Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 29 dicembre 2013, 20:34

albert ha scritto:Vorrei esprimere solamente una considerazione personale, che non necessariamente riflette il punto di vista di md80.it:

Finalmente il volo, negli ultimi 30 anni, è divenuto di massa.
Questo è un bene, perché ha consentito a molte persone di viaggiare senza troppi problemi, girando per il mondo e visitando luoghi che in precedenza erano loro preclusi, e permettendo loro di arricchirsi culturalmente. Questo fatto è da vedersi positivamente, e, a mio parere, è meglio di quando poteva viaggiare solo chi possedeva molti soldi (vi prego di notare che non sto usando il termine signori).
Tutte le compagnie si sono dovute adeguare ai tempi moderni, chi non ci è riuscito si è estinto, come i dinosauri, appartenenti ad una differente era. Attribuire però ai viaggiatori i problemi di una compagnia aerea è sbagliato, in quanto, prima dei viaggiatori, molte altre categorie devono essere biasimate, a partire dal management.

ciao!

Alberto
Alberto il problema è che Ryanair fa i prezzi popolari che fa perchè prende soldi pubblici dagli aeroporti, sottopaga i dipendenti e non paga loro i contributi, e frega il passeggero con fantasiose eccedenze bagaglio. Se pagasse le tasse che paga Alitalia non potrebbe fare i prezzi che fa. Ma farebbe prezzi come minimo uguali ad Alitalia. E allora la gente con chi volerebbe? Con Alitalia, certamente.
é questo il problema.

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 29 dicembre 2013, 20:55

Albert io non do la colpa se AZ è in queste condizioni anzi ti posso assicurare che in compagnia,e molti te lo possono confermare eravamo i primi a sperare che andassimo con le zampe per aria,non prenderci per matti ma almeno qualche cervellone si sarebbe preso le sue responsabilita,il fatto è chè oramai il paese è marcio per l'italiano medio è tutto dovuto,il livore nei nostri confronti c'è sempre stato da sempre o perche non sei riuscito ad entrare in azienda,o perchè entrando in Az a Roma si diceva che avevi fatto"13",per tutta la vita o perche c'erano i famosi biglietti certi sterotipi nei nostri confronti non finiranno mai sai una delle prime cose che mi chiedono quando sanno dove lavoro? "ah allora voli gratis" gratis dè chè volo solo sè c'è posto oppure mi sento dire "vabbè dai qualche spintarella per entrare l'avrai avuta" allora sè permetti li mi incazzo e pure di brutto,io in az non ci sono entrato volontariamente mi ci sono trovato nel 2000 quando ADR passo 1200 persone ad Alitalia per creare il suo handling,e tra quei 1200 c'ero pure io,a quelli del forum volete lavorare in az? prego accomdatevi al movimento carico e bagagli serve gente e pure di corsa.
La cosa che non sopporto è quella che con noi è tutto dovuto ma come mai qualche settimana fà la Thay ha avuto un ritardo di 2 ore dovuto ad un problema tecnico avesse protestato nessuno e il volo pulula di italiani,la scorsa settimana CTA era chiuso per il vulcano voli quindi cancellati di chi era la colpa? di Az e dei dipendento che non volgiono fare niente beh sè permetti la misura è colma siamo stanchi di essere additati come fannulloni,imboscati e altre gentilezze varie giusto per far capire una cosa tra 2 ore inizio una stecca da 4 notti(capodanno compreso) e per il 4 anno consecutivo il capodanno lo faccio dentro mà non mi lamento è il mio lavoro l'ho scelto io e quindi oltre ai pregi mi tengo anche i difetti ma per favore quando è troppo è troppo poi sè scappa la risposta a tono non vi lamentate ma quando dico che anche con gli arabi l'italiota si lamenterà sempre è vero perchè è sempre cosi e sempre sarà.

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3212
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Limosky91 » 29 dicembre 2013, 22:02

periodicamente rispunta sta storia del "era meglio una volta quando viaggiavano solo quelli coi soldi".
Come ha detto giustamente Albert

il mercato si evolve!

non vi piace detto così? Benissimo, è comunque corretto dire: il mercato cambia.
Quando fate sto ragionamento mi sembrate i vecchi imprenditori che con la loro cocciutaggine non si adeguano a quello che è il mercato lamentandosi del "nuovo" che non gli piace e continuando a dire che loro non cambieranno...strano, questi chiudono. Orpola! Ma chi l'avrebbe mai detto? :shock:

Vedo tanto accanimento contro Ryanair e in parte lo condivido, eppure tutti qui si dimenticano che AZ ad esempio aveva il monopolio assoluto sulla tratta più redditizia d'Italia facendosi beffa di quello che diceva l'antitrust oppure del famoso prestito ponte del 2008 (che altra l'altro non riesco a trovare una fonte che dica se è stato restituito o meno ma forse qui cerco male io) bollato come aiuto di Stato (illegittimo) dall'UE o ancora l'entrata delle Poste Italiane in CAI e il casuale nonché improvviso aumento delle tariffe del servizio postale. Quest'ultimo caso, lo ammetto, non può essere provato almeno non da me, ma per lo meno un sospetto è più che legittimo averlo.

Ryanair fa viaggiare più "capre"? Bhé io sono felice di essere una di queste capre. Grazie a Ryanair e altre low cost ho fatto viaggi che una generazione prima della mia se li sognava! Ho conosciuto mondi nuovi, mi sono arricchito, ho trovato la mia vocazione (ok non solo grazie alle low cost ma comunque queste ultime hanno aggiunto fuoco sulla passione che già ardeva).

