Partner CAI

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi

Chi Partner Vorreste

1. Air France - KLM
24
27%
2. Lufthansa- Swiss
60
67%
3. BA- Iberia
6
7%
 
Voti totali: 90

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Partner CAI

Messaggio da airbusfamilydriver » 6 ottobre 2008, 10:44

janmnastami ha scritto:
madeline ha scritto: Ricordiamo poi che i milanesi vedono meglio Linate....MXP è l'aereoporto di varese...lontano da tutti e tutti"
Difatti l'anno scorso i 24 mln di passeggeri di MXP erano tutti di Somma Lombardo o Varese... certo certo. L'importante è che ne sei convinto tu...
di questi 24 milioni quanti erano "in transito"?

md-80 best plane
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 155
Iscritto il: 19 maggio 2008, 17:40

Re: Partner CAI

Messaggio da md-80 best plane » 6 ottobre 2008, 11:36

classezara ha scritto:
madeline ha scritto: Ricordiamo poi che i milanesi vedono meglio Linate....MXP è l'aereoporto di varese...lontano da tutti e tutti"
Questa frase l'hai già ripetuta n volte e per n volte ti è stato spiegato che si tratta di un'affermazione non corretta, parziale e non esplicativa... se poi vuoi continuare a riproporla fai tu.

Personalmente prediligo LH anche se ho l'impressione che le cose andranno diversamente.
Mi sbaglierò ma lo schieramento che va delineandosi sembrerebbe portare LH su mxp e AF con CAI su Fiumicino.
LH del resto è veramente molto attiva in questi ultimi mesi su diversi fronti (Austrian, SAS...) e conoscendo i tedeschi non credo vogliano esporsi troppo...
ma, guarda, io abito a milano e preferisco di gran lunga linate. a mxp ci sono stato un paio di volte e basta perchè è veramente scomodissmo. io volo per di più all'interno dell'italia, però quando faccio un intercontinentale preferisco partire da lin fare scalo o cdg o londra e PAGARE MENO rispetto al diretto da mxp.
per me è impensabile passare un weekend in sardegna o in sicilia partendo il venerdì pomeriggio da mxp. avete idea del traffico????
chiudere linate sarebbe l'errore più grosso per i cittadini milanesi!!!!

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Partner CAI

Messaggio da mermaid » 6 ottobre 2008, 12:12

non mi sembra che il forlanini o la tang est siano il massimo della scorribilità in certi orari (ho vissuto 25 anni vicino a lin e conosco bene la zona). se mxp sarà ben collegata con la stazione centrale - così come sembra sia previsto - il problema del traffico sarà in gran parte risolto.
Immagine

Ti!

ccsmaqueita
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 29 settembre 2008, 14:27

Re: Partner CAI

Messaggio da ccsmaqueita » 6 ottobre 2008, 14:26

md-80 best plane ha scritto:
classezara ha scritto:
madeline ha scritto: Ricordiamo poi che i milanesi vedono meglio Linate....MXP è l'aereoporto di varese...lontano da tutti e tutti"
Questa frase l'hai già ripetuta n volte e per n volte ti è stato spiegato che si tratta di un'affermazione non corretta, parziale e non esplicativa... se poi vuoi continuare a riproporla fai tu.

Personalmente prediligo LH anche se ho l'impressione che le cose andranno diversamente.
Mi sbaglierò ma lo schieramento che va delineandosi sembrerebbe portare LH su mxp e AF con CAI su Fiumicino.
LH del resto è veramente molto attiva in questi ultimi mesi su diversi fronti (Austrian, SAS...) e conoscendo i tedeschi non credo vogliano esporsi troppo...
ma, guarda, io abito a milano e preferisco di gran lunga linate. a mxp ci sono stato un paio di volte e basta perchè è veramente scomodissmo. io volo per di più all'interno dell'italia, però quando faccio un intercontinentale preferisco partire da lin fare scalo o cdg o londra e PAGARE MENO rispetto al diretto da mxp.
per me è impensabile passare un weekend in sardegna o in sicilia partendo il venerdì pomeriggio da mxp. avete idea del traffico????
chiudere linate sarebbe l'errore più grosso per i cittadini milanesi!!!!

Secondo me sono luoghi comuni.
Se parti da certe zone di Milano e dell'interland (tutta la zona ovest/nord ovest) mxp è molto molto meglio di lin.
Poi c'è il malpensa express che parte dal centro di milano raggiungibile sia con la linea 1 che con la linea 2 della MM che con tantissimi altri mezzi di superficie.
Poi, guarda, che mxp non è tanto più lontano dal centro di quanto lnon lo siano lhr, fra, jfk, cdg etc. etc.

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: Partner CAI

Messaggio da madeline » 6 ottobre 2008, 15:20

ccsmaqueita ha scritto:
md-80 best plane ha scritto:
classezara ha scritto:
madeline ha scritto: Ricordiamo poi che i milanesi vedono meglio Linate....MXP è l'aereoporto di varese...lontano da tutti e tutti"
Questa frase l'hai già ripetuta n volte e per n volte ti è stato spiegato che si tratta di un'affermazione non corretta, parziale e non esplicativa... se poi vuoi continuare a riproporla fai tu.

Personalmente prediligo LH anche se ho l'impressione che le cose andranno diversamente.
Mi sbaglierò ma lo schieramento che va delineandosi sembrerebbe portare LH su mxp e AF con CAI su Fiumicino.
LH del resto è veramente molto attiva in questi ultimi mesi su diversi fronti (Austrian, SAS...) e conoscendo i tedeschi non credo vogliano esporsi troppo...
ma, guarda, io abito a milano e preferisco di gran lunga linate. a mxp ci sono stato un paio di volte e basta perchè è veramente scomodissmo. io volo per di più all'interno dell'italia, però quando faccio un intercontinentale preferisco partire da lin fare scalo o cdg o londra e PAGARE MENO rispetto al diretto da mxp.
per me è impensabile passare un weekend in sardegna o in sicilia partendo il venerdì pomeriggio da mxp. avete idea del traffico????
chiudere linate sarebbe l'errore più grosso per i cittadini milanesi!!!!

