ryanair

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da ciccioxx92 » 18 agosto 2012, 13:43

MATTEO1981 ha scritto:è legale stivare una valigia in quanto le cappelliere sono troppo piene senza etichettarla?
Sì... Il bagaglio è DAA (delivery at aircraft), ma gli esperti in questo campo sono molti in questo forum che ti possono sicuramente dare una mano...

Scommetto che se non è legale, farai causa alla compagnia per questo terribile errore, giusto? :roll:
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: ryanair

Messaggio da MatteF88 » 18 agosto 2012, 14:06

ciccioxx92 ha scritto: Scommetto che se non è legale, farai causa alla compagnia per questo terribile errore, giusto? :roll:
Eh, con Lufthansa certe cose non succedono... :mrgreen:

MarcoBG88
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 3 agosto 2012, 17:46
Località: vicino BGY

Re: ryanair

Messaggio da MarcoBG88 » 18 agosto 2012, 15:22

Come quando portano i bambini con il passeggino fin sotto l'aereo e poi stivano il passeggino. Non penso venga "etichettato".

Avatar utente
butterfly
FL 300
FL 300
Messaggi: 3258
Iscritto il: 9 ottobre 2008, 22:59
Località: CVG

Re: ryanair

Messaggio da butterfly » 18 agosto 2012, 15:37

ciccioxx92 ha scritto:
MATTEO1981 ha scritto:è legale stivare una valigia in quanto le cappelliere sono troppo piene senza etichettarla?
Sì... Il bagaglio è DAA (delivery at aircraft), ma gli esperti in questo campo sono molti in questo forum che ti possono sicuramente dare una mano...

Scommetto che se non è legale, farai causa alla compagnia per questo terribile errore, giusto? :roll:
tutti i voli effettuati coi regional aircrafts, ad esempio, hanno i bagagli stivati con etichette messe al volo e vengono consegnati cosi anche da compagnie con nomi altisonanti.
di fatto se il bagaglio é entro i limiti ma non c'é piú spazio sono tenuti a meyterlo in stiva senza extracosti.

Daniela
La morte non sta nel non comunicare, ma nel non poter essere più compresi (Pier Paolo Pasolini)

skype id: ladymachbet

http://www.giuda.it

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9557
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da tartan » 18 agosto 2012, 16:55

MarcoBG88 ha scritto:Come quando portano i bambini con il passeggino fin sotto l'aereo e poi stivano il passeggino. Non penso venga "etichettato".
Il passeggino no, però il bambino sono obbligati per legge ad etichettarlo quando lo stivano.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4678
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: ryanair

Messaggio da sardinian aviator » 18 agosto 2012, 17:23

tartan ha scritto:
MarcoBG88 ha scritto:Come quando portano i bambini con il passeggino fin sotto l'aereo e poi stivano il passeggino. Non penso venga "etichettato".
Il passeggino no, però il bambino sono obbligati per legge ad etichettarlo quando lo stivano.
....nell'apposita gabbietta
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: ryanair

Messaggio da mermaid » 18 agosto 2012, 18:19

tartan ha scritto:
MarcoBG88 ha scritto:Come quando portano i bambini con il passeggino fin sotto l'aereo e poi stivano il passeggino. Non penso venga "etichettato".
Il passeggino no, però il bambino sono obbligati per legge ad etichettarlo quando lo stivano.
dov'è il tasto 'piace'? :mrgreen:
Immagine

Ti!

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: ryanair

Messaggio da mermaid » 18 agosto 2012, 18:22

il bagaglio andrebbe sempre etichettato, se è daa lo devono restituire sottobordo. il passeggino deve essere regolarmente etichettato ma può essere tenuto fino alla porta dell'a/m.
soprattutto il passeggero deve avere una ricevuta del bagaglio stivato.
capita di non averne a disposizione, sarebbe buona norma mandare messaggio all'arrivo per avvisare che c'è bag senza etichetta in stiva
Immagine

Ti!

