport e solo a pochi enti in Alitalia e Alitalia Servizi.
Si, mi risulta che ieri pomeriggio in Alitalia hanno iniziato a consegnarle...decorrenza 12 gennaio....nel frattempo devono fare i giorni di CIGS previsti per ciascuno per il mese di dicembre...nella lettera il dipendente, accettando l'assunzione, rassegna le dimissioni da Alitalia.

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da blusky » 13 dicembre 2008, 10:24

Fabio27 ha scritto:Complimenti ai geni della nuova compagnia. Tre intercontinentali da Malpensa, in cambio un pienone di collegamenti con Parigi CDG. Spinetta non sarebbe riuscito a far meglio.
sta notizia da dove salta fuori???
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
I-FORD
B777 Captain
B777 Captain
Messaggi: 547
Iscritto il: 11 luglio 2006, 1:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da I-FORD » 13 dicembre 2008, 10:39

Qui http://www.inviatospeciale.com/2008/12/ ... ia-che-fu/ c'è un commento alla conferenza stampa di CAI.
C'è anche qualche notizia sul network.

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 13 dicembre 2008, 11:05

Fabio27 ha scritto:Complimenti ai geni della nuova compagnia. Tre intercontinentali da Malpensa, in cambio un pienone di collegamenti con Parigi CDG. Spinetta non sarebbe riuscito a far meglio.
certo, se linate non verra ridimensionata questo è il futuro di malpensa: la navetta con CDG e/o AMS
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Fabio27
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 8 maggio 2007, 1:37
Località: Trieste

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Fabio27 » 13 dicembre 2008, 11:08

blusky ha scritto:
Fabio27 ha scritto:Complimenti ai geni della nuova compagnia. Tre intercontinentali da Malpensa, in cambio un pienone di collegamenti con Parigi CDG. Spinetta non sarebbe riuscito a far meglio.
sta notizia da dove salta fuori???
Sul sito de il Sole 24 ore (prima pagina, finestra Alitalia) ci sono le slide fatte vedere dai geni patriottici durante la conferenza stampa. Il primo Linate-CDG parte alle 7 del mattino, in modo da fare un bel feeder intercontinentale. Malpensa ha solo NY (7 a settimana), Tokyo (3) e San Paolo (3). Per il resto via a Parigi (o a Fiumicino). Bel servizietto per il mercato business. Vive la France.

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da blusky » 13 dicembre 2008, 11:33

e in codesharing???
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
Poker
MD80 First Officer
MD80 First Officer
Messaggi: 961
Iscritto il: 9 febbraio 2005, 18:48
Località: ROMA o dintorni
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Poker » 13 dicembre 2008, 11:35

Draklor ha scritto: Comunque relativamente alla lettera di Toto,direi che non sono certo i dipendenti AZ a doverla commentare,ma i dipendenti Air One.
Solo loro sanno quanto ci possa essere di vero in quelle parole,e solo loro sanno cosa ne pensano del fatto che la loro compagnia verrà fusa con AZ/CAI.
Chiediamo a loro invece di dare facili giudizi.
ciao, è vero che il mio intervento sulla letterina è in chiave ironica/comica, ma dalle cose che ho avuto modo di vedere e criticare in questi anni non credo di essermi scostato troppo dalla realtà dei fatti... Certo un apporto interno sarebbe interessante... Io non faccio parte ne di az ne di ap, ne tantomeno dei "concittadini caproni" che si bevono tutto... ma della categoria dei naviganti si... e prima di tutto sono un cittadino italiano... Al quale vedere certe zozzerie da proprio fastidio! Comunque... Dall'aria che tira gli indeterminati di ap potrebbero anche essere contenti... Continuando di questo passo senza interventi così sporchi ad un certo punto la banca avrebbe chiuso il rubinetto alla ap di mazz€nga... ormai le perdite ridicolizzavano quelle Az... Ma le capre leggevano altre verità... Mi sbaglio? Vabbè daje... venghino siorri venghino... attendo anche io interventi dall'interno... Ciao
-->>POI<ER<<--
Immagine
"We shall go on to the end, we shall fight in France, we shall fight on the seas and oceans, we shall fight with growing confidence and growing strength in the air, we shall defend our Island, whatever the cost may be, we shall fight on the beaches, we shall fight on the landing grounds, we shall fight in the fields and in the streets, we shall fight in the hills; we shall never surrender..."
ASOS su MySpace

Avatar utente
Lucky Luke
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 268
Iscritto il: 16 aprile 2007, 14:59
Località: Dalla Sicilia con furore

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Lucky Luke » 13 dicembre 2008, 11:49

Fabio27 ha scritto:
blusky ha scritto:
Fabio27 ha scritto:Complimenti ai geni della nuova compagnia. Tre intercontinentali da Malpensa, in cambio un pienone di collegamenti con Parigi CDG. Spinetta non sarebbe riuscito a far meglio.
sta notizia da dove salta fuori???
Sul sito de il Sole 24 ore (prima pagina, finestra Alitalia) ci sono le slide fatte vedere dai geni patriottici durante la conferenza stampa. Il primo Linate-CDG parte alle 7 del mattino, in modo da fare un bel feeder intercontinentale. Malpensa ha solo NY (7 a settimana), Tokyo (3) e San Paolo (3). Per il resto via a Parigi (o a Fiumicino). Bel servizietto per il mercato business. Vive la France.
Beh...c'e LH che si sta leccando le dita :mrgreen: :mrgreen: e "sentitamente" ringrazia...
Adesso poi con LHI darà il colpo mortale...

Per inciso, ho notato, ancora una volta, la spartizione del mercato che in Italia è tutto fuorché liberale, nonostante il bandanato dica che il suo governo è il più liberale della storia.
Per esempio tra le "nuove" rotte di CAI manca la tratta Torino-Catania, da sempre monopolio di IG e, ora, anche di IV causa codeshare.
In cambio rimane la Torino-Palermo, sulla quale, GUARDA CASO, IG non è presente...
Che repubblica delle banane...
Ma per favore...

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 13 dicembre 2008, 14:19

pilotadelladomenica ha scritto:nessun commento sulle lettere di assunzione in CAI che ieri pomeriggio hanno cominciato a distribuire? E alla data di decorrenza?

Credo che per ora le abbiano consegnate a pioggia in Alitalia Airport e solo a pochi enti in Alitalia e Alitalia Servizi.
Scusa e quando sarebbero arrivate stè lettere? finora le uniche lettere chè sono arrivate in Airport,sono quelle di messa in CGS lo ripeto finora qui non è arrivato niente

Bloccato