Secondo me sono luoghi comuni.
Se parti da certe zone di Milano e dell'interland (tutta la zona ovest/nord ovest) mxp è molto molto meglio di lin.
Poi c'è il malpensa express che parte dal centro di milano raggiungibile sia con la linea 1 che con la linea 2 della MM che con tantissimi altri mezzi di superficie.
Poi, guarda, che mxp non è tanto più lontano dal centro di quanto lnon lo siano lhr, fra, jfk, cdg etc. etc.
forse sono collegati meglio..... :D e poi smetettela di lodare mxp, se era un areoporto superusato AZ non stava a questo punto, noi a roma abbiamo CIA, che dista 15 km dal centro, contro i 26 di FCO, ma per cia:
lì partono solo le low...senza contare che i ciampinesi un giorno metterenno dei missili terra aria sui 737 FR,e secondo per arrivarci ci vuole bus + treno.... mentre per il solo FCO 26 km!
per i famosi hub guarda che i 54 km di mxp da Milano non sono pochi...dimmi un HUB così lontano...
forse quelli FR 8)

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Partner CAI

Messaggio da EK412 » 6 ottobre 2008, 15:25

madeline ha scritto:bè non aspettatevi che LH con 3 HUB vicino, riempia MXP con chissà quali voli...
Commenta questa informazione:
Lufthansa ha intenzione di basare a MXP entro il 2015 20 (venti) macchine di lungo raggio PROPRIE.

Continui a ripetere che non è interessata a mettere voli di lungo a MXP? Se ci aggiungiamo le 20 di CAI arriviamo a 40 macchine di lungo... e cosa ci fanno? Solo le MXP-FRA e le MXP-MUC?
Immagine

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Partner CAI

Messaggio da EK412 » 6 ottobre 2008, 15:32

@ madeline: ma guarda che non è la distanza chilometrica che conta!!! Conta il tempo che ci impieghi per raggiungere l'apt, quindi il confronto con FCO non regge proprio (solo 9 minuti in meno, ORA, tra un anno addirittura ci si metterà meno a raggiungere MXP da Milano che FCO da Roma).

Sul fatto che i collegamenti aeroportuali in Italia facciano schifo, concordo, però veramente cerchiamo di guardare la realtà che sta oltre al nostro naso, sennò non ne usciamo più...
Immagine

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Partner CAI

Messaggio da Maxlanz » 6 ottobre 2008, 15:42

ccsmaqueita ha scritto: Poi, guarda, che mxp non è tanto più lontano dal centro di quanto lnon lo siano lhr, fra, jfk, cdg etc. etc.
Io continuo a pensare che la questione cambierà di molto quando MXP sarà collegata direttamente alla Centrale.
Uscire per prendere il pullman o peggio ancora la metro per andare a Cadorna per ora è imparagonabile ad altre realtà che hanno il transfer nella stessa stazione.

Ciao
Massimo

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Partner CAI

Messaggio da EK412 » 6 ottobre 2008, 15:44

Maxlanz ha scritto: Io continuo a pensare che la questione cambierà di molto quando MXP sarà collegata direttamente alla Centrale.
Uscire per prendere il pullman o peggio ancora la metro per andare a Cadorna per ora è imparagonabile ad altre realtà che hanno il transfer nella stessa stazione.

Ciao
Massimo
Vero. Grazie al cielo (meglio tardi che mai) da aprile questo problema sarà risolto.
Immagine

Passacqua
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 23 aprile 2008, 19:20

Re: Partner CAI

Messaggio da Passacqua » 6 ottobre 2008, 15:46

Maxlanz ha scritto:
ccsmaqueita ha scritto: Poi, guarda, che mxp non è tanto più lontano dal centro di quanto lnon lo siano lhr, fra, jfk, cdg etc. etc.
Io continuo a pensare che la questione cambierà di molto quando MXP sarà collegata direttamente alla Centrale.
Uscire per prendere il pullman o peggio ancora la metro per andare a Cadorna per ora è imparagonabile ad altre realtà che hanno il transfer nella stessa stazione.

Ciao
Massimo



sono d'accordo a patto che Milano mantengano le promesse:

Il Malpensa Express in 28 minuti anche dalla Centrale
la pedemontana
i treni da Torino e da Verona
finire il 3 satellite
la tangenziale esterna e l'autostrada diretta d Brescia

considerato il passato se riuscissero a realizzare la metà di questi progetti sarebbe un miracolo.

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Partner CAI

Messaggio da Maxlanz » 6 ottobre 2008, 15:48

madeline ha scritto: forse sono collegati meglio..... :D e poi smetettela di lodare mxp, se era un areoporto superusato AZ non stava a questo punto, noi a roma abbiamo CIA, che dista 15 km dal centro, contro i 26 di FCO, ma per cia:
Però ti sei mai chiesto perchè FCO, aeroporto principale della capitale di una delle maggiori potenze industriali, del paese con metà del patrimonio artistico mondiale, paese al centro assoluto del fashion e della moda, faccia meno passeggeri dei secondi (occhio ho detto SECONDI) aeroporti degli altri paesi, Spagna compresa?

