ryanair

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3591
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: ryanair

Messaggio da spiridione » 13 ottobre 2015, 11:30

camicius ha scritto:
danko156 ha scritto: Come hai detto tu, però, i furbetti non sono solo gli irlandesi... Anche in Italia immatricolano in Irlanda (tramite leasing) per pagare meno tasse...
Avevo letto che principalmente è per la loro legislazione sui leasing. Non so se è come le auto che hanno il "bollo" da pagare dove sono registrate...

ciao
Andrea

L'immatricolazione EI permette più facilmente al lessor di riavere indietro il velivolo in caso di rate non pagate o altri contenziosi...
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1901
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: ryanair

Messaggio da fabrizio66 » 13 ottobre 2015, 13:25

Io credo che il furbetto non sia ne il lessor ne la compagnia aerea ma sia lo stato irlandese che attua una politica di tassazioni sul reddito particolarmente bassa, diciamo che fa prezzi da saldo.
La sua politica è quella di percepire tasse da 100 azienda facendo pagare il 20 anziché da 30 aziende facendo pagare il 40.
Cosi facendo ottiene un gettito fiscale maggiore e molti posti di lavoro per i propri cittadini, risolve problemi economici e di politica sociale.
Non dimentichiamo inoltre che l irlanda durante l euforia economica della finanza creativa era quella insieme all islanda ed a molte altre nazioni che erano tutte fighe, belle, corrette e che prendevano in giro il sistema finanziario italiano per la sua arretratezza e che produceva prodotti derivati e tanta altra mondezza di prodotti finanziari al limite del banditesco, quando poi la patata bollente delle cose è crollato si sono ritrovati con una mano davanti ed una dietro dovendo poi ricorrere a questa tassazione favorevole per le aziende andando cosi a sfalsare il mercato della concorrenza,
Ricordiamo inoltre che la media europea dei salvataggi del sistema finanziario delle banche è di circa il 2% del pil con punte del 4% dell’olanda, mentre le banche arretrate, obsolete italiane è stato dello 0,1 del pil italiano. (tra l'altro non si tratta di salvataggi ma prestiti onerosi a tassi di mercato c.d. Tremonti bond)
Purtroppo abbiamo una Europa con la stessa moneta la stessa banca centrale ma con regimi fiscali diversi per ognuno dei paesi coinvolti, cosi non si va da nessuna parte.

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1901
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: ryanair

Messaggio da fabrizio66 » 13 ottobre 2015, 13:27

Lampo 13 ha scritto:In Italia abbiamo la Polizia dello Stato, delle Regioni e dei Comuni, i Carabinieri, la Finanza, le Guardie carcerarie, le Guardie forestali per mantenere la Logica fuori dai confini nazionali!

Io sono residente all'estero, MA percepisco la mia pensione in Italia e pago le tasse nazionali, regionali e comunali in Italia, quindi pago tutto quello che pagherei se fossi residente in Italia, però non usufruisco dei servizi che pago con le mie tasse... non ho diritto alla copertura sanitaria nazionale in quanto residente all'estero.
All'estero per avere una copertura sanitaria devo avere un reddito locale su cui pagare le tasse sul posto, giustamente! Insomma, sarò costretto a farmi pagare dall'Inps la pensione lorda e pagare le tasse qui in Polonia, dove avrei anche una tassazione più favorevole.
Non l'avevo ancora fatto perché, sono uno stupido, ritenevo che avendo maturato la mia pensione grazie alla scuola italiana, al lavoro svolto prima nelle Forze Armate Italiane e poi nella Compagnia di bandiera italiana, fosse giusto pagare i miei contributi nella Nazione che mi aveva dato le opportunità per crescere e lavorare... in pratica me lo impediscono!

Lampo
se non sbaglio, credo sia sufficente utilizzare la tua tessera sanitaria italiana per poter accedere all assistenza medica in polonia.

