La nuova Alitalia.

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 7 marzo 2009, 22:31

Draklor ha scritto: Forse avevano avuto qualche disguido quel giorno.
Credo sia molto probabile.
Immagine
Immagine

Avatar utente
AlicorporateUK
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 51
Iscritto il: 15 dicembre 2008, 15:57
Località: East Lancashire, United Kingdom (MAN)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da AlicorporateUK » 7 marzo 2009, 22:38

i_disa ha scritto:
MalboroLi ha scritto: Informazioni sul volo: Code share Alitalia - Linee Aeree Italiane/JL - JL aeromobile ed equipaggio
ma non è ancora aggiornato?
Guarda, se andiamo in fondo, poco o nulla e' aggiornato e spero che chi di dovere ci metta le mani (e/o il cervello) al piu' presto. Giorni fa' addirittura l'AZ7907 a CDG e' stato annunciato al gate come operato da XM in code-share con AF :roll: Quasi vomitavo quel croissant mangiato in fretta e furia nel 'tubo' che porta al 2F :|

Avatar utente
carlik
FL 500
FL 500
Messaggi: 5160
Iscritto il: 30 maggio 2008, 0:24
Località: cagliari

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da carlik » 7 marzo 2009, 22:41

AlicorporateUK ha scritto::roll: Quasi vomitavo quel croissant mangiato in fretta e furia nel 'tubo' che porta al 2F :|
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
I veri amici sono quelli che si scambiano reciprocamente fiducia, sogni e pensieri, virtù, gioie e dolori;
sempre liberi di separarsi.........senza separarsi mai!

~ A. Bougeard


Non ho un blog.....
Non ho un book di foto.....
....sono semplicemente io!


Immagine

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5842
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da albert » 7 marzo 2009, 23:04

AlicorporateUK ha scritto:
i_disa ha scritto:
MalboroLi ha scritto: Informazioni sul volo: Code share Alitalia - Linee Aeree Italiane/JL - JL aeromobile ed equipaggio
ma non è ancora aggiornato?
Guarda, se andiamo in fondo, poco o nulla e' aggiornato e spero che chi di dovere ci metta le mani (e/o il cervello) al piu' presto. Giorni fa' addirittura l'AZ7907 a CDG e' stato annunciato al gate come operato da XM in code-share con AF :roll: Quasi vomitavo quel croissant mangiato in fretta e furia nel 'tubo' che porta al 2F :|
guarda però che XM continua ad esistere: si chiama CAI First...
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Flyingblueboy » 7 marzo 2009, 23:20

araial14 ha scritto:
i_disa ha scritto:
araial14 ha scritto:
Atr72 ha scritto: burattine di una grande compagnia franco-olandese"
Almeno per ora questi segnali non ci sono.
solo perchè AF ha qualche contrattempo.. :mrgreen:
Ahhhh!!!!!!!!!! ..................Allora è una burattinaia eh!!!!! :P
:wink: 8) :mrgreen:
Per me AF/KL si sta leccando le ferite.. loro sono grossi e sto giro la crisi si fa sentire (KL sta facendo i saldi sull'europa, sono stato su due voli AF nelle ultime settimane.. non era pienissimi, soprattutto l'AMS/CDG!), non credo gli riesca di girare su sud America, africa e Asia come fecero dopo il 9/11.. adesso Emirates, QR, Ethiad e altre giovani rampanti come la turkish, TAM e LAN sono piu' presenti.. LH sta rivitalizzando Swiss (e appena si organizzano mi aspetto la calata dei belgi alla ri-conquista dell'africa) e sta rivitalizzando (conquistando) fette di mercato di MXP..(avete notato la mossa riciclo di BMI su MXP, che fu cacciata a bastonate da Linate, causa load factor credo e dalla concorrenza di Easy su LGW) ...i passeggeri che AZ non riusciva piu' a portare a MXP, LHI li riesce a portare, come fanno Easy e come faceva Volare (perche' l'anno chiusa?!).

Se LHI dovesse attaccare in territorio come Libia, Egitto, Marocco, Tunisia dall'italia (cioe' da MXP) li vedo male..gia' col nazionale, vedo piu' facile un siciliano/campano/pugliese, fare scalo all'hub LH di Milano piuttosto che Milanese essere disposto a fare scalo a FCO per una destinazione servita dalle compagnie del nord europa.. ed e' per questo che AZ e' strategica per AF e soprattutto per KL... se voglio andare a OSL o peggio stavanger, christiansen dall'italia, non ho alternativa LIN/MXP/FCO > AMS e da li' a destinazione con KL.. al 50% la tratta italia olanda volo con KL ed al 100% dall'olanda al resto degli scandinavi..