Ciao
Massimo

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: Partner CAI

Messaggio da madeline » 6 ottobre 2008, 17:13

Maxlanz ha scritto:
madeline ha scritto: forse sono collegati meglio..... :D e poi smetettela di lodare mxp, se era un areoporto superusato AZ non stava a questo punto, noi a roma abbiamo CIA, che dista 15 km dal centro, contro i 26 di FCO, ma per cia:
Però ti sei mai chiesto perchè FCO, aeroporto principale della capitale di una delle maggiori potenze industriali, del paese con metà del patrimonio artistico mondiale, paese al centro assoluto del fashion e della moda, faccia meno passeggeri dei secondi (occhio ho detto SECONDI) aeroporti degli altri paesi, Spagna compresa?

Ciao
Massimo
traffico da gen a oggi:
Milano LIN 6.504.666
Milano MXP 13.650.511
Cia 3.263.232
FCO 24.248.257

perchi gli altri scali hanno compagnie con più rotte quindi i dati vengono pompati dal TRANSITO!miei passeggeri + quelli in transito= più passeggeri di noi
negli ultimi 12 mesi,ho volato TAP,AF e LH perchè non c'erano voli AZ, quindi aggiungete altre migliai di persone che hanno fatto come me ed ecco i dati!
comunque CIA fra poco scomparirà....

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: Partner CAI

Messaggio da Atr72 » 6 ottobre 2008, 17:31

senza polemica, ma sono dati avuti dopo una drastica riduzione dell' offerta su mxp, per cui si dovrebbero comparare i dati precedenti al dehubbing, quando l'offerta era simile
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Partner CAI

Messaggio da Maxlanz » 6 ottobre 2008, 17:38

madeline ha scritto: perchi gli altri scali hanno compagnie con più rotte quindi i dati vengono pompati dal TRANSITO!miei passeggeri + quelli in transito= più passeggeri di noi
Mi spiace continuare con le domande ma perchè altri scali hanno più rotte e più compagnie?

Perchè l'hubbe naturale non è né hubbe né naturale.
Non è là che andava fatto, non è là il vero centro dell'Italia, non è là che c'è il traffico business.
Là purtroppo c'è la politica che ne ha fatto a suo tempo la sede della compagnia di bandiera, che andava fatta altrove.
E credo sia chiaro dove si trovi "altrove".

Poi possiamo anche discutere se Malpensa sia servita bene o male...

Ciao
Massimo

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Partner CAI

Messaggio da EK412 » 6 ottobre 2008, 18:35

Maxlanz ha scritto:
Mi spiace continuare con le domande ma perchè altri scali hanno più rotte e più compagnie?

Perchè l'hubbe naturale non è né hubbe né naturale.
Non è là che andava fatto, non è là il vero centro dell'Italia, non è là che c'è il traffico business.
Là purtroppo c'è la politica che ne ha fatto a suo tempo la sede della compagnia di bandiera, che andava fatta altrove.
E credo sia chiaro dove si trovi "altrove".

Poi possiamo anche discutere se Malpensa sia servita bene o male...

Ciao
Massimo
Intervento da incorniciare!!
E si potrebbe continuare con le domande. Ma qui è questione di avere una dura cervice...
Immagine

janmnastami
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 548
Iscritto il: 11 agosto 2008, 15:30

Re: Partner CAI

Messaggio da janmnastami » 6 ottobre 2008, 21:27

airbusfamilydriver ha scritto:
janmnastami ha scritto:
madeline ha scritto: Ricordiamo poi che i milanesi vedono meglio Linate....MXP è l'aereoporto di varese...lontano da tutti e tutti"
Difatti l'anno scorso i 24 mln di passeggeri di MXP erano tutti di Somma Lombardo o Varese... certo certo. L'importante è che ne sei convinto tu...
di questi 24 milioni quanti erano "in transito"?
168.214 (se ho letto bene). Quindi, 23,8 milioni originanti.

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: Partner CAI

Messaggio da madeline » 6 ottobre 2008, 22:01

janmnastami ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
janmnastami ha scritto:
madeline ha scritto: Ricordiamo poi che i milanesi vedono meglio Linate....MXP è l'aereoporto di varese...lontano da tutti e tutti"
Difatti l'anno scorso i 24 mln di passeggeri di MXP erano tutti di Somma Lombardo o Varese... certo certo. L'importante è che ne sei convinto tu...
di questi 24 milioni quanti erano "in transito"?
168.214 (se ho letto bene). Quindi, 23,8 milioni originanti.
figuratevi allora FCO come HUB, molto probabile che cai vada per AF, e Lh prenderà possesso di mxp e il tempo risponderà ai nostri quesiti!

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Partner CAI

Messaggio da EK412 » 6 ottobre 2008, 22:03

madeline ha scritto:molto probabile che cai vada per AF, e Lh prenderà possesso di mxp e il tempo risponderà ai nostri quesiti!
Tutt'altro che MOLTO PROBABILE, alla luce delle ultime dichiarazioni politiche e non...
Immagine

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Partner CAI

Messaggio da aeb » 6 ottobre 2008, 22:07

Maxlanz ha scritto:
madeline ha scritto: perchi gli altri scali hanno compagnie con più rotte quindi i dati vengono pompati dal TRANSITO!miei passeggeri + quelli in transito= più passeggeri di noi
Mi spiace continuare con le domande ma perchè altri scali hanno più rotte e più compagnie?

Perchè l'hubbe naturale non è né hubbe né naturale.
Non è là che andava fatto, non è là il vero centro dell'Italia, non è là che c'è il traffico business.
Là purtroppo c'è la politica che ne ha fatto a suo tempo la sede della compagnia di bandiera, che andava fatta altrove.
E credo sia chiaro dove si trovi "altrove".

Poi possiamo anche discutere se Malpensa sia servita bene o male...