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: ryanair

Messaggio da SHINRA » 18 agosto 2012, 18:39

MarcoBG88 ha scritto:Come quando portano i bambini con il passeggino fin sotto l'aereo e poi stivano il passeggino. Non penso venga "etichettato".
La regola sarebbe quella di etichettarlo già ai banchi check-in, inserendo (se il sistema della compagnia X lo consente) un remark che il pezzo in più del passeggero X è un passeggino

Avatar utente
MAURIZIO60
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 453
Iscritto il: 24 agosto 2006, 13:04
Località: porto seguro bahia
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da MAURIZIO60 » 18 agosto 2012, 18:46

camicius ha scritto:
Santa ha scritto:Bergamo - Perugia coming up :)
Figo!
Forse è la volta che torno in umbria a trovare un po' di amici!

ciao
Andrea
Provato oggi il bergamo/perugia, veramente comodo e economico 25 euro a/r tasse comprese. :mrgreen:
MAURIZIO
La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare. ( Jovanotti )

MarcoBG88
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 3 agosto 2012, 17:46
Località: vicino BGY

Re: ryanair

Messaggio da MarcoBG88 » 18 agosto 2012, 18:50

Un po' di gossip, spero di non far danni...

Matrimonio in casa Ryanair. Gli invitati da tutto il mondo

fonte: http://www.ecodibergamo.it/stories/Cron ... _il_mondo/

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: ryanair

Messaggio da MATTEO1981 » 18 agosto 2012, 22:10

A me è successo una volta sul volo BGY-RIX, ma ora non succederà più..........
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12037
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 18 agosto 2012, 22:19

Cioè... tu... hai volato Ryan?

Ma dal norde non si volava Lufthanza?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: ryanair

Messaggio da MATTEO1981 » 19 agosto 2012, 0:05

AirGek ha scritto:Cioè... tu... hai volato Ryan?

Ma dal norde non si volava Lufthanza?

Prima non c'erano alternative per l'Europa da Bgy, ora si, quindi il problema non si porrà più per le 4 volte l'anno che devo andare a Riga.......
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da ciccioxx92 » 19 agosto 2012, 9:55

MATTEO1981 ha scritto:
AirGek ha scritto:Cioè... tu... hai volato Ryan?

Ma dal norde non si volava Lufthanza?

Prima non c'erano alternative per l'Europa da Bgy, ora si, quindi il problema non si porrà più per le 4 volte l'anno che devo andare a Riga.......
Ci hai deluso tutti, ragazzo.... :cry:
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: ryanair

Messaggio da MarcoGT » 19 agosto 2012, 10:09

ciccioxx92 ha scritto: Ci hai deluso tutti, ragazzo.... :cry:
Mi sarei aspettato che fosse andato a MUC/ZRH in macchina e sarebbe partito da lì :(

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: ryanair

Messaggio da MATTEO1981 » 19 agosto 2012, 12:36

MarcoGT ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto: Ci hai deluso tutti, ragazzo.... :cry:
Mi sarei aspettato che fosse andato a MUC/ZRH in macchina e sarebbe partito da lì :(
Fino a quei punti no.........
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 753
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: ryanair

Messaggio da tommy92 » 21 agosto 2012, 11:28

Da ttg italia:
Shopping Ryanair
Nel mirino
Londra Stansted

Investire nel business degli aeroporti per aprire un nuovo corso nel trasporto aereo.

http://www.ttgitalia.com/stories/traspo ... _stansted/

Mossa davvero interessante.Ci sono esempi di compagnie aeree proprietarie del loro aeroporto più importante?
Mi pare che Lufthansa possieda delle quote sia dell'aeroporto di Monaco sia di quello di Francoforte,sbaglio?

