Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fulmin » 25 ottobre 2012, 23:52

domanda: ma se a ord ci doveva andare il 76, ci sta un flt crew di 76 in albergo, giusto? dato che hanno mandato il 330 chi razzo lo riporta a roma!?? dite che hanno imbarcato un crew completo sonniferato a dovere che lo riporta a roma???
B737- 800WL

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15563
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da JT8D » 25 ottobre 2012, 23:57

AZ ha diramato oggi i risultati del terzo trimestre 2012:

http://www.md80.it/2012/10/25/gruppo-al ... stre-2012/

E le linee del piano industriale:

http://www.md80.it/2012/10/25/alitalia- ... 2013-2015/

Riguardo la fine del monopolio sulla LIN-FCO, direi, vista l'importanza dell'argomento, di non discuterne qui, ma nel thread dedicato che è già stato aperto in quest'area.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 26 ottobre 2012, 0:43

albert ha scritto:
gianlucamat ha scritto:
albert ha scritto:
gianlucamat ha scritto:Secondo voi che giro sta facendo questo? :shock:
sta consumando fuel (e forse sta scaricando in mare) prima di atterrare.
Grazie; vedo infatti che sta tornando a Roma, chissà cosa è successo.
L'evento più probabile è una emergenza medica..... :roll:
fosse stata un emergenza medica non credo si sarebbero fatti quasi un ora di volo,più holding
da altro forum un insider riporta un problema tecnico,aereo ripartito dopo riparazione

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tommy92 » 26 ottobre 2012, 19:51

Si dice che nel consiglio di ieri ci sia stato qualche screzio tra alcuni consiglieri contro ragnetti e Colaninno.
Si staranno innervosendo perchè stufi di perdere soldi?

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3738
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 27 ottobre 2012, 14:07

tommy92 ha scritto:Si dice che nel consiglio di ieri ci sia stato qualche screzio tra alcuni consiglieri contro ragnetti e Colaninno.
Si staranno innervosendo perchè stufi di perdere soldi?
Articolo di Umberto Mancini sul Messaggero del 26/10/2012

