Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1383
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyforever85 » 22 ottobre 2013, 11:13

Fabio27 ha scritto:Il mito del piano industriale è davvero duro a morire. Tutte le persone addentro al mondo dell'aviazione sanno cosa può fare e cosa non può fare una compagnia come Alitalia. Poi si tratta di trovare i soldi per realizzarle, ma se il progetto è buono in qualche modo si trovano. Il guaio è che Alitalia è già stata venduta ad Air France, e quasi gratis (grande furbata). E Air France vuole Alitalia come feeder, e non consentirà a nessun altro piano di passare. Quelli di Intesa San Paolo, i veri padroni (dell'Italia e del suo governo, non di Alitalia) sanno che senza AIr France ci smeneranno un sacco di soldi. Per cui il dubbio non è se far fallire Alitalia, con i costi sociali relativi, o salvarla con denaro di tutti. Il dubbio è se consegnarla subito ad Air France, con un bel bagaglio di costi sociali e un sicuro danno per l'interesse nazionale, o farlo dopo un periodo di ibernazione, dirante il quale la compagnia continuerà a distruggere ricchezza. Volete i nomi? Guardate il board di Intesa San Paolo, quello che ha concesso prestiti a tutti gli esponenti della malavita internazionale. Pensate a Corrado Passera, l'autore del piano che ha portato Alitalia dei capitani coraggiosi a perdere l'intero capitale, con gli interessi (un piano che ad Air France piaceva tanto), e che, dopo essere stato ministro, adesso vorrebbe presentarsi come leader politico. I vari nessuno che hanno gestito la compagnia negli ultimi anni (privi di conoscenza del mondo del trasporto aereo, non si sa mai) devono il posto a questi signori.
E' quello che stiamo dicendo un po' tutti, ed è quello che pensiamo da anni. Alitalia è un'impresa che può funzionare alla grande se solo ci fossero delle "condizioni al contorno" migliori parlo di piani industriali concreti e un sistema aeroportuale italiano tale da permetterne il corretto funzionamento. Invece da l'impressione che ogni politico e imprenditore che sia aggiusta una cosa piccola quasi insignificante, poi a questo o a quel politico non sta bene e il governo cade e si ricomincia il giro....
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marco1970 » 22 ottobre 2013, 17:05

ROMA (Reuters) - International Ailines Group, che possiede le compagnie aeree Iberia e British Airways, sta pensando di adire alle vie legali sul caso Alitalia [CAITLA.UL] poiché ritiene che l'intervento del governo italiano per salvare la società rappresenti un "palese aiuto di Stato".
Lo ha annunciato stamani il ceo del gruppo, Willie Walsh.
"Ci stiamo pensando attentamente [alle vie legali] perché si tratta di un palese aiuto di Stato e ci opponiamo. l'Europa deve intervenire e migliorare le regole in vigore", ha detto Walsh nel corso di una conferenza.
"Le compagnie aeree che ricevono aiuti danneggia quelle che agiscono correttamente", ha aggiunto il manager.
Già il 14 ottobre Iag aveva parlato di aiuti di Stato invitando la Commissione europea a intervenire.

ma l'europa e' unita solo per ste cose. ?? ma in casa loro questoperche' non guarda??? faccia faccia pure tanto l'italia dara' solo informazioni e non notifiche ufficiali, pertanto l'europa unita :lol: :lol: si puo ' attaccare al tram. anzi perche' per sgarbo non fanno entrare anche le fs????????? forse sto tipo ha apura e per questo si agita tanto. avere paura della piccola alitalia??????

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 22 ottobre 2013, 17:53

L'idea che possano entrare gli arabi e bella forte Ba comunque staremo a vedere

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 22 ottobre 2013, 18:38

Willie Walsh dev'essere uno scagnozzo di O'Leary.
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 22 ottobre 2013, 18:49