Cosa sta facendo AF? Per me Mengozzi tra un po' viene giu' e da le direttive, visto che lui e' sia un Af che uno che conosce il mercato AZ (almeno dovrebbe)...

Se non si svegliano, la lombardia diventera' alla stregua di un cantone svizzero... ovvero, il famoso terzo hub teutonico e per la CAI/AF rimarrebbe la ritirata romana, ovvero cercare di consolidare quello che hanno.. piu' o meno ereditato...

Se e' vero come e' vero che gli amici della STAR hanno gia' chiesto un terminal a MXP solo per loro..

Finche' non ci saranno collegamenti efficaci con MXP, non credo ci si liberera' molto facilmente di LIN, che per me rimane estremamente comodo.. ci sono costi e tempi da buttare coinvolti nella scelta di volare da MXP e lo dico come milanese della provincia sud est..

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Flyingblueboy » 7 marzo 2009, 23:26

Vada come vada Caselle/LIN<>CGD LIN/MXP<>AMS son strategici per la sorellona.. dovessero anche polverizzare LINATE ste rotte qui Sarko' non se le fa togliere.. soprattutto adesso che i francesi ci vendono la tecnologia nucleare..

Avatar utente
MalboroLi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 493
Iscritto il: 19 gennaio 2008, 9:33

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da MalboroLi » 8 marzo 2009, 0:29

araial14 ha scritto:
mermaid ha scritto:per questo ti consigliavo di chiedere la riprotezione via altro scalo, perchè tu hai bisogno di essere a destinazione la mattina. ci sarebbero tante cose da vedere, ma se hanno un po' di senso di customer care non dovrebbero negartelo (ho visto fare cose ben peggiori...)
Se al check trovi personale giapponese....è più probabile.....
Si ma mo dove vado?
Ai banchi JAL a farmi mettere in lista o ai banchi AZ a provare a farmi riproteggere? Stanno a 2 terminal diversi, e qui non sono proprio come quelli di Capodichino.... :x
Immagine

Avatar utente
MalboroLi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 493
Iscritto il: 19 gennaio 2008, 9:33

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da MalboroLi » 8 marzo 2009, 6:45

niente di fatto, mi hanno lasciato su quello delle 18,30 ma almeno l-albergo stasera dovrebbero pagarmelo....ah colannino, se ti ho sotto le mani.....
Immagine

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5842
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da albert » 8 marzo 2009, 8:46

MalboroLi ha scritto:niente di fatto, mi hanno lasciato su quello delle 18,30 ma almeno l-albergo stasera dovrebbero pagarmelo....ah colannino, se ti ho sotto le mani.....
ma alla fine che motivazione ti hanno dato per il ritardo?

ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
MalboroLi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 493
Iscritto il: 19 gennaio 2008, 9:33

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da MalboroLi » 8 marzo 2009, 8:51

albert ha scritto:
MalboroLi ha scritto:niente di fatto, mi hanno lasciato su quello delle 18,30 ma almeno l-albergo stasera dovrebbero pagarmelo....ah colannino, se ti ho sotto le mani.....
ma alla fine che motivazione ti hanno dato per il ritardo?

ciao!
guarda, la motivazione è ritardato arrivo, al che, per non saper nè neggere nè scrivere (e non avendo nulla da fare per 4 ore in aereoporto) sono andato a guardare su Alitalia e guardate un pò:
Volo AZ 784
del 07 marzo 2009 Roma, Fiumicino Tokyo, Narita


Orario Programmato 20.30 16.50 *
Orario Effettivo 20.50 16.52
Status attuale del volo in volo

cioè intanto non è ancora atterrato, poi è partito ieri da Roma con oltre 5 ore e mezza di ritardo!
a parte che a sto punto dubito pure di partire per le 18.20, ma c'è da preoccuparsi?? :shock:
Immagine

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da i_disa » 8 marzo 2009, 9:16

Malpensa? Il più improbabile degli hub…
Sabato 07.03.2009 12:07 da affaritaliani.it

di Aldo Turinetto,
Advisor in Politiche e Sistemi di Comunicazione


A dimostrazione di quanto la politica milanese e lombarda , sia di maggioranza che di opposizione, da qualche tempo si trovi in “ tutt’altre faccende affaccendata” , non può non destare una certa sorpresa il fatto che di Malpensa , Linate , Sea e Alitalia / Cai (fino a poco tempo fa tra i temi più ricorrenti nel dibattito tra le forze politiche) non se ne parli quasi più . O se ne parli a sproposito, a giudicare almeno da quanto ieri dichiarato in merito da Formigoni al Corsera .