Ciao
Massimo
Strictis verbis, in Italia non esiste - ne' può esistere, allo stato delle cose - un hub (inteso nel senso di "mozzo" di una ruota su cui convergono i raggi della stessa). Ne' FCO ne' MXP sono hubs . Sul termine hub si fa purtroppo molta confusione...
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: Partner CAI

Messaggio da madeline » 6 ottobre 2008, 22:18

aeb ha scritto:
Maxlanz ha scritto:
madeline ha scritto: perchi gli altri scali hanno compagnie con più rotte quindi i dati vengono pompati dal TRANSITO!miei passeggeri + quelli in transito= più passeggeri di noi
Mi spiace continuare con le domande ma perchè altri scali hanno più rotte e più compagnie?

Perchè l'hubbe naturale non è né hubbe né naturale.
Non è là che andava fatto, non è là il vero centro dell'Italia, non è là che c'è il traffico business.
Là purtroppo c'è la politica che ne ha fatto a suo tempo la sede della compagnia di bandiera, che andava fatta altrove.
E credo sia chiaro dove si trovi "altrove".

Poi possiamo anche discutere se Malpensa sia servita bene o male...

Ciao
Massimo
Strictis verbis, in Italia non esiste - ne' può esistere, allo stato delle cose - un hub (inteso nel senso di "mozzo" di una ruota su cui convergono i raggi della stessa). Ne' FCO ne' MXP sono hubs . Sul termine hub si fa purtroppo molta confusione...
allora illuminaci

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Partner CAI

Messaggio da aeb » 6 ottobre 2008, 22:40

Un hub è il mozzo di una ruota su cui, figurativamente parlando, si innestano i voli di feeding. Ovvero, dagli aeroporti "secondarî" i i passeggeri vengono instradati verso un hub, da cui partono in coincidenza i voli verso le principali destinazioni, siano esse business o leisure. E' una questione di sistema, di orarî, di frequenze, di non concorrenze. Ti sembra il caso di MXP o FCO?
Ultima modifica di aeb il 8 ottobre 2008, 12:15, modificato 1 volta in totale.
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

nix
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 39
Iscritto il: 18 aprile 2007, 14:34

Re: Partner CAI

Messaggio da nix » 6 ottobre 2008, 23:47

Atr72 ha scritto:senza polemica, ma sono dati avuti dopo una drastica riduzione dell' offerta su mxp, per cui si dovrebbero comparare i dati precedenti al dehubbing, quando l'offerta era simile

Ecco i dati prima del dehubbing:
ANNO 2007

Milano LIN 9.926.530
Milano MXP 23.885.391

Roma CIA 5.401.475
Roma FCO 32.945.223

o anche l'anno precedente

ANNO 2006

Milano LIN 9.696.515
Milano MXP 21.767.267

Roma CIA 4.945.066
Roma FCO 30.176.760


e così via....

nonostante in Italia la compagnia di bandiera aveva praticamente spogliato di tutti i voli intercontinali FCO a favore di MXP, FCO è rimasto di gran lunga il primo aeroporto italiano.....pensiamo che traffico avrebbe avuto FCO se AZ, prima della crisi nera, avesse continuato a puntarvi come hub aggiungendo così ai dati di traffico già elevati tutti i passeggeri intercontinentali e relativi transiti dai voli domestici

laurentius
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 18 ottobre 2006, 0:58

Re: Partner CAI

Messaggio da laurentius » 7 ottobre 2008, 1:41

personalmente non so se sia meglio Air France o Lufthansa, però posso dire che la difesa a tutti i costi di Malpensa mi sembra poco giustificata.

L'aeroporto è collegato pessimamente con il bacino d'utenza, che, è bene ricordarlo, non corrisponde a Milano città (per quello c'è Linate, altra assurdità che lo si tenga in vita con molti voli internazionali...), ma a gran parte del Nord-Ovest, e cioè Milano, Brianza ma anche Torino e est Piemonte. Altrimenti non l'avrebbero costruito sul confine tra Lombardia e Piemonte.

In una situazione con aeroporti dovunque, come nel Nord Italia, l'hub di Malpensa non è mai decollato, secondo me in primis a causa dell'infelice posizione e dei collegamenti insufficienti: da Torino ci vuole più di un'ora e mezza, da Milano quasi un'ora...

Altra cosa, trovo sbagliato fare finta che in Italia ci siano due grandi città e basta.

Per storia e geografia non siamo come la Francia o l'Inghilterra, che hanno un solo grande centro (Parigi e Londra) con città secondarie sparpagliate nel resto del Paese. Assomigliamo molto più alla Germania, che ha Berlino, ma anche Francoforte, Monaco, Amburgo, Colonia, Norimberga eccetera. Abbiamo Roma, capitale e città più importante, ma ci sono Milano e Torino importanti per l'economia e l'editoria, Napoli molto popolosa con la provincia e strategica a livello turistico, e poi città d'arte come Firenze e Venezia, e ancora Bologna, Palermo, Genova e altre ancora. Secondo me non dovremmo dimenticarci della conformazione dell'Italia quando parliamo di strategia di sviluppo degli aeroporti o di alleanze internazionali.

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: Partner CAI

Messaggio da madeline » 7 ottobre 2008, 7:30

laurentius ha scritto:personalmente non so se sia meglio Air France o Lufthansa, però posso dire che la difesa a tutti i costi di Malpensa mi sembra poco giustificata.

L'aeroporto è collegato pessimamente con il bacino d'utenza, che, è bene ricordarlo, non corrisponde a Milano città (per quello c'è Linate, altra assurdità che lo si tenga in vita con molti voli internazionali...), ma a gran parte del Nord-Ovest, e cioè Milano, Brianza ma anche Torino e est Piemonte. Altrimenti non l'avrebbero costruito sul confine tra Lombardia e Piemonte.

In una situazione con aeroporti dovunque, come nel Nord Italia, l'hub di Malpensa non è mai decollato, secondo me in primis a causa dell'infelice posizione e dei collegamenti insufficienti: da Torino ci vuole più di un'ora e mezza, da Milano quasi un'ora...

