Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
A320 Family Fan
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 29 dicembre 2010, 10:43
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da A320 Family Fan » 16 settembre 2011, 18:35

spiridione ha scritto:
A320 Family Fan ha scritto:
Filippo94 ha scritto:oggi è stato consegnato un A330???
Si!Welcome EI-EJK
Scusate l'OT, ma credo che sia doveroso un pensiero ai poveri Nassetti e Racchetti...

RIP... :(
I nomi di Nassetti e Racchetti sono già su dei 777 o sbaglio? :roll:
Immagine

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3591
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 17 settembre 2011, 21:21

Non sbagli, è così.
Ma, senza polemica e senza essere pro o contro Airbus, tutte le volte che sento nella stessa frase A330 e Alitalia penso a loro... al coraggio di Nassetti che sconfigge il suo male e torna a volare, al figlio nato orfano a Racchetti.
L'unica consolazione è pensare che sono morti facendo quello che sapevano fare meglio e che amavano fare: volare... :(
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15977
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da JT8D » 19 settembre 2011, 21:42

Ulteriore accordo di Codeshare per AZ, con Carpatair:

http://www.md80.it/2011/09/19/alitalia- ... carpatair/

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 25 settembre 2011, 10:03

ecco il decollo del primo ERJ-190 per Alitalia. marche EI-RNA. ripreso in decollo per affrontare il volo ci consegna
Allegati
ERJ-190 Alitalia 03.jpg
E90AZ
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Filippo94

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Filippo94 » 25 settembre 2011, 10:12

ma che rotta dovrà effettuare per giungere in Italia???la sua autonomia massima quant'è???

grazie

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4914
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 25 settembre 2011, 12:30

Filippo94 ha scritto:ma che rotta dovrà effettuare per giungere in Italia??? la sua autonomia massima quant'è???
Eh, il problema dell'autonomia non essendo un 777ER o cose simili si pone, è ovvio: ma viene risolto con pragmatismo e fantasia tutta italiana.

L'aereo ha un tot di posti, su cui possono sedere altrettante persone, diciamo di 70 kg l'una mediamente; ora, è chiaro che l'aeromobile "non sa" se sopra un sedile c'è oggetto o una persona, per lui non fa differenza. :roll:
Allora si mettono (dopo aver messo a protezione della plastica a metraggio, tipo quella che ti mette il meccanico sul sedile di guida della macchina per non sporcartelo con la tuta) su tutti i sedili altrettante taniche da 25 o 30 lt di jetfuel (tenute in posizione dalle cinture, ovvio); potrebbero pesare naturalmente di più, ma diverrebbero poco maneggevoli come vedremo poi.

...poi si lascia socchiusa il minimo indispensabile una uscita di sicurezza per lato, da cui si fa uscire un bel tubo di gomma telata - sempre per parte - che arriva ai bocchettoni di riempimento sulle ali, lasciati senza tappo ma col tubo ficcato un po' dentro e fissato ben bene tutto intorno con dello scotch da pacchi in modo che non si sfili col vento generato dal moto e che il carburante non faccia pericolosi schizzi.

...anche le uscite di sicurezza socchiuse vengon sigillate alla bell'e meglio col nastro adesivo largo, se no la turbolenza farebbe volare tutti i foglietti in cabina, poi il rumore... sarebbe scomodissimo.

Nella cabina, i due lunghi tubi (cui è stato fissato un grosso imbuto per ciascuno) sono in mano a dei tecnici, che durante il volo si fanno assistere ciascuno da altre due persone. Il procedimento è semplicissimo: si va a un estremità dell'aereo (che ne so, in coda) si slaccia la cintura di sicurezza ad una tanica piena di jet fuel, la si prende, si stappa e con cautela per non impuzzolire tutta la moquette dell'aereo nuovo con eventuali schizzi si versa - dopo che l'aereo è livellato sui 9000 ft massimo, non si può pressurizzare per via delle uscite di sicurezza non sigillate ermeticamente - nell'imbuto del tubo che esce da un lato, che so, il sinistro.
Poi si passa all'estremità opposta, si prende la tanica più lontana dal centro e si versa nell'altro imbuto (che va ai serbatoi dall'altro lato).