Avatar utente
330
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 428
Iscritto il: 23 luglio 2009, 19:07
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da 330 » 28 agosto 2012, 16:15

Ryanair-Easyjet: bilanci a confronto
di Antonio Bordoni

Anche quest’estate le cronache non hanno risparmiato articoli di ogni genere su vere o presunte compagnie low cost. Per cercare di dare concretezza ai discorsi è estremamente istruttivo comparare i dati di Ryanair e Easyjet, i due principali vettori europei, classe low cost. Gli ultimi bilanci disponibili sono quelli per il 2011, chiusi rispettivamente al 31 marzo 2012 per Ryanair (FR) e al 30 settembre 2011 per Easyjet (U2).* Il risultato finale vede ricavi pressoché similari e differenze di non poco conto nelle spese, che si traducono in utili molto diversi: 503 milioni di euro di utile per Ryanair, 269,4 per Easyjet.

Le tariffe
Sul fronte delle tariffe rapportando i 54.500.000 passeggeri di Easyjet con il suo revenue di 4.134.633.000 euro otteniamo una tariffa media/passeggero di 75,86 euro; da parte Ryanair raffrontando i 4.324.900.000 di revenue con i 75,8 milioni di passeggeri otteniamo un rapporto di 57 euro a passeggero. Val la pena sottolineare che il revenue prodotto da Easyjet è di poco inferiore a quello della compagnia irlandese, malgrado la consistente forbice dei 20 milioni di passeggeri di differenza dichiarati dai due vettori. Passeggeri "dichiarati" in quanto - mentre da parte Easyjet si riporta correttamente il dato facendo riferimento a quelli che hanno volato effettivamente ("flown") -accanto alla cifra dei 75.814.551 passeggeri di Ryanair è precisato "passeggeri paganti prenotati" ("Revenue passengers booked").
Le cifre di revenue surriportate sono comprensive delle entrate "ancillary", le quali sono ammontate a 886,2 milioni per Ryanair e 861,182 per EasyJet, pertanto questa tipologia di entrate incide per il 20,83% sul totale revenue della compagnia britannica e per il 20,49 su quello di Ryanair.

Il personale
Il particolare che EasyJet ha trasportato ben 20 milioni di passeggeri meno di Ryanair con uno scarto di "soli" 190 milioni di revenue rende esplicito il fatto che le tariffe medie di U2 sono più alte del concorrente diretto. Andando invece alle cifre del personale troviamo che Ryanair si è avvalsa di una forza lavoro di 8.388 unità contro 8.288 di U2. Questa cifra pressoché simile la dice lunga sul servizio più personalizzato che il passeggero EasyJet riceve sugli scali in comparazione con l’altro vettore. In teoria infatti a minor numero di passeggeri lavorati dovrebbe corrispondere un minor numero di persone in servizio. Questa osservazione viene ulteriormente avvalorata dal fatto che U2 è attiva su 123 scali e FR su 159, nonché che Ryanair ha percorso circa 100mila settori in più (489.759 voli contro i 393.147 di Easyjet). Sull’argomento non si possono inoltre non rammentare i dubbi interpretativi che gravano sui rapporti di lavoro del personale iscritto alle 51 basi di FR (19 sono invece quelle di U2). Andando al raffronto sul costo del personale, ricordando che Ryanair dichiara 8.388 dipendenti e easyJet 8.288 , il vettore irlandese presenta in bilancio un costo di 415 milioni di euro contro i 517.428.000 dichiarati da U2.

Le spese
Sul fronte delle uscite, escludendo le spese carburante il vettore britannico ha avuto costi per 2.739.254.000 euro, Ryanair escludendo anch’essa la voce "fuel & oil" ha un totale costi di 2.113.400.000. Siamo quindi in presenza di 626 milioni di euro di differenza a favore di Ryanair che si spalmano su tutti gli altri costi operativi. Scendendo nel dettaglio di quest’ultimi comparando ciò che risulta omogeneo, troviamo che le spese di rotta sono assommate a 460.5 milioni per FR e 341.3 milioni per U2 un dato, tutto sommato, coerente con la differenza nel numero delle tratte ricoperte dai due vettori: non è un caso che, a differenza degli aeroporti, gli enti che assicurano il controllo del volo non fanno sconti ad alcuno.

