Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1910
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 29 giugno 2014, 19:32

Oggi ostia airshow
vari passaggi di a319 aza in livrea Friuli Venezia giulia scortato da due mb 339 frecce tricolori

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3878
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 30 giugno 2014, 15:30

Alitalia to Increase Rome – Cairo Service from mid-Dec 2014
http://airlineroute.net/2014/06/27/az-cai-w14/

Alitalia from 15DEC14 is increasing operations on Rome – Cairo route, which sees the carrier offering 14 weekly flights, instead of 12 weekly. Planned schedule as follow.

AZ896 FCO1445 – 1905CAI 32S D
AZ894 FCO2200 – 0220+1CAI EQV D

AZ895 CAI0430 – 0700FCO EQV D
AZ897 CAI1725 – 1955FCO 32S D
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 30 giugno 2014, 16:47

flyingbrandon ha scritto: Se vuoi provo a risponderti secondo il mio pensiero. Per farlo dobbiamo fare due ipotesi. La prima è che ci sia del marcio e delle speculazione, la seconda che ci sia "semplicemente" una cattiva gestione.
Non sono convinto di aver capito bene il tuo pensiero, ma provo a soffermarmi solo su queste
due ipotesi, AZ sta per essere venduta per la "ridicola" cifra di 500mil e ripeto ridicola, parliamo
una delle più grandi aziende d'Italia con un nome conosciuto nel mondo, con una 70 e più anni
di storia solida, perciò che si tratti di marcio e speculazione "ed è il mio pensiero" o che si
tratti di cattiva gestione ormai poco conta, se non si estirpa il male ( che non siete certo voi piloti
o gli AAVV e nemmeno gli impiegati ) la situazione non si risolverà mai ma continuerà a peggiorare
come un cane che si morde la coda, è chiaro che in mano ad uno straniero, del turismo italiano
se ne sbatte i cosidetti, come se ne sbatte di garantire il servizio su rotte non redditizie e questo
creerà problemi sicuramente, ma almeno togliamo il giochino ad i nostri politici e speculatori e
forse chi ci lavora dentro seriamente potrà stare più tranquillo e non vivere con la paura che
il primo politico idiota di turno lo licenzi solo per accontentare l'investitore di turno (che è
quelli che è siccesso con CAI con AirFrance ed ora con gli emiri )....

Ciao Alberto

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11571
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 30 giugno 2014, 16:57

Alberto.c ha scritto: ma almeno togliamo il giochino ad i nostri politici e speculatori e
forse chi ci lavora dentro seriamente potrà stare più tranquillo e non vivere con la paura che
il primo politico idiota di turno lo licenzi solo per accontentare l'investitore di turno (che è
quelli che è siccesso con CAI con AirFrance ed ora con gli emiri )....

Ciao Alberto
Si...la speranza, infatti, è quella...in tutte e due le ipotesi un capitale straniero (con il loro controllo) può scorporare AZ sia dalla cattiva gestione che dal marcio...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9866
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 30 giugno 2014, 17:48

Avete ragione, ma come si ricostruisce? E si vuole ricostruire o solo mantenere in vita? Quello che si è buttato è una enormità e nessun colpevole pagherà, si parlerà solo male dei piloti, degli assistenti di volo e dei dipendenti fannulloni e raccomandati, come è prassi in questo paese.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11571
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 30 giugno 2014, 17:57

tartan ha scritto: E si vuole ricostruire o solo mantenere in vita?
Per uno straniero che ci mette i capitali penso che il fine sia la ricostruzione ed espansione...non avrebbe senso farla sopravvivere e basta perché cadrebbero i possibili/probabili risvolti che invece possono essere comunque di interesse per un "capitale" italiano.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 30 giugno 2014, 18:25

flyingbrandon ha scritto:
tartan ha scritto: E si vuole ricostruire o solo mantenere in vita?
Per uno straniero che ci mette i capitali penso che il fine sia la ricostruzione ed espansione...non avrebbe senso farla sopravvivere e basta perché cadrebbero i possibili/probabili risvolti che invece possono essere comunque di interesse per un "capitale" italiano.
Ciao!
Sempre che l'acquirente non sia interessato solo al nome importante, per il suo marketing,
visto che in fondo la pagha pochio spicci ed ad i suoi soci, "banche" interessa solo recuperare
i soldi spesi.

Ciao Alberto

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11571
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 30 giugno 2014, 18:28

Alberto.c ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
tartan ha scritto: E si vuole ricostruire o solo mantenere in vita?
Per uno straniero che ci mette i capitali penso che il fine sia la ricostruzione ed espansione...non avrebbe senso farla sopravvivere e basta perché cadrebbero i possibili/probabili risvolti che invece possono essere comunque di interesse per un "capitale" italiano.
Ciao!
Sempre che l'acquirente non sia interessato solo al nome importante, per il suo marketing,
visto che in fondo la pagha pochio spicci ed ad i suoi soci, "banche" interessa solo recuperare
i soldi spesi.

