La nuova Alitalia.

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da i_disa » 14 aprile 2009, 22:38

araial14 ha scritto:Questi Signori stanno temporeggiando e cercano di reggersi in piedi in qualche modo fino al 2013...E poi...Allons enfants de la patrie...Fidati!
je lui dis de beaucoup de, à dire la vérité.. :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da aeb » 15 aprile 2009, 7:22

araial14 ha scritto:Poi, cosa normalissima: Quando non ha passeggeri (altra cosa normalissima) AZ cancella i voli...Bella strategia per incentivare la clientela...
Esatto... proprio come con il mio volo di stasera. Così mi tocca tornare due ore prima - e di conseguenza correre per riuscire a fare tutto quello che devo fare - e su MXP invece su LIN (la macchina è a LIN). No comment.
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da aeb » 15 aprile 2009, 7:25

Maxlanz ha scritto:Avevo già scritto che su Verona hanno messo Airone.
Mi spiace perchè non ci sono più gli ottanta, però ieri sera sono tornato col nuovissimo DSY. Davvero belli i nuovi 320 AP/AZ.
Sono equipaggiati con i piccoli PTV con card reader, attacco cuffie con volume e selezione canali e quant'altro: naturalmente tutto spento per un volo di un'oretta. Sarebbero utili per voli un po' più lunghi.
E naturalmente i sedili color grigio Lufthansa. 8) :lol:

Ciao
Massimo
"Provato" ieri EI-DSI, concordo!
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Maxlanz » 15 aprile 2009, 9:20

araial14 ha scritto:
i_disa ha scritto:
Maxlanz ha scritto:E naturalmente i sedili color grigio Lufthansa. 8) :lol:
i nuovi li hanno sembre grigi, giusto?
Grigissimi.... :wink:
Cabina EI-DSY.
Immagine

Ciao
Massimo

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Maxlanz » 15 aprile 2009, 9:52

i_disa ha scritto: je lui dis de beaucoup de, à dire la vérité.. :mrgreen:
Ehi, ti ho visto l'altro giorno a Roma. 8) :lol:

Immagine

Ciao
Massimo

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 15 aprile 2009, 9:57

araial14 ha scritto:Di bene in meglio..... :|



Voli Cai, il 75% cancellato o in ritardo

http://www.lastampa.it/Torino/cmsSezion ... girata.asp
El dura no..... :| :| :| :| :| :| :|
Ma ci sono o ci fanno?
In ritardo di quanto? Citano un caso con 2,30 ore. E gli altri? 5 minuti, 10, 15? Non si sa? Ritardi medi delle altre compagnie? Non si sa. Ritardi medi negli altri scali con dimensioni paragonabili? Non si sa. Situazione lo scorso anno con la vecchia gestione? Non si sa.
Questa signori non è informazione. E' una presa per il fondo della schiena. E c'è da chiedersi il perché appaia sul giornale di un famoso gruppo industriale (per altro non certo noto nel mondo per la qualità dei suoi prodotti).

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 15 aprile 2009, 9:58

araial14 ha scritto:
i_disa ha scritto:
araial14 ha scritto:Di bene in meglio..... :|

Alitalia flop: su 160 voli solo 40 partono in orario
Voli Cai, il 75% cancellato o in ritardo
e le belle paroel di sabelli qualche tempo fa che fine hanno fatto?
Questi Signori stanno temporeggiando e cercano di reggersi in piedi in qualche modo fino al 2013...E poi...Allons enfants de la patrie...Fidati!
Mi sai dire quanto è stato il ritardo medio di AZ a Torino nell'ultimo mese? e quello delle altre compagnie?

