La nuova Alitalia.

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da i_disa » 18 aprile 2009, 13:41

l ho preso l anno scorso online visto che diverse librerie non riuscivano a trovarmelo in quanto è stato stampato in pochissime copie. ho anche il libro delle hostess(es) dell Alitalia, meglio, delle divise
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 18 aprile 2009, 13:42

i_disa ha scritto:l ho preso l anno scorso online visto che diverse librerie non riuscivano a trovarmelo in quanto è stato stampato in pochissime copie. ho anche il libro delle hostess(es) dell Alitalia, meglio, delle divise
Ok.......Lo cercherò on line....ed anche quello delle AV......Grazie! :wink:
Immagine
Immagine

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da aeb » 18 aprile 2009, 14:44

MalboroLi ha scritto:Sono arrivato da qualke ora a NRT con l'AZ784 e onestamente sono rimasto molto perplesso;
Intanto il duty free a bordo è mancante (mi hanno detto gli AA/VV che non si sa se e quando riaprirà, vabbè in ogni caso non è un gran problema)

Ma la cosa veramente "strana" è il LF: in Magnifica eravamo in 14 mentre in Y arrivavano si e no a 100.....
Un'amica ha volato ieri su KIX, stessa storia.. Economy semivuota. Che sta succedendo? :roll:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da EK412 » 18 aprile 2009, 15:09

aeb ha scritto:Un'amica ha volato ieri su KIX, stessa storia.. Economy semivuota. Che sta succedendo? :roll:
Qualcuno dice che quasi 5mln al giorno si volatilizzano...
Ultima modifica di EK412 il 18 aprile 2009, 15:24, modificato 1 volta in totale.
Immagine

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da airbusfamilydriver » 18 aprile 2009, 15:13

aeb ha scritto:
MalboroLi ha scritto:Sono arrivato da qualke ora a NRT con l'AZ784 e onestamente sono rimasto molto perplesso;
Intanto il duty free a bordo è mancante (mi hanno detto gli AA/VV che non si sa se e quando riaprirà, vabbè in ogni caso non è un gran problema)

Ma la cosa veramente "strana" è il LF: in Magnifica eravamo in 14 mentre in Y arrivavano si e no a 100.....
Un'amica ha volato ieri su KIX, stessa storia.. Economy semivuota. Che sta succedendo? :roll:
Sono finite le offerte

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da EK412 » 18 aprile 2009, 16:16

Ci tengo a precisare che quella di due posts fa è solo una voce, niente di dimostrabile con comunicati o altro.
Immagine

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da blusky » 18 aprile 2009, 16:30

EK412 ha scritto:Ci tengo a precisare che quella di due posts fa è solo una voce, niente di dimostrabile con comunicati o altro.
da dove arriva la voce???
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da i_disa » 18 aprile 2009, 17:01

airbusfamilydriver ha scritto:Sono finite le offerte
devo correggerti, l altro ieri mi è arrivata una mail con le nuove offerte. alcune sono davvero interessanti: FCO-LHR 89€ a/r tutto incluso
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

robbyy
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 202
Iscritto il: 8 gennaio 2007, 16:24
Località: milano

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da robbyy » 18 aprile 2009, 17:42

Allora è ancora peggio.. :mrgreen:
Ma anche quelle dei LR sono ancora valide??

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da airbusfamilydriver » 18 aprile 2009, 17:47

i_disa ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:Sono finite le offerte
devo correggerti, l altro ieri mi è arrivata una mail con le nuove offerte. alcune sono davvero interessanti: FCO-LHR 89€ a/r tutto incluso
era una battuta la mia

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da worf359 » 18 aprile 2009, 17:47

I Lf di oggi dei voli chè ho fatto io e quindi dati reali e non voci.
Az868 per Tip operato con 319 prenotati 20/101 partiti 20/101 configurazione di cabina 20/101
Az 204 per Lhr fatto con un 321 prenotati 15/185 partiti 12/171 configurazione di cabina 12/171 volo in over.
Az324 per Cdg fatto con 319 prenotati 12/113 partiti 12/113 volo configurato con 12/113 volo in over di 10 posti e avute 3 richieste di strapuntini almeno sul medio i voli si stanno riempendo riguardo il Ntr non tutti si possono permettere il biglietto per quel volo e come diceva il collega le offerte sul lungo al momento sono ferme,ma vi posso assicurare chè nonostante tutto per il ponte del 25 aprile/1 maggio molti voli di lungo sono in over.

