Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 9 giugno 2014, 11:14

CravattaNera ha scritto:no guarda troppo sbattimento. Sarebbe stato l'ideale prendere al massimo il frecciarossa + il mxp express.
Così diventa troppo complicato (e costoso).
Ma grazie!
Prekken! Ma da chi vai domani?
In bocca al lupo!

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 9 giugno 2014, 11:18

bulldog89 ha scritto:
CravattaNera ha scritto:no guarda troppo sbattimento. Sarebbe stato l'ideale prendere al massimo il frecciarossa + il mxp express.
Così diventa troppo complicato (e costoso).
Ma grazie!
Prekken! Ma da chi vai domani?
In bocca al lupo!
lassa perde va'. Air italy (hanno bisogno di personale per gli scioperi che giustamente stanno organizzando in Meridiana). crepi il lupo!

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4792
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: R: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 giugno 2014, 16:45

bulldog89 ha scritto: Ho la sensazione che se in futuro si investirà sull'alta velocità, i voli nazionali si ridurranno a quelli per le isole e poco più.
Penso anch'io, specie considerato come dopo l'11/9 non si potrà, penso, tornare indietro quanto a procedure di sicurezza sul controllo pax. L'alta velocità già c'è, io con un ora e 34 minuti sono a Firenze, con l'auto nemmeno con la polizia dietro che mi spara potrei scendere sotto le due ore e tre quarti da centro a centro. Manco Napoli-Milano, a momenti, val più la pena di farlo in aereo se sommi tutti i tempi morti.
bulldog89 ha scritto:I vantaggi che elenchi di Fiumicino (sempre ammesso che l'essere "in mezzo" sia un vantaggio in una penisola a T lunga meno di 2000 km) sono applicabili solo alle rotte domestiche...per gli internazionali devi vedere dov'è la maggior richiesta, non decidere in base alla posizione geografica.
Son d'accordo, il punto è se il traffico internazionale sia più business o turistico: nel primo caso è ovvio che la destinazione più profittevole sia Milano e comunque la parte alta della "T", ma per i flussi turistici Roma è centrale rispetto a Firenze, Napoli ed altri "giacimenti culturali" più lucrosi. Al netto di Venezia, Ferrara e delle ville palladiane il grosso dei biglietti da staccare per il turismo di massa è più al centro che al nord.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3836
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 9 giugno 2014, 18:11

DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4792
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 giugno 2014, 19:32

Degno di nota un titolo che parla di 2000, ed un corpo del testo che sale subito a 2200.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mcgyver79 » 10 giugno 2014, 8:10

Valerio Ricciardi ha scritto:Degno di nota un titolo che parla di 2000, ed un corpo del testo che sale subito a 2200.
C'è l'IVA al 10% sugli esuberi :wink:
McGyver

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da MATTEO1981 » 10 giugno 2014, 8:32

Non penso sia vera la notizia che a luglio vogliono già "chiudere" il tutto? O meglio sarebbe non logico.
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 10 giugno 2014, 9:57

MATTEO1981 ha scritto:Non penso sia vera la notizia che a luglio vogliono già "chiudere" il tutto? O meglio sarebbe non logico.
Sono "anni" che sparano date su pareggi di bilancio, ritorno alla redditività, ingressi in società, accordi già conclusi.
Staremo a vedere se pure stavolta .... :roll:

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 10 giugno 2014, 10:15

Valerio Ricciardi ha scritto: Un mio amico che lavora a FCO e si occupa di pianificazione di rotte, sopratutto per quanto attiene il fuel, mi dice che ad es. pochi anni fa è stato scelto, fra due varianti, un certo modello di Embraer, che aveva un'extra autonomy rispetto ad un'altra variante, ed è poi stato utilizzato sistematicamente su rotte più brevi (mi par di ricordare Roma/Pisa) nelle quali il costo pax/km era fortemente penalizzato.
Non rammento esattamente modelli e rotte, è il concetto che mi interessa.
mmmmh.... Valerio qui cammini un po' sul ghiaccio sottile ma te la lascio passare...
Valerio Ricciardi ha scritto:Alitalia drena voragini di soldi per cento ragioni e mille scelte sbagliate (a cominciare dalla eccessiva diversificazione di macchine che complica la rotazione degli equipaggi e moltiplica le differenti tipologie di manutenzione ordinaria) e queste scelte non son cessate quando si è palesata la crisi.
Eh, qui Valerio fai lo scivolone alla grande sul ghiaccio di prima.... :mrgreen: la diversificazione non complica proprio niente se sai gestire bene il tutto, anzi ti permette molta piu' flessibilita'.
Ne e' un esempio Delta, (che mi sembra qualche soldino lo stia guadagnando ultimamente), che ha in linea praticamente tutti i tipi di aereo prodotti negl ultimi trent'anni....
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4792
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 giugno 2014, 10:56

