Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9888
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 3 novembre 2014, 13:16

danko156 ha scritto:Alitalia, partono mille licenziamenti: già disattivati i badge elettronici. La protesta dei sindacati
http://economia.ilmessaggero.it/economi ... 7621.shtml
Riporto, in rosso, dal link del messaggero:

Stanno arrivando da ieri, infatti, le lettere di congedo definitivo e con esse la disabilitazione automatica del badge elettronico che consente di entrare nei luoghi riservati agli addetti ai lavori.
Non è vero. La disattivazione dei badge è contemporanea alla stesura della lettera e NON al suo arrivo a destinazione per cui molti dipendenti arrivano sul posto di lavoro e il loro badge non funziona. Che c***o pretendi, nelll'accordo con etihad mica c'è scritto che ti devo avvisare, chi c***o sei tu?!
Entro la fine della prossima settimana la notifica del provvedimento raggiungerà tutti i lavoratori individuati dalla lista degli esuberi e che attualmente operano all'interno delle palazzine dell'area tecnica del ”Leonardo da Vinci”, che ospitano gli uffici, i varchi-equipaggi e l'aerostazione di Alitalia.
Può darsi che sia vero che le lettere giungeranno entro la fine della prossima settimana, di sicuro i badges sono stati già disattivati. Che c***o pretendi, è il modus operandi di Alitalia da almeno 20 anni a questa parte. Anche con me accadde questo nel lontano 1995. I miei collaboratori seppero prima di me che non erano più miei collaboratori ed io fui avvisato proprio da loro.
La mobilità riguarda 994 operatori, anche se circa la metà dei dipendenti "CONFIDA" nella ricollocazione nel circuito lavorativo attraverso società collegate al comparto volo, come indicato nell'accordo sottoscritto dai sindacati il 24 ottobre scorso. :lol: :lol: :lol: :lol: :(

Da fonti Alitalia si sottolinea che circa duecento lavoratori DOVREBBERO essere assunti dalla Atitech, l'azienda di manutenzione degli aerei di corto e medio raggio proprietà della compagnia. Proprio Atitech, con l'ingresso di Etihad nel capitale di Alitalia, ha l'opportunità di ampliare il proprio business con la manutenzione degli aerei a lungo raggio, oltre a quella dei velivoli a corto e medio raggio già effettuata presso gli hangar di Capodichino.
Qualche pilota invece, secondo il piano di ricollocazione, potrebbe finire in Etihad anche se su questo punto nei giorni scorsi sono esplose roventi polemiche da parte di alcune sigle sindacali. Secondo alcuni esponenti dell'Usb «Etihad in varie città italiane ha dato il via alle selezioni per il personale che intende assumere in vari ruoli». Per contro, il sindacato fa notare come «Alitalia abbia considerato la maggior parte del personale in esubero senza aprire le porte delle selezioni e del ricollocamento presso Etihad, dato che sono stati posti dei requisiti che precluderebbero l'accesso di tanti lavoratori»
.
Quindi i nuovi assunti in etihad, con i corsi dietro i quali sbavano tutti, prenderanno il posto di quelli cacciati.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 3 novembre 2014, 13:28

tartan ha scritto:Quindi i nuovi assunti in etihad, con i corsi dietro i quali sbavano tutti, prenderanno il posto di quelli cacciati.
Gli ultimi programmi per piloti/laureati sono di AZ per posti AZ.
Per lavorare in Etihad ci sono i cadet di Etihad...

Edit: la modalità di disattivazione dei badge mi sembra assurda. Quando è terminato il mio contratto il mio tesserino funzionava ancora, è stato disabilitato solamente il giorno seguente ed ho avuto accesso ai sistemi informatici per un paio di settimane per "eventualità". La disattivazione preventiva mi mancava ancora...

Ri-edit: Forse il malinteso nasce da questa frase che ovviamente è stata strumentalizzata...
Etihad in varie città italiane ha dato il via alle selezioni per il personale che intende assumere in vari ruoli
Queste sono le selezioni per assistenti di volo assunti in Etihad, con base Abu Dhabi, che sono state svolte molto recentemente in varie città italiane. I "cadet" Alitalia non c'entrano.
Ultima modifica di bulldog89 il 3 novembre 2014, 13:35, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9888
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 3 novembre 2014, 13:35

Corrono voci che la divisa potrà essere ridisegnata "DA STILISTI ITALIANI" con l'inserimento del velo e del cappelletto, ma alcuni dirigenti AZ si stanno opponendo. :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9888
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 3 novembre 2014, 13:46

Perdonami Buldog89, ma io non credo più a niente qui in Italia!