La manutenzione
Le spese di manutenzione sono iscritte a bilancio per 104 milioni di euro da parte di FR mentre la U2 dichiara una spesa di 214.4 milioni. Questa differenza balza subito all’occhio non fosse altro ricordando che Ryanair ha una flotta composta da 294 velivoli mentre Easyjet ne vanta 204. Le spese di manutenzione aumentano soprattutto in presenza di flotte composte da differenti modelli di aeromobile e a fronte di un parco velivoli tutto-Boeing di FR, la U2 ha in servizio 202 velivoli famiglia A320 e due Boeing 737-700. Quale ulteriore approfondimento abbiamo voluto controllare a quanto ammontavano le spese manutenzione della capostipite mondiale delle low cost ovvero Southwest. Poiché questa compagnia a maggio 2011 ha acquisito AirTran e a seguito della fusione ha avuto un aumento di 140 aerei (fra cui 88 Boeing 717), abbiamo ritenuto fosse più opportuno rifarci alla situazione del 31 dicembre 2010 quando Southwest aveva in flotta 548 Boeing 737 (serie 300/800) e aveva registrato spese di manutenzione per 751 milioni di dollari che al cambio del 31 dicembre 2010 equivalevano a 561 milioni di euro, mentre al cambio del 31 dicembre 2011 diventavano 580 milioni di euro.
Quindi ricapitolando il rapporto spese manutenzione/flotta riferito ai tre maggiori vettori low cost occidentali troviamo la seguente situazione :
Ryanair 294 aerei 104.000.000 euro
Easyjet 204 214.400.000
Southwest 548 580.000.000

Operazioni a terra
La voce Ground operations di Easyjet dovrebbe corrispondere alle Airport e handling charges di Ryanair. Le cifre mostrano rispettivamente valori per 1.105.523.000 di euro per la prima e 554 milioni per la seconda. Qui siamo in presenza di un raddoppio delle spese a carico di Easyjet e viene alla mente che, secondo notizie di stampa, nel giugno 2012 l’associazione dei vettori europei AEA avrebbe presentato alle autorità comunitarie un documento riservato nel quale si calcolerebbe che senza aiuti e sussidi il bilancio Ryanair sarebbe stato in perdita di 305 milioni di euro contro l’attivo dichiarato al 31 marzo 2012 di 503 milioni di euro. Ipotizzando che le due voci siano omogenee per contenuto e quindi comparabili tra loro, la sproporzione fra quanto dichiarato in bilancio da Easyjet e Ryanair potrebbe trovare una parziale spiegazione nel fatto che la compagnia irlandese cerca e seleziona aeroporti letteralmente affamati di traffico, molti dei quali senza i suoi collegamenti sarebbero messi a rischio sopravvivenza. Al contrario Easyjet ha da tempo puntato anche su scali primari i quali, è da ritenere, concedono meno sconti degli altri.
(*) Il bilancio di Easyjet è espresso in sterline, pertanto si è resa necessaria la conversione in euro. Essendo la chiusura del bilancio Ryanair al 31 marzo 2012 e quella di Easyjet al 30 settembre 2011 si è lavorato sul cambio intermedio al 31 dicembre 2011, che era 1 sterlina=1.19775 euro

http://www.dedalonews.it/it/index.php/0 ... confronto/

_____________________________________________________________________________

Però mi sfugge perché mantenere un 320 dovrebbe essere più costoso che mantenere un 737.
Mi chiamo Alessandro... e sono qui per imparare.
Non sparate sul pianista!