Fabio27 ha scritto:Il mito del piano industriale è davvero duro a morire. Tutte le persone addentro al mondo dell'aviazione sanno cosa può fare e cosa non può fare una compagnia come Alitalia. Poi si tratta di trovare i soldi per realizzarle, ma se il progetto è buono in qualche modo si trovano. Il guaio è che Alitalia è già stata venduta ad Air France, e quasi gratis (grande furbata). E Air France vuole Alitalia come feeder, e non consentirà a nessun altro piano di passare. Quelli di Intesa San Paolo, i veri padroni (dell'Italia e del suo governo, non di Alitalia) sanno che senza AIr France ci smeneranno un sacco di soldi. Per cui il dubbio non è se far fallire Alitalia, con i costi sociali relativi, o salvarla con denaro di tutti. Il dubbio è se consegnarla subito ad Air France, con un bel bagaglio di costi sociali e un sicuro danno per l'interesse nazionale, o farlo dopo un periodo di ibernazione, dirante il quale la compagnia continuerà a distruggere ricchezza. Volete i nomi? Guardate il board di Intesa San Paolo. Pensate a Corrado Passera, l'autore del piano che ha portato Alitalia dei capitani coraggiosi a perdere l'intero capitale, con gli interessi (un piano che ad Air France piaceva tanto), e che, dopo essere stato ministro, adesso vorrebbe presentarsi come leader politico. I vari nessuno che hanno gestito la compagnia negli ultimi anni (privi di conoscenza del mondo del trasporto aereo, non si sa mai) devono il posto a questi signori.
Straquoto!
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 22 ottobre 2013, 18:51

marco1970 ha scritto:ROMA (Reuters) - International Ailines Group, che possiede le compagnie aeree Iberia e British Airways, sta pensando di adire alle vie legali sul caso Alitalia [CAITLA.UL] poiché ritiene che l'intervento del governo italiano per salvare la società rappresenti un "palese aiuto di Stato".
Lo ha annunciato stamani il ceo del gruppo, Willie Walsh.
"Ci stiamo pensando attentamente [alle vie legali] perché si tratta di un palese aiuto di Stato e ci opponiamo. l'Europa deve intervenire e migliorare le regole in vigore", ha detto Walsh nel corso di una conferenza.
"Le compagnie aeree che ricevono aiuti danneggia quelle che agiscono correttamente", ha aggiunto il manager.
Già il 14 ottobre Iag aveva parlato di aiuti di Stato invitando la Commissione europea a intervenire.

ma l'europa e' unita solo per ste cose. ?? ma in casa loro questoperche' non guarda??? faccia faccia pure tanto l'italia dara' solo informazioni e non notifiche ufficiali, pertanto l'europa unita :lol: :lol: si puo ' attaccare al tram. anzi perche' per sgarbo non fanno entrare anche le fs????????? forse sto tipo ha apura e per questo si agita tanto. avere paura della piccola alitalia??????
ma paura di chè?
certo che gli arabi non è che vengono portano due miliardi di euro e lasciano tutto come sta ora,se il debito non lo vuoloe af non credo che in medio oriente stiano facendo a botte per prendersi debiti non loro,e tutta la struttura industriale di az verrebbe rivista dalla A alla Z.
gli arabi i soldi dalla finestra non li buttano anzi...
sono 25 anni che ad ogni piano industriale dicono eccolo è quello buono,ma i risultati non non si vedono

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marco1970 » 22 ottobre 2013, 19:23

infatti mica io parlo degli arabi che hanno paura. per me gli arabi con un piano industriale da loro aftto, e con le loro idee , suffragate dai loro successi in questi anni sarebbero no i benvenuti molto di piu'.tifoso di etihad a vita. io parlo delle paure che a quanto pare ha sto signore inglese. se non ha paura di alitalia, perche' si agita tanto???? cominciamo a negare per cominciare l ingresso nello spazio aereo italiano ai suoi aeroplanini, forse cosi l'europa unita una bella calmata nelle cose interne altrui se la cominciera' a dare. (chiaramente e' una semplice provocazione)

Avatar utente
Burb
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 621
Iscritto il: 24 settembre 2009, 22:18

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Burb » 22 ottobre 2013, 19:34

Da italiano mi dispiace dirlo ma, fa benissimo BA a far valere le proprie ragioni.

Ps:
http://www.ilmessaggero.it/ECONOMIA/ECO ... 3124.shtml
"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" Paolo Borsellino

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marco1970 » 22 ottobre 2013, 19:51

per carita' . peccato resteranno tali. nessuno puo' obbligare l'italia a dare solo semplici informazioni e non notifiche ufficiali. all europa unita (quando gli conviene) ci crede solo bruxelles.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tiziano79 » 22 ottobre 2013, 22:49

Marco certo che oltre a non usare punteggiatura ne spari proprio delle grosse! Ma proprio belle grosse eh?
Occhio...

