Domande x volo con United

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Fabio22
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 20 settembre 2006, 12:33

Domande x volo con United

Messaggio da Fabio22 » 15 giugno 2009, 18:04

Ho acquistato il biglietto per gli stati uniti proprio pochi minuti fa. Volerò con United , una compagnia con cui non ho mai volato e di cui quindi non posseggo esperienze dirette (anzi ogni feedback è ben gradito).
La cosa che più mi preoccupa è lo scalo che devo fare a washington... ho 2 ore di tempo per l'immigrazione e solitamente, nei miei viaggi passati negli usa, due ore erano sempre il limite.
Qualcuno mi dice quali sono le politiche se dovessi perdere il volo successivo? La united deve mettermi su un altro volo oppure può fare come vuole? Se non dovessero esserci più voli nella giornata per la mia destinazione finale l'eventuale albergo lo devo pagare io o posso chiedere il pagamento alla compagnia?

Grazie

Avatar utente
tovi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 640
Iscritto il: 7 settembre 2007, 17:26

Re: Domande x volo con United

Messaggio da tovi » 15 giugno 2009, 18:12

innanzitutto ti riproteggono sul volo successivo. poi in teoria se dimostri il danno provocato dovrebbero "risarcirti" i soldi per la giornata di hotel persa.

Avatar utente
Santa
FL 150
FL 150
Messaggi: 1826
Iscritto il: 7 marzo 2008, 19:46
Località: Orbetello
Contatta:

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Santa » 15 giugno 2009, 18:37

due ore è un po' tiratino come tempo.
Occhio al bagaglio, se devi richeckcarlo e sei al pelo è probabile che rimanga indietro (te lo riportano poi al tuo recapito in loco), quindi règolati con la roba indispensabile nel bagaglio a mano.

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: Domande x volo con United

Messaggio da MATTEO1981 » 15 giugno 2009, 21:41

Il bagaglio è a rischio estremo.......
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Fabio22
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 20 settembre 2006, 12:33

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Fabio22 » 15 giugno 2009, 23:05

solitamente con il bagaglio (a chicago) non devo rifare il Check-In ma metterlo semplicemente su un rullo diverso appena superata l'immigrazione. Purtroppo non ho trovato voli allo stesso prezzo e ho preso questo rischio.
Riguardo la compagnia e i servizi a bordo cosa mi dite?

Fabio22
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 20 settembre 2006, 12:33

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Fabio22 » 15 giugno 2009, 23:09

Infatti quando ho letto Washington ho pensato subito che i controlli sarebbero stati maggiori..... speriamo bene.. al massimo mi rimetteranno su un altro aereo sperando che ci sia in giornata.

Avatar utente
Santa
FL 150
FL 150
Messaggi: 1826
Iscritto il: 7 marzo 2008, 19:46
Località: Orbetello
Contatta:

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Santa » 16 giugno 2009, 8:08

sì sì il bagaglio sul nastro, quello intendevo... fa perdere un sacco di tempo e la valigia vaga...

bomber78
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 751
Iscritto il: 18 gennaio 2008, 10:42

Re: Domande x volo con United

Messaggio da bomber78 » 16 giugno 2009, 11:38

MATTEO1981 ha scritto:Il bagaglio è a rischio estremo.......
il rischio per i bagagli è zero visto che deve ritirarli

Killua_727
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1065
Iscritto il: 2 marzo 2008, 19:45
Località: Torino

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Killua_727 » 16 giugno 2009, 11:42

Santa ha scritto:due ore è un po' tiratino come tempo.
Occhio al bagaglio, se devi richeckcarlo e sei al pelo è probabile che rimanga indietro (te lo riportano poi al tuo recapito in loco), quindi règolati con la roba indispensabile nel bagaglio a mano.
Nono, Santa, a Washington è pochissimo e lo so perchè a giorni sarà la nona volta che farò la trafila dell'imigrazione.
Senza voler essere catastrofico, sei messo un po' male (non tu santa, eh :mrgreen: ), anche perchè quello della United è l'ultimo dei voli che arrivano dall'europa quasi in concomitanza: il primo è l'AF da Parigi (il mio), a cui seguno il BA da Londra, l'IB da Madrid e il LH da Francoforte. Generalmente i voli in questo periodo dell'anno sono tutti pieni o comunque hanno load factor molto alti, se a questo aggiungi 4 voli precedenti al tuo (più quello da Tokyo che non riesce mai a smaltire tutti i passeggeri prima che arrivino quelli da Parigi), i tempi di attesa si allungano a dismisura.
Solo per darti un idea: l'ultima volta che sono atterrato a Washington avevo davanti a me 12 passeggeri del volo di Tokyo e 4 del mio volo, per un totale di tempo d'attesa di oltre 1 ora e mezza.
Immagine
Madames et Monsieurs bonjour et bienvenu à bord. Nous vous souhaiton un bon vol avec la flotte d'Air France, membre de l'alliance SkyTeam