Quanto è grande Delta? Se io sono per ipotesi una piccola compagnia con 18 aerei di 18 modelli diversi, ammetterai che mi manca un'economia di scala (dubito che ogni pilota possa avere tutti i T/R necessari) che a Ryan coi suoi monomodello (non solo 737, ma pure tutti /800 se non erro) non è negata. In tempi di vacche magre, qualcosa fa.
Quando Fiat vendeva milioni di vetture ed era uno dei massimi marchi in Europa il listino era diversificato al massimo, 5oo, giardiniera, 126, 127, pulmino 900T, 128 con coupé e w.e., 131 e w.e., 132, 130, 130 coupé, X1/9 etc etc... dipende anche dalla taglia...
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 10 giugno 2014, 10:59

Vogliamo parlare di aerei comprati per fare fideraggio e poi usati point to point perché non avevano spazio per i bagagli?. Magari comprati di corsa perché unici disponibili subito? Vogliamo parlare di bagagli spediti via terra? Vogliamo parlare di studi su aerei da comprare basati sulla possibilità di operare a Firenze, anche se Firenze non era prevista nei piani di sviluppo ma solo perché altre compagnie operavano a Firenze con aerei analoghi? E senza conoscere i loro operativi? Vogliamo parlare di richieste di garantiti su aerei da comprare che operavano già da diversi anni? Vogliamo parlare di aerei rivenduti prima che arrivassero nuovi di zecca? Di che cosa vogliamo parlare? Quanti argomenti ancora ci potrebbero essere per parlare?
Oggi in televisione un ministro ha detto che con gli arabi aumenteranno i passeggeri sia a Milano Malpensa che a Roma Fiumicino e di parecchi pure, ma i soldi a chi andranno non lo ha detto. Un commento scritto scorrevole in tv, questa mattina, diceva che i 2200 esuberi sono strutturali quindi via senza ammortizzatori o solidarietà. Ecco i colpevoli veri, 2200 persone che hanno succhiato il sangue dei contribuenti italiani in tutti questi anni, quasi tutti poveri passeggeri diretti alle Maldive ecc che hanno pagato enormità per i loro viaggi. Per fortuna che se ne sono accorti gli arabi e adesso saranno puniti. Magari saranno tutte donne!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 10 giugno 2014, 11:13

tartan ha scritto:Oggi in televisione un ministro ha detto che con gli arabi aumenteranno i passeggeri sia a Milano Malpensa che a Roma Fiumicino e di parecchi pure, ma i soldi a chi andranno non lo ha detto. Un commento scritto scorrevole in tv, questa mattina, diceva che i 2200 esuberi sono strutturali quindi via senza ammortizzatori o solidarietà. Ecco i colpevoli veri, 2200 persone che hanno succhiato il sangue dei contribuenti italiani in tutti questi anni, quasi tutti poveri passeggeri diretti alle Maldive ecc che hanno pagato enormità per i loro viaggi. Per fortuna che se ne sono accorti gli arabi e adesso saranno puniti. Magari saranno tutte donne!
L'ho sentito anch'io...mi piacerebbe sapere per quale strano motivo l'aumento di voli viene fatto passare come aumento di passeggeri. E' probabile che i viaggiatori aumenteranno, ma non è certo.
Se con un 330 al giorno ho una richiesta da 500 persone, non è che mettendo 5 A380 giornalieri la richiesta aumenta magicamente a 6triliardi di passeggeri, sempre 500 sono...