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da aeb » 18 aprile 2009, 18:28

airbusfamilydriver ha scritto:
aeb ha scritto:
MalboroLi ha scritto:Sono arrivato da qualke ora a NRT con l'AZ784 e onestamente sono rimasto molto perplesso;
Intanto il duty free a bordo è mancante (mi hanno detto gli AA/VV che non si sa se e quando riaprirà, vabbè in ogni caso non è un gran problema)

Ma la cosa veramente "strana" è il LF: in Magnifica eravamo in 14 mentre in Y arrivavano si e no a 100.....
Un'amica ha volato ieri su KIX, stessa storia.. Economy semivuota. Che sta succedendo? :roll:
Sono finite le offerte
Boh, lei e la persona con cui viaggia il biglietto l'hanno preso proprio con l'offerta.... comunque, mi ha scritto (testuale) "volo completamente vuoto"... A scanso di equivoci: la cosa non mi fa affatto piacere...
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da MATTEO1981 » 18 aprile 2009, 19:15

Fate una verifica dalla città di Milano i voli AZ come sono e paragonateli con i voli di altri vettori si evince che i voli della ex compagnia di baniera italiana sono ancora sotto.
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da i_disa » 18 aprile 2009, 20:29

airbusfamilydriver ha scritto:
i_disa ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:Sono finite le offerte
devo correggerti, l altro ieri mi è arrivata una mail con le nuove offerte. alcune sono davvero interessanti: FCO-LHR 89€ a/r tutto incluso
era una battuta la mia
mi scusi! :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da aeb » 18 aprile 2009, 21:03

MATTEO1981 ha scritto:Fate una verifica dalla città di Milano i voli AZ come sono e paragonateli con i voli di altri vettori si evince che i voli della ex compagnia di baniera italiana sono ancora sotto.
...ovvero?!? ..... :wink:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da MATTEO1981 » 19 aprile 2009, 2:01

Ovvero qua a Milano si vola molto poco con az
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da i_disa » 19 aprile 2009, 2:08

grazie al cavolo: ci son 'due' voli! :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da MATTEO1981 » 19 aprile 2009, 12:08

dico pure da LIN
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 19 aprile 2009, 12:27

MATTEO1981 ha scritto:dico pure da LIN
Beh Matteo, sulla tratta LIN - FCO non è che ci siano molte alternative (almeno per ora) o ci vai con AZ o prendi il treno...Non so quale sia il LF ma non credo sia così basso... :roll:
Immagine
Immagine

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da MATTEO1981 » 19 aprile 2009, 12:34

araial14 ha scritto:
MATTEO1981 ha scritto:dico pure da LIN
Beh Matteo, sulla tratta LIN - FCO non è che ci siano molte alternative (almeno per ora) o ci vai con AZ o prendi il treno...Non so quale sia il LF ma non credo sia così basso... :roll:

La tratta LIN-fco quello non c'è dubbio è strepitosa ma se io che sono di Bergamo e voglio mangiare un pizza e nella mia città esiste solo una pizzeria è ovvio che vado in quella o non mangio la pizza :)
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 19 aprile 2009, 12:39

MATTEO1981 ha scritto:
araial14 ha scritto:
MATTEO1981 ha scritto:dico pure da LIN
Beh Matteo, sulla tratta LIN - FCO non è che ci siano molte alternative (almeno per ora) o ci vai con AZ o prendi il treno...Non so quale sia il LF ma non credo sia così basso... :roll:

La tratta LIN-fco quello non c'è dubbio è strepitosa ma se io che sono di Bergamo e voglio mangiare un pizza e nella mia città esiste solo una pizzeria è ovvio che vado in quella o non mangio la pizza :)
Bravissimo...Quindi traine le conclusioni :wink: Che AZ sull'intercontinentale abbia il vuoto o quasi non mi stupisce affatto, che invece possa essere a dei livelli accettabili sia su nazionali che sugli internazionali non mi stupisce altrettanto.
Immagine
Immagine

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da MATTEO1981 » 19 aprile 2009, 12:44

Sugli internazionali da LIN non ci giurerei
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 19 aprile 2009, 12:46

