Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4649
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 15 luglio 2014, 10:33

bulldog89 ha scritto: Alitalia è privata da un pezzo, e i dirigenti che fanno politica li devo ancora vedere...magari sono incapaci, ma non politici.
mi permetto di dissentire...anche enormemente.
In una azienda privata (seriamente privata) i dirigenti incapaci (sia per moto proprio, che per difendere la propria poltrona), vengono cacciati senza se e senza ma.
La realta' ci dice che CAI e privata ma la dirigenza e' ancora tuttta LAI, e tutta di estrazione politica, a tutti i livelli.
Senno' come mi spieghi uffici che sono aperti solo in certi giorni dalle ore xxxx alle ore xxxx? E' cosi che funziona una azienda privata?

In una azienda privata, due volte all'anno ti viene fatta la valutazione del tuo operato. Se dopo 3 valutazioni consecutive, ancora sei "insufficiente" l'azienda ti puo' lasciare a casa "per giusta causa".........

AAAAAHHHHH SCUSA SCUSA !!!! Mi dimenticavo che questo succede solo nei paesi civilizzati...!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 15 luglio 2014, 10:39

SuperMau ha scritto:AAAAAHHHHH SCUSA SCUSA !!!! Mi dimenticavo che questo succede solo nei paesi civilizzati...!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Eh....è questo il punto...ma AZ è privata.

Mario52
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 2 marzo 2012, 18:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mario52 » 15 luglio 2014, 10:41

Scusate se mi intrometto, ma sono convinto che la discussione se Alitalia sia ancora legata alla politica o meno non abbia senso: Alitalia è ormai da alcuni anni una società privata a tutti gli effetti. La proivatizzazione effettuata con un numero elevato di azionisti (i famosi "patrioti") è stata fallimentare principalmente a causa della mancanza di un forte azionista dal punto di vista finanziario. Purtroppo il capitalismo italiano è sempre stato "familiare" e poco incline agli investimenti a lungo periodo (famiglia Merloni / Indesit docet....).
Altre compagnie (penso ad AF, Austrian...) riescono ad uscire dalla crisi con investimenti elevatissimi che i patrioti non sono in grado di sostenere...
Quindi ben venga Etihad che dispone di caspitali ingentissimi ed è disponibile - a quanto pare - a fare investimenti veri.
Cerchiamo invece di capirev quale sarà il futuro di AZ: un vettore a 5 stelle o solo un serbatoio di passeggeri verso Abu Dhabi? e quali rapporti con Air Berlin ? quale sarà il futuro di Air One ?

Mi piacerebbe conoscere le vostre opinioji al riguardo.

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 15 luglio 2014, 10:50

bulldog89 ha scritto:
SuperMau ha scritto:AAAAAHHHHH SCUSA SCUSA !!!! Mi dimenticavo che questo succede solo nei paesi civilizzati...!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Eh....è questo il punto...ma AZ è privata.
Sulla carta si, ma hai letto l'elenco dei soci ????
ti elenco chi detiene la maggioranza e dopo fa tu le tue valutazioni !

20,59% - Intesa Sanpaolo S.p.A.
19,48% - Poste Italiane S.p.A.
12,99% - UniCredit S.p.A.

Sei liberissimo di illuderti che queste sono società
private che non fanno politica attiva ....
Monti insegna :D

Ciao Alberto

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 15 luglio 2014, 11:00

Alberto, io sono completamente d'accordo sul fatto che in Italia ci siano degli enormi conflitti d'interesse, che interessano un numero relativamente ristretto di persone che si ritrovano un enorme potere decisionale.
Tale potere ed il fatto che sono in pochi li rende molto appetibili ai politici, che al posto di fare appunto politica sono più interessati a fare gli imprenditori con i soldi degli altri.

