Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 20 novembre 2012, 18:55

spiridione ha scritto:Il Corriere della Sera dice che il c.te è belga.
Sarà anche vero che EK o QR o TK utilizzino personale anche italiano,
ma io non pago ne la CIG ne i debiti (eventuali...) di di EK, QR o TK con le mie tasse.
Questo non l'ho capito...perché Belga, che paga regolarmente i contributi in Italia, perché assunto in AirOne 10 anni fa ed è rimasto in AP sotto denominazione Alitalia CAI non dovrebbe esserci?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4630
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 20 novembre 2012, 19:14

flyingbrandon ha scritto:
spiridione ha scritto:Il Corriere della Sera dice che il c.te è belga.
Sarà anche vero che EK o QR o TK utilizzino personale anche italiano,
ma io non pago ne la CIG ne i debiti (eventuali...) di di EK, QR o TK con le mie tasse.
Questo non l'ho capito...perché Belga, che paga regolarmente i contributi in Italia, perché assunto in AirOne 10 anni fa ed è rimasto in AP sotto denominazione Alitalia CAI non dovrebbe esserci?
im questi momenti sento tanto la mancanza di Mascherone...ci avrebbe pensato lui a riattizzare il fuoco ... :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 20 novembre 2012, 19:33

SuperMau ha scritto:
im questi momenti sento tanto la mancanza di Mascherone...ci avrebbe pensato lui a riattizzare il fuoco ... :mrgreen:
Ma no non è per far polemica. È per capire. Si vuole mettere una legge che vieti ad uno straniero di lavorare in Italia se c'è a disposizione un Italiano? Aveva il lavoro in AirOne quando ancora non c'era il benché minimo accenno a qualsiasi fusione in ballo. Dopo la fusione licenzi "lo straniero"? Mi fa strano come ragionamento di "giusto"...così come non è giusto il resto che è successo. Ma mandare a casa uno che vive da più di 10 anni in Italia "perche straniero"mi fa strano...tutto qua! Di italiani all'estero ce ne sono diversi...non ne hanno diritto? Boh...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3714
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 20 novembre 2012, 20:23

Mi sembra di capire che non è più come una volta, in cui i piloti italiani volavano AZ, i piloti francesi con AF e i tedeschi con LH (era davvero così una volta?). Con la crisi economica e l'evoluzione di tutto il settore dell'aviazione civile, si sta applicando il modello - per così dire - "low cost" (vedi ad esempio ryanair o Vueling) o il modello - per così dire - "compagnie del Golfo" (vedi ad esempio Emirates), dove sugli aerei viaggiano persone di varie nazionalità.
Ricordo a questo proposito che secondo disposizioni del board di AZ, sui voli Alitalia piloti e aavv devono parlare tra loro in lingua inglese.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 20 novembre 2012, 20:50

danko156 ha scritto: Ricordo a questo proposito che secondo disposizioni del board di AZ, sui voli Alitalia piloti e aavv devono parlare tra loro in lingua inglese.
???????? Cioè?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3714
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 20 novembre 2012, 21:08

flyingbrandon ha scritto:
danko156 ha scritto: Ricordo a questo proposito che secondo disposizioni del board di AZ, sui voli Alitalia piloti e aavv devono parlare tra loro in lingua inglese.
???????? Cioè?
http://www.ilmessaggero.it/home_initali ... 5798.shtml
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12037
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da AirGek » 20 novembre 2012, 21:37

Prepararsi all'atterraggio è diventato prepare for take off, 'nnamo bene. :mrgreen:

Poi ti chiedono pure se vuoi consigliare questo articolo a qualcuno o diventare fan del messaggero :mrgreen:

Come disse un AZ in radio: a lavorà ve mannerei. 8)
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3714
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 20 novembre 2012, 21:39

L'ultima volta che ho preso un volo AZ dicevano "Cabin crew be ready for take-off", per l'esattezza... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
AirGek ha scritto: Come disse un AZ in radio: a lavorà ve mannerei. 8)
7
Tradotto in italiano che significa?? (o forse in questo caso bisognerebbe tradurre in inglese)??? :mrgreen: :mrgreen:
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12037
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da AirGek » 20 novembre 2012, 21:45

Ma ancora date retta a sti articoli?