Rispetto agli esuberi senza cassa/ecc: se un'azienda ha 2200 dipendenti "inutili" che possono sparire da un giorno all'altro...beh, come compagnia aerea mi farei un paio di domande sulla mia efficienza.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4792
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 giugno 2014, 11:15

tartan ha scritto:Vogliamo parlare di aerei comprati per fare feederaggio e poi usati point to point perché non avevano spazio per i bagagli?. Magari comprati di corsa perché unici disponibili subito? Vogliamo parlare di bagagli spediti via terra? Vogliamo parlare di studi su aerei da comprare basati sulla possibilità di operare a Firenze, anche se Firenze non era prevista nei piani di sviluppo ma solo perché altre compagnie operavano a Firenze con aerei analoghi? E senza conoscere i loro operativi? Vogliamo parlare di richieste di garantiti su aerei da comprare che operavano già da diversi anni? Vogliamo parlare di aerei rivenduti prima che arrivassero nuovi di zecca?
Io cercando di non scivolare mi riferivo esattamente a un insieme di cose del genere, avevo citato l'Embraer scelto nella variante profittevole per rotte medie utilizzato da subito solo per rotte cortissime a titolo di esempio (la fonte era interna AZ, molto scandalizzata... ci lavora ancora).
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4792
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 giugno 2014, 11:17

bulldog89 ha scritto: Rispetto agli esuberi senza cassa/ecc: se un'azienda ha 2200 dipendenti "inutili" che possono sparire da un giorno all'altro...beh, come compagnia aerea mi farei un paio di domande sulla mia efficienza.
Anche perché qualcuno prima li ha assunti, non è che sono entrati di notte di nascosto forzando le porte a vetri e si son stampati da soli le buste paga... o sbaglio?
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 10 giugno 2014, 11:21

Già, 2200 OLTRE quelli già esodati, cassaintegrati, solidarietati.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 10 giugno 2014, 11:25

Valerio Ricciardi ha scritto:
tartan ha scritto:Vogliamo parlare di aerei comprati per fare feederaggio e poi usati point to point perché non avevano spazio per i bagagli?. Magari comprati di corsa perché unici disponibili subito? Vogliamo parlare di bagagli spediti via terra? Vogliamo parlare di studi su aerei da comprare basati sulla possibilità di operare a Firenze, anche se Firenze non era prevista nei piani di sviluppo ma solo perché altre compagnie operavano a Firenze con aerei analoghi? E senza conoscere i loro operativi? Vogliamo parlare di richieste di garantiti su aerei da comprare che operavano già da diversi anni? Vogliamo parlare di aerei rivenduti prima che arrivassero nuovi di zecca?
Io cercando di non scivolare mi riferivo esattamente a un insieme di cose del genere, avevo citato l'Embraer scelto nella variante profittevole per rotte medie utilizzato da subito solo per rotte cortissime a titolo di esempio (la fonte era interna AZ, molto scandalizzata... ci lavora ancora).
Grazie Valerio per la discreta correzione, ma feederaggio in italiano non c'è! :D
Il neologismo sarà fideraggio! :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 10 giugno 2014, 11:35

Scusate, il mio non vuole essere un intervento polemico, è solo una domanda per capire meglio.
Da molte parti ho letto e sentito (anche su questo forum più volte, non vorrei sbagliare ma anche da Super Mau) che AZ ha una sproporzione notevole del rapporto personale di terra/personale di volo rispetto alle altre compagnie e che ciò sarebbe una delle cause della sua inefficienza di gestione: mi chiedo allora, se è così, perché dovrebbe essere sbagliato prevedere 2200 esuberi (da quello che ho sentito tutti di personale di terra)?

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 10 giugno 2014, 11:41

Forse perchè AZ lavorava in manutenzione e in addestramento e in , e in, e in, anche per molte altre compagnie aeree, prima. Se poi dismetti o non sei capace di mantenere il lavoro esterno o non lo crei, o te lo fai sfuggire perfino quando te lo chiedono con richieste di compensi fuori mercato e che a te non costerebbero niente ma porterebbero solo entrate aggiunte, allora, forse, si spiega.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3836
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 10 giugno 2014, 12:00

Oggi ho visto in tv Del Torchio lamentarsi alla conferenza sugli ultimi dati Enac del fatto che ad esempio in Francia l'86% del traffico aereo è francese e del fatto che in Italia ci sono molte compagnie straniere, oltre al fatto che quelle poche compagnie italiane sono tutte in perdita.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 10 giugno 2014, 12:08

danko156 ha scritto:Oggi ho visto in tv Del Torchio lamentarsi alla conferenza sugli ultimi dati Enac del fatto che ad esempio in Francia l'86% del traffico aereo è francese e del fatto che in Italia ci sono molte compagnie straniere, oltre al fatto che quelle poche compagnie italiane sono tutte in perdita.
Del Torchio invece di lamentarsi dovrebbe cercare di capire il motivo per cui accade ciò (forse un LIN-FCO con AZ a 600 euro potrebbe essere un indizio) e porvi rimedio.
Alla fine dovrebbe essere il suo lavoro, o sbaglio?