"Il Passato mi incuriosisce più del futuro. E non mi stancherò mai di sostenere che il Futuro è
una ipotesi, una congettura, una supposizione. Cioè una non realtà. Tutt'al più, una speranza
alla quale tentiamo di dare corpo coi sogni e le fantasie. Il Passato invece è una certezza, una
concretezza, una realtà stabilita. Una scuola dalla quale non si prescinde perché, se non si
conosce il Passato, non si capisce il presente e non si può tentare di influenzare il Futuro con i
sogni e le fantasie. E poi ogni oggetto sopravvissuto al Passato è prezioso perché porta in sé
un'illusione di eternità. Perché rappresenta una vittoria sul Tempo che logora e appassisce e
uccide. Una sconfitta sulla Morte."
Oriana FALLACI. La Rabbia e l'Orgoglio
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 3 novembre 2014, 14:08

Certo, il passato è molto più attraente del futuro parlando di Alitalia...ma mi sembra altrettanto evidente che sia stato ampiamente dimostrato che l'illusione che il passato possa funzionare ancora sia per l'appunto solo un'illusione. E piangerci sopra è da bimbi.
Perché solo accettando la vita si accetta la morte e la morte bisogna accettarla, comunque essa venga, in qualsiasi momento essa venga, la morte fa parte della vita, la morte è il prezzo con cui si paga la vita, e piangerci sopra è da bimbi.

Oriana Fallaci - Se il sole muore.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9888
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 3 novembre 2014, 14:21

L'ultimo pezzo non me lo accetta come firma, ma lo condivido in pieno e la morte l'ho accettata dal primo giorno che mi sono accorto che c'era, ciò non toglie che per l'argomento in oggetto, e cioè il futuro di AZ e delle persone che ci lavorano, la morte non debba essere presa in considerazione, ma occorra prendere in considerazione l'insegnamento della prima parte del pensiero di ORIANA e cioè trarre insegnamento dal passato per affrontare l'incognita del futuro cercando al massimo di avere in mano noi le redini del nostro futuro, senza deleghe a nessuno e meno che mai a chi predica il velo alle donne.
Con simpatia, io.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 3 novembre 2014, 16:26

bulldog89 ha scritto:
tartan ha scritto:Forse il malinteso nasce da questa frase che ovviamente è stata strumentalizzata...
Etihad in varie città italiane ha dato il via alle selezioni per il personale che intende assumere in vari ruoli
Queste sono le selezioni per assistenti di volo assunti in Etihad, con base Abu Dhabi, che sono state svolte molto recentemente in varie città italiane. I "cadet" Alitalia non c'entrano.
Infatti la stampa non ci ha capito (o non ha voluto capire?) un tubo e come al solito ci ha marciato diffondendo voci del tipo "In Alitalia si licenzia ed Etihad assume personale ex-novo". Ma ci mancherebbe!

Quelle erano selezioni dedicate agli assistenti di volo Etihad. Se mai qualche AV (parlo di AV, non di piloti) in mobilità passerà sotto la compagnia araba immagino ci saranno altri canali, no?
Come quando un AV diventa AVR. Mica l'Alitalia pubblica l'avviso con le posizioni aperte per AVR sul sito. Ci sono apposite selezioni e passaggi interni. E così penso accadrà in questa situazione.

Che poi questa eventualità dei passaggi del personale di cabina da AZ ad EY MOLTO PROBABILMENTE non si verificherà questo è un altro paio di maniche...

Correggetemi se sbaglio...

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 3 novembre 2014, 20:33

CravattaNera ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
tartan ha scritto:Forse il malinteso nasce da questa frase che ovviamente è stata strumentalizzata...
Etihad in varie città italiane ha dato il via alle selezioni per il personale che intende assumere in vari ruoli
Queste sono le selezioni per assistenti di volo assunti in Etihad, con base Abu Dhabi, che sono state svolte molto recentemente in varie città italiane. I "cadet" Alitalia non c'entrano.
Infatti la stampa non ci ha capito (o non ha voluto capire?) un tubo e come al solito ci ha marciato diffondendo voci del tipo "In Alitalia si licenzia ed Etihad assume personale ex-novo". Ma ci mancherebbe!

Quelle erano selezioni dedicate agli assistenti di volo Etihad. Se mai qualche AV (parlo di AV, non di piloti) in mobilità passerà sotto la compagnia araba immagino ci saranno altri canali, no?
Come quando un AV diventa AVR. Mica l'Alitalia pubblica l'avviso con le posizioni aperte per AVR sul sito. Ci sono apposite selezioni e passaggi interni. E così penso accadrà in questa situazione.