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3988
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: ryanair

Messaggio da MarcoGT » 13 ottobre 2015, 13:34

fabrizio66 ha scritto: Lampo
se non sbaglio, credo sia sufficente utilizzare la tua tessera sanitaria italiana per poter accedere all assistenza medica in polonia.
No, o meglio, dipende; se è iscritto AIRE, come dovrebbe fare chi risiede all'estero per più di 180gg consecutivi, la tessera sanitaria non ha più valenza

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ryanair

Messaggio da SuperMau » 13 ottobre 2015, 14:21

MarcoGT ha scritto:
fabrizio66 ha scritto: Lampo
se non sbaglio, credo sia sufficente utilizzare la tua tessera sanitaria italiana per poter accedere all assistenza medica in polonia.
No, o meglio, dipende; se è iscritto AIRE, come dovrebbe fare chi risiede all'estero per più di 180gg consecutivi, la tessera sanitaria non ha più valenza
Confermo. E aggiungo che, anche se NON sei iscritto AIRE, ma comunque vivi in un paese comunitario per oltre 180gg consecutivi, hai l'obbligo di sottostare alle leggi del paese (ovvero trasferire la residenza, cambiare la patente, le targhe della macchina, ecc)
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3988
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: ryanair

Messaggio da MarcoGT » 13 ottobre 2015, 14:23

SuperMau ha scritto: Confermo. E aggiungo che, anche se NON sei iscritto AIRE, ma comunque vivi in un paese comunitario per oltre 180gg consecutivi, hai l'obbligo di sottostare alle leggi del paese (ovvero trasferire la residenza, cambiare la patente, le targhe della macchina, ecc)
Esattamente :)
Quindi alla fine se uno si trasferisce conviene comunque trasferire residenza per avere i benefici di quel paese e soprattutto evitare problemi sia con l'Italia che con il Paese ospitante

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7035
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 13 ottobre 2015, 15:08

fabrizio66 ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:In Italia abbiamo la Polizia dello Stato, delle Regioni e dei Comuni, i Carabinieri, la Finanza, le Guardie carcerarie, le Guardie forestali per mantenere la Logica fuori dai confini nazionali!

Io sono residente all'estero, MA percepisco la mia pensione in Italia e pago le tasse nazionali, regionali e comunali in Italia, quindi pago tutto quello che pagherei se fossi residente in Italia, però non usufruisco dei servizi che pago con le mie tasse... non ho diritto alla copertura sanitaria nazionale in quanto residente all'estero.
All'estero per avere una copertura sanitaria devo avere un reddito locale su cui pagare le tasse sul posto, giustamente! Insomma, sarò costretto a farmi pagare dall'Inps la pensione lorda e pagare le tasse qui in Polonia, dove avrei anche una tassazione più favorevole.
Non l'avevo ancora fatto perché, sono uno stupido, ritenevo che avendo maturato la mia pensione grazie alla scuola italiana, al lavoro svolto prima nelle Forze Armate Italiane e poi nella Compagnia di bandiera italiana, fosse giusto pagare i miei contributi nella Nazione che mi aveva dato le opportunità per crescere e lavorare... in pratica me lo impediscono!

Lampo
se non sbaglio, credo sia sufficente utilizzare la tua tessera sanitaria italiana per poter accedere all assistenza medica in polonia.
Con la tessera sanitaria valevole all'estero sei coperto solo per le urgenze, ospedali e simili.
Comunque la mia tessera era legata alla Cassa Marittima ed è scaduta con la pensione e quella nuova, legata all'ASL non me la danno!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7035
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 13 ottobre 2015, 15:09

MarcoGT ha scritto:
fabrizio66 ha scritto: Lampo
se non sbaglio, credo sia sufficente utilizzare la tua tessera sanitaria italiana per poter accedere all assistenza medica in polonia.
No, o meglio, dipende; se è iscritto AIRE, come dovrebbe fare chi risiede all'estero per più di 180gg consecutivi, la tessera sanitaria non ha più valenza
Si, sono iscritto all'Aire da 5 anni...