Solo queste inesattezze di traduzione indicano chiaramente quanta superficialità c'è nella loro redazione e ad ogni modo è da quando ho memoria che ste cose vengono dette in inglese, su Alitalia, su Meridiana, su chiunque.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12037
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da AirGek » 20 novembre 2012, 21:50

JT8D, il mio era un complimento eh... :mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 21 novembre 2012, 8:21

SuperMau ha scritto: im questi momenti sento tanto la mancanza di Mascherone...ci avrebbe pensato lui a riattizzare il fuoco ... :mrgreen:
....parole sante!

edit: credo che voli nel Golfo Persico, ora. Uno dei tanti piloti Italiani che vola all'estero nella compagnia di Bandiera di un altro Paese.
Ah, già: CAI non è compagnia di Bandiera.... amenocchè non ci sia da mettere qualche migliaio di validi professionisti in CIG.
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 21 novembre 2012, 8:28

flyingbrandon ha scritto:
SuperMau ha scritto:
im questi momenti sento tanto la mancanza di Mascherone...ci avrebbe pensato lui a riattizzare il fuoco ... :mrgreen:
Ma no non è per far polemica. È per capire. Si vuole mettere una legge che vieti ad uno straniero di lavorare in Italia se c'è a disposizione un Italiano? Aveva il lavoro in AirOne quando ancora non c'era il benché minimo accenno a qualsiasi fusione in ballo. Dopo la fusione licenzi "lo straniero"? Mi fa strano come ragionamento di "giusto"...così come non è giusto il resto che è successo. Ma mandare a casa uno che vive da più di 10 anni in Italia "perche straniero"mi fa strano...tutto qua! Di italiani all'estero ce ne sono diversi...non ne hanno diritto? Boh...
Ciao!
No, dopo la fusione mandi a casa l'itagliano, logico, no? Senza polemica. :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 21 novembre 2012, 8:34

spiridione ha scritto:
SuperMau ha scritto: im questi momenti sento tanto la mancanza di Mascherone...ci avrebbe pensato lui a riattizzare il fuoco ... :mrgreen:
....parole sante!

edit: credo che voli nel Golfo Persico, ora. Uno dei tanti piloti Italiani che vola all'estero nella compagnia di Bandiera di un altro Paese.
Ah, già: CAI non è compagnia di Bandiera.... amenocchè non ci sia da mettere qualche migliaio di validi professionisti in CIG.
Il ragionamento continuo a non seguirlo. Se una persona subisce una porcata, di sicuro non colpa del cpt Belga, dobbiamo fare un'altra porcata ad una persona che lavora e PAGA le tasse solo perché Belga? Oltre al fatto che CAI è privata e che anche il cpt Belga contribuisce a pagare tutto ciò che paghi tu ti ricordo che avresti pagato anche la CIG al cpt Belga in quanto regolarmente assunto. A me non pare che attizzare fuochi porti qualcosa di buono e ribadisco che non ci scandalizziamo se i nostri connazionali, alcuni presenti anche nel forum, lavorino regolarmente all'estero...oppure c'è un qualche motivo che mi sfugge per cui a volte va bene e a volte no?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 21 novembre 2012, 8:36

spiridione ha scritto:
No, dopo la fusione mandi a casa l'itagliano, logico, no? Senza polemica. :mrgreen:
Qua ti sbagli. In CIG sono finiti non dalla CAI ma dall' Alitalia LAI...dopo c'è stata la cessione del ramo d'azienda AP in CAI.
Ciao!


P.S: già previsto ma nessuno di AP è mai finito in Alitalia LAI
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 21 novembre 2012, 8:49

danko156 ha scritto:Mi sembra di capire che non è più come una volta, in cui i piloti italiani volavano AZ, i piloti francesi con AF e i tedeschi con LH (era davvero così una volta?). Con la crisi economica e l'evoluzione di tutto il settore dell'aviazione civile, si sta applicando il modello - per così dire - "low cost" (vedi ad esempio ryanair o Vueling) o il modello - per così dire - "compagnie del Golfo" (vedi ad esempio Emirates), dove sugli aerei viaggiano persone di varie nazionalità.
Ricordo a questo proposito che secondo disposizioni del board di AZ, sui voli Alitalia piloti e aavv devono parlare tra loro in lingua inglese.
fare un annuncio non significa parlarsi
vai tranquillo che si parlano tutti in italiano,anche perchè sul manuale operativo di alitalia,almeno fino al momento in cui c'ero io,c'era scritto che per i piloti era necessario il livello 6 di italiano