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 15 aprile 2009, 10:07

Paolo_61 ha scritto:
araial14 ha scritto:
i_disa ha scritto:
araial14 ha scritto:Di bene in meglio..... :|

Alitalia flop: su 160 voli solo 40 partono in orario
Voli Cai, il 75% cancellato o in ritardo
e le belle paroel di sabelli qualche tempo fa che fine hanno fatto?
Questi Signori stanno temporeggiando e cercano di reggersi in piedi in qualche modo fino al 2013...E poi...Allons enfants de la patrie...Fidati!
Mi sai dire quanto è stato il ritardo medio di AZ a Torino nell'ultimo mese? e quello delle altre compagnie?
Carissimo, puoi essere un pasionario di AZ e lo posso capire ma su 160 voli 120 in ritardo e 20 cancellazioni da pasionario diventi Don Chisciotte. :wink:
Le altre compagnie non lo so ma LH per ,esempio (è una delle compagnie che ora usiamo di più per lavoro) ritardi nulli...Ah, aggiungo che per cautela e proprio in virtù di queste figure da cioccolataio di AZ noi ( sempre di lavoro si tratta) stiamo ripiegando in massa su Bluepanorama...Il 75% dei voli cancellato è una debacle...e credo che AZ(almeno a Caselle) in questo sia imbattibile, fossi in loro mirerei al Guinnes :mrgreen: ...a prescindere da eventuali ritardi di altre compagnie!Salut!
Immagine
Immagine

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 15 aprile 2009, 10:41

araial14 ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:
araial14 ha scritto:
i_disa ha scritto:
araial14 ha scritto:Di bene in meglio..... :|

Alitalia flop: su 160 voli solo 40 partono in orario
Voli Cai, il 75% cancellato o in ritardo
e le belle paroel di sabelli qualche tempo fa che fine hanno fatto?
Questi Signori stanno temporeggiando e cercano di reggersi in piedi in qualche modo fino al 2013...E poi...Allons enfants de la patrie...Fidati!
Mi sai dire quanto è stato il ritardo medio di AZ a Torino nell'ultimo mese? e quello delle altre compagnie?
Carissimo, puoi essere un pasionario di AZ e lo posso capire ma su 160 voli 120 in ritardo e 20 cancellazioni da pasionario diventi Don Chisciotte. :wink:
Le altre compagnie non lo so ma LH per ,esempio (è una delle compagnie che ora usiamo di più per lavoro) ritardi nulli...Ah, aggiungo che per cautela e proprio in virtù di queste figure da cioccolataio di AZ noi ( sempre di lavoro si tratta) stiamo ripiegando in massa su Bluepanorama...Il 75% dei voli cancellato è una debacle...e credo che AZ(almeno a Caselle) in questo sia imbattibile, fossi in loro mirerei al Guinnes :mrgreen: ...a prescindere da eventuali ritardi di altre compagnie!Salut!
Domandina facile facile. Qual è la percentuale di voli in ritardo (tutte le cause, come per Torino) A Francoforte?

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 15 aprile 2009, 10:47

Paolo_61 ha scritto:Domandina facile facile. Qual è la percentuale di voli in ritardo (tutte le cause, come per Torino) A Francoforte?
E mi paragoni il traffico di TRN con FRA?????????????????????????????........ma neppure la più buona o buonista delle percentuali relative!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: 8) :wink:
Rispostina facile facile : AZ ha cambiato il lupo ma continua a mantenere lo stesso pelo! :wink: Ripeto, ammirabile la strenua volontà di giustificarla sempre e comunque :wink:
Il 75% di ritardi e 20 cancellazioni non li giustifichi neppure con il diluvio universale! :mrgreen:
Ultima modifica di araial14 il 15 aprile 2009, 10:55, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 15 aprile 2009, 10:54

