ryanair

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12053
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 6 dicembre 2017, 14:41

air.surfer ha scritto:
camicius ha scritto:
Con Alitalia non ha mai fatto un atterraggio brusco perchè hanno degli Airbus con (per farla facile) una sorta di "atterraggio assistito". Ryanair invece ha in dotazione i 737,i quali non hanno nessun sistema che viene in aiuto al pilota per atterrare piú dolcemente,ma vi è una spiegazione ancora piú macchinosa dietro agli atterraggi bruschi dei piloti Ryanair. Piú brusco atterri piú freni l'aereo velocemente,perchè la maggior parte dell'energia cinetica dell'aereo viene dispersa proprio nel momento in cui le ruote toccano terra. Facendo così,liberano la pista dal primo raccordo disponibile e vanno subito al parcheggio perchè piú i motori stanno accesi e piú consumano. E la loro scelta geniale sta proprio nell'aver scelto i 737,i quali hanno un carrello molto piú resistente degli Airbus e di conseguenza possono permettersi di fare tutto questo. Quindi per farla facile,atterrano così bruscamente soltanto per risparmiare (ma d'altronde viaggiando con una low cost cosa ci si può aspettare se non una politica aziendale incentrata sul risparmio?)
Furboni questi di Ryanair...
Sara' pure che il primo ufficiale piu' scamuffo di alitalia ha migliaia di ore di volo mentre sovente in FR ci sono piloti appena formati con un paio di cento ore di volo?? Domando, eh? ;-)
Qui direi che han tutti ragione... il commento quotato da camicius è veritiero tutto, il bus atterra diversamente dal Boeing così come mi è stato riferito da tutti i cpt che han volato entrambi (dicendo “io sul Airbus non ho mai fatto un atterraggio brusco”) e anche air.surfer nel dire che il pilota medio AZ ha più esperienza di quello FR.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 682
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: ryanair

Messaggio da andwork » 6 dicembre 2017, 21:34

non voglio difendere la signora e neanche Ryanair.
ma ad un certo punto sull'articolo c'è scritto che il pilota ha avuto difficoltà a causa del vento, mentre la signora dice che il mare era calmo.
Ok, ci può stare un po' di windshear, ma non è che magari un po' di ragione ce l'aveva a dire che il pilota aveva poca esperienza ?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 6 dicembre 2017, 22:30

andwork ha scritto:non voglio difendere la signora e neanche Ryanair.
ma ad un certo punto sull'articolo c'è scritto che il pilota ha avuto difficoltà a causa del vento, mentre la signora dice che il mare era calmo.
Ok, ci può stare un po' di windshear, ma non è che magari un po' di ragione ce l'aveva a dire che il pilota aveva poca esperienza ?
No. Soprattutto non significa niente dire “ha poca esperienza”.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: ryanair

Messaggio da alb1982 » 7 dicembre 2017, 9:50

andwork ha scritto:non voglio difendere la signora e neanche Ryanair.
ma ad un certo punto sull'articolo c'è scritto che il pilota ha avuto difficoltà a causa del vento, mentre la signora dice che il mare era calmo.
Ok, ci può stare un po' di windshear, ma non è che magari un po' di ragione ce l'aveva a dire che il pilota aveva poca esperienza ?
Se il pilota ha sbagliato, lo deve dire chi di dovere, chi ha l'autorità e le competenze giuste per farlo, non di certo la signora Brambilla di turno.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4635
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ryanair

Messaggio da SuperMau » 7 dicembre 2017, 10:20

andwork ha scritto:non voglio difendere la signora e neanche Ryanair.
ma ad un certo punto sull'articolo c'è scritto che il pilota ha avuto difficoltà a causa del vento, mentre la signora dice che il mare era calmo.
Ok, ci può stare un po' di windshear, ma non è che magari un po' di ragione ce l'aveva a dire che il pilota aveva poca esperienza ?
la signora dice un mare di ca**ate e puo' andare @affa di corsa e senza passare dal via.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1980
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: ryanair

Messaggio da camicius » 7 dicembre 2017, 11:04

andwork ha scritto:non voglio difendere la signora e neanche Ryanair.
ma ad un certo punto sull'articolo c'è scritto che il pilota ha avuto difficoltà a causa del vento, mentre la signora dice che il mare era calmo.
Ok, ci può stare un po' di windshear, ma non è che magari un po' di ragione ce l'aveva a dire che il pilota aveva poca esperienza ?

Se il volo riportato è giusto, atterra alle 1025CET, che sono le 9.25Z.

Il metar era questo, in grassetto il vento.
SA 27/11/2017 09:20-> METAR LICC 270920Z VRB05G15KT 9999 FEW050 17/04 Q1017=


Vento variabile 5 nodi con raffiche a 15. Non proprio una situazione tranquilla.

Ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: ryanair

Messaggio da air.surfer » 7 dicembre 2017, 11:29

camicius ha scritto: Il metar era questo, in grassetto il vento.
SA 27/11/2017 09:20-> METAR LICC 270920Z VRB05G15KT 9999 FEW050 17/04 Q1017=
Vento variabile 5 nodi con raffiche a 15. Non proprio una situazione tranquilla.

mah.. vrb viene dato quando l'intensita' e' inferiore a 3kt o quando c'e' temporale. Il metar sembrerebbe sbagliato. Magari il vento era altro.

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5562
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: ryanair

Messaggio da Ponch » 7 dicembre 2017, 11:38

camicius ha scritto: Il metar era questo, in grassetto il vento.
SA 27/11/2017 09:20-> METAR LICC 270920Z VRB05G15KT 9999 FEW050 17/04 Q1017=
Vento variabile 5 nodi con raffiche a 15. Non proprio una situazione tranquilla.
Se non e' una situazione tranquilla questa e' meglio cambiare mestiere.
Is it light where you are yet?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12053
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 7 dicembre 2017, 12:33

air.surfer ha scritto:
camicius ha scritto: Il metar era questo, in grassetto il vento.
SA 27/11/2017 09:20-> METAR LICC 270920Z VRB05G15KT 9999 FEW050 17/04 Q1017=
Vento variabile 5 nodi con raffiche a 15. Non proprio una situazione tranquilla.

mah.. vrb viene dato quando l'intensita' e' inferiore a 3kt o quando c'e' temporale. Il metar sembrerebbe sbagliato. Magari il vento era altro.
VRB oltre i 3 nodi vien dato se non è possibile stabilire la direzione di provenienza del vento. Un temporale è il tipico esempio ma non è detto sia l’unico.

Una volta a Cagliari (è un evento più unico che raro ma comunque possibile) avevi per entrambe le testate 15 circa di vento in coda. Nell’arco di 2800m il vento ruotava completamente. Un easyJet arrivò, tentò (non so quante volte), dirottò ad AHO per poi a metà strada ripensarci e tornare a CAG.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9609
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da tartan » 7 dicembre 2017, 14:52

Praticamente state discutendo fra di voi basandovi sull'impressione di una qualunque signora brambilla, come dice FAS mi pare, che si arroga il diritto di giudicare l'esperienza di un pilota basandosi sull'esperienza di un passeggero.
Tralasciando il fatto che l'esperienza relativa a situazioni specifiche si misura in base alle difficoltà incontrate fratto tempo che si vola e non solo in base al tempo che si vola, di sicuro la pietra di paragone non può essere il mare visto dall'alto che al massimo potrebbe consentire di apprezzare eventuali difficoltà di una barca, difficoltà variabili in funzione della stazza della barca. Avrei potuto fare a meno di intervenire, però mi sembrava un peccato lasciar correre una occasione per sparlare di un passeggero presuntuoso e di giornalisti ignoranti e sono stato molto buono.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5834
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: ryanair

Messaggio da sigmet » 7 dicembre 2017, 15:54

air.surfer ha scritto:
mah.. vrb viene dato quando l'intensita' e' inferiore a 3kt o quando c'e' temporale. Il metar sembrerebbe sbagliato. Magari il vento era altro.
Esatto, non ha senso.
Immagine
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12053
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 7 dicembre 2017, 17:20

Perché dite che non ha senso? C’è scritto che se la direzione varia di più di 180° il discorso dei 3 nodi viene meno.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 7 dicembre 2017, 18:07

AirGek ha scritto:Perché dite che non ha senso? C’è scritto che se la direzione varia di più di 180° il discorso dei 3 nodi viene meno.
Infatti a MXP mi è capitato che ci fosse VRB/15.... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15585
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da JT8D » 7 dicembre 2017, 19:16

andwork ha scritto:non voglio difendere la signora e neanche Ryanair.
ma ad un certo punto sull'articolo c'è scritto che il pilota ha avuto difficoltà a causa del vento, mentre la signora dice che il mare era calmo.
Ok, ci può stare un po' di windshear, ma non è che magari un po' di ragione ce l'aveva a dire che il pilota aveva poca esperienza ?
Ognuno è libero di dire la sua, ma in questo caso la signora parla di cose che non conosce e dà giudizi su persone in base a criteri suoi, senza sapere nulla dell'argomento. E' questa la cosa grave: purtroppo i media, in rete in particolare, danno voce a tutti (tranne che agli esperti e a chi veramente se ne intende di un argomento e può fare affermazioni con criterio, ma questi, si sa, attirano meno click...) e il risultato sono questi pessimi articoli che fanno male all'informazione stessa. Aggiungiamo poi che purtroppo nel nostro paese la cultura aeronautica è sotto zero, pur con molta gente che si crede tuttologa e in grado di pontificare su tutto per avere il suo quarto d'ora di celebrità.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5834
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: ryanair

