Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 14 ottobre 2012, 23:34

C'è un altro dato in quell'articolo che si commenta da solo: capitale sociale ora di 4 milioni di euro

Ma esiste al mondo una società che arriva fino a questo punto senza mettere un solo euro in più di tre anni? Semplicemente I-M-B-A-R-A-Z-Z-A-N-T-E! Spero arrivino presto nuovi investitori, perchè di questi non se ne può più!

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tommy92 » 15 ottobre 2012, 1:02

Impossibile che sia a solo 4 mln il capitale sociale,sennò enac avrebbe già ritirato il coa...Sarà un'errore della stampa.Comunque a spanne saranno rimasti sui 100 mln quindi se vanno avanti di questo passo entro l'estate 2013 mi sa che dovranno ricapitalizzare. :wink:

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 15 ottobre 2012, 11:11

Sempre briciole sono per gestire una compagnia aerea delle dimensioni di Alitalia

Serve urgentemente il Babbo Natale franco-olandese o l'emiro

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 16 ottobre 2012, 15:32

Ecco il piano industriale di Ragnetti: http://www.corriere.it/economia/12_otto ... 3e23.shtml

Altri esuberi, altri tagli... tutto questo per cosa? Risparmiare la miseria di 30 milioni. Ma Ragnetti e Colannino non si vergognano manco un po', soprattutto dopo l'ennesima promessa di sviluppo (senza tagli e compromessi) fatta durante l'ultimo Alitalia Day?

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mormegil » 17 ottobre 2012, 11:26

Alitalia, tre ragioni di una ferita aperta

di Oscar Giannino

Speriamo non mettano per l’ennesima volta mano ai denari pubblici, come troppe volte in passato e come sta riaccadendo con Ansaldo Trasporti ed Energia malgrado ci siano compratori di mercato. Parlo di Alitalia. Non sono purtroppo una sorpresa, i 690 gli esuberi comunicati ieri ai sindacati dall’amministratore delegato di Alitalia, Andrea Ragnetti, per un risparmio di circa 30 milioni di euro. Trecento assistenti di volo, 300 dipendenti dello staff di terra e 90 nella manutenzione, si aggiungono alle migliaia di dipendenti di troppo individuati quando avvenne la fusione con Cai, alla nascita del governo Berlusconi. Esuberi che al contribuente italiano sono costati molto cari, visto lo scivolo fino a 7 anni per loro previsto. Ma se ne parlava da mesi, considerate le perdite raddoppiate a 201 milioni per Alitalia nel primo semestre di quest’anno. Il pareggio operativo invano rincorso per tre anni da Roco Sabelli era ben lungi dall’essere conseguito.
La perdita operativa in termini di Ebit raggiungeva i 169 milioni, 101 milioni peggio del primo semestre 2011. L’indebitamento finanziario netto al 30 giugno era pari a 862 milioni, e il patrimonio netto che a fine 2011 era di 479 milioni, a metà 2011 era più che dimezzato. I capitali iniziali messi tre anni prima dalla ventina di soci italiani, 847 milioni ai quali si erano sommati oltre 300 di Air France, si erano ridotti a poca cosa e di questo passo l’aumento di capitale diventava obbligato.
Proprio per fronteggiare questo cattivo andamento da marzo ragnetti è succeduto a Sabelli, ed è stata cambiata l’intera prima fila del management nell’offerta commerciale come nell’organizzazione della flotta. Ma i ricavi sono continuati a salire di qualche punto solo tagliando capacità. Così altri 690 dipendenti si sommano ai 700 in cig dal novembre 2011. E non sono stati rinnovati i contratti a 300 stagionali.

In realtà, la difficoltà perdurante di Alitalia si deve a tre distinte cause. Ed è inutile parlare di “piano irricevibile”, come hanno fatto ieri alcune fonti politiche e sndacali. Perché sono tutte e tre ragioni di ordine strutturale.

La prima ha a che fare con la gravità internazionale e italiana della crisi del trasporto aereo. L’eurocrisi nel 2012 affonda il coltello nei grandi vettori nazionali, i non low cost. L’Air France con le sue perdite record miliardarie non potrebbe oggi permettersi l’acquisizione di Alitalia, da anni promessa non mantenuta, osteggiata da molti ma che era anche nel mirino di Sabelli. Persino Lufthansa è alle prese con una vertenza durissima col suo personale di volo. L’Alitalia non fa eccezione, schiacciata com’è su una flotta di 155 velivoli ammodernata sì grazie all’operazione CAI, ma schiacciata sul breve e medio raggio che è il segmento a minor margine.

La seconda dipende dal fatto che nel frattempo l’Italia non si è portata avanti nella promessa strategia di ottimizzazione del sistema aeroportuale. Il piano promesso di segmentazione tra basi di rilievo nazionale e internazionale e locali suscita le solite proteste e resistenze. Si è riaffacciata l’idea di riconcentrare traffico da Linate a Malpensa, e in 24 ore la cosa non ha più avuto seguito di fronte alle proteste.