SI DIVIDE IL CDA ALITALIA – COLANINNO NEL MIRINO

Buoni i conti, finalmente in ripresa, ma clima teso ieri al consiglio di amministrazione di Alitalia. Dove almeno tre consiglieri hanno duramente contestato la figura del presidente Roberto Colaninno, la cui gestione viene considerata troppo personalistica. Una vera bufera ad alta quota. Che ha messo a rischio addirittura l’approvazione della trimestrale. Per la verità, alcuni lampi si erano già intravisti a cavallo dell’estate, quanto accaduto ieri rappresenta però un salto di qualità.
Ma andiamo con ordine. Poco prima dell’inizio del cda, alcuni consiglieri hanno chiesto esplicitamente all’amministratore delegato Andrea Ragnetti di rispondere su due questioni: i criteri di assegnazione delle tessere Freccia alata, sempre al centro di polemiche anche ai tempi dell’ex ad Rocco Sabelli, e quelli in virtù dei quali vengono assegnate le numerose cause a studi legali. Per tutta risposta, secondo una testimonianza diretta, scuro in volto Ragnetti avrebbe liquidato il tutto in maniera sprezzante. Di più. Si sarebbe lasciato sfuggire una frase choc: «Questo è un covo di pazzi, io me ne vado». Avrebbe poi preso la cartellina con i risultati della compagnia e lasciato la sala.
Un atteggiamento giudicato inaccettabile da almeno quattro consiglieri-azionisti, che perciò hanno a loro volta lasciato il cda. Dopo un’ora – trascorsa tra tentativi di ricomposizione e rischi di una rottura più profonda – la riunione è ripresa. Atmosfera tesa, facce scure e, soprattutto, grande nervosismo diffuso.
Ma cosa c’è dietro lo strappo, avvenuto apparentemente su cose non cruciali? Secondo la stessa fonte, nel mirino di una parte del board c’è la gestione del presidente Colaninno, che viene accusato di gestire i rapporti in terna in maniera esasperatamente personalistica. In una parola di bloccare sistematicamente la dialettica interna.
Un esempio? I consiglieri dissedenti, quelli cioè che accusano di reticenza Ragnetti ma che in realtà criticano il presidente, già nel cda del 25 luglio avevano espresso forti riserve sulla vicenda Windjet. Bocciando sostanzialmente la marcia di avvicinamento, poi per la verità sfumata, verso la compagnia low cost. In netta contrapposizione rispetto a Colaninno, il quale puntava a chiudere la partita, saltando, a giudizio di alcuni, i necessari passaggi interni, comitati e riunioni specifiche, propedeutici a condividere o meno la complessa operazione.
Una gestione troppo padronale, che ha finito per scaricare tutte le tensioni su Ragnetti. Finito sul banco degli imputati non tanto per le scelte commerciali, ma perchè troppo legato al presidente. Al di là della polemica, emerge la richiesta chiara di una governance più amplia e articolata. Dopo la brutta esperienza avuta con Windjet, che avrebbe potuto portare a picco Alitalia.
Ma abbandonata quella partita, a dividere i soci c’è adesso una questione ben più grande e decisiva. Cruciale per la sorte della compagnia di bandiera. Gli stessi azionisti che hanno criticato la gestione del caso Windjet, ma non solo loro, sono infatti sul piede di guerra per come Colaninno si sta muovendo nei confronti del partner Air France. Punta su Parigi il presidente, con cui tratta, giurano alcuni di loro, in maniera troppo incisiva. Non solo. Visto l’andamento del mercato e della compagnia francese, Colaninno non sembra prendere i considerazione alternative.
Come quella di Etihad. Comunque da analizzare se non altro per studiare soluzioni diverse. Probabilmente perché Colaninno, temono alcuni, non vuole accelerare i tempi e concludere altri accordi che inibirebbero definitivamente una alleanza con la ricca e potente compagnia orientale.
Tornando ai conti, nel terzo trimestre è stata invertita la rotta rispetto ai primi sei mesi dell’anno. L’aviolinea, come anticipato dal Messaggero, registra un utile operativo di 50 milioni e un risultato netto positivo di 27 milioni, in netto miglioramento rispetto all’ebit negativo per 60 milioni. In crescita i ricavi, che raggiungono quota 1,12 miliardi con un incremento del 4%. Per Ragnetti «si iniziano a vedere i primi segni della nostra reazione ad una crisi violentissima».
«È solo una boccata d’ossigeno che però – sottolineato ieri al termine del cda – dà a me e al management team la carica per affrontare l’ultimo trimestre del 2012. Che potrebbe rivelarsi un autentico record».
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 28 ottobre 2012, 12:01

danko156 ha scritto:...e quelli in virtù dei quali vengono assegnate le numerose cause a studi legali. Per tutta risposta, secondo una testimonianza diretta, scuro in volto Ragnetti avrebbe liquidato il tutto in maniera sprezzante
Sprezzante? E ci credo. Rumors interni mi dicono che, almeno per quanto riguarda il personale, cai sta perdendo tutte le cause, ma proprio tutte, eh .... :mrgreen:

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3738
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 28 ottobre 2012, 12:14

Notizia di ieri sera:

Emigrati sardi occupano Linate
Contro lo stop voli Alitalia su isola

21:59 - Poco dopo le 20.30 una trentina di amministratori locali, operai ed emigrati sardi armati di una decina di tende hanno occupato con un blitz l'area partenze di Alitalia dello scalo di Milano Linate. Il deputato Mauro Pili (Pdl) ha spiegato che si tratta di un'azione di denuncia per la cancellazione di tutti i voli da parte di Alitalia verso la Sardegna. Una penalizzazione definita dagli isolani intollerabile.
http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/ ... nate.shtml
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 28 ottobre 2012, 12:58

pasubio ha scritto:
danko156 ha scritto:...e quelli in virtù dei quali vengono assegnate le numerose cause a studi legali. Per tutta risposta, secondo una testimonianza diretta, scuro in volto Ragnetti avrebbe liquidato il tutto in maniera sprezzante
Sprezzante? E ci credo. Rumors interni mi dicono che, almeno per quanto riguarda il personale, cai sta perdendo tutte le cause, ma proprio tutte, eh .... :mrgreen:
Confermo