Ciao Alberto
Se ne fa poco del nome importante...tutto perde d'importanza...figurati ciò che non lo è... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9866
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 30 giugno 2014, 18:51

Io non credo che la sostanza tornerà quella di prima. Gli arabi avranno il made in Italy, i marpioni riavranno i soldi che hanno perso e la fuga in Egitto non servirà a niente per i poveri schiavi. Sono molto pessimista ma anche inca22atissimo. Staremo a vedere! (Potevo dire chi vivrà vedrà, ma non è che io me lo possa proprio permettere :D )
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11571
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 30 giugno 2014, 18:54

tartan ha scritto:Io non credo che la sostanza tornerà quella di prima. Gli arabi avranno il made in Italy, i marpioni riavranno i soldi che hanno perso e la fuga in Egitto non servirà a niente per i poveri schiavi. Sono molto pessimista ma anche inca22atissimo. Staremo a vedere! (Potevo dire chi vivrà vedrà, ma non è che io me lo possa proprio permettere :D )
Anche io non credo che la sostanza tornerà MAI quella di prima...è diversa proprio la materia...ed è diverso il momento. Però posso augurarmi che sia una buona sostanza...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: R: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 30 giugno 2014, 20:37

educatedguess ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Alberto.c ha scritto:

E qua si viene dalla mia parte perché un'azienda che dovrebbe essere
privata e comandata da questi personaggi ??? Per loro comodità
del momento ???
Io non sono contrario ad i CIG per i dipendenti anzi spero ci siano sempre
ed i tutti i settori, ma che lo stato continui a pagare i debiti di AZ e
di tutte le altre grosse aziende in difficoltà sistematicamente e principalmente
senza fare niente per cambiare non serve a niente, è solo un continuo posticipare
il problema, che si ripresenterà sistematicamente e sempre peggio.
Quando ho sentito la cifra con cui acquistano il 49% di AZ mi è venuto
un colpo (sono si e no 2/3 777) vuol dire che l'azienda ha talmente tanti debiti
che non vale niente, se non il valore di immagine !!!
Se vuoi provo a risponderti secondo il mio pensiero. Per farlo dobbiamo fare due ipotesi. La prima è che ci sia del marcio e delle speculazione, la seconda che ci sia "semplicemente" una cattiva gestione. Ovviamente possono mischiarsi le due cose ma per semplicità è meglio tenerle separate. Per questi due scenari dobbiamo sempre, però, tenere a mente quello che ho detto nei post precedenti riguardo le grosse aziende...ovvero che mantengono un flusso di soldi, in tasse, che vanno a coprire di fatto altri problemi italiani....e, come ho spiegato prima, il movimento di soldi è comunque necessario. Partiamo dal fatto che siano solo tutti ladri e cattivi e decidano di mangiare a basta...AZ è solo una copertura. Il problema è semplice in questo caso...il problema non è AZ. E finchè, Italiano, ti accanisci su AZ guardi il dito e non la luna...e , i cattivi, è proprio quello che vogliono fare. I nascondigli sono infiniti...ma non hanno neanche bisogno di cercare altri nascondigli....si dice TUTTI A CASA!....Tiziano è contento che spende 240€ al
Posto di 80€ e pensa finalmente di essersi tolto un peso. Ma in Italia nessuna compagnia Italiana ha la stessa estensione di AZ...ma non c'è problema....Easy, Ryan...hanno flotta a sufficienza per coprire tutto. Ottimo no? No. Il settore turismo in Italia tira....tira anche forte. Ma lasciare a compagnie straniere il destino di un tuo punto chiave non è furbo....tanto è vero che nessuno al mondo lo fa. Non parlo di soldi stranieri...ma proprio di compagnie straniere con operativi e strutture all'estero. Se decidono di farti salire i prezzi perché privi di una concorrenza nel paese potrebbero farti brutti scherzi...se decidessero, per questioni politiche di chiuderti delle basi o altri scenari tu rimani senza trasporto. Allora che fare? Facciamo una compagnia aerea nuova...che è esattamente quello che hanno fatto con la CAI. Ora...non dimentichiamoci che siamo nell'ipotesi 1 e quindi la nuova struttura sarà ottimizzata come la vecchia....cioè un gioco per mangiare. Tiziano è felice...sta mantenendo quelli a casa dalla vecchia e forse ora qualcuno tornerà a produrre ma...sempre nell'ipotesi 1 chi ci mettono sopra? E non parlo di nomi...quelli possono essere diversi ma la sostanza la stessa....la politica insegna molto in questo. Che problema hai risolto? Nessuno...anzi...ti sei perso pure quella rotella che versava soldi oltre che bruciarli...tu, però, paghi lo stesso perché i componenti di quella rotella sono persone e lo stato le tutela. Quindi nell'ipotesi 1 non essendo AZ il problema ma il sistema che sta ben sopra AZ, l'unica soluzione è cambiare/modificare/boh il sistema sovrastante. In che modo? Boh...io conosco solo l'inizio....che è una auspicabile unioni tra le persone....tra tutto il tessuto sociale. Come? Non è facile...e saprei dirti i comportamenti che allontanano...ma qua, ora ci dilungheremmo troppo. Seconda ipotesi l'incapacità...o la non possibilità. Allora ok...la rotella è fondamentale e non puoi permetterti di perderla...fai il possibile per tenerla in piedi perché per terra sarebbe un collasso superiore. Qua, anche nella seconda ipotesi, io intravedo sempre anche una incapacità a dirsi "non siamo capaci....fanculo copiamo"...non c'è cattiva fede ma c'è arroganza e presunzione...che, come vedi, è spesso dilagante a livello culturale. Quindi ben vengano i cambiamenti, a qualsiasi livello ma...anche in questo caso penso che la vera rivoluzione possa venire a livello della "gente"...quindi nella prima e nella seconda ipotesi penso che il punto di partenza sia quello.
Alberto.c ha scritto:
A questo punto IMHO ben venga uno straniero che una volta per tutte non
starà più ad i giochi dei nostri amatissimi politici, e gli emiri sono sicuro che
non ci stanno.