Che il mercato, in generale, prendesse decisioni più rapidamente della politica, era cosa ben nota. Ma che la politica non fosse neppure più in grado di riconoscere ed interpretare gli effetti e le conseguenze di quelle decisioni credo fosse cosa meno nota. E come tale meritevole di essere evidenziata.

Cominciamo con l’uso improprio che la politica milanese e lombarda (e purtroppo non solo quella) faceva e continua a fare del significato della parola hub. Un uso ancora più improprio quando riferito ad un aeroporto come quello della Malpensa. Che, anche ai tempi d’oro (si fa per dire), hub non è mai stato e figuriamoci se sarebbe in grado di diventarlo adesso o in prospettiva futura.

Le caratteristiche che la “scienza” del trasporto aereo attribuisce infatti ad un aeroporto di tipo e classe Hub sono, sinteticamente, le seguenti.

Si definisce hub (che altro non è se non il mozzo di una ruota) quello scalo aeroportuale impegnato al tempo stesso nel raccogliere il traffico di medio e corto raggio (il cosiddetto Spoke, cioè il raggio di una ruota) per organizzarlo ed indirizzarlo verso destinazioni di lungo raggio. Offerte e proposte, queste ultime, non soltanto con cadenza giornaliera , ma multifrequente nell‘arco di una sola e stessa giornata.

Altra condizione necessaria per essere hub, sempre secondo i “sacri testi “ del trasporto aereo , è che per soddisfare la missione e le finalità appena richiamate, quell‘aeroporto possa e debba contare sul contributo di una Compagnia aerea che disponga, direttamente o indirettamente, di una flotta adeguata a garantire sia il trasporto di medio e corto raggio che quello di lungo.

Un contributo a dir poco impegnativo ed oneroso. E a fronte del quale, non a caso, aeroporti hub e compagnie che attorno a quegli stessi hub gravitano, reciprocamente stipulano e sottoscrivono una sorta di “patto di ferro“. Cautelativo ed esclusivo rispetto all‘ ipotetico ingresso di altri vettori che si candidassero ad assumere concorrenzialmente anche parte di quel ruolo. Tanto è vero che, mentre esistono compagnie aeree multihub non esiste alcun hub a multicompagnie .

Onestamente vi pare che Malpensa avesse o potrà mai avere le caratteristiche appena precisate? E non piuttosto quelle di un semplice aeroporto intercontinentale, neppure in grado di attrarre a sé la totalità o la gran parte del traffico aereo del Nord (distribuito come è noto in almeno altri cinque poli alternativi di raccolta concentrati in un territorio che di poco supera i duecento chilometri di ampiezza)? E ancor meno in grado di assicurare frequenza mono giornaliera ai suoi voli di lungo raggio?

E altrettanto onestamente vi pare che sia l‘Alitalia del tempo che fu che quella di Colaninno avessero o potranno mai avere le caratteristiche minimamente richieste per essere considerate appetibili da parte di un qualunque scalo aeroportualedi classe hub?

Mentre in missions impossibles di questo tipo Formigoni ha con un certo orgoglio confermato anche ieri di essere proficuamente impegnato , meno male che il mercato del trasporto aereo si sta organizzando da solo, del tutto incurante di ciò che la sottile e consumata diplomazia del Governatore della Lombardia riuscirà a “portare a casa “. Sia per Malpensa che per Linate .

E’ di questi giorni infatti la notizia che la neonata Lufthansa Italia è seriamente intenzionata a diventare lei ciò che sembrava dovesse diventare la nuova Alitalia. E che , a seguito di tali aspirazioni e propositi , Air France / Klm dovrà in tutta fretta correre ai ripari.

Prima spiegando ai “capitani coraggiosi “ di Passera e Sabelli che il piano industriale della Newco è tutto da rifare . E poi invitando , con le buone o con le cattive maniere , gli stessi capitani coraggiosi a farsi rapidamente da parte. Molto prima di quanto pensassero o fosse diligentemente previsto negli accordi a suo tempo consensualmente sottoscritti .

Alla faccia dell‘italianità e con buona pace della politica aeroportuale milanese e lombarda.
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da EK412 » 8 marzo 2009, 9:35

Allora mio caro (il giornalista) se MXP non era hub qualche anno fa con AZ di conseguenza NON sono hub nè MUC nè ZRH nè tantomeno FCO o VIE. Vallo spiegare a qualsiasi manager Lufthansa che Monaco non è un hub, chissà per quante ore ti ridono in faccia.

