Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 27 marzo 2013, 23:04

MATTEO1981 ha scritto:Si ma a parte aeromobili da 120 posti, LR dove si fanno i soldi, come sono i programmi?
Veramente gli E175 hanno 88 posti :mrgreen:

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da MATTEO1981 » 27 marzo 2013, 23:17

SHINRA ha scritto:
MATTEO1981 ha scritto:Si ma a parte aeromobili da 120 posti, LR dove si fanno i soldi, come sono i programmi?
Veramente gli E175 hanno 88 posti :mrgreen:


Si vabbè era per dire...... Però dal mio punto di vista az per toranre grande, deve fare programmi per i veri voli dove si guadagna che tutti sappiamo sono quasi esclusivamente i LR.......... Prima di tutto dopo il fallimento di LHI dovrebbe lasciare quasi del tutto MXP e puntare al 110% su fco.
Nessun aeromobile di LR dovrebbe rimanere a MXP, tanto non serve a nulla li per un piano espansionistico..... Quindi puntare su fco e direzione Africa e Sud America.......
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da MATTEO1981 » 27 marzo 2013, 23:29

fco è strategica al massimo per quelle rotte: Africa e Sud America, e sono rotte che tirano alla grande, credo che potenziando li, possa az riconquistare parte del mercato del nord Italia in mano alle major estere, se punta su US, Canada, rotte polari o rotte del Golfo va a schiantarsi contro un muro..........
O almeno è da li che deve ripartire per toranre ad essere quello che era........
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3871
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 28 marzo 2013, 0:32

Mobius ha scritto:Arrivano altri due E75:
Alitalia continua ad investire anche nella sua flotta. Questa settimana sono entrati due nuovi Embraer E175: “Parco Nazionale dell’Alta Murgia” e “Parco Regionale della Maremma”. Tutti i nuovi Embraer di Alitalia portano nei cieli d’Europa il nome di un Parco naturale italiano, espressione del grande patrimonio paesaggistico del nostro Paese. Con l’arrivo di questi due aeromobili si completa il programma di rinnovamento della flotta regionale del Gruppo Alitalia, costituita da 20 Embraer, di cui 5 E190 e 15 E175. Alitalia dispone oggi di una flotta operativa di 143 aeromobili completamente nuova o rinnovata.
Qual è la registrazione dei nuovi aerei?
Dovrebbero essere:
Alta Murgia: EI-RDN
Maremma: EI-RDO

Fonte: http://www.planespotters.net/Production ... etStatus=1
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 28 marzo 2013, 11:03

La flotta regional ha la sua importanza. Alitalia usa spesso, forse troppo spesso, A321 su rotte nazionali che gli garantiscono LF abbastanza ridicoli. Se, a parità di passeggeri trasportati, Alitalia passasse dagli A321 agli E75/E90, i risparmi non sarebbero indifferenti. Vorrei vedere almeno altri 5 Embraer nella flotta Alitalia e spostare un numero comparabile di A321 sul medio raggio.
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 28 marzo 2013, 13:12

Mobius ha scritto:La flotta regional ha la sua importanza. Alitalia usa spesso, forse troppo spesso, A321 su rotte nazionali che gli garantiscono LF abbastanza ridicoli. Se, a parità di passeggeri trasportati, Alitalia passasse dagli A321 agli E75/E90, i risparmi non sarebbero indifferenti. Vorrei vedere almeno altri 5 Embraer nella flotta Alitalia e spostare un numero comparabile di A321 sul medio raggio.
Se prendevano tutti E190 (o addirittura E195) era meglio, comunque. Purtroppo hanno dovuto fare un ordine misto pieno di E175 altrimenti ancora oggi stavano aspettando di ricevere il primo

Sugli A321, spero che si siano fermati coi phase-out perchè è un modello che serve e su alcune rotte, anche nazionali, è imprescindibile. Purtroppo hanno ridotto l'offerta su rotte importanti facendo un downgrade selvaggio dai 200 posti di un A321 agli 88 di un E175