Comunque non sono per nulla meravigliato dagli screzi interni. Nessuno ha a cuore le sorti della compagnia e i fatti lo dimostrano

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3738
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 29 ottobre 2012, 23:14

Alitalia rinuncia ai voli dalla Sardegna verso Milano, Meridiana pronta a subentrare
http://lanuovasardegna.gelocal.it/cagli ... -1.5937757


Sandy: Alitalia cancella voli domani Roma o Milano-New York
http://www.agi.it/ultime/notizie/201210 ... o_new_york
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
RaganellaImpazzita
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 4 aprile 2011, 19:35

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da RaganellaImpazzita » 30 ottobre 2012, 12:26

Ho fatto una ricerca ma non mi ha dato frutti, spero sia la sezione giusta. Ho un problema, vorrei sapere quanto costa il check in con Airone, poichè ho visto che per alcune destinazioni non è possibile farlo online. Ho chiamato il numero di assistenza e dopo 7 euro di chiamata la centralinista mi ha detto che non sono tenuti a dimelo :shock: :shock: :evil: .....se qualche magnanimo tra di voi mi può dare qualche delucidazione. Grazie
"E' ricercando l'impossibile che l'uomo ha sempre realizzato il possibile.
Coloro che si sono saggiamente limitati a ciò che appariva loro come possibile, non hanno mai avanzato di un solo passo" M.B.

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 30 ottobre 2012, 12:27

Il check-in è gratuito

Avatar utente
RaganellaImpazzita
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 4 aprile 2011, 19:35

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da RaganellaImpazzita » 30 ottobre 2012, 13:30

speriamo, non mi fido troppodelle lowcost, soprattutto dopo quell'"ermetismo" al telefono... :?
grazie comunque
"E' ricercando l'impossibile che l'uomo ha sempre realizzato il possibile.
Coloro che si sono saggiamente limitati a ciò che appariva loro come possibile, non hanno mai avanzato di un solo passo" M.B.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12049
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da AirGek » 30 ottobre 2012, 13:44

Tranquillo, tanto alla fine è come se l'avessi pagato... :mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
RaganellaImpazzita
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 4 aprile 2011, 19:35

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da RaganellaImpazzita » 30 ottobre 2012, 15:27

AirGek ha scritto:Tranquillo, tanto alla fine è come se l'avessi pagato... :mrgreen:
infatti :banghead:
"E' ricercando l'impossibile che l'uomo ha sempre realizzato il possibile.
Coloro che si sono saggiamente limitati a ciò che appariva loro come possibile, non hanno mai avanzato di un solo passo" M.B.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3738
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 30 ottobre 2012, 22:18

Segnalo questo articolo:

Alitalia, la sfida charter
http://www.ttgitalia.it/stories/traspor ... a_charter/
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 30 ottobre 2012, 22:36

danko156 ha scritto:Segnalo questo articolo:

Alitalia, la sfida charter
http://www.ttgitalia.it/stories/traspor ... a_charter/
Ma per favore...

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 31 ottobre 2012, 12:16

SHINRA ha scritto:
danko156 ha scritto:Segnalo questo articolo:

Alitalia, la sfida charter
http://www.ttgitalia.it/stories/traspor ... a_charter/
Ma per favore...
Dice l'articolo: "...La stagione winter vede così Az sfruttare le macchine ferme per operazioni Itc a lungo raggio, d’intesa con operatori e crocieristi."
Un dubbio: chi farà i voli in più? Quali equipaggi?