Che poi questa eventualità dei passaggi del personale di cabina da AZ ad EY MOLTO PROBABILMENTE non si verificherà questo è un altro paio di maniche...

Correggetemi se sbaglio...
nessun av az passerà in etihad,per le posizioni di av etihad assume ex novo personale giovane da formare

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3944
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 3 novembre 2014, 20:41

Qualche giorno fa leggevo sui giornali proprio questo riguardo alle nuove assunzioni di ey.
Dicevano: Az licenzia ed Ey assume ex novo.
Sent using Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 3 novembre 2014, 23:35

airbusfamilydriver ha scritto:
CravattaNera ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
tartan ha scritto:Forse il malinteso nasce da questa frase che ovviamente è stata strumentalizzata...
Etihad in varie città italiane ha dato il via alle selezioni per il personale che intende assumere in vari ruoli
Queste sono le selezioni per assistenti di volo assunti in Etihad, con base Abu Dhabi, che sono state svolte molto recentemente in varie città italiane. I "cadet" Alitalia non c'entrano.
Infatti la stampa non ci ha capito (o non ha voluto capire?) un tubo e come al solito ci ha marciato diffondendo voci del tipo "In Alitalia si licenzia ed Etihad assume personale ex-novo". Ma ci mancherebbe!

Quelle erano selezioni dedicate agli assistenti di volo Etihad. Se mai qualche AV (parlo di AV, non di piloti) in mobilità passerà sotto la compagnia araba immagino ci saranno altri canali, no?
Come quando un AV diventa AVR. Mica l'Alitalia pubblica l'avviso con le posizioni aperte per AVR sul sito. Ci sono apposite selezioni e passaggi interni. E così penso accadrà in questa situazione.

Che poi questa eventualità dei passaggi del personale di cabina da AZ ad EY MOLTO PROBABILMENTE non si verificherà questo è un altro paio di maniche...

Correggetemi se sbaglio...
nessun av az passerà in etihad,per le posizioni di av etihad assume ex novo personale giovane da formare
Mi sembra giusto, da entrambe le parti.

Non vedo perchè Etihad dovrebbe assumere nei propri equipaggi gente che vola da vent'anni secondo l'addestramento ricevuto dall'Alitalia.
Allo stesso modo non vedo perchè gente che vola da vent'anni secondo l'addestramento ricevuto dall'Alitalia dovrebbe andare a fare lo schiavo in equipaggi di ventenni con un purser ventisettenne che vola da 4 anni.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 4 novembre 2014, 8:00

CravattaNera ha scritto:Allo stesso modo non vedo perchè gente che vola da vent'anni secondo l'addestramento ricevuto dall'Alitalia dovrebbe andare a fare lo schiavo in equipaggi di ventenni con un purser ventisettenne che vola da 4 anni.
Hai uno strano concetto di schiavo...forse non hai ancora visto i contratti Etihad.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 4 novembre 2014, 8:15

danko156 ha scritto:Qualche giorno fa leggevo sui giornali proprio questo riguardo alle nuove assunzioni di ey.
Dicevano: Az licenzia ed Ey assume ex novo.
Sent using Tapatalk
az e ey sono due compagnie separate quindi il fatto che az licenzi non significa che ey non possa assumere in proporio
il personale az è molto(troppo) avanti con l'età per gli standard ey

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 4 novembre 2014, 8:17

bulldog89 ha scritto:
CravattaNera ha scritto:Allo stesso modo non vedo perchè gente che vola da vent'anni secondo l'addestramento ricevuto dall'Alitalia dovrebbe andare a fare lo schiavo in equipaggi di ventenni con un purser ventisettenne che vola da 4 anni.
Hai uno strano concetto di schiavo...forse non hai ancora visto i contratti Etihad.
in ey gli av lavorano un tantinello di più che in az,giusto un tantinello....mi pare che tu voglia sapere forse un pò troppo di un posto dove non sei ancora stato

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 4 novembre 2014, 8:31

airbusfamilydriver ha scritto:in ey gli av lavorano un tantinello di più che in az,giusto un tantinello....mi pare che tu voglia sapere forse un pò troppo di un posto dove non sei ancora stato
Non ci ho lavorato ma come ben saprai di AV Etihad nelle selezioni ne ho trovati a iosa, tra cui un italiano nato a 3km dal mio paese (tra l'altro ha appena iniziato il corso piloti), che ho reincontrato recentemente mentre era in ferie per una festa nazionale (il nome non lo so, era qualcosa tipo Eid Mubarak)...qualcosina me l'ha raccontata, e non mi sembra proprio che "facesse lo schiavo", specialmente considerando i benefit. Quello che effettivamente non conosco per nulla sono i contratti di Alitalia, ma mi sembrava d'aver capito che non fossero tutta sta gran cosa...