MATTEO1981 ha scritto:Sugli internazionali da LIN non ci giurerei
Guarda che gli italiani han memoria cortissima e i milanesi (almeno per ora) son entro i confini del patrio suolo. :wink:
Immagine
Immagine

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Maxlanz » 19 aprile 2009, 13:53

i_disa ha scritto:devo correggerti, l altro ieri mi è arrivata una mail con le nuove offerte. alcune sono davvero interessanti: FCO-LHR 89€ a/r tutto incluso
robbyy ha scritto:Allora è ancora peggio.. :mrgreen:
Oh perbacco, allora anche la nostra amata LH è messa male, visto che fa stesse offerte.
E pure AF, e BA, tutte al prato, evvai. :lol:

Dai ragazzi, su. :wink:

Ciao
Massimo

robbyy
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 202
Iscritto il: 8 gennaio 2007, 16:24
Località: milano

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da robbyy » 19 aprile 2009, 14:13

NN mi pare che i voli da FCO /LHR siano in start up?? O sbaglio??
AZ sui nazionali e intranzionali sta facendo il 2x1 uno lo cancella e porta al 50/55% il LF dell'altro..

ecco qui solo un commento di cio'che succede molte volte al giorno :

Lamezia Terme - Da Fiumicino era diretto a Lamezia, ma il volo AP-3402 è stato dirottato a Milano. Lasciando l'amaro in bocca ai passeggeri diretti in Calabria che sono atterrati alle 13. In tutto 150 minuti di ritardo che fanno saltare appuntamenti con i familiari, riunioni di lavoro, coincidenze con altri mezzi. Il dirottamento è avvenuto nei cieli d'Italia giovedì 9 aprile ma si è saputo solo ieri, leggendo una lettera tostissima che il presidente della Sacal Eugenio Ripepe ha scritto a Roberto Colaninno, patron di Cai, la società che ha ereditato Alitalia.
«Prosegue la prassi della cancellazione e dei ritardi dei voli Alitalia sull'aeroporto lametino», sostiene Ripepe. Che ricorda come il "nuovo corso" della compagnia area «avrebbe previsto il rafforzamento della presenza sullo scalo calabrese con l'incremento dei voli».
Ma il presidente legge un diario di guerra. Lunedì nero quello appena passato all'aeroporto lametino: il volo AP-3408 in arrivo da Fiumicino alle 14.30 è scomparso dal tabellone elettronico: cancellato. Il volo AP-3409 in partenza alle 15.15 sparito anche lui. Cancellati nella stessa giornata l'AZ-1171 in arrivo da Roma alle 17.20 e l'AP-3405 che sarebbe dovuto decollare alle 18.05. Tutto questo è avvenuto senza preavviso. Con i viaggiatori inebetiti o incavolati con i loro trolley al seguito.
A tutto questo s'aggiunge il panico di giovedì scorso sul volo, sempre di Alitalia, dal "Minniti" di Reggio a Linate. Subito dopo il decollo va in fumo un motore e il comandante molto abilmente riesce ad atterrare senza problemi a Lamezia. Un'emergenza che si è ripetuta anche poche settimane fa su un altro volo, e che è stata segnalata con disagio dal Codacons. Perchè per i passeggeri di quell'aereo, dopo i brividi sulle Eolie, s'è aggiunta l'Odissea passata per poter arrivare a destinazione.
«Comprenderà a questo punto che simile modo di operare», prosegue Ripepe, «che di fatto, e non vorremmo crederlo, sembra riproporre le stesse modalità della vecchia compagnia di bandiera, adusa oltre che alle cancellazioni improvvise, anche agli orari improbabili e alle tariffe inaccessibili, non giova al nostro scalo e alla Calabria. Non fa piacere all'utenza. E certamente neppure favorisce il "rilancio" di Cai: che al contrario, così facendo, non può ogni volta non vedere affievolirsi il "feeling" e il gradimento della clientela».
E ancora: «La situazione operativa risulta ancora fortemente penalizzante per il nostro scalo e per la clientela, da cui riceviamo continue e reiterate proteste. Ci pare peraltro in controtendenza con la strategia dichiarata, che annunciava un rafforzamento di Cai sul domestico e proprio sugli aeroporti del Sud, per meglio alimentare il traffico passeggeri verso Fiumicino, definito hub unico di riferimento nazionale».
Alla fine il presidente di Sacal cerca di addolcire la pillola a Colaninno: «Facendo comunque conto sulla sua sensibilità e la sua operatività, pure in un momento comprensibilmente complesso e delicato, allo scopo di verificare gli argomenti in oggetto e individuare le migliori soluzioni, magari con la stessa sensibilità e accortezza riservata agli utenti della tratta Milano-Roma. Da parte mia e della Sacal assicuriamo comunque l'abituale massimo sostegno all'operatività di Cai sul nostro scalo, per raggiungere i migliori livelli di servizio e così sostenere la fidelizzazione del bacino di traffico, che nonostante tutto, riconosce ancora il prestigio del marchio Alitalia-Cai».