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 28 marzo 2013, 13:51

Mobius ha scritto:I voli da/per AUH come stanno andando? Non li controllo da un po' e quando li controllavo avevano LF non molto favorevoli. Anzi, fosse per me io proporrei un cambio macchina per quella rotta, dall'A332 all'A321 o A320.
come va il volo per auh non lo sò ma da metà giugno aumenta a 5 frequenze settimanali
i 320 e i 321 di az ad auh diretti non ci arrivano,con 50 pax quando az faceva i charter militari per auh facevano scalo a Larnaca

Avatar utente
Lele_Patti
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 690
Iscritto il: 25 agosto 2008, 14:19
Località: Catania

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Lele_Patti » 1 aprile 2013, 22:03

H E L P

Mi sono iscritto al programma MilleMiglia ,mi ha dato codice e poi Pin via email ..maa vado per accedere e dice "non abbiamo nessun cliente iscritto con questo ID eccc ecc ..controlla id e pass

Può essere che mi attivano l'account dopo 24 ore ??(che sarebbe sta notte alle 3)

Avatar utente
malandrino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 252
Iscritto il: 8 settembre 2011, 20:29

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da malandrino » 4 aprile 2013, 14:01

Ma è tutto normale che alitalia mi chiama per farmi fare una polizza assicurativa ?
Yesterday is a History , Tomorrow is a Mystery , Today is a Gift !

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3871
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 5 aprile 2013, 12:13

Polizza assicurativa contro gli infortuni?
E' capitato anche a me tempo fa (lo avevo già scritto su questo forum).
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3590
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 5 aprile 2013, 13:57

Contro gli infortuni in genere o contro il rischio volo????

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Se è la seconda: bella pubblicità si fanno! :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
malandrino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 252
Iscritto il: 8 settembre 2011, 20:29

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da malandrino » 5 aprile 2013, 14:43

Contro gli infortuni , 21 euro al mese per sempre. La cosa buffa che la centralinista mi dice siamo stati la prima assicurazione a rimborsare le vittime delle torri gemelle ... congratulazioni .. .
Yesterday is a History , Tomorrow is a Mystery , Today is a Gift !

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3590
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 5 aprile 2013, 14:50

:shock: :shock: :shock: :shock:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 518
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 5 aprile 2013, 17:01

Fiumicino, addio ai meccanici con le ali
«Alitalia smantella le Officine carrelli»
Via gli ultimi 90 operai. I sindacati: «Una carneficina». La manutenzione era il vanto della compagnia


ROMA - Il settore carrelli abbassa le serrande, i componenti aeronautici (s)venduti ai «colonizzatori» francesi, macchinari da un milione di euro pronti a prender polvere: la nuova Alitalia-Cai smonta le sue Officine, lo storico polo industriale, sinonimo un tempo dell’eccellenza della compagnia tricolore. I sindacati parlano di una «carneficina», un vero smantellamento della Divisione Manutenzione Az di Fiumicino del vettore italiano. Pezzi di lavoro e professionalità, che erano il cuore e le arterie di una grande impresa. E che facevano viaggiare sereni milioni di passeggeri. Gente, per capirci, in grado di smontare e rimontare un aereo, in gergo revisione, area ormai trasformata da formicaio in cimitero all’aeroporto romano, che lavorava non solo per Alitalia ma, tramite commesse, per decine di altre compagnie aree.

PROFESSIONALITA' LICENZIATE - Professionalità sbriciolate-ricollocate-licenziate, già dagli inizi degli anni 2000, quando interi settori della revisione, appunto, presero il volo. Poi, con l’arrivo di Cai e dei «capitani coraggiosi», l’accelerazione dello smantellamento delle officine, definito spin-off o esternalizzazione. Insomma, ciò che prima poteva essere aggiustato da un tecnico specializzato Alitalia, oggi arriva nelle mani di un operaio israeliano o francese. L’azienda risparmia sì, ma solo nel breve periodo secondo i sindacati, visto che la mano d’opera in Italia ha tra i costi più bassi d’Europa.