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 22 ottobre 2013, 23:25

Burb ha scritto:Da italiano mi dispiace dirlo ma, fa benissimo BA a far valere le proprie ragioni.

Ps:
http://www.ilmessaggero.it/ECONOMIA/ECO ... 3124.shtml

L'articolo parla comunque di una cospicua riduzione della flotta. Considerato che il rapporto risorse x A/M e' di circa 100:1 tra esuberi a cti (1000 ) e ctd (circa 2000) si dovrebbe prevedere una trentina di aeroplani in meno. Mi lascia pero' sempre piu' perplesso il piano economico orientato ad una clientela che gia' ha l'opportunita' di orientarsi su altre compagnie.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marco1970 » 23 ottobre 2013, 0:02

be non sono l'unico. non sono io a dire da tre mesi oggi, domani, dopodomani gli aerei saranno a terra. come vedi forse qualcuno la spara piu' grossa. la punteggiatura???? mettiti gli occhiali.

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1383
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyforever85 » 23 ottobre 2013, 1:09

Ma toni un po' più tranquilli?

Se un'impresa europea pensa o ha ragione di credere che ci siano aiuti di stato ha tutto il diritto di chiedere all'unione europea di controllare. Starà alle commissioni preposte controllare se esistono ed eventuali "punizioni" da prendere.

Altrimenti, se tutto si risolve in una bolla di fumo, tanto di guadagnato per tutti.
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3837
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 23 ottobre 2013, 1:24

Mobius ha scritto:Willie Walsh dev'essere uno scagnozzo di O'Leary.
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

A parte gli scherzi, Walsh fa la parte che deve fare: è un competitor di Alitalia.
Comunque, ribadisco, sulla questione aiuti di stato deciderà Bruxelles...

P.S. Dall'Huffington Post Italia: http://www.huffingtonpost.it/2013/10/22 ... _ref=italy
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 23 ottobre 2013, 2:45

marco1970 ha scritto:infatti mica io parlo degli arabi che hanno paura. per me gli arabi con un piano industriale da loro aftto, e con le loro idee , suffragate dai loro successi in questi anni sarebbero no i benvenuti molto di piu'.tifoso di etihad a vita. io parlo delle paure che a quanto pare ha sto signore inglese. se non ha paura di alitalia, perche' si agita tanto???? cominciamo a negare per cominciare l ingresso nello spazio aereo italiano ai suoi aeroplanini, forse cosi l'europa unita una bella calmata nelle cose interne altrui se la cominciera' a dare. (chiaramente e' una semplice provocazione)
per la paura parlavo di british
ma che vuoi vietare
lascia stare le provocazioni,il problema è che l'europa unita in quelle che tu chiami cose interne altrui ha piena giurisdizione trattandosi di concorrenza a a livello comunitario
se non conosci le regole della UE dagli un occhio

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 23 ottobre 2013, 2:46

tiziano79 ha scritto:Marco certo che oltre a non usare punteggiatura ne spari proprio delle grosse! Ma proprio belle grosse eh?
mi sa che non hai capito come funziona questa europa unita

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 24 ottobre 2013, 1:58

In attesa della presentazione del nuovo piano industriale di Alitalia già trapelano alcune indiscrezioni sui tagli che la compagnia sarebbe intenzionata ad affrontare. Il Sole-24 Ore riporta di una riduzione della capacità nel breve e medio termine con 22 aerei a terra e 2mila esuberi conseguenti. Ulteriori tagli, su cui spingerebbero i soci del vettore, potrebbero portare ad ulteriori sacrifici sul personale.


Come dire: prima che lo fa Air France lo facciamo noi...
:roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tiziano79 » 24 ottobre 2013, 5:08

Un bel piano industriale di rilancio mi sembra... :D
Occhio...

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 24 ottobre 2013, 7:30

prima di rilanciare devi salvare

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 426
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fly53 » 24 ottobre 2013, 8:10

Avete presente quel tizio che sfortunatamente, (ma non tanto, perchè nella zona ci si era ficcato di sua volontà ...) , era finito nelle sabbie mobili e per tentare di venirne fuori si agitava e sgambettava ... ?