E si procede via via, con calma, una tanica glogloglogloglogloglogloglogloglogloglo versata con circospezione nell'imbuto di destra, una in quello che scarica dal lato sinistro, una prendendola dal sedile più verso il fondo, quella dopo dall'inizio del corridoio... man mano si procede verso il centro, partendo dagli estremi, per non creare al PF problemi di centraggio, ovviamente.

Così il livello del carburante nei serbatoi cala molto più lentamente rispetto al consumo effettivo, visto che viene reintegrato via via. Con un po' di esperienza, funziona benissimo e si smette di versare jetfuel negli imbuti non troppo prima dell'atterraggio. E' abbastanza laborioso, ma è anche vero che agli AAVV passa prima il tempo... :mrgreen:
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Filippo94

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Filippo94 » 25 settembre 2011, 12:43

ah ecco... :roll:

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 25 settembre 2011, 13:13

Filippo94 ha scritto:ma che rotta dovrà effettuare per giungere in Italia???la sua autonomia massima quant'è???
dovrebbe fare la stessa rotta degli E701 gia in servizio:
SJK-REC-SID-CMN-(SNN)*-FCO

* per via del leasing non so se questa macchina dovra passare in irlanda per alcune pratiche visto che è gia partita con registrazione irlandese dal brasile.

l autonomia è poco piu di 4000 km
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4914
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 25 settembre 2011, 13:32

Filippo94 ha scritto:ah ecco... :roll:
:D :wink:
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5837
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 25 settembre 2011, 17:01

Filippo94 ha scritto:ma che rotta dovrà effettuare per giungere in Italia???la sua autonomia massima quant'è???

grazie

http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.ph ... 99#p798999
(come anche detto in precedenza da i_disa :wink: )

autonomia: 2300nm
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
A320 Family Fan
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 29 dicembre 2010, 10:43
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da A320 Family Fan » 26 settembre 2011, 14:13

Ragazzi, la Madrid da Roma è con il 321 vero?
Immagine

Filippo94

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Filippo94 » 26 settembre 2011, 19:20

A320 Family Fan ha scritto:Ragazzi, la Madrid da Roma è con il 321 vero?

si,mi sembra di si...

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 26 settembre 2011, 21:35

A320 Family Fan ha scritto:Ragazzi, la Madrid da Roma è con il 321 vero?
anche con EI-DIR ogni tanto :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4914
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 27 settembre 2011, 16:08

Alitalia non sarà più una compagnia di bandiera

di La Voce.info

Se mai ci fossero stati dubbi, adesso è più difficile averne. Dalle notizie di questi giorni sembra si possa evincere che Alitalia potrà o meno rimanere italiana, ma non sarà più una "compagnia di bandiera", nel senso di una compagnia area che connette il paese che rappresenta con il mondo. Alitalia ha infatti deciso, mediante l'acquisizione in leasing di venti nuovi velivoli a corto raggio, di rinnovare la flotta concentrando la sua capacità di trasporto in questo segmento di mercato. (1) La scorsa estate le sue destinazioni complessive erano 92 su 163 rotte, con 2600 frequenze settimanali (code-sharing esclusi). Di queste, solo sedici erano le destinazioni intercontinentali, su diciotto rotte e con 112 frequenze settimanali: appena il 4,3 per cento delle frequenze totali. Tanto per fare un confronto, le destinazioni di lungo raggio di Air France-Klm, nello stesso periodo, erano 130 (il 51 per cento del totale).

Prima ipotesi: Alitalia concorrente dei vettori low cost - Da queste notizie e da questi numeri si possono costruire due ipotesi interpretative della strategia di Alitalia. La prima è che si accinga a fare concorrenza alle low-cost nei collegamenti point-to-point di corto e medio raggio (essenzialmente i voli europei e verso il Nord Africa), avendo il vantaggio di atterrare in aeroporti pregiati, perché comodamente raggiungibili. Si tratta però di un'opzione di dubbia profittabilità: Alitalia rimane per struttura di costi e organizzazione una compagnia aerea tradizionale e difficilmente potrà essere in grado di competere con le tariffe delle low cost.