Caro Cravattanera, tu dici che se FR non avesse gli aiuti illegittimi farebbe prezzi identici se non superiori ad AZ e attribuisci la differenza di prezzo SOLO agli "aiutini". Eppure senti un po' qua: FR utilizza un solo tipo di aeromobile contro i 7 di AZ, FR atterra su aeroporti considerati minori mentre AZ no, FR fa voli p2p mentre az usa il sistema di hub&spoke e così via. Queste sono differenze, did you know? Allora non sarebbe più corretto dire: FR farebbe prezzi identici ad AZ se non avesse gli aiutini, se avesse 7 tipi di aerei, se riposizionasse ogni volta da roma a milano il personale, se facesse voli hub&spoke e se atterrasse su aeroporti "principali". Non è esattamente la stessa cosa, non credi?

ah per ultimo: caro Mobius, con le mie orecchie su FR non ho MAI sentito un AV insultare il mio Paese o persone del mio Paese, mentre su AZ si. Questo fa di AZ una cacca e di FR una signora compagnia? Non penso proprio :wink:
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3833
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 29 dicembre 2013, 22:26

Tutti questi messaggi mi sembra di averli già letti da un'altra parte. Ah, si, ora ricordo, nel topic dedicato a Ryanair, prima che venisse chiuso perchè la discussione stava diventando un pò... "calda".

Detto questo, è molto difficile capire i motivi reali della relazione tra "Crisi Alitalia" / "Avvento di Ryanair".
Se posso esprimere la mia opinione, sono vari i fattori da analizzare:
1) differenza di target: AZ si rivolge a un certo tipo di clientela, Ryan a un'altra
2) sono cambiati i tempi, la concorrenza delle low cost ora è molto forte. Ma siamo sicuri che se non esistesse Ryan, quella stessa gente che ora vola FR per andare da qui a lì prenderebbe l'aereo? O prenderebbe il treno?
3) nel mondo esiste una cosa chiamata mercato libero
4) la gestione AZ è fallimentare da molto tempo, quella di FR è invece ottima in tutt'Europa (anche se in Italia sono finanziati dagli aeroporti). (Anche AZ a volte fa/faceva voli economicamente non convenienti e/o finanziati da soggetti pubblici). Ma qui si apre una discussione che non finisce più, perciò mi fermo qui.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 29 dicembre 2013, 22:53

Limosky91 ha scritto:periodicamente rispunta sta storia del "era meglio una volta quando viaggiavano solo quelli coi soldi".
Come ha detto giustamente Albert

il mercato si evolve!

non vi piace detto così? Benissimo, è comunque corretto dire: il mercato cambia.
Quando fate sto ragionamento mi sembrate i vecchi imprenditori che con la loro cocciutaggine non si adeguano a quello che è il mercato lamentandosi del "nuovo" che non gli piace e continuando a dire che loro non cambieranno...strano, questi chiudono. Orpola! Ma chi l'avrebbe mai detto? :shock:

Vedo tanto accanimento contro Ryanair e in parte lo condivido, eppure tutti qui si dimenticano che AZ ad esempio aveva il monopolio assoluto sulla tratta più redditizia d'Italia facendosi beffa di quello che diceva l'antitrust oppure del famoso prestito ponte del 2008 (che altra l'altro non riesco a trovare una fonte che dica se è stato restituito o meno ma forse qui cerco male io) bollato come aiuto di Stato (illegittimo) dall'UE o ancora l'entrata delle Poste Italiane in CAI e il casuale nonché improvviso aumento delle tariffe del servizio postale. Quest'ultimo caso, lo ammetto, non può essere provato almeno non da me, ma per lo meno un sospetto è più che legittimo averlo.

Ryanair fa viaggiare più "capre"? Bhé io sono felice di essere una di queste capre. Grazie a Ryanair e altre low cost ho fatto viaggi che una generazione prima della mia se li sognava! Ho conosciuto mondi nuovi, mi sono arricchito, ho trovato la mia vocazione (ok non solo grazie alle low cost ma comunque queste ultime hanno aggiunto fuoco sulla passione che già ardeva).

Caro Cravattanera, tu dici che se FR non avesse gli aiuti illegittimi farebbe prezzi identici se non superiori ad AZ e attribuisci la differenza di prezzo SOLO agli "aiutini". Eppure senti un po' qua: FR utilizza un solo tipo di aeromobile contro i 7 di AZ, FR atterra su aeroporti considerati minori mentre AZ no, FR fa voli p2p mentre az usa il sistema di hub&spoke e così via. Queste sono differenze, did you know? Allora non sarebbe più corretto dire: FR farebbe prezzi identici ad AZ se non avesse gli aiutini, se avesse 7 tipi di aerei, se riposizionasse ogni volta da roma a milano il personale, se facesse voli hub&spoke e se atterrasse su aeroporti "principali". Non è esattamente la stessa cosa, non credi?

ah per ultimo: caro Mobius, con le mie orecchie su FR non ho MAI sentito un AV insultare il mio Paese o persone del mio Paese, mentre su AZ si. Questo fa di AZ una cacca e di FR una signora compagnia? Non penso proprio :wink:
Abbiamo trovato un altro Ryanair-addicted. Se vuoi ti porto le mie ragioni. Se invece hai già deciso di assumere il classico atteggiamento di chi, non pagando più di due lire per volare, critica a priori chi viaggia Alitalia (ma perchè poi? Non ho mai capito perchè chi vola Ryanair critica acidamente chi vola Alitalia. Boh!) dimmelo subito che mi fermo qui e passiamo a parlare di altro.