La terza ragione è che di fatto così continuando la promessa-obiettivo di tornare a potenziarsi sul lungo raggio non sembra raggiungibile. Il flusso a medio raggio europeo dalle basi aeroportuali del NordItalia continua ad alimentare traffico internazionale ed intercontinentale a vantaggio dei vettori nordeuropei, e da anni ormai il traffico cargo italiano passa assai più da Francoforte con Lufthansa che da Malpensa e Alitalia.

L’unica vera alternativa alla fusione con Air France oggi in naftalina è il riorientamento dei flussi verso gli scali e i ricchi vettori del Golfo Arabico e degli Emirati verso l’Asia, stante che la liberalizzazione del traffico internazionale è di là da venire. Ma c’è da scommettere che piuttosto la politica italiana preferirebbe l’intervento di capitali pubblici, del Fondo Strategico o della Cdp che torna ormai di moda a ogni partita che riguardi le grandi reti italiane. Sarebbe un errore, perché in ogni caso il denaro pubblico – come non bastasse quello sprecato per decenni in Aliatlia e anche nel suo salvataggio – non è in grado di dare una risposta né a una strategia di internazioalizzazione stand alone cioè condotta in solitudine, né dà più forza a un’ipotesi di fusione con altri. Perché e’ quest’ultima, anche se non piace alla politica e a tanti media, la soluzione alla quale guardare una volta raddrizzato il conto economico.

chicago-blog.it
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3835
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 17 ottobre 2012, 22:23

Alitalia perde il monopolio Roma-Milano
Il Tar: «Fare spazio alla concorrenza»
http://roma.corriere.it/roma/notizie/cr ... 6139.shtml
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 18 ottobre 2012, 21:19

Da Avionews:
(WAPA) - "Il Gruppo Alitalia ha presentato oggi le novità per la stagione invernale 2012/2013 presso la Fiera del turismo 'Ttg' a Rimini.

Con il nuovo orario invernale, in vigore dal 28 ottobre, il Gruppo Alitalia volerà verso 78 destinazioni -di cui 22 in Italia e 56 nel resto del mondo, con 141 rotte e oltre 4200 voli aerei settimanali.

Alla Fiera del turismo 'TTG' di Rimini, Gianni Pieraccioni, Chief Commercial Officer di Alitalia, ha illustrato le principali novità del vettore riguardanti il network, la flotta ed i prodotti per la clientela leisure. Laura Cavatorta, direttore di AirOne, ha presentato le novità dello Smart Carrier del Gruppo Alitalia per la stagione invernale.

Novità di network di Alitalia e di AirOne

Alitalia

Cresce il network intercontinentale ed internazionale da Roma-Fiumicino con 3 nuove destinazioni: Abu-Dhabi, Zurigo e Yerevan.

Con il nuovo collegamento Roma-Fiumicino/Abu Dhabi, operativo dal 1° dicembre con 4 frequenze settimanali, Alitalia si apre al sud-est asiatico. Il nuovo volo, operato in code-share con Etihad Airways, consentirà alla clientela di Alitalia di raggiungere non solo gli Emirati Arabi, ma anche le mete turistiche dell’Australia, della Thailandia, dell’Oman, del Bahrain e del Sud-Africa, grazie ai voli in connessione dall’hub di Abu-Dhabi. Per lanciare la nuova destinazione Alitalia offre una tariffa speciale di andata e ritorno a partire da Euro 497 (tasse incluse) in vendita fino al 31 ottobre per volare dal 1° dicembre 2012 al 27 marzo 2013.

Cresce anche il network internazionale di Alitalia grazie al nuovo volo Roma-Fiumicino/Zurigo operativo dal 29 ottobre con 12 frequenze settimanali. Zurigo rappresenta una delle mete d’affari più richieste dall’Italia, su cui ogni anno si registra un traffico di circa 200.000 passeggeri. Fino al 28 ottobre 2012, Alitalia offre per questo collegamento tariffe promozionali che partono da 99 Euro (tasse incluse) per volare fino al 27 marzo 2013.

Dall’11 dicembre verrà anche attivato il nuovo collegamento Roma-Fiumicino/Yerevan, capitale dell’Armenia. Con questo nuovo volo Alitalia rafforza la sua presenza nella zona del Caucaso dove la compagnia già opera su Tbilisi. Il nuovo collegamento per Yerevan verrà effettuato 2 volte alla settimana con aerei A-320.

Nel piano di sviluppo del network internazionale ed intercontinentale di Alitalia da Roma-Fiumicino anche due nuove destinazioni: Fortaleza (Brasile) e Praga (Repubblica Ceca).

Alitalia aumenta la sua presenza anche in Russia, incrementando il collegamento Milano-Malpensa/Mosca di 4 frequenze per un totale di 11 frequenze settimanali.