araial14 ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Domandina facile facile. Qual è la percentuale di voli in ritardo (tutte le cause, come per Torino) A Francoforte?
E mi paragoni il traffico di TRN con FRA?????????????????????????????........ma neppure la più buona delle percentuali relative!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: 8) :wink:
Rispostina facile facile : AZ ha cambiato il lupo ma continua a mantenere lo stesso pelo! :wink: Ripeto, ammirabile la strenua volontà di giustificarla sempre e comunque :wink:
Purtroppo il fenomeno dei ritardi aerei è molto complesso. Pensare di ridurlo a una "guerra di religione" contro un aeroporto o una compagnia è totalmente sbagliato.
Francoforte arriva a quasi il 55% di ritardi (quindi anche gli altri voli LH ne sono influenzati) per cause che non dipendono, in larga misura, dalla compagnia. Ti faccio il solito esempio stupido, ma capita almeno un volo su 2 che ci sia un bagaglio senza il relativo passeggero. Questo garantisce il ritardo non solo per il volo in questione, ma con buona probabilità anche per il volo successivo dello stesso a/m.
Torino, pur non avendo un traffico enorme (anche se probabilmente ha molto cargo) è all'interno della fascia "calda" del traffico aereo europeo (l'area che grosso modo unisce MIL, LON e FRA).

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Atr72 » 15 aprile 2009, 10:57

araial14 ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Domandina facile facile. Qual è la percentuale di voli in ritardo (tutte le cause, come per Torino) A Francoforte?
E mi paragoni il traffico di TRN con FRA?????????????????????????????........ma neppure la più buona delle percentuali relative!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: 8) :wink:
Rispostina facile facile : AZ ha cambiato il lupo ma continua a mantenere lo stesso pelo! :wink: Ripeto, ammirabile la strenua volontà di giustificarla sempre e comunque :wink:
Il 75% di ritardi e 20 cancellazioni non li giustifichi neppure con il diluvio universale! :mrgreen:
beh FRA fa 50 mln di pax TRN 3 :mrgreen:
in effetti il dato su Caselle è spaventoso..........
anche se poniamo 1/3 dei ritardi segnalati fossero piccoli (5-15 min) il dato sarebbe comunque elevato.
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 15 aprile 2009, 11:01

Paolo_61 ha scritto:
araial14 ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Domandina facile facile. Qual è la percentuale di voli in ritardo (tutte le cause, come per Torino) A Francoforte?
E mi paragoni il traffico di TRN con FRA?????????????????????????????........ma neppure la più buona delle percentuali relative!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: 8) :wink:
Rispostina facile facile : AZ ha cambiato il lupo ma continua a mantenere lo stesso pelo! :wink: Ripeto, ammirabile la strenua volontà di giustificarla sempre e comunque :wink:
Purtroppo il fenomeno dei ritardi aerei è molto complesso. Pensare di ridurlo a una "guerra di religione" contro un aeroporto o una compagnia è totalmente sbagliato.
Francoforte arriva a quasi il 55% di ritardi (quindi anche gli altri voli LH ne sono influenzati) per cause che non dipendono, in larga misura, dalla compagnia. Ti faccio il solito esempio stupido, ma capita almeno un volo su 2 che ci sia un bagaglio senza il relativo passeggero. Questo garantisce il ritardo non solo per il volo in questione, ma con buona probabilità anche per il volo successivo dello stesso a/m.
Torino, pur non avendo un traffico enorme (anche se probabilmente ha molto cargo) è all'interno della fascia "calda" del traffico aereo europeo (l'area che grosso modo unisce MIL, LON e FRA).
Potrei accettare il tuo ragionamento in relazione a dei dati diluiti in qualche mese. Qui si parla di una settimana. Il post precedente di AEB è significativo e lui non vola su TRN...No, non li giustifico e tantomeno lo fanno quelli che ancora provano a volare con loro....e che "temo" smetteranno molto presto di farlo. Io partirò (tanto per "cambiare") giovedì per Roma (e con me una "compagnia" di 15 colleghi di lavoro) ma il rischio AZ non lo vogliamo correre...Sorry! :wink:
Immagine
Immagine