Comunque, diciamo che conosco abbastanza bene le cose da "passeggero esperto che si è informato" di cui ci stai istruendo, e non mi cambia una virgola ciò che penso. Sei tu quello che paga 50 euro per arrivare da Beauvais a Parigi o da Stansted a Londra, mica io.
Ancora, per esempio, Az ha sette tipi di aerei perchè non puoi fare il lungo raggio con i 320, lo sapevi?

Non hai sentito i passeggeri Ryanair insultare i passeggeri perchè probabilmente prendi 2 voli l'anno. Prova a volare di più, sicuramente ti imbatterai in qualcosa di molto molto interessante: AV che mandano affanc*lo i passeggeri, chi annuncia all'arrivo "benvenuti a Bari, città della mafia", chi ti getta le valige in cappelliera stile lancio del peso se no si ritarda l'imbarco e scade lo slot da appena 20 minuti che hanno ecc ecc... Ti divertirai, vedrai. :lol:

Saluti.

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3212
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Limosky91 » 29 dicembre 2013, 23:23

CravattaNera ha scritto:
Abbiamo trovato un altro Ryanair-addicted. Se vuoi ti porto le mie ragioni. Se invece hai già deciso di assumere il classico atteggiamento di chi, non pagando più di due lire per volare, critica a priori chi viaggia Alitalia (ma perchè poi? Non ho mai capito perchè chi vola Ryanair critica acidamente chi vola Alitalia. Boh!) dimmelo subito che mi fermo qui e passiamo a parlare di altro.
Primo punto: io non ho criticato "chi viaggia Alitalia". Io ho criticato un modo di ragionare che sinceramente non mi piace e soprattutto che il mercato ha dato torto.
Secondo punto: Io critico Alitalia perché ci ho viaggiato e ci viaggio. Quando devo cercare un volo considero tutte le opzioni, ancillary e spostamenti da/per gli aeroporti (da Milano costa meno andare ad Orio che a Malpensa ricordo)
e nel considerare tutte le opzioni considero anche Alitalia.


CravattaNera ha scritto: Comunque, diciamo che conosco abbastanza bene le cose da "passeggero esperto che si è informato" di cui ci stai istruendo, e non mi cambia una virgola ciò che penso. Sei tu quello che paga 50 euro per arrivare da Beauvais a Parigi o da Stansted a Londra, mica io.
Ancora, per esempio, Az ha sette tipi di aerei perchè non puoi fare il lungo raggio con i 320, lo sapevi?
terzo punto: le conosci? molto bene, allora perché non le dici? io ho letto che la differenza di prezzo di FR rispetto ad AZ era dovuta solo dalle agevolazioni che Ryanair riceve. Ho forse letto male?
CravattaNera ha scritto: Se pagasse le tasse che paga Alitalia non potrebbe fare i prezzi che fa. Ma farebbe prezzi come minimo uguali ad Alitalia.
no, non mi sembra.

quarto punto: si, lo sapevo che il 777 serve per il lungo e il 320 per il corto, grazie. I paragoni che ti ho fatto non erano per sottolineare che Ryanair è bravissima nella gestione e AZ no ma semplicemente per farti notare che sono due vettori profondamente diversi con COSTI diverti.


CravattaNera ha scritto: Non hai sentito i passeggeri Ryanair insultare i passeggeri perchè probabilmente prendi 2 voli l'anno. Prova a volare di più, sicuramente ti imbatterai in qualcosa di molto molto interessante: AV che mandano affanc*lo i passeggeri, chi annuncia all'arrivo "benvenuti a Bari, città della mafia", chi ti getta le valige in cappelliera stile lancio del peso se no si ritarda l'imbarco e scade lo slot da appena 20 minuti che hanno ecc ecc... Ti divertirai, vedrai. :lol:

Saluti.
quinto punto: ne prendo un po' di più di due per fortuna. Un po' per esigenze, un po' per passione, un po' per studio, i motivi sono vari. E non mi limito solo a Ryanair o alle low cost: negli ultimi 4 anni se ricordo bene ho perso Alitalia, EasyJet, Ryanair, Air Berlin, Iberia, Lufthansa, Spanair, ANA, JAL, Israir, Singapore Airlines, SunExpress, Turkish, Cathay Pacific, Wizzair...non saranno tante ma ecco giusto per sottolineare il "chi vola Ryanair critica sempre AZ a prescindere".
Ma poi anche qui...tu dici che sicuramente le sentirei ma per ora non le ho ancora sentite ed è questo PER ME ciò che conta.
Sull'AZ ho sentito offendere senza motivo (anzi il motivo era la svogliatezza dell'AV) il mio Paese e i suoi cittadini per altro in una lingua a loro non comprensibile (a loro ma non a me) perciò l'AV in questione è stato pure vigliacco.
Per questo io dico che AZ è una compagnia cattiva? No, sicuramente può essere un buon motivo per cui io possa provare un poco di timore prima di sceglierla di nuovo, ma non è un buon motivo per definirla cattiva.
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tommy92 » 29 dicembre 2013, 23:58

Cravattanera...te lo richiedo:perchè az perdeva soldi anche ben prima che Ryan diventasse quella che è adesso?
E comunque,tolta Ryan,ne subentrerebbero altre al suo posto,tipo Easy,Vueling,Wizz.
Alitalia fino a due anni fa aveva un doppio volo giornaliero sulla Venezia-Napoli.Adesso Easy ne ha 3,Alitalia...0

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marco1970 » 30 dicembre 2013, 12:01

ma rilassatevi capperi. tra poco ci pensa etihad.