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fulmin » 31 ottobre 2012, 13:04

con gli stessi equipaggi che volano d'estate con tutte le macchine operative?? :roll: :roll:
dice proprio che avrebbero un avanzo di due macchine(tralasciando che chiudono lax e ord che sarebbero sempre a tappo) e quindi anche degli equipaggi, che invece volano facendo sti charter.
B737- 800WL

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5827
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 31 ottobre 2012, 14:36

Per fare il Charter a livelli competitivi ci vuole una struttura adeguata e una organizzazione specifica (contratti personale, organici, tour operator, rete , etc)
Farlo con le macchine che avanzano mi sembra un modo per perdere altri soldi.D'altronde ormai mi pare che CAI navighi a vista. Il terzo trimestre chiude con una perdita rispetto al precedente T3 2011 di oltre 40 milioni (utile netto) e a fine anno le perdite sono stimate tra i 150 e 200 milioni come lo stesso Ragnetti ammette.
AZ LAI aveva una compagnia Charter dedicata (Eurofly) che fu ceduta per motivi clientelari ed opportunistici, la quale operava sfruttando le sinergie con AZ pur avendo una mission autonoma e con contratti diversi da quelli della casa madre.
La stagione invernale non promette nulla di buono e non sono certo le buone intenzioni di Spiderman a consentire fiducia .
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 31 ottobre 2012, 14:36

fulmin ha scritto:con gli stessi equipaggi che volano d'estate con tutte le macchine operative?? :roll: :roll:
dice proprio che avrebbero un avanzo di due macchine(tralasciando che chiudono lax e ord che sarebbero sempre a tappo) e quindi anche degli equipaggi, che invece volano facendo sti charter.
Sì, hai ragione. Chissà perchè, credevo che la riduzione delle frequenze liberasse sì le macchine, ma che esigenze di riposi, limiti operativi e quant'altro, rendesse necessario procurarsi altro personale.
Così evidentemente non è, basta fare una semplice sottrazione.
Grazie per le delucidazioni.

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fulmin » 31 ottobre 2012, 17:19

anche perchè eventuali stagionali, che ci sono stati fino a ottobre, vengono presi dalla cigs. penso che siano lontanissimi i tempi in cui az prendeva( non so se lo ha mai fatto fuori dagli skymaters ati ami etc etc) stagionali random perchè poteva permettersi si far volare una flotta più consistente con rotte serie tipo fiumicino bangkok singapore sidney melbourne con equipaggi basati fuori... io sono uno di quelli che spera ad un ritorno ai quei livelli.
B737- 800WL

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3738
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 1 novembre 2012, 10:15

Alitalia: Air France-Klm non intende aumentare la quota nel 2013

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 31 ott - Air France-Klm non ha intenzione di aumentare nel 2013 la partecipazione in Alitalia, di cui e' attualmente principale socio con il 25%

Nel corso della conference call sui risultati trimestrali, il direttore finanziario del gruppo franco-olandese Philippe Calavia ha "ribadito" che il Af-Klm non pensa di modificare la propria quota in Alitalia l'anno prossimo. "Non e' previsto alcun movimento nel 2013 da parte di Air France-Klm", ha poi confermato una portavoce del gruppo franco-olandese. Il 13 gennaio 2013 scadra' il periodo di lock up che lega i soci di Alitalia dal 2009, quindi a partire da quella data saranno possibili variazioni nel capitale della compagnia e negli anni sono state ricorrenti le voci di un'assunzione del controllo da parte di Air France-Klm al termine del lock up. La scorsa settimana l'a.d di Alitalia Andrea Ragnetti in un'intervista al Financial Times' ha detto che una piu' stretta collaborazione con Air France e' vitale per il futuro di Alitalia, ma anche che e' improbabile che il gruppo franco-olandese aumenti la sua quota prima del 2014 nel migliore dei casi. "Il fatto e' che i grandi soci non hanno intenzione di vendere", ha spiegato Ragnetti al 'Ft'. Dal canto suo il numero uno di Af-Klm, Jean-Cyril Spinetta, la scorsa primavera aveva indicato che l'avvenire di Alitalia passa per una maggiore collaborazione con Af, aggiungendo che spetta tuttavia ai soci italiani decidere su un eventuale acquisto della compagnia da parte del gruppo franco-olandese
http://www.borsaitaliana.it/borsa/notiz ... 55172.html
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 1 novembre 2012, 10:52

E adesso che faranno i valorosi e coraggiosi capitani? :roll:

Avatar utente
328gts
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 669
Iscritto il: 1 giugno 2012, 8:41

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da 328gts » 3 novembre 2012, 21:03