Perchè la gente riesce sempre a farcire gli articoli con tante scemenze? L'unica parte seria è quella finale riguardo il ruolo di AF e la necessaria corsa ai ripari per evitare che LH-Italia faccia troppi danni (dal punto di vista di CAI).
Immagine

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da mermaid » 8 marzo 2009, 11:00

MalboroLi ha scritto:niente di fatto, mi hanno lasciato su quello delle 18,30 ma almeno l-albergo stasera dovrebbero pagarmelo....ah colannino, se ti ho sotto le mani.....
conserva tutto, biglietto originario, tagliando di volo e soprattutto documenta i disagi che ti ha procurato questo ritardo (conseguenze sull'appuntamento di lavoro), hai sicuramente diritto a qualche risarcimento, ma bisogna informarsi con un po' di calma..
Immagine

Ti!

janmnastami
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 548
Iscritto il: 11 agosto 2008, 15:30

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da janmnastami » 8 marzo 2009, 13:57

i_disa ha scritto:Malpensa? Il più improbabile degli hub…
Sabato 07.03.2009 12:07 da affaritaliani.it

di Aldo Turinetto,
Advisor in Politiche e Sistemi di Comunicazione
Chissà da dove li tirano fuori 'sti professoroni...

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Flyingblueboy » 8 marzo 2009, 14:03

Che intenzioni abbiano i francesi lo sa solo S.Gian Cirillo ..

Ribadisco, a molto breve mi aspetterei:

- la calata di Mengozzi (questi col 25% non mi vengano a dire che stanno alla finestra mentre Lufthansa punzecchia ai fianchi..) P.s.in nome dell'italianita' mengozzi e' italiano...Spinetta parla Italiano..
- la calata dei teutonici (gia' annunciata insieme ai fratellini star ad occupare un terminal tutto per loro)

Formigoni ha una cosa sola da fare: COLLEGARLO !!!
per iniziare la navetta con LINATE ogni mezzora.. antieconomico? siete voi a dire che volete valorizzare malpensa a discapito di linate.. come pensate di potere fare se no? una volta c'era, poi avete ridotto... se pensate che per spostare la gente da Linate a MXP basta chiudere i voli e spostarli a MXP, senza fare infrastrutture.. beh credo che abbiate sbagliato i calcoli:
- costerebbe maggiore tempo e denaro ai consumatori (che sarebbero poi i clienti di CAI, di SEA etc..),
- porterebbe un danno a chi deve partire "in giornata"... alzarsi alle 4 di tanto in tanto va beh.. ma doverlo fare per andare a Parigi o Londra o Amsterdam.. beh e' quasi inaccettabile..
non ho capito, il monopolio sulla milano Roma va bene, ma investire due soldini per la navetta con MXP da linate niente? allora ve le tirate addosso le ire dei milanesi... con LHI ci si vola lo stesso, perche' non possiamo fare pesare su di loro anche psicologicamente la nostre colpe (nostre dei governanti italici). E' la vecchia storia percui KLM se n'e' andata ed e' finita in pasto ai francesi che per quanto nazionalisti sono stati piu' seri di noi (governanti italici..)

un bel trenino Centrale <> MXP, anche questo ogni mezzora almeno.. ci vuole tempo? DATEVI da FARE!!!
ci vogliono soldi? sono sicuro che nel sacco dell'expo' qualche moneta d'oro ci sta.. eppoi, con qualcuno che riesce a trovare i soldi per il ponte sullo stretto e le centrali nucleari, si chiede tanto per collegare Milano a Malpensa? suvvia...

successivamente collegatelo con tutto il nord... il danno e' fatto, un aeroporto a varese, nella brughiera, perlomeno adesso rimediamo!!! un collegamento in piu' non fa mai male..
Inutile che si venga a piangere... si facciano i propri compiti e poi i passeggeri e compagnie verranno...
Che Roma faccia quel che crede, voi fate il vostro dovere da governanti della pianura padana.. Roma hub naturale, Roma meta' turistica... Roma non ha bisogno di essere sostenuta, va da sola.. sistemare un po' fiumicino comunque non guasta..