Penso che nello "schiavismo" non rientrino solo le ore di lavoro, ma anche cosa ti becchi in cambio...e anche escludendo i benefit le ore di lavoro in EY rientrano ampiamente nella normalità rispetto ai miei standard. Poi tutto è falsato da cos'è un contratto "normale" per noi, ma parlare di schiavismo mi sembra quanto meno fuori luogo.

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 4 novembre 2014, 10:28

bulldog89 ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:in ey gli av lavorano un tantinello di più che in az,giusto un tantinello....mi pare che tu voglia sapere forse un pò troppo di un posto dove non sei ancora stato
Non ci ho lavorato ma come ben saprai di AV Etihad nelle selezioni ne ho trovati a iosa, tra cui un italiano nato a 3km dal mio paese (tra l'altro ha appena iniziato il corso piloti), che ho reincontrato recentemente mentre era in ferie per una festa nazionale (il nome non lo so, era qualcosa tipo Eid Mubarak)...qualcosina me l'ha raccontata, e non mi sembra proprio che "facesse lo schiavo", specialmente considerando i benefit. Quello che effettivamente non conosco per nulla sono i contratti di Alitalia, ma mi sembrava d'aver capito che non fossero tutta sta gran cosa...

Penso che nello "schiavismo" non rientrino solo le ore di lavoro, ma anche cosa ti becchi in cambio...e anche escludendo i benefit le ore di lavoro in EY rientrano ampiamente nella normalità rispetto ai miei standard. Poi tutto è falsato da cos'è un contratto "normale" per noi, ma parlare di schiavismo mi sembra quanto meno fuori luogo.
Guarda, io conosco benissimo i contratti dell'Alitalia (esperienza diretta), e conosco quelli arabi da colleghi che ci hanno lavorato.
Bene, ti posso dire che nessuno si è mai sognato di lasciare l'Alitalia, mentre in moltissimi hanno lasciato compagnie come Emirates, Etihad o Quatar, anche dopo soli sei mesi.
Un perché ci deve essere.

E tralascio completamente il fatto che anziché vivere a Milano o a Roma o a Napoli vivi ad Abu Dhabi o a Doha o a Dubai... Quelle città a qualcuno potrebbero pure piacere, che ne so (non a me comunque).

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 4 novembre 2014, 10:37

CravattaNera ha scritto:Guarda, io conosco benissimo i contratti dell'Alitalia (esperienza diretta), e conosco quelli arabi da colleghi che ci hanno lavorato.
Bene, ti posso dire che nessuno si è mai sognato di lasciare l'Alitalia, mentre in moltissimi hanno lasciato compagnie come Emirates, Etihad o Quatar, anche dopo soli sei mesi.
Un perché ci deve essere.

E tralascio completamente il fatto che anziché vivere a Milano o a Roma o a Napoli vivi ad Abu Dhabi o a Doha o a Dubai... Quelle città a qualcuno potrebbero pure piacere, che ne so (non a me comunque).
Scusa, ma se paragoni i contratti EK/EY/e compagnia bella allo schiavismo, come consideri quelli di Ryanair o easyJet? Allora potremmo anche scomodare qualche mostro sacro come BA parlando dei contratti mixed fleet...

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 4 novembre 2014, 11:42

CravattaNera ha scritto:
E tralascio completamente il fatto che anziché vivere a Milano o a Roma o a Napoli vivi ad Abu Dhabi o a Doha o a Dubai...
....dividendo casa con altri 2-3 colleghi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9888
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 4 novembre 2014, 14:01

Se l'importante è sopravvivere, si può dividere anche con più di due o tre, anche con cinque o sei oppure vivere in una comunità dei fiori o in un arem. i soldi sono sempre i soldi e chi ce li ha decide e comanda.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 4 novembre 2014, 14:13

bulldog89 ha scritto:
CravattaNera ha scritto:Guarda, io conosco benissimo i contratti dell'Alitalia (esperienza diretta), e conosco quelli arabi da colleghi che ci hanno lavorato.
Bene, ti posso dire che nessuno si è mai sognato di lasciare l'Alitalia, mentre in moltissimi hanno lasciato compagnie come Emirates, Etihad o Quatar, anche dopo soli sei mesi.
Un perché ci deve essere.