Sul network nazionale, dal 29 ottobre Alitalia aumenterà i collegamenti da Catania verso Roma-Fiumicino -che passeranno da 10 a 11 al giorno- e verso Milano-Linate – che passeranno da 5 a 6 voli al giorno.

AirOne:

Nella stagione invernale 2012/2013 volerà verso 22 destinazioni, con 27 rotte e 382 collegamenti settimanali.

La principale novità dell’offerta invernale è rappresentata dall’avvio, a partire dal 1° ottobre, della nuova base di Catania, che si aggiunge a quelle di Milano-Malpensa, Pisa e Venezia.

Con 2 A-320 AirOne vola dall’aeroporto Fontanarossa verso 5 destinazioni nazionali, di cui 3 nuove (Torino, Verona e Venezia) che si aggiungono alle 2 già servite (Milano-Malpensa e Pisa), garantendo al territorio siciliano un’offerta di voli più ampia, con un servizio di qualità e a prezzi estremamente competitivi che, in offerta promozionale, partono da 26 Euro a tratta (tasse incluse).

La compagnia attiva anche nuovi collegamenti dalle basi di Milano-Malpensa e Venezia: da Milano-Malpensa partono nuovi voli verso Kiev, Belgrado e Cagliari, mentre da Venezia lo Smart Carrier opera i nuovi voli per Catania, Bruxelles e per Tirana.

AirOne è la prima compagnia italiana ad offrire un’esperienza di viaggio a prezzi molto convenienti senza compromessi su qualità, sicurezza, affidabilità, attenzione al cliente. Le tre tariffe (Go, Smart e Value) soddisfano le esigenze sia del viaggiatore attento al prezzo, sia di chi richiede elevati standard di qualità e di comfort e la massima flessibilità di viaggio. L’offerta di AirOne consente al cliente di personalizzare l’esperienza di viaggio grazie a una serie di elementi (ad esempio, bagaglio, miglia Alitalia, posti più comodi a bordo) che possono essere inclusi nel prezzo e che rispondono alle esigenze di ogni passeggero.

Roma-Milano: continua la rivoluzione tariffaria

Dal 16 luglio Alitalia ha cambiato le regole del trasporto aereo sulla tratta Roma-Milano-Roma. La compagnia ha rinnovato profondamente il servizio su questa rotta e ha rivoluzionato la propria offerta tariffaria rendendola semplice e trasparente. Le 44 tariffe disponibili per questa tratta sono state sostituite, per sempre, da sole 5 soluzioni di viaggio a prezzi fissi e competitivi con il treno, che partono da 99 Euro a tratta.

In questi giorni Alitalia ha lanciato un nuovo modo per promuovere il collegamento Roma-Milano, utilizzando forme originali di promozione e di comunicazione. Per la prima volta la compagnia ha mostrato i vantaggi dell’aereo rispetto al treno informando direttamente i passeggeri in partenza dalle stazioni dell’alta velocità. Nelle stazioni di Roma e di Milano assistenti di volo Alitalia hanno distribuito alcuni segnalibri sui quali venivano illustrate le motivazioni per cui scegliere l’aereo piuttosto che il treno attraverso lo slogan: 'Forse s’impiega lo stesso tempo ma con in più un massaggio Shiatsu e un giro shopping in aeroporto con tanto di regalo alla moglie'. Sul retro del segnalibro era presente un buono sconto del 20% per l’acquisto di un volo Roma-Milano.

Questa campagna rappresenta solo il primo passo della strategia di marketing di Alitalia sulla Roma-Milano per difendersi dai concorrenza, sia ferroviaria che aerea.

In occasione del Ttg di Rimini, Alitalia ha offerto ai visitatori della fiera un e-coupon del valore di 20 Euro da utilizzare per l’acquisto di un volo Roma–Milano.

Una flotta moderna ed efficiente

Con l’inizio della stagione invernale 2012-2013 si rinnova completamente la flotta di Alitalia, una delle più giovani d’Europa con un’età media di circa 6,5 anni. A luglio è stata completata la riconfigurazione di tutti i B-777 nelle tre classi di servizio Magnifica, Classica Plus e Classica. Entro il 1° dicembre la flotta di A-330 sarà composta da 10 esemplari, mentre per la fine dell’anno verranno dismessi gli storici MD-80 (ultmo volo il 27 ottobre) ed i B-767.

Il rinnovo della flotta consente l’estensione dei nuovi prodotti business class “Magnifica” e premium economy “Classica Plus” anche alle destinazioni Boston e Toronto, rendendo omogeneo il servizio su quasi tutto il network lungo raggio.