Messaggio da sigmet » 7 dicembre 2017, 19:19

AirGek ha scritto:Perché dite che non ha senso? C’è scritto che se la direzione varia di più di 180° il discorso dei 3 nodi viene meno.
E allora sara' stato variabile...
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12053
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 7 dicembre 2017, 19:26

Spè mi sto perdendo... non stavi sostenendo la tesi di air.surfer circa il metar sbagliato perché VRB va solo con max 3 nodi o temporale?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12053
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 7 dicembre 2017, 19:32

JT8D ha scritto:
andwork ha scritto:non voglio difendere la signora e neanche Ryanair.
ma ad un certo punto sull'articolo c'è scritto che il pilota ha avuto difficoltà a causa del vento, mentre la signora dice che il mare era calmo.
Ok, ci può stare un po' di windshear, ma non è che magari un po' di ragione ce l'aveva a dire che il pilota aveva poca esperienza ?
Ognuno è libero di dire la sua, ma in questo caso la signora parla di cose che non conosce e dà giudizi su persone in base a criteri suoi, senza sapere nulla dell'argomento. E' questa la cosa grave: purtroppo i media, in rete in particolare, danno voce a tutti (tranne che agli esperti e a chi veramente se ne intende di un argomento e può fare affermazioni con criterio, ma questi, si sa, attirano meno click...) e il risultato sono questi pessimi articoli che fanno male all'informazione stessa. Aggiungiamo poi che purtroppo nel nostro paese la cultura aeronautica è sotto zero, pur con molta gente che si crede tuttologa e in grado di pontificare su tutto per avere il suo quarto d'ora di celebrità.

Paolo
Ma nessuno viene in mente che potrebbe non esserci nessuna signora? Che tutto può essere stato costruito ad arte a partire del reale accadimento della vicenda? Non credete che un giornalista non possa cadere così in basso perché è successo ad una persona a me molto vicina di vedersi una testimonianza pubblicat circa un evento però mai rilasciata. E quasi mi verrebbe da aggiungere noi cøglioni che ci perdiamo tempo sopra ma lo tengo per me (alla tartan :bigsmurf: )
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
dream
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 710
Iscritto il: 7 gennaio 2007, 0:51

Re: ryanair

Messaggio da dream » 7 dicembre 2017, 21:27

tartan ha scritto:di sicuro la pietra di paragone non può essere il mare visto dall'alto che al massimo potrebbe consentire di apprezzare eventuali difficoltà di una barca,
sarà un'esperta di QUK e QUL del METAR :mrgreen: :mrgreen:

camicius ha scritto:Se il volo riportato è giusto, atterra alle 1025CET, che sono le 9.25Z.
Il metar era questo, in grassetto il vento.
SA 27/11/2017 09:20-> METAR LICC 270920Z VRB05G15KT 9999 FEW050 17/04 Q1017
però era una stuazione in evoluzione.
Domanda, quella differenza tra temperatura e dew point potrebbe essere sinonimo di possibile windshear?

METAR COR LICC 271050Z 35007KT 320V050 9999 FEW050 17/06 Q1016 WS R08
METAR LICC 271020Z 03006KT 350V080 9999 FEW050 17/05 Q1016
METAR LICC 270950Z 04010G20KT 360V070 9999 FEW050 17/06 Q1016
METAR LICC 270920Z VRB05G15KT 9999 FEW050 17/04 Q1017
AirGek ha scritto:Ma nessuno viene in mente che potrebbe non esserci nessuna signora?
Si, però almeno parliamo un po' di aviazione reale e possibili sitazioni ;)

ciao

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: ryanair

Messaggio da air.surfer » 7 dicembre 2017, 21:53

AirGek ha scritto:Perché dite che non ha senso? C’è scritto che se la direzione varia di più di 180° il discorso dei 3 nodi viene meno.
Geko, hai ragione. Solo che non mi vengono in mente altre situazioni, diverse dal temporale, in cui la direzione cambi cosi tanto, o meglio, a me e' solo capitato di vedere VRB con intensita superiori ai tre nodi solo durante i temporali. Pero' magari ci sono altre situazioni in cui capita, come raccontavi.
flyingbrandon ha scritto: Infatti a MXP mi è capitato che ci fosse VRB/15.... :mrgreen:
Il comandante e' atterrato?
dream ha scritto: però era una stuazione in evoluzione.
Domanda, quella differenza tra temperatura e dew point potrebbe essere sinonimo di possibile windshear?
Non da sola. Deve esserci anche attivita' convettiva.
Ultima modifica di air.surfer il 7 dicembre 2017, 22:15, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12053
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 7 dicembre 2017, 22:14

air.surfer ha scritto:
AirGek ha scritto:Perché dite che non ha senso? C’è scritto che se la direzione varia di più di 180° il discorso dei 3 nodi viene meno.
Geko, hai ragione. Solo che non mi vengono in mente altre situazioni, diverse dal temporale, in cui la direzione cambi cosi tanto, o meglio, a me e' solo capitato di vedere VRB con intensita superiori ai tre nodi solo durante i temporali. Pero' magari ci sono altre situazioni in cui capita
Gli aeroporti costieri sono più soggetti a queste evenienze rispetto a quelli nell’entroterra, CTA e CAG ne sono esempi perfetti.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 7 dicembre 2017, 23:01

air.surfer ha scritto: Il comandante e' atterrato?
No...sono atterrato io. Il vento battuto dalla Twr , al momento dell’atteraggio, era nei limiti. Tu non saresti atterrato?

Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9539
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: ryanair

Messaggio da MD82_Lover » 8 dicembre 2017, 0:37

fabrizio66 ha scritto:La cosa più grave di tutto, secodno me è che Ryanair si è scusata....

ma quand'è che una azienda seria, tira fuori le palle e denuncia una sua cliente per diffamazione e l articolista che scrive il pezzo , viste tutte le ca**ate che hanno scritto?

è mai possibile che ogni volta che un cliente fa o dice una cavolata palesemente fuori da ogni logica ci debbano essere commenti e scuse da parte dell azienda?
per il lavoro che faccio il cliente per me è sacrosanto, però in alcuni casi si dovrebbe evidenziare anche in maniera legale i suoi comportamenti, soprattutto per tutelare l'azienda.
Le scuse appartengono a strategie gestionali/commerciali. Devono essere sempre presentate. Poi è poi...ma intanto ti scusi a prescindere.
Anche la tua azienda lo sa.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 8 dicembre 2017, 8:40

MD82_Lover ha scritto:
Le scuse appartengono a strategie gestionali/commerciali. Devono essere sempre presentate. Poi è poi...ma intanto ti scusi a prescindere.
Anche la tua azienda lo sa.
È vero...ma trovo che siano strategie del c***o che generano una mentalità altrettanto del c***o... :mrgreen:
Se si scusassero quando devono farlo ed evitassero di farlo quando non solo non c’e Da scusarsi ma potrebbero anche fare a loro volta casino nei confronti della signora....forse si diffonderebbe una migliore cultura aeronautica e non solo. Anche perché basta dire “siamo spiacenti che lei...” non è uno scusarsi ma semplicemente un mostrare una forma di empatia per il suo delirio...formalmente corretto ma che non denota nessun errore di cui scusarsi...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12053
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 8 dicembre 2017, 9:59

flyingbrandon ha scritto:Anche perché basta dire “siamo spiacenti che lei...” non è uno scusarsi ma semplicemente un mostrare una forma di empatia per il suo delirio...formalmente corretto ma che non denota nessun errore di cui scusarsi...
L’arte di mandare affanculo la gente senza che neanche se ne accorga.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 749
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: ryanair

Messaggio da Exence » 8 dicembre 2017, 12:08

Ma di tutti i passeggeri si è lamentata solo quella signora?
Ho visto il video poco fa .. secondo voi è accelerato o è stato proprio girato così?
Concordo sul fatto che la compagnia, scusandosi, e’ come se ammettesse un errore.. e come strategia non è delle migliori..
Ho volato qualche volta con Ryanair (Londra, Bristol, Vienna) e non ho avuto impressioni negative ..
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12053
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 8 dicembre 2017, 12:26

Neanche un F16 vola così veloce.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 749
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: ryanair

Messaggio da Exence » 8 dicembre 2017, 12:45

AirGek ha scritto:Neanche un F16 vola così veloce.
Infatti mi era venuto qualche dubbio... :lol:
it's only rock'n roll but I like it!

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1820
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: ryanair

Messaggio da fabrizio66 » 8 dicembre 2017, 14:43

MD82_Lover ha scritto:
fabrizio66 ha scritto:La cosa più grave di tutto, secodno me è che Ryanair si è scusata....

ma quand'è che una azienda seria, tira fuori le palle e denuncia una sua cliente per diffamazione e l articolista che scrive il pezzo , viste tutte le ca**ate che hanno scritto?

è mai possibile che ogni volta che un cliente fa o dice una cavolata palesemente fuori da ogni logica ci debbano essere commenti e scuse da parte dell azienda?
per il lavoro che faccio il cliente per me è sacrosanto, però in alcuni casi si dovrebbe evidenziare anche in maniera legale i suoi comportamenti, soprattutto per tutelare l'azienda.
Le scuse appartengono a strategie gestionali/commerciali. Devono essere sempre presentate. Poi è poi...ma intanto ti scusi a prescindere.
Anche la tua azienda lo sa.
Infatti, fanno tutte così anche la mia.
Certe volte però continuo a pensare che ci vorrebbe un bel.
Caro cliente non capisci una mazza, ci ho provato a spiegartelo ma niente.
Lascia stare che fai più bella figura.