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 30 dicembre 2013, 12:22

Limosky91 ha scritto:I paragoni che ti ho fatto non erano per sottolineare che Ryanair è bravissima nella gestione e AZ no ma semplicemente per farti notare che sono due vettori profondamente diversi con COSTI diverti.
Scusa tanto, caro, ma sei tu che hai tirato in ballo tipologia di flotta, H&S, PtP aeroporti minori ecc ecc... Lo sanno pure i sassi che FR e AZ hanno due business model differenti e quasi complementari, ed è su questa base che il simpatico O'Leary ha avanzato questo dicembre una proposta (goliardica?) di feederaggio, con i propri aeromobili, dalle periferiche verso FCO per alimentare le tratte di lungo raggio AZ.
Sul tipo di business niente da dire: FR è così, AZ è colà.

Io mettevo l'accento sulle IRREGOLARITà, che non dovrebbero esserci in nessun caso, con cui tutti sarebbero capaci di fare utili; che sarebbero, ripeto:

- 1 - sfruttamento dei dipendenti (6 tratte giornaliere, 110 ore mensili di VOLO, a 1300 euro; e devo pure vendere a bordo se no non becco provvigioni. Ma siamo pazzi??? Manco Blu Panorama fa ste cose). Con AV e piloti sottoposti a questo tipo di trattamento la SICUREZZA va a farsi benedire.

- 2 - mancato pagamento dei contributi fiscali ITALIANI ai dipendenti con base in ITALIA (cosa a cui mi sembra stiano ponendo rimedio).

- 3 - eccedenze bagaglio incomprensibili e salatissime.

- 4 - contributi pubblici da parte degli aeroporti per favorire gli atterraggi di FR (solo l'aeroporto di Bari in 10 anni ha corrisposto a FR qualcosa come 12 milioni di euro in contributi pubblici. Ma te rendi conto?).

Con queste irregolarità pure AZ riuscirebbe a fare utili.

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tommy92 » 30 dicembre 2013, 12:36

CravattaNera ha scritto: - 1 - sfruttamento dei dipendenti (6 tratte giornaliere, 110 ore mensili di VOLO, a 1300 euro; e devo pure vendere a bordo se no non becco provvigioni. Ma siamo pazzi??? Manco Blu Panorama fa ste cose). Con AV e piloti sottoposti a questo tipo di trattamento la SICUREZZA va a farsi benedire.

- 2 - mancato pagamento dei contributi fiscali ITALIANI ai dipendenti con base in ITALIA (cosa a cui mi sembra stiano ponendo rimedio).

- 3 - eccedenze bagaglio incomprensibili e salatissime.

- 4 - contributi pubblici da parte degli aeroporti per favorire gli atterraggi di FR (solo l'aeroporto di Bari in 10 anni ha corrisposto a FR qualcosa come 12 milioni di euro in contributi pubblici. Ma te rendi conto?).

Con queste irregolarità pure AZ riuscirebbe a fare utili.
1-enorme cavolata parlare di sfruttamento e di sicurezza messa a rischio...dimostra una certa ignoranza in materia di sicurezza aerea.
2-vero
3-la compagnia ha delle regole e i passeggeri le devono rispettare,non mi sembra difficile
4-vero
...e aspetto ancora una risposta alla mia domanda

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3212
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Limosky91 » 30 dicembre 2013, 12:40

Tu poni l'accento su 4 punti di irregolarità di FR di cui uno lo dici tu stesso che si sta cercando di rimediare mentre un altro, quello delle eccedenze dei bag, sinceramente non ne vedo di irregolarità: se c'è una regola nel contratto questa va rispettata, è cretino chi firma il contratto senza aver visto la regola, non chi la applica. Non ci vuole una scienza, tanto che come me migliaia di persone non hanno mai sborsato 1€ di eccedenza bag a Ryanair.

Se Alitalia avesse tutte ste agevolazioni sarebbe in attivo? Bhè ha avuto un prestito ponte di 300 milioni di € da parte dello Stato (peraltro io non ho ancora trovato una fonte che dica che se sia stato restituito o no, spero di sbagliarmi), Poste è entrata e anche lì è un aiuto di Stato e inoltre ha goduto per diversi anni una situazione di monopolio sulla LIN-FCO, cosa illegale. Bene, queste non sono "agevolazioni"?

Io, ripeto, non trovo giusto che gli aeroporti debbano sponsorizzare Ryanair (in alcune situazioni, grazie anche alla gestione intelligente del turismo, Ryanair porta effettivo beneficio al territorio, vedi gli esempi di Hahn, Charleroi, Orio, Weeze...) ma nello stesso modo non trovo giusto che lo Stato presti 300 milioni di euro ad Alitalia e tutte le altre cose che ho elencato prima.
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 30 dicembre 2013, 12:42

tommy92 ha scritto:Cravattanera...te lo richiedo:perchè az perdeva soldi anche ben prima che Ryan diventasse quella che è adesso?
E comunque,tolta Ryan,ne subentrerebbero altre al suo posto,tipo Easy,Vueling,Wizz.
Alitalia fino a due anni fa aveva un doppio volo giornaliero sulla Venezia-Napoli.Adesso Easy ne ha 3,Alitalia...0
Tommy, l'Alitalia fino al 2008 era pubblica. Il suo azionista quasi assoluto era il Tesoro Italiano (che aveva, con la Borsa Italiana, circa il 98%). Chi doveva metterci i soldi? La FIAT???