Ma il fatto che AZ sia privata ormai è comprovato, che poi sia una buona o cattiva azienda non sta a me deciderlo, così come il fatto che i vari "capoccia" ovviamente non saranno impermeabili alle pressioni più o meno forti a cui sono soggetti.
Il problema però è che oltre a questo si sono rivelati anche degli inetti totali.

Quindi ripeto: AZ è privata e i dirigenti (che sono diversi dagli azionisti) sono semplicemente inadeguati.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4649
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 15 luglio 2014, 11:22

Mario52 ha scritto: Cerchiamo invece di capirev quale sarà il futuro di AZ: un vettore a 5 stelle o solo un serbatoio di passeggeri verso Abu Dhabi? e quali rapporti con Air Berlin ? quale sarà il futuro di Air One ?
AIr One chiude. Etihad non e' interessata allo "smart carrier"
Per l'intregrazione servizi con AB e' un po' presto...penso ci sara' qualcosa di piu' concreto tra un annetto
Poi, PUO' diventare un '"5 stelle" ma il cambio deve essere del 200% da parte di tutti, come detto sopra. Chi non si adegua (leggi, voglia di lavorare seriamente) va tolto di mezzo....

A fronte di un buon gruppo di persone preparate, scrupolose e attente al loro lavoro (a tutti i livelli, non solo personale di volo ma anche di terra), vi e' purtroppo una grandissima parte di gente che tira a campare.

Il servizio al cliente va rifatto, IT va buttato in toto, sito compreo, call center stessa cosa, livellamento verso l'alto dei servizi di bordo, educazione/buone maniere/cortesia/sufficiente livello di italiano a tutti i livelli, giusto per cominciare.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bigshot » 15 luglio 2014, 11:25

SuperMau ha scritto:
Mario52 ha scritto: Cerchiamo invece di capirev quale sarà il futuro di AZ: un vettore a 5 stelle o solo un serbatoio di passeggeri verso Abu Dhabi? e quali rapporti con Air Berlin ? quale sarà il futuro di Air One ?
AIr One chiude. Etihad non e' interessata allo "smart carrier"
Per l'intregrazione servizi con AB e' un po' presto...penso ci sara' qualcosa di piu' concreto tra un annetto
Poi, PUO' diventare un '"5 stelle" ma il cambio deve essere del 200% da parte di tutti, come detto sopra. Chi non si adegua (leggi, voglia di lavorare seriamente) va tolto di mezzo....

A fronte di un buon gruppo di persone preparate, scrupolose e attente al loro lavoro (a tutti i livelli, non solo personale di volo ma anche di terra), vi e' purtroppo una grandissima parte di gente che tira a campare.

Il servizio al cliente va rifatto, IT va buttato in toto, sito compreo, call center stessa cosa, livellamento verso l'alto dei servizi di bordo, educazione/buone maniere/cortesia/sufficiente livello di italiano a tutti i livelli, giusto per cominciare.
direi che non basta l'italiano.
Ultima modifica di bigshot il 15 luglio 2014, 11:25, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 15 luglio 2014, 11:25

bulldog89 ha scritto:Alberto, io sono completamente d'accordo sul fatto che in Italia ci siano degli enormi conflitti d'interesse, che interessano un numero relativamente ristretto di persone che si ritrovano un enorme potere decisionale.
Tale potere ed il fatto che sono in pochi li rende molto appetibili ai politici, che al posto di fare appunto politica sono più interessati a fare gli imprenditori con i soldi degli altri.

Ma il fatto che AZ sia privata ormai è comprovato, che poi sia una buona o cattiva azienda non sta a me deciderlo, così come il fatto che i vari "capoccia" ovviamente non saranno impermeabili alle pressioni più o meno forti a cui sono soggetti.
Il problema però è che oltre a questo si sono rivelati anche degli inetti totali.