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 8 marzo 2009, 14:09

i_disa ha scritto:Malpensa? Il più improbabile degli hub…
Scusate, ma non lo trovo un articolo così stupido e neppure troppo incoerente.Innanzitutto non dice che mxp non potrà mai diventare un hub.Sottolinea che alle attuali condizioni non lo è (verissimo), e che non poche situazioni contingenti lo ostacolano perchè lo possa diventare :altrettanto vero! Questo non ne preclude il futuro o un probabile sviluppo. Non mi pare assolutamente ostico.Problemi legati a MXP ce ne sono eccome, inutile nascondersi dietro ad un dito.
P.S. forse era meglio postarlo su 3D dedicato a MXP e LIN..... :wink:
Ultima modifica di araial14 il 8 marzo 2009, 14:21, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Immagine

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 8 marzo 2009, 14:16

Flyingblueboy ha scritto:sistemare un po' fiumicino comunque non guasta..
E' comunque, ad onor del vero, uno degli aeroporti europei più funzionali.
Immagine
Immagine

janmnastami
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 548
Iscritto il: 11 agosto 2008, 15:30

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da janmnastami » 8 marzo 2009, 14:26

FCO non mi pare sia collegato con tutto il Sud, non vedo perché perché dal Nord tutte le città debbano avere il teletrasporto per MXP...

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 8 marzo 2009, 14:37

Premetto che sono un sostenitore di mxp.
Ma: Da Torino, Genova, Verona, Venezia ecc... In un'ora o poco più si arriva nei principali hubs europei senza dover arrivare a mxp, non è forse una situazione anomala la presenza di sì tanti aeroporti in un'area così ristretta? Il "rischio" che potrebbe correre Malpensa è di diventare solo l'aeroporto intercontinentale di riferimento per i milanesi.
Continuo a sottolineare che qui siamo in OT. :wink:
Immagine
Immagine

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Flyingblueboy » 8 marzo 2009, 14:56

janmnastami ha scritto:FCO non mi pare sia collegato con tutto il Sud, non vedo perché perché dal Nord tutte le città debbano avere il teletrasporto per MXP...
guarda io ho sollevato la questione nord, perche' e' li' che si sta giocando una partita con LHI... e si parlava di formigoni.. e dell'expo'..
Poi dopo se si vuole mettere mano ai collegamenti tra roma e zone limitrofe e con Fiumicino.. i margini di miglioramento ci sono, credo...
Comunque sia, stando ai capitani, un paio di voli al giorno catania/palermo e bari <> fiumicino e per loro il problema era risolto.. io non sono utente del Sud e non posso esprimermi su problematiche che non conosco, lascio a chi e' piu' informato..

FCO, come aeroporto ha margini di miglioramento.. io lo dico come passeggero.. non faccio il raffronto con Parigi (che personalmente credo sia migliorabile, persino Stansted e' meglio organizzato!), ma con Amsterdam: volete dirmi che una nazione con 15 milioni di abitanti (scarsi) si merita un aeroporto migliore, piu' pulito e piu' organizzato di Roma? (amsterdam citta' ne fa 700.000 di abitanti, roma quanti milioni?) perche' in italia la patria del design e dell'eleganza a frequentare i nostri aeroporti a volte c'e' da turarsi il naso? un paio di giorni fa ero a Linate: i banchi AZ business chiusi perche' pioveva dentro o comunque grondava acqua... cos'e' a Milano non hanno mai visto la pioggia ?
Gli aeroporti, nel mondo solo le prime cose che un turista vede: guardate istanbul, guardate BKK, guardate Singapore, KLIA, perfino l'aeroporto di Jackarta coi suoi "bungalow" mi trasmette qualcosa...
Ad Amsterdam, come a Singapore, non si puo' fumare nel terminal, ma solo in spazi dedicati, l'ho visto anche altrove ma mi sfugge.. (da qualche parte in UK penso) in italia, saro' distratto ma non hi visto nulla di simile..

Ditemi cosa vi trasmettono i terminal di Malpensa (notare che non esiste un collegamento tra il T1 e T2, se non un bus che non si sa bene quando e da dove parte, non c'e' un cartello che ti guidi e gia' qui) o di Roma: tutto bene finche' sei dentro, appena di devi spostare.. good luck! questi concessionari, SEA ed ADR.. addaveni' Lufthansa a svegliarli? uno come O'Leary, per quanto rozzo, te le viene a dire le cose.. perche' Alitalia sta zitta ?
Sono curioso di vedere come LHI lo sistemera' il terminal Star.. poi forse, quando avremo visto come si fa'.. magari anche AZ (CAI CAI..) si sveglia..
non posso accettare che questa nazione produca la ferrari e poi ci siano queste cadute di tono..

PERCHE' ?

