Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15442
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Messaggio da JT8D » 5 ottobre 2009, 19:33

Nella giornata odierna, a livello europeo, l’European Cockpit Association, che rappresenta 38.200 piloti, tiene una serie di manifestazioni in tutta Europa per sensibilizzare la commissione Trasporti dell’ UE sulle tematiche relative ai tempi di volo e di servizio degli equipaggi di volo.
Potete leggere di cosa si tratta in questo articolo del nostro portale:

http://www.md80.it/2009/10/05/i-piloti- ... di-lavoro/

In questo articolo la risposta di ENAC alla manifestazione:

http://www.md80.it/2009/10/05/precisazi ... i-di-volo/

E' un argomento importantissimo, su cui i piloti fanno benissimo a protestare. Purtroppo si è asistito ad un aumento notevole dei carichi di lavoro, permessi da norme che hanno come scopo unicamente il profitto, a scapito della sicurezza. La fatica operazionale è un elemento pericolosissimo !!

Ritengo doveroso e importante discuterne sul nostro forum, data l'estrema importanza dell'argomento.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Messaggio da mermaid » 5 ottobre 2009, 20:38

JT8D ha scritto: Purtroppo si è asistito ad un aumento notevole dei carichi di lavoro, permessi da norme che hanno come scopo unicamente il profitto, a scapito della sicurezza. La fatica operazionale è un elemento pericolosissimo !!

Ritengo doveroso e importante discuterne sul nostro forum, data l'estrema importanza dell'argomento.

Paolo
eh..ma finchè volare per molti significa andare da A a B.... :wink: :?
Immagine

Ti!

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Messaggio da araial14 » 5 ottobre 2009, 20:57

JT8D ha scritto: E' un argomento importantissimo, su cui i piloti fanno benissimo a protestare. Purtroppo si è asistito ad un aumento notevole dei carichi di lavoro, permessi da norme che hanno come scopo unicamente il profitto, a scapito della sicurezza. La fatica operazionale è un elemento pericolosissimo !!
Paolo
Quoto accoratamente sia te che Mermaid!
Immagine
Immagine

Avatar utente
Pershing
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 256
Iscritto il: 18 luglio 2008, 7:31

Re: Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Messaggio da Pershing » 6 ottobre 2009, 6:58

mermaid ha scritto:
JT8D ha scritto: Purtroppo si è asistito ad un aumento notevole dei carichi di lavoro, permessi da norme che hanno come scopo unicamente il profitto, a scapito della sicurezza. La fatica operazionale è un elemento pericolosissimo !!

Ritengo doveroso e importante discuterne sul nostro forum, data l'estrema importanza dell'argomento.

Paolo
eh..ma finchè volare per molti significa andare da A a B.... :wink: :?
Purtroppo nelle compagnie aeree ci sono manager che hanno il solo compito di incrementare il profitto e far quadrare i conti. Questi signori nella maggior parte dei casi non hanno la minima nozione su cosa comporti il lavoro di pilota...... ed ecco che vengono applicate regole assurde ed introdotti turni massacranti. Si aumentano le rotte ma non il personale navigante
"If a mistake can be made, it will be made some day..." (in operation, or even during manufacture). MT

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Messaggio da mermaid » 6 ottobre 2009, 7:38

Pershing ha scritto:
mermaid ha scritto:
JT8D ha scritto: Purtroppo si è asistito ad un aumento notevole dei carichi di lavoro, permessi da norme che hanno come scopo unicamente il profitto, a scapito della sicurezza. La fatica operazionale è un elemento pericolosissimo !!

Ritengo doveroso e importante discuterne sul nostro forum, data l'estrema importanza dell'argomento.

Paolo
eh..ma finchè volare per molti significa andare da A a B.... :wink: :?
Purtroppo nelle compagnie aeree ci sono manager che hanno il solo compito di incrementare il profitto e far quadrare i conti. Questi signori nella maggior parte dei casi non hanno la minima nozione su cosa comporti il lavoro di pilota...... ed ecco che vengono applicate regole assurde ed introdotti turni massacranti. Si aumentano le rotte ma non il personale navigante
Hai ragione! Io però mi riferivo a certe risposte date da passeggeri/utenti in altri 3d del forum...
Immagine

Ti!

Avatar utente
Pershing
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 256
Iscritto il: 18 luglio 2008, 7:31

Re: Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Messaggio da Pershing » 6 ottobre 2009, 8:09

mermaid ha scritto:
Pershing ha scritto:
mermaid ha scritto:
JT8D ha scritto: Purtroppo si è asistito ad un aumento notevole dei carichi di lavoro, permessi da norme che hanno come scopo unicamente il profitto, a scapito della sicurezza. La fatica operazionale è un elemento pericolosissimo !!