Quindi ripeto: AZ è privata e i dirigenti (che sono diversi dagli azionisti) sono semplicemente inadeguati.
Davvero non voglio fare polemiche o imporre il mio pensiero ma proviamo ad analizzare,

AZ è privata è vero su questo hai perfettamente ragione.
è gestita come una azienda privata ? sei sicuro ?
Hai ragione che I dirigenti che sono diversi dagli azionisti ma chi nomina
i dirigenti ? chi nomina il consiglio di amministrazione ? chi li ha messi li ???
Gli azionisti ??? nelle aziende private dovrebbe funzionare così.
E sempre nelle aziende private dirigenti inadeguati vengono rimossi, dagli azionisti
ma questo non succede perchè ?
Sei sicuro che siano solo inadeguati ?
o che lo scopo principale del loro mandato di dirigenza non sia esattamente
quello che gli chiederebbe in un' azienda privata fare soldi o quantomeno non
perderne in continuazione ?

Quando vedo l'elenco degli azionisti che detiene più del 50% e vedo
Intesa - poste - Unicredit è chiaro che il legame con la politica non
solo è solo probabile ma è assolutamente certo !

Ma ripeto non voglio fare polemiche o discorsi da bar se sei convinto
che sia "SOLO" malagestione non insisto e ti lascio la tua idea.

Spero però davvero che gli arabi facciano seriamente e non vengano
anche loro a fare giochetti di potere ...

Ciao Alberto

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 15 luglio 2014, 11:31

Mah, penso che sia solo malagestione perché non vedo che convenienza politica possa avere il controllare una compagnia aerea che chiude rotte, perde milioni su milioni ed ha la flotta in costante diminuzione.

Seguendo questa logica poi non riesco nemmeno a capire la scelta di far entrare Etihad al 49%...se devo fare i giochini o me la tengo tutta per me o ci faccio entrare qualche "amico dell'amico", ma di sicuro non vado a scegliermi un partner extraeuropeo...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11587
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 15 luglio 2014, 11:34

bulldog89 ha scritto:Mah, penso che sia solo malagestione perché non vedo che convenienza politica possa avere il controllare una compagnia aerea che chiude rotte, perde milioni su milioni ed ha la flotta in costante diminuzione.
Ehhhhhh...sai quanti voti politici, favori e affini generano i salvataggi?
Anche io sono convinto che non sia malagestione ma fini diversi...certi, forse, non immaginabili ai più...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 15 luglio 2014, 11:38

bulldog89 ha scritto:Mah, penso che sia solo malagestione perché non vedo che convenienza politica possa avere il controllare una compagnia aerea che chiude rotte, perde milioni su milioni ed ha la flotta in costante diminuzione.

Seguendo questa logica poi non riesco nemmeno a capire la scelta di far entrare Etihad al 49%...se devo fare i giochini o me la tengo tutta per me o ci faccio entrare qualche "amico dell'amico", ma di sicuro non vado a scegliermi un partner extraeuropeo...
Perchè il gioco omai si è rotto e tutti vogliono pararsi il c...o !!!

Ciao Alberto

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3880
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 15 luglio 2014, 11:46

Privata o statale, voglio vedere quando Ey comincerà a integrare davvero az nel suo gruppo cosa succederà...
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4649
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 15 luglio 2014, 11:52

bigshot ha scritto: direi che non basta l'italiano.
eeeeeh si scusa mi sono perso un pezzo per strada eh!
Comunque hai capito cosa intendo
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Mario52
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 2 marzo 2012, 18:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mario52 » 15 luglio 2014, 14:34

flyingbrandon ha scritto:
bulldog89 ha scritto:Mah, penso che sia solo malagestione perché non vedo che convenienza politica possa avere il controllare una compagnia aerea che chiude rotte, perde milioni su milioni ed ha la flotta in costante diminuzione.
Ehhhhhh...sai quanti voti politici, favori e affini generano i salvataggi?
Anche io sono convinto che non sia malagestione ma fini diversi...certi, forse, non immaginabili ai più...
Ciao!
Mi sembra proprio "fantapolitica"...

