Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marco1970 » 22 gennaio 2014, 21:10

ma cda e' ancora in corso dalle 14 di oggi????

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 22 gennaio 2014, 22:45

CravattaNera ha scritto:
Burb ha scritto:Alitalia: confermati 1.900 esuberi ma no licenziamenti
http://economia.repubblica.it/news/Alit ... ti/4454168
scusate ma cosa vuol dire esattamente che ci sono gli esuberi ma non i licenziamenti?
mi sembra un ossimoro.
In pratica con la cassa incentiverebbero quelle persone che sono quasi vicine alla pensione o che vogliono andarci volontariamente,capirai da noi all'operativo tra volo e terra un bel po di persone le trovano di sicuro solo al mio settore ne ho 3

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 22 gennaio 2014, 22:52

worf359 ha scritto:
CravattaNera ha scritto:
Burb ha scritto:Alitalia: confermati 1.900 esuberi ma no licenziamenti
http://economia.repubblica.it/news/Alit ... ti/4454168
scusate ma cosa vuol dire esattamente che ci sono gli esuberi ma non i licenziamenti?
mi sembra un ossimoro.
In pratica con la cassa incentiverebbero quelle persone che sono quasi vicine alla pensione o che vogliono andarci volontariamente,capirai da noi all'operativo tra volo e terra un bel po di persone le trovano di sicuro solo al mio settore ne ho 3
ma così vuol dire che andranno sottorganico. si vede che cominceranno di nuovo a fare man bassa di stagionali. stiamo alle solite.

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tommy92 » 22 gennaio 2014, 23:31

CravattaNera ha scritto: ma così vuol dire che andranno sottorganico. si vede che cominceranno di nuovo a fare man bassa di stagionali. stiamo alle solite.
Hai considerato anche che metteranno a terra una ventina di aerei?Cioè,questi erano i numeri negli ultimi articoli che ho letto.

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marco1970 » 22 gennaio 2014, 23:46

allora non si e' stati chiari , il piano etihad prevede la messa a terra di altre 23 macchine. il totale flotta alla fine sara' 110 aerei. per i piloti in sovranumerovi e' la possibilita' di chiedere passaggio ad air serbia o etihad stessa.

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 23 gennaio 2014, 8:56

marco1970 ha scritto:allora non si e' stati chiari , il piano etihad prevede la messa a terra di altre 23 macchine. il totale flotta alla fine sara' 110 aerei. per i piloti in sovranumerovi e' la possibilita' di chiedere passaggio ad air serbia o etihad stessa.
Già, ... facilissimo, specie per chi ha famiglia, spostarsi e fare base ad Abu Dhabi o a Belgrado. Una goduria.... :roll:
Evviva le privatizzazioni, evviva il mercato! :bounce:

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mcgyver79 » 23 gennaio 2014, 9:20

pasubio ha scritto:
marco1970 ha scritto:allora non si e' stati chiari , il piano etihad prevede la messa a terra di altre 23 macchine. il totale flotta alla fine sara' 110 aerei. per i piloti in sovranumerovi e' la possibilita' di chiedere passaggio ad air serbia o etihad stessa.
Già, ... facilissimo, specie per chi ha famiglia, spostarsi e fare base ad Abu Dhabi o a Belgrado. Una goduria.... :roll:
Evviva le privatizzazioni, evviva il mercato! :bounce:
Se sei pilota e non metti in conto una certa mobilità nell'arco della carriera (o di trovarti un giorno a dover scegliere tra il trasferimento in luogo indefinito e disoccupazione) allora qualcosa non torna, le privatizzazioni non c'entrano un granché.

Ciaooooo.
McGyver

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marco1970 » 23 gennaio 2014, 10:32

intanto air france per bocca del ceo de juniac, fa sapere che potrebbe reinvestire in alitalia. per dire cosi' evidentemente qualcosa di nuovo c'e' .