Ciao Alberto
Già...ci spero..
Ciao!
Solo una cosa sulla quale hai una certezza che non riesco a comprendere. Tu dici che Alitalia:

"ovvero che mantengono un flusso di soldi, in tasse, che vanno a coprire di fatto altri problemi italiani."

Ecco io questo assunto lo metterei in dubbio perché alcuni dati fanno pensare che non sia proprio così. Se Alitalia prende soldi dallo stato e lo ha fatto (ultimo esempio le poste) e questi soldi vengono usati per tappare i buchi dove è esattamente che Alitalia copre altri problemi italiani. Senza polemica ma vorrei capire questo punto.
Sulla questione strategica turismo linea aerea nazionale questo articolo offre uno spunto di riflessione diverso:

http://m.huffpost.com/it/entry/4323067

Ciao
Articolo scritto coi piedi. Le vere differenze tra LCC e Alitalia sono ignote ai più e questo porta varie persone a spararne di grosse. La digressione sui marchi porta esempi molto discutibili ed è stata affrontata con molta superficialità.

C'è chi, anche su questo forum, ha detto che la differenza sta solo nel catering gratuito, e sempre più persone si sentono in grado di affermare con certezza che AZ non serve... io non mi meraviglio più di nulla.

L'importante però è che questa gente stia il più possibile alla larga dai vertici governativi che hanno il compito di decidere le sorti del mercato aereo italiano.

GT-I9300 - Tapatalk
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6020
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 30 giugno 2014, 21:49

Valerio Ricciardi ha scritto: Ti ricordi, si, spero, quel che scrivevo all'epoca del "salvataggio" di Alitalia/CAI ed i miei educati nella forma ma durissimi battibecchi con Paolo61 sulla efficacia e fattibilità tecnica dei programmi di rilancio del "capitani", spero... :(
Valerio , non volevo mettere in dubbio la tua onesta' ,ormai ci conosciamo da tempo, ma l'esperienza che ho vissuto in prima persona mi ha dimostrato che la stampa italiana e' tutta schierata. Gente come Biagi e Montanelli non esiste piu' e se esistesse non tarderebbero a ridurli al silenzio (ci provarono pure..). Non per niente in quanto a liberta' di stampa oggi siamo dietro al Niger !
Non pensavo prima di subirlo in prima persona dove potesse arrivare la malafede e l'interesse ed e' brutto, ti assicuro, veramente brutto essere additati al pubblico ludibrio senza avere la possibilita' di controbattere.Ti senti impotente, legato, imbavagliato dai media , con la stessa violenza degna di un Goebbels. Per fortuna oggi internet ci offre la possibilita' di accedere ad un informazione piu' libera e meno collusa e sopratutto se uno ha un minimo di senso critico e di intelligenza , sa dove trovare le fonti piu' attendibili.
A proposito, ma il catamarano e' affondato?



educatedguess ha scritto: ..se lo rileggi con un occhio più distaccato forse ti sembrerà meno fazioso del c**o della Canalis.
L'ho riletto ed ho trovato ancora piu' interessante l'articolo sul c**o della canalis! :wink:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3591
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 1 luglio 2014, 7:56

Il c**o della Canalis non si discute! 8)
Circa il catamarano, continua a pontificare in altri lidi..... :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3878
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 1 luglio 2014, 9:22

tartan ha scritto:Avete ragione, ma come si ricostruisce? E si vuole ricostruire o solo mantenere in vita? Quello che si è buttato è una enormità e nessun colpevole pagherà, si parlerà solo male dei piloti, degli assistenti di volo e dei dipendenti fannulloni e raccomandati, come è prassi in questo paese.
Hai ragione tartan. Ma non credo che ey voglia mantenere in vita az.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 1 luglio 2014, 10:07