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 10 giugno 2014, 12:08

A breve fra le compagnie straniere in Italia ce ne sarà una nuova, mscherata da compagnia nazionale.
Ricordo che uno dei requisiti per ottenere il COA era che la maggioranza fosse Italiana. Ora è diventata Europea. In effetti, con il 49% agli arabi e il 20% ai francesi, di italiano c'è poco in Al-Italia.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3836
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 10 giugno 2014, 12:25

AF non era scesa al 7%?
Anche lì, Del Torchio ha detto che comunque la compagnia rimarrà italiana. E le azioni di AF dove sono finite? :)
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 10 giugno 2014, 12:34

AF è scesa al 7%? Ah! Beh! Allora OK AL-ITALIA è Italiana!
Ultima modifica di tartan il 10 giugno 2014, 12:38, modificato 1 volta in totale.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 10 giugno 2014, 12:37

danko156 ha scritto:AF non era scesa al 7%?
Anche lì, Del Torchio ha detto che comunque la compagnia rimarrà italiana. E le azioni di AF dove sono finite? :)
Ho fatto attenzione in quel passaggio un po balbettante del nostro ministro. Prima ha detto capitale italiano, ma non ha completato l'ultima parola perchè subito ha detto europeo.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 10 giugno 2014, 12:49

Comunque, considerando che la scritta Alitalia è nera, rimane sempre la compagnia di bandiera.
Allegati
x.jpg
x.jpg (1.78 KiB) Visto 7450 volte
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da MATTEO1981 » 10 giugno 2014, 12:59

Stavo facendo due ragionamenti, ai piu esperti ditemi se erro:

Nel primo tentativo di vendita di AZ erano in lizza AP, AF e SU poi alla fine si ritirarono tutti per n motivi ma passarono x mes

Nel secondo era solo AF con l'AD Spinetta anche li durò molto e per n motivi saltò tuttò

Nel terzo e ultimo la cordata CAI con quoata iniziale AF al 25% durò un periodo medio e si fece.....

Io non capisco come con gli Arabi giusto o sbagliato che sia, non sto li a giudicare in quanto non usufruisco di questi servizi, sento voci di "chiusura" a luglio, di fatto tra 30 giorni e mi chiedo: ma come fanno? con tutte le trafile e con tutte le categorie sindacali da incontrare?

Premessa magari ricordo male la vecchia cronologia io.

Ciao Matteo
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 10 giugno 2014, 13:39

Valerio Ricciardi ha scritto:Quanto è grande Delta? Se io sono per ipotesi una piccola compagnia con 18 aerei di 18 modelli diversi, ammetterai che mi manca un'economia di scala (dubito che ogni pilota possa avere tutti i T/R necessari) che a Ryan coi suoi monomodello (non solo 737, ma pure tutti /800 se non erro) non è negata. In tempi di vacche magre, qualcosa fa.
Valerio, proprio perche' Delta e' GRANDE (+700 aerei), la programmazione, di conseguenza, e' un filiiiiiino piu' complicata....eppure si riesce a ottimizzare rotta/dimensioni aereo, in funzione della richiesta.
ATL-PBI di inverno e' 4x daily con MD80 e d'estate 5x daily + 6x sabato e domenica con 757-300 o, nei picchi, 767...questo vuol dire sapere gestire efficentemente le macchine
Riguardo AZ, hai praticamente 4 tipi di macchine e 3 tipi di piloti (volendo anche solo due), e-Jets, A320, A330 (questi due possono essere portati dagli stessi piloti) e 777.
Se guardiamo nel giardino del vicino, KL/AF hanno la stessa suddivisione di tipi (solo KLM ha i 737 al posto dei 320, ma il discorso non cambia).
il monomodello funziona solo se fai un tipo solo di servizio. Poi, se vuoi fare la EZE con il 320 a me va anche bene, diventa solo un po' lunghetta.... :mrgreen:

In ogni caso, come giustamente faceva notare anche Tartan, le inefficienze sono spalmate un po' dappertutto, si pensa a tagliare sul personale (e devo dire che in alcuni settori specifici sarebbe giusto fare) ma non si taglia sulle inefficienze e razionalizzazioni generali (oltre a non rendere nessuno responsabile per qualcosa).