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 682
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: ryanair

Messaggio da andwork » 8 dicembre 2017, 15:27

ok, ho capito che la signora non aveva titolo per scrivere e per giudicare.
Ma alla fine c'erano o non c'erano ste' raffiche di vento ?
La situazione descritta nell'articolo è plausibile con i fatti successi ? cioè l'articolo è inventato oppure no ?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 8 dicembre 2017, 15:35

andwork ha scritto:ok, ho capito che la signora non aveva titolo per scrivere e per giudicare.
Ma alla fine c'erano o non c'erano ste' raffiche di vento ?
La situazione descritta nell'articolo è plausibile con i fatti successi ? cioè l'articolo è inventato oppure no ?
Evidentemente si se non sono atterrati... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 8 dicembre 2017, 15:36

AirGek ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:Anche perché basta dire “siamo spiacenti che lei...” non è uno scusarsi ma semplicemente un mostrare una forma di empatia per il suo delirio...formalmente corretto ma che non denota nessun errore di cui scusarsi...
L’arte di mandare affanculo la gente senza che neanche se ne accorga.
Precisamente... :mrgreen: eventualmente deve venirle il dubbio... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9539
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: ryanair

Messaggio da MD82_Lover » 9 dicembre 2017, 0:12

flyingbrandon ha scritto:
MD82_Lover ha scritto:
Le scuse appartengono a strategie gestionali/commerciali. Devono essere sempre presentate. Poi è poi...ma intanto ti scusi a prescindere.
Anche la tua azienda lo sa.
È vero...ma trovo che siano strategie del c***o che generano una mentalità altrettanto del c***o... :mrgreen:
Se si scusassero quando devono farlo ed evitassero di farlo quando non solo non c’e Da scusarsi ma potrebbero anche fare a loro volta casino nei confronti della signora....forse si diffonderebbe una migliore cultura aeronautica e non solo. Anche perché basta dire “siamo spiacenti che lei...” non è uno scusarsi ma semplicemente un mostrare una forma di empatia per il suo delirio...formalmente corretto ma che non denota nessun errore di cui scusarsi...
Ciao!
Istintivamente sarei portata a pensarla così anch'io.
Poi, ragionandoci, mi dico che se team di esperti di comunicazione/psicologi sono pagati per studiare certe cose
e fornire linee guida per comportamenti da adottare in specifiche situazioni un motivo ci deve essere...e considerandole ca**ate senza senso probabilmente commetterei anch'io l'errore che fanno in molti, ovvero
quello di emettere giudizi su cose che non conosco o non conosco abbastanza.
Dire "mi scuso" e "sono spiacente" hanno evidentemente due significati diversi.
Fermo restando che posso non dispiacermi affatto perchè di quello che ti è capitato onestamente poco me ne frega, posso invece scusarmi, a maggior ragione se sono dalla parte "forte", per un disagio arrecato o anche solo percepito, in attesa che le cose si chiariscano. Personalmente non vedo sempre nelle scuse un ammissione di colpa quanto, piuttosto, un desiderio di volere andare a fondo su una determinata questione avendo ben presente che anch'io posso avere sbagliato, almeno fino a prova contraria e anche quando tutte le evidenze sembrerebbero darmi ragione da subito.
Con un "mi scuso" forse chi è dall'altra parte abbassa i toni perchè si sente perlomeno compreso/preso in carico, con un "sono spiacente" magari dall'altra parte a uno girano ancora di più i co****ni e io credo che queste strategie di comunicazione abbiano anche lo scopo di calmierare, piuttosto che esacerbare.
Poi, appunto, non me ne intendo abbastanza ma penso possa più o meno essere così.
Nel mio piccolo al lavoro mi scuso senza problemi quando sbaglio. Se vengo attaccata e so per certo di non avere commesso errori mi scuso comunque con un "mi scuso se ha avuto la percezione/sensazione di blablabla..." perchè, al di là di tutto e così come no, ma ci può anche stare che magari sia dipesa proprio da me una certa percezione/sensazione dall'altra parte. Non mi costa farlo, non mi pare di perdere niente facendolo, anzi, e quindi continuerò senza problemi a farlo. E non perchè mi venga imposto, ma perchè mi facilita enormemente le cose.
Il discorso di aumentare culture è ancora diverso e comunque credo esuli dallo scopo che hanno gli articoli sui giornali. I giornali non devono fare cultura e di solito, appunto :mrgreen: non la fanno... :D