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 15 aprile 2009, 11:01

Atr72 ha scritto:
araial14 ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Domandina facile facile. Qual è la percentuale di voli in ritardo (tutte le cause, come per Torino) A Francoforte?
E mi paragoni il traffico di TRN con FRA?????????????????????????????........ma neppure la più buona delle percentuali relative!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: 8) :wink:
Rispostina facile facile : AZ ha cambiato il lupo ma continua a mantenere lo stesso pelo! :wink: Ripeto, ammirabile la strenua volontà di giustificarla sempre e comunque :wink:
Il 75% di ritardi e 20 cancellazioni non li giustifichi neppure con il diluvio universale! :mrgreen:
beh FRA fa 50 mln di pax TRN 3 :mrgreen:
in effetti il dato su Caselle è spaventoso..........
anche se poniamo 1/3 dei ritardi segnalati fossero piccoli (5-15 min) il dato sarebbe comunque elevato.
A) L'articolo non dice a quanto ammontano i ritardi.
B) L'articolo non dice a quanto ammontano i ritardi in aeroporti simili
C) L'articolo non dice a quanto ammontavano i ritardi un anno fa.
D) L'articolo non suddivide i ritardi per causa.
E su un articolo del genere ci costruite delle filosofie?

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Atr72 » 15 aprile 2009, 11:02

araial14 ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:
araial14 ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Domandina facile facile. Qual è la percentuale di voli in ritardo (tutte le cause, come per Torino) A Francoforte?
E mi paragoni il traffico di TRN con FRA?????????????????????????????........ma neppure la più buona delle percentuali relative!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: 8) :wink:
Rispostina facile facile : AZ ha cambiato il lupo ma continua a mantenere lo stesso pelo! :wink: Ripeto, ammirabile la strenua volontà di giustificarla sempre e comunque :wink:
Purtroppo il fenomeno dei ritardi aerei è molto complesso. Pensare di ridurlo a una "guerra di religione" contro un aeroporto o una compagnia è totalmente sbagliato.
Francoforte arriva a quasi il 55% di ritardi (quindi anche gli altri voli LH ne sono influenzati) per cause che non dipendono, in larga misura, dalla compagnia. Ti faccio il solito esempio stupido, ma capita almeno un volo su 2 che ci sia un bagaglio senza il relativo passeggero. Questo garantisce il ritardo non solo per il volo in questione, ma con buona probabilità anche per il volo successivo dello stesso a/m.
Torino, pur non avendo un traffico enorme (anche se probabilmente ha molto cargo) è all'interno della fascia "calda" del traffico aereo europeo (l'area che grosso modo unisce MIL, LON e FRA).
Potrei accettare il tuo ragionamento in relazione a dei dati diluiti in qualche mese. Qui si parla di una settimana. Il post precedente di AEB è significativo e lui non vola su TRN...No, non li giustifico e tantomeno lo fanno quelli che ancora provano a volare con loro....e che "temo" smetteranno molto presto di farlo. Io partirò (tanto per "cambiare") giovedì per Roma (e con me una "compagnia" di 15 colleghi di lavoro) ma il rischio AZ non lo vogliamo correre...Sorry! :wink:
Volate da MXP :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :lol: :lol:

Lufthansa 8) :mrgreen:
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 15 aprile 2009, 11:04

Atr72 ha scritto:
araial14 ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:
araial14 ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Domandina facile facile. Qual è la percentuale di voli in ritardo (tutte le cause, come per Torino) A Francoforte?
E mi paragoni il traffico di TRN con FRA?????????????????????????????........ma neppure la più buona delle percentuali relative!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: 8) :wink:
Rispostina facile facile : AZ ha cambiato il lupo ma continua a mantenere lo stesso pelo! :wink: Ripeto, ammirabile la strenua volontà di giustificarla sempre e comunque :wink:
Purtroppo il fenomeno dei ritardi aerei è molto complesso. Pensare di ridurlo a una "guerra di religione" contro un aeroporto o una compagnia è totalmente sbagliato.
Francoforte arriva a quasi il 55% di ritardi (quindi anche gli altri voli LH ne sono influenzati) per cause che non dipendono, in larga misura, dalla compagnia. Ti faccio il solito esempio stupido, ma capita almeno un volo su 2 che ci sia un bagaglio senza il relativo passeggero. Questo garantisce il ritardo non solo per il volo in questione, ma con buona probabilità anche per il volo successivo dello stesso a/m.
Torino, pur non avendo un traffico enorme (anche se probabilmente ha molto cargo) è all'interno della fascia "calda" del traffico aereo europeo (l'area che grosso modo unisce MIL, LON e FRA).
Potrei accettare il tuo ragionamento in relazione a dei dati diluiti in qualche mese. Qui si parla di una settimana. Il post precedente di AEB è significativo e lui non vola su TRN...No, non li giustifico e tantomeno lo fanno quelli che ancora provano a volare con loro....e che "temo" smetteranno molto presto di farlo. Io partirò (tanto per "cambiare") giovedì per Roma (e con me una "compagnia" di 15 colleghi di lavoro) ma il rischio AZ non lo vogliamo correre...Sorry! :wink:
Volate da MXP :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :lol: :lol:

Lufthansa 8) :mrgreen:
No da TRN con la comodissima Blu-espress :wink:
Immagine
Immagine

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 15 aprile 2009, 11:05

araial14 ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:
araial14 ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Domandina facile facile. Qual è la percentuale di voli in ritardo (tutte le cause, come per Torino) A Francoforte?
E mi paragoni il traffico di TRN con FRA?????????????????????????????........ma neppure la più buona delle percentuali relative!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: 8) :wink:
Rispostina facile facile : AZ ha cambiato il lupo ma continua a mantenere lo stesso pelo! :wink: Ripeto, ammirabile la strenua volontà di giustificarla sempre e comunque :wink:
Purtroppo il fenomeno dei ritardi aerei è molto complesso. Pensare di ridurlo a una "guerra di religione" contro un aeroporto o una compagnia è totalmente sbagliato.
Francoforte arriva a quasi il 55% di ritardi (quindi anche gli altri voli LH ne sono influenzati) per cause che non dipendono, in larga misura, dalla compagnia. Ti faccio il solito esempio stupido, ma capita almeno un volo su 2 che ci sia un bagaglio senza il relativo passeggero. Questo garantisce il ritardo non solo per il volo in questione, ma con buona probabilità anche per il volo successivo dello stesso a/m.
Torino, pur non avendo un traffico enorme (anche se probabilmente ha molto cargo) è all'interno della fascia "calda" del traffico aereo europeo (l'area che grosso modo unisce MIL, LON e FRA).
Potrei accettare il tuo ragionamento in relazione a dei dati diluiti in qualche mese. Qui si parla di una settimana. Il post precedente di AEB è significativo e lui non vola su TRN...No, non li giustifico e tantomeno lo fanno quelli che ancora provano a volare con loro....e che "temo" smetteranno molto presto di farlo. Io partirò (tanto per "cambiare") giovedì per Roma (e con me una "compagnia" di 15 colleghi di lavoro) ma il rischio AZ non lo vogliamo correre...Sorry! :wink:
Se in 15 pagate il biglietto aereo sbagliate tutto (l'aerotaxi è sicuramente conveniente).
Detto questo, la mia esperienza è che i ritardi vanno visti per area geografica e apt, e non per compagnia (se no smetti di volare LH, visto che ha ritardi in media su quasi il 55% dei voli).

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 15 aprile 2009, 11:06

Paolo_61 ha scritto:E su un articolo del genere ci costruite delle filosofie?
No su di un articolo come questo "certe" filosofie, grazie al cielo, si autodistruggono.
:roll: Per aspera ad astra! :mrgreen:
Ultima modifica di araial14 il 15 aprile 2009, 11:17, modificato 2 volte in totale.
Immagine
Immagine

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 15 aprile 2009, 11:12

Paolo_61 ha scritto:Se in 15 pagate il biglietto aereo sbagliate tutto (l'aerotaxi è sicuramente conveniente).
Detto questo, la mia esperienza è che i ritardi vanno visti per area geografica e apt, e non per compagnia (se no smetti di volare LH, visto che ha ritardi in media su quasi il 55% dei voli).
Continuo a volare con LH come ho sempre fatto e con la quale non ho mai subito ritardi, come continuo a volare con Blu o Meridiana...Se tu ti trovi bene con AZ, quali problemi hai? Io sto parlando dell'aeroporto della mia città e 75% di ritardi in una settimana sono , ad essere leggeri nel definirlo, una vergogna e 20 cancellazioni una barzelletta anche per Airbotswana. Punto!
In quanto alla battutina sull'aero taxi....Beh........lasciamo perdere.... :roll: :| :?
Immagine
Immagine

