ryanair

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: ryanair

Messaggio da Mobius » 7 giugno 2013, 9:36

Il contratto tra RYR e la società di gestione di TPS è a rischio?
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1983
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: ryanair

Messaggio da camicius » 7 giugno 2013, 10:03

Mobius ha scritto:Il contratto tra RYR e la società di gestione di TPS è a rischio?
Fonte?
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: ryanair

Messaggio da Mobius » 7 giugno 2013, 10:23

Hearsay. A quanto pare, RYR vuole altri 3 milioni per continuare le operazioni.
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: ryanair

Messaggio da mcgyver79 » 7 giugno 2013, 11:51

Hai già fatto alcune scelte, va a Comiso con 3 tratte.

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
City of Everett
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1329
Iscritto il: 8 novembre 2004, 17:45
Località: Africa Nord-Insulare

Re: ryanair

Messaggio da City of Everett » 7 giugno 2013, 13:03

Non è che Comiso copra l'utenza di Trapani o possa sostituirlo... Quello è proprio un nuovo mercato per RYR.
camicius ha scritto:
Mobius ha scritto:Il contratto tra RYR e la società di gestione di TPS è a rischio?
Fonte?
Pare di no. Poichè a seguito degli interventi economici apportati, pare ci sia stato un notevole ritorno economico, come si legge in quest'articolo.

http://www.altratrapani.net/index.php?o ... re-ryanair
«If you build it, I'll buy it»
«If you buy it, I'll build it»

Nacque, così, il Boeing 747

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: ryanair

Messaggio da Mobius » 7 giugno 2013, 14:08

A questo non c’è alternativa ma il rischio di rotta va frazionato con più compagnie aeree stante che, sulla base dello studio di KPGM presentato dall’Airgest ai Sindaci, l’incremento di traffico dello scalo di Birgi tra il 2008 e il 2011 si è tradotto nella veicolazione sul territorio di oltre 900 milioni di euro. In pratica, per ogni euro investito c’è stato un ritorno pari a euro 51,3, anche se la positiva ricaduta economica determinata dall’operatività dell’aeroporto non è stata uguale per tutti i Comuni».
Più o meno la stessa favola raccontata qui: ad ogni pax trasportato, anche d'inverno, corrisponderebbe un turista che spende e genera posti di lavoro con una proporzione di 1 a 1000.

L'articolo è vecchiotto, però.
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1983
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: ryanair

Messaggio da camicius » 7 giugno 2013, 14:33

Mobius ha scritto: Più o meno la stessa favola raccontata qui: ad ogni pax trasportato, anche d'inverno, corrisponderebbe un turista che spende e genera posti di lavoro con una proporzione di 1 a 1000.
Un passeggero genera indotto anche l'inverno: tolto chi vive all'estero o lontano e ritorna dalla famiglia, se uno arriva (per turismo¹, o lavoro) dovrà pur dormire da qualche parte, dovrà pur mangiare da qualche parte, dovrà pur muoversi (senza una macchina, o con una a noleggio).

Un passeggero invernale, dorme forse sotto i ponti, appena fuori dall'aeroporto e si porta la schiscetta da casa?

Poi lo studio non è di Ryanair, non è commissionato da Ryanair ma da Airgest, e incrocia dati presi da Camera di commercio e simili. Sarò ingenuo, ma non mi sembra una cosa banale da "falsificare"...

ciao
Andrea


¹io in inverno ho fatto Praga, Berlino, Pamplona, Budapest. Posti ben più freddi di Palermo/Trapani. Non credo che Palermo o Trapani possano attirare turisti solo l'estate...
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4650
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ryanair

Messaggio da SuperMau » 7 giugno 2013, 14:54

per quello che puo' valere, in Belgio c'e' una grossa comunita' italiana, soprattutto pugliese, e tra estate e inverno i voli su Bari e Brindisi sono sempre pieni, 99% di gente che torna al paesello a trovare la famiglia e viceversa.

Raian guadagna di sicuro, l'indotto non penso proprio, questa e' si tutta gente che porta la schiscetta da casa.... :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: ryanair

Messaggio da Mobius » 7 giugno 2013, 15:15

Chi torna per visitare la famiglia d'inverno:

1) Dorme dai parenti, ergo non paga nessuna camera d'albergo;
2) Mangia coi parenti che sicuramente penseranno a tutto;
3) Generalmente non va a visitare musei (o luoghi di interesse in generale), dato che essendo del luogo dovrebbe conoscerli bene;

Secondo te fa girare l'economia quanto un turista? Quali posti di lavoro genera?