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 21 novembre 2012, 9:59

flyingbrandon ha scritto: Il ragionamento continuo a non seguirlo. Se una persona subisce una porcata, di sicuro non colpa del cpt Belga, dobbiamo fare un'altra porcata ad una persona che lavora e PAGA le tasse solo perché Belga? Oltre al fatto che CAI è privata e che anche il cpt Belga contribuisce a pagare tutto ciò che paghi tu ti ricordo che avresti pagato anche la CIG al cpt Belga in quanto regolarmente assunto. A me non pare che attizzare fuochi porti qualcosa di buono e ribadisco che non ci scandalizziamo se i nostri connazionali, alcuni presenti anche nel forum, lavorino regolarmente all'estero...oppure c'è un qualche motivo che mi sfugge per cui a volte va bene e a volte no?
Ciao!
Forse spiridione si riferiva alla circostanza, non so se vera, che durante la permanenza in cassa integrazione di personale, si assuma, anche stagionalmente, personale straniero (sempre che quest'ultimo accetti un contratto "cotto e mangiato", come ultimamente pare essere la strategia aziendale).
Ripeto che non so se tale pratica sia avvenuta, ma nel caso fosse, allora ci sarebbe un po' di rammarico.
Così almeno ho interpretato il primo messaggio di spiridione sull'argomento:
spiridione ha scritto:.... già, la vera notizia, IMHO, è questa.
Con tutti i Comandanti e F/O Italiani che CAI ha messo a terra in CIG, facciamo volare personale straniero?
Con tutto il rispetto per il signor Hemerijckx, cercherò ancora di più di volare con altre compagnie. :evil:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 21 novembre 2012, 10:05

No...sono assunti in AP da anni. Io non so a cosa si riferisse lui...per questo ho chiesto se poteva ampliare ma...onestamente non ho ancora capito. Assumere ora uno straniero quando hai piena disponibilità di Italiani lo troverei assurdo...ma ciò non accade. Troverei assurdo anche licenziare qualcuno che già lavorava perché straniero. Tutto qua!
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 21 novembre 2012, 10:15

flyingbrandon ha scritto: .... Troverei assurdo anche licenziare qualcuno che già lavorava perché straniero. Tutto qua!
Ciao!
Condivido pienamente.

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 21 novembre 2012, 10:34

Preciso che io non voglio che sia mandato a casa il C.te Belga!
Io voglio capire perchè Sigmet non vola più in linea e Air Surfer sta in Qatar. Mentre il C.te fiammingo svolazza allegramente (e con merito, peraltro, visto ciò che ha fatto per la compagnia e i pax!) sui nostri cieli.
Saluti e senza polemiche. 8)
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 21 novembre 2012, 10:36

pasubio ha scritto:Forse spiridione si riferiva alla circostanza, non so se vera, che durante la permanenza in cassa integrazione di personale, si assuma, anche stagionalmente, personale straniero (sempre che quest'ultimo accetti un contratto "cotto e mangiato", come ultimamente pare essere la strategia aziendale).
Ecco! Sarà vero o no?....
E ribadisco che, a me, non frega niente delle compagnie straniere e di chi assumano.
A me, invece, piaceva pensare ad Alitalia come la compagnia aerea italiana.
Ma, visto che le macchine sono immatricolate in Irlanda, i c.ti sono belgi e gli AA.VV. chennessò, cercherò di volare con altre compagnie, ove possibile. E rimarco così il mio primo post. Siamo in un Paese libero e mi sentirò libero di fare altre scelte. Mi piacerebbe solo sapere se e capire come e perchè le mie tasse debbano finanziare bad company, CIG e altre amenità.
Sempre senza polemica. :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Paolo_61 » 21 novembre 2012, 11:56