Alberto.c ha scritto: Non sono convinto di aver capito bene il tuo pensiero, ma provo a soffermarmi solo su queste
due ipotesi, AZ sta per essere venduta per la "ridicola" cifra di 500mil e ripeto ridicola, parliamo
una delle più grandi aziende d'Italia con un nome conosciuto nel mondo, con una 70 e più anni
di storia solida,
Alberto, secondo te la cifra di 500 mil e' "ridicola", ma allora secondo te quanto vale AZ?
E COME li vale questi soldi?
Il marchio, oggi come oggi, vale quasi zero. perche' se il marchio fosse cosi' forte (come lo e' un KLM o un LH o un BA), la maggior parte degli italiani (e anche qualche straniero) volerebbe AZ invece che raian, izi, uelin e compagnia cantante.

Poi, come altri forumisti molto piu' addentro nella finanza ti possono confermare, il valore di una azienda e' dato dai suoi assett, dal portafoglio clienti, dal servizio offerto, e dalla presitgiosita' del brand.

Ora, se vogliamo soffermarci su questi punti, ti spiego perche' (secondo me) 500Mil sono un'OTTIMA offerta.

1. Assett:
AZ non ha aerei di proprieta' (forse solo i 10 A320 piu' vecchi), che sono in leasing con la famosta storia delle scatole irlandesi gia' discusso piu' volte.
Ha ridimensionato grandemente la manutenzione e pertanto tutti i tool e l'attrezzatura di valore che aveva in hangar
Non ha neanche i motori di proprieta'. Oggi come oggi un motore ha un valore proprio molto alto, si piu' rivendere facilmente, ma se non sono tuoi
Non ha slot di valore commerciale, per il solo fatto che in Italia gli slot non sono commercialmente vendibili. Gli unici "buoni" erano quelli di LHR che sono stati venduti per una 60ina di milioni (e che, guarda caso, EY vuole ricomperare per farli riutilizzare alla nuova AZ)

2. Portafoglio clienti:
Alitalia vola praticamente lowcost. Su parecchi voli e' tutto pieno dietro, a prezzi ridicoli, ma DAVANTI, dove hai il cliente da fidelizzare, dove puoi fare soldi, non fai cosi' tanto.... E non pensare che se vedi la Magnifica sempre
piena vuol dire che va bene. Sono oltremodo sicuro che almeno 50% di quei posti sono biglietti premio, ID90, papponi e compagnia varia, ovvero una perdita secca per l'azienda

3. Servizio offerto:
Anche se e' MIGLIORATA MOLTO negli ultimi 2 anni, ancora anni luce lontana da uno standard "5 stelle". La business europea e' ai minimi storici, non esiste una "vera" business per voli oltre le 3 ore, il servizio intra-europa e sotto lo standard non solo di altre compagnie ma anche sotto lo standard dei soci AF/KL. L'ho detto mille volte a mo' di esempio, FCO-AMS costa lo stesso con KLM o con AZ, solo che da una parte hai aereo pieno, sempre in orario, personale gentile e cordiale, panino bibita biscotto e caffe' compreso, mentre dall'altra niente di tutto questo.... E parliamo di una tratta quasi in monopolio!

4. Brand:
l'italia come brand e' visto sempre molto bene all'estero, forse anche sovrastimato, ma AZ come compagnia cosi cosi. In alcuni mercati va molto forte, ma questo non basta per diventare profittevole. Il sito internet che non va neanche a morire, le pubblicita' scadenti, le pubblicita' mancanti all'estero....tutto questo non aiuta.
Alberto.c ha scritto: se non si estirpa il male ( che non siete certo voi piloti
o gli AAVV e nemmeno gli impiegati )
sul terzo punto potremmo discutere....
Alberto.c ha scritto: come se ne sbatte di garantire il servizio su rotte non redditizie
E ti sembra un problema? sbaglio o fanno tutti cosi, isi e raian per primi ?
danko156 ha scritto:Hai ragione tartan. Ma non credo che ey voglia mantenere in vita az.
ah si? e come fai a servire il mercato europeo senza un'azienda europea che lo fa per te?
EY e' interessata al mercato Europa ma essendo fuori UE non puo' servirlo direttamente senza limiti, cosa che invece AZ puo' fare...
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11571
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 1 luglio 2014, 10:20