Seconda ipotesi: vendita ad Air France-Klm- Altre notizie suggeriscono però una seconda ipotesi. Di recente, Air France-Klm ha annunciato di voler acquistare venticinque Boeing 787 Dreamliners e venticinque Airbus A350, per complessivi 12 miliardi di dollari. Si tratta di velivoli destinati al lungo raggio, che andranno in parte a sostituire e in parte a rinforzare la già ampia flotta del gruppo destinata ai voli intercontinentali (104 aerei su 380). Sembra così di intravedere una strategia del maggiore vettore aereo europeo volta a specializzarsi ancora di più sul long haul, che già oggi rappresenta il 65 per cento dei ricavi a fronte del 32,3 per cento dei passeggeri trasportati. Alla luce di questi fatti, è ragionevole interpretare le mosse di Alitalia come il tentativo di configurarsi sempre più come un operatore "regionale" e, quindi, di aumentare il più possibile la sua complementarietà con Air France–Klm. E far crescere di conseguenza il ricavo per i soci Cai in caso di cessione ad Air France-Klm.

Conferme all'ipotesi di vendita ad Air France - Klm - In questo senso si può leggere anche la sparizione, da ottobre, di quattro collegamenti Air France da Malpensa e la comparsa di quattro da Linate. Dato che gli slot a Linate non sono aumentati, questi quattro voli in più non possono che provenire da quelli di Alitalia, bloccati dalla deroga antitrust generosamente elargita dal governo nell'autunno 2008 per invogliare i "capitani coraggiosi" guidati da Colaninno, e non utilizzati. Per evitare che gli slot sbloccati finiscano a chissà chi, Air France cerca di prendere ora quello che è possibile prendere e Alitalia volentieri acconsente, rinunciando a richiedere un prolungamento della deroga, in vista di prossimi legami ancora più stringenti con la compagnia transalpina.

Smentiti gli scenari descritti da Berlusconi - Certo, le nostre sono solo ipotesi di lettura delle notizie, ma ci sembra abbiano una qualche coerenza coi fatti finora noti. Se le nostre ipotesi si rivelassero corrette, qualsiasi delle due sia la strategia effettivamente perseguita da Alitalia, non sembra proprio che questa possa tornare a essere una grande compagnia di bandiera, al contrario di quanto aveva voluto far credere ai cittadini italiani l'onorevole Silvio Berlusconi nella campagna elettorale del 2008. Naturalmente, bandiera o non bandiera, ad Alitalia e ai suoi azionisti non possiamo che fare i migliori auguri di tornare a essere profittevole in breve tempo. Ma si ricordino, gli azionisti, che un po' di sacrifici per quel tricolore sulle ali i cittadini italiani li hanno fatti, volenti o nolenti.

Antonio Boitani e Andrea Monticini
27 September 2011
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 518
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 29 settembre 2011, 10:15

Scusate, qualcuno di voi sa per caso quanto tempo prima air one mette in vendita i biglietti?
in tutte le tratte in cui ho provato a simulare una prenotazione viene indicata come ultima data un giorno nel mese di marzo, da aprile in poi il vuoto.
So che alitalia mette in vendita circa 11 mesi prima (adesso ad esempio vendono sino al 4 settembre 2012), in air one l'unico riferimento che ho trovato nelle FAQ è che il biglietto si può acquistare sino ad un anno prima
ho chiamato il call center ma ne sapeva meno di me :roll:

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da N176CM » 29 settembre 2011, 12:07

Ho avuto notizia che per il prossimo viaggio papale in Benin verrà utilizzato (sia all'andata che al ritorno) un A330 AZ, se non sbaglio è la prima volta che AZ usa il 330 come aereo papale.
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5837
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 29 settembre 2011, 14:14

Valerio Ricciardi ha scritto:Alitalia non sarà più una compagnia di bandiera

di La Voce.info

........
Di queste, solo sedici erano le destinazioni intercontinentali, su diciotto rotte e con 112 frequenze settimanali: appena il 4,3 per cento delle frequenze totali. Tanto per fare un confronto, le destinazioni di lungo raggio di Air France-Klm, nello stesso periodo, erano 130 (il 51 per cento del totale).
............