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 23 gennaio 2014, 12:09

mcgyver79 ha scritto: Se sei pilota e non metti in conto una certa mobilità nell'arco della carriera (o di trovarti un giorno a dover scegliere tra il trasferimento in luogo indefinito e disoccupazione) allora qualcosa non torna, le privatizzazioni non c'entrano un granché.

Ciaooooo.
Sì, ma io non parlavo di spostarsi da base Roma a base Catania o Milano o Venezia, qui si tratta di andare in altre nazioni.
Non vedo perchè un pilota debba mettere in conto di trovarsi addirittura nelle condizioni di "dover scegliere tra il trasferimento in luogo indefinito e disoccupazione".
Forse non ci si rende conto di cosa comporta il trasferimento di una famiglia in un paese straniero, e qua non si parla di Francia o Inghilterra.
Riscontro una certa disattenzione, per non dire faciloneria, quando si tratta di argomenti che coinvolgono così pesantemente la vita e il lavoro degli uomini. E il tutto, perdonatemi, viene affrontato con la (presunta) giustificazione che questo è il mercato, prendere o lasciare.
Le privatizzazioni sono state fatte sotto la cosiddetta logica del libero mercato, supponendo che l'efficienza richiesta da quest'ultimo avrebbe garantito l'ottimizzazione dei risultati. Ecco cosa c'entra il mio riferimento alle privatizzazioni. Il problema è che la "mano invisibile" è tale solo per chi non sa vederla, e per chi non vuole che si veda :roll:

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 23 gennaio 2014, 12:31

Senti, capisco la situazione e non vorrei risultare indelicato, anche perché il problema mi riguarda molto da vicino...
Però la situazione di Alitalia e dei suoi dipendenti è molto chiara: un'azienda privata fallita (perché giriamoci intorno quanto vogliamo ma di questo si tratta ormai).
Quando un'azienda fallisce i dipendenti o rimangono disoccupati o cercano lavoro in altre aziende. Attualmente in Italia non c'è alcuna occasione, l'Europa non è messa molto meglio, quindi il dover spostarsi a 6000km di distanza per continuare a fare il pilota diventa quasi indispensabile.

L'unica alternativa è cambiare lavoro.

Sul discorso del libero mercato mi taccio, anche perché penso che le nostre posizioni siano molto vicine...

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: R: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 23 gennaio 2014, 13:09

pasubio ha scritto:Forse non ci si rende conto di cosa comporta il trasferimento di una famiglia in un paese straniero, e qua non si parla di Francia o Inghilterra.
Riscontro una certa disattenzione, per non dire faciloneria, quando si tratta di argomenti che coinvolgono così pesantemente la vita e il lavoro degli uomini. E il tutto, perdonatemi, viene affrontato con la (presunta) giustificazione che questo è il mercato, prendere o lasciare.
Io so qualcosa di trasferimenti dall'altra parte dell'oceano Atlantico, quindi di un altro ordine di grandezza rispetto a Belgrado o Abu Dhabi, e non condivido il tuo catastrofismo sociale. Se una famiglia/coppia è solida e se eventuali figli sono sufficientemente grandi, si può andare avanti comunque. Se uno è da solo, meglio ancora, andare fuori può essere addirittura un'opportunità.

Il problema si pone solo per le giovani coppie, per chi sta per sposarsi, etc. Un trasferimento così lontano può destabilizzare e non poco.


Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4638
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 23 gennaio 2014, 13:30

pasubio ha scritto:Sì, ma io non parlavo di spostarsi da base Roma a base Catania o Milano o Venezia, qui si tratta di andare in altre nazioni.
Non vedo perchè un pilota debba mettere in conto di trovarsi addirittura nelle condizioni di "dover scegliere tra il trasferimento in luogo indefinito e disoccupazione".
Pasubio,
in linea generale (ma gia' lo hanno fatto notare altri), questo problema di "spostarsi" e' un tipico problema solamente italiano.
Milano Palermo sono 1500 km allora li ti sposti, ma Roma Istanbul o Milano Copenaghen no? alla fine, sono sempre gli stessi chilometri....
E quando ti sposti 500 1000 0 5000 non fanno differenza. La differenza la fa l'atteggiamento mentale che hai, sia tuo che della tua famiglia che dei figli.
Hai guardato le slide pubblicate da Sochmer sul 3d dedicatio all'emirates day a malpensa? Per un pacchetto cosi, che comprende anche l'aiuto per l'inserimento a scuola dei figli, parto subito anche io!!