DA 4500 A MILLE ADDETTI - I numeri sono chiari: la divisione manutenzione di Fiumicino, la DMO, agli inizi del 2000 contava oltre 4500 lavoratori impiegati nella ri-lavorazione di aeromobili e componenti: settori su settori chiusi, oggi ne restano circa 1000. Ultimo pezzo delle Officine che rischia la dismissione è l’area-manutenzione carrelli di atterraggio: 80-90 operai, impiegati nell’unico settore rimasto dove si effettuano commesse per terzi. Tra questi la principale è Air France, a cui però Cai ha già annunciato il ritiro della commessa nel 2015, proprio in vista della chiusura del settore. «A giugno 2012 si è affidato il reparto componenti aeronautici ai colonizzatori Air France, ora tocca ai carrelli. Ci opponiamo in ogni modo a questo ennesimo saccheggio delle professionalità di Fiumicino», spiega Daniele Cofani della Cub Trasporti: il sindacato ha già inviato una lettera-allarme alla Regione Lazio e il 5 aprile ha un incontro in Prefettura con Cai per fermare la dismissione.

GIOIELLI IN VENDITA – Con il settore carrelli pronto alla vendita però, intanto negli hangar di Fiumicino, sono arrivati costosissimi macchinari che forse non serviranno a lungo. Un milione di euro è costata ad esempio la «pallinatrice», un bisonte grande quanto un tir che spara appunto palline di acciaio per ricambi. Poi c’è il cosiddetto banco di prova per le revisioni, costo 500mila euro, pronto a passare nelle mani di Air France come attrezzature e componenti dei settori già dismessi. La manutenzione del lungo raggio è già passata all’israeliana Bedek, il medio raggio all’Atitech di Napoli: in due parole, gli aerei non si riparano più al Leonardo Da Vinci da mesi.

PRONTO LO SCIOPERO – A stoppare un primo tentativo di vendere l’Area Carrelli, ci avevano pensato gli scioperi tra ottobre e novembre 2012. Si replica con una manifestazione programmata il prossimo 19 aprile. «Chiudere questo settore, – aggiunge Antonio Amoroso della Cub – avrà ripercussioni occupazionali anche in altre aree-manutenzioni, come per quella di verniciatura, elettrico e laboratorio metrologico. L’annunciata ricollocazione dei dipendenti è un bluff, che sposta il problema in altri settori, generando solo una momentanea illusione di salvaguardia dei posti di lavoro. Come al Ground, dove da anni centinaia di lavoratori aspettano una stabilizzazione che verrà di nuovo rimandata o, addirittura, negata per sempre».

OPERAI COME BIRILLI – E’ costata, in termini occupazionali, l’operazione smantella-Officine. Chiuse le revisioni, circa 400 lavoratori dal 2003 al 2008 sono stati licenziati o ricollocati: alcuni nell’Area Carrelli (grazie alla commessa Air France), altri in Ams, l’officina motori poi terziarizzata e controllata Lufthansa. «Rischiano anche quelli di Ams, molti in cassa integrazione, perché l’azienda sopravvive solo con le poche commesse che le cede Cai. – aggiunge Cofani -. Quando nel 2012 chiusero le Officine Componenti, invece, gli operai sono andati alla Logistica dove hanno preso il posto dei lavoratori licenziati della Argol». L’Argol è un’altra vittima delle dismissioni, una delle tante dell’indotto, il cui contratto di manutenzione fu rescisso da Alitalia a inizio 2012: i 75 operai in mezzo a una strada, protagonisti di una dura lotta sociale, si erano arrampicati sulle gru dell’aeroportoe ci erano rimasti per settimane. Dopo la cassa integrazione, a inizio 2013 è toccata loro la mobilità perchè la cassa integrazione è saltata a causa di un ritardo burocratico.

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cr ... 4352.shtml

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 5 aprile 2013, 19:05

Non resterà più niente...