Se vuoi, invece, possiamo parlare fino allo sfinimento della disastrosa gestione dai primi anni Novanta ad ora. Quello è un altro paio di maniche e la colpa è solo di chi ha affidato la gestione difficilisima di una compagnia aerea a mani inesperte.
Così come sono un altro paio di maniche i contributi pubblici "velati" di Poste Italiane con i suoi 75 milioni all'Alitalia odierna post 2008, che "dovebbe" essere al 100% privata. Questo non lo nega nessuno, ma anche Ryanair prende soldi pubblici da parte dagli aeroporti.

Ma qui su questo forum c'è gente che può dirti più e meglio di me circa queste annose questioni finanziarie dell'Alitalia, perchè queste cose le ha vissute in prima persona.

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 30 dicembre 2013, 13:04

Limosky91 ha scritto:Tu poni l'accento su 4 punti di irregolarità di FR di cui uno lo dici tu stesso che si sta cercando di rimediare mentre un altro, quello delle eccedenze dei bag, sinceramente non ne vedo di irregolarità: se c'è una regola nel contratto questa va rispettata, è cretino chi firma il contratto senza aver visto la regola, non chi la applica. Non ci vuole una scienza, tanto che come me migliaia di persone non hanno mai sborsato 1€ di eccedenza bag a Ryanair.

Se Alitalia avesse tutte ste agevolazioni sarebbe in attivo? Bhè ha avuto un prestito ponte di 300 milioni di € da parte dello Stato (peraltro io non ho ancora trovato una fonte che dica che se sia stato restituito o no, spero di sbagliarmi), Poste è entrata e anche lì è un aiuto di Stato e inoltre ha goduto per diversi anni una situazione di monopolio sulla LIN-FCO, cosa illegale. Bene, queste non sono "agevolazioni"?

Io, ripeto, non trovo giusto che gli aeroporti debbano sponsorizzare Ryanair (in alcune situazioni, grazie anche alla gestione intelligente del turismo, Ryanair porta effettivo beneficio al territorio, vedi gli esempi di Hahn, Charleroi, Orio, Weeze...) ma nello stesso modo non trovo giusto che lo Stato presti 300 milioni di euro ad Alitalia e tutte le altre cose che ho elencato prima.
Quello che da fastidio di Ryan sono le (piccole e grandi) furbizie che te lo mettono in quel posto e che sono a tutti gli effetti irregolarità.

Esempio:

Perchè il bagaglio alle volte passa e alle volte no anche se è in regola? (Li ho visti con i miei occhi fare storie su un bagaglio perfettamente a norma che in una cappelliera del 737 entra benissimo per lungo, occupando il suo spazio dedicato).
Perchè diavolo non devi pagare i contributi ai tuoi dipendenti andando così palesemente contro la legge? Stanno ponendo rimedio a questo, ma per 15 anni ti sei arricchito alle spalle di tutti.

Oppure una chicca che riguarda il sito: dopo aver scelto le tue due belle tratte, prima del pagamento il sistema ti chiede se vuoi sottoscrivere o no l'assicurazione bagaglio. Ti appare un menu a tendina che ti fa scegliere la nazione del tuo scalo di partenza. Sapevi che l'opzione "No grazie" c'è alla N (di NO) e non all'inizio come sarebbe normale? Uno non vede il "No grazie" subito, pensa che sia una cosa obbligatoria e paga un'assicurazione bagaglio non necessaria. Per farti capire meglio, abbiamo: Belgio, Francia, Germania, Italia, No grazie, Spagna, Svezia, UK ecc ecc.... Ma ti rendi conto? Mio nonno si ferma all'Italia e non va più giù, non vede il "No grazie" e fa una inutile assicurazione sul bagaglio. E così ti fregano se non sei attentissimo.

Ma queste sono bazzecole. Il problema sono le cose gravi come la previdenza sociale, la SICUREZZA e i contributi pubblici non ammessi dalla legge europea.

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 30 dicembre 2013, 14:16

tommy92 ha scritto:parlare di sfruttamento e di sicurezza messa a rischio...dimostra una certa ignoranza in materia di sicurezza aerea.
Scusami, ma tu non mi conosci. Quindi non sai che io parlo solo se di una cosa sono sicurissimo. Infatti se noti bene in tutti i miei post non mi permetto mai, se non superficiamente, di parlare di questioni squisitamente economiche o societarie. Non ne ho le competenze.

Ma io faccio l'assistente di volo. Quindi in materia di SICUREZZA parlo con ESTREMA COGNIZIONE DI CAUSA.
Non ti permetto minimamente di mettere in dubbio le mie conoscenze su una materia con cui lavoro quotidianamente. So cosa è la stanchezza a bordo dopo la quarta tratta (e il grado netto in cui ti abbassa i livelli di guardia) perchè l'ho provata sulla mia pelle e l'ho vista sulla pelle dei miei piloti.

Un assistente di volo inoltre è tenuto ANNUALMENTE a frequentare corsi tenuti dalla Compagnia su: CRM, dangerous goods, fire fighting, safety and security (sai la differenza tra safety e security, vero? Ma si, dai che la sai...). Oltre che a sostenere, sempre annualmente, un Recurrent Training in cui viene esaminata la preparazione teorica e pratica circa tutti gli aspetti della professione.

Tu invece cosa fai?

Per rimanere in tema, hai mai sentito parlare di FTL? Sai cosa sono? Sai delle rivolte quotidiane dei piloti FR sul mancato rispetto di queste ultime da parte della propria compagnia di cui si parla su tutti i media europei e mondiali? O parli solo per dare fiato alla bocca?