Altra cosa, trovo sbagliato fare finta che in Italia ci siano due grandi città e basta.

Per storia e geografia non siamo come la Francia o l'Inghilterra, che hanno un solo grande centro (Parigi e Londra) con città secondarie sparpagliate nel resto del Paese. Assomigliamo molto più alla Germania, che ha Berlino, ma anche Francoforte, Monaco, Amburgo, Colonia, Norimberga eccetera. Abbiamo Roma, capitale e città più importante, ma ci sono Milano e Torino importanti per l'economia e l'editoria, Napoli molto popolosa con la provincia e strategica a livello turistico, e poi città d'arte come Firenze e Venezia, e ancora Bologna, Palermo, Genova e altre ancora. Secondo me non dovremmo dimenticarci della conformazione dell'Italia quando parliamo di strategia di sviluppo degli aeroporti o di alleanze internazionali.
già per esempio noi si ha anche Venezia, Firenze, comunque il sistema point to point di CAI dovrebbe esserci di aiuto!!!

Killua_727
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1065
Iscritto il: 2 marzo 2008, 19:45
Località: Torino

Re: Partner CAI

Messaggio da Killua_727 » 7 ottobre 2008, 8:39

ALITALIA/ Cai sceglierà Air France o Lufthansa? Il vero problema è il libero mercato delle rotte...

Il Piano industriale presentato da CAI delinea il profilo di un vettore aereo sostanzialmente impegnato a presidiare il mercato nazionale: le rotte interne e alcuni dei principali collegamenti continentali e intercontinentali che interessano l’Italia.

Nel settore del trasporto aereo mondiale si assiste però a un sempre più rapido processo di concentrazione ed è quindi evidente che CAI non potrà operare al di fuori di una solida alleanza: inevitabile quindi chiedersi quale partner sarebbe preferibile per Alitalia-AirOne.

La domanda è interessante, ma una risposta esauriente richiede di specificare innanzitutto quale sia il punto di vista dal quale valutare la “preferibilità”: quello di CAI, società industriale che gestisce un servizio di trasporto aereo, o quello dei territori che avranno CAI come principale fornitore? Non è detto, infatti, che le due risposte siano coincidenti.


Io, caso strano, continuo a preferire di gran lunga Air France - KLM :mrgreen:

Iniziamo ad esaminare la questione dal punto di vista di CAI. Come ha orgogliosamente detto Colaninno a Porta a Porta, la società rifiuta il punto di vista che la presenza di un partner estero sia necessaria per apportare un know how aziendale altrimenti indisponibile. La preferibilità del partner si gioca quindi principalmente su aspetti di natura commerciale e di posizionamento strategico: quale network può meglio integrarsi con quello di CAI e sviluppare un ventaglio di collegamenti diretti e indiretti in grado di massimizzare l’offerta di destinazioni? E quale compagnia è interessata a concedere condizioni più favorevoli per integrare nella propria area di influenza, e magari domani nel proprio stesso network, i collegamenti operati da Alitalia-AirOne?

La risposta, credo, sia tuttora aperta e molto opportunamente mi sembra che CAI abbia annunciato di non avere fretta a definire la scelta, la quale dovrebbe avvenire, in coerenza con una privatizzazione definitivamente conclusa, avendo come unico criterio di valutazione le prospettive di redditività dell’azienda.

Il Governo dovrebbe rimanere, sotto questo profilo, fedele alla dichiarazione secondo la quale, ceduto il ramo di azienda, potrà finalmente disinteressarsi delle scelte di CAI.

La scelta del partner non sarà però indifferente per i territori che hanno CAI come fornitore principale.

I dibattiti di questi mesi hanno messo molto bene in evidenza che la scelta di Air France penalizza in modo netto il Nord Italia, stante il modello di network che caratterizza il vettore, modello fortemente concentrato su Parigi e che quindi rilegherebbe sia Milano che Roma a punti terminali della rete (in gergo aeronautico “spoke”).

Diverso è il caso di Lufthansa, che dovendo servire un Paese federale ha sviluppato un modello di network caratterizzato da più aeroporti di interscambio (in gergo “hub”) e che potrebbe quindi dare al Nord Italia e a Malpensa un livello di accessibilità aerea decisamente maggiore di quello che è interesse di Air France offrire.

È necessario perciò trarre pienamente le conseguenze del passo che si sta per compiere. La società CAI faccia la scelta nel suo specifico interesse e il Governo svolga la sua funzione di regolatore del traffico aereo non avendo più la preoccupazione di proteggere questa azienda, ma solo i territori serviti. In altre parole: se CAI troverà opportuno allearsi con Air France, la regolazione del traffico su Malpensa e gli accordi bilaterali per le rotte extracomunitarie dovranno consentire l’insediamento a Malpensa di un altro vettore di riferimento, molto probabilmente Lufthansa, senza frapporre ostacoli normativi.

Anche l’eventuale diversa ripartizione del traffico aereo tra Linate e Malpensa dovrà avere come unico obiettivo quello di sviluppare l’accessibilità aerea complessiva del Nord Italia e non quello di proteggere il mercato del nuovo vettore, anche se portatore della bandiera nazionale.



Solo in questo modo il cordone ombelicale tra lo Stato, la politica e Alitalia sarà definitivamente tagliato, con grande beneficio di tutti.
Immagine
Madames et Monsieurs bonjour et bienvenu à bord. Nous vous souhaiton un bon vol avec la flotte d'Air France, membre de l'alliance SkyTeam

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Re: Partner CAI

Messaggio da Tone » 7 ottobre 2008, 9:29

air.surfer ha scritto:
EK412 ha scritto:Diciamo che l'opzione stand-alone non è nemmeno da prendere in considerazione... se decidessero di andare avanti da soli cadrebbero miseramente nel giro di poco tempo...
Eppure Colaninno ne è convinto. Lo ha sempre detto in tutte le riunioni. Del resto, se cosi non fosse, come farebbe a rivendere la baracca fra due anni e farci dieci volte quello che ha investito?
Ah.. non dimentichiamocelo. Tutto cio' avallato dal governo che in teoria dovrebbe fare l'interesse dei cittadini.
Si metterà in combutta con mr Afef e venderanno ad un tozzo di pane le proprietà immobiliari di Alitalia, come già fatto con Telecom!!