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 6 aprile 2013, 18:52

Questi stanno tagliando tutto, tutto. E' una vera disgrazia.
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine


Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 6 aprile 2013, 20:11

La Stampa ha scritto:L’azione contro i petrolieri
Ma non ci sono solo gli ex amministratori nel mirino dei commissari. Nel gennaio scorso la procedura fallimentare di Alitalia ha presentato azioni giudiziarie nei confronti di Eni, Esso, Kuwait, Shell, Tamoil e Total per oltre 900 milioni di euro. Il risarcimento danni è dovuto - secondo i commissari - per il cartello economico messo in piedi dalle compagnie petrolifere tra il 1998 e il 2006 che ha violato le norme della concorrenza del mercato sanzionato dall’Antitrust il 14 giugno 2006. Sarebbe interessante capire perché una contestazione del genere è arrivata cinque anni dopo.
Cioè, fatemi capire, per molti anni Alitalia ha pagato il carburante più del dovuto a causa di questo cartello?
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 7 aprile 2013, 15:26

Questi commissari sono geniali nella loro incapacità :lol:

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 8 aprile 2013, 18:15

Dal 01OCT13 EK inizierà i voli giornalieri MXP-JFK, che ne sarà delle frequenze AZ?
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 8 aprile 2013, 21:43

Smetteranno di operare anche il MXP-JFK? Quindi fine del lungo raggio Alitalia a Malpensa?

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mermaid » 8 aprile 2013, 21:47

SHINRA ha scritto:Smetteranno di operare anche il MXP-JFK? Quindi fine del lungo raggio Alitalia a Malpensa?
ci restano il nrt e i charteroni :mrgreen: :roll: :?
Immagine

Ti!

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 8 aprile 2013, 23:45

mermaid ha scritto:
SHINRA ha scritto:Smetteranno di operare anche il MXP-JFK? Quindi fine del lungo raggio Alitalia a Malpensa?
ci restano il nrt e i charteroni :mrgreen: :roll: :?
Prevedo vita breve anche per loro :mrgreen:

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mermaid » 9 aprile 2013, 9:29

SHINRA ha scritto:
mermaid ha scritto:
SHINRA ha scritto:Smetteranno di operare anche il MXP-JFK? Quindi fine del lungo raggio Alitalia a Malpensa?
ci restano il nrt e i charteroni :mrgreen: :roll: :?
Prevedo vita breve anche per loro :mrgreen:
razzi loro, non mi sembra che l'abbandono di malpensa abbia dato i risultati sperati, evidentemente non eravamo noi la causa dei loro mali come sostenevano... :roll:
Immagine

Ti!

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 9 aprile 2013, 11:56

mermaid ha scritto:
SHINRA ha scritto:
mermaid ha scritto:
SHINRA ha scritto:Smetteranno di operare anche il MXP-JFK? Quindi fine del lungo raggio Alitalia a Malpensa?
ci restano il nrt e i charteroni :mrgreen: :roll: :?
Prevedo vita breve anche per loro :mrgreen:
razzi loro, non mi sembra che l'abbandono di malpensa abbia dato i risultati sperati, evidentemente non eravamo noi la causa dei loro mali come sostenevano... :roll:
Beh, oddio, se adesso vogliamo cancellare la storia della vecchia Alitalia...

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mermaid » 9 aprile 2013, 12:02

SHINRA ha scritto:
mermaid ha scritto:
SHINRA ha scritto:
mermaid ha scritto:
SHINRA ha scritto:Smetteranno di operare anche il MXP-JFK? Quindi fine del lungo raggio Alitalia a Malpensa?
ci restano il nrt e i charteroni :mrgreen: :roll: :?
Prevedo vita breve anche per loro :mrgreen:
razzi loro, non mi sembra che l'abbandono di malpensa abbia dato i risultati sperati, evidentemente non eravamo noi la causa dei loro mali come sostenevano... :roll:
Beh, oddio, se adesso vogliamo cancellare la storia della vecchia Alitalia...
non leggere quello che ti pare, ho parlato del de-hubbing, non di tutta la storia aziendale.
Immagine

Ti!