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Flyingblueboy » 8 marzo 2009, 14:59

Saremo anche OT, ma c'e' chi ha detto che il fallimento di AZ era colpa degli aeroporti e della questione HUB.. quindi, se le condizioni degli aeroporti non cambiano.. a voi le conclusione per la nuova AZ.

Altrimenti ci hanno detto una balla...

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 8 marzo 2009, 15:01

Flyingblueboy ha scritto:Saremo anche OT, ma c'e' chi ha detto che il fallimento di AZ era colpa degli aeroporti e della questione HUB.. quindi, se le condizioni degli aeroporti non cambiano.. a voi le conclusione per la nuova AZ.

Altrimenti ci hanno detto una balla...
Non è solo una balla, è stratosferica. AZ si è affossata perchè non era una compagnia ma un pozzo di S. Patrizio, le strategie o gli aeroporti erano solo un corollario.
Immagine
Immagine

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da EK412 » 8 marzo 2009, 15:09

Flyingblueboy ha scritto:addaveni' Lufthansa a svegliarli?
Purtroppo sì, ma devo dire che qui a Milano la "spinta" e la guida di Lufthansa stanno ottenendo risultati strepitosi, che mai e poi mai sarebbero stati ottenuti affidandosi solo alla volontà di SEA.
Immagine

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 8 marzo 2009, 15:12

EK412 ha scritto: Purtroppo sì, ma devo dire che qui a Milano la "spinta" e la guida di Lufthansa stanno ottenendo risultati strepitosi, che mai e poi mai sarebbero stati ottenuti affidandosi solo alla volontà di SEA.
E se non è triste e disarmante una cosa del genere?!
Immagine
Immagine

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Flyingblueboy » 8 marzo 2009, 15:22

a questo punto, visto che, nello stesso aeroporto della discordia qualcuno sta riaprendo il mercato.. mi aspetto la calata dei francesi...

Perche' non abbiano fatto un restyling al marchio ed alla comunicazione non lo so, ma l'immagine di AZ, perdonatemi ma in Italia come nel mondo e' compromessa.. devono dare un segnetto di discontinuita'..una riverniciata.. agli occhi poco attenti di chi e' fuori.. sa di minestra riscaldata.. e il fatto di avere messo in CIG migliaia di lavoratori non viene visto come un segno di nuovo corso.. NON SI VEDE!

Ok forse e' troppo presto ma le ristrutturazioni richiedono mesi.. e le nuove partenze, come VARIG, lo stesso.

Northwest ha ristrutturato, cambiato logo
United ha ristrutturato, cambiato logo
DELTA ha ristrutturato, cambiato logo
AirFrance sta cambiando logo.. oggi, e non sta nemmeno ristrutturando.. incredibile.. questi francesi sono pazzi?
Volare: quante volte ha cambiato logo? (ribadisco chiuderla mi e' sembrato una follia, adesso voglio vedere quando e se Sabelli si ravvede)

LHI signori e' un nome nuovo.. sulla carlinga si vede.. non molto.. sui sedili di piu'.. nella pubblicita' te lo dicono: catering italiano.. alla faccia dell'italianita'.. lo vogliamo fare vedere di cosa siamo capaci o ce lo devono insegnare i tedeschi? non vorrei che finiamo col catering franco/olandese (peraltro su KLM abusano della cucina italiana)

Ricordo ancora gli annunci di Air One: stiamo sostituendo i sedili per farvi viaggiare piu' comodi..

Dove e' NUOVA questa Alitalia ?

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 8 marzo 2009, 15:26

Flyingblueboy ha scritto: le nuove partenze, come VARIG, lo stesso.
Scusa, ma se chiami "nuova partenza" quella di Varig in mani Gol..... :roll:
Su tutto il resto sono d'accordo con te! "L'assenza " dei francesi non mi pare buon segnale.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Flyingblueboy » 8 marzo 2009, 15:30

araial14 ha scritto:
EK412 ha scritto: Purtroppo sì, ma devo dire che qui a Milano la "spinta" e la guida di Lufthansa stanno ottenendo risultati strepitosi, che mai e poi mai sarebbero stati ottenuti affidandosi solo alla volontà di SEA.
E se non è triste e disarmante una cosa del genere?!
Lo dissero: siamo interessati al mercato italiano (perche' gli italiani amano la nostra semplice schiettezza ed ordine), ma non siamo interessati a(lle fognette politiche di) questa Alitalia

Quindi adesso possiamo aspettarci che Bonomi, Bossi e Formigoni si compiacciano del "miracolo" tedesco grazie a loro?

Non si illudano lorsignori.. adesso i tedeschi aprono il mercato, ma domani vengono a battere cassa.. io lo farei!!!