Punta di diamante del servizio intercontinentale di Alitalia è Magnifica, la business class di lungo raggio, che oggi si colloca al vertice della categoria a livello globale. Il servizio di bordo della Magnifica si caratterizza per essere interamente ispirato a ricette tipiche regionali. Ogni 3 mesi si alternano menù regionali italiani, preparati con prodotti Dop ed Igp, per esportare nel mondo le eccellenze e le tradizioni del nostro territorio. Questa scelta ha portato Alitalia a vincere, per due anni consecutivi, il premio, conferito dal mensile americano Global Traveler per la categoria “Best Airline Cuisine”, quale migliore compagnia aerea al mondo per la qualità dei pasti serviti a bordo. A bordo della Magnifica di Alitalia i passeggeri trovano inoltre accessori firmati da grandi marchi italiani quali Richard Ginori e Frette ed una trousse di Bulgari con cosmetici e prodotti selezionati in esclusiva per la compagnia.

Sul network intercontinentale di Alitalia si può viaggiare anche in Classica Plus, la classe di viaggio premium economy che si rivolge a chi, pur comprando un biglietto di economy, non vuole rinunciare ad un comfort superiore ed a un prezzo vantaggioso.

Welcome Service

In occasione del 'Ttg Incontri' Alitalia ha presentato anche Welcome Service, il nuovo prodotto dedicato ai viaggiatori intercontinentali della compagnia che partono, che arrivano o che transitano sull’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Roma-Fiumicino.

Questo nuovo prodotto offre a diverse tipologie di passeggeri un pacchetto di vantaggi esclusivi, dal momento della prenotazione fino al termine del viaggio, per volare Alitalia con il massimo del comfort. Tre le diverse soluzioni offerte:

- Family: un insieme di servizi dedicati alle famiglie (composte da un massimo di tre adulti ed un bambino fino a 12 anni);
- Easy: il pacchetto di servizi dedicati ai viaggiatori meno esperti ed a chi desidera essere accompagnato in tutte le fasi del viaggio;
- Executive: il prodotto dedicato a chi viaggia per affari.

Tra i servizi esclusivi di Welcome Service di Alitalia vengono offerti:

- un Personal Travel Assistant, a disposizione del cliente per l’intera permanenza in aeroporto, che si occuperà, ad esempio, del controllo dei documenti, della gestione, del trasporto e del ritiro dei bagagli e, se si desidera, di dare assistenza per uno shopping tour in aeroporto;
- preaccettazione del passeggero, con assegnazione dei posti preferiti e carta d’imbarco già stampata all’arrivo in aeroporto;
- fast track, passaggio preferenziale ai controlli di sicurezza, accesso alle lounge Alitalia, assistenza nelle procedure di Tax Refund e imbarco prioritario a bordo;
- vettura dedicata per il trasporto direttamente sotto bordo in arrivo o in partenza, in caso di parcheggio dell’aereo in piazzola;
- per le famiglie, passeggino dedicato.

Le tre formule inoltre prevedono, su richiesta, il servizio di trasporto con vettura dedicata dall’indirizzo del cliente all’aeroporto di Fiumicino e viceversa; in alternativa è disponibile anche un servizio di Car Valet.

I servizi possono essere acquistati scrivendo a reservation@azexecutive.it oppure chiamando il numero dedicato 800-984680, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 20:00.

Prodotti per la clientela leisure

Continua l’investimento di Alitalia su prodotti per la clientela leisure. Con l’avvio della stagione invernale 2012-2013 sono stati rinnovati gli accordi con Costa Crociere ed Eden Viaggi con i quali Alitalia opererà da dicembre voli charter di lungo raggio verso le mete più prestigiose del turismo mondiale: Dubai (Emirati Arabi), Guadalupe (Antille Francesi), La Romana (Santo Domingo), Mombasa (Kenya), Zanzibar (Tanzania) e Malè (Maldive), con partenze settimanali da Roma-Fiumicino o da Milano-Malpensa. I voli charter di Alitalia sono operati con 2 A-330 ed un B-777 della flotta della compagnia.

Dopo il successo registrato lo scorso anno, anche per questa stagione invernale il vettore ripropone le “VoloVacanze”, l’offerta della compagnia, in collaborazione con i più importanti tour operator italiani, che prevede un pacchetto “volo + soggiorno” a un prezzo tutto incluso. I pacchetti VoloVacanze sono di tre tipologie, a seconda che la destinazione sia nazionale, internazionale e intercontinentale:

- Italia a partire da 149 Euro a persona (tutto incluso) con volo andata/ritorno e 1 notte in hotel.
- Europa a partire da 199 Euro a persona tutto incluso con volo andata/ritorno e 2 notti in hotel.
- Mondo a partire da 679 Euro a persona tutto incluso con volo andata/ritorno e 3 notti in hotel.

Per tutti i dettagli sulle VoloVacanze Alitalia è possibile consultare la sezione dedicata sul sito http://www.alitalia.com

Per informazioni sui nuovi collegamenti e sulle novità dei due vettori aerei è possibile consultare i siti Internet http://www.alitalia.com o http://www.flyairone.com, telefonare al Customer Center di Alitalia al numero 892010 o a quello di AirOne 892444, o recarsi presso le agenzie di viaggi". (Avionews)

Mankind84
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 11
Iscritto il: 12 febbraio 2011, 15:29

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mankind84 » 21 ottobre 2012, 21:40

Vogliamo parlare di ciò che sta avvenendo con i biglietti scontati venduti sui siti giapponese e russo di Alitalia?