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3988
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: ryanair

Messaggio da MarcoGT » 13 ottobre 2015, 15:24

Lampo 13 ha scritto: Si, sono iscritto all'Aire da 5 anni...
Si, non parlavo di te, ma in generale.
Anche io sono iscritto AIRE da 5 anni, e settimana scorsa mi è arrivata (in Italia) la tessera sanitaria nuova perché quella vecchia era scaduta

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11564
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 14 ottobre 2015, 9:39

danko156 ha scritto:
Anche io trovo molto ingiusta la cosa. Ed è chiaro che tutto questo sia un sotterfugio.
Come hai detto tu, però, i furbetti non sono solo gli irlandesi... Anche in Italia immatricolano in Irlanda (tramite leasing) per pagare meno tasse...
Questo però non è una giustificazione.
No è diverso. AZ, o altre compagnie che immatricolano EI non sono proprietarie dell'aereo...è in leasing.
Ma un pilota Ryan, con residenza in Italia che fa le giornaliere da una città italiana...come puoi far pagare i contributi in Irlanda? Allora se la motivazione è che "vola su aereo irlandese"...ed è il nostro luogo di lavoro...sarebbe un pessimo precedente perché tutti i piloti AZ potrebbero fare la stessa cosa...no?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3871
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: ryanair

Messaggio da danko156 » 14 ottobre 2015, 10:07

flyingbrandon ha scritto:
danko156 ha scritto:
Anche io trovo molto ingiusta la cosa. Ed è chiaro che tutto questo sia un sotterfugio.
Come hai detto tu, però, i furbetti non sono solo gli irlandesi... Anche in Italia immatricolano in Irlanda (tramite leasing) per pagare meno tasse...
Questo però non è una giustificazione.
No è diverso. AZ, o altre compagnie che immatricolano EI non sono proprietarie dell'aereo...è in leasing.
Ma un pilota Ryan, con residenza in Italia che fa le giornaliere da una città italiana...come puoi far pagare i contributi in Irlanda? Allora se la motivazione è che "vola su aereo irlandese"...ed è il nostro luogo di lavoro...sarebbe un pessimo precedente perché tutti i piloti AZ potrebbero fare la stessa cosa...no?
Ciao!
Infatti secondo quanto sentenziato in teoria la cosa dovrebbe valere anche per AZ, anche se poi che fai? Ai piloti che volano sugli aerei in leasing e con reg. EI- gli fai un contratto irlandese e ai piloti di aerei di proprietà con reg. I- gli fai un contratto italiano? :shock: E come fai con le rotazioni? :shock:
Un paradosso.
La questione a livello giuridico è molto delicata....

La colpa secondo me non è nè di Ryan (che fa i suoi interessi) nè dell'Irlanda (che, ricordo, grazie alla bassa tassazione è riuscita a risollevarsi da una crisi nera). Il problema è alla base, in Europa hai tassazioni diverse che cambiano da Paese a Paese. Questo stesso problema ha creato la crisi dell'Eurozona.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11564
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 14 ottobre 2015, 10:33

danko156 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
danko156 ha scritto:
Anche io trovo molto ingiusta la cosa. Ed è chiaro che tutto questo sia un sotterfugio.
Come hai detto tu, però, i furbetti non sono solo gli irlandesi... Anche in Italia immatricolano in Irlanda (tramite leasing) per pagare meno tasse...
Questo però non è una giustificazione.
No è diverso. AZ, o altre compagnie che immatricolano EI non sono proprietarie dell'aereo...è in leasing.
Ma un pilota Ryan, con residenza in Italia che fa le giornaliere da una città italiana...come puoi far pagare i contributi in Irlanda? Allora se la motivazione è che "vola su aereo irlandese"...ed è il nostro luogo di lavoro...sarebbe un pessimo precedente perché tutti i piloti AZ potrebbero fare la stessa cosa...no?
Ciao!
Infatti secondo quanto sentenziato in teoria la cosa dovrebbe valere anche per AZ, anche se poi che fai? Ai piloti che volano sugli aerei in leasing e con reg. EI- gli fai un contratto irlandese e ai piloti di aerei di proprietà con reg. I- gli fai un contratto italiano? :shock: E come fai con le rotazioni? :shock:
Un paradosso.
La questione a livello giuridico è molto delicata....