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Re: Partner CAI

Messaggio da Tone » 7 ottobre 2008, 9:32

Fabione_BO ha scritto:Io tifo AF.
E per quelli che preferiscono LH solo per il fatto che farebbe hub a MXP dico solo che MXP andrebbe raso al suolo per fare un bel parco...

Per il ruolo che dovrebbe svolgere, e visto le infrastrutture costruite al 2008, è un aeroporto veramente stupido, mettiamo fine alle sue sofferenze... sopprimiamolo.

Beneee allora così abbiamo un polmone verde in più!!
:lol:

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Re: Partner CAI

Messaggio da Tone » 7 ottobre 2008, 9:35

Fabione_BO ha scritto:Cioè se dico che MXP andrebbe tirato giù devo argomentare...
mentre se dico che preferisco LH perchè fa base dal "mio" aeroporto è un'argomentazione sufficiente ed intelligente

lo ammetto vi ho provocato, però non mi sembrava giusto neanche giudicare la proposta di un partner commerciale con il solo fatto che si basi su MXP,

Oppure come è stato fatto nell'altro thread in cui si parlava della sorte di AZ e il destino dei suoi lavoratori, in cui qualcuno ha anteposto i suoi interessi campanilistici a difesa di MXP, sparando sopra AZ, ai suoi dipendenti e alla proposta AF. (quelli si interventi molto intelligenti)

Mi sembra troppo che tutta la questione CAI, il fallimento di AZ, scelta del partner dipendono da MXP.

Poi la Malpensa non è la Madunina, se ne può parlare senza incorrere in fatwe, se in Italia non ci fosse malapolitica, non avremmo speso tutti quei soldi (qualcuno sa quanti?) per ingrandire un aeroporto fatto in quel posto.
Basta aprire GoogleEarth, voi dove lo fareste un aeroporto intercontinentale per Milano, ma che sia riferimento per tutto il nord?

Forse con un po' più di lungimiranza se poteva costruire uno tutto nuovo li appena fuori la tangenziale tipo tra Rozzano e Trezzano..

L'anno scorso sono andato alla Malpensa due volte a prendere dei parenti, la macchina mi stressa così ho studiato come farla in treno, contando anche il ritorno con le valige, BO-Milano-Metro-Cadorna-MXP e ritorno: IMPROPONIBILE
Quest'anno li ho fatti arrivare a FCO: BO-Roma-FCO si può fare anche se sono 100 km di più.

Che Milano sia la capitale economica del paese è fuori di dubbio, ma contribuiscono anche Torino Genova Bologna Brescia Bergamo, se con opere più innovative che le bretelle autostradali e il MalpensaExpress si riescono a portare i viaggiatori di queste città agevolmente a Malpensa, bene no problem altrimenti è ora di acquistare nuovi terreni più vicini.

Argomentazione personale:
Per motivi personali viaggio 1 volta al mese a Birmingham, devo prendere AF o KL o LH fare un transito di 1h in un loro hub e arrivare a BHX dopo 5h compreso il checkin iniziale, se MXP fosse servita da mezzi ferroviari com il CDG o altri, potrei prendere il treno e fare 1 volo solo, e magari arrivare in anticipo e magari spendere meno.
Quanti viaggiatori si porterebbero verso Milano? Meditate e pensate in grande...

Poi vengo al tema principale.
Come partner industriale vedo meno bene LH, perchè ho l'mpressione che loro acquisiscano il mercato italiano ma in un'ottica di network noi non potremmo espanderci più di tanto.
Mentre AF (almeno per le parole di Spinetta) prevedeva per AZ una missione di espansione verso i mercati in cui SkyTeam era più debole, credo sudamerica dove OneWorld è presente con Iberia e StarAlliance con TAP.

In sintesi con LH rimaniamo dello stesso peso, mentre con AF abbiamo la mission di espanderci
(sempre IMHO)

Bye
Ma tu ci passi mai sulle tangenziali di Milano? fai un aereoporto internazionale li e vedi che andando a piedi fai prima

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Re: Partner CAI

Messaggio da Tone » 7 ottobre 2008, 9:38

janmnastami ha scritto:
madeline ha scritto: Ricordiamo poi che i milanesi vedono meglio Linate....MXP è l'aereoporto di varese...lontano da tutti e tutti"
Difatti l'anno scorso i 24 mln di passeggeri di MXP erano tutti di Somma Lombardo o Varese... certo certo. L'importante è che ne sei convinto tu...
No anche di Busto Arsizio!

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Re: Partner CAI

Messaggio da Tone » 7 ottobre 2008, 9:48

madeline ha scritto:
ccsmaqueita ha scritto:
md-80 best plane ha scritto:
classezara ha scritto:
madeline ha scritto: Ricordiamo poi che i milanesi vedono meglio Linate....MXP è l'aereoporto di varese...lontano da tutti e tutti"
Questa frase l'hai già ripetuta n volte e per n volte ti è stato spiegato che si tratta di un'affermazione non corretta, parziale e non esplicativa... se poi vuoi continuare a riproporla fai tu.