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: ryanair

Messaggio da mormegil » 28 agosto 2012, 16:30

330 ha scritto: Però mi sfugge perché mantenere un 320 dovrebbe essere più costoso che mantenere un 737.
Ho avuto lo stesso dubbio, o meglio:
Le spese di manutenzione sono iscritte a bilancio per 104 milioni di euro da parte di FR mentre la U2 dichiara una spesa di 214.4 milioni. Questa differenza balza subito all’occhio non fosse altro ricordando che Ryanair ha una flotta composta da 294 velivoli mentre Easyjet ne vanta 204. Le spese di manutenzione aumentano soprattutto in presenza di flotte composte da differenti modelli di aeromobile e a fronte di un parco velivoli tutto-Boeing di FR, la U2 ha in servizio 202 velivoli famiglia A320 e due Boeing 737-700.
Nell'articolo (parte evidenziata) si dice che le spese di manutenzione aumentano se la flotta non è omogenea. Mi pare però che entrambe siano omogenee o che comunque si possano considerare tali (2 Boeing a fronte di un parco aeromobili di 204 unità non mi pare una notevole disomogeneità). Possibile che un numero così limitato (2) di aeromobili di diverso costruttore facciano lievitare sensibilmente le spese per la manutenzione? oppure, come dice 330, la manutenzione di un Airbus è più costosa di quella di un Boeing?
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12037
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 28 agosto 2012, 16:34

L'età media della flotta easy?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: ryanair

Messaggio da mormegil » 28 agosto 2012, 16:41

AirGek ha scritto:L'età media della flotta easy?
4.2 per easy e 4.1 per FR (fonte: airfleet.net)
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5831
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: ryanair

Messaggio da albert » 28 agosto 2012, 16:50

AirGek ha scritto:L'età media della flotta easy?
5 anni, i 319 (come età media) 1.6 anni i 320.

Inoltre nel 2011 (anno a cui si dovrebbe riferire il bilancio), EasyJet aveva in flotta ancora diversi 737-700 ed anche un paio di 321.

Gli aerei di Ryanair sono in media più giovani (4.2 anni come età media).
Fino ad ora Ryanair è sempre riuscita a rivendere gli aerei prima della manutenzione pesante; nei prossimi anni probabilmente qualcosa cambierà anche per loro, infatti stanno ricevendo ora gli ultimi aerei del loro maxi ordine con Boeing.
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4630
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ryanair

Messaggio da SuperMau » 28 agosto 2012, 18:55

Per la manutenzione, il problema non e' Airbus o Boeing, ma raian stessa.

Difatti se guardate Southwest, il costo manutenzione per aereo e' intorno al milione per anno, cosi come il costo di Easy...Facendo manutenzione puntuale, come vedete, i costi sono similari.

QUello che sicuramente raian fa e' richiedere allungamenti ed esclusioni al fine di spalmare la manutenzione su un tempo piu' lungo, risultando quindi in un costo per anno minore.

E' una procedura autorizzata e comunque entro i parametri di sicurezza (a livello motoristico l'unica differenza e' che consuma un po' di piu').

Alla fine quello che appare e' che questo, piu' qualche artificio contabile, piu' i sussidi regionali, fanno di che raian sia in attivo. Senza questi, sarebbe in passivo pesante (ammenoche' non rialzi le tariffe).

Sara' interessante vedere come andra' il prossimo anno, visto che ne A ne B vogliono dare aerei a prezzi scontati a MOL, e sia il C919 che l'MS21 non sono ancora pronti per l'introduzione commerciale...

Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: ryanair

Messaggio da SHINRA » 28 agosto 2012, 19:56

SuperMau ha scritto:Per la manutenzione, il problema non e' Airbus o Boeing, ma raian stessa.

Difatti se guardate Southwest, il costo manutenzione per aereo e' intorno al milione per anno, cosi come il costo di Easy...Facendo manutenzione puntuale, come vedete, i costi sono similari.

QUello che sicuramente raian fa e' richiedere allungamenti ed esclusioni al fine di spalmare la manutenzione su un tempo piu' lungo, risultando quindi in un costo per anno minore.