Fonte: Gazzettadelsud.it

robbyy
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 202
Iscritto il: 8 gennaio 2007, 16:24
Località: milano

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da robbyy » 19 aprile 2009, 14:19

araial14 ha scritto:
MATTEO1981 ha scritto:dico pure da LIN
Beh Matteo, sulla tratta LIN - FCO non è che ci siano molte alternative (almeno per ora) o ci vai con AZ o prendi il treno...Non so quale sia il LF ma non credo sia così basso... :roll:
Gia da ora il FrecciaRossa ha tolto il 30%...sui numeri dei LF considera che molti voli sono accorpati.....gli yields sui quali si è scritto la pantomina del PI (follia pura basare tutta la fattibilità su una rotta ..e l'AV nn è nata sotto il pero) erano molto ma molto lontani da quelli attuali.
Da più parti interne ed esterne al gruppo circola la voce di perdite quotidiane di oltre 3.5ml.....
quello esistenste è Network all'osso e stando a questi livelli dai 4500 ai 5000 posti da decurtare.(ad oggi sonbo arrivati ad essere oltre 14500 dipendenti..dai 12500 programmati in partenza)..piloti e AV che stanno dando le dimissioni

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Maxlanz » 19 aprile 2009, 14:29

robbyy ha scritto:NN mi pare che i voli da FCO /LHR siano in start up?? O sbaglio??
AZ sui nazionali e intranzionali sta facendo il 2x1 uno lo cancella e porta al 50/55% il LF dell'altro..
Non lo è, ma sappiamo tutti com'è la situazione e com'è l'attuale congiuntura economica, nonchè la necessità di riacquistare fiducia.
Io stesso sono vittima di quello che citi non più di una settimana fa. Ma diamo tempo.
Facciamo gli sportivi, non i tifosi. :wink:

Ciao
Massimo

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da i_disa » 19 aprile 2009, 14:53

Maxlanz ha scritto:
i_disa ha scritto:devo correggerti, l altro ieri mi è arrivata una mail con le nuove offerte. alcune sono davvero interessanti: FCO-LHR 89€ a/r tutto incluso
robbyy ha scritto:Allora è ancora peggio.. :mrgreen:
Oh perbacco, allora anche la nostra amata LH è messa male, visto che fa stesse offerte.
E pure AF, e BA, tutte al prato, evvai. :lol:

Dai ragazzi, su. :wink:

Ciao
Massimo
la mia risposta era ad uan battuta di AFD, nient altro :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

robbyy
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 202
Iscritto il: 8 gennaio 2007, 16:24
Località: milano

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da robbyy » 19 aprile 2009, 15:09

Maxlanz ha scritto:
robbyy ha scritto:NN mi pare che i voli da FCO /LHR siano in start up?? O sbaglio??
AZ sui nazionali e intranzionali sta facendo il 2x1 uno lo cancella e porta al 50/55% il LF dell'altro..
Non lo è, ma sappiamo tutti com'è la situazione e com'è l'attuale congiuntura economica, nonchè la necessità di riacquistare fiducia.
Io stesso sono vittima di quello che citi non più di una settimana fa. Ma diamo tempo.
Facciamo gli sportivi, non i tifosi. :wink:

Ciao
Massimo
Riportare i fatti non vuol dire essere tifosi...nasconderli lo sarebbe.
La crisi è mondiale ma non le majors (di cui non fa parte CAI) ne le low cost ( e nn dovrebbe essere parte CAI..o mi sono perso qualche cosa)..hanno comportamenti tali a quelli che CAI sta attuando.
E devo sottolimeare che hanno davvero un bel modo di fare per riacquistare fiducia,complimenti....