Fabio22
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 20 settembre 2006, 12:33

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Fabio22 » 16 giugno 2009, 12:12

Washington perà non è uno degli hub United? Questo non comporta una possibilità maggiori di voli per la mia destinazione finale casomai perdessi l'altro aereo?

Killua_727
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1065
Iscritto il: 2 marzo 2008, 19:45
Località: Torino

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Killua_727 » 16 giugno 2009, 15:28

Fabio22 ha scritto:Washington perà non è uno degli hub United? Questo non comporta una possibilità maggiori di voli per la mia destinazione finale casomai perdessi l'altro aereo?
Dipende, perchè al Dulles i voli in partenza si esauriscono per le 23, non a caso io devo pernottare una notte al Marriott pur dovendo andare non in una cittadina sperduta nel Nevada, ma a Miami. E nel caso perdessi il volo, United ti riprotegge solo su un volo successivo, ma le spese dell'eventuale pernottamento sono a tuo carico, in quanto non è responsabilità della compagnia.
Immagine
Madames et Monsieurs bonjour et bienvenu à bord. Nous vous souhaiton un bon vol avec la flotte d'Air France, membre de l'alliance SkyTeam

Fabio22
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 20 settembre 2006, 12:33

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Fabio22 » 16 giugno 2009, 17:35

Il mio arrivo a washington è previsto intorno alle 15,30... la mia destinazione finale è Indianapolis. Spero ci sia un volo successivo a quello delle 17,30 :(

Fidel
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 45
Iscritto il: 15 febbraio 2009, 12:10

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Fidel » 16 giugno 2009, 18:58

la mia esperienza sul Washington Dulles International Airport (IAD) è una catastrofe, ci sono arrivato 3 volte, 2 con LH e una volta ho volato con il 777 UA.
Due volte sono arrivato alle 15 circa e ho perso entrambi le volte la mia coincidenza per New Orleans, che andava che ricordo bene verso le 17.30, una volta 4 ore e l' altra 3 ore. Tutte e due le volte mi hanno messo nel Crowne Plaza Hotel che è quasi di fronte l' aeroporto, inclusa cena, colazione e il consumo in camera.
Mentre con UA ero arrivato verso le 20.30, avevamo circa una ora di ritardo, dovevo andare a LGA, avevo perso l'ultimo connessione e mi hanno messo nel Hyatt Dulles. Durata inmigracion 2,5 ore

Mi avevano anche proposto (viaggiavo in C) un servizio LIMOUSINE fine a Manhattan o un volo, non ricordo che compagnia, ma volevo solo andare a dormire.

Mai più IAD

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Domande x volo con United

Messaggio da mormegil » 16 giugno 2009, 19:10

Fidel ha scritto:
Mi avevano anche proposto (viaggiavo in C) un servizio LIMOUSINE fine a Manhattan o un volo, non ricordo che compagnia, ma volevo solo andare a dormire.

Mai più IAD
poverino :mrgreen:
io avrei preso il servizio limousine comunque :mrgreen: :mrgreen:

quello che frega nelle coincidenze all'interno di o partendo dagli Stati Uniti credo siano proprio i controlli all'immigration (che non mi pare implicassero un'attesa tanto lunga prima dell'11/09)
generalmente 2 ore sono anche sufficienti per non perdere una coincidenza, ma negli USA è un casino :(
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Fidel
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 45
Iscritto il: 15 febbraio 2009, 12:10

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Fidel » 16 giugno 2009, 21:36

mormegil ha scritto:
Fidel ha scritto:
Mi avevano anche proposto (viaggiavo in C) un servizio LIMOUSINE fine a Manhattan o un volo, non ricordo che compagnia, ma volevo solo andare a dormire.