Intesa ed Unicredito sono state "ivitate" dal governo Berlusconi a partecipare alla cordata dei patrioti, ma non vedono l'ora di uscire dal capitale di AZ, e Poste è stata "costretta" a partecipare all'ultima iniezione di capitali, ma già verrebbe uscire....
Il problema reale è che non esiste oggi in Italia un gruppo privato forte che disponga della capacità di investimento per risanare AZ (Ferrero, Barilla, ENI non sono interessate...)
Vorrei solo ricordare che IAG (holding di controllo di BA ed IB) per risanare IB sta realizzando investimenti in tre anni per oltre un miliardo di EURO ! Al confronto i settanta milioni di Euro do Poste sono proprio noccioline...

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 15 luglio 2014, 14:50

Mario52 ha scritto: Intesa ed Unicredito sono state "ivitate" dal governo Berlusconi a partecipare alla cordata dei patrioti, ma non vedono l'ora di uscire dal capitale di AZ,
Guarda tè un politico che ha "invitato" le banche :D
Mario52 ha scritto: Poste è stata "costretta" a partecipare all'ultima iniezione di capitali, ma già verrebbe uscire....
Guarda tè un politico che ha "costretto" le poste :D
Mario52 ha scritto: Il problema reale è che non esiste oggi in Italia un gruppo privato forte che disponga della capacità di investimento per risanare AZ (Ferrero, Barilla, ENI non sono interessate...)
E ti credo, mica sono scemi questi, non vanno a mettersi in cose che sanno
di non poter controllare ..

Ciao Alberto

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tiziano79 » 15 luglio 2014, 15:01

L ultima frase e' da quotone galattico
Occhio...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11587
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 15 luglio 2014, 15:21

Mario52 ha scritto:[
Fantapolitica? Che vogliano uscire da CAI è certo...ma secondo te non hanno ricevuto nei propri settori dei benefici? Allora credi proprio ai capitani "coraggiosi"...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

A6-ETK
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 106
Iscritto il: 20 giugno 2014, 20:05

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da A6-ETK » 15 luglio 2014, 15:32

Alitalia, no comment di Air France-Klm: e' un dossier che seguiamo
da Adnkronos


ROMA - Bocche cucite da Air France - Klm, il giorno dopo l'accordo quadro firmato da Alitalia, Governo e sindacati. "Non facciamo alcun commento", spiega all'Adnkronos un portavoce del gruppo franco-olandese. "E' un dossier che seguiamo ma in questa fase non abbiamo alcun commento", sottolinea, rinviando alle dichiarazioni recenti del presidente edirettore generale di Air France-Klm, Alexandre de Juniac.

Lo scorso 26 giugno de Juniac aveva affermato che la quota del 7% in Alitalia "sarà probabilmente diluita" in occasione dell'aumento di capitale che permetterà ad Etihad di acquistare una partecipazione del 49% in Alitalia. Ma, aveva aggiunto, il gruppo potrebbe anche scegliere "di risalire. Valuteremo". Per il numero uno di Air France - Klm, in ogni caso, l'operazione di Etihad "non è un'operazione ostile".

La compagnia aerea di Abu Dhabi, aveva sottolineato, "è molto più ricca di noi" e Etihad "manterrà le partnership che Alitalia ha siglato con noi". Con tutti gli accordi stretti con la compagnia di Abu Dhabi l'operazione quindi "non può essere vista in modo negativo".