La colpa secondo me non è nè di Ryan (che fa i suoi interessi) nè dell'Irlanda (che, ricordo, grazie alla bassa tassazione è riuscita a risollevarsi da una crisi nera). Il problema è alla base, in Europa hai tassazioni diverse che cambiano da Paese a Paese. Questo stesso problema ha creato la crisi dell'Eurozona.
Sono al 98% EI...ne sono rimasti pochissimi immatricolati I....e visto che ruoti gli aerei ti ritrovi a volare al 98% EI...quindi il contratto "irlandese" andrebbe bene...è come se , raramente, tu fossi in trasferta... :mrgreen:
La colpa è "italiana"...nel senso che dovrebbe essere chiaro che chi vive in ItAlia, per lavoro , dovrebbe pagare qui le tasse. Easy per i piloti Italiani fa contratto Italiano. Aldilà dei cavilli non è un problema dimostrare che un pilota basato in Italia per un periodo di tempo superiore a "TOT"....con residenza italiana (o domicilio), usufruisce dei servizi italiani e dovrebbe lavorare e pagare secondo le leggi italiane. Non faccio colpe a Ryan se ha opzioni diverse ed utilizza quella piu conveniente....ma perché Easy allora si adegua alle normative italiane?
ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Burb
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 621
Iscritto il: 24 settembre 2009, 22:18

Re: ryanair

Messaggio da Burb » 27 ottobre 2015, 11:39

m.forna ha scritto: [..] Nessuno è pagato a terra in orario di lavoro ma solo da quando l'aereo si stacca da terra, né riceve straordinari.
Non è come dici tu. I Base Supervisors e i Deputies sono pagati per il ground duty e anche gli AV quando fanno Airport Standby. Escluso questo, per tutto il resto è corretto dire che si è pagati solo per flight time.
"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" Paolo Borsellino

Avatar utente
m.forna
FL 450
FL 450
Messaggi: 4608
Iscritto il: 6 luglio 2010, 1:07

Re: ryanair

Messaggio da m.forna » 27 ottobre 2015, 14:31

Burb ha scritto:
m.forna ha scritto: [..] Nessuno è pagato a terra in orario di lavoro ma solo da quando l'aereo si stacca da terra, né riceve straordinari.
Non è come dici tu. I Base Supervisors e i Deputies sono pagati per il ground duty e anche gli AV quando fanno Airport Standby. Escluso questo, per tutto il resto è corretto dire che si è pagati solo per flight time.
Chiunque è pagato per ground duty se la vuoi mettere così. Sarà per questo che scappano appena si avvicina qualcuno di sospetto in ufficio? Forse perché il contratto irlandese con la sua tesi del "tanto si lavora in aereo targato EI-" cade a questo punto.
Tra l'altro essere pagati 3,12€/h per un Airport Standby è una grande soddisfazione, prova a farti male poi e chiedere qualcosa all'INAIL. :roll:
Apri gli occhi.