SuperMau ha scritto:
Sono oltremodo sicuro che almeno 50% di quei posti sono biglietti premio, ID90, papponi e compagnia varia, ovvero una perdita secca per l'azienda
Su questo, per fortuna anche se forse troppo tardi posso correggerti. La magnifica è, almeno ultimamente, sempre piena...e di passeggeri paganti. Un ID90 per stare in magnifica paga un extra che esula dal biglietto normale. CPT e F/O , con il CFS, hanno diritto alla magnifica e, proprio ultimamente hanno fatto spesso il viaggio in economy o in cockpit per la magnifica era proprio FULL. Il problema, penso, è che fa troppo poco lungo...e forse, a questo punto, troppi pochi posti di magnifica...forse se ci avesse creduto di più... :D
La cantina dei vini e i pasti di magnifica sono di ottimo livello...e oltre al fatto di aver vinto 3 anni di fila premi vari, finalmente mi è capitato di sentire di persone che hanno "scelto" di volare AZ proprio per la magnifica...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 1 luglio 2014, 10:23

SuperMau ha scritto: Alberto, secondo te la cifra di 500 mil e' "ridicola", ma allora secondo te quanto vale AZ?
E COME li vale questi soldi?
Il marchio, oggi come oggi, vale quasi zero. perche' se il marchio fosse cosi' forte (come lo e' un KLM o un LH o un BA), la maggior parte degli italiani (e anche qualche straniero) volerebbe AZ invece che raian, izi, uelin e compagnia cantante.
Cut .....
Diciamo la stessa cosa, io non dico che l'hanno pagata meno del suo valore,
dico che un azienda con 9000 dipendenti non può ridursi a valere così
poco ... e qua si torna sul discorso con Brandon sulla malafede/malagestione.
Gli aerei c'erano, il servizio cera, i centri assistenza manutenzione c'erano
e dove sono finiti ????
SuperMau ha scritto: E ti sembra un problema? sbaglio o fanno tutti cosi, isi e raian per primi ?
Uno stato dovrebbe garantire i collegamenti interni, ma giustamente AZ
che non dovrebbe più essere statale non "dovrebbe" essere tenuta
a garantirli...
perciò non è un problema di AZ ma rimane un problema per l'Italia.


Ciao Alberto

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3878
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 1 luglio 2014, 10:25

@mau
Quello che voglio dire è che ey non la vuole mantenere in vita ma ricostruirla e investirci sopra bei soldi. Poi ovviamente c'è anche l'interesse al mercato europeo.



Ps secondo me gli italiani volano easy, Ryan ecc. semplicemente perché costa meno.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 1 luglio 2014, 10:27

flyingbrandon ha scritto:
SuperMau ha scritto:
Sono oltremodo sicuro che almeno 50% di quei posti sono biglietti premio, ID90, papponi e compagnia varia, ovvero una perdita secca per l'azienda
Su questo, per fortuna anche se forse troppo tardi posso correggerti. La magnifica è, almeno ultimamente, sempre piena...e di passeggeri paganti. Un ID90 per stare in magnifica paga un extra che esula dal biglietto normale. CPT e F/O , con il CFS, hanno diritto alla magnifica e, proprio ultimamente hanno fatto spesso il viaggio in economy o in cockpit per la magnifica era proprio FULL. Il problema, penso, è che fa troppo poco lungo...e forse, a questo punto, troppi pochi posti di magnifica...forse se ci avesse creduto di più... :D
La cantina dei vini e i pasti di magnifica sono di ottimo livello...e oltre al fatto di aver vinto 3 anni di fila premi vari, finalmente mi è capitato di sentire di persone che hanno "scelto" di volare AZ proprio per la magnifica...
Ciao!
Ben contento di essere smentito...assolutamente!
Concordo anche su quanto fai notare sopra, PERO' non ho dati alla mano di quanti realmente sono bilgietti paganti. Si vedono in giro un po' troppi biglietti premio in business, rispetto a quanti ne vedi da altre compagnie
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 1 luglio 2014, 10:31

Alberto.c ha scritto: Uno stato dovrebbe garantire i collegamenti interni, ma giustamente AZ
che non dovrebbe più essere statale non "dovrebbe" essere tenuta
a garantirli...
perciò non è un problema di AZ ma rimane un problema per l'Italia.

Ciao Alberto
Questo e' un problema diverso. Non sta scritto da nessuna parte che i collegamenti interni devono essere per forza fatti via aerea. E che devi pagarli meno del costo dell'autobus Milano-Monza.... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11571
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 1 luglio 2014, 10:38