Antonio Boitani e Andrea Monticini
27 September 2011
Ultimamente sono molto critico nei confronti di AZ, ma non è possibile, restando intellettualmente onesti, fare dei confronti similari.
AZ da circa 15 anni fa, ormai, ha rinunciato al lungo raggio, per concentrarsi sul medio-corto raggio, diminuendo sempre più la propria flotta di wb. Anzi, attualmente si vede un sia pur timidissimo tentativo di aumentare la consistenza numerica della flotta LR, presupposto fondamentale per aumentare le rotte lungo raggio, ma non dobbiamo dimenticare che ad oggi, la flotta WB di Alitalia è composta da soli 22 aerei, contro una flotta di 109 wb per Air France e 56 wb per KLM.

Anche l'accenno all'arrivo dei regionali è, a mio parere, del tutto pretestuoso. Dopo lo smantellamento della flotta regionale Alitalia Express di AZ - LAI a fine 2008, si è creato un vero e proprio buco nel feeding e nel p2p a livello nazionale, di cui hanno approfittato le low cost, (soprattutto quelle con aerei arancioni e con l'arpa dipinta... :roll: )
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Bicio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 24 giugno 2009, 20:07
Località: LIMB

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Bicio » 4 ottobre 2011, 9:08

Intervista di Sabelli su corriere economia....letta rapidamente e mi fa venire il prurito.... è molto lunga e riporto solo il primo pezzo e il link diretto.....
Alitalia. «Monopolio? Catricalà è fuori rotta»
Rocco Sabelli: «Il contratto sulle tariffe della Sea con l’Enac va rivisto. La vendita di Malpensa a Gamberale è una buona idea»
«Un’Authority per i trasporti cambierebbe poco». «Non chiediamo proroghe alla moratoria Antitrust perché ora c’è il treno»
Intervista. Parla l’amministratore delegato della compagnia. «Settore poco liberalizzato? Non è vero, i prezzi sono scesi»

Alitalia. «Monopolio? Catricalà è fuori rotta»

Rocco Sabelli: «Il contratto sulle tariffe della Sea con l’Enac va rivisto. La vendita di Malpensa a Gamberale è una buona idea»
«Un’Authority per i trasporti cambierebbe poco». «Non chiediamo proroghe alla moratoria Antitrust perché ora c’è il treno»

Presa di distanza da Antonio Catricalà: istituire un’Authority sui trasporti, come il presidente dell’Antitrust ha proposto sul Corriere Economia, «cambierebbe poco, serve una vera politica industriale». E braccio di ferro con Giuseppe Bonomi. Il contratto di programma che l’amministratore delegato della Sea ha appena firmato con l’Enac (essenziale per portare in Borsa la società di Malpensa) «va rivisto». Anzi, «buona idea» se Sea fosse invece venduta a Vito Gamberale, amministratore delegato del fondo F2i.

Rocco Sabelli, amministratore delegato di Alitalia, non intende chiedere «nessuna proroga sulla moratoria Antitrust», la legge «salva Alitalia». Perché ritiene di non essere in monopolio. E prepara la battaglia d’autunno. Il 26 ottobre darà i dati di «un buon trimestre», dice, al consiglio d’amministrazione, nel palazzo di vetro appena inaugurato accanto a Fiumicino per sostituire la sede alla Magliana: costato 11 milioni («Lo ripaghiamo con un anno e mezzo del vecchio affitto»), vuole essere il segno della nuova Alitalia di banche e privati (ricavi 2010 a 3,4 miliardi, +17% sul 2009, e perdite dimezzate a 168 milioni), presieduta da Roberto Colaninno. Mentre l’Italia è accusata di scarsa liberalizzazione dalla Bce. E i trasporti sono sul banco degli imputati per gli economisti.
http://www.corriere.it/economia/corrier ... 417b.shtml