pasubio ha scritto:
flyingbrandon ha scritto: Il ragionamento continuo a non seguirlo. Se una persona subisce una porcata, di sicuro non colpa del cpt Belga, dobbiamo fare un'altra porcata ad una persona che lavora e PAGA le tasse solo perché Belga? Oltre al fatto che CAI è privata e che anche il cpt Belga contribuisce a pagare tutto ciò che paghi tu ti ricordo che avresti pagato anche la CIG al cpt Belga in quanto regolarmente assunto. A me non pare che attizzare fuochi porti qualcosa di buono e ribadisco che non ci scandalizziamo se i nostri connazionali, alcuni presenti anche nel forum, lavorino regolarmente all'estero...oppure c'è un qualche motivo che mi sfugge per cui a volte va bene e a volte no?
Ciao!
Forse spiridione si riferiva alla circostanza, non so se vera, che durante la permanenza in cassa integrazione di personale, si assuma, anche stagionalmente, personale straniero (sempre che quest'ultimo accetti un contratto "cotto e mangiato", come ultimamente pare essere la strategia aziendale).
Ripeto che non so se tale pratica sia avvenuta, ma nel caso fosse, allora ci sarebbe un po' di rammarico.
Così almeno ho interpretato il primo messaggio di spiridione sull'argomento:
spiridione ha scritto:.... già, la vera notizia, IMHO, è questa.
Con tutti i Comandanti e F/O Italiani che CAI ha messo a terra in CIG, facciamo volare personale straniero?
Con tutto il rispetto per il signor Hemerijckx, cercherò ancora di più di volare con altre compagnie. :evil:
Avete mai sentito parlare di Unione Europea e di libera circolazione delle persone? Non è possibile discriminare un cittadino europeo in base alla sua cittadinanza. Punto.

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Paolo_61 » 21 novembre 2012, 11:58

spiridione ha scritto:Preciso che io non voglio che sia mandato a casa il C.te Belga!
Io voglio capire perchè Sigmet non vola più in linea e Air Surfer sta in Qatar. Mentre il C.te fiammingo svolazza allegramente (e con merito, peraltro, visto ciò che ha fatto per la compagnia e i pax!) sui nostri cieli.
Saluti e senza polemiche. 8)
Perché Sigmet e Air Surfer lavoravano per una compagnia aerea insolvente e liquidata, che nel passaggio da AZ-LAI ad AZ-CAI ha ridotto il personale (con logiche interne condivise da tutte le parti in causa), mentre il comandante belga lavorava e ha continuato a lavorare per una società sempre in bonis. Ti è chiara la differenza ora?

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Paolo_61 » 21 novembre 2012, 12:00

spiridione ha scritto:
pasubio ha scritto: Forse spiridione si riferiva alla circostanza, non so se vera, che durante la permanenza in cassa integrazione di personale, si assuma, anche stagionalmente, personale straniero (sempre che quest'ultimo accetti un contratto "cotto e mangiato", come ultimamente pare essere la strategia aziendale).

Ecco! Sarà vero o no?....
E ribadisco che, a me, non frega niente delle compagnie straniere e di chi assumano.
A me, invece, piaceva pensare ad Alitalia come la compagnia aerea italiana.
Ma, visto che le macchine sono immatricolate in Irlanda, i c.ti sono belgi e gli AA.VV. chennessò, cercherò di volare con altre compagnie, ove possibile. E rimarco così il mio primo post. Siamo in un Paese libero e mi sentirò libero di fare altre scelte. Mi piacerebbe solo sapere se e capire come e perchè le mie tasse debbano finanziare bad company, CIG e altre amenità.
Sempre senza polemica. :mrgreen:

Dimostrando in questo modo una fine capacità di comprendere le circostanze (che ti sono state ampiamente spiegate) per cui in AZ lavora anche personale straniero (come per altro in tutte le compagnie europee con cui ho volato ultimamente)
Edit. Taglia fuori anche Swiss, ha esattamente la stessa storia di AZ, solo a carico del contribuente e delle banche svizzere, e SN, idem come sopra a spese del contribuente belga.