E tralascio completamente il fatto che anziché vivere a Milano o a Roma o a Napoli vivi ad Abu Dhabi o a Doha o a Dubai... Quelle città a qualcuno potrebbero pure piacere, che ne so (non a me comunque).
Scusa, ma se paragoni i contratti EK/EY/e compagnia bella allo schiavismo, come consideri quelli di Ryanair o easyJet? Allora potremmo anche scomodare qualche mostro sacro come BA parlando dei contratti mixed fleet...
Come sai da una nostra precedente discussione le compagnie da te citate non le considero neanche.
Snobismo? Non proprio. Dignità professionale? Sicuramente.

Io so che dopo 2500 euro sul lungo raggio in AZ con 85 ore e tra colleghi meravigliosi non vado in Ryanair a prenderne 1300 con 100 ore, o in Etihad che, ti darà pure casa, lavanderia e autista, ma ti da max 1800 euro. E stai comunque in mezzo al deserto, abiti con altri 3 AV e hai le telecamere nel cesso che controllano se ti viene voglia di fumarti una paglia mentre caghi.

Scusami tanto, ma io proprio non me l'immagino perchè un AV di 45 anni di Roma o di Napoli che lavora nell'Alitalia dovrebbe voler andare a queste condizioni (schiavistiche) in Etihad.
Non conviene a nessuno. Nè a loro, nè ad Etihad.

Discorso diverso per i piloti. Loro hanno condizioni migliori e hanno professionalità e brevetti da mantenere.

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 380
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 4 novembre 2014, 15:18

CravattaNera ha scritto: Io so che dopo 2500 euro sul lungo raggio in AZ con 85 ore e tra colleghi meravigliosi non vado in Ryanair a prenderne 1300 con 100 ore, o in Etihad che, ti darà pure casa, lavanderia e autista, ma ti da max 1800 euro. E stai comunque in mezzo al deserto, abiti con altri 3 AV e hai le telecamere nel cesso che controllano se ti viene voglia di fumarti una paglia mentre caghi.
Forse si capisce perché EY compra e Alitalia fallisce, a pari servizio paga un 40% in più ...
lo sai vero che un impiegato medio in Italia guadagna 1500€ e fa 240h e spesso non
manca di professionalità, anzi, certo non è in giro per il mondo, ma credo che uno che sceglie
quel mestiere lo considera un valore aggiunto !!
CravattaNera ha scritto: Scusami tanto, ma io proprio non me l'immagino perchè un AV di 45 anni di Roma o di Napoli che lavora nell'Alitalia dovrebbe voler andare a queste condizioni (schiavistiche) in Etihad.
Diciamo che se ha altri modi per sopravvivere fa bene a rinunciare ..

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5155
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 4 novembre 2014, 15:32

CravattaNera ha scritto: Scusami tanto, ma io proprio non me l'immagino perchè un AV di 45 anni di Roma o di Napoli che lavora nell'Alitalia dovrebbe voler andare a queste condizioni (schiavistiche) in Etihad.
Per mera necessità, mutuo, figli piccoli, moglie in aspettativa senza stipendio etc nel caso glielo propongano ed abbia come alternativa la mobilità. Non certo per l'ambizione di andare a stare peggio quando sta meglio.

E sospetto peraltro che se in Alitalia alcune categorie di dipendenti avessero accettato un minimo (ho detto un minimo, non stravolgimenti lesivi della dignità personale ed eccessivamente onerosi) di produttività in più, forseforseforse qualcosina nella direzione di non andare a gambe per aria si sarebbe ottenuto.

Naturalmente parlo di moderati sacrifici... sempre azzerabili da qualche scelta insensata fatta da supermanager strapagati, ovvio. :(
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5155
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 4 novembre 2014, 15:34

...resta sempre valido il mio suggerimento a tutti di andarsi a rivedere con attenzione "Prova d'Orchestra" di Federico Fellini.
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 4 novembre 2014, 15:59

CravattaNera ha scritto:Come sai da una nostra precedente discussione le compagnie da te citate non le considero neanche.
Snobismo? Non proprio. Dignità professionale? Sicuramente.
Personalmente ci aggiungerei un pizzico di spocchiosità, ma sono considerazioni personali di cui abbiamo già discusso e di scarsa utilità "sociale".
CravattaNera ha scritto:Io so che dopo 2500 euro sul lungo raggio in AZ con 85 ore e tra colleghi meravigliosi non vado in Ryanair a prenderne 1300 con 100 ore, o in Etihad che, ti darà pure casa, lavanderia e autista, ma ti da max 1800 euro. E stai comunque in mezzo al deserto, abiti con altri 3 AV e hai le telecamere nel cesso che controllano se ti viene voglia di fumarti una paglia mentre caghi.