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 9 dicembre 2017, 9:42

MD82_Lover ha scritto:
Istintivamente sarei portata a pensarla così anch'io.
L’istinto ha spesso ragione... :mrgreen:
MD82_Lover ha scritto:
Poi, ragionandoci, mi dico che se team di esperti di comunicazione/psicologi sono pagati per studiare certe cose
e fornire linee guida per comportamenti da adottare in specifiche situazioni un motivo ci deve essere...e considerandole ca**ate senza senso probabilmente commetterei anch'io l'errore che fanno in molti, ovvero
quello di emettere giudizi su cose che non conosco o non conosco abbastanza.
Forse mi sono spiegato male. Non giudico le scuse un errore dal punto di vista commerciale o di marketing...così come non penso al senso che queste possano avere sempre dal punto di vista commerciale o di immagine...ma hanno , come danno collaterale, la creazione di una mentalità del c***o. Ciò porta una danno dal punto di vista “sociale” e, per vedere questo, non è necessario essere un esperto di marketing o un fine psicologo.
MD82_Lover ha scritto:
Dire "mi scuso" e "sono spiacente" hanno evidentemente due significati diversi.
Fermo restando che posso non dispiacermi affatto perchè di quello che ti è capitato onestamente poco me ne frega, posso invece scusarmi, a maggior ragione se sono dalla parte "forte", per un disagio arrecato o anche solo percepito, in attesa che le cose si chiariscano.

Personalmente non vedo sempre nelle scuse un ammissione di colpa quanto, piuttosto, un desiderio di volere andare a fondo su una determinata questione avendo ben presente che anch'io posso avere sbagliato, almeno fino a prova contraria e anche quando tutte le evidenze sembrerebbero darmi ragione da subito.
Beh...che ti dispiaccia o meno è un fatto tuo personale. Le scuse, per definizione, sono una ammissione di colpa e non rappresentano, per me, un desiderio di chiarimento...come può essere, invece, il dispiacere per una situazione mal vissuta che va indagata. Che le scuse rappresentino una ammissione di colpa non è opinabile...neanche nel percepito comune. Per questo abbassano i toni. Il punto è che le accuse erano di incompetenza da parte dei piloti (anzi di uno l’altro , per la signora, non c’era)...e, indirettamente, per te azienda che li hai messi lì. Accettare che una persona senza titoli dia degli incompetenti, dal punto di vista tecnico, ai tuoi piloti dovrebbe essere sufficiente per mostrare, eventualmente, dispiacere in attesa di un’indagine...ma non dovrebbe MAI portarti a scusarti. La politica RyanAir riguardo la considerazione delle persone “tecniche” al suo interno è sempre stato di svalutazione. Basta leggere le ultime dichiarazioni fatte , poco tempo fa, su un lavoro fin troppo pagato per quello che devono fare.
MD82_Lover ha scritto:
Con un "mi scuso" forse chi è dall'altra parte abbassa i toni perchè si sente perlomeno compreso/preso in carico, con un "sono spiacente" magari dall'altra parte a uno girano ancora di più i co****ni e io credo che queste strategie di comunicazione abbiano anche lo scopo di calmierare, piuttosto che esacerbare.
Le scuse abbassano i toni non per la comprensione...ma perché stai dando ragione. Dare ragione a quel tipo di commenti è dannoso...crea una mentalità del c***o che si riversa poi anche fuori dalla tua compagnia.
MD82_Lover ha scritto:

Poi, appunto, non me ne intendo abbastanza ma penso possa più o meno essere così.
Nel mio piccolo al lavoro mi scuso senza problemi quando sbaglio. Se vengo attaccata e so per certo di non avere commesso errori mi scuso comunque con un "mi scuso se ha avuto la percezione/sensazione di blablabla..." perchè, al di là di tutto e così come no, ma ci può anche stare che magari sia dipesa proprio da me una certa percezione/sensazione dall'altra parte.
Se c’e Un errore è giusto che ci si scusi...non c’e Niente di straordinario nel commettere degli errori e scusarsi rappresenta un giusto e corretto atteggiamento. Se per certo non hai commesso un errore...a meno che le scuse siano una strategia per non farti saltare qualcuno al collo , lo trovo un errore. Tecnicamente non puoi scusarti per la percezione di un’altra persona se, OGGETTIVAMENTE, non hai commesso alcun errore a riguardo. Parlo di errori tecnici, dimostrabili. Qua si parla di un aspetto tecnico...non centrare una pista e dire che i piloti hanno pure raccontato una balla perché lei ha visto il mare calmo...denotando, comunque, ignoranza e stupidità...anche perché, poco sopra , aveva dichiarato che l’aereo ballava di brutto. Ripeto...non si sta parlando di impressioni ma di accuse su una situazione specifica. Non ha affermato che l’hanno trattata male, che è opinabile, ma ha denunciato incompetenza.