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3570
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 30 dicembre 2013, 14:45

Mi sembri leggermente aggressivo.
Anche se parli con cognizione di causa....
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tommy92 » 30 dicembre 2013, 15:43

La finiamo con questo OT?Ryan è sicura come tutte le compagnie che hanno il permesso di volare in Europa!
FTL,corsi sicurezza,stanchezza sono temi già trattati su questo forum anche per quanto riguarda Ryan.
Allora:non rispettano delle regole sulla sicurezza?Bene,andate a denunciarli.In caso contrario,te e quelli che fanno gli stessi discorsi,e ce ne sono tanti,smettetela di fare pubblicità negativa e a rischio di denuncia per diffamazione.
Ora torniamo ad Alitalia e vediamo di non far chiudere sto thread per una cosa che non c'entra niente a riguardo?
Per esempio,Worf,visto che sei lì a Roma:come procede col re-hubbing?

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 30 dicembre 2013, 16:53

tommy92 ha scritto:La finiamo con questo OT?Ryan è sicura come tutte le compagnie che hanno il permesso di volare in Europa!
FTL,corsi sicurezza,stanchezza sono temi già trattati su questo forum anche per quanto riguarda Ryan.
Allora:non rispettano delle regole sulla sicurezza?Bene,andate a denunciarli.In caso contrario,te e quelli che fanno gli stessi discorsi,e ce ne sono tanti,smettetela di fare pubblicità negativa e a rischio di denuncia per diffamazione.
Ora torniamo ad Alitalia e vediamo di non far chiudere sto thread per una cosa che non c'entra niente a riguardo?
Per esempio,Worf,visto che sei lì a Roma:come procede col re-hubbing?

La sicurezza diretta di FR non è in discussione.
Ad essere in discussione era la sicurezza indiretta, minata dai turni di lavoro massacranti, di cui i piloti stessi un giorno sì e l'altro pure si lamentano, con tanto di rimostranze pubbliche.

Per quanto riguarda il re-hubbing molto PN è stato spostato su FCO.
Sulla questione EY invece tutto tace da almeno una settimana, sarà per effetto del periodo festivo. Hogan 4 giorni fa però ha ribadito l'interesse della sua compagnia per AZ.

Per ulteriori informazioni penso proprio che si dovrà aspettare l'anno nuovo.

Avatar utente
77W
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 715
Iscritto il: 26 settembre 2011, 17:10

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da 77W » 30 dicembre 2013, 17:11

CravattaNera ha scritto: La sicurezza diretta di FR non è in discussione (almeno, se vola in Europa, come dici tu, non dovrebbe essere in discussione, poi che ne sappiamo noi?).
Ad essere in discussione era la sicurezza indiretta, minata dai turni di lavoro massacranti, di cui i piloti stessi un giorno sì e l'altro pure si lamentano, con tanto di rimostranze pubbliche.
Non mi sembra che i turni dei piloti di altri vettori siano tanto più rilassanti, vista la levata di scudi globale contro le FTL e incidenti come questo: http://avherald.com/h?article=451572e0&opt=0
I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi.
Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti.
L'insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.

If we all worked on the assumption that what is accepted as true is really true, there would be little hope of advance.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 30 dicembre 2013, 18:04

CravattaNera ha scritto:
tommy92 ha scritto:La finiamo con questo OT?Ryan è sicura come tutte le compagnie che hanno il permesso di volare in Europa!
FTL,corsi sicurezza,stanchezza sono temi già trattati su questo forum anche per quanto riguarda Ryan.
Allora:non rispettano delle regole sulla sicurezza?Bene,andate a denunciarli.In caso contrario,te e quelli che fanno gli stessi discorsi,e ce ne sono tanti,smettetela di fare pubblicità negativa e a rischio di denuncia per diffamazione.
Ora torniamo ad Alitalia e vediamo di non far chiudere sto thread per una cosa che non c'entra niente a riguardo?
Per esempio,Worf,visto che sei lì a Roma:come procede col re-hubbing?

La sicurezza diretta di FR non è in discussione.
Ad essere in discussione era la sicurezza indiretta, minata dai turni di lavoro massacranti, di cui i piloti stessi un giorno sì e l'altro pure si lamentano, con tanto di rimostranze pubbliche.

Per quanto riguarda il re-hubbing molto PN è stato spostato su FCO.
Sulla questione EY invece tutto tace da almeno una settimana, sarà per effetto del periodo festivo. Hogan 4 giorni fa però ha ribadito l'interesse della sua compagnia per AZ.

Per ulteriori informazioni penso proprio che si dovrà aspettare l'anno nuovo.
hogan aveva anche detto che una decisione sarebbe stata presa prima di natale e comunque non oltre la fine dell'anno

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 30 dicembre 2013, 18:24

airbusfamilydriver ha scritto:hogan aveva anche detto che una decisione sarebbe stata presa prima di natale e comunque non oltre la fine dell'anno
Per esperienza personale le loro "deadline" variano dal 100% del tempo comunicato al 125% normalmente ma si arriva tranquillamente al 500% :mrgreen:

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 30 dicembre 2013, 18:58

bulldog89 ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:hogan aveva anche detto che una decisione sarebbe stata presa prima di natale e comunque non oltre la fine dell'anno
Per esperienza personale le loro "deadline" variano dal 100% del tempo comunicato al 125% normalmente ma si arriva tranquillamente al 500% :mrgreen:
spiegati meglio
di che esperienza personale parli?