Ciao!
Marco

Avatar utente
Burb
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 621
Iscritto il: 24 settembre 2009, 22:18

Re: ryanair

Messaggio da Burb » 27 ottobre 2015, 17:49

m.forna ha scritto:
Burb ha scritto:
m.forna ha scritto: [..] Nessuno è pagato a terra in orario di lavoro ma solo da quando l'aereo si stacca da terra, né riceve straordinari.
Non è come dici tu. I Base Supervisors e i Deputies sono pagati per il ground duty e anche gli AV quando fanno Airport Standby. Escluso questo, per tutto il resto è corretto dire che si è pagati solo per flight time.
Chiunque è pagato per ground duty se la vuoi mettere così. Sarà per questo che scappano appena si avvicina qualcuno di sospetto in ufficio? Forse perché il contratto irlandese con la sua tesi del "tanto si lavora in aereo targato EI-" cade a questo punto.
Tra l'altro essere pagati 3,12€/h per un Airport Standby è una grande soddisfazione, prova a farti male poi e chiedere qualcosa all'INAIL. :roll:
Apri gli occhi.

Ciao!
Chi scappa? Qualcuno di sospetto chi? Io non ho mai visto maratone del genere. Come in ogni cosa, ci sono I pro e í contro.

Ps: ho gli occhi gia' troppo spalancati.

Ciao!
"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" Paolo Borsellino

Avatar utente
m.forna
FL 450
FL 450
Messaggi: 4608
Iscritto il: 6 luglio 2010, 1:07

Re: ryanair

Messaggio da m.forna » 27 ottobre 2015, 20:34

Io, soprattutto per la situazione in Italia ci vedo solo schiavismo moderno, pro davvero pochi.
Comunque buon per te se ti ci trovi bene. :wink:
Marco

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15970
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da JT8D » 11 novembre 2015, 21:32

Ryanair ha preso in consegna il 375° Boeing 737-800 Next-Generation:

http://www.md80.it/2015/11/11/boeing-e- ... 0-nextgen/

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15970
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da JT8D » 1 dicembre 2015, 22:01

Aperta la base di Milano Malpensa:

http://www.md80.it/2015/12/01/ryanair-a ... -malpensa/

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
trottolino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 368
Iscritto il: 22 novembre 2011, 14:12

Re: ryanair

Messaggio da trottolino » 2 dicembre 2015, 21:39


Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3871
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: ryanair

Messaggio da danko156 » 3 gennaio 2016, 23:30

DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3871
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: ryanair

Messaggio da danko156 » 6 gennaio 2016, 13:35

Questione Ryan in Puglia:

Il governatore Michele Emiliano ha rinviato il via libera della convenzione per il 2015 con Ryanair (che prevede il pagamento di una tranche annuale da 13,8 milioni già approvata nel 2014 a seguito di un rinnovo di 5 anni) perché «vuole vederci chiaro».

Stop a Ryanair, «In un anno Bari perde 1,9 milioni di passeggeri»
http://corrieredelmezzogiorno.corriere. ... resh_ce-cp
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7035
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 6 gennaio 2016, 14:31

Era ora che qualcuno interrompesse questi aiuti di Stato travestiti ed a favore di Compagnie estere.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3871
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: ryanair

Messaggio da danko156 » 6 gennaio 2016, 22:33

Lampo 13 ha scritto:Era ora che qualcuno interrompesse questi aiuti di Stato travestiti ed a favore di Compagnie estere.
In realtà Emiliano si è solo preso una pausa di riflessione prima di decidere...
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1983
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: ryanair

Messaggio da camicius » 6 gennaio 2016, 23:31

Lampo 13 ha scritto:Era ora che qualcuno interrompesse questi aiuti di Stato travestiti ed a favore di Compagnie estere.
Almeno Ryanair i voli li fa, e li riempie pure. Altre compagnie hanno preso molti più soldi e i voli li tolgono, oppure volano mezzi vuoti e a prezzi folli.

Se c'è una alternativa, si percorra, se l'alternativa è perdere voli e passeggeri, forse, è il caso di mantenerli (soprattutto per zone a vocazione turistica come l'Emilia Romagna.