MD82_Lover ha scritto:
Non mi costa farlo, non mi pare di perdere niente facendolo, anzi, e quindi continuerò senza problemi a farlo. E non perchè mi venga imposto, ma perchè mi facilita enormemente le cose.
Il discorso di aumentare culture è ancora diverso e comunque credo esuli dallo scopo che hanno gli articoli sui giornali. I giornali non devono fare cultura e di solito, appunto :mrgreen: non la fanno... :D
Il giornale no...l’azienda forte può farla. Magari non cambia niente...ma se la signora viene scaricata da un legale dicendo, elegantemente o meno “signò...ma causa per cosa”... se la compagnia afferma “signò...hanno fatto la manovra prevista in quella circostanza per quel fatto contingente”...e il resto della popolazione dice “signò..ma che c***o sta a dì”...forse la signò capisce che ha detto una ca***ta perché si è cagata addosso e finisce lì. Così, invece, ma signò , forte delle scuse della compagnia, può andare in giro a dire che quelli la hanno fatto ca**ate. Certo...se il giornalista avesse stroncato la dichiarazione da subito sarebbe stato meglio ma...ovviamente...il giornalista ha fatto “audience” senza responsabilità alcuna...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9539
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: ryanair

Messaggio da MD82_Lover » 9 dicembre 2017, 15:21

flyingbrandon ha scritto:
MD82_Lover ha scritto:
Istintivamente sarei portata a pensarla così anch'io.
L’istinto ha spesso ragione... :mrgreen:
MD82_Lover ha scritto:
Poi, ragionandoci, mi dico che se team di esperti di comunicazione/psicologi sono pagati per studiare certe cose
e fornire linee guida per comportamenti da adottare in specifiche situazioni un motivo ci deve essere...e considerandole ca**ate senza senso probabilmente commetterei anch'io l'errore che fanno in molti, ovvero
quello di emettere giudizi su cose che non conosco o non conosco abbastanza.
Forse mi sono spiegato male. Non giudico le scuse un errore dal punto di vista commerciale o di marketing...così come non penso al senso che queste possano avere sempre dal punto di vista commerciale o di immagine...ma hanno , come danno collaterale, la creazione di una mentalità del c***o. Ciò porta una danno dal punto di vista “sociale” e, per vedere questo, non è necessario essere un esperto di marketing o un fine psicologo.
MD82_Lover ha scritto:
Dire "mi scuso" e "sono spiacente" hanno evidentemente due significati diversi.
Fermo restando che posso non dispiacermi affatto perchè di quello che ti è capitato onestamente poco me ne frega, posso invece scusarmi, a maggior ragione se sono dalla parte "forte", per un disagio arrecato o anche solo percepito, in attesa che le cose si chiariscano.

Personalmente non vedo sempre nelle scuse un ammissione di colpa quanto, piuttosto, un desiderio di volere andare a fondo su una determinata questione avendo ben presente che anch'io posso avere sbagliato, almeno fino a prova contraria e anche quando tutte le evidenze sembrerebbero darmi ragione da subito.
Beh...che ti dispiaccia o meno è un fatto tuo personale. Le scuse, per definizione, sono una ammissione di colpa e non rappresentano, per me, un desiderio di chiarimento...come può essere, invece, il dispiacere per una situazione mal vissuta che va indagata. Che le scuse rappresentino una ammissione di colpa non è opinabile...neanche nel percepito comune. Per questo abbassano i toni. Il punto è che le accuse erano di incompetenza da parte dei piloti (anzi di uno l’altro , per la signora, non c’era)...e, indirettamente, per te azienda che li hai messi lì. Accettare che una persona senza titoli dia degli incompetenti, dal punto di vista tecnico, ai tuoi piloti dovrebbe essere sufficiente per mostrare, eventualmente, dispiacere in attesa di un’indagine...ma non dovrebbe MAI portarti a scusarti. La politica RyanAir riguardo la considerazione delle persone “tecniche” al suo interno è sempre stato di svalutazione. Basta leggere le ultime dichiarazioni fatte , poco tempo fa, su un lavoro fin troppo pagato per quello che devono fare.
MD82_Lover ha scritto:
Con un "mi scuso" forse chi è dall'altra parte abbassa i toni perchè si sente perlomeno compreso/preso in carico, con un "sono spiacente" magari dall'altra parte a uno girano ancora di più i co****ni e io credo che queste strategie di comunicazione abbiano anche lo scopo di calmierare, piuttosto che esacerbare.
Le scuse abbassano i toni non per la comprensione...ma perché stai dando ragione. Dare ragione a quel tipo di commenti è dannoso...crea una mentalità del c***o che si riversa poi anche fuori dalla tua compagnia.
MD82_Lover ha scritto:

Poi, appunto, non me ne intendo abbastanza ma penso possa più o meno essere così.
Nel mio piccolo al lavoro mi scuso senza problemi quando sbaglio. Se vengo attaccata e so per certo di non avere commesso errori mi scuso comunque con un "mi scuso se ha avuto la percezione/sensazione di blablabla..." perchè, al di là di tutto e così come no, ma ci può anche stare che magari sia dipesa proprio da me una certa percezione/sensazione dall'altra parte.
Se c’e Un errore è giusto che ci si scusi...non c’e Niente di straordinario nel commettere degli errori e scusarsi rappresenta un giusto e corretto atteggiamento. Se per certo non hai commesso un errore...a meno che le scuse siano una strategia per non farti saltare qualcuno al collo , lo trovo un errore. Tecnicamente non puoi scusarti per la percezione di un’altra persona se, OGGETTIVAMENTE, non hai commesso alcun errore a riguardo. Parlo di errori tecnici, dimostrabili. Qua si parla di un aspetto tecnico...non centrare una pista e dire che i piloti hanno pure raccontato una balla perché lei ha visto il mare calmo...denotando, comunque, ignoranza e stupidità...anche perché, poco sopra , aveva dichiarato che l’aereo ballava di brutto. Ripeto...non si sta parlando di impressioni ma di accuse su una situazione specifica. Non ha affermato che l’hanno trattata male, che è opinabile, ma ha denunciato incompetenza.