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 30 dicembre 2013, 20:15

airbusfamilydriver ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:hogan aveva anche detto che una decisione sarebbe stata presa prima di natale e comunque non oltre la fine dell'anno
Per esperienza personale le loro "deadline" variano dal 100% del tempo comunicato al 125% normalmente ma si arriva tranquillamente al 500% :mrgreen:
spiegati meglio
di che esperienza personale parli?
Eh, io ho partecipato al loro cadet...abbiamo cominciato a Maggio e siamo ancora in ballo...e diciamo che ci sono state varie scadenze "non proprio rispettate" :mrgreen:

Mi spiace non poter raccontare nulla, ma ho chiesto ai moderatori e mi è stato detto di non pubblicare informazioni sulle selezioni di Etihad.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 30 dicembre 2013, 20:28

bulldog89 ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:hogan aveva anche detto che una decisione sarebbe stata presa prima di natale e comunque non oltre la fine dell'anno
Per esperienza personale le loro "deadline" variano dal 100% del tempo comunicato al 125% normalmente ma si arriva tranquillamente al 500% :mrgreen:
spiegati meglio
di che esperienza personale parli?
Eh, io ho partecipato al loro cadet...abbiamo cominciato a Maggio e siamo ancora in ballo...e diciamo che ci sono state varie scadenze "non proprio rispettate" :mrgreen:

Mi spiace non poter raccontare nulla, ma ho chiesto ai moderatori e mi è stato detto di non pubblicare informazioni sulle selezioni di Etihad.
capisco ma in questo forum ci sono utenti che potrebbero avere esperienze personali molto più vicine ed informate della tua,e la compagnia conoscerla molto meglio di chi ancora ci deve entrare ...così te lo dico nice to know
in bocca al lupo

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 30 dicembre 2013, 20:31

airbusfamilydriver ha scritto:capisco ma in questo forum ci sono utenti che potrebbero avere esperienze personali molto più vicine ed informate della tua,e la compagnia conoscerla molto meglio di chi ancora ci deve entrare ...così te lo dico nice to know
in bocca al lupo
Guarda, io spero veramente ma veramente tanto di sbagliarmi! Anche perché la puntualità è l'unica cosa che mi ha fatto storcere il naso fino ad ora...
Comunque è sempre meglio ricordare che io mi sono interfacciato con le "risorse umane", che anche dove lavoro attualmente non rispecchiano la puntualità di altri dipartimenti :?

Speriamo che sto lupo crepi in una maniera bruttissima!

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3833
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 30 dicembre 2013, 21:04

Questo topic si sta scaldando come quello di Ryan :(
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5836
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 30 dicembre 2013, 23:49

danko156 ha scritto:Questo topic si sta scaldando come quello di Ryan :(
No, i precedenti su AZ LAI furono molto peggio.... :|

Ne approfitto comunque, per ricordare a tutti, che non sono ammessi flame ed accuse infondate.
Se avete delle accuse e potete provarle rivolgetevi alla GdF o alla Procura della Repubblica, in caso contrario i messaggi saranno inesorabilmente rimossi.
Ricordo a tutti che la responsabilità di false accuse ricade sul forum e sui suoi amministratori, e solo dopo sugli utenti.....

Comunque,
Buon Anno a tutti :D
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 31 dicembre 2013, 12:00

Buon anno a tutti :hello1:

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: R: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 31 dicembre 2013, 23:36

Auguri di buon anno! AZ comunica che dopo quattro anni di inattività, presto riattiverà le frequenze Malpensa-Tunisi.
albert ha scritto:Provvedimenti:
Mobius, 24 ore di ban.
A parte il fatto che erano 48 ore e non 24... da quando in qua le "offese" (rivolte alla massa e non ad un membro del forum) che riflettono un'opinione personale sono da censurare? Le mie idee saranno strampalate, strane, irrazionali, whatever, ma sono idee e in linea di principio dovrebbero essere rispettate. Se io dico che avvicinare le masse al trasporto aereo ha i suoi pro ma anche e soprattutto i suoi contro sto esprimendo una normalissima opinione... poi boh.

Ok, tolleriamo il discorso low cost in generale, in fondo easyJet & Co. fanno un ottimo lavoro e per i voli di 1h col rientro in giornata si può chiudere un occhio su bagagli, scelta del posto, etc. Alla fine la concorrenza migliora i servizi a vantaggio dei clienti... ma con Ryanair il discorso è completamente diverso, bisogna avere un paraocchi enorme per giustificare le politiche di MOL e di chi in Italia ha "investito" in FR con molta superficialità danneggiando AZ, altre compagnie e il mercato. La gente ora ha una concezione di trasporto aereo completamente distorta, più di 75€ a tratta sarebbero un furto nonostante FR stessa sia capace di arrivare a 250+€ a tratta servizi extra esclusi. Molta gente prende FR come se fosse un pullman e offende noi addetti senza remore... questo però non lo dite; quando lo dico io che vivo queste situazioni in prima persona ecco che scatta la polemica.

Inoltre, è strano e disonesto fare finta che FR non sia una delle cause della situazione attuale di AZ, perché le prove a disposizione sono tante.

Concludo con una precisazione: io sono più povero del pax medio di FR ma scelgo AZ. Il discorso dei soldi conta fino ad un certo punto.