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Maxlanz » 19 aprile 2009, 16:56

robbyy ha scritto:Riportare i fatti non vuol dire essere tifosi...nasconderli lo sarebbe.
La crisi è mondiale ma non le majors (di cui non fa parte CAI) ne le low cost ( e nn dovrebbe essere parte CAI..o mi sono perso qualche cosa)..hanno comportamenti tali a quelli che CAI sta attuando.
E devo sottolimeare che hanno davvero un bel modo di fare per riacquistare fiducia,complimenti....
Pur essendo sulla stessa linea di pensiero diciamo che io sono un po' meno critico di alcuni di voi, soprattutto in questa fase.

Ciao
Massimo

Avatar utente
buran73
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 114
Iscritto il: 5 dicembre 2007, 15:51
Località: Preglia di Crevoladossola (VB)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da buran73 » 20 aprile 2009, 10:59

E' sul Corriere online di oggi, il titolo è "Bentornata Alitalia!" ma il contenuto non è precisamente quello che uno si aspetterebbe.

http://www.corriere.it/solferino/severg ... -20/07.spm

Caro Severgnini,
premesso che faccio circa 100 voli l’anno, sono un frequent traveller Lufthansa, e quindi ho qualche esperienza da passeggero, Le devo segnalare quanto mi è accaduto su un volo Alitalia Roma-Milano Linate. Tralascio lo spostamento del volo, il ritardo di 45’ non annunciato eccetera, in quanto, ahimé, normale amministrazione. Una volta sull’aereo si affaccia la cosiddetta “rampa”, il personale di terra assegnato all’aereo, e annuncia “a causa del fatto che non avete imbarcato bagagli, l’aereo è sbilanciato, e 17 passeggeri devono trasferirsi in fondo all’aereo”. Diciassette volontari si spostavano, ma a questo punto interviene un pilota che dice: ”guardate, nelle prime file ci devono rimanere solo sei passeggeri, tutti gli altri vanno in fondo, e la causa di questo problema siete voi che scegliete i posti davanti al web check-in”. A questo punto gli abbiamo fatto presente che non ci poteva essere imputata la colpa del ritardo perchè scegliamo i posti più comodi e non spediamo bagagli, cosa che peraltro su altri vettori non causa problemi, e lui testualmente rispondeva: “non sono problemi miei, io devo solo far volare l’aereo! Questo è un MD80 e ha problemi. A proposito – rivolgendosi in cabina – segna 10’ di ritardo per bilanciamento aereo”. Alla fine la classica ora di ritardo. Quindi per far contento il pilota e la rampa Alitalia avrei dovuto: spedire il bagaglio (che vuol dire, sempre se arriva, minimo un’ora di attesa all’aeroporto di destinazione), scegliere con il web check-in un posto in fondo all’aereo, magari quello vicino ai motori di coda, alle toilette, con lo schienale che non si reclina e talmente stretto che le ginocchia si incastrano con quello davanti, sbarcando poi per ultimo (tanto poi devo attendere i bagagli per un’ora). Bentornata Alitalia!

Marco Sovera
. . . io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono! [G. Gaber]

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da araial14 » 20 aprile 2009, 11:16

buran73 ha scritto:E' sul Corriere online di oggi, il titolo è "Bentornata Alitalia!" ma il contenuto non è precisamente quello che uno si aspetterebbe.