Ritengo doveroso e importante discuterne sul nostro forum, data l'estrema importanza dell'argomento.

Paolo
eh..ma finchè volare per molti significa andare da A a B.... :wink: :?
Purtroppo nelle compagnie aeree ci sono manager che hanno il solo compito di incrementare il profitto e far quadrare i conti. Questi signori nella maggior parte dei casi non hanno la minima nozione su cosa comporti il lavoro di pilota...... ed ecco che vengono applicate regole assurde ed introdotti turni massacranti. Si aumentano le rotte ma non il personale navigante
Hai ragione! Io però mi riferivo a certe risposte date da passeggeri/utenti in altri 3d del forum...
vabbe quella categoria di pax rientra sotto l'item carico pagante.... :mrgreen:
"If a mistake can be made, it will be made some day..." (in operation, or even during manufacture). MT

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Messaggio da N176CM » 6 ottobre 2009, 9:37

Il discorso si riallaccia anche a questo
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15442
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Messaggio da JT8D » 7 ottobre 2009, 20:37

Ulteriori notizie da ENAC a riguardo:

http://www.md80.it/2009/10/07/enac-acqu ... razionale/

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15442
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Messaggio da JT8D » 8 ottobre 2009, 19:21

Interessante articolo a riguardo:

http://www.dedalonews.it/it/index.php/10/2009/20700/

Leggetelo perchè è decisamente importante l'argomento. E un paragrafo in particolare colpisce molto, tutti quelli che si occupano di sicurezza e in generale chi si interessa o è appassionato di aviazione:

"In questi giorni le associazioni dei piloti stanno cercando di sensibilizzare opinione pubblica e mass media circa le norme sul carico di lavoro. L’obiettivo è quello di far recepire alle istituzioni europee le risultanze cui è pervenuto lo studio condotto dalla Moebus per la EASA.
Alla base di questa operazione sta una verità scomoda a tutti: cioè che anche un tema tanto delicato come quello di avere equipaggi al meglio delle condizioni fisiche e psichiche è stato contagiato dalla "Hurry up syndrome", ossia dalla logica industriale di sfruttare al massimo uomini, macchine e…tempo. Se pensiamo che in un rapporto di inchiesta si è letto finanche di un comandante che non aveva dichiarato al proprio datore di lavoro la morte del figlio di tre mesi per la paura di perdere il posto, non si può pervenire ad altra conclusione.


Il mondo dell'aviaizone ha purtroppo preso una brutta piega, e occorre intervenire subito, prima che sia troppo tardi, per correggerlo. Ben vengano quindi tutte le iniziative di mobilitazione per sensibilizzare verso questo grave problema, che va a minare alle fondamenta la sicurezza.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5803
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Messaggio da sigmet » 8 ottobre 2009, 22:53

JT8D ha scritto:Interessante articolo a riguardo:

http://www.dedalonews.it/it/index.php/10/2009/20700/

Leggetelo perchè è decisamente importante l'argomento. E un paragrafo in particolare colpisce molto, tutti quelli che si occupano di sicurezza e in generale chi si interessa o è appassionato di aviazione:

"In questi giorni le associazioni dei piloti stanno cercando di sensibilizzare opinione pubblica e mass media circa le norme sul carico di lavoro. L’obiettivo è quello di far recepire alle istituzioni europee le risultanze cui è pervenuto lo studio condotto dalla Moebus per la EASA.
Alla base di questa operazione sta una verità scomoda a tutti: cioè che anche un tema tanto delicato come quello di avere equipaggi al meglio delle condizioni fisiche e psichiche è stato contagiato dalla "Hurry up syndrome", ossia dalla logica industriale di sfruttare al massimo uomini, macchine e…tempo. Se pensiamo che in un rapporto di inchiesta si è letto finanche di un comandante che non aveva dichiarato al proprio datore di lavoro la morte del figlio di tre mesi per la paura di perdere il posto, non si può pervenire ad altra conclusione.

Ma c'e' chi adesso in Italia si fa zitto zitto (senza allusioni) le sue 99 ore al mese e si vende pure le ferie... :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15442
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Messaggio da JT8D » 20 ottobre 2009, 14:39

Un altro articolo apparso oggi sulle agenzie specializzate riguardo all'argomento:

http://www.dedalonews.it/it/index.php/1 ... ientifici/

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Protesta dei piloti Europei contro i carichi di lavoro

Messaggio da araial14 » 20 ottobre 2009, 14:40

JT8D ha scritto:Un altro articolo apparso oggi sulle agenzie specializzate riguardo all'argomento:

http://www.dedalonews.it/it/index.php/1 ... ientifici/

Paolo
La situazione è più seria di quel che immaginassi.
Immagine
Immagine

Rispondi