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: R: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 1 gennaio 2014, 1:50

Mobius ha scritto:La gente ora ha una concezione di trasporto aereo completamente distorta, più di 75€ a tratta sarebbero un furto nonostante FR stessa sia capace di arrivare a 250+€ a tratta servizi extra esclusi. Molta gente prende FR come se fosse un pullman e offende noi addetti senza remore... questo però non lo dite; quando lo dico io che vivo queste situazioni in prima persona ecco che scatta la polemica.
Mobius lascia perdere, è inutile. Quando si parla di FR l'opinione degli addetti ai lavori vale 0 (zero), quella del passeggero è oro colato. Dappertutto (non solo qui) si vede gente che vola 4 volte l'anno dare lezioni di sicurezza aerea e di FTL a comandanti di 747... E va be'...

FR in questi anni ha fatto la più grossa operazione di marketing immaginabile: vende a 25 euro una tratta ogni tanto e conquista la fidelizzazione ETERNA del cliente. Nel prezzo sono compresi anche un pesce in faccia, il lancio del bagaglio in cappelliera e un bel paio di paraocchi.
Ma non è MAI compreso in quei 25 euro un semplice, civile e familiare: "Buongiorno signora, e benvenuta a bordo. No, non si affatichi, la prego, non abbiamo fretta". Quello costerebbe troppo alla compagnia.
Mobius ha scritto:Auguri di buon anno!
Buon anno anche a te! :hello2:

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: R: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 1 gennaio 2014, 13:03

CravattaNera ha scritto:Mobius lascia perdere, è inutile. Quando si parla di FR l'opinione degli addetti ai lavori vale 0 (zero), quella del passeggero è oro colato. Dappertutto (non solo qui) si vede gente che vola 4 volte l'anno dare lezioni di sicurezza aerea e di FTL a comandanti di 747... E va be'...
Il problema è chi vede in FR una salvatrice degli italiani dal disastro AZ, e c'è gente che stupidamente dice cose come "ma tu ancora voli con Alitalia?!?" come a dire "scemo tu che paghi tanto, genio io che pago poco", frasi che rispecchiano la mentalità tipicamente italiota.

In una situazione completamente diversa, si sarebbe potuto mantenere un equilibrio molto bilanciato tra trasporti aerei e trasporti terrestri o via nave: da una parte Alitalia, dall'altra navi, pullman e treni, e in mezzo le compagnie a basso costo NORMALI come U2 ad occupare una nicchia complementare ma non sostitutiva.

FR invece ha stravolto tutto. La pagina della Wikipedia in inglese dedicata a Ryanair dice cose molto interessanti in merito:

1) La tendenza di FR a volere il monopolio la porta ad attivare alcune rotte aggressivamente col solo compito di danneggiare le concorrenti. Quando si ritirano anche FR lo fa.

2) FR in alcuni casi più che rispondere al demand per nuove rotte, le attiva con aiutini e politiche tariffarie aggressive per creare un demand ad hoc e quindi favorire rotte di dubbia utilità.

Ne consegue che dei 24 milioni di pax all'anno in Italia (ma vi sembra normale che una compagnia diffusa in tutta Europa trasporti un pax su tre da/per l'Italia?) quelli "utili" sono molti, ma molti di meno, e i soldi dati a FR potrebbero essere usati per migliorare le infrastrutture aeroportuali e turistiche, cose che porterebbero ad un aumento spontaneo di rotte e pax, non ad un aumento ottenuto "dopando" gli aeroporti.

AZ purtroppo soffre a causa del management fallimentare, ma soffre anche a causa di FR e di chi la supporta. Parlare dei problemi di AZ senza citare FR è come parlare del cioccolato senza dire "cacao": manipolare i topic su AZ affinché le lettere "FR" non compaiano non è il top della libertà d'opinione (mi rivolgo allo staff).

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: R: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 1 gennaio 2014, 13:35

Mobius ha scritto:FR in alcuni casi più che rispondere al demand per nuove rotte, le attiva con aiutini e politiche tariffarie aggressive per creare un demand ad hoc e quindi favorire rotte di dubbia utilità.
Beh, in effeti la Bari-DUSSELDORF è una rotta di ESTREMA e primaria importanza. ahahahahahahaha

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 1 gennaio 2014, 13:37

Ecco, quando si dice che parli del diavolo...

Alitalia: sindacati, serve alleato forte e norme su low cost
http://economia.repubblica.it/news/Alit ... st/4445701

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 1 gennaio 2014, 16:17

Secondo te Weeze NRN è Dusseldorf DUS? :p

Per quanto riguarda l'articolo, perché parlano al plurale se la concorrenza sleale vale soltanto per una compagnia? Spero che il governo faccia qualcosa, già AZ è debole perché ha un LR, il settore più proficuo, ai minimi termini... è necessario rivoluzionare il settore domestico e liberalizzarlo nel vero senso della parola. Solo senza una FR dopata AZ potrà riprendersi...

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tommy92 » 1 gennaio 2014, 19:13

Perchè alitalia era in negativo molto prima dell'arrivo di Ryan?
Visto che secondo voi FR è tra le cause principali del fallimento continuo di AZ.Questo discorda però dalla storia degli ultimi venti anni,non vi sembra?

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 1 gennaio 2014, 19:23

Non mi sembra di aver detto che TUTTO il flop dei conti di AZ sia riconducibile a FR. Sicuramente FR ha giocato un ruolo importante, ma non era l'unico fattore, su questo non ci piove: è sufficiente pensare allo sviluppo a singhiozzo del LR Alitalia, per esempio. C'è da dire che le major europee non hanno questi problemi, vedi Lufthansa... in Germania i voli domestici FR non esistono e la compagnia tedesca è molto tutelata e protetta anche dagli stessi tedeschi. Loro sono molto nazionalisti.

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Bloccato