http://www.corriere.it/solferino/severg ... -20/07.spm

Caro Severgnini,
premesso che faccio circa 100 voli l’anno, sono un frequent traveller Lufthansa, e quindi ho qualche esperienza da passeggero, Le devo segnalare quanto mi è accaduto su un volo Alitalia Roma-Milano Linate. Tralascio lo spostamento del volo, il ritardo di 45’ non annunciato eccetera, in quanto, ahimé, normale amministrazione. Una volta sull’aereo si affaccia la cosiddetta “rampa”, il personale di terra assegnato all’aereo, e annuncia “a causa del fatto che non avete imbarcato bagagli, l’aereo è sbilanciato, e 17 passeggeri devono trasferirsi in fondo all’aereo”. Diciassette volontari si spostavano, ma a questo punto interviene un pilota che dice: ”guardate, nelle prime file ci devono rimanere solo sei passeggeri, tutti gli altri vanno in fondo, e la causa di questo problema siete voi che scegliete i posti davanti al web check-in”. A questo punto gli abbiamo fatto presente che non ci poteva essere imputata la colpa del ritardo perchè scegliamo i posti più comodi e non spediamo bagagli, cosa che peraltro su altri vettori non causa problemi, e lui testualmente rispondeva: “non sono problemi miei, io devo solo far volare l’aereo! Questo è un MD80 e ha problemi. A proposito – rivolgendosi in cabina – segna 10’ di ritardo per bilanciamento aereo”. Alla fine la classica ora di ritardo. Quindi per far contento il pilota e la rampa Alitalia avrei dovuto: spedire il bagaglio (che vuol dire, sempre se arriva, minimo un’ora di attesa all’aeroporto di destinazione), scegliere con il web check-in un posto in fondo all’aereo, magari quello vicino ai motori di coda, alle toilette, con lo schienale che non si reclina e talmente stretto che le ginocchia si incastrano con quello davanti, sbarcando poi per ultimo (tanto poi devo attendere i bagagli per un’ora). Bentornata Alitalia!

Marco Sovera
Scena fantozziana in tutti i sensi... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Immagine
Immagine

zittozitto

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da zittozitto » 20 aprile 2009, 11:40

araial14 ha scritto:
buran73 ha scritto:E' sul Corriere online di oggi, il titolo è "Bentornata Alitalia!" ma il contenuto non è precisamente quello che uno si aspetterebbe.

http://www.corriere.it/solferino/severg ... -20/07.spm

Caro Severgnini,
premesso che faccio circa 100 voli l’anno, sono un frequent traveller Lufthansa, e quindi ho qualche esperienza da passeggero, Le devo segnalare quanto mi è accaduto su un volo Alitalia Roma-Milano Linate. Tralascio lo spostamento del volo, il ritardo di 45’ non annunciato eccetera, in quanto, ahimé, normale amministrazione. Una volta sull’aereo si affaccia la cosiddetta “rampa”, il personale di terra assegnato all’aereo, e annuncia “a causa del fatto che non avete imbarcato bagagli, l’aereo è sbilanciato, e 17 passeggeri devono trasferirsi in fondo all’aereo”. Diciassette volontari si spostavano, ma a questo punto interviene un pilota che dice: ”guardate, nelle prime file ci devono rimanere solo sei passeggeri, tutti gli altri vanno in fondo, e la causa di questo problema siete voi che scegliete i posti davanti al web check-in”. A questo punto gli abbiamo fatto presente che non ci poteva essere imputata la colpa del ritardo perchè scegliamo i posti più comodi e non spediamo bagagli, cosa che peraltro su altri vettori non causa problemi, e lui testualmente rispondeva: “non sono problemi miei, io devo solo far volare l’aereo! Questo è un MD80 e ha problemi. A proposito – rivolgendosi in cabina – segna 10’ di ritardo per bilanciamento aereo”. Alla fine la classica ora di ritardo. Quindi per far contento il pilota e la rampa Alitalia avrei dovuto: spedire il bagaglio (che vuol dire, sempre se arriva, minimo un’ora di attesa all’aeroporto di destinazione), scegliere con il web check-in un posto in fondo all’aereo, magari quello vicino ai motori di coda, alle toilette, con lo schienale che non si reclina e talmente stretto che le ginocchia si incastrano con quello davanti, sbarcando poi per ultimo (tanto poi devo attendere i bagagli per un’ora). Bentornata Alitalia!

Marco Sovera
Scena fantozziana in tutti i sensi... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
l'MD80 ha questi problemi.
la forzatura dei posti a bordo con il web-check-in genera questo tipo di problemi.
quando non si poteva scegliere il posto il problema lo si risolveva in accettazione al banco, assegnando quanto il sistema di bilanciamento proponeva .. senza grandi scelte possibili ... e comunque si partiva con centraggio di cacca, ma volava ...
aerei vecchiotti ... ora, su velivoli meglio studiati, non si hanno certi problemi.

purtroppo il passeggero paga il prezzo di uno sbilanciamento tra il tentativo di offrire comfort e assistenza e la presenza di "strutture" non adeguate.

che ci vuoi fa' ?