Ti diro', da una parte metti l'orologio per timbrare e abbassi la pausa mensa da una ora a mezz'ora, pero' dall'altra lasci uffici aperti solo il giorno x e y dalle ore ... alle ore ....

Pero' a questi ultimi lo stipendio lo paghi completo, mica solo dalle ore ... alle ore ...

te capi'? :wink: :D
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: R: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 10 giugno 2014, 21:16

bulldog89 ha scritto:
tartan ha scritto:Oggi in televisione un ministro ha detto che con gli arabi aumenteranno i passeggeri sia a Milano Malpensa che a Roma Fiumicino e di parecchi pure, ma i soldi a chi andranno non lo ha detto. Un commento scritto scorrevole in tv, questa mattina, diceva che i 2200 esuberi sono strutturali quindi via senza ammortizzatori o solidarietà. Ecco i colpevoli veri, 2200 persone che hanno succhiato il sangue dei contribuenti italiani in tutti questi anni, quasi tutti poveri passeggeri diretti alle Maldive ecc che hanno pagato enormità per i loro viaggi. Per fortuna che se ne sono accorti gli arabi e adesso saranno puniti. Magari saranno tutte donne!
L'ho sentito anch'io...mi piacerebbe sapere per quale strano motivo l'aumento di voli viene fatto passare come aumento di passeggeri. E' probabile che i viaggiatori aumenteranno, ma non è certo.
Se con un 330 al giorno ho una richiesta da 500 persone, non è che mettendo 5 A380 giornalieri la richiesta aumenta magicamente a 6triliardi di passeggeri, sempre 500 sono...

Rispetto agli esuberi senza cassa/ecc: se un'azienda ha 2200 dipendenti "inutili" che possono sparire da un giorno all'altro...beh, come compagnia aerea mi farei un paio di domande sulla mia efficienza.
Qui sono in disaccordo, ci sono diversi casi di domanda creata o aumentata grazie ad una variazione dell'offerta in termini di posti. MOL ha ammesso di aver attivato varie rotte ad cinomembrum, creando domande che prima non esistevano. L'esempio a me più vicino è il SUF-STN invernale, che contrariamente a quello estivo non ha molto senso.
bulldog89 ha scritto:Del Torchio invece di lamentarsi dovrebbe cercare di capire il motivo per cui accade ciò (forse un LIN-FCO con AZ a 600 euro potrebbe essere un indizio) e porvi rimedio.
Alla fine dovrebbe essere il suo lavoro, o sbaglio?
È inutile negare che quanto a lecchinaggio nei confronti delle compagnie estere, è difficile battere l'Italia. Paradossalmente però questo è un paese in cui le delocalizzazioni, lo "straniero che ruba il lavoro"e i "brand nazionali" che passano in mani estere sono tutti oggetto di scandalo... io sento puzza di incoerenza.

Tapatalk
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: R: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 10 giugno 2014, 21:32

Mobius ha scritto:
bulldog89 ha scritto:Del Torchio invece di lamentarsi dovrebbe cercare di capire il motivo per cui accade ciò (forse un LIN-FCO con AZ a 600 euro potrebbe essere un indizio) e porvi rimedio.
Alla fine dovrebbe essere il suo lavoro, o sbaglio?
È inutile negare che quanto a lecchinaggio nei confronti delle compagnie estere, è difficile battere l'Italia. Paradossalmente però questo è un paese in cui le delocalizzazioni, lo "straniero che ruba il lavoro"e i "brand nazionali" che passano in mani estere sono tutti oggetto di scandalo... io sento puzza di incoerenza.

Tapatalk
Sono lento e tardo. Non ho capito chi è che puzza!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: R: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 10 giugno 2014, 21:49

Mobius ha scritto:
bulldog89 ha scritto:L'ho sentito anch'io...mi piacerebbe sapere per quale strano motivo l'aumento di voli viene fatto passare come aumento di passeggeri. E' probabile che i viaggiatori aumenteranno, ma non è certo.
Se con un 330 al giorno ho una richiesta da 500 persone, non è che mettendo 5 A380 giornalieri la richiesta aumenta magicamente a 6triliardi di passeggeri, sempre 500 sono...
Qui sono in disaccordo, ci sono diversi casi di domanda creata o aumentata grazie ad una variazione dell'offerta in termini di posti. MOL ha ammesso di aver attivato varie rotte ad cinomembrum, creando domande che prima non esistevano. L'esempio a me più vicino è il SUF-STN invernale, che contrariamente a quello estivo non ha molto senso.