Mario52
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 2 marzo 2012, 18:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mario52 » 15 luglio 2014, 16:24

flyingbrandon ha scritto:
Mario52 ha scritto:[
Fantapolitica? Che vogliano uscire da CAI è certo...ma secondo te non hanno ricevuto nei propri settori dei benefici? Allora credi proprio ai capitani "coraggiosi"...
Ciao!
No, non credo nei capitani "coraggiosi", ma penso che le Banche siano state "spinte" ad aderire senza aver la minima idea della situazione del settore aeronautico in Italia....e gli investimenti che hanno fatto si sono dimostrati ad alto rischio (vedi rinuncia a parte dei crediti imposta da Etihad)

Guarda anche alle altre compagnie in Italia: Meridiana in stato comatoso, Blue Panorama che cerca disperatamente investitori, New Livingtston sull'orlo del fallimento.....tutta colpa della commistione con la politica o di manager incompetenti ? Troppo facile....

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4649
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 15 luglio 2014, 16:41

Mario52 ha scritto:Guarda anche alle altre compagnie in Italia: Meridiana in stato comatoso, Blue Panorama che cerca disperatamente investitori, New Livingtston sull'orlo del fallimento.....tutta colpa della commistione con la politica o di manager incompetenti ? Troppo facile....
Be'...E' cosi'.
New Livingston: il cui proprietario era fallito alla stragrande nel 2008, e per saivare LUI e' stata creata una nuova societa' chiamata CAI
Blue Panorama: il cui capo sono anni che e' "in attesa di cogliere le oppurtunita' del mercato". come la raian si e' fatta dare gli aiutini poteva farseli dare anche lui...
Meridiana: avevano una buona possibilita' quando hanno avuto come AD un certo Comandante....peccato che i corporativismi da stato comunista anni 50 l'abbiano fatto scappare...

Tutto questo te lo dico da fornitore di tutte le aziende sopra citate.
E ti riconfermo che di tutte queste, l'unica che NON mi ha MAI dato problemi era Air Italy (la vecchia, quella del Comandante)
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1914
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 15 luglio 2014, 21:56

SuperMau ha scritto: In una azienda privata, due volte all'anno ti viene fatta la valutazione del tuo operato. Se dopo 3 valutazioni consecutive, ancora sei "insufficiente" l'azienda ti puo' lasciare a casa "per giusta causa".........

AAAAAHHHHH SCUSA SCUSA !!!! Mi dimenticavo che questo succede solo nei paesi civilizzati...!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Mbe tre amministratori delegati in 6 anni mi sembra la prova che anche in aza le valutazioni sono state fatte

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11587
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 15 luglio 2014, 21:59

Mario52 ha scritto:
No, non credo nei capitani "coraggiosi", ma penso che le Banche siano state "spinte" ad aderire senza aver la minima idea della situazione del settore aeronautico in Italia....
Cioè...secondo te "freghi" una banca sulla valutaIone del rischio di un investimento?
Naaaaaa...questa è fantaeconomia.... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1914
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 15 luglio 2014, 22:05

Mario52 ha scritto: No, non credo nei capitani "coraggiosi", ma penso che le Banche siano state "spinte" ad aderire senza aver la minima idea della situazione del settore aeronautico in Italia....e gli investimenti che hanno fatto si sono dimostrati ad alto rischio (vedi rinuncia a parte dei crediti imposta da Etihad)
Io credo che unicredit senza un "invito" diciamo cosi pressante da parte di qualcuno non ci avrebbe messo neanche un euro in alitalia cai ma neanche in alitalia lai, io ricordo che già 15 anni fa eravamo in difficoltà per la concessione di prestiti a lungo termine verso i dipendenti alitalia, per cui figurati verso l alitalia stessa.
Un discorso un po' diverso va fatto per l altra banca, credo che con l operazione alitalia cai abbia cercato di smarcarsi della situazione air one che era diventata oramai incancrenita ritrovandocisi poi però di nuovo in cai.