Scusami tanto, ma io proprio non me l'immagino perchè un AV di 45 anni di Roma o di Napoli che lavora nell'Alitalia dovrebbe voler andare a queste condizioni (schiavistiche) in Etihad.
Non conviene a nessuno. Nè a loro, nè ad Etihad.
Capisco il discorso ed in parte lo condivido, ma l'alternativa "buona" qual è? Cioè, eliminati Emirates, Etihad e compagnia bella, che alternative rimangono ad un AV Alitalia lasciato a piedi?

Quello che mi manda in confusione è leggere che i sindacati si lamentano del negato passaggio automatico da AZ ad EY (cosa che io comunque riterrei folle), mentre poi leggo di assistenti di volo che dicono praticamente "Dio grazie che l'abbiamo scampata". Ora, senza voler parlare di efficienza, produttività e balle varie che secondo me sono indici altamente soggettivi che non vogliono dire praticamente nulla, mi sembra che da qualche parte ci sia un problema quanto meno di comunicazione tra AV ed i propri rappresentanti sindacali...

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3944
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 4 novembre 2014, 16:01

CravattaNera ha scritto: Scusami tanto, ma io proprio non me l'immagino perchè un AV di 45 anni di Roma o di Napoli che lavora nell'Alitalia dovrebbe voler andare a queste condizioni (schiavistiche) in Etihad.
Non conviene a nessuno. Nè a loro, nè ad Etihad.
Dipende dai casi. Tieni presente che in questo periodo c'è una certa cosa chiamata "crisi economica", e spesso bisogna mantenere una famiglia...
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 4 novembre 2014, 16:08

bulldog89 ha scritto:
CravattaNera ha scritto:Come sai da una nostra precedente discussione le compagnie da te citate non le considero neanche.
Snobismo? Non proprio. Dignità professionale? Sicuramente.
Personalmente ci aggiungerei un pizzico di spocchiosità, ma sono considerazioni personali di cui abbiamo già discusso e di scarsa utilità "sociale".
CravattaNera ha scritto:Io so che dopo 2500 euro sul lungo raggio in AZ con 85 ore e tra colleghi meravigliosi non vado in Ryanair a prenderne 1300 con 100 ore, o in Etihad che, ti darà pure casa, lavanderia e autista, ma ti da max 1800 euro. E stai comunque in mezzo al deserto, abiti con altri 3 AV e hai le telecamere nel cesso che controllano se ti viene voglia di fumarti una paglia mentre caghi.

Scusami tanto, ma io proprio non me l'immagino perchè un AV di 45 anni di Roma o di Napoli che lavora nell'Alitalia dovrebbe voler andare a queste condizioni (schiavistiche) in Etihad.
Non conviene a nessuno. Nè a loro, nè ad Etihad.
Capisco il discorso ed in parte lo condivido, ma l'alternativa "buona" qual è? Cioè, eliminati Emirates, Etihad e compagnia bella, che alternative rimangono ad un AV Alitalia lasciato a piedi?

Quello che mi manda in confusione è leggere che i sindacati si lamentano del negato passaggio automatico da AZ ad EY (cosa che io comunque riterrei folle), mentre poi leggo di assistenti di volo che dicono praticamente "Dio grazie che l'abbiamo scampata". Ora, senza voler parlare di efficienza, produttività e balle varie che secondo me sono indici altamente soggettivi che non vogliono dire praticamente nulla, mi sembra che da qualche parte ci sia un problema quanto meno di comunicazione tra AV ed i propri rappresentanti sindacali...
da quando i rapp sindacali rappresentano davvero i loro iscritti?
ancora date retta ai sindacati?

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 4 novembre 2014, 16:10

Valerio Ricciardi ha scritto:
CravattaNera ha scritto:
E sospetto peraltro che se in Alitalia alcune categorie di dipendenti avessero accettato un minimo (ho detto un minimo, non stravolgimenti lesivi della dignità personale ed eccessivamente onerosi) di produttività in più, forseforseforse qualcosina nella direzione di non andare a gambe per aria si sarebbe ottenuto.
se non sbaglio il nuovo contratto di lavoro CAI (scritto da CAI) è stato firmato dai dipendenti della stessa nel passaggio dalla vecchia az.forse forse che erano le stretegie ad essere sbagliate? cioè puntare su medio corto raggio e roma linate con l'arrivo dell'alta velocità e dellìa presenza forte del low cost,invece che puntare sul lungor aggio?