Tapatalk
Mi viene in mente un corso funzionari in cui si diceva più e più volte che era importante aprire nuovi mercati, anche se questi non portavano subito benefici. Non bisognava fossilizzarsi li dove il mercato c'era e chedeva di andare. Di mercati AZ ne ha aperti e chiusi. In realtà il discorso era rivolto con sottintesi che nessuno colse (sono ironico) a farci lavorare anche per altri settori non di nostra competenza.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3212
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: R: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Limosky91 » 10 giugno 2014, 23:25

Mobius ha scritto: Qui sono in disaccordo, ci sono diversi casi di domanda creata o aumentata grazie ad una variazione dell'offerta in termini di posti. MOL ha ammesso di aver attivato varie rotte ad cinomembrum, creando domande che prima non esistevano. L'esempio a me più vicino è il SUF-STN invernale, che contrariamente a quello estivo non ha molto senso.

Ha ragione Mobius. Un buon esempio è Budapest, destinazione che fino a 5 anni fa non esisteva nel turismo (c'era eh, ma la domanda era bassissima) grazie a due fattori, e cioè all'arrivo delle low cost (Ryanair e Wizzair) e un'ottima lungimiranza di programmazione turistica (roba che in Italia ci sognamo), è de facto diventata nel giro di pochissimo tempo una destinazione piuttosto richiesta.

Il fatto è che per aver successo non basta un attore (il vettore aereo) ma ci vuole anche la politica locale ad agevolare e incrementare l'offerta di strutture ricettive, attività e via dicendo e ovviamente una massiccia campagna marketing da parte dei due attori verso i target desiderati.
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4792
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 giugno 2014, 23:28

tartan ha scritto:Forse perchè AZ lavorava in manutenzione e in addestramento e in , e in, e in, anche per molte altre compagnie aeree, prima.
Un mio inquilino lavorava in AZ e si occupava di manutenzione degli ottantoni... mi diceva che a Capodichino i tedeschi di Lufthansa facevan fare la manutenzione dei loro Md80 ad AZ. Relata refero.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4792
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 giugno 2014, 23:33

SuperMau ha scritto: Riguardo AZ, hai praticamente 4 tipi di macchine e 3 tipi di piloti (volendo anche solo due), e-Jets, A320, A330 (questi due possono essere portati dagli stessi piloti) e 777.
Se guardiamo nel giardino del vicino, KL/AF hanno la stessa suddivisione di tipi (solo KLM ha i 737 al posto dei 320, ma il discorso non cambia).
il monomodello funziona solo se fai un tipo solo di servizio.
Io non è che auspico un monomodello, dico solo che in certe circostanze un po' "di emergenza" conviene razionalizzare. KLM/AF con tutti i loro problemi, hanno dimensioni complessive tali da permettersi economie di scala diverse, direi.
ADESSO, mi pare, AZ ha quattro tipologie.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3836
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 10 giugno 2014, 23:45

Meno tipi di macchina si hanno, più si razionalizzano i costi.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

CravattaNera
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 16 novembre 2013, 21:54

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da CravattaNera » 11 giugno 2014, 0:32

Valerio Ricciardi ha scritto:
SuperMau ha scritto: Riguardo AZ, hai praticamente 4 tipi di macchine e 3 tipi di piloti (volendo anche solo due), e-Jets, A320, A330 (questi due possono essere portati dagli stessi piloti) e 777.
Se guardiamo nel giardino del vicino, KL/AF hanno la stessa suddivisione di tipi (solo KLM ha i 737 al posto dei 320, ma il discorso non cambia).
il monomodello funziona solo se fai un tipo solo di servizio.
Io non è che auspico un monomodello, dico solo che in certe circostanze un po' "di emergenza" conviene razionalizzare. KLM/AF con tutti i loro problemi, hanno dimensioni complessive tali da permettersi economie di scala diverse, direi.
ADESSO, mi pare, AZ ha quattro tipologie.
beh dai non mi sembrano tante. su 140 aerei 4 tipologie mi sembra giusto.
Ultima modifica di CravattaNera il 11 giugno 2014, 0:52, modificato 1 volta in totale.

Bloccato