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4914
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 4 ottobre 2011, 16:18

albert ha scritto: l'accenno all'arrivo dei regionali è, a mio parere, del tutto pretestuoso. Dopo lo smantellamento della flotta regionale Alitalia Express di AZ - LAI a fine 2008, si è creato un vero e proprio buco nel feeding e nel p2p a livello nazionale, di cui hanno approfittato le low cost, (soprattutto quelle con aerei arancioni e con l'arpa dipinta... :roll: )
Premesso che ho riportato l'articolo come spunto di ragionamento, non per preventiva totale condivisione (non me ne intendo abbastanza per pronunciarmi), però noto che se su un certo spazio lasciato libero da Alitalia Express si son gettate a pesce le due note (ed efficienti, al netto dell'antipatia di certe campagne pubblicitarie di una delle due) compagnie concorrenti vuol dire che erano rotte profittevoli...
...e che la scelta di mollarle forse non è stata poi così lungimirante - a prescindere e proprio per la contingenza di difficoltà.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 4 ottobre 2011, 18:58

... nel frattempo, la strategia pare essere quella di portare a scadenza i contratti a t.d. che hanno fatto a qualcuno della CIG, aspettando il tempo tecnico per rifarne un altro, sempre a t.d. (e sempre se ti dice bene)

"E io paaago" diceva un grandissimo....

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6017
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 5 ottobre 2011, 21:26

pasubio ha scritto:... nel frattempo, la strategia pare essere quella di portare a scadenza i contratti a t.d. che hanno fatto a qualcuno della CIG, aspettando il tempo tecnico per rifarne un altro, sempre a t.d. (e sempre se ti dice bene)

"E io paaago" diceva un grandissimo....
Oppure scegliere un indeterminato in Cityliner.. ( come dire o mangi sta minestra, o ...)
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Burb
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 621
Iscritto il: 24 settembre 2009, 22:18

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Burb » 8 ottobre 2011, 14:13

"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" Paolo Borsellino

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 9 ottobre 2011, 16:53

la flotta Alitalia CityLiner aggiornata:


C/N MSN last update model registration remarks former airline former reg. delivered to
15066 NEW CRJ900 ER EI-DOT Air One CityLiner Air One CityLiner
15068 NEW CRJ900 ER EI-DOU Air One CityLiner Air One CityLiner
15075 NEW CRJ900 ER EI-DRI Air One CityLiner Air One CityLiner
15077 NEW CRJ900 ER EI-DRJ Air One CityLiner Air One CityLiner
15076 NEW CRJ900 ER EI-DRK Air One CityLiner Air One CityLiner
15104 NEW CRJ900 ER EI-DUK Air One CityLiner Air One CityLiner
15116 NEW CRJ900 ER EI-DVP Air One CityLiner Air One CityLiner
15118 NEW CRJ900 ER EI-DVR Air One CityLiner Air One CityLiner
15119 NEW CRJ900 ER EI-DVS Air One CityLiner Air One CityLiner
15123 NEW CRJ900 ER EI-DVT Air One CityLiner Air One CityLiner
17000330 NEW EMB 170-200LR EI-RDA not yet delivered
17000331 NEW EMB 170-200LR EI-RDB not yet delivered
19000470 NEW EMB 190-100 LR EI-RNA Alitalia CityLiner
19000479 NEW EMB 190-100 LR EI-RNB Alitalia CityLiner
19000503 NEW EMB 190-100 LR EI-RNC not yet delivered
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mermaid » 9 ottobre 2011, 18:24

IDY... come va la pancia? :roll:
Immagine

Ti!

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 9 ottobre 2011, 19:41

non l ho capita :mrgreen:
non avevo nulla da fare nel pomeriggio ed ho postato questa cosa..
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mermaid » 9 ottobre 2011, 19:56

i_disa ha scritto:non l ho capita :mrgreen:
non avevo nulla da fare nel pomeriggio ed ho postato questa cosa..
http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=38&t=38400

:mrgreen:
Immagine

Ti!