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 24 ottobre 2013, 9:36

sigmet ha scritto:In attesa della presentazione del nuovo piano industriale di Alitalia già trapelano alcune indiscrezioni sui tagli che la compagnia sarebbe intenzionata ad affrontare. Il Sole-24 Ore riporta di una riduzione della capacità nel breve e medio termine con 22 aerei a terra e 2mila esuberi conseguenti. Ulteriori tagli, su cui spingerebbero i soci del vettore, potrebbero portare ad ulteriori sacrifici sul personale.


Come dire: prima che lo fa Air France lo facciamo noi...
:roll:
'Giorno socio....
direi che questo fa parte delle richieste AF...ovvero noi la prendiamo, ma VOI vi prendete la rogna dei tagli....

Per adesso tutto secondo copione, avevo gia' detto in passato che parcheggiavano almeno 20 aerei e 4000 persone, qui dicono "solo" 2000 ma ci credo poco.

Il GROSSO problema, come sempre, e' QUALI persone esuberano....sicuramente non quelli del diparitmento Lazzaronite Acuta :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5835
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 24 ottobre 2013, 10:45

airbusfamilydriver ha scritto:prima di rilanciare devi salvare
Ora gli aerei sono 140, scendendo a 120, tra l'altro tagliando quelli con capienza maggiore, non salvi nulla.
Implodi e basta. :|
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tiziano79 » 24 ottobre 2013, 10:50

Tocca cominciare ad essere consapevoli che az e' finita oramai.
Occhio...

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 24 ottobre 2013, 10:54

airbusfamilydriver ha scritto:prima di rilanciare devi salvare
No, e' rilanciando che salvi .... e ora spiego questa mia opinione.
Ciò che a molti non sembra essere chiaro, è il fatto che non è colpa "degli aerei" se alitalia volando perde. Occorre correggere questa disorsione, e intervenire affinchè volando si creino profitti. Ma gli aerei sono fatti per volare e devono volare, e volare le tratte dove si generano profitti.
L'ottica con cui si è cercato e ancora si cerca di intervenire, è il taglio indiscriminato dei costi, tra l'altro essenzialmente la parte di costi variabili, il che denota un'ottica sempre e costantemente di breve periodo. Sbagliatissimo, questi sono i costi più direttamente legati al prodotto, e quindi essi sono la componente ultima ed essenziale dei profitti. Se si tagliano massicciamente "questi" costi, inevitabilmente si riducono le "potenzialità" di profitto.
E il costo del personale di condotta, se numericamente proporzionato alla flotta in dotazione, è l'ultima delle variabili da prendere in considerazione, in quanto incide sui costi in maniera non significativa.
L'unica cosa che genera perdite, in questa come in quasi tutte le realtà aziendali, è la cattiva gestione.
Alitalia perdeva, perde e continuerà a perdere perchè è mal gestita. Mettere a terra gli aerei è l'ennesima stupidata.
Secondo me.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 24 ottobre 2013, 11:01

pasubio ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:prima di rilanciare devi salvare
No, e' rilanciando che salvi .... e ora spiego questa mia opinione.
Ciò che a molti non sembra essere chiaro, è il fatto che non è colpa "degli aerei" se alitalia volando perde. Occorre correggere questa disorsione, e intervenire affinchè volando si creino profitti. Ma gli aerei sono fatti per volare e devono volare, e volare le tratte dove si generano profitti.
L'ottica con cui si è cercato e ancora si cerca di intervenire, è il taglio indiscriminato dei costi, tra l'altro essenzialmente la parte di costi variabili, il che denota un'ottica sempre e costantemente di breve periodo. Sbagliatissimo, questi sono i costi più direttamente legati al prodotto, e quindi essi sono la componente ultima ed essenziale dei profitti. Se si tagliano massicciamente "questi" costi, inevitabilmente si riducono le "potenzialità" di profitto.
E il costo del personale di condotta, se numericamente proporzionato alla flotta in dotazione, è l'ultima delle variabili da prendere in considerazione, in quanto incide sui costi in maniera non significativa.
L'unica cosa che genera perdite, in questa come in quasi tutte le realtà aziendali, è la cattiva gestione.
Alitalia perdeva, perde e continuerà a perdere perchè è mal gestita. Mettere a terra gli aerei è l'ennesima stupidata.
Secondo me.
si ma az e' fortemente sbilanciata,ha troppi narrow body