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Maxlanz » 15 aprile 2009, 11:28

Mi inserisco un attimo nella vostra discussione per darvi un feedback recentissimo visto che parlate di queste cose.
Avevo giò accennato al fatto che Az mi aveva cancellato un volo spostandomi su quello successivo, è andata così:
la prenotazione non l'avevo fatta io direttamente online come al solito ma attraverso l'efficente servizio viaggi dell'Amex. Dopo un paio di settimane noto sul loro sistema (usano il Sabre) che il volo di andata presenta delle anomalie. Chiamo e mi confermano che il volo "sembra" cancellato, ma non sono ancora sicuri al 100% quindi mi chiedono di stare in stand by fino a conferma. Va bene, non è una tragedia, basta saperlo per tempo, mancava un mese.
Circa 3 settimane dopo, una decina di giorni prima del volo, mi confermano il cambio e mi danno il nuovo numero di e.ticket; Ok.
La mattina del volo vado in saletta al Catullo e la signorina mentre mi registra dice che ci sono due signori che sono lì da ore perchè dovevano prendere il volo cancellato (lo stesso mio originale, 4 ore prima) ma per qualche motivo non lo avevano saputo.
Io mi faccio gli affari miei e non ho chiesto loro come avevano prenotato quindi non so altro.

Per quanto riguarda i voli operati da Airone, nulla da dire, anche in orario (roba di dieci minuti).

Ciao
Massimo

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 15 aprile 2009, 11:32

Maxlanz ha scritto:Mi inserisco un attimo nella vostra discussione per darvi un feedback recentissimo visto che parlate di queste cose.
Avevo giò accennato al fatto che Az mi aveva cancellato un volo spostandomi su quello successivo, è andata così:
la prenotazione non l'avevo fatta io direttamente online come al solito ma attraverso l'efficente servizio viaggi dell'Amex. Dopo un paio di settimane noto sul loro sistema (usano il Sabre) che il volo di andata presenta delle anomalie. Chiamo e mi confermano che il volo "sembra" cancellato, ma non sono ancora sicuri al 100% quindi mi chiedono di stare in stand by fino a conferma. Va bene, non è una tragedia, basta saperlo per tempo, mancava un mese.
Circa 3 settimane dopo, una decina di giorni prima del volo, mi confermano il cambio e mi danno il nuvo numero di e.ticket; Ok.
La mattina del volo vado in saletta al Catullo e la signorina mentre mi registra dice che ci sono due signori che sono lì da ore perchè dovevano prendere il volo cancellato (lo stesso mio originale, 4 ore prima) ma per qualche motivo non lo avevano saputo.
Io mi faccio gli affari miei e non ho chiesto loro come avevano prenotato quindi non so altro.

Per quanto riguarda i voli operati da Airone, nulla da dire, anche in orario (roba di dieci minuti).

Ciao
Massimo
Ecco...Fossi stato al posto di quei 2 poracci...Sicuramente altri 2 che d'ora in poi prima di prenotare ci penseranno non 2 ma 4 volte! Adesso mi si dirà che è una compagnia che sta ""nascendo-crescendo"" che è normale incappare in "qualche piccolo disservizio" e che anche nelle altre compagnie è così...and so on... :wink:
Immagine
Immagine

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Maxlanz » 15 aprile 2009, 11:37

araial14 ha scritto:Ecco...Fossi stato al posto di quei 2 poracci...Sicuramente altri 2 che d'ora in poi prima di prenotare ci penseranno non 2 ma 4 volte! Adesso mi si dirà che è una compagnia che sta ""nascendo-crescendo"" che è normale incappare in "qualche piccolo disservizio" e che anche nelle altre compagnie è così...and so on... :wink:
Però potrebbe essere di altri la colpa.
Non erano giovanissimi, magari non prenotano online. Se hanno prenotato tramite agenzia e questa non li avesse avvisati? Forse la colpa non è di AZ.