Vogliamo parlare anche dei ragazzi che d'inverno partono per andare a studiare fuori, impoverendo le università locali perché ora con 10€ puoi andare a BGY? Queste categorie di pax non contano? E che dire delle aziende dei trasporti? Chi li paga ora 60-70€ a tratta per andare da un capo all'altro del Bel Paese col pullman? Ci sono aziende di trasporti in crisi e posti di lavoro a rischio, per non parlare dei tagli sulla lunga percorrenza dei treni che hanno ripercussioni sulla gestione delle varie stazioni (per esempio la nostra stazione rischia di essere declassata a semplice fermata, il che comporterebbe la chiusura della biglietteria, la cessazione di varie attività e la perdita di altri posti di lavoro).

Tornando agli studi, non sono di Ryanair ma io qualche domanda sulla loro attendibilità me la sto facendo. La proporzione è sempre la stessa, 1000 a 1, come se le varie realtà locali fossero tutte le stesse, come se non ci fossero differenze tra un posto e l'altro. Che ne so, magari qui la proporzione è di 800:1, magari a Comiso è di 1200:1, chi lo sa... trovare sempre e comunque la stessa formula rende questi dati molto ridicoli e discutibili.

Te lo faccio io uno "studio", investendo a Stocazzemburg porti 250.000 passeggeri e generi 250 posti di lavoro. :lol:
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1983
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: ryanair

Messaggio da camicius » 7 giugno 2013, 15:39

Mobius ha scritto:Chi torna per visitare la famiglia d'inverno:

1) Dorme dai parenti, ergo non paga nessuna camera d'albergo;
2) Mangia coi parenti che sicuramente penseranno a tutto;
3) Generalmente non va a visitare musei (o luoghi di interessa in generale), dato che essendo del luogo dovrebbe conoscerli bene;

Secondo te fa girare l'economia quanto un turista? Quali posti di lavoro genera?
Se leggessi quello che ho scritto, capiresti che avevo esattamente escluso questo caso.


Mobius ha scritto:Vogliamo parlare anche dei ragazzi che d'inverno partono per andare a studiare fuori, impoverendo le università locali perché ora con 10€ puoi andare a BGY? Queste categorie di pax non contano? E che dire delle aziende dei trasporti? Chi li paga ora 60-70€ a tratta per andare da un capo all'altro del Bel Paese? Ci sono aziende si trasporti in crisi e posti di lavoro a rischio, per non parlare dei tagli sulla lunga percorrenza dei treni che hanno ripercussioni sulla gestione delle varie stazioni (per esempio la nostra stazione rischia di essere declassata a semplice fermata, il che comporterebbe la chiusura della biglietteria, la cessazione di varie attività e la perdita di altri posti di lavoro).
Riformulo una domanda che si è persa:
camicius ha scritto:Forse capisco male io (...), ma stai DAVVERO ipotizzando di cacciare Ryanair per avere Trenitalia?
E anche un'altra questione, che è passata un po' sotto silenzio:
camicius ha scritto:Quindi, farsi 8-10 ore di pullman o giornate in treno al posto di un'ora di aereo ok.
Spendere la metà per farsi un'ora di aereo+2 ore di pullman al posto di un'ora di aereo no.
Giusto per capire...

Un'altra cosa: con gli stessi 10€ con cui da Trapani vai a Orio, vai da Orio a Trapani. Forse non è che il problema del fatto che la gente viene a Milano a fare l'università è un altro, e non la disponibilità o meno di un mezzo di trasporto?

Ma possibile che è sempre colpa di Ryanair?
Non è che la state un pochettino sopravvalutando, dandogli le colpe di tutti i mali di una zona d'Italia?
Mobius ha scritto:Tornando agli studi, non sono di Ryanair ma io qualche domanda sulla loro attendibilità me la sto facendo. La proporzione è sempre la stessa, 1000 a 1, come se le varie realtà locali fossero tutte le stesse, come se non ci fossero differenze tra un posto e l'altro. Che ne so, magari qui la proporzione è di 800:1, magari a Comiso è di 1200:1, chi lo sa... trovare sempre e comunque la stessa formula rende questi dati molto ridicoli e discutibili.