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9888
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 4 novembre 2014, 16:19

La crisi non è che sia proprio per tutti tutti tutti!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 4 novembre 2014, 16:53

Alberto.c ha scritto:
CravattaNera ha scritto: Io so che dopo 2500 euro sul lungo raggio in AZ con 85 ore e tra colleghi meravigliosi non vado in Ryanair a prenderne 1300 con 100 ore, o in Etihad che, ti darà pure casa, lavanderia e autista, ma ti da max 1800 euro. E stai comunque in mezzo al deserto, abiti con altri 3 AV e hai le telecamere nel cesso che controllano se ti viene voglia di fumarti una paglia mentre caghi.
Forse si capisce perché EY compra e Alitalia fallisce, a pari servizio paga un 40% in più ...
lo sai vero che un impiegato medio in Italia guadagna 1500€ e fa 240h
Valerio Ricciardi ha scritto:
CravattaNera ha scritto: Scusami tanto, ma io proprio non me l'immagino perchè un AV di 45 anni di Roma o di Napoli che lavora nell'Alitalia dovrebbe voler andare a queste condizioni (schiavistiche) in Etihad.
E sospetto peraltro che se in Alitalia alcune categorie di dipendenti avessero accettato un minimo (ho detto un minimo, non stravolgimenti lesivi della dignità personale ed eccessivamente onerosi) di produttività in più, forseforseforse qualcosina nella direzione di non andare a gambe per aria si sarebbe ottenuto.

Naturalmente parlo di moderati sacrifici... sempre azzerabili da qualche scelta insensata fatta da supermanager strapagati, ovvio. :(
Benissimo. Ma se vi dicessi che io sarei il primo che rinuncerebbe al 25% del proprio stipendio pur di restare in AZ a Linate?

Ti dirò di più: se AZ mi facesse un contratto a tempo indeterminato sarei disposto a lavorare anche il primo anno GRATIS.

Ma io ad Abu Dhabi o, peggio, in Ryanair non ci vado.

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 380
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 4 novembre 2014, 17:13

CravattaNera ha scritto: Benissimo. Ma se vi dicessi che io sarei il primo che rinuncerebbe al 25% del proprio stipendio pur di restare in AZ a Linate?

Ti dirò di più: se AZ mi facesse un contratto a tempo indeterminato sarei disposto a lavorare anche il primo anno GRATIS.

Ma io ad Abu Dhabi o, peggio, in Ryanair non ci vado.
Rimarrebbe più alto lo stesso :-)

Ma non è questo il punto, il fatto è che tu giustamente dici che non vai ad Abu Dhabi o in Ryan,
ci sta, fai bene, probabilmente trovi un altro lavoro facilmente o ti puoi permettere di non lavorare,
o non riesci in nessun modo accettare un "capo" più giovane e meno esperto di tè oppure non ti
puoi spostare da dove vivi, sono 1000 e tutte giustissime le motivazioni.

Ma vedere un azienda che licenzia da una parte ed assume ex novo dall'altra non è molto bello,
almeno la proposta ad i licenziati doveva farla ...

Ciao Alberto

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 4 novembre 2014, 17:16

Alberto.c ha scritto:Ma vedere un azienda che licenzia da una parte ed assume ex novo dall'altra non è molto bello,
almeno la proposta ad i licenziati doveva farla ...
Scusa, ma per quale stranissimo motivo? Beneficenza?
E' Alitalia che sta licenziando, mica Etihad!

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 4 novembre 2014, 17:18

Alberto.c ha scritto:
CravattaNera ha scritto: Benissimo. Ma se vi dicessi che io sarei il primo che rinuncerebbe al 25% del proprio stipendio pur di restare in AZ a Linate?

Ti dirò di più: se AZ mi facesse un contratto a tempo indeterminato sarei disposto a lavorare anche il primo anno GRATIS.
Ma io ad Abu Dhabi o, peggio, in Ryanair non ci vado.
Rimarrebbe più alto lo stesso :-)

Ma non è questo il punto, il fatto è che tu giustamente dici che non vai ad Abu Dhabi o in Ryan,

ci sta, fai bene, probabilmente trovi un altro lavoro facilmente o ti puoi permettere di non lavorare,
o non riesci in nessun modo accettare un "capo" più giovane e meno esperto di tè oppure non ti
puoi spostare da dove vivi, sono 1000 e tutte giustissime le motivazioni.