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 21 novembre 2012, 13:10

Mi autoquoto?
Ok, mi autoquoto, sottolineando in neretto, così, magari, mi potrebbe capire anche il Sig. Paolo61...
spiridione ha scritto:
E ribadisco che, a me, non frega niente delle compagnie straniere e di chi assumano.
A me, invece, piaceva pensare ad Alitalia come la Compagnia Aerea Italiana. Siamo in un Paese libero e mi sentirò libero di fare altre scelte.
Sempre senza polemica. :mrgreen:
Vorrei rimarcare, in particolar modo, l'ultima frase.
Non polemizzo: mi piacerebbe capire chi e come ha deciso chi e come avrebbe volato con CAI e chi e come sarebbe rimasto a terra.
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 21 novembre 2012, 13:22

spiridione ha scritto:Preciso che io non voglio che sia mandato a casa il C.te Belga!
Io voglio capire perchè Sigmet non vola più in linea e Air Surfer sta in Qatar. Mentre il C.te fiammingo svolazza allegramente (e con merito, peraltro, visto ciò che ha fatto per la compagnia e i pax!) sui nostri cieli.
Saluti e senza polemiche. 8)
perchè cai ha comprato parte di az-lai,parte della quale purtroppo non facevano parte sigmet e air.surfer,avendo cai deciso di lasciare a terra quasi tutti gli md80
di ap invece hanno comprato tutto o quasi ma sicuramente tutto il personale a tempo indet
la differenza tra az-lai e ap era che az-lai era sotto curatore fallimentare e commissariata mentre ap ancora in vita di conseguenza per ap si applicavano alcuni articoli sul trasferimento del personale non applicabili per az-lai commissariata

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 21 novembre 2012, 13:24

spiridione ha scritto:Mi autoquoto?
Ok, mi autoquoto, sottolineando in neretto, così, magari, mi potrebbe capire anche il Sig. Paolo61...
spiridione ha scritto:
E ribadisco che, a me, non frega niente delle compagnie straniere e di chi assumano.
A me, invece, piaceva pensare ad Alitalia come la Compagnia Aerea Italiana. Siamo in un Paese libero e mi sentirò libero di fare altre scelte.
Sempre senza polemica. :mrgreen:
Vorrei rimarcare, in particolar modo, l'ultima frase.
Non polemizzo: mi piacerebbe capire chi e come ha deciso chi e come avrebbe volato con CAI e chi e come sarebbe rimasto a terra.
per i provenienti da az-lai i sindacati e cai per i provenienti da ap il codice civile dal momento che si trattava di una vendita senza commissariamento e successivamente di una cessione di ramo d'azienda

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Paolo_61 » 21 novembre 2012, 13:54

spiridione ha scritto:Mi autoquoto?
Ok, mi autoquoto, sottolineando in neretto, così, magari, mi potrebbe capire anche il Sig. Paolo61...
spiridione ha scritto:
E ribadisco che, a me, non frega niente delle compagnie straniere e di chi assumano.
A me, invece, piaceva pensare ad Alitalia come la Compagnia Aerea Italiana. Siamo in un Paese libero e mi sentirò libero di fare altre scelte.
Sempre senza polemica. :mrgreen:
Vorrei rimarcare, in particolar modo, l'ultima frase.
Non polemizzo: mi piacerebbe capire chi e come ha deciso chi e come avrebbe volato con CAI e chi e come sarebbe rimasto a terra.
Ti avevo già risposto, adesso ti ha risposto AFD. Ancora dubbi?

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 21 novembre 2012, 14:06

Diciamo che AFD mi ha chiarito meglio il concetto, del quale avevo comunque già un idea, sebbene nebulosa.
Altretttanto nebulose e comunque irritanti sono state le repliche di Paolo61 (senza offesa).
Nonostante tutto, non accenna comunque a scemare quella che è la mia disistima nei confronti di CAI e di tutto ciò che ad essa collegato. Fatti salvi, ovviamente piloti e altri lavoratori, che, come sempre, altro non sono che pedine nelle mani del manovratore di turno.
Continuate pure la discussione senza di me. :mrgreen:

RGDS.
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 21 novembre 2012, 14:22

Tutta 'sta polemica per la nazionalità del comandante?