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1914
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 15 luglio 2014, 22:09

flyingbrandon ha scritto:
Mario52 ha scritto:
No, non credo nei capitani "coraggiosi", ma penso che le Banche siano state "spinte" ad aderire senza aver la minima idea della situazione del settore aeronautico in Italia....
Cioè...secondo te "freghi" una banca sulla valutaIone del rischio di un investimento?
Naaaaaa...questa è fantaeconomia.... :mrgreen:
Flightbrandon ricordati che se tu chiedi un prestito in banca oltre a portargli i tuoi dati reddituali devi portargli analisi del sangue, controllo della prostata ed altre amenità varie, perché ci sono persone che in generale sono in grado di valutare la tua capacità di rimborso, una linea di credito verso alitalia non starebbe in piedi neanche a pagare oro!!!!, gli analisiti delle banche non sono stupidi, se hanno dato tutti quei soldi ad aza credo che lo abbiano fatto solo per ragioni diciamo "politiche" o "diplomatiche"

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1914
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 15 luglio 2014, 22:20

tartan ha scritto:L'isoletta mi attira ma è proprio il pensiero di ritrovarvi li che non mi fa decidere. :D
Tartan rimango pure io a tirarare la carretta!!!!!

poi ci vediamo un sabato per un caffè al solito posto.

e poi come dici tu l idea di trovarmi bulldog tiziano etc sull isoletta!!!!! con i peli, la barbetta, qualche brufoletto dell età dello sviluppo... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

P.s. se ci trovo la d'amico però parto....

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1914
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 15 luglio 2014, 22:39

In un altro paese l alitalia lai sarebbe fallita ne più ne meno come la swissair la sabena l eastern o la pan am.
Il salvataggio avvenuto è nato da una scelta politica e dall enormi implicazioni sociali che un fallimento avrebbe causato.
Tra personale dipendente, indotto, aziende più o meno grandi che gravitano intorno al mondo alitalia sarebbe stato un problema di enormi proporzioni.
Non voglio entrare nel merito di come è stata gestita la cosa perché se n'è ampiamento parlato in questo ed altri tread.
A coloro che hanno giudicato inopportuna tale operazione di salvataggio (ripeto non entro nel merito di come sia avvenuta la cosa) e che rimangono scandalizzati per tale scelta giudicandola sconveniente (ripeto nel merito) posso rispondere che a Roma utilizziamo una frase che può in qualche modo raffigurare quello che è successo nel resto del mondo, nei paesi più civili.

"er più pulito cia la rogna"

In Islanda sono state salvate a spese dei contribuenti e dei clienti molte banche, cosi in olanda, Germania Inghilterra, Irlanda, che sarebbero fallite miseramente lasciando i clienti senza soldi.
In usa morgan Stanley è stata salvata sacrificando leimahn brothers ed a proposito di porcate vi ricordo la storia dei mutui subprime e delle schifezze contabili inserite in tali operazioni.
Sempre per parlare di civiltà (visto che il nostro paese viene spesso additato come incivile) andate a leggere lo scandalo avvenuto in Inghilterra da parte di un pool di banca con in testa la principale banca inglese che per anni hanno taroccato (tipo il gioco dell tre carte) il tasso di riferimento Libor (che se qualcuno non conosce è il tasso di riferimento per i prestiti, per cui più e alto più paghi) facendo pagare ai propri clienti (dal riccone alla pensionata da 1.000 pounds al mese) rate più alte del dovuto. Se non ricordo male gli hanno fatto 50 mln di multa (che per loro è come se a me fanno una multa di 5 euro) e la cosa è stata relativamente insabbiata, poi gli stessi dirigenti della banca hanno cercato di distribuire 300 mln di bonus ai propri dirigenti.