In sostanza, riassumendo: Alitalia mette sui suddetti siti uno sconto equivalente a circa 250 euro utilizzabile entro un dato lasso di tempo, non ponendo limitazioni; la notizia si diffonde in fretta, rilanciata da siti di viaggi et similia e letteralmente decine di migliaia di persone(molti stranieri) intasano i siti e finalizzano prenotazioni estremamente vantaggiose, tipo Abu Dhabi a zero euro, NY 33 euro a/r o Caracas 20 euro a/r.
Dopo qualche ora la compagnia si accorge del bug(la promozione era intesa solo per viaggi da-per Giappone e Russia) e calcolate probabilmente le perdite apocalittiche corre ai ripari in questo modo: prima di tutto impedisce ulteriori accessi ai propri siti, e poi inizia a mandare la seguente mail: "gentile cliente [...] l' acquisto non è andato a buon fine, l' eventuale importo pagato sarà riaccreditato", naturalmente senza alcun riferimento al numero dell' E-ticket emesso, nè al numero del passeggero. Si tratta di un goffo tentativo per far desistere le persone più arrendevoli, in quanto cancellare una prenotazione andata a buon fine non è certo così semplice, e infatti andando sul sito di Saudi Arabian le prenotazioni effettuate sfruttando il bug risultano confermate, così come sul sistema Arco.

Insomma, prima un disastro nella gestione informatica dei codici sconto, poi un disastro nel customer care e nella comunicazione con migliaia di clienti letteralmente( e giustamente) imbufaliti per il tentativo surrettizio di non onorare un contratto già sottoscritto, che stanno intasando la pagina FB di Alitalia. C'è da dire che ad essere sgomenti ed arrabbiati sono soprattutto gli stranieri, perchè probabilmente negli italiani prevale la rassegnazione.

Deve essere la nuova policy di Alitalia: se dopo un paio di giorni, o magari di mesi, dalla prenotazione la compagnia decide che non hai pagato abbastanza il tuo biglietto, cerca di annullartelo con una mail generica e priva di ogni riferimento utile alla identificazione :roll:

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mormegil » 21 ottobre 2012, 22:28

Su un altro sito puoi facilmente trovare il TR di un tizio inglese che è riuscito a sfruttare quel "bug" di cui parli :wink:
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5836
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 21 ottobre 2012, 22:30

mormegil ha scritto:Su un altro sito puoi facilmente trovare il TR di un tizio inglese che è riuscito a sfruttare quel "bug" di cui parli :wink:
No, questo è un problema diverso. :wink:

Si sa quanti biglietti a "costo ridotto" hanno emesso? :roll:
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Mankind84
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 11
Iscritto il: 12 febbraio 2011, 15:29

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mankind84 » 21 ottobre 2012, 22:55

mormegil ha scritto:Su un altro sito puoi facilmente trovare il TR di un tizio inglese che è riuscito a sfruttare quel "bug" di cui parli :wink:
Quando avrebbe volato? Perchè la promozione errata è rimasta aperta per poche ore ieri, e già da oggi sono arrivate le mail. Sembra comunque che siano intenzionati ad annullare i biglietti, qualcosa di inaudito e scandaloso.
Peraltro vedo che su vari siti gli stranieri attribuiscono tale comportamento non solo alla compagnia, ma all' Italia e agli italiani tout court. Come sempre Alitalia tiene alto il nostro nome nel mondo. :cry:

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mormegil » 21 ottobre 2012, 22:57

Mankind84 ha scritto:
mormegil ha scritto:Su un altro sito puoi facilmente trovare il TR di un tizio inglese che è riuscito a sfruttare quel "bug" di cui parli :wink:
Quando avrebbe volato? Perchè la promozione errata è rimasta aperta per poche ore ieri, e già da oggi sono arrivate le mail.
no no, come detto da Alberto sopra era un altro problema :mrgreen: avevo frainteso io il post :wink:
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 22 ottobre 2012, 0:28

Non è manco la prima volta che capita una cosa simile, gravissima peraltro. Che tristezza... :roll:

Avatar utente
viaggiodasolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 205
Iscritto il: 23 febbraio 2011, 23:14
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da viaggiodasolo » 22 ottobre 2012, 9:28

Ora parlano di un bug informatico ma sul codice sconto, come ho scritto qui, non c'era nessuna indicazione sull'utilizzo (ovviamente tradotto dal giapponese), poi prontamente corretto il giorno dopo. Chissà come andrà a finire!

Immagine
Ultima modifica di viaggiodasolo il 22 ottobre 2012, 10:00, modificato 1 volta in totale.
Immagine

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da MarcoGT » 22 ottobre 2012, 9:58

Mankind84 ha scritto:Sembra comunque che siano intenzionati ad annullare i biglietti, qualcosa di inaudito e scandaloso.
Concordo.
L'errore è stato da parte di AZ, che c'entra chi ha acquistato i biglietti?