Personalmente prediligo LH anche se ho l'impressione che le cose andranno diversamente.
Mi sbaglierò ma lo schieramento che va delineandosi sembrerebbe portare LH su mxp e AF con CAI su Fiumicino.
LH del resto è veramente molto attiva in questi ultimi mesi su diversi fronti (Austrian, SAS...) e conoscendo i tedeschi non credo vogliano esporsi troppo...
ma, guarda, io abito a milano e preferisco di gran lunga linate. a mxp ci sono stato un paio di volte e basta perchè è veramente scomodissmo. io volo per di più all'interno dell'italia, però quando faccio un intercontinentale preferisco partire da lin fare scalo o cdg o londra e PAGARE MENO rispetto al diretto da mxp.
per me è impensabile passare un weekend in sardegna o in sicilia partendo il venerdì pomeriggio da mxp. avete idea del traffico????
chiudere linate sarebbe l'errore più grosso per i cittadini milanesi!!!!

Secondo me sono luoghi comuni.
Se parti da certe zone di Milano e dell'interland (tutta la zona ovest/nord ovest) mxp è molto molto meglio di lin.
Poi c'è il malpensa express che parte dal centro di milano raggiungibile sia con la linea 1 che con la linea 2 della MM che con tantissimi altri mezzi di superficie.
Poi, guarda, che mxp non è tanto più lontano dal centro di quanto lnon lo siano lhr, fra, jfk, cdg etc. etc.
forse sono collegati meglio..... :D e poi smetettela di lodare mxp, se era un areoporto superusato AZ non stava a questo punto, noi a roma abbiamo CIA, che dista 15 km dal centro, contro i 26 di FCO, ma per cia:
lì partono solo le low...senza contare che i ciampinesi un giorno metterenno dei missili terra aria sui 737 FR,e secondo per arrivarci ci vuole bus + treno.... mentre per il solo FCO 26 km!
per i famosi hub guarda che i 54 km di mxp da Milano non sono pochi...dimmi un HUB così lontano...
forse quelli FR 8)
Io sta cosa mai l'ho capita, ho provato una sola volta a volare sa Roma e sono stato particolarmente sfortunato, ma mi ha permesso di provare tutte e due le esperienze; a guardare gli orari il Leonardo Express non ci mette tanto meno del Malpensa Express ed il costo è uguale se non superiore; a causa della soppressione del treno per un incidente ho dovuto prendere un taxi e la percorrenza media da Fiumicino a detta del taxista è 45 minuti, lui ha guidato come uno stuntman e ci ha fatto arrivare in 35 a rischio di almeno 10 incidenti; io a malpensa ci metto 10 minuti da casa mia e da casa mia a Milano piazza Castello ci metto circa 40 minuti, fai il conto.

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Partner CAI

Messaggio da classezara » 7 ottobre 2008, 9:49

Killua_727 ha scritto:È necessario perciò trarre pienamente le conseguenze del passo che si sta per compiere. La società CAI faccia la scelta nel suo specifico interesse e il Governo svolga la sua funzione di regolatore del traffico aereo non avendo più la preoccupazione di proteggere questa azienda, ma solo i territori serviti. In altre parole: se CAI troverà opportuno allearsi con Air France, la regolazione del traffico su Malpensa e gli accordi bilaterali per le rotte extracomunitarie dovranno consentire l’insediamento a Malpensa di un altro vettore di riferimento, molto probabilmente Lufthansa, senza frapporre ostacoli normativi.

Anche l’eventuale diversa ripartizione del traffico aereo tra Linate e Malpensa dovrà avere come unico obiettivo quello di sviluppare l’accessibilità aerea complessiva del Nord Italia e non quello di proteggere il mercato del nuovo vettore, anche se portatore della bandiera nazionale.

Solo in questo modo il cordone ombelicale tra lo Stato, la politica e Alitalia sarà definitivamente tagliato, con grande beneficio di tutti.
Quoto a 1000!!! Questa sarebbe stata la soluzione più ovvia anche per la trattativa con AF. Con un passaggio + morbido dei voli da mxp a Fiumicino e con l'assicurazione di un possibile sviluppo indipendente di mxp SEA avrebbe ritirato la causa e anche SB non avrebbe posto alcun veto. Peccato che ad opporsi a questa soluzione fu la stessa AF!!!

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Partner CAI

Messaggio da Maxlanz » 7 ottobre 2008, 9:57

aeb ha scritto:Strictis verbis, in Italia non esiste - ne' può esistere, allo stato delle cose - un hub (inteso nel senso di "mozzo" di una ruota su cui convergono i raggi della stessa). Ne' FCO ne' MXP sono hubs . Sul termine hub si fa purtroppo molta confusione...
Certamente c'è questa confusione che tu dici.

Ma il mio discorso verteva sul fatto che il nostro paese è in una situazione simile alla Germania, od alla Svizzera, dove il centro economico-vitale del paese non coincide con la capitale.
Prendi la borsa ad esempio, essa segue queste regole. Purtroppo altre "realtà" non l'hanno seguita... :wink:

Ciao
Massimo

laurentius
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 18 ottobre 2006, 0:58

Re: Partner CAI

Messaggio da laurentius » 7 ottobre 2008, 11:10

madeline ha scritto:
laurentius ha scritto:personalmente non so se sia meglio Air France o Lufthansa, però posso dire che la difesa a tutti i costi di Malpensa mi sembra poco giustificata.

L'aeroporto è collegato pessimamente con il bacino d'utenza, che, è bene ricordarlo, non corrisponde a Milano città (per quello c'è Linate, altra assurdità che lo si tenga in vita con molti voli internazionali...), ma a gran parte del Nord-Ovest, e cioè Milano, Brianza ma anche Torino e est Piemonte. Altrimenti non l'avrebbero costruito sul confine tra Lombardia e Piemonte.

In una situazione con aeroporti dovunque, come nel Nord Italia, l'hub di Malpensa non è mai decollato, secondo me in primis a causa dell'infelice posizione e dei collegamenti insufficienti: da Torino ci vuole più di un'ora e mezza, da Milano quasi un'ora...