SuperMau ha scritto: Ben contento di essere smentito...assolutamente!
Concordo anche su quanto fai notare sopra, PERO' non ho dati alla mano di quanti realmente sono bilgietti paganti. Si vedono in giro un po' troppi biglietti premio in business, rispetto a quanti ne vedi da altre compagnie
Tu no io sì... :mrgreen: mi spiego...di solito noi per monitorare dei voli per viaggiare monitoriamo il riempimento...le prenotazioni e poi controlliamo anche l'effettivo sul piano di volo...abbiamo modo di sapere se sono biglietti "speciali" nel senso di qualche tipo di agevolazione oppure no (così capiamo anche quanti in lista potresti avere davanti a te o dietro di te). Possiamo controllare poi, con qualche ausilio :roll: , se sono frecce alate, fette alate, etc etc....quindi in generale ti fai una buona idea. Ora...a meno che AZ non compri il biglietto e lo regali di solito si riesce a fare una buona stima...e magnifica sta andando bene...molto bene...ripeto...forse meglio di quello che si aspettassero. Ma non sono sorpreso...perché, come spesso accade, quando su una cosa ci si concentra e si investe per farla bene...si riesce e funziona.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 518
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 1 luglio 2014, 11:01

flyingbrandon ha scritto:
SuperMau ha scritto: Ben contento di essere smentito...assolutamente!
Concordo anche su quanto fai notare sopra, PERO' non ho dati alla mano di quanti realmente sono bilgietti paganti. Si vedono in giro un po' troppi biglietti premio in business, rispetto a quanti ne vedi da altre compagnie
Tu no io sì... :mrgreen: mi spiego...di solito noi per monitorare dei voli per viaggiare monitoriamo il riempimento...le prenotazioni e poi controlliamo anche l'effettivo sul piano di volo...abbiamo modo di sapere se sono biglietti "speciali" nel senso di qualche tipo di agevolazione oppure no (così capiamo anche quanti in lista potresti avere davanti a te o dietro di te). Possiamo controllare poi, con qualche ausilio :roll: , se sono frecce alate, fette alate, etc etc....quindi in generale ti fai una buona idea. Ora...a meno che AZ non compri il biglietto e lo regali di solito si riesce a fare una buona stima...e magnifica sta andando bene...molto bene...ripeto...forse meglio di quello che si aspettassero. Ma non sono sorpreso...perché, come spesso accade, quando su una cosa ci si concentra e si investe per farla bene...si riesce e funziona.
Ciao!
Confermo che la magnifica con i nuovi interni e catering è molto valida e anche gli AAVV sono molto bravi.
Per gli intercontinentali i biglietti premio su singolo volo sono 2 o max 3 (da MXP per JFK ad esempio). Poi ci sono gli upgrade con le miglia che sono altri 3-4 ma devi comprare un biglietto economy di fascia alta (per JFK ad esempio minimo di circa 1.300 euro)

A6-ETK
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 106
Iscritto il: 20 giugno 2014, 20:05

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da A6-ETK » 1 luglio 2014, 11:06

SuperMau ha scritto:
Ha ridimensionato grandemente la manutenzione e pertanto tutti i tool e l'attrezzatura di valore che aveva in hangar
in alcuni casi, l attrezzatura puo costare davvero molto, soprattutto se si tratta di utensili particolari che il costruttore mette a punto per evitare che personale non autorizzato metta mani sui propri prodotti.
SuperMau ha scritto:
Alberto.c ha scritto: Uno stato dovrebbe garantire i collegamenti interni, ma giustamente AZ
che non dovrebbe più essere statale non "dovrebbe" essere tenuta
a garantirli...
perciò non è un problema di AZ ma rimane un problema per l'Italia.

Ciao Alberto
Questo e' un problema diverso. Non sta scritto da nessuna parte che i collegamenti interni devono essere per forza fatti via aerea. E che devi pagarli meno del costo dell'autobus Milano-Monza.... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
il treno è un' ottima alternativa con tempi pressoché simili a quelli dell aereo (da centro città a centro città). ultimamente, diverse autolinee stanno facendo delle linee non stop interregionali con orari, tempi e prezzi ancor più competitivi dell alta velocità

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 1 luglio 2014, 14:11

SuperMau ha scritto:
Alberto.c ha scritto: Non sono convinto di aver capito bene il tuo pensiero, ma provo a soffermarmi solo su queste
due ipotesi, AZ sta per essere venduta per la "ridicola" cifra di 500mil e ripeto ridicola, parliamo
una delle più grandi aziende d'Italia con un nome conosciuto nel mondo, con una 70 e più anni
di storia solida,
Alberto, secondo te la cifra di 500 mil e' "ridicola", ma allora secondo te quanto vale AZ?
E COME li vale questi soldi?
Il marchio, oggi come oggi, vale quasi zero. perche' se il marchio fosse cosi' forte (come lo e' un KLM o un LH o un BA), la maggior parte degli italiani (e anche qualche straniero) volerebbe AZ invece che raian, izi, uelin e compagnia cantante.

Poi, come altri forumisti molto piu' addentro nella finanza ti possono confermare, il valore di una azienda e' dato dai suoi assett, dal portafoglio clienti, dal servizio offerto, e dalla presitgiosita' del brand.

Ora, se vogliamo soffermarci su questi punti, ti spiego perche' (secondo me) 500Mil sono un'OTTIMA offerta.