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 9 ottobre 2011, 20:41

ah..ecco cos era quel colpo che ho sentito. mananggia a te :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9212
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 9 ottobre 2011, 22:23

i_disa ha scritto:la flotta Alitalia CityLiner aggiornata:


C/N MSN last update model registration remarks former airline former reg. delivered to
15066 NEW CRJ900 ER EI-DOT Air One CityLiner Air One CityLiner
15068 NEW CRJ900 ER EI-DOU Air One CityLiner Air One CityLiner
15075 NEW CRJ900 ER EI-DRI Air One CityLiner Air One CityLiner
15077 NEW CRJ900 ER EI-DRJ Air One CityLiner Air One CityLiner
15076 NEW CRJ900 ER EI-DRK Air One CityLiner Air One CityLiner
15104 NEW CRJ900 ER EI-DUK Air One CityLiner Air One CityLiner
15116 NEW CRJ900 ER EI-DVP Air One CityLiner Air One CityLiner
15118 NEW CRJ900 ER EI-DVR Air One CityLiner Air One CityLiner
15119 NEW CRJ900 ER EI-DVS Air One CityLiner Air One CityLiner
15123 NEW CRJ900 ER EI-DVT Air One CityLiner Air One CityLiner
17000330 NEW EMB 170-200LR EI-RDA not yet delivered
17000331 NEW EMB 170-200LR EI-RDB not yet delivered
19000470 NEW EMB 190-100 LR EI-RNA Alitalia CityLiner
19000479 NEW EMB 190-100 LR EI-RNB Alitalia CityLiner
19000503 NEW EMB 190-100 LR EI-RNC not yet delivered
mmmhhh... robbba forte.... da megacompagnia aerea.
Che diavolo d'uomo il nostro presidente del consiglio.

AlitaliaMD-82
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 105
Iscritto il: 31 marzo 2011, 18:05

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da AlitaliaMD-82 » 10 ottobre 2011, 21:47

Buona sera a tutti

una domanda

dai i miei conti Alitalia ha adesso


14 x Airbus A319-100
58 x Airbus A320-200
23 x Airbus A321-100
07 x Airbus A330-200
05 x Boeing 767-300
10 x Boeing 777-200
17 x McDonnell Douglas MD-82
10 x Bombardier CRJ900 (Air One CityLiner)
05 x Embraer E170 (Alitalia express)
01 x Embraer E190 ( Alitalia CityLiner)


mi potete dire se e giusto il mio conto :?:

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 11 ottobre 2011, 0:40

AlitaliaMD-82 ha scritto:Buona sera a tutti

una domanda

dai i miei conti Alitalia ha adesso


14 x Airbus A319-100
58 x Airbus A320-200
23 x Airbus A321-100
07 x Airbus A330-200
05 x Boeing 767-300
10 x Boeing 777-200
17 x McDonnell Douglas MD-82
10 x Bombardier CRJ900 (Air One CityLiner)
05 x Embraer E170 (Alitalia express)
01 x Embraer E190 ( Alitalia CityLiner)


mi potete dire se e giusto il mio conto :?:
Sbagliato i 190 sono due stasera ho fatto l'arrivo del secondo.

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 11 ottobre 2011, 6:56

worf359 ha scritto:Sbagliato i 190 sono due stasera ho fatto l'arrivo del secondo.
fiscale :mrgreen:
che fine hai fatto?
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
Burb
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 621
Iscritto il: 24 settembre 2009, 22:18

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Burb » 15 ottobre 2011, 12:49

Alitalia riassume 237 piloti in cassa integrazione

Roma- Alitalia cresce e in vista dell’ampliamento della flotta assumerà 237 piloti dalla cassa integrazione. Il loro ritorno al lavoro è il risultato di un accordo raggiunto nella notte fra compagnia e sindacati che sblocca il Fondo speciale per la riqualificazione professionale del personale del trasporto aereo, che coinvolgerà 393 piloti.

Ma il volo della compagnia verso lo sviluppo ha sulla propria rotta una serie di ostacoli che creano preoccupazione: dal prossimo ok del ministro dei Trasporti a Singapore Airlines per operare su Malpensa, al via libera del ministro dello Sviluppo all’acquisizione della compagnia Livingston da parte di Riccardo Toto (figlio del fondatore di Airone, con cui Alitalia aveva un accordo di non concorrenza), contro cui non sono escluse carte bollate, all’intervento sulle tariffe aeroportuali con conseguente aggravio per le compagnie aeree.

Tornando all’intesa fra Alitalia e Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl trasporti, si restringe il bacino di piloti cassintegrati: degli 850 fuoriusciti al fallimento della vecchia compagnia ne resteranno circa 150; altri 400 nel frattempo sono andati in pensione, o si sono riallocati o sono stati riassorbiti in Alitalia (130 a tempo indeterminato).