Altra cosa, trovo sbagliato fare finta che in Italia ci siano due grandi città e basta.

Per storia e geografia non siamo come la Francia o l'Inghilterra, che hanno un solo grande centro (Parigi e Londra) con città secondarie sparpagliate nel resto del Paese. Assomigliamo molto più alla Germania, che ha Berlino, ma anche Francoforte, Monaco, Amburgo, Colonia, Norimberga eccetera. Abbiamo Roma, capitale e città più importante, ma ci sono Milano e Torino importanti per l'economia e l'editoria, Napoli molto popolosa con la provincia e strategica a livello turistico, e poi città d'arte come Firenze e Venezia, e ancora Bologna, Palermo, Genova e altre ancora. Secondo me non dovremmo dimenticarci della conformazione dell'Italia quando parliamo di strategia di sviluppo degli aeroporti o di alleanze internazionali.
già per esempio noi si ha anche Venezia, Firenze, comunque il sistema point to point di CAI dovrebbe esserci di aiuto!!!
E poi soprattutto non abbiamo una metropoli e basta al Nord, qua si fa finta che Milano sia Londra, il che fa ridere i polli. Primo, perché Londra ha 8 milioni di abitanti e Milano 1, secondo, perché Londra è forse la capitale finanziaria ed economica d'Europa, mentre Milano non lo è di certo.

C'è, da noi, un'area urbana diffusa che parte dal Nord Ovest, con Torino, attraversa il Ticino, va in Lombardia con Milano e la Brianza, poi prosegue verso Est sulla direttrice Bergamo-Brescia e si propaga ancora verso Est intorno a Verona-Padova. Come si fa a pensare che un aeroporto nelle campagne di Varese soddisfaccia le esigenze del Nord? Perché Malpensa ha senso se è un aeroporto 'del Nord', visto che se fosse solo l'aeroporto di Milano non potrebbe che essere un aeroporto, su scala internazionale, medio o medio-piccolo in confronto a Francoforte o Heathrow.

Avatar utente
Mach
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 210
Iscritto il: 26 novembre 2007, 13:11

Re: Partner CAI

Messaggio da Mach » 7 ottobre 2008, 11:18

belusconi: «auspicabile l'ingresso di lufthansa». merkel: «ne sarei lieta»
«Alitalia, l'ipotesi Air France è aperta»
Lo ha detto Francesco Mengozzi, consulente della società francese, poche ore dopo le dichiarazioni del premier

MILANO - L'ipotesi dell'ingresso di Air France in Alitalia non è tramontata. A dirlo è Francesco Mengozzi, ex manager della compagnia aerea italiana e oggi consulente per la società francese. Alla domanda se Air France sia ancora in corsa per diventare il partner internazionale di Alitalia, Mengozzi ha risposto: «Penso di sì». Poche ore prima la dichiarazione del premier Berlusconi, che aveva definito «auspicabile» la collaborazione con Lufthansa, pur sottolineando che devono essere le due società «a decidere se questo accordo si potrà fare e se sarà conveniente per entrambe».

MERKEL FAVOREVOLE - Dalla Germania arriva il no comment della Lufthansa e il plauso della cancelliera Angela Merkel. Il portavoce ha dichiarato semplicemente che la compagnia continua a seguire gli sviluppi dell'operazione di salvataggio. La Merkel si è detta invece favorevole a un eventuale ingresso di Lufthansa nella nuova Alitalia, al termine dell'incontro con Silvio Berlusconi. «Se si dovesse arrivare a una simile decisione, e io sono lieta di sentire che l'Italia è ancora aperta, allora penso comunque che sarebbe una cosa molto buona e la accoglierei con tutto il cuore» ha detto Merkel.

FIUMICINO-MALPENSA - Intanto il sottosegretario allo sviluppo economico Ugo Martinat, intervenendo al «Summit infrastrutture: l'Italia verso il nuovo mercato delle grandi opere», organizzato dall'Economist ha detto che il governo punta sul «superamento del dualismo tra Fiumicino e Malpensa, valorizzando entrambi gli scali». La «premessa indispensabile», ha aggiunto il sottosegretario, è «l'implementazione di un piano di sviluppo aeroportuale capace di razionalizzare e valorizzare i numerosi scali presenti sul territorio in funzione della loro vocazione, dell'effettivo bacino di utenza e della loro accessibilità: la loro localizzazione non può, infatti prescindere da una ben specifica specializzazione funzionale in un contesto di rete integrata intermodale».

07 ottobre 2008
corriere.it

Mi chiedo come si possa essere a favore di AF quando questa ha come consulente questo Mengozzi che è stato uno dei maggiori responsabili di quelle scelte sbagliate che hanno portato poi Alitalia al fallimento.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Partner CAI

Messaggio da airbusfamilydriver » 7 ottobre 2008, 12:41

janmnastami ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
janmnastami ha scritto:
madeline ha scritto: Ricordiamo poi che i milanesi vedono meglio Linate....MXP è l'aereoporto di varese...lontano da tutti e tutti"
Difatti l'anno scorso i 24 mln di passeggeri di MXP erano tutti di Somma Lombardo o Varese... certo certo. L'importante è che ne sei convinto tu...
di questi 24 milioni quanti erano "in transito"?
168.214 (se ho letto bene). Quindi, 23,8 milioni originanti.
ma per favore ma vai a dare i numeri altrove :mrgreen:
hai idea di quanti voli az facesse dalla periferia e dall'europa per mxp,e quanti di questi pax transitavano su intercontinentali o altri voli
tu ,i vorresti dire che di tutti i pax che attraversano mxp solo 168000 transitano
ma per favore allora vuol dire che non è hub ma aeroporto point to point
un hub per essere tale deve avere una grande componente di transito

Rispondi