1. Assett:
AZ non ha aerei di proprieta' (forse solo i 10 A320 piu' vecchi), che sono in leasing con la famosta storia delle scatole irlandesi gia' discusso piu' volte.
Ha ridimensionato grandemente la manutenzione e pertanto tutti i tool e l'attrezzatura di valore che aveva in hangar
Non ha neanche i motori di proprieta'. Oggi come oggi un motore ha un valore proprio molto alto, si piu' rivendere facilmente, ma se non sono tuoi
Non ha slot di valore commerciale, per il solo fatto che in Italia gli slot non sono commercialmente vendibili. Gli unici "buoni" erano quelli di LHR che sono stati venduti per una 60ina di milioni (e che, guarda caso, EY vuole ricomperare per farli riutilizzare alla nuova AZ)

2. Portafoglio clienti:
Alitalia vola praticamente lowcost. Su parecchi voli e' tutto pieno dietro, a prezzi ridicoli, ma DAVANTI, dove hai il cliente da fidelizzare, dove puoi fare soldi, non fai cosi' tanto.... E non pensare che se vedi la Magnifica sempre
piena vuol dire che va bene. Sono oltremodo sicuro che almeno 50% di quei posti sono biglietti premio, ID90, papponi e compagnia varia, ovvero una perdita secca per l'azienda

3. Servizio offerto:
Anche se e' MIGLIORATA MOLTO negli ultimi 2 anni, ancora anni luce lontana da uno standard "5 stelle". La business europea e' ai minimi storici, non esiste una "vera" business per voli oltre le 3 ore, il servizio intra-europa e sotto lo standard non solo di altre compagnie ma anche sotto lo standard dei soci AF/KL. L'ho detto mille volte a mo' di esempio, FCO-AMS costa lo stesso con KLM o con AZ, solo che da una parte hai aereo pieno, sempre in orario, personale gentile e cordiale, panino bibita biscotto e caffe' compreso, mentre dall'altra niente di tutto questo.... E parliamo di una tratta quasi in monopolio!

4. Brand:
l'italia come brand e' visto sempre molto bene all'estero, forse anche sovrastimato, ma AZ come compagnia cosi cosi. In alcuni mercati va molto forte, ma questo non basta per diventare profittevole. Il sito internet che non va neanche a morire, le pubblicita' scadenti, le pubblicita' mancanti all'estero....tutto questo non aiuta.
Alberto.c ha scritto: se non si estirpa il male ( che non siete certo voi piloti
o gli AAVV e nemmeno gli impiegati )
sul terzo punto potremmo discutere....
Alberto.c ha scritto: come se ne sbatte di garantire il servizio su rotte non redditizie
E ti sembra un problema? sbaglio o fanno tutti cosi, isi e raian per primi ?
danko156 ha scritto:Hai ragione tartan. Ma non credo che ey voglia mantenere in vita az.
ah si? e come fai a servire il mercato europeo senza un'azienda europea che lo fa per te?
EY e' interessata al mercato Europa ma essendo fuori UE non puo' servirlo direttamente senza limiti, cosa che invece AZ puo' fare...
etihad non vuole comprare slot a londra da altri operatori,etihad comprerà da AZ gli slot di AZ e li riaffitterà ad AZ,in pratica AZ pagherà etihad per usare gli slot che oggi ha ma che non saranno più di sua proprietà perchè etihad li comprerà

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 1 luglio 2014, 15:57

Cambiando un po' il discorso, dite che ci sarà qualche A380 il livrea AZ ?
Non sarebbe male vero ?

Ciao Alberto

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 1 luglio 2014, 16:03

Alberto.c ha scritto:Cambiando un po' il discorso, dite che ci sarà qualche A380 il livrea AZ ?
Non sarebbe male vero ?

Ciao Alberto
Piano....frena....
Io gia' farei carte false se arrivasse un A350.....

Aspettiamo il 2018-2020 e vediamo con EY vorra configurare la flotta....
Cio' non toglie che non possano esserci opportunita' interessanti.
Qui ad esempio si parla di un A380 AF con equipaggio misto AF/KL per effettuare per un certo periodo di tempo la AMS-JFK al fine di migliorare l'utilizzazione del 380.....

Non vedo perche' in un futuro prossimo non si possa fare similarmente lo stesso con EY/AZ....anche se non in livrea AZ.

D'altronde, Singapore non ha appena annunciato il LHR-MXP-SIN con il 380? Non vedo perche' non ci possa essere un AUH-MXP-LHR(JFK) allora...
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 1 luglio 2014, 16:17

SuperMau ha scritto: Non vedo perche' in un futuro prossimo non si possa fare similarmente lo stesso con EY/AZ....anche se non in livrea AZ.
Perché no ? :D
Magari livrea mista :mrgreen:

Ciao Alberto

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 1 luglio 2014, 16:20

poi EY ha in ordine tutti i nuovi modelli di aerei
777x 787 A350 A380, non credo che una volta proprietaria
di AZ continuerà con la formula del noleggio perciò io
da tifoso ci spero davvero :D :D