Il programma formativo vale circa 5,45 milioni di euro, si svolgerà da ottobre 2011 a dicembre 2012 e riguarderà 156 piloti ora a tempo indeterminato in Alitalia su aerei destinati ad uscire dalla flotta (B767, Md80, E170, Crj) e che saranno addestrati per portare nuovi modelli di aeromobili che arriveranno in azienda; altri 237 piloti (con contratto a tempo determinato in Alitalia e tornerebbero in Cigs e i rimanenti in Cassa) saranno riqualificati e reinseriti in azienda.

L’accordo sulla formazione - che si rifà ad un impegno sottoscritto a palazzo Chigi - ha sbloccato «il Fondo Speciale per il sostegno del reddito e dell’occupazione e della riconversione e riqualificazione professionale del personale del settore trasporto aereo» ed è stato raggiunto in considerazione dell’attuale andamento dell’attività e delle prospettive di sviluppo illustrate dall’amministratore delegato Rocco Sabelli e dalla previsione di ingresso di nuovi aerei.

L’intesa prevede anche che entro dicembre prossimo Alitalia accoglierà le domande di piloti di trasformazione del contratto da tempo pieno a part-time che potrebbe comportare l’ingresso in azienda di altri piloti. «In relazione al positivo evolversi della situazione aziendale» è scritto nel verbale, dal secondo semestre 2012 la compagnia accoglierà le domande di part-time giacenti (in totale sono 140).

L’accordo, commenta il segretario nazionale della Uiltrasporti, Marco Veneziani, «è un importante passo avanti nel percorso di crescita della compagnia. Diventa ora essenziale - aggiunge - massimizzare gli investimenti per garantire alla compagnia un ruolo sempre più determinante nello scenario del trasporto aereo mondiale, in considerazione anche dei positivi risultati economici del terzo trimestre comunicati dall’amministratore delegato Rocco Sabelli».

http://www.ilsecoloxix.it/p/economia/20 ... ione.shtml
"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" Paolo Borsellino

Filippo94

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Filippo94 » 15 ottobre 2011, 13:20

che bella notizia!! :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9212
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 15 ottobre 2011, 16:43

Filippo94 ha scritto:che bella notizia!! :mrgreen: :mrgreen:
E dove starebbe il "bello"?

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 15 ottobre 2011, 19:20

Burb ha scritto:L’accordo sulla formazione - che si rifà ad un impegno sottoscritto a palazzo Chigi - ha sbloccato «il Fondo Speciale per il sostegno del reddito e dell’occupazione e della riconversione e riqualificazione professionale del personale del settore trasporto aereo» ed è stato raggiunto in considerazione dell’attuale andamento dell’attività e delle prospettive di sviluppo illustrate dall’amministratore delegato Rocco Sabelli e dalla previsione di ingresso di nuovi aerei.
il che, se capisco ancora qualcosa, significa che la "riqualificazione" (parola orribile, specie se rivolta a personale già altamente qualificato) sarà a spese di un fondo alimentato da finanziamenti pubblici. Evviva l'efficienza del privato :mrgreen:
Burb ha scritto:Diventa ora essenziale - aggiunge - massimizzare gli investimenti
Non ci capisco proprio niente di economia aziendale.... chi mi spiega, per favore, cosa significa "massimizzare gli investimenti"? L'investimento o lo si fa, in ragione di un piano di sviluppo, o non lo si fa. Boh?
Burb ha scritto: per garantire alla compagnia un ruolo sempre più determinante nello scenario del trasporto aereo mondiale, in considerazione anche dei positivi risultati economici del terzo trimestre comunicati dall’amministratore delegato Rocco Sabelli».
Ah, si? C'è (se c'è) un risultato trimestrale positivo (uno) su almeno 10 negativi, e sulla base di questo fai investimenti?
Di male in peggio.....
Filippo94 ha scritto:che bella notizia!! :mrgreen: :mrgreen:
Mi auguro che le faccine abbiano il senso dello sberleffo

Bloccato