Mai più IAD
poverino :mrgreen:
io avrei preso il servizio limousine comunque :mrgreen: :mrgreen:

quello che frega nelle coincidenze all'interno di o partendo dagli Stati Uniti credo siano proprio i controlli all'immigration (che non mi pare implicassero un'attesa tanto lunga prima dell'11/09)
generalmente 2 ore sono anche sufficienti per non perdere una coincidenza, ma negli USA è un casino :(
No, prima del 9/11 era tutto più facile e liscio, in 30/60 minuti uscivi dall' aeroporto e anche quando ritornavi.
Oggi, sono secondo me esagerati, 10 gg fa a MIA, per l' uscita ho aspettato quasi 2 ore e al ritorno il volo è partito un ora in ritardo, sono stato 3 ore in fila è ero in C

Il servizio limousine non è che è la strech limousine, di solito una limousine per loro è un auto tipo ford royal crow (o come si chiama), lincoln, vw passat ecc..

vale_77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 2
Iscritto il: 16 giugno 2009, 14:31

Re: Domande x volo con United

Messaggio da vale_77 » 17 giugno 2009, 4:30

ciao a tutti, sono nuova su questo forum...avrei anch'io un problema relativo a voli interni negli USA: non sono mai stata in America e fino a ieri non avevo nemmeno idea di cosa comportasse fare un cambio volo interno, tanto che stavo per comprare un volo (destinazione finale san diego) con cambio a chicago di 1 ora e 50 minuti, ma poi poco prima qualcosa mi ha "suggerito" che fosse un po' ristretto come tempo...qualcuno saprebbe consigliarmi quale puó essere un tempo "adeguato" da calcolare per il cambio, sotto il quale non scendere? purtroppo mi sono resa conto che la maggior parte delle offferte di volo prevede degli scali molto rapidi, e immagino che negli USA questo sia ancora piú problematico, visto che si deve ripassare per i controlli di sicurezza...
Inoltre, dovendo ancora comprare il biglietto, avete da segnalarmi qualche aeroporto americano preferibile rispetto ad altri? (o alternativamente da sconsigliarmene qualcuno? )
grazie!

Avatar utente
Frankie
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 agosto 2008, 9:34

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Frankie » 17 giugno 2009, 14:06

Fabio22 ha scritto: Ho acquistato il biglietto per gli stati uniti proprio pochi minuti fa. Volerò con United , una compagnia con cui non ho mai volato e di cui quindi non posseggo esperienze dirette (anzi ogni feedback è ben gradito).
La cosa che più mi preoccupa è lo scalo che devo fare a washington... ho 2 ore di tempo per l'immigrazione e solitamente, nei miei viaggi passati negli usa, due ore erano sempre il limite.
Qualcuno mi dice quali sono le politiche se dovessi perdere il volo successivo?
Grazie
Allora:
UAL è una discreta compagnia aerea. Servizio in linea con le concorrenti americane. Interessante il canale 8 dell' In Flight entertainment dove si sente le comunicazioni del cockpit verso i centri di controllo 8)

Due ore a IAD sono poche. Con l'immigration è un terno al lotto ma che io mi ricordi non c'ho messo main meno di un'ora e mezza, (il massimo storico è stato di 4 ore a LAX) :evil: poi devi considerare che devi raggiungere il gate e IAD è un putiferio come logisitica (informazioni scarse, gente che ostruisce il passaggio, corridoi relativamente stretti, servizi di trasporto scarsi)

Se perdi la coincidenza poco male: vai al banco transfer e chiedi il rebooking sul volo successivo. Ultimamente può essere fatto con apposite macchinette.
Il bagaglio ti segue automaticamente, anche se già riconsegnato.
Non esiste che il bagaglio viaggia senza di te (magari il contrario si :? )

Avatar utente
Frankie
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 agosto 2008, 9:34