E questo discorso vale per tutti i mercati e tutti i lavori.

gli italiani (e su questo io mi tiro fuori) sono troppo abituati alla "bella vita", piano, con calma, senza fretta, perche' mi devo stressare, devo andare dalla mamma a mangiare, lo stato mi deve dare un lavoro, ecc.
La mentalita' non cambia e non sta cambiando, l'italia si trovera' sempre piu' a essere un paese di secondo mondo, che scivola verso il terzo
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da MarcoGT » 23 gennaio 2014, 13:45

SuperMau ha scritto: Pasubio,
in linea generale (ma gia' lo hanno fatto notare altri), questo problema di "spostarsi" e' un tipico problema solamente italiano.
Milano Palermo sono 1500 km allora li ti sposti, ma Roma Istanbul o Milano Copenaghen no? alla fine, sono sempre gli stessi chilometri....
C'è la "barriera" mentale che è oltre il confine, quindi nuova lingua, burocrazia ecc ecc

PS: sono d'accordo con te

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 23 gennaio 2014, 14:15

SuperMau ha scritto:Pasubio,
in linea generale (ma gia' lo hanno fatto notare altri), questo problema di "spostarsi" e' un tipico problema solamente italiano.
Direi di no, visto che i nostri nonni sono partiti per la Svizzera, il Belgio, la Germania ad affrontare i lavori più unili e mal pagati, per non parlare delle centinaia di migliaia che affrontavano mesi di navigazione per andare nelle americhe, spesso senza poter più tornare per anni... Non generalizziamo e non cadiamo nei luoghi comuni.
SuperMau ha scritto:E quando ti sposti 500 1000 0 5000 non fanno differenza. La differenza la fa l'atteggiamento mentale che hai, sia tuo che della tua famiglia che dei figli.
La differenza la fa la lingua, le abitudini, il contesto, il clima, gli usi e costumi della zona in cui sei costretto ad emigrare. Un lavoratore giovane e single ce la fa a farsene una ragione, una famiglia potrebbe avere qualche difficoltà. Ciò che dicevo era il non trattare il caso con noncuranza, come fosse la cosa più semplice del mondo.
bulldog89 ha scritto:Però la situazione di Alitalia e dei suoi dipendenti è molto chiara: un'azienda privata fallita (perché giriamoci intorno quanto vogliamo ma di questo si tratta ormai).
Quando un'azienda fallisce i dipendenti o rimangono disoccupati o cercano lavoro in altre aziende.
Ribadisco il mio pensiero: se un settore è strategico per una nazione, e i trasporti lo sono, deve restare in capo allo Stato la gestione del settore. Questo perchè la mobilità di una nazione non può e non deve dipendere dai capricci di un vettore, che se gli conviene fa la tratta e quando non gli conviene più la chiude.
Alitalia andava solo gestita meglio, togliendole il cancro della politica dal suo interno.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4638
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 23 gennaio 2014, 14:17

MarcoGT ha scritto: C'è la "barriera" mentale che è oltre il confine, quindi nuova lingua, burocrazia ecc ecc