E' una procedura autorizzata e comunque entro i parametri di sicurezza (a livello motoristico l'unica differenza e' che consuma un po' di piu').

Alla fine quello che appare e' che questo, piu' qualche artificio contabile, piu' i sussidi regionali, fanno di che raian sia in attivo. Senza questi, sarebbe in passivo pesante (ammenoche' non rialzi le tariffe).

Sara' interessante vedere come andra' il prossimo anno, visto che ne A ne B vogliono dare aerei a prezzi scontati a MOL, e sia il C919 che l'MS21 non sono ancora pronti per l'introduzione commerciale...

Ciao
M.
Spero che Cryanair riceva una bella batosta tra la questione del futuro ordine (i saldi post-11/9 sono finiti da un pezzo) e la decisione della UE sugli aiuti (che temo finirà con un nulla di fatto). Bisogna porre quanto prima la parola fine a questo modo 'drogato' di stare sul mercato

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12037
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 28 agosto 2012, 20:02

Intanto da lavoro a noi tapini...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9539
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: ryanair

Messaggio da MD82_Lover » 28 agosto 2012, 23:42

AirGek ha scritto:Intanto da lavoro a noi tapini...
Gek...hai dimenticato una P o sbaglio?

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12037
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 28 agosto 2012, 23:46

No, cela tolta la crisi... :mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Santa
FL 150
FL 150
Messaggi: 1826
Iscritto il: 7 marzo 2008, 19:46
Località: Orbetello
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da Santa » 29 agosto 2012, 3:03

guarda, potrei a stare a parlare giorni di ryan ma un po' mi dà fastidio sentire un sacco di gente sul forum sparare m***a sul mutuo e il lavoro di altre persone o, peggio, colleghi.
ok tutto, ma almeno dimostrare un minimo di rispetto per chi ha già un mare di problemi di suo non augurandogli indirettamente di perdere il lavoro sarebbe carino.

SHINRA ha scritto:
SuperMau ha scritto:Per la manutenzione, il problema non e' Airbus o Boeing, ma raian stessa.

Difatti se guardate Southwest, il costo manutenzione per aereo e' intorno al milione per anno, cosi come il costo di Easy...Facendo manutenzione puntuale, come vedete, i costi sono similari.

QUello che sicuramente raian fa e' richiedere allungamenti ed esclusioni al fine di spalmare la manutenzione su un tempo piu' lungo, risultando quindi in un costo per anno minore.

E' una procedura autorizzata e comunque entro i parametri di sicurezza (a livello motoristico l'unica differenza e' che consuma un po' di piu').

Alla fine quello che appare e' che questo, piu' qualche artificio contabile, piu' i sussidi regionali, fanno di che raian sia in attivo. Senza questi, sarebbe in passivo pesante (ammenoche' non rialzi le tariffe).

Sara' interessante vedere come andra' il prossimo anno, visto che ne A ne B vogliono dare aerei a prezzi scontati a MOL, e sia il C919 che l'MS21 non sono ancora pronti per l'introduzione commerciale...

Ciao
M.
Spero che Cryanair riceva una bella batosta tra la questione del futuro ordine (i saldi post-11/9 sono finiti da un pezzo) e la decisione della UE sugli aiuti (che temo finirà con un nulla di fatto). Bisogna porre quanto prima la parola fine a questo modo 'drogato' di stare sul mercato

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4630
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ryanair

Messaggio da SuperMau » 29 agosto 2012, 9:19

SHINRA ha scritto: Spero che Cryanair riceva una bella batosta tra la questione del futuro ordine (i saldi post-11/9 sono finiti da un pezzo) e la decisione della UE sugli aiuti (che temo finirà con un nulla di fatto). Bisogna porre quanto prima la parola fine a questo modo 'drogato' di stare sul mercato
Shrina,

Scusa ma Santa ha mille ragioni su questo.
Che in raian siano stati molti "squali" a sfruttare alcune possibilita', e che molte volte MOL sia molto sopra le righe, tutti d'accordo, pero' dare addosso a tutto e tutti mi sembra un po' esagerato.

raian puo' stare benissimo sul mercato, usando le regole di mercato. Se lo fa izi lo possono fare anche loro.