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7035
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 7 gennaio 2016, 0:02

Ryanair deve volare in accordo con le regole che seguono TUTTI gli altri.
Biglietti venduti in Italia con IVA e tasse italiane,
stipendi e previdenza per il personale che lavora in Italia in accordo cone le regole italiane,
tutte le tasse sui guadagni fatti in Italia pagate in accordo con le regole fiscali italiane,
nessun aiuto economico di nessun tipo ricevuto da entità pubbliche, cioè con i soldi dei cittadini italiani,
pagamento delle tasse e delle spese aeroportuali secondo le regole valide per tutte le altre Compagnie.

Poi ne riparliamo.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 7 gennaio 2016, 0:12

Ma esiste una compagnia che non prende/abbia preso soldi da parte dello Stato o qualsivoglia forma di aiuto?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7035
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 7 gennaio 2016, 0:24

AirGek ha scritto:Ma esiste una compagnia che non prende/abbia preso soldi da parte dello Stato o qualsivoglia forma di aiuto?
Se aiuti di Stato vengono dati, che siano dati alle Compagnie dello Stato, non alle straniere che ci fanno pure concorrenza in casa e pagate con i nostri soldi!

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3591
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: ryanair

Messaggio da spiridione » 7 gennaio 2016, 8:30

Lampo 13 ha scritto:
AirGek ha scritto:Ma esiste una compagnia che non prende/abbia preso soldi da parte dello Stato o qualsivoglia forma di aiuto?
Se aiuti di Stato vengono dati, che siano dati alle Compagnie dello Stato, non alle straniere che ci fanno pure concorrenza in casa e pagate con i nostri soldi!
Compagnie dello Stato, in Italia, cosa dovrebbe significare???

Non certo quella che ha cambiato ragione sociale due volte negli ultimi 10 anni e della quale, attualmente, il 49% è in mani straniere, no??? :roll:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7035
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 7 gennaio 2016, 9:25

spiridione ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
AirGek ha scritto:Ma esiste una compagnia che non prende/abbia preso soldi da parte dello Stato o qualsivoglia forma di aiuto?
Se aiuti di Stato vengono dati, che siano dati alle Compagnie dello Stato, non alle straniere che ci fanno pure concorrenza in casa e pagate con i nostri soldi!
Compagnie dello Stato, in Italia, cosa dovrebbe significare???

Non certo quella che ha cambiato ragione sociale due volte negli ultimi 10 anni e della quale, attualmente, il 49% è in mani straniere, no??? :roll:
Vedi, secondo di me gli aiuti di Stato non dovrebbero essere dati a nessuna Compagnia.
Per l'apertura di voli "sociali", quelli in perdita perché con direttrici a scarso traffico o per continuità territoriale, mi sembra possibile darli, fare una appalto pubblico, aperto anche alle Compagnie straniere, ma solo per quelle tratte non per tutte le destinazioni. Che so, la Sardegna d'inverno, Pescara, Ancona, Crotone, insomma li conosciamo gli aeroport a basso traffico di città mal collegate anche dalle ferrovie.
Gli aiuti per i lavoratori "esodati" vengono già pagati per tutte le Compagnie italiane, si parla sempre di LAI e CAI, ma ne usufruiscono anche Meridiana ed altri.

Ribadendo il NO agli aiuti di Stato per TUTTI, a maggior ragione vale il NO per le Compagnie estere, al 100% o al 49% che sia la proprietà estera. Alitalia già non era Compagnia di bandiera dal momento in cui "uscì" dall'Iri, dal controllo totale dello Stato insomma, ora lo è, se possibile, ancora meno.

L'unica Compagnia che mi interessa ormai è Air Inps!