Come cittadini, da questa AZ privata, da questa LHI entusiasta abbiamo solo da guadagnarci.. appena AF/KL si svegliano dal torpore andra' anche meglio.. se si svegliano...

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 8 marzo 2009, 15:32

Flyingblueboy ha scritto:appena AF/KL si svegliano dal torpore andra' anche meglio.. se si svegliano...
Sarà torpore o rimpianto di aver investito frettolosamente?
Immagine
Immagine

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Flyingblueboy » 8 marzo 2009, 15:40

araial14 ha scritto:
Flyingblueboy ha scritto: le nuove partenze, come VARIG, lo stesso.
Scusa, ma se chiami "nuova partenza" quella di Varig in mani Gol..... :roll:
Su tutto il resto sono d'accordo con te! "L'assenza " dei francesi non mi pare buon segnale.
La nuova partenza "internazionale" di Varig e' quello che poteva succedere ad AZ se falliva ed Air One avrebbe potuto fare quello che sta facendo TAM in brasile e nel mondo..peraltro TAM e' in odore di star e rimpiazzera' VARIG.. che smacco! (non so come se la vedono con i mille codeshare e l'accordo con LAN)

Gol ha rilevato il marchio, gli asset che gli interessavano e sta rimettendo in piedi una struttura che voli.. internally volano a basso costo, internationally VARIG..

Varig tornera' quella di una volta? il mercato aereo e' molto piu' price conscious oggigiorno.. prendera' lo spazio che sara' disponibile e che Gol si sentira' di coprire.. gli corre dietro qualcuno? non credo.. nel concetto di bastare a se stessa VARIG/Gol hanno un futuro.. la VARIG del passato era troppo stratched per farcela..

e siccome non l'ha presa in mano Lh come swiss, non credo che vedremo la rosa dei venti molto in giro... ormai TAM e' cresciuta e appena si appunta la stella e' fatta!

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 8 marzo 2009, 15:45

Flyingblueboy ha scritto:
araial14 ha scritto:
Flyingblueboy ha scritto: le nuove partenze, come VARIG, lo stesso.
Scusa, ma se chiami "nuova partenza" quella di Varig in mani Gol..... :roll:
Su tutto il resto sono d'accordo con te! "L'assenza " dei francesi non mi pare buon segnale.
La nuova partenza "internazionale" di Varig e' quello che poteva succedere ad AZ se falliva ed Air One avrebbe potuto fare quello che sta facendo TAM in brasile e nel mondo..peraltro TAM e' in odore di star e rimpiazzera' VARIG.. che smacco! (non so come se la vedono con i mille codeshare e l'accordo con LAN)

Gol ha rilevato il marchio, gli asset che gli interessavano e sta rimettendo in piedi una struttura che voli.. internally volano a basso costo, internationally VARIG..

Varig tornera' quella di una volta? il mercato aereo e' molto piu' price conscious oggigiorno.. prendera' lo spazio che sara' disponibile e che Gol si sentira' di coprire.. gli corre dietro qualcuno? non credo.. nel concetto di bastare a se stessa VARIG/Gol hanno un futuro.. la VARIG del passato era troppo stratched per farcela..

e siccome non l'ha presa in mano Lh come swiss, non credo che vedremo la rosa dei venti molto in giro... ormai TAM e' cresciuta e appena si appunta la stella e' fatta!
Guarda....
Per noi in Brasile Varig è solo più un ricordo...un glorioso ricordo (non vola praticamente più e il governo le ha tolto centinaia di slot interni) e la Gol non naviga affatto in buone acque.
Il punto di riferimento forte è TAM sia per i voli interni e sia per gli intercontinentali.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Flyingblueboy » 8 marzo 2009, 15:52

araial14 ha scritto:
Flyingblueboy ha scritto:appena AF/KL si svegliano dal torpore andra' anche meglio.. se si svegliano...
Sarà torpore o rimpianto di aver investito frettolosamente?
A mio modo di vedere non avevano alternative, con Lh assopigliatutto in Europa..

Potevano prendersi forse Austrian? a parte che gli austriaci sono tedeschi, in qualche modo, ma il freno era tanto quanto quello di sgusciare AZ da skyteam per LH, quando sgusciare Austrian da Star... e poi austrian e' piccola..