Te lo faccio io uno "studio", investendo a Stocazzemburg porti 250.000 passeggeri e generi 250 posti di lavoro. :lol:
Gli studi si confutano leggendoli e mostrando gli errori, non basandosi sul fatto che danno sempre gli stessi risultati. Peraltro SEMBRA¹ che lo studio sia stato fatto A POSTERIORI, ovvero analizzando i risultati a valle di un investimento e non sia una previsione...

E poi siamo sempre alle stesse: Meridiana (Alitalia|Brussels|Lufthansa ecc.) sarebbe andata a Comiso, agli stessi soldi di Ryanair? Avrebbe mosso la stessa quantità di persone? Avrebbe generato lo stesso indotto (portando probabilmente meno passeggeri, visto i prezzi più alti)?

ciao
Andrea


¹dico sembra perché non mi fido dei giornalisti e di quello che scrivono, e lo studio non l'ho trovato
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4650
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ryanair

Messaggio da SuperMau » 7 giugno 2013, 15:55

dai, quotiamo Panorama che non e' fazioso...
http://economia.panorama.it/aziende/...e-scalo-Comiso
Ryanair chiede 7 milioni per atterrare nello scalo fantasma di Comiso

Riapre l’aeroporto ma senza collegamenti assicurati. La compagnia irlandese potrebbe portare 2 milioni di turisti


Ma perche' a me ricorda quel tizio che diceva "10 milioni di baionette"? :roll:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: ryanair

Messaggio da Mobius » 7 giugno 2013, 15:59

Camicius, io parlo di posti di lavoro e dei presunti benefici dei contratti.

Guarda, comunque, che "lunga percorrenza" non significa soltanto Trenitalia. Ci sono pullman per le tratte lunghe che partono la sera e arrivano la mattina, non costano tantissimo (60-70€ a tratta da Lamezia a Torino, per esempio) e garantiscono viaggi comodi con vari servizi a bordo: ebbene, queste cose stanno sparendo, e secondo me non ne vale la pena.

E anche se significasse soltanto Trenitalia, mi spieghi secondo quale logica di mercato o politica bisognerebbe investire su Ryanair mandando i collegamenti terrestri a farsi benedire? RYR sta falsando i prezzi, fare un viaggio di a/r da un capo all'altro d'Italia con 180€ ora "è troppo" quando in realtà si tratta di un prezzo giusto. Se non hai i soldi per l'aereo puoi optare per il treno o per il pullman, paghi di meno ma ci metti di più, fatti tuoi. Ora, praticamente, l'aereo costa meno degli altri mezzi e ciò ha ripercussioni sugli spostamenti e sulle scelte dei viaggiatori.


E siccome mi sa tanto che tu i problemi del Sud Italia non li conosci, ti dico semplicemente che dare soldi a chi incentiva l'emigrazione non è un buon affare. La gente sparisce perché ora, grazie ad alcuni collegamenti aerei, paga di meno ed evita ore ed ore passate su pullman e treni. Ryanair è responsabile di questo, è inutile negarlo, senza di lei una persona qualunque ci penserebbe due volte prima di andare a Milano o Bologna, danneggiando l'economia locale.
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: ryanair

Messaggio da Mobius » 7 giugno 2013, 16:01

SuperMau ha scritto:La compagnia irlandese potrebbe portare 2 milioni di turisti
2.000.000 di turisti! Sono 2.000 posti di lavoro, è un investimento sicuro per la Sicilia!!11! :lol:

EDIT: Linko direttamente l'articolo, il link di SuperMau non funziona.
La Ryanair, per esempio, «per portare 2 milioni di passeggeri chiede 7 milioni di euro l’anno. Ma noi, per ora, quei soldi non li abbiamo». La soluzione? Sconti sulle tariffe legati al numero di viaggiatori trasportati subito. E la speranza di rientrare presto nella lista degli scali d’interesse nazionale dove si concentreranno gli investimenti pubblici.
Come se fosse una cosa inusuale... :roll:
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: ryanair

Messaggio da mcgyver79 » 7 giugno 2013, 16:22

Mobius ha scritto:Vogliamo parlare anche dei ragazzi che d'inverno partono per andare a studiare fuori, impoverendo le università locali perché ora con 10€ puoi andare a BGY? Queste categorie di pax non contano?
Stai asserendo che le università locali non valgono una cippa? Altrimenti non mi spiego le motivazioni di chi se ne va da lì per 10 Euro, dove il clima è migliore e il costo della vita decisamente inferiore al nord Italia.
Mobius ha scritto:Guarda, comunque, che "lunga percorrenza" non significa soltanto Trenitalia. Ci sono pullman per le tratte lunghe che partono la sera e arrivano la mattina, non costano tantissimo (60-70€ a tratta da Lamezia a Torino, per esempio) e garantiscono viaggi comodi con vari servizi a bordo: ebbene, queste cose stanno sparendo, e secondo me non ne vale la pena.
Uh guarda, comodissimi. Ricordo qualche anno fa il viaggio in pullman dal Gargano fino a Milano, una fracassata di maroni come non ne ho più sperimentate in vita mia!!