Purtroppo con il salvataggio di alitalia non si sono ottenuti i risultati sperati, oggi ci ritroviamo di nuovo nelle stesse condizioni di prima (una banca olandese molto molto importante è stata salvata tre volte se non ricordo male) speriamo che questa volta con l avvento di ethiad si possa auspicare un ritorno al successo di alitalia, riuscendo a dare un buon servizio al proprio paese ai propri passeggeri e salvaguardando i dipendenti, spero questa volta solo quelli meritevoli... anche xchè altre possibilità non mi sembra di vederle

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11587
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 15 luglio 2014, 23:03

fabrizio66 ha scritto:
Flightbrandon ricordati che se tu chiedi un prestito in banca oltre a portargli i tuoi dati reddituali devi portargli analisi del sangue, controllo della prostata ed altre amenità varie, perché ci sono persone che in generale sono in grado di valutare la tua capacità di rimborso, una linea di credito verso alitalia non starebbe in piedi neanche a pagare oro!!!!, gli analisiti delle banche non sono stupidi, se hanno dato tutti quei soldi ad aza credo che lo abbiano fatto solo per ragioni diciamo "politiche" o "diplomatiche"
Eh appunto! Quello che sostengo anche io...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1914
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 15 luglio 2014, 23:12

flyingbrandon ha scritto:
fabrizio66 ha scritto:
Flightbrandon ricordati che se tu chiedi un prestito in banca oltre a portargli i tuoi dati reddituali devi portargli analisi del sangue, controllo della prostata ed altre amenità varie, perché ci sono persone che in generale sono in grado di valutare la tua capacità di rimborso, una linea di credito verso alitalia non starebbe in piedi neanche a pagare oro!!!!, gli analisiti delle banche non sono stupidi, se hanno dato tutti quei soldi ad aza credo che lo abbiano fatto solo per ragioni diciamo "politiche" o "diplomatiche"
Eh appunto! Quello che sostengo anche io...
Allora non avevo capito io il sottinteso... 8)

Considera che quando ero giovane parlando con dei miei colleghi più anziani chiedevo loro come facevano a giudicare se una società o una persona erano meritevoli di avere una linea di credito, chiedevo loro se per capire guardavano i bilanci, il magazzino, il fatturato o migliaia di pezzi di carta.
Uno di questi molto seraficamente mi disse:
"Ricordati i soldi se prestano solo a chi se conosce.... " e credo che alitalia sia stata sempre conosciuta molto bene...

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6046
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 15 luglio 2014, 23:35

fabrizio66 ha scritto: .."Ricordati i soldi se prestano solo a chi se conosce.... " e credo che alitalia sia stata sempre conosciuta molto bene...
Difatti li hanno prestati (tanti) a Toto che poi gli ha fatto marameo! :occasion9:
Evidentemente lui e passera erano amiconi.. :mrgreen:
Ma come al solito se hai un piccolo debito ti tocca fare come dice la banca, se il debito e' 800.000.000 di euri la banca fa quello che dici tu!
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tiziano79 » 16 luglio 2014, 5:13

fabrizio66 ha scritto:
tartan ha scritto:L'isoletta mi attira ma è proprio il pensiero di ritrovarvi li che non mi fa decidere. :D
Tartan rimango pure io a tirarare la carretta!!!!!

poi ci vediamo un sabato per un caffè al solito posto.

e poi come dici tu l idea di trovarmi bulldog tiziano etc sull isoletta!!!!! con i peli, la barbetta, qualche brufoletto dell età dello sviluppo... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

P.s. se ci trovo la d'amico però parto....
Io i brufoletti fortunatamente non li ho mai avuti.... (IO).Comunque porterei un mazzo di carte e due birrette! P.s. Non sono ammessi i cani sull isola vero ?
Occhio...

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 16 luglio 2014, 9:00

fabrizio66 ha scritto: Flightbrandon ricordati che se tu chiedi un prestito in banca oltre a portargli i tuoi dati reddituali devi portargli analisi del sangue, controllo della prostata ed altre amenità varie, perché ci sono persone che in generale sono in grado di valutare la tua capacità di rimborso, una linea di credito verso alitalia non starebbe in piedi neanche a pagare oro!!!!, gli analisiti delle banche non sono stupidi, se hanno dato tutti quei soldi ad aza credo che lo abbiano fatto solo per ragioni diciamo "politiche" o "diplomatiche"
Appunto !