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 21 novembre 2012, 14:30

A proposito di 'stranieri'...
(WAPA) - Alcuni giorni fa Iberia, il principale vettore aereo spagnolo, ha nominato Marco Sansavini quale nuovo direttore generale dell'area commerciale e clienti della compagnia, in sostituzione di Gavin Halliday, l'ex-dirigente di British Airways che aveva assunto l'incarico a titolo temporaneo nell'agosto 2012. La nomina fa parte del piano di ristrutturazione e rilancio dell'area commerciale della compagnia.

Sansavini si unirà alla squadra dirigenziale di Iberia a partire dal prossimo 1° dicembre. Il nuovo dirigente Iberia ha lavorato dal 2009 per Alitalia, dove ha ricoperto il ruolo di responsabile delle vendite, customer care e distribuzione. In precedenza ha lavorato, dal 1995, per Klm con varie mansioni: per la compagnia olandese dal 2000 è stato direttore generale per Svizzera, Austria e Slovacchia, nel 2004 direttore generale di Klm-Northwest Airlines France ed anche vice-presidente e direttore commerciale di Air France-Klm per Europa e Nord Africa.

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Paolo_61 » 21 novembre 2012, 14:35

spiridione ha scritto:Diciamo che AFD mi ha chiarito meglio il concetto, del quale avevo comunque già un idea, sebbene nebulosa.
Altretttanto nebulose e comunque irritanti sono state le repliche di Paolo61 (senza offesa).
Nonostante tutto, non accenna comunque a scemare quella che è la mia disistima nei confronti di CAI e di tutto ciò che ad essa collegato. Fatti salvi, ovviamente piloti e altri lavoratori, che, come sempre, altro non sono che pedine nelle mani del manovratore di turno.
Continuate pure la discussione senza di me. :mrgreen:

RGDS.
I quote che seguono sono in rigoroso ordine cronologico:
spiridione ha scritto: ... già, la vera notizia, IMHO, è questa.
Con tutti i Comandanti e F/O Italiani che CAI ha messo a terra in CIG, facciamo volare personale straniero?
Con tutto il rispetto per il signor Hemerijckx, cercherò ancora di più di volare con altre compagnie.
airbusfamilydriver ha scritto: si in alitalia ci sono comandanti belgi,entrati in az dopo la fusione con ap e con volare
flyingbrandon ha scritto: Questo non l'ho capito...perché Belga, che paga regolarmente i contributi in Italia, perché assunto in AirOne 10 anni fa ed è rimasto in AP sotto denominazione Alitalia CAI non dovrebbe esserci?
flyingbrandon ha scritto: Ma no non è per far polemica. È per capire. Si vuole mettere una legge che vieti ad uno straniero di lavorare in Italia se c'è a disposizione un Italiano? Aveva il lavoro in AirOne quando ancora non c'era il benché minimo accenno a qualsiasi fusione in ballo. Dopo la fusione licenzi "lo straniero"? Mi fa strano come ragionamento di "giusto"...così come non è giusto il resto che è successo. Ma mandare a casa uno che vive da più di 10 anni in Italia "perche straniero"mi fa strano...tutto qua! Di italiani all'estero ce ne sono diversi...non ne hanno diritto? Boh...
Ciao!
spiridione ha scritto: No, dopo la fusione mandi a casa l'itagliano, logico, no? Senza polemica.
flyingbrandon ha scritto: Il ragionamento continuo a non seguirlo. Se una persona subisce una porcata, di sicuro non colpa del cpt Belga, dobbiamo fare un'altra porcata ad una persona che lavora e PAGA le tasse solo perché Belga? Oltre al fatto che CAI è privata e che anche il cpt Belga contribuisce a pagare tutto ciò che paghi tu ti ricordo che avresti pagato anche la CIG al cpt Belga in quanto regolarmente assunto. A me non pare che attizzare fuochi porti qualcosa di buono e ribadisco che non ci scandalizziamo se i nostri connazionali, alcuni presenti anche nel forum, lavorino regolarmente all'estero...oppure c'è un qualche motivo che mi sfugge per cui a volte va bene e a volte no?
Ciao!
flyingbrandon ha scritto: Qua ti sbagli. In CIG sono finiti non dalla CAI ma dall' Alitalia LAI...dopo c'è stata la cessione del ramo d'azienda AP in CAI.
Ciao!