MD82_Lover ha scritto:
Non mi costa farlo, non mi pare di perdere niente facendolo, anzi, e quindi continuerò senza problemi a farlo. E non perchè mi venga imposto, ma perchè mi facilita enormemente le cose.
Il discorso di aumentare culture è ancora diverso e comunque credo esuli dallo scopo che hanno gli articoli sui giornali. I giornali non devono fare cultura e di solito, appunto :mrgreen: non la fanno... :D
Il giornale no...l’azienda forte può farla. Magari non cambia niente...ma se la signora viene scaricata da un legale dicendo, elegantemente o meno “signò...ma causa per cosa”... se la compagnia afferma “signò...hanno fatto la manovra prevista in quella circostanza per quel fatto contingente”...e il resto della popolazione dice “signò..ma che c***o sta a dì”...forse la signò capisce che ha detto una ca***ta perché si è cagata addosso e finisce lì. Così, invece, ma signò , forte delle scuse della compagnia, può andare in giro a dire che quelli la hanno fatto ca**ate. Certo...se il giornalista avesse stroncato la dichiarazione da subito sarebbe stato meglio ma...ovviamente...il giornalista ha fatto “audience” senza responsabilità alcuna...
Ciao!

Sempre non intendendomene, ma credo che la mission di una compagnia aerea sia quella di avere utili portando gente in giro da A a B. Non penso che nei loro obiettivi ci sia anche quello di creare o meno un certo tipo di mentalità e penso che, ancora meno, possano esserci preoccupazioni in ordine al creare potenziali danni sociali derivanti da un certo tipo di mentalità.
A me pare che qui ognuno abbia fatto la sua parte come doveva, sempre per come vanno le cose adesso.
Lamentele e giudizi da parte di persona non competente, eco su mezzo di informazione, scuse ufficiali. Immagino adesso chiusura in separata sede della quale, molto probabilmente, non si saprà più nulla.
La signora ha fatto il suo, il giornale ha fatto il suo, compagnia idem.
So per certo che le comunicazioni di un certo tipo nascono a tavolino e le parole di alcuni comunicati sono scelte attentamente una ad una, cosa che, in un'ottica commerciale, credo abbia lo scopo di evitare quanto più possibile danni diretti all'azienda, anche in relazione all'immagine, cosa che mi sono solo limitata a ricordare.
Sicuramente ognuno avrà visto alla propria convenienza. La signora, il giornale, la compagnia.
In tutto questo non ci vedo spazio per quello che tu auspichi, semplicemente per il fatto che, se così avesse dovuto essere, sarebbe successo. Cosa che non è stata. Ora non so dirti perchè, perchè non me ne intendo. Bisognerebbe chiedere agli scienziati all'uopo dedicati.
Vedrei meglio anch'io altri metodi di interazione, che dessero spazio alla "giustizia" in senso lato ma, chissà, magari ci hanno (ci ho) anche provato e non va...e la cosa non mi stupirebbe (non mi stupisce) affatto...motivo per cui volete che mi scusi? Nessun problema e avanti il prossimo.
Veloci però!! :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12053
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 9 dicembre 2017, 16:26

Quindi non chiedere scusa perché non sono dovute o darle senza sentirle... questo è il problema... la prima potrebbe risultare supponenza, la seconda ipocrisia. Soluzione al problema? Non chiedere delle scuse. Facile, ma se la signora le ha chieste vuol dire che da sola non ci è arrivata a questa soluzione e anzi si sentiva in diritto di riceverle. Quindi poni il problema e ti esponi ai rischi associati. Avrà avuto la sua soddisfazione? Tenendo ben conto che come ha detto qualche post sopra brandon circa l'atteggiamento di Ryan verso le persone, le loro scuse hanno la stessa validità di una messa cristiana celebrata da Charles Manson... lasciamogliele pure chiedere (e ricevere) tanto chi ha una mente umile e consapevole tutto questo già lo sa, chi è ignorante e forse pure fiero di esserlo tale resterà perché al di fuori di ciò non riuscirebbe a sopravvivere.

Vaneggiamenti di uno che ha dormito 3 ore la notte scorsa ed è sveglio dalle 3, al servizio della signò di turno. :blackeye:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Rispondi