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Paolo_61 » 20 aprile 2009, 11:54

zittozitto ha scritto:
araial14 ha scritto:
buran73 ha scritto:E' sul Corriere online di oggi, il titolo è "Bentornata Alitalia!" ma il contenuto non è precisamente quello che uno si aspetterebbe.

http://www.corriere.it/solferino/severg ... -20/07.spm

Caro Severgnini,
premesso che faccio circa 100 voli l’anno, sono un frequent traveller Lufthansa, e quindi ho qualche esperienza da passeggero, Le devo segnalare quanto mi è accaduto su un volo Alitalia Roma-Milano Linate. Tralascio lo spostamento del volo, il ritardo di 45’ non annunciato eccetera, in quanto, ahimé, normale amministrazione. Una volta sull’aereo si affaccia la cosiddetta “rampa”, il personale di terra assegnato all’aereo, e annuncia “a causa del fatto che non avete imbarcato bagagli, l’aereo è sbilanciato, e 17 passeggeri devono trasferirsi in fondo all’aereo”. Diciassette volontari si spostavano, ma a questo punto interviene un pilota che dice: ”guardate, nelle prime file ci devono rimanere solo sei passeggeri, tutti gli altri vanno in fondo, e la causa di questo problema siete voi che scegliete i posti davanti al web check-in”. A questo punto gli abbiamo fatto presente che non ci poteva essere imputata la colpa del ritardo perchè scegliamo i posti più comodi e non spediamo bagagli, cosa che peraltro su altri vettori non causa problemi, e lui testualmente rispondeva: “non sono problemi miei, io devo solo far volare l’aereo! Questo è un MD80 e ha problemi. A proposito – rivolgendosi in cabina – segna 10’ di ritardo per bilanciamento aereo”. Alla fine la classica ora di ritardo. Quindi per far contento il pilota e la rampa Alitalia avrei dovuto: spedire il bagaglio (che vuol dire, sempre se arriva, minimo un’ora di attesa all’aeroporto di destinazione), scegliere con il web check-in un posto in fondo all’aereo, magari quello vicino ai motori di coda, alle toilette, con lo schienale che non si reclina e talmente stretto che le ginocchia si incastrano con quello davanti, sbarcando poi per ultimo (tanto poi devo attendere i bagagli per un’ora). Bentornata Alitalia!

Marco Sovera
Scena fantozziana in tutti i sensi... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
l'MD80 ha questi problemi.
la forzatura dei posti a bordo con il web-check-in genera questo tipo di problemi.
quando non si poteva scegliere il posto il problema lo si risolveva in accettazione al banco, assegnando quanto il sistema di bilanciamento proponeva .. senza grandi scelte possibili ... e comunque si partiva con centraggio di cacca, ma volava ...
aerei vecchiotti ... ora, su velivoli meglio studiati, non si hanno certi problemi.

purtroppo il passeggero paga il prezzo di uno sbilanciamento tra il tentativo di offrire comfort e assistenza e la presenza di "strutture" non adeguate.

che ci vuoi fa' ?
A me è capitato diverse volte quando il primo volo del mattino LIN FCO era con l'A300. Spesso semivuoto e con passeggeri "disseminati" per il bilanciamento, anche se magari era un gruppo di colleghi che cercava di sfruttare l'ora maledetta per parlare di lavoro.

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: La nuova Alitalia.

Messaggio da Maxlanz » 20 aprile 2009, 12:08

zittozitto ha scritto: l'MD80 ha questi problemi.
la forzatura dei posti a bordo con il web-check-in genera questo tipo di problemi.
quando non si poteva scegliere il posto il problema lo si risolveva in accettazione al banco, assegnando quanto il sistema di bilanciamento proponeva .. senza grandi scelte possibili ... e comunque si partiva con centraggio di cacca, ma volava ...
aerei vecchiotti ... ora, su velivoli meglio studiati, non si hanno certi problemi.

purtroppo il passeggero paga il prezzo di uno sbilanciamento tra il tentativo di offrire comfort e assistenza e la presenza di "strutture" non adeguate.

che ci vuoi fa' ?
A me sembra che il check in online lo faccia solo una piccola parte dei passeggeri.
E non si potrebbe implementare il software di web check in allo stesso modo, cioè con un controllo anche sul bilanciamento?

Ciao
Massimo

Bloccato