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 7 gennaio 2016, 10:59

"Aiuti di Stato" potevano essere visti come i soldi dati ad Alitalia per tenerla a galla. Soldi che ha bruciato per poi finire in mano straniera. I soldi dati a Ryan che ha poi fatto fruttare per le varie economie locali potremmo vederli come "investimenti di Stato".
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7035
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 7 gennaio 2016, 12:07

AirGek ha scritto:"Aiuti di Stato" potevano essere visti come i soldi dati ad Alitalia per tenerla a galla. Soldi che ha bruciato per poi finire in mano straniera. I soldi dati a Ryan che ha poi fatto fruttare per le varie economie locali potremmo vederli come "investimenti di Stato".
No, non funziona così, i soldi di tutti dati ad uno, per favorire pochi.
La storia di questo sistema ci ha insegnato che alle comunità locali non è arrivato nulla di più
di ciò che si sarebbe ottenuto investendo quei soldi direttamente sul territorio a favore di tutti.
Ci sono molte Nazioni in Europa che gli non sganciano un euro, noi siamo più furbi, più stupidi o più corrotti?

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3871
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: ryanair

Messaggio da danko156 » 7 gennaio 2016, 12:13

Anche io sono contrario agli aiuti di Stato.
Tuttavia, è vero, Ryan ha preso soldi dalla regione Puglia per anni per effettuare i voli in Puglia.
E' anche vero che dando i soldi in Puglia Ryan ti fa 33 rotte a prezzi bassissimi. Se gli stessi soldi fossero dati ad AZ non so se questa manterrebbe i prezzi così bassi effettuando un numero così alto di rotte.
E' anche vero che la stessa Ryan, se non sbaglio, per aver fatto la stessa cosa in altre zone d'Europa (ricordo ad esempio in Belgio) fu multata dall'UE.
E' anche vero che anche AZ ha avuto aiuti da parte di enti pubblici per effettuare voli vuoto-per-pieno.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ryanair

Messaggio da SuperMau » 7 gennaio 2016, 12:14

AirGek ha scritto:"Aiuti di Stato" potevano essere visti come i soldi dati ad Alitalia per tenerla a galla. Soldi che ha bruciato per poi finire in mano straniera. I soldi dati a Ryan che ha poi fatto fruttare per le varie economie locali potremmo vederli come "investimenti di Stato".
Gek,
lungi da me da rinfocolare la polemica sugli aiuti, ma per quanto ne ho capito, gli aiuti di "comarketing" a raian non includono tutti i servizi "accessori" che un aeroporto "deve" dare a raian stessa per le operazioni in pista...

voglio dire, priorita' nel push, al parcheggio, negli slot, costi di handling e accessori azzerati, ecc..... tutte cose che un aeroporto deve pagare in qualche modo (e i risultati si vedono).....

Pero' correggimi se sbaglio :oops:
Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9620
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: ryanair

Messaggio da Maxx » 7 gennaio 2016, 12:24

A me interessa che mi facciano pagare di meno, a parità di sicurezza e ovviamente valutando il servizio. A parità di servizio, volo con chi mi fa pagare di meno. Dovevo volare a Pescara a fine febbraio e con Alitalia ho pagato meno che con Ryanair.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: ryanair

Messaggio da AirGek » 7 gennaio 2016, 12:28

Premetto che sono ignorante in materia, non me ne sono mai interessato ma una cosa si legge sempre, ogni qualvolta che Ryan minaccia di andarsene tutto il settore turistico va nel panico, sarà perchè all'economia locale qualcosa gli torna o si son semplicemente affezzionati a vedere l'arpa gialla sulla deriva? Qualcuno i turisti ce li deve portare e lasciando stare le isole dove l'aereo è un must magari un tedesco non si vuole attraversare l'Europa in treno per andare in Puglia o anche a Roma.

I soldi li dai a chi li spende bene. Fidati che tranne qualche irriducibile alla maggior parte delle persone non frega nulla di volare con X o con Y. Loro vogliono andare dove vogliono andare spendendo il meno possibile. Infatti nell'articolo si legge "se si trovano altri vettori bene" a riprova che se a parità di costi i voli fossero effettutati da Alitalia o da Garuda Indonesia al cliente gli cambierebbe zero.

Mau come ho detto non sono ferrato sull'argomento, cosa intendi dire?

p.s: Maxx cvd.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Rispondi