Ciao Alberto

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 428
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fly53 » 16 luglio 2014, 9:40

fabrizio66 ha scritto:In un altro paese l alitalia lai sarebbe fallita ne più ne meno come la swissair la sabena l eastern o la pan am.
Il salvataggio avvenuto è nato da una scelta politica e dall enormi implicazioni sociali che un fallimento avrebbe causato.
Tra personale dipendente, indotto, aziende più o meno grandi che gravitano intorno al mondo alitalia sarebbe stato un problema di enormi proporzioni.
Non voglio entrare nel merito di come è stata gestita la cosa perché se n'è ampiamento parlato in questo ed altri tread.
A coloro che hanno giudicato inopportuna tale operazione di salvataggio (ripeto non entro nel merito di come sia avvenuta la cosa) e che rimangono scandalizzati per tale scelta giudicandola sconveniente (ripeto nel merito) posso rispondere che a Roma utilizziamo una frase che può in qualche modo raffigurare quello che è successo nel resto del mondo, nei paesi più civili.

"er più pulito cia la rogna"

In Islanda sono state salvate a spese dei contribuenti e dei clienti molte banche, cosi in olanda, Germania Inghilterra, Irlanda, che sarebbero fallite miseramente lasciando i clienti senza soldi.
In usa morgan Stanley è stata salvata sacrificando leimahn brothers ed a proposito di porcate vi ricordo la storia dei mutui subprime e delle schifezze contabili inserite in tali operazioni.
Sempre per parlare di civiltà (visto che il nostro paese viene spesso additato come incivile) andate a leggere lo scandalo avvenuto in Inghilterra da parte di un pool di banca con in testa la principale banca inglese che per anni hanno taroccato (tipo il gioco dell tre carte) il tasso di riferimento Libor (che se qualcuno non conosce è il tasso di riferimento per i prestiti, per cui più e alto più paghi) facendo pagare ai propri clienti (dal riccone alla pensionata da 1.000 pounds al mese) rate più alte del dovuto. Se non ricordo male gli hanno fatto 50 mln di multa (che per loro è come se a me fanno una multa di 5 euro) e la cosa è stata relativamente insabbiata, poi gli stessi dirigenti della banca hanno cercato di distribuire 300 mln di bonus ai propri dirigenti.

Purtroppo con il salvataggio di alitalia non si sono ottenuti i risultati sperati, oggi ci ritroviamo di nuovo nelle stesse condizioni di prima (una banca olandese molto molto importante è stata salvata tre volte se non ricordo male) speriamo che questa volta con l avvento di ethiad si possa auspicare un ritorno al successo di alitalia, riuscendo a dare un buon servizio al proprio paese ai propri passeggeri e salvaguardando i dipendenti, spero questa volta solo quelli meritevoli... anche xchè altre possibilità non mi sembra di vederle
Quoto in pieno e lascio un caffè ... pagato!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9873
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 16 luglio 2014, 11:23

fabrizio66 ha scritto:....
poi ci vediamo un sabato per un caffè al solito posto........
Quando vuoi, così ti aggiorno sulla scuola! :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 16 luglio 2014, 11:57

tiziano79 ha scritto:Io i brufoletti fortunatamente non li ho mai avuti.... (IO).Comunque porterei un mazzo di carte e due birrette! P.s. Non sono ammessi i cani sull isola vero ?
Niente cani e niente imbecilli!
Fortunatamente IO sono un umano dalle medie capacità intelletuali...

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 16 luglio 2014, 12:13

http://www.corriere.it/economia/14_lugl ... 5e4f.shtml

Sembrerebbe che abbiano capito che far assorbire 1000 persone nel settore aeronautico italiano è a dir poco un eufemismo.

Miglior commento:
questi spocchiosi di dipendenti alitalia la devo finire! perché non vanno a lavorare per 800 euro al mese 8 ore al giorno? vergogna

Bloccato