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5835
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 24 ottobre 2013, 11:15

airbusfamilydriver ha scritto:
si ma az e' fortemente sbilanciata,ha troppi narrow body
La mia opinione è che abbia pochi wide, non troppi narrow..... :roll:

Comunque sui primi non può crescere, perché AF/KLM non hanno interesse a questo, e quindi i giochi sono chiusi....
L'unica cosa che potrebbe veramente dare una scossa all'ambiente è una forte discontinuità aziendale, come chiesto da AF, ma fatta seriamente..... :roll:
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 24 ottobre 2013, 11:21

airbusfamilydriver ha scritto: si ma az e' fortemente sbilanciata,ha troppi narrow body
Cattiva gestione, appunto.
Quoto albert, non ci sono più spazi per un'ipoteico riposizionamento strutturale.
Forse, qualcosa era ancora possibile all'epoca dello scellerato intervento dei compari di merende. Ma purtroppo, c'era una banca di mezzo che voleva alleggerire le sue allegrotte esposizioni

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 24 ottobre 2013, 11:49

albert ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
si ma az e' fortemente sbilanciata,ha troppi narrow body
La mia opinione è che abbia pochi wide, non troppi narrow..... :roll:

Comunque sui primi non può crescere, perché AF/KLM non hanno interesse a questo, e quindi i giochi sono chiusi....
L'unica cosa che potrebbe veramente dare una scossa all'ambiente è una forte discontinuità aziendale, come chiesto da AF, ma fatta seriamente..... :roll:
Albert,
non e' proprio cosi...AF/KL ha interesse che alcuni gruppi di rotte LR vengano fatte da FCO, per pura comodita' operativa. Certo che per fare questo devi prima riallineare tutto il resto.

Il fatto non e' che abbiano troppi NB, e' che sono gestiti veramente male (come diceva Pasubio). Quello e' il problema.
Se su una rotta come la AMS-FCO, il servizio che dai (AZ) e' scandalosamente basso, rispetto al tuo socio (KL), e' chiaro che il passeggero medio sceglie KL (a pari prezzo), e non te.

Ora, visto che ad AF non e' (per adesso) permesso di ristrutturare in questo senso, non hai alternativa che parcheggiare a tutta forza, fin quando non vai alla base del problema e cambi radicalmente il modo di operare.

E per offrire servizi (a bordo) non e' che devi spendere chissa' cosa. Si parla di uno costo per passeggero tra 1 e 2 euro eh!
Putroppo questo non l'hanno capito!!! C'era gente del catering che andava a Parigi ogni mese per coordinare le attivita' di cabina con AF, risultato che tornati a Roma non e' successo niente!! QUESTI sono i problemi. E AF ha ragione a mandarli a vaffa@.com

Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4712
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da sardinian aviator » 24 ottobre 2013, 12:23

Vorrei capire se quello che racconterò è prassi normale (e allora devo essermi perso qualcosa) o "anormale" e se quindi può rientrare nel discorso che si va facendo.
Dovendo andare nel sud della Francia evitando accuratamente Ryanair (Girona + auto a noleggio), per la prima volta non ho potuto usufruire del transito diretto AZA (AHO-FCO-MRS) per via che con la continuità territoriale dalla Sardegna la tratta AHO-FCO sarà ora gestita da Livingston.
Tra l'altro ho optato per la più comoda FCO- Montpellier che prima mi era preclusa per questioni di orario. Nell'assoluta di libertà di scelta del vettore da Roma ho quindi iniziato a fare una simulazione con AZA (per le miglia) ed il prezzo risultante per un A/R era di circa 170€. Per puro scrupolo ho guardato anche AFR ed il prezzo era di 102 € (ma senza accredito di miglia) ! Così ho un biglietto AFR e volerò AZA !
Volo diretto, stesso orario e stesso aereo (AZA) : perché AZA vende un proprio volo a quasi il doppio del partner?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 24 ottobre 2013, 12:34

albert ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
si ma az e' fortemente sbilanciata,ha troppi narrow body
La mia opinione è che abbia pochi wide, non troppi narrow..... :roll:

Comunque sui primi non può crescere, perché AF/KLM non hanno interesse a questo, e quindi i giochi sono chiusi....
L'unica cosa che potrebbe veramente dare una scossa all'ambiente è una forte discontinuità aziendale, come chiesto da AF, ma fatta seriamente..... :roll:
anche troppi narrow considerando l'elevata penetrazione delle low cost sul domestico

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1383
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyforever85 » 24 ottobre 2013, 12:58

Ma i tagli fanno parte del "gioco", non e' la quantita' ma la qualita' dei tagli: quando British Airways fu privatizzata durante gli anni 80 subi' tagli per il 33% ovvero 1 su 3 ando' a casa.
Adesso air France sta tagliando per rispettare gli obiettivi di rilancio per il 2015. Fa parte dei programmi di rilancio, lo fanno tutte le aziende, che piaccia o no.

Il rilancio puo' si avvenire ma prima devi essere sicuro di arginare le perdite altrimenti immetti soldi e risorde in un bicchiere con il fondo bucato
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 24 ottobre 2013, 13:49

flyforever85 ha scritto:Ma i tagli fanno parte del "gioco", non e' la quantita' ma la qualita' dei tagli: quando British Airways fu privatizzata durante gli anni 80 subi' tagli per il 33% ovvero 1 su 3 ando' a casa.
Adesso air France sta tagliando per rispettare gli obiettivi di rilancio per il 2015. Fa parte dei programmi di rilancio, lo fanno tutte le aziende, che piaccia o no.

Il rilancio puo' si avvenire ma prima devi essere sicuro di arginare le perdite altrimenti immetti soldi e risorde in un bicchiere con il fondo bucato
No, secondo quel che ne capisco io, è opportuno cambiare prospettiva di analisi.
Occorre chiedersi "perchè" il fondo è bucato. BA, AF e qualsiasi azienda che ha effettivamente l'obiettivo del rilancio, hanno fatto questo tipo di studio, ben prima di avviare tagli.
Se si è acquistato troppo e se le perdite derivano da questo, allora occorre "ridimesionare", il che - comunque - non sempre significa tagliare.
Il presupposto è che un'azienda di trasporti deve trasportare. Tagliare indiscriminatamente, non vuol dire arginare le perdite, e il caso alitalia ha fatto scuola. Quanti tagli hanno fatto i capitani? Addirittura, si sono tolti anche i debiti pregressi... eppure perdono più di prima.
A questo punto, in materia di tagli, forse verrebbe qualche dubbio.... a meno che....

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3837
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 24 ottobre 2013, 13:50

Non si potrebbero togliere di mezzo, non so, 10 narrow e prendere 2-3 wide? (non so quale sia il rapporto a livello di prezzi)
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 24 ottobre 2013, 14:07

Il problema non è dove è come tagliare(anche perché ormai siamo al limite come personale operativo il problema e piuttosto che tipo di contratti ha az con i fornitori non si dice ma uno dei principali problemi e il costo di questi contratti a cominciare dal leasing delle macchine uno dei casi eclatanti e quello delle pulizie di bordo,ricordatevi che il costo del lavoro in az e del 30% più basso di tutta europa quindi ok il carburante ma qui qualcosa non quadra e piano piano del torchio le sta facendo venire fuori

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 24 ottobre 2013, 14:21

worf359 ha scritto:Il problema non è dove è come tagliare(anche perché ormai siamo al limite come personale operativo il problema e piuttosto che tipo di contratti ha az con i fornitori non si dice ma uno dei principali problemi e il costo di questi contratti a cominciare dal leasing delle macchine uno dei casi eclatanti e quello delle pulizie di bordo,ricordatevi che il costo del lavoro in az e del 30% più basso di tutta europa quindi ok il carburante ma qui qualcosa non quadra e piano piano del torchio le sta facendo venire fuori
Worf,
sono d'accordo che il problema sono i leasing macchine..... tutta la barbatruffa alla fine era stata fatta per saldare i debiti di uno dei capitani...
Mettici in cima i 10 CRJ che sono ancora li (giusto), che SOLO i capitani non sono capaci di rivendere....con tutta la richiesta che c'e'...

Manca la testa, e purtroppo manchera' sempre...una volta si chiamava mafia adesso si chiama politica
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Bloccato