PS: sono d'accordo con te
Eh Marco hai ragione mi stavo dimenticando !! la BUROCRAZIA !! quella cosa che in Nord Europa non esiste !!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
grazie per avermelo ricordato!
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4638
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 23 gennaio 2014, 14:25

pasubio ha scritto:Direi di no, visto che i nostri nonni sono partiti per la Svizzera, il Belgio, la Germania ad affrontare i lavori più unili e mal pagati,
beh, questo e' un luogo comune...sono partiti e sono tornati perche' non si sono integrati e non VOLEVANO integrarsi... e tutt'oggi funziona ancora cosi per tantissimi emigranti italiani
pasubio ha scritto:Un lavoratore giovane e single ce la fa a farsene una ragione, una famiglia potrebbe avere qualche difficoltà.
tutto quello che vuoi, ma io mi sono spostato in olanda che avevo 35 anni e due figlie piccole, con un contratto a tempo determinato di 6 mesi.........E sono ancora qui.
pasubio ha scritto: Questo perchè la mobilità di una nazione non può e non deve dipendere dai capricci di un vettore, che se gli conviene fa la tratta e quando non gli conviene più la chiude.
be', non e' quello che fa quella azienda gialloblu' che e' il primo vettore italiano? non mi sembra che lo "stato" sia intervenuto...
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 23 gennaio 2014, 15:39

chiunque lavori nell'aviazione civile sà chè puo andare dove serve quindi lo sai fin da quando metti la firma sul contratto,se az decide che devo andare a fare la rampa a Londra certo mi rode mà devo accettare perchè è scritto nel contratto se stà cosa non la metti in conto non ci pensare proprio a lavorare in questo campo.

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 23 gennaio 2014, 15:43

SuperMau ha scritto:
pasubio ha scritto:Direi di no, visto che i nostri nonni sono partiti per la Svizzera, il Belgio, la Germania ad affrontare i lavori più unili e mal pagati,
beh, questo e' un luogo comune...sono partiti e sono tornati perche' non si sono integrati e non VOLEVANO integrarsi... e tutt'oggi funziona ancora cosi per tantissimi emigranti italiani.
Già, ma sono partiti. E direi anche in condizioni difficili. Quindi, abbiamo già confutato l'assioma dell'italiano che non parte.
SuperMau ha scritto: tutto quello che vuoi, ma io mi sono spostato in olanda che avevo 35 anni e due figlie piccole, con un contratto a tempo determinato di 6 mesi.........E sono ancora qui..
Ora dovrei quindi dire... sei italiano e sei partito.... Hai visto, quindi, che non è vero che l'italiano vuole avere la mamma dietro casa? ... ma non lo dico :mrgreen:
Ma posso immaginare i disagi che tu e la la tua famiglia avete dovuto affrontare, almeno nel primo periodo.
Per cui, ribadisco il concetto già espresso per quanto riguarda gli spostamenti: OK, si può fare, ma non prendiamo il problema tanto alla leggera, del tipo: c'è bisogno di piloti negli Emirati, e via si parte. I problemi ci sono, e sono pure grossi (secondo me).
pasubio ha scritto: Questo perchè la mobilità di una nazione non può e non deve dipendere dai capricci di un vettore, che se gli conviene fa la tratta e quando non gli conviene più la chiude.
SuperMau ha scritto: be', non e' quello che fa quella azienda gialloblu' che e' il primo vettore italiano? non mi sembra che lo "stato" sia intervenuto...
E' proprio questo il punto. Se ad esempio, per spostarsi da Cagliari a Roma si fa affidamento solo ed esclusivamente sui gialloblù, che fanno a Cagliari se i gialloblù decidono di togliere la tratta?

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 23 gennaio 2014, 15:52

pasubio ha scritto:Per cui, ribadisco il concetto già espresso per quanto riguarda gli spostamenti: OK, si può fare, ma non prendiamo il problema tanto alla leggera, del tipo: c'è bisogno di piloti negli Emirati, e via si parte. I problemi ci sono, e sono pure grossi (secondo me).
Su questo sono assolutamente d'accordo, ma se si vuole continuare a fare il pilota non c'è molta scelta...e visto il modello economico che qualcuno ha scelto in passato c'è ben poco da fare.
pasubio ha scritto:E' proprio questo il punto. Se ad esempio, per spostarsi da Cagliari a Roma si fa affidamento solo ed esclusivamente sui gialloblù, che fanno a Cagliari se i gialloblù decidono di togliere la tratta?
Si fa che quelli arancioni fanno i salti di gioia e cominciano a volarci il giorno dopo. :mrgreen:

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4638
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 23 gennaio 2014, 16:07

bulldog89 ha scritto:
pasubio ha scritto:E' proprio questo il punto. Se ad esempio, per spostarsi da Cagliari a Roma si fa affidamento solo ed esclusivamente sui gialloblù, che fanno a Cagliari se i gialloblù decidono di togliere la tratta?
Si fa che quelli arancioni fanno i salti di gioia e cominciano a volarci il giorno dopo. :mrgreen:
ricordiamoci anche i bianchi con i pallini grigi sulla coda... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3833
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 23 gennaio 2014, 17:51

marco1970 ha scritto:intanto air france per bocca del ceo de juniac, fa sapere che potrebbe reinvestire in alitalia. per dire cosi' evidentemente qualcosa di nuovo c'e' .
Ma AF vuole o non vuole AZ? Si è decisa?
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3570
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 23 gennaio 2014, 17:55

SuperMau ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
pasubio ha scritto:E' proprio questo il punto. Se ad esempio, per spostarsi da Cagliari a Roma si fa affidamento solo ed esclusivamente sui gialloblù, che fanno a Cagliari se i gialloblù decidono di togliere la tratta?
Si fa che quelli arancioni fanno i salti di gioia e cominciano a volarci il giorno dopo. :mrgreen:
ricordiamoci anche i bianchi con i pallini grigi sulla coda... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Insomma, noi amanti del porcetto e del mirto voliamo (e voleremo) con tutti, purchè l'aereo non abbia una A stilizzata tricolore sulla deriva......
:( :( :( :( :(
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4638
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 24 gennaio 2014, 11:56

spiridione ha scritto:
SuperMau ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
pasubio ha scritto:E' proprio questo il punto. Se ad esempio, per spostarsi da Cagliari a Roma si fa affidamento solo ed esclusivamente sui gialloblù, che fanno a Cagliari se i gialloblù decidono di togliere la tratta?
Si fa che quelli arancioni fanno i salti di gioia e cominciano a volarci il giorno dopo. :mrgreen:
ricordiamoci anche i bianchi con i pallini grigi sulla coda... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Insomma, noi amanti del porcetto e del mirto voliamo (e voleremo) con tutti, purchè l'aereo non abbia una A stilizzata tricolore sulla deriva......
:( :( :( :( :(
blu-bianco-rosso....oppure nerobianco-verde-rosso.......sempre tricolore e'! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3833
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 24 gennaio 2014, 12:22

danko156 ha scritto:
marco1970 ha scritto:intanto air france per bocca del ceo de juniac, fa sapere che potrebbe reinvestire in alitalia. per dire cosi' evidentemente qualcosa di nuovo c'e' .
Ma AF vuole o non vuole AZ? Si è decisa?
A questo proposito posto l'articolo dell'HuffingtonPost:

Alitalia; Air France non si defila,"un investimento resta possibile". Lupi replica: "se interessata, tiri fuori i soldi"
http://www.huffingtonpost.it/2014/01/23 ... _ref=italy
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 24 gennaio 2014, 13:03

Haha, grande Lupi! Anche lui si è scocciato dei fiumi di parole.

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4638
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 24 gennaio 2014, 13:15

Mobius ha scritto:Haha, grande Lupi! Anche lui si è scocciato dei fiumi di parole.