Se vado in un negozio e mi viene applicato un prezzo diverso per un prodotto, l'errore di chi è?

Mankind84
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 11
Iscritto il: 12 febbraio 2011, 15:29

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mankind84 » 22 ottobre 2012, 16:21

Il comportamento peggiore da parte di Alitalia non è la volontà di non onorare i biglietti emessi, ma il tentativo di spingere la polvere sotto il tappeto, e "fare fessi" i propri clienti:
_Prima mandano le mail a tappeto dicendo che "la transazione non è andata a buon fine", quando i clienti avevano già l' e-ticket,
_Poi mettono offline i siti o impediscono di vedere le prenotazioni, come se nessuno conoscesse il sito di Saudi Airlines,
_Infine cancellano le migliaia di commenti di protesta sulla loro pagina facebook, scatenando la proliferazione di gruppi tipo "I want my ticket back" o "the most unfair company ever" e la propagazione della notizia sui blog e sui media stranieri.

Peraltro vedo che sta emergendo un ulteriore problema: sono stati annullati anche i biglietti comprati In Giappone per voli verso l' Italia, cioè quelli per i quali era originariamente intesa la promozione, e quindi non c'è stato nessun "errore" o "bug", nè si può mettere in dubbio la buona fede nell' acquisto.
Certo che fa effetto vedere i giapponesi scrivere ingiurie e insulti irripetibili: bombe atomiche, terremoti e tsunami devastanti si possono sopportare con pacatezza ed educazione, ma Alitalia è troppo! :mrgreen:

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tommy92 » 22 ottobre 2012, 20:51

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche ... 69700.html

Alitalia, stop al piano dei 690 esuberi
Dopo incontro con i sindacati, l'azienda accetta percorsi alternativi su regole e contratto nazionale

ROMA - Alitalia "conferma la sospensione del progetto degli esuberi" che riguarda 690 lavoratori per recuperare 30 mln nel 2013. Lo hanno detto i sindacati dopo l'incontro con l'azienda che si è detta disponibile a un confronto su due tavoli, uno ai Trasporti sulle regole di sistema e l'altro sul contratto nazionale per tutto il trasporto aereo.

I segretari nazionali di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil-Trasporti e Ugl-Trasporti - al termine dell'incontro - hanno spiegato di aver illustrato all'azienda le proprie proposte per evitare il ricordo alla cassa integrazione di 690 lavoratori fra assistenti di volo e personale amministrativo e tecnico e che l'Alitalia ha sottolineato la necessità di un confronto a tutto tondo sul piano. In sostanza - hanno riferito i sindacati - l'Alitalia si è detta disponibile a verificare se nel piano industriale ci sono delle misure alternative agli esuberi attraverso le quali ottenere risparmi senza intaccare il lavoro. I sindacati hanno, in sostanza, indicato la strada del confronto che passa attraverso due tavoli: uno già avviato al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con il sottosegretario Guido Improta sulle regole che riguardano tutto il settore del trasporto aereo e un altro tavolo da aprire con le compagnie aeree sul contratto di lavoro che i sindacati chiedono sia di settore. I rappresentanti dei lavoratori hanno riferito che Alitalia ha accettato questo percorso e domani, dopo un incontro in Assaereo (l'associazione che raggruppa le compagnie aeree), in cui si parlerà proprio del contratto, indicherà la data per un prossimo incontro. Le quattro sigle sindacali hanno sottolineato la volontà di rilanciare tutto il settore del trasporto aereo, la necessità di regole omogenee per il settore altrimenti, a causa della crisi, si corre il rischio di trovarsi ogni sei-dieci mesi di fronte ad una situazione di emergenza.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15704
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da JT8D » 22 ottobre 2012, 22:02

Accordo AZ-Findomestic per la rateizzazione dei biglietti:

http://www.md80.it/2012/10/22/accordo-t ... biglietti/

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15704
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da JT8D » 24 ottobre 2012, 21:52

Consolidata la partnership tra AZ e Darwin Airline:

http://www.md80.it/2012/10/24/darwin-ai ... rtnership/

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15704
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da JT8D » 24 ottobre 2012, 21:59

MarcoGT ha scritto:
Mankind84 ha scritto:Sembra comunque che siano intenzionati ad annullare i biglietti, qualcosa di inaudito e scandaloso.
Concordo.
L'errore è stato da parte di AZ, che c'entra chi ha acquistato i biglietti?

Se vado in un negozio e mi viene applicato un prezzo diverso per un prodotto, l'errore di chi è?
Oggi, sulla pagina Facebook di Alitalia, appare questo messaggio:
Cari fan di Alitalia,

grazie a tutti voi per l’entusiasmo con il quale avete aderito all'offerta globale di Alitalia su Facebook. Siamo stati la prima compagnia aerea a creare un evento mondiale di questo genere per la popolazione di Internet, la più grande promozione Alitalia di tutti i tempi.