P.S: già previsto ma nessuno di AP è mai finito in Alitalia LAI
spiridione ha scritto: Preciso che io non voglio che sia mandato a casa il C.te Belga!
Io voglio capire perchè Sigmet non vola più in linea e Air Surfer sta in Qatar. Mentre il C.te fiammingo svolazza allegramente (e con merito, peraltro, visto ciò che ha fatto per la compagnia e i pax!) sui nostri cieli.
Saluti e senza polemiche.
Paolo_61 ha scritto: Perché Sigmet e Air Surfer lavoravano per una compagnia aerea insolvente e liquidata, che nel passaggio da AZ-LAI ad AZ-CAI ha ridotto il personale (con logiche interne condivise da tutte le parti in causa), mentre il comandante belga lavorava e ha continuato a lavorare per una società sempre in bonis. Ti è chiara la differenza ora?
spiridione ha scritto: Vorrei rimarcare, in particolar modo, l'ultima frase.
Non polemizzo: mi piacerebbe capire chi e come ha deciso chi e come avrebbe volato con CAI e chi e come sarebbe rimasto a terra.
airbusfamilydriver ha scritto: perchè cai ha comprato parte di az-lai,parte della quale purtroppo non facevano parte sigmet e air.surfer,avendo cai deciso di lasciare a terra quasi tutti gli md80
di ap invece hanno comprato tutto o quasi ma sicuramente tutto il personale a tempo indet
la differenza tra az-lai e ap era che az-lai era sotto curatore fallimentare e commissariata mentre ap ancora in vita di conseguenza per ap si applicavano alcuni articoli sul trasferimento del personale non applicabili per az-lai commissariata
airbusfamilydriver ha scritto: per i provenienti da az-lai i sindacati e cai per i provenienti da ap il codice civile dal momento che si trattava di una vendita senza commissariamento e successivamente di una cessione di ramo d'azienda
Paolo_61 ha scritto: Ti avevo già risposto, adesso ti ha risposto AFD. Ancora dubbi?
spiridione ha scritto: Diciamo che AFD mi ha chiarito meglio il concetto, del quale avevo comunque già un idea, sebbene nebulosa.
Altretttanto nebulose e comunque irritanti sono state le repliche di Paolo61 (senza offesa).

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 21 novembre 2012, 14:48

E quindi?
Cosa vorresti dire?
Che sono ottuso?
Che sono nostalgico?
Che sono antieuropeista?
Che pretendo di ignorare leggi , norme e regole del mercato e dell'economia?
Che mi stanno sulle p***e Ragnetti, Toto et similia?

Se pensi questo, è probabile che tu abbia ragione.

A me, invece, pare che tu stia continuando ad essere nebuloso ed irritante.
Me ne faccio una ragione e vi saluto nuovamente.

Ciao.
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Paolo_61 » 21 novembre 2012, 15:01

spiridione ha scritto:E quindi?
Cosa vorresti dire?
Che sono ottuso?
Che sono nostalgico?
Che sono antieuropeista?
Che pretendo di ignorare leggi , norme e regole del mercato e dell'economia?
Che mi stanno sulle p***e Ragnetti, Toto et similia?

Se pensi questo, è probabile che tu abbia ragione.

A me, invece, pare che tu stia continuando ad essere nebuloso ed irritante.
Me ne faccio una ragione e vi saluto nuovamente.

Ciao.
:hello1: :hello1: :hello1: :hello1: :hello1: :hello1: :hello1: :thumbup:

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mormegil » 22 novembre 2012, 12:29

Forse è già stato detto e mi è sfuggito, ma il MXP-MIA non sarà più operato a partire da Marzo 2013.
Alitalia to End Milan – Miami Service from late-March 2013
by JL
Update at 2130GMT 16NOV12

Alitalia from 31MAR13 is cancelling Milan Malpensa – Miami service, where it currently operates 3 weekly flights with Airbus A330-200 aircraft.

Schedule from 01FEB13 to 08MAR13:

AZ636 MXP1125 – 1645MIA 330 357
AZ637 MIA1845 – 1020+1MXP 330 357

airlineroute.net
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 22 novembre 2012, 13:26

Bene. Quella rotazione potrà essere utilizzata per qualcosa di realmente utile

Bloccato