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 9 aprile 2013, 13:07

Il danno ormai era fatto. Malpensa non doveva diventare hub Alitalia, mai e poi mai. Ma è inutile fare dietrologia, meglio guardare al presente che per entrambe le realtà non è che sia tutta questa bellezza

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da classezara » 11 aprile 2013, 16:56

SHINRA ha scritto:Il danno ormai era fatto. Malpensa non doveva diventare hub Alitalia, mai e poi mai. Ma è inutile fare dietrologia, meglio guardare al presente che per entrambe le realtà non è che sia tutta questa bellezza
Se hai 30' di pazienza:

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 11 aprile 2013, 17:30

classezara ha scritto:
SHINRA ha scritto:Il danno ormai era fatto. Malpensa non doveva diventare hub Alitalia, mai e poi mai. Ma è inutile fare dietrologia, meglio guardare al presente che per entrambe le realtà non è che sia tutta questa bellezza
Se hai 30' di pazienza:
Quindi? Che novità, su passato e presente dell'azienda, ci sarebbero in questo video? Più che altro lo dovrebbe guardare chi addossa tutte le responsabilità della fine della vecchia Alitalia a B, visto che Cempella ribadisce il ruolo determinante dei sinistri nella demolizione del suo piano di rilancio, che fu il fattore determinante della crisi Alitalia culminata poi nel 2008. D'altronde Malpensa è un mostro creato dalla politica.

PS: Cempella è stato uno dei migliori amministratori di tutta la storia di Alitalia. Ed uno dei pochi, in Italia e in Europa, a capirne di aviazione.

PS2: Ma dove cacchio hanno girato l'intervista? A Piazza Garibaldi a Napoli, a sentire i clacson? :mrgreen:

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 518
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 11 aprile 2013, 17:36

classezara ha scritto:
SHINRA ha scritto:Il danno ormai era fatto. Malpensa non doveva diventare hub Alitalia, mai e poi mai. Ma è inutile fare dietrologia, meglio guardare al presente che per entrambe le realtà non è che sia tutta questa bellezza
Se hai 30' di pazienza:
Io l'ho avuta e ne è valsa la pena. :shock: Gran bella intervista, grazie per averla segnalata.
Lascia di stucco che un'intervista così l'abbia fatta Imperia TV e non una rete nazionale, ma ormai il livello delle reti nazionali è un misto tra telecafone e telemarket :?
SHINRA ha scritto: Quindi? Che novità, su passato e presente dell'azienda, ci sarebbero in questo video?
beh quando parlava di chi a Roma non volesse Malpensa mi ha fatto venire in mente i tuoi interventi a proposito :roll:

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 11 aprile 2013, 18:29

Appunto, un mostro creato e abbandonato dalla politica, con responsabilità principalmente di sinistra e fondamentali per frenare il rilancio di Alitalia e distruggere l'azienda (col colpo di grazia inferto da B quando il CDX ci ha messo veramente il naso nell'unica occasione in cui ha avuto potere sulla vicenda Alitalia). L'ho scritto miliardi di volte, non solo oggi.

Chissà quanto un Cempella sia in grado di risollevare l'azienda oggi.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3871
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 13 aprile 2013, 12:31

Alitalia, fonti: Gabriele Del Torchio nuovo ad
L'ufficializzazione attesa nel prossimo cda
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche ... 44757.html
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 13 aprile 2013, 14:37

danko156 ha scritto:Alitalia, fonti: Gabriele Del Torchio nuovo ad
L'ufficializzazione attesa nel prossimo cda
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche ... 44757.html
Dalle moto agli aerei, altra scelta lungimirante. Almeno ci siamo risparmiati un altro che prima "giocava con le lampadine" (cit). :roll:

I manager con esperienza aeronautica gli fanno proprio schifo, eh? O magari nessuno di questi è così zerbino come vorrebbero loro...

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6015
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 13 aprile 2013, 14:44

SHINRA ha scritto:Appunto, un mostro creato e abbandonato dalla politica, con responsabilità principalmente di sinistra ...
Si ma con l'imprimatur della lega.. :wink:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 13 aprile 2013, 15:48

sigmet ha scritto:
SHINRA ha scritto:Appunto, un mostro creato e abbandonato dalla politica, con responsabilità principalmente di sinistra ...
Si ma con l'imprimatur della lega.. :wink:
Le decisioni vere le hanno prese altri, non di certo quattro demagoghi nordaioli.

Bloccato