I prezzi si alzeranno? Sicuramente! Sara' uno svantaggio ? NO !! sara' un vantaggio per tutti quanti, perche' prezzi piu' alti, REALISTICI, vuol dire lavoro onesto, serio e regolarmente remunerato per tutti, che si chiamino AZ, KL, Windjet o raianche'...

Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 753
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: ryanair

Messaggio da tommy92 » 29 agosto 2012, 9:50

SuperMau ha scritto: I prezzi si alzeranno? Sicuramente! Sara' uno svantaggio ? NO !! sara' un vantaggio per tutti quanti, perche' prezzi piu' alti, REALISTICI, vuol dire lavoro onesto, serio e regolarmente remunerato per tutti, che si chiamino AZ, KL, Windjet o raianche'...

Ciao
M.
Un attimo di OT:secondo te se ryan fosse costretta ad aumentare i prezzi,i ricavati andrebbero ad alzare lo stipendio ai dipendenti? E se AZ,AF ecc ecc riuscissero a fare più facilmente concorrenza agli irlandesi,con i maggiori guadagni alzerebbero lo stipendio ai dipendenti?Per me no,ormai i contratti sono quelli che sono e le compagnie aeree non torneranno mai indietro...forse sono pessimista io. :cry:

Avatar utente
Santa
FL 150
FL 150
Messaggi: 1826
Iscritto il: 7 marzo 2008, 19:46
Località: Orbetello
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da Santa » 29 agosto 2012, 9:53

no, andrebbero ad ingrassare chi so io ma non certo a migliorare le condizioni dei dipendenti purtroppo :evil:

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4630
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ryanair

Messaggio da SuperMau » 29 agosto 2012, 10:34

Vero, il dipendente non ha un beneficio DIRETTO, ma indiretto in termini di pressione sulla vendita a bordo/SOP/turnaround ecc....

Se i tuoi ricavi vengono dal biglietto (e non dalle millemila ca**ate intorno), non hai bisogno di stressare i dipendenti per fare il mercato a bordo, o litigare per un chilo di bagaglio in piu' o il checkin a casa, allungare la manutenzione e tutta la cippa e la mazza..., oltre ad avere clienti che sono gia' stressati in partenza per tutto di quanto sopra, giusto?
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 753
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: ryanair

Messaggio da tommy92 » 29 agosto 2012, 10:42

SuperMau ha scritto:Vero, il dipendente non ha un beneficio DIRETTO, ma indiretto in termini di pressione sulla vendita a bordo/SOP/turnaround ecc....

Se i tuoi ricavi vengono dal biglietto (e non dalle millemila ca**ate intorno), non hai bisogno di stressare i dipendenti per fare il mercato a bordo, o litigare per un chilo di bagaglio in piu' o il checkin a casa, allungare la manutenzione e tutta la cippa e la mazza..., oltre ad avere clienti che sono gia' stressati in partenza per tutto di quanto sopra, giusto?
Sinceramente,per me no!Se anche Ryan dovesse perdere tutte le sovvenzioni,cercherebbe ancor di più di aumentare i ricavi nelle vendite 'ancillary' (esiste un termine tecnico italiano? :D ) cercando di tenere il più basso possibile i prezzi dei biglietti.Quindi rimarrebbe tutto uguale ad adesso,tranne un'aumento del prezzo medio dei biglietti!Ovviamente,mia personalissima opinione :wink:

Avatar utente
Santa
FL 150
FL 150
Messaggi: 1826
Iscritto il: 7 marzo 2008, 19:46
Località: Orbetello
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da Santa » 29 agosto 2012, 11:28

ci sono sempre i "dipendenti" da mungere.... :roll: :roll: :roll:

Rispondi