Mobius ha scritto:E anche se significasse soltanto Trenitalia, mi spieghi secondo quale logica di mercato o politica bisognerebbe investire su Ryanair mandando i collegamenti terrestri a farsi benedire?
Ma allora perché continuare a tenere in piedi AZ, Meridiana & C? Ci sono dei treni e dei pullman così belli e comodi...!!

Mobius ha scritto:RYR sta falsando i prezzi, fare un viaggio di a/r da un capo all'altro d'Italia con 180€ ora "è troppo" quando in realtà si tratta di un prezzo giusto. Se non hai i soldi per l'aereo puoi optare per il treno o per il pullman, paghi di meno ma ci metti di più, fatti tuoi. Ora, praticamente, l'aereo costa meno degli altri mezzi e ciò ha ripercussioni sugli spostamenti e sulle scelte dei viaggiatori.
Quindi tu hai internet in dial-up con modem a 14,4kb? La velocità magari fa schifo, ma vuoi mettere l'effetto-vintage e il restare indietro rispetto a tutti?

Ora credo di aver capito perché in alcune aree il mondo non progredisce mai!!
Mobius ha scritto:E siccome mi sa tanto che tu i problemi del Sud Italia non li conosci, ti dico semplicemente che dare soldi a chi incentiva l'emigrazione non è un buon affare. La gente sparisce perché ora, grazie ad alcuni collegamenti aerei, paga di meno ed evita ore ed ore passate su pullman e treni. Ryanair è responsabile di questo, è inutile negarlo, senza di lei una persona qualunque ci penserebbe due volte prima di andare a Milano o Bologna, danneggiando l'economia locale.
Ti occupi tu di avvisare gli emigranti di decenni fa (alcuni al nord, altri all'estero) che in realtà se ne sono andati dal paesello solo perché molti anni dopo sarebbe arrivata Ryanair?
Ho come l'impressione che avranno problemi di comprendonio...

Ciaooooo. (con buona pace di SHINRA).

PS: ora scusa ma devo andare, mi arriva il tecnico del telegrafo a fare le verifiche... ho dovuto togliere il telefono perché troppo al passo con i tempi
McGyver

viking
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 32
Iscritto il: 14 maggio 2010, 9:46

Re: ryanair

Messaggio da viking » 7 giugno 2013, 16:33

Maxx ha scritto:
viking ha scritto:Speriamo bene.
Per cosa? Devi fare un volo su un Savoia Marchetti del '32 che ha passato gli ultimi 40 anni come gate guardian di un centro commerciale a Garbagnate? :shock:
scusate, tornando al discorso....non dovrei avere paura visto che son salito sull'aereo della transaven che da caracas portava a los roques e un anno dopo proprio quell'aereo e' caduto con la famiglia di treviso. Caduto o dirottato.
perdeva benzina, a 5000mt. i piloti di 18 anni credo hanno aperto il finestrino e messo fuori il braccio e noi dietro in mezzo alla tormenta. Poi quando abbiamo cominciato a saltare e a sbattere di qua' e di la', senza centure, sedili che erano sedie da bar in ferro,sangue un po' ovunque, chi in testa chi come me' sul labbro. la' ho detto sono spacciato. E con me' gli altri....bianchi fa' cadaveri in volto.
Per cui diciamo che un savoia marchetti del 32 l'ho gia' provato....ma non avevo bambine allora.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 7 giugno 2013, 16:59

Ma va' la mobius... Tra un po accollerai tutta la crisi economica mondiale alla ryanair!! Dai ma rileggi per un attimo i post che scrivi.. Rasentano il ridicolo! Ma fammi il favore su non sei lucido affatto in questo thread non so per quale motivo ma sei veramente poco credibile quando parli di FR.
Occhio...

Avatar utente
TheClubber
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 959
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:13
Località: 40km da BGY

Re: ryanair

Messaggio da TheClubber » 7 giugno