Ma vedere un azienda che licenzia da una parte ed assume ex novo dall'altra non è molto bello,
almeno la proposta ad i licenziati doveva farla ...

Ciao Alberto
alberto non c'è nessun azienda che assume da una parte e licenzia dall'altra perchè etihad e az sono due aziende distinte e separate.la proposta a chi la fanno ? ai 45enni quando il parco av di etihad ha una media di 25 anni a bordo?
secondo te il 45enne va a dividere casa con due sbarbatelli di 23 e 25 anni? ne avrò viste due o tre di av sopra i 40 anni in ey e sono cabin manager e vivono da soli/e
non comprendi che gli standard lavorativi sono distanti anni luce tr az e ey e che ey ed az sono due aziende separate e ognuna agisce come meglio crede,se fosse az a licenziare av grandi e a prendere av stagionali giovani allora si avresti ragione da una parte assumerebbero e dall'altra licenzierebbero e non sarebbe carino

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4650
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 4 novembre 2014, 17:19

CravattaNera ha scritto:Benissimo. Ma se vi dicessi che io sarei il primo che rinuncerebbe al 25% del proprio stipendio pur di restare in AZ a Linate?

Ti dirò di più: se AZ mi facesse un contratto a tempo indeterminato sarei disposto a lavorare anche il primo anno GRATIS.

Ma io ad Abu Dhabi o, peggio, in Ryanair non ci vado.
Senza aprire un'ulteriore polemica, volevo chiederti:

1. Buonissima intenzione, ma quanti dei tuoi colleghi farebbe lo stesso? E quanti, con il 25% in meno in tasca, MIGLIOREREBBERO il loro modo/stile di servizio nei confronti dei clienti?

2. Io non vedo cosa ha di male Abu Dhabi. o Dubai. o Hong Kong. o Seoul.
Tutte citta' dove sono stato per lavoro molte volte, anche per parecchio tempo.....e che hanno un rapporto stipendio/costo della vita migliore di quello italiano.
Io a Hong Kong vivevo un mese decentemente con meno di mille euro....certo non andavo nei posti fighi o a mangiare italiano o vivere in centro, e prendevo la metro invece del taxi. Nei New Territories vivi con due lire.

Stessa cosa a Dubai o Abu Dhabi......se invece di Yas Island o ancora Al Bateen stai un po' fuori i tuoi 1800 EUR valgono molto di piu' (come potere di acquisto) di 2500 EUR di qui oggi....

Poi, chiaro, degustibus....a me di fare il bagno nel mare caldo tutte le sere non e' che dispiace cosi tanto eh... :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4650
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 4 novembre 2014, 17:22

airbusfamilydriver ha scritto:secondo te il 45enne va a dividere casa con due sbarbatelli di 23 e 25 anni? ne avrò viste due o tre di av sopra i 40 anni in ey e sono cabin manager e vivono da soli/e
mah...io con due sbarbatelle di 23 e 25 anni divido volentieri la casa e anche tutto il resto.....do tutto me stesso per la comunita'.... . :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 380
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 4 novembre 2014, 17:22

bulldog89 ha scritto:
Alberto.c ha scritto:Ma vedere un azienda che licenzia da una parte ed assume ex novo dall'altra non è molto bello,
almeno la proposta ad i licenziati doveva farla ...
Scusa, ma per quale stranissimo motivo? Beneficenza?
E' Alitalia che sta licenziando, mica Etihad!
Scusa forse mi sono perso qualcosa, ricordavo che Etihad
ha comprato Alitalia a patto che si licenzino x mila persone ???
Perciò adesso Alitalia dovrebbe essere di Etihad o no ???
e se ho ragione chi licenzia chi ?
Certo manca l'antitrust ....

Ciao Alberto

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 4 novembre 2014, 17:24

Alberto.c ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
Alberto.c ha scritto:Ma vedere un azienda che licenzia da una parte ed assume ex novo dall'altra non è molto bello,
almeno la proposta ad i licenziati doveva farla ...
Scusa, ma per quale stranissimo motivo? Beneficenza?
E' Alitalia che sta licenziando, mica Etihad!
Scusa forse mi sono perso qualcosa, ricordavo che Etihad
ha comprato Alitalia a patto che si licenzino x mila persone ???
Perciò adesso Alitalia dovrebbe essere di Etihad o no ???
e se ho ragione chi licenzia chi ?
Certo manca l'antitrust ....

Ciao Alberto
licenzia alitalia
hai detto bene etihad ha comprato alitalia(in parte) ma non si sono fuse,quindi az è az e etihad è etihad.a licenziare è az

Bloccato