Inoltre, ad AF/KLM, l'ho gia' detto sopra: AZ serve come il pane.. al Nord Europa ed al Nord Africa.. e poi una delle poche compagnie che non vola in Cina ed India e ben poco in nord a sud america, l'oceania persa da anni... il potenziale c'e'..
Allora hanno comprato per due lire una quota di Alitalia, che la usino.. coi soldi risparmiati vadano a prendere i cechi di CSA.. non saprei cosa consigliarli.. l'europa e' piccola, in quanto i pezzi da 90 se li stanno gia' spartendo e quelli free sono in mezza parola con LH.. (come SAS)
Vogliono fare un'altra scelleratezza.. comprino SpanAir che ha quasi affondato SAS, allora sara' morte certa..

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 8 marzo 2009, 15:59

Flyingblueboy ha scritto:
araial14 ha scritto:
Flyingblueboy ha scritto:appena AF/KL si svegliano dal torpore andra' anche meglio.. se si svegliano...
Sarà torpore o rimpianto di aver investito frettolosamente?
A mio modo di vedere non avevano alternative, con Lh assopigliatutto in Europa..

Potevano prendersi forse Austrian? a parte che gli austriaci sono tedeschi, in qualche modo, ma il freno era tanto quanto quello di sgusciare AZ da skyteam per LH, quando sgusciare Austrian da Star... e poi austrian e' piccola..

Inoltre, ad AF/KLM, l'ho gia' detto sopra: AZ serve come il pane.. al Nord Europa ed al Nord Africa.. e poi una delle poche compagnie che non vola in Cina ed India e ben poco in nord a sud america, l'oceania persa da anni... il potenziale c'e'..
Allora hanno comprato per due lire una quota di Alitalia, che la usino.. coi soldi risparmiati vadano a prendere i cechi di CSA.. non saprei cosa consigliarli.. l'europa e' piccola, in quanto i pezzi da 90 se li stanno gia' spartendo e quelli free sono in mezza parola con LH.. (come SAS)
Vogliono fare un'altra scelleratezza.. comprino SpanAir che ha quasi affondato SAS, allora sara' morte certa..
Aggiungo il fatto che AF/KLM non hanno esperienze di acquisizione (solo di fusione quando lo hanno fatto vicendevolmente)e tanto meno di cultura e gestione multi hub, due cose nelle quali invece i tedeschi hanno know how forte .
Immagine
Immagine

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Flyingblueboy » 8 marzo 2009, 16:04

Cosa vuoi che ti dica, per i voli interni la mia prima scelta era TAM, per i voli internazionali, appena possibile faccio scalo a SCL e prendo LAN..
Per Varig mi dispiace... ha scialaquato allora.. ed al momento c'e' crisi.. chi semina vento.. perde la bussola...
Il mercato aereo non perdona.. la fai sporca? prima o poi paghi.. Adam Air e' andata.. Elios pure..non sei agile? Sabena e' andata.. Buzz pure.. (buzz era il primo tentativo low cost AZ/KL tramite un riciclo di una piccola compagnia inglese, transavia l'hanno comprata non e' farina loro)
Peraltro la storia di Swiss qualcosa deve insegnare: Swissair+Crossair=SWISS 1st che e' sostanzialmente fallita pure lei.. aiuti di stato, ristrutturazione, intervento di LUFTHANSA ed ora SWISS e' decollata..
anche Sabena fallita, SN1 piu' o meno rifallita, fusione con Virgin > bruxelles airlines cessione a LH.
Le storie parallele di Varig ed AZ sono all'inizio, come andranno a finire? per la CAI siamo nelle loro mani e dei francesi.. non e' detto che questa Alitalia sara' quella che rimarra', se la storia insegna qualcosa..

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da i_disa » 8 marzo 2009, 16:08

Flyingblueboy ha scritto:
Northwest ha ristrutturato, cambiato logo
United ha ristrutturato, cambiato logo
DELTA ha ristrutturato, cambiato logo
AirFrance sta cambiando logo.. oggi, e non sta nemmeno ristrutturando.. incredibile.. questi francesi sono pazzi?
NW ha cambaito logo quando è uscita dal Chapter 11 adesso i velivoli NW hanno i colori DL
UA ancor prima di uscire dal CPT 11 aveva cambiato colori
DL ha cambaito colori dopo la fusione (acquisizione) della Northwest
Air France sta 'cambiando'colori sono per rendere l immagine più nuova. non credo abbia bisogno di una ristrutturazione
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 8 marzo 2009, 16:09

Flyingblueboy ha scritto: per i voli internazionali, appena possibile faccio scalo a SCL e prendo LAN..
OT. preferisci andare a Santiago ed usare la LAN per motivi strategici o non ti piace volare negli internazionali con la TAM?
Immagine
Immagine

Bloccato