Non metto Becco nella situazione contabile di Alitalia .
Mi limito a dire che questa settimana ho fatto mxp-mia e ritorno e che, x vari motivi (uno la paura di volare che avevo, due la Company policy di preferire Swiss e Lufthansa etc) non facevo un intercontinentale con AZ dal 1994.
Avevo 4 posti in magnifica, due in Classic plus e due in economy (famiglia numerosa :mrgreen: ).
All'andata siamo partiti con un ora di ritardo recuperata durante il volo perché siamo arrivati a Miami alle 16.30 atterrando con Sandy in zona (era il 25) e il comandante e' stato incredibile (infatti ne ricordo nome e cognome ).
Amici che erano sullo Swiss arrivato 20 minuti dopo hanno visto i sorci verdi nell atterraggio e una volta a terra l aereo ha rischiato di uscire di pista.
Nostro servizio a bordo tip top davvero ottima esperienza.
Rientro ieri sera, partiti in orario, arrivati un ora prima del previsto a mxp, di nuovo equipaggio gentile sorridente, attento, l'unica cosa, come diceva un amico su questo forum, in magnifica il letto se superi 1.85 diventa al limite.
In sintesi, voli magnifici, equipaggi nel cockpit e fuori molto professionali, selezione di vini, cibo fil al top, vivendo a un'ora da mxp sicuramente per i prox voli controllerò che AZ vada a destinazione e darò la priorità a loro per me e per i voli dei miei collaboratori.

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 6 novembre 2012, 14:46

Confermata la vendita di tre slot a Londra-Heathrow. Da Avionews:
(WAPA) - Nelle scorse settimane Alitalia ha venduto tre slot all'aeroporto londinese di Heathrow, il più trafficato hub europeo ed il terzo al mondo dopo Atlanta e Pechino, nel tentativo di evitare la ricapitalizzazione dopo la diminuzione della liquidità della principale compagnia italiana, secondo quanto riportato martedì 6 novembre 2012 dal quotidiano "La Repubblica".

Non sono stati resi noti né il compratore né il prezzo pagato per i tre slot, che dovrebbe comunque essere piuttosto consistente: due di questi sono infatti nella fascia oraria dalle 6 alle 8, considerata la più importante. A luglio di quest'anno South African Airways a luglio 2012 ha ceduto uno dei sue slot mattutini: anche il quel caso la cifra non è stata resa nota, ma si è ipotizzato un prezzo intorno ai 30 milioni di Euro.

È probabile che la cifra incassata da Alitalia sia stata però inferiore: nell'ultimo World Route Development Forum di Abu Dhabi la responsabile dello sviluppo dell'aeroporto della capitale inglese Sara Whitlam, ha dichiarato che il prezzo per acquisire diritti di atterraggio o decollo nelle prime ore del mattino dovrebbe aggirarsi tra i 20 ed i 25 milioni di Euro.

Alitalia ovviamente continuerà ad operare verso Heathrow: gli slot settimanali sono adesso 119, che dovrebbero scendere sotto i 100 da aprile. C'è anche la possibilità che la compagnia decida di modificare i propri collegamenti verso la capitale britannica, focalizzandosi su altri aeroporti come Gatwick o City, che proprio in questi giorni ha annunciato l'inizio di un massiccio piano di espansione.

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mormegil » 6 novembre 2012, 15:23

Beh in effetti trasferirsi a LGW non sarebbe una strategia sbagliata. Che vantaggi effettivi ha CAI a volare su LHR anzichè su LGW?

Non so il prezzo di uno slot a LGW ma immagino meno che a LHR. Facendo un po' di fanta-aviazione :mrgreen: vendendo X slot a LHR e comprando gli stessi X a LGW potrebbe ritrovarsi con un surplus :mrgreen: :mrgreen: (battuta a parte, la domanda è seria :wink: )
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 6 novembre 2012, 15:39

Credo che il motivo principale, almeno immediato, sia quello di reperire "'na cosa 'e sord'" ( :mrgreen: ) visto che parlare di ricapitalizzazione con 'questi' è come nominare il demonio in chiesa :roll:

Povera Alitalia!