Ma pensa un po': io che difendo Alitalia, che ci tocca vedere. :lol: :lol: :lol:

Ciao
Massimo

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da EK412 » 15 aprile 2009, 14:30

Paolo_61 ha scritto: smetti di volare LH, visto che ha ritardi in media su quasi il 55% dei voli).
Seeeeeee... e io sono topo gigio...

Fonte?
Immagine

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 15 aprile 2009, 14:35

EK412 ha scritto:
Paolo_61 ha scritto: smetti di volare LH, visto che ha ritardi in media su quasi il 55% dei voli).
Seeeeeee... e io sono topo gigio...

Fonte?
Ne FRA ha fatto registrare ritardi mediamente sul 55% dei voli (fonte Eurocontrol) qualcosa mi dice che la statistica di LH non è molto diversa.

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 15 aprile 2009, 14:39

Per altro il sito AEA riporta le statistiche di puntualità solo fino al 2008.
Per AZ (vecchia gestione) siamo all'83% circa contro l'80 di LH.
(Nota, per l'AEA un volo è in orario se decolla/atterra entro 15 minuti dall'orario previsto).

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Atr72 » 15 aprile 2009, 14:43

BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da EK412 » 15 aprile 2009, 14:54

Paolo_61 ha scritto:Per altro il sito AEA riporta le statistiche di puntualità solo fino al 2008.
Per AZ (vecchia gestione) siamo all'83% circa contro l'80 di LH.
Ah quindi LH non ha una percentuale di puntualità del 45% come si dava ad intendere dal post precedente.
Non per dire, ma con parecchi aeromobili di backup (M80), con due voli in croce (e cancellazione facile, soprattutto a partire da settembre), con tempi di volo "dilatati" di 10-15' rispetto ai concorrenti sulle stesse tratte (almeno quest'estate era così non so se lo sia pure ora) e con gli amici di merende (a FCO) che hanno una gestione del ritardo abbastanza sospetta, fare meno del 80% era difficile...
(Nota, per l'AEA un volo è in orario se decolla/atterra entro 15 minuti dall'orario previsto).
Non solo per l'AEA.
Immagine

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 15 aprile 2009, 14:55

Atr72 ha scritto:AZ vecchia gestione conta poco...
comuqnue LH secondo flight stats
http://www.flightstats.com/go/FlightRat ... a&x=43&y=9
AZ secondo flightstats
http://www.flightstats.com/go/FlightRat ... a&x=12&y=9
AF secondo flightstats
http://www.flightstats.com/go/FlightRat ... e&x=10&y=8
BA secondo flightstats
http://www.flightstats.com/go/FlightRat ... s&x=15&y=7
Ehi, ma hai visto che per AZ non c'è ROM - MIL. Siamo ai numeri del lotto.

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 15 aprile 2009, 14:57

EK412 ha scritto: Non solo per l'AEA.
Per Eurocontrol (unica altra fonte "ufficiale") il ritardo è anche di 1 minuto. Per questo i dati di puntualità di FRA sono diversi da quelli di LH. Sempre controllare fonti e note metodologiche.