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Vvisto che fa tanto il figo, Lupi, perche' non li tira fuori lui i 300 Milioni???
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mcgyver79 » 24 gennaio 2014, 13:17

airbusfamilydriver ha scritto:Alitalia, snodo chiave nella ragnatela di Etihad
LA COMPAGNIA POTREBBE DIVENTARE PER IL VETTORE DI ABU DHABI LA SECONDA PORTA D’ACCESSO IN EUROPA, DOPO QUELLA APERTA CON AIR BERLIN, ANCHE PER I TRANSITI DELLE ROTTE COL SUDAMERICA

http://www.repubblica.it/economia/affar ... -76419440/
Hanno già preferito Air Europa. quindi per cosa useranno AZ? Booohh!!
McGyver

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3570
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 24 gennaio 2014, 13:18

SuperMau ha scritto: blu-bianco-rosso....oppure nerobianco-verde-rosso.......sempre tricolore e'! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

A 'sto punto, meglio la seconda versione! 8)
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Burb
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 621
Iscritto il: 24 settembre 2009, 22:18

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Burb » 24 gennaio 2014, 13:41

Air France-Klm più vicina a Etihad
http://www.economiaweb.it/air-france-kl ... -a-etihad/

Ma un’eventuale intesa potrebbe includere anche sinergie sul fronte Alitalia, in cui Air France-Klm si è detta pronta a tornare a investire se le sue condizioni su debito e piano industriale saranno rispettate.
"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" Paolo Borsellino

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marco1970 » 24 gennaio 2014, 13:54

con air europe hanno un cd, non e' un partner industriale, ne tantomeno socio. con alitalia stessa hanno cd dal 2009. quello di cui stanno discutendo adesso e' una cosa diversa.

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mcgyver79 » 24 gennaio 2014, 14:03

marco1970 ha scritto:con air europe hanno un cd, non e' un partner industriale, ne tantomeno socio. con alitalia stessa hanno cd dal 2009. quello di cui stanno discutendo adesso e' una cosa diversa.
Beh, ma se vanno a coprire l'america latina e alcune tratte Spagna-Europa in code share con Air EuropA e al contrario UX potrà aggiungere il proprio codice nelle aree in cui Etihad ha dei propri collegamenti allora una parte del mercato è già coperta e, per come fiuto io, gli arabi non intendono investire direttamente. Però non so, potrei partire da presupposti completamente errati.

Ciaooooo.
McGyver

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 25 gennaio 2014, 16:31

Air France -Klm: pronti a rafforzare partnership con Etihad Les Echos, De Juniac possibile joint venture

PARIGI

(ANSA) - PARIGI, 24 GEN - Air France-Klm è pronta a "fare il passo successivo" nella partnership con il vettore di Abu DHabi Etihad, passando dall'attuale accordo di code sharing a una vera collaborazione strategica, con la creazione di una joint venture virtuale che permetta la condivisione dei ricavi su alcune tratte. Lo riferisce l'amministratore delegato Alexandre de Juniac, citato dal quotidiano Les Echos. (ANSA).
Z13/

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 25 gennaio 2014, 16:31

Alitalia verso il triangolo con Etihad e Air France
Paolo Stefanato - Sab, 25/01/2014 - 07:29

http://www.ilgiornale.it/news/economia/ ... 85690.html

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 25 gennaio 2014, 16:59

Se si aggiunge AF le possibilità, nell'ottica delle alleanze, sono due: EY lascia oneworld e diventa parte di SkyTeam, AZ ed AF lasciano SkyTeam mentre EY lascia oneworld e formano una nuova alleanza, magari includendo anche B6 in America e le varie compagnie-satellite europee.

La mia è fantaviazione ma credo proprio che andranno oltre i semplici code sharing.

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mormegil » 25 gennaio 2014, 17:06

Mobius ha scritto:Se si aggiunge AF le possibilità, nell'ottica delle alleanze, sono due: EY lascia oneworld e diventa parte di SkyTeam, AZ ed AF lasciano SkyTeam mentre EY lascia oneworld e formano una nuova alleanza, magari includendo anche B6 in America e le varie compagnie-satellite europee.

La mia è fantaviazione ma credo proprio che andranno oltre i semplici code sharing.

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Da quando EY è in Oneworld? :mrgreen:
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Bloccato