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Frankie » 17 giugno 2009, 14:15

vale_77 ha scritto: ciao a tutti, sono nuova su questo forum...avrei anch'io un problema relativo a voli interni negli USA: non sono mai stata in America e fino a ieri non avevo nemmeno idea di cosa comportasse fare un cambio volo interno, tanto che stavo per comprare un volo (destinazione finale san diego) con cambio a chicago di 1 ora e 50 minuti, ma poi poco prima qualcosa mi ha "suggerito" che fosse un po' ristretto come tempo...qualcuno saprebbe consigliarmi quale puó essere un tempo "adeguato" da calcolare per il cambio, sotto il quale non scendere?
grazie!
Chicago O'Hare, suppongo. Uno degli aeroporti più trafficati degli states secondo solo ad Atlanta, se non ricordo male.
:)
Se arrivi in ora di punta tre Ore. Considera, per star relativamente tranquilla, tre ore di tempo fra un volo e l'altro per espletare le procedure di immigrazione, dogana, cambio gate e tutto il resto
Poi dipende dalla fortuna, dall'orario, dal momento :mrgreen: . Un mio collega giura di aver fatto tutto in 50 minuti, una volta c'ho messo (come dicevo) 4 ore. :twisted:

Gli aeroporti ideali? Boh? :roll: Uno vale l'altro. Chiaro che più grandi sono, più tempo ci vuole.
Io mi sono trovato benissimo a Charlotte (NC) servito da LH via Monaco: tranquillo, pulito, e "veloce" ma le coincidenze non sono fornite come nei grandi HUB tipo, appunto, JFK, Chicago, Atlanta...

Fabio22
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 20 settembre 2006, 12:33

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Fabio22 » 17 giugno 2009, 14:55

A chicago io ci ho sempre messo massimo 45 minuti all'immigrazione.... washington è così assurdo!!!!? :(

Bella la cosa che puoi ascoltare le comunicazioni... mi posso divertire un pò almeno :)

Avatar utente
Frankie
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 agosto 2008, 9:34

Re: Domande x volo con United

Messaggio da Frankie » 17 giugno 2009, 15:33

Fabio22 ha scritto:
A chicago io ci ho sempre messo massimo 45 minuti all'immigrazione.... washington è così assurdo!!!!? :(
IO mai meno di 90 (gate-to-gate). Sarò sfigato :cry:
La media fra quando entro nel finger an quando sono al gate di coincidenza va sui 120.
Considera un po' di ritardo del volo in arrivo, un controllo improvviso all'uscita del finger, un TSA officer un po' iperattivo, una esigenza fisiologica, (con tanto di fila ai cessi) :shock: il fatto che devi (rectius: dovresti) essere all'imbarco mezz'ora prima del volo in coincidenza...

Lo dico con sicurezza 3. :mrgreen:

vale_77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 2
Iscritto il: 16 giugno 2009, 14:31

Re: Domande x volo con United

Messaggio da vale_77 » 17 giugno 2009, 15:58

Frankie ha scritto:
vale_77 ha scritto:
Chicago O'Hare, suppongo. Uno degli aeroporti più trafficati degli states secondo solo ad Atlanta, se non ricordo male.
:)
Se arrivi in ora di punta tre Ore. Considera, per star relativamente tranquilla, tre ore di tempo fra un volo e l'altro per espletare le procedure di immigrazione, dogana, cambio gate e tutto il resto
Poi dipende dalla fortuna, dall'orario, dal momento :mrgreen: . Un mio collega giura di aver fatto tutto in 50 minuti, una volta c'ho messo (come dicevo) 4 ore. :twisted:

Gli aeroporti ideali? Boh? :roll: Uno vale l'altro. Chiaro che più grandi sono, più tempo ci vuole.
Io mi sono trovato benissimo a Charlotte (NC) servito da LH via Monaco: tranquillo, pulito, e "veloce" ma le coincidenze non sono fornite come nei grandi HUB tipo, appunto, JFK, Chicago, Atlanta...

Grazie per i consigli...rimane il fatto che, per quanti voli abbia esaminato on-line, per avere almeno 3 ore fra un volo e l'altro devo spendere un bel po’ di più delle offerte più vantaggiose: le tariffe più basse, di qualsiasi compagnia abbia esaminato, sono quelle con tempi ristretti di cambio (e quindi con voli più a rischio..) Forse non è un caso…
comunque pensavo che se sono sicura che da chicago poi ci sono altri voli per san diego (dovrei prendere quello della United delle 16.05, ma ce n’è un altro alle 20 e comprare questo mi costerebbe 400 euro in più) potrei magari correre il rischio e comprare comunque il biglietto, sicura che dopo arriverei comunque a destinazione…cosa ne pensate? ufff, non pensavo fosse tutto questo casino!! fin'ora ho sempre girato solo per l'europa e soprattutto con voli diretti!!

Rispondi