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da EK412 » 15 aprile 2009, 15:04

Perchè questo documento dell'AEA:

http://files.aea.be/News/PR/Pr08-038.pdf

recita dati diversi (78,4% per AZ e 82,4% per LH)??
Immagine

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 15 aprile 2009, 15:07

Paolo_61 ha scritto: qualcosa mi dice che la statistica di LH non è molto diversa.
Quella cosa che te lo dice dovrebbe avere delle cifre ufficiali in mano e mostrarcele. :wink:
Immagine
Immagine

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 15 aprile 2009, 15:09

EK412 ha scritto:Perchè questo documento dell'AEA:

http://files.aea.be/News/PR/Pr08-038.pdf

recita dati diversi (78,4% per AZ e 82,4% per LH)??
:wink:
Tra l'altro riesce ad essere iperitardataria con una manciata di aerei. :wink:
Ultima modifica di araial14 il 15 aprile 2009, 16:10, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 15 aprile 2009, 15:28

araial14 ha scritto:
EK412 ha scritto:Perchè questo documento dell'AEA:

http://files.aea.be/News/PR/Pr08-038.pdf

recita dati diversi (78,4% per AZ e 82,4% per LH)??
:wink:
Periodo di riferimento diverso. Comunque va bene anche 78 a 81. Non cambia la sostanza del discorso, e cioè che AZ non è clamorosamente diversa dalle altre compagnie major. (A parte BA che è molto più bassa a 74)

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 15 aprile 2009, 16:08

ALITALIA: CAWLEY (RYANAIR), STESSA GESTIONE, NON E' CAMBIATO NIENTE
(ASCA) - Milano, 15 apr -
Non c'e' ''nessuna differenza'' tra la 'vecchia' Alitalia controllata dal Ministero del Tesoro e la 'nuova' compagnia passata sotto la gestione degli imprenditori di Cai. E' il netto giudizio di Micheal Cawley, vice direttore generale di Ryanair, sull'andamento di Alitalia a pochi mesi dalla privatizzazione.

Per il top manager della compagnia low cost irlandese, ''il modello di business e' sempre lo stesso: continuano a tenere le tariffe alte e il traffico passegeri e' in diminuzione''.

Insomma, per Cawley rispetto al passato ''non e' cambiato niente'' per Alitalia anche in termini di inefficienza: ''c'e' stato il primo sciopero dopo tre giorni''.

Nessuna preoccupazione, dunque, per la concorrenza di Alitalia cosi' come per quella del treno ad Alta Velocita': ''Ryanair - ha commentato Cawley - e' molto piu' popolare del treno. L'Alta' Velocita' offre tariffe molto elevate, e percio' non vediamo ostacoli''.

Anche per questo continua l'espansione di Ryanair sul mercato italiano: prevista in luglio il posizionamento di un nuovo Boeing 737 a Bergamo e la conseguente l'apertura di tre nuove rotte (Malaga, Nantes e Tangeri) da Orio al Serio, per un investimento totale della compagnia irlandese sullo scalo bergamasco superiore ai 630 milioni di euro. E nel frattempo proseguono le trattative per volare su Catania, Crotone e Napoli. ''Per Ryanair - ha aggiunto Cawley a questo proposito - l'Italia e' il secondo mercato di riferimento dopo quello della Gran Bretagna. Ma ci sono i presupposti perche' diventi il primo''.

Una stretegia di crescita che pero' esclude ''assolutamente'' l'ipotesi di acquisizioni: ''Puntiamo sulla crescita organica.

Non abbiamo bisogno di acquisire altre compagnie per crescere''.

E per il 2009 Ryanair prevede di incrementare il proprio traffico passeggeri fino a 67 milioni, 9 milioni in piu' rispetto ai 58 registrati nel 2008 quando le previsioni erano state superate di 7 milioni di passeggeri. Previsto sempre per il 2009 un risparmio di 500 milioni di euro dovuto al decremento del prezzo del petrolio. Risorse che, ha assicurato Cawley prima di concludere, ''saranno reinvestite per ridurre il piu' possibile le tariffe''.
http://www.asca.it/news-ALITALIA__CAWLE ... -ORA-.html
Immagine
Immagine

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 15 aprile 2009, 16:13

araial14 ha scritto: Risorse che, ha assicurato Cawley prima di concludere, ''saranno reinvestite per ridurre il piu' possibile le tariffe''.
e a mettere le gettoniere per usare le toilette.
Scherzi a parte, nulla di nuovo, compreso il fatto che è noto che AZ non ha cambiato il modello di business.

Bloccato