L’offerta sconto era del 25%, con l’eccezione del Giappone dove per ragioni tecniche abbiamo creato un e-Coupon del valore di 25.000 yen (pari a circa 250 euro) per uso esclusivo sull'acquisto di voli in partenza da Tokyo o Osaka, come chiaramente specificato sul testo in giapponese dell’offerta Facebook.

Purtroppo, per un malfunzionamento, il sistema non ha inibito l’utilizzo del buono sconto giapponese alle sole rotte dal Giappone, ma ha consentito di utilizzare lo sconto per tutte le rotte del network Alitalia.

La notizia, diffusasi rapidamente nella rete, ha fatto sì che in pochissime ore si siano registrate sul sito giapponese un picco di visite e richieste di acquisto da altre aree geografiche.

Questo andamento anomalo degli accessi sul sito giapponese ha fatto attivare i nostri sistemi di sicurezza che, in considerazione di un elevato numero di richieste di voli a zero euro (o yen), hanno congelato tutte le transazioni. Infatti, la promozione aveva l’obiettivo di stimolare gli acquisti di biglietti aerei ad un prezzo scontato, ma in nessun caso totalmente gratis o per un corrispettivo irrisorio.

Tuttavia, poiché intendiamo tutelare coloro che hanno impegnato un importo, seppur minimo, con la carta di credito, confermiamo la validità di tutte le transazioni richieste sul sito giapponese con un valore superiore a un centesimo di euro sostenendone gli oneri conseguenti. Invieremo a breve a tutti costoro una e-mail con la conferma del biglietto.

Per finire, visto il grande successo dell’iniziativa, abbiamo prorogato di altri due giorni l’offerta -25%.

Alitalia Facebook Team
Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 24 ottobre 2012, 22:16

Non avevano scelta

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da ciccioxx92 » 24 ottobre 2012, 22:30

Qual è il senso di mettere un centesimo di euro come soglia minima? Chi ne rimane fuori non può fargli causa? A mio parere avrà sempre ragione.

Questa cosa la vedo molto più grave di tante altre altre scorrettezze fatte da altre compagnie aeree. Secondo me la storia non è ancora finita quì.
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9555
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da MD82_Lover » 24 ottobre 2012, 22:44

JT8D ha scritto:Oggi, sulla pagina Facebook di Alitalia, appare questo messaggio:

Paolo
Certo però che, a leggere parecchi commenti, lavorassi per Alitalia certa gente la lascererei a terra.
O vola diverso. Tanto poi si lamenta uguale.

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5836
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 24 ottobre 2012, 22:53

Gestissero meglio i bug del sito, anziché fare gli splendidi su fb..... :x Questa sera non sono riuscito a farmi emettere fattura per un acquisto di biglietti..... :roll:
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
viaggiodasolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 205
Iscritto il: 23 febbraio 2011, 23:14
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da viaggiodasolo » 25 ottobre 2012, 14:06

Secondo voi che giro sta facendo questo? :shock:
Allegati
romatokio.jpg
Immagine

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5836
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 25 ottobre 2012, 14:17

gianlucamat ha scritto:Secondo voi che giro sta facendo questo? :shock:
sta consumando fuel (e forse sta scaricando in mare) prima di atterrare.
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
viaggiodasolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 205
Iscritto il: 23 febbraio 2011, 23:14
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da viaggiodasolo » 25 ottobre 2012, 14:25

albert ha scritto:
gianlucamat ha scritto:Secondo voi che giro sta facendo questo? :shock:
sta consumando fuel (e forse sta scaricando in mare) prima di atterrare.
Grazie; vedo infatti che sta tornando a Roma, chissà cosa è successo.
Immagine

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fulmin » 25 ottobre 2012, 14:36

Giornata nera per az, si è rotto pure il 76 per ORD, stanno allestendo il 330 proprio ora.. ce sfigaccia!
B737- 800WL

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5836
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 25 ottobre 2012, 14:39

gianlucamat ha scritto:
albert ha scritto:
gianlucamat ha scritto:Secondo voi che giro sta facendo questo? :shock:
sta consumando fuel (e forse sta scaricando in mare) prima di atterrare.
Grazie; vedo infatti che sta tornando a Roma, chissà cosa è successo.
L'evento più probabile è una emergenza medica..... :roll:
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tommy92 » 25 ottobre 2012, 16:42

Da TTG
1-Svolta Alitalia
Utile da 50 milioni nel trimestre

Utile operativo da 50 milioni di euro per Alitalia. È quanto prevede la compagnia per il terzo trimestre dell'esercizio, che potrebbe segnare un'autentica svolta nei conti. Sarà il consiglio d'amministrazione di oggi a confermare questo dato, con la presentazione dei risultati e del nuovo piano strategico triennale da parte dell'a.d. Andrea Ragnetti.