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3738
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 6 novembre 2012, 20:20

Ho letto la notizia stamattina su Repubblica. Da italiano mi dispiace molto che abbiano ceduto slot a Heathrow. Certo da qualche parte dovevano pur racimolare qualche soldo...
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mormegil » 6 novembre 2012, 20:26

SHINRA ha scritto:Credo che il motivo principale, almeno immediato, sia quello di reperire "'na cosa 'e sord'" ( :mrgreen: ) visto che parlare di ricapitalizzazione con 'questi' è come nominare il demonio in chiesa :roll:

Povera Alitalia!
Sarà che capisco poco il dialetto napoletano, ma alla mia domanda mi sa che non hai risposto.

Io non ho chiesto perchè vendono i 3 slot, ma perchè rimangono a LHR anzichè spostarsi a LGW (i cui slot dovrebbero costare molto meno immagino). Che funzione ha LHR per CAI?

:mrgreen: :mrgreen:
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 6 novembre 2012, 21:21

Perchè è pur sempre LO scalo di Londra, per prestigio e dimensioni? La mia impressione è che ogni aeroporto di Londra sia visto in una maniera del tutto differente dagli altri: LHR per la presenza massiccia di compagnie major, LGW (con STN) per il low-cost e LCY per il traffico business

Di sicuro sarebbe molto interessante aumentare l'offerta su Londra puntando su Londra e controbilanciare la perdita di questi slot con nuovi voli, con metallo AZ, verso Gatwick e London City

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3738
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 6 novembre 2012, 21:42

Segnalo questi due articoli:

Ragnetti, Alitalia: "Stiamo a vedere che cosa farà easyJet"
http://www.ttgitalia.com/stories/traspo ... r_easyjet/

Alitalia: Ragnetti, non penso faremo aumento di capitale
http://www.borsaitaliana.it/borsa/notiz ... 57749.html
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mormegil » 6 novembre 2012, 22:37

SHINRA ha scritto:Perchè è pur sempre LO scalo di Londra, per prestigio e dimensioni?
Ecco (era una domanda retorica comunque, se non si fosse capito), quindi nessun vantaggio pratico. Con BA che ha intenzione di abbandonare LGW e trasferire tutto (o buona parte) a LHR* si apre una buona possibilità di slots liberi a Gatwick. Ripeto che però non so come sia la situazione (so che BA ne tiene occupati molti come fa CAI su LIN) nè quanto sia la differenza di prezzo rispetto a Heatrow. Ipotizzando un costo inferiore, CAI ha tutto il vantaggio di vendere i proprio slots a LHR e ritagliarsi uno spazio a LGW (magari sfruttando lo gli slot abbandonati da AP da MXP). In termini economici ci guadagna. In termini di prestigio, beh, ne ha ancora? ( :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )

Il viaggiatore medio è poco interessato a dove atterra una volta a Londra, conta più il prezzo (lo dimostra chi vola su Hahn per andare a Francoforte). LGY ha un suo perchè e l'offerta dovrebbe essere mantenuta (ma forse non potenziata più di tanto).


*se ne parlava tempo fa su forum esterno. Se ritrovo la notizia la posto :wink:
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SHINRA » 6 novembre 2012, 23:03

Beh, oddio, senza toccare i livelli estremi di Ryanair, comunque questi tre aeroporti londinesi servono tre distinte aree della città e in termini di programmazione di un viaggio conta molto dove atterri

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mormegil » 6 novembre 2012, 23:11

SHINRA ha scritto:Beh, oddio, senza toccare i livelli estremi di Ryanair, comunque questi tre aeroporti londinesi servono tre distinte aree della città e in termini di programmazione di un viaggio conta molto dove atterri
L'unica differenza tra LGW e LHR è che nella seconda ci puoi arrivare con la metro. Ma prezzi e tempi di percorrenza sono praticamente uguali :roll: (anzi, forse arrivare a LHR con la metro costa di più :mrgreen: ). Quindi, mi spieghi la differenza dove stra tra atterrare a LHR piuttosto che a LGW? :roll:
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fulmin » 6 novembre 2012, 23:37

comunque a LCY ci vanno già col 190... :alien:
B737- 800WL

Bloccato