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 1 luglio 2014, 17:18

Alberto.c ha scritto:poi EY ha in ordine tutti i nuovi modelli di aerei
777x 787 A350 A380, non credo che una volta proprietaria
di AZ continuerà con la formula del noleggio perciò io
da tifoso ci spero davvero :D :D
etihad prende in leasing(noleggio) gli aeroplani come lo fa az e praticamente quasi tutti i principali vettori mondiali
prima di immaginare il fantaflotta,guardate ad air berlin dove in tre anni con etihad la flotta non è cambiata di una virgola a parte la diminuzione della stessa

se az avrà aeroplani dall'ordine etihad saranno comunque in leasing e non di proprietà visto che anche etihad li prende in leasing,ormai gli aerei non li compra più nessuno si prendono in leasing,anche tutti gli aerei di etihad sono a noleggio(leasing)
Ultima modifica di airbusfamilydriver il 1 luglio 2014, 17:22, modificato 2 volte in totale.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 1 luglio 2014, 17:21

SuperMau ha scritto:
Alberto.c ha scritto:Cambiando un po' il discorso, dite che ci sarà qualche A380 il livrea AZ ?
Non sarebbe male vero ?

Ciao Alberto
Piano....frena....
Io gia' farei carte false se arrivasse un A350.....

Aspettiamo il 2018-2020 e vediamo con EY vorra configurare la flotta....
Cio' non toglie che non possano esserci opportunita' interessanti.
Qui ad esempio si parla di un A380 AF con equipaggio misto AF/KL per effettuare per un certo periodo di tempo la AMS-JFK al fine di migliorare l'utilizzazione del 380.....

Non vedo perche' in un futuro prossimo non si possa fare similarmente lo stesso con EY/AZ....anche se non in livrea AZ.

D'altronde, Singapore non ha appena annunciato il LHR-MXP-SIN con il 380? Non vedo perche' non ci possa essere un AUH-MXP-LHR(JFK) allora...
singapore farà il lhr-mxp-sin solo in un giorno specifico per prendere la squadra della juve a mxp che va a fare una trasferta in asia,è uno stop programmato al volo lhr-sin ed è una tantum cioè non sarà ripetuto perchè non avrebbe senso,così come non avrebbe senso fare auh-mxp-lhr,semmai jfk,ma serve la quinta libertà se è un volo ey perchè ey non ha diritti di traffico sulla mxp-jfk al momento
az a malapena riempie un 330(tranne d'estate) da mxp figuriamoci quindi se sarà operato con un 380
ultimamente il forum si sta riempiendo di fantaviazione

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 1 luglio 2014, 17:26

airbusfamilydriver ha scritto:se az avrà aeroplani dall'ordine etihad saranno comunque in leasing e non di proprietà visto che anche etihad li prende in leasing,ormai gli aerei non li compra più nessuno si prendono in leasing,anche tutti gli aerei di etihad sono a noleggio(leasing)
airbusfamilydriver ha scritto: ultimamente il forum si sta riempiendo di fantaviazione
chiedo scusa :|

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tiziano79 » 1 luglio 2014, 18:21

Alberto.c ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:se az avrà aeroplani dall'ordine etihad saranno comunque in leasing e non di proprietà visto che anche etihad li prende in leasing,ormai gli aerei non li compra più nessuno si prendono in leasing,anche tutti gli aerei di etihad sono a noleggio(leasing)
airbusfamilydriver ha scritto: ultimamente il forum si sta riempiendo di fantaviazione
chiedo scusa :|
E di che devi scusarti alberto? Io nn vedo nessuna fantaviazione . Ci sono solo persone piu o meno ferrate in materia e basta
Occhio...

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9866
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 1 luglio 2014, 18:26

airbusfamilydriver ha scritto: etihad non vuole comprare slot a londra da altri operatori,etihad comprerà da AZ gli slot di AZ e li riaffitterà ad AZ,in pratica AZ pagherà etihad per usare gli slot che oggi ha ma che non saranno più di sua proprietà perchè etihad li comprerà
Niente di nuovo sotto il sole. Vendere il suo per riaffittarlo è stata la politica AZ degli ultimi 40 anni.
Evviva Etihad che ci compra Maradona o, almeno, ce lo vernicia con i nostri colori. Esultiamo! Io non vedo l'ora!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1910
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 1 luglio 2014, 19:01

Scusate ma dove avete letto che ey comprerà gli slot aza su Londra per poi riaffitarglieli?

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 1 luglio 2014, 20:02

fabrizio66 ha scritto:Scusate ma dove avete letto che ey comprerà gli slot aza su Londra per poi riaffitarglieli?
sulla stampa e altre fonti ed è quello che hanno fatto con jet airways hanno comprato 3 slot su lhr di jet e glieli hanno riaffittati se poi un giorno etihad vorrà aumentare le operazioni su londra potrà farlo usando questi slot in proprio e non affittandoli più

Bloccato