Secondo quanto riportato Il Messaggero, la terza trimestrale Alitalia dovrebbe chiudersi con un utile operativo di 50 milioni, che si confronta con il rosso di 60 milioni del trimestre precedente. Positivo anche il load factor, al 78 per cento nel periodo in esame.

"Sul tavolo del cda anche una prima bozza del piano strategico 2013-2016 in via di affinamento - scrive il quotidiano -. I soci sarebbero sempre più convinti che non ci sia la necessità di un aumento di capitale e che la rotta dello sviluppo vada seguita fino in fondo".

Nel corso del cda focus anche sulle alleanze. Tema che potrebbe vedere in opposizione i soci favorevoli a Air France e quelli che, invece, sono favorevoli a una partnership con Etihad.

2-Il cda conferma:
"Utili Alitalia nel trimestre"

"È solo una boccata d'ossigeno che dà a me e al management team la carica per affrontare gli ultimi tre mesi del 2012".

Andrea Ragnetti, a.d. di Alitalia, commenta così i risultati del terzo trimestre della compagnia, che confermano le anticipazioni della vigilia. Aumento dei ricavi del 4 per cento, utile operativo da 50 milioni di euro e soprattutto utile netto da 27 milioni di euro. Un dat che consente all'azienda di ridurre le perdite sin qui fatte registrare all'interno del Bilancio 2012.

"I risultati positivi di questo trimestre - evidenzia il presidente Roberto Colaninno (nella foto) -, in controtendenza rispetto ai primi 6 mesi del 2012, dimostrano il grande lavoro compiuto e danno a me e agli altri azionisti fiducia per il futuro. È un anno di grandi sacrifici, ma sono convinto che Alitalia ce la può fare e ce la farà".

Nel dettaglio i ricavi totali del trimestre sono saliti da 1.080 a 1.123 milioni di euro mentre l'Ebit si è attestato a 50 milioni. Ora gli occhi sono puntati all'ultimo periodo dell'anno, nel quale il vettore non è mai riuscito a centrare il pareggio operativo: "Lavoreremo con impegno affinché il quarto trimestre sia un trimestre record per la storia di Alitalia, il miglior quarto trimestre degli ultimi 20 anni".

PS:secondo wiki l'anno scorso Alitalia in questo periodo aveva 90mln di utile operativo...

Avatar utente
barth
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 237
Iscritto il: 25 gennaio 2012, 21:32

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da barth » 25 ottobre 2012, 18:56

Stop al monopolio Fiumicino-Linate Antitrust, 7 slot di Alitalia a EasyJet

ROMA - Fine del monopolio sulla rotta Roma Fiumicino-Milano Linate. Sette slot di Alitalia vanno a EasyJet. Lo comunica l'Antitrust spiegando che il vettore inglese è "il più idoneo a garantire un effettivo vincolo concorrenziale ad Alitalia-Cai sulla rotta in questione".

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, si legge in una nota, "ha preso atto della relazione trasmessa dal monitoring trustee Nexia International-Audirevi, che ha indicato la società easyJet quale assegnataria degli slot sullo scalo di Milano Linate messi a disposizione da Alitalia-Cai per effetto dei provvedimenti dell'Autorità stessa. Ad esito della procedura effettuata dal monitoring trustee di valutazione comparativa delle offerte pervenute da cinque vettori, tutti indipendenti da Alitalia-Cai, easyJet è risultato il vettore più idoneo a garantire un effettivo vincolo concorrenziale ad Alitalia-CAI sulla rotta in questione". "In considerazione del piano operativo presentato da easyJet, l'Antitrust ha quindi disposto che, già nel corso della stagione Iata 'Winter 2012/2013', a decorrere dalla data in cui easyJet garantirà l'effettivo avvio del servizio, Alitalia-Cai rinunci alla titolarità di sette slot (quantità richiesta dalla società assegnataria) attualmente detenuti presso l'aeroporto di Milano Linate. Ciò consentirà ad easyJet di entrare in competizione con Alitalia-Cai offrendo un servizio alternativo sulla rotta Roma Fiumicino-Milano Linate, in particolare nelle fasce orarie del mattino e della sera"

ANSA 25 Ottobre 18:51

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 25 ottobre 2012, 19:01

barth ha scritto:Stop al monopolio Fiumicino-Linate Antitrust, 7 slot di Alitalia a EasyJet
La vedo veramente male per Alitalia, altro che concorrenza di Italo e Frecciarossa...

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3835
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 25 ottobre 2012, 20:10

Easyjet che atterra a Linate?
Secondo voi aumenteranno anche i prezzi (rispetto agli standard ezy)...
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da ciccioxx92 » 25 ottobre 2012, 20:29

danko156 ha scritto:Easyjet che atterra a Linate?
:shock:
Da quando è una novità?
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3835
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 25 ottobre 2012, 20:41

ciccioxx92 ha scritto:
danko156 ha scritto:Easyjet che atterra a Linate?
:shock:
Da quando è una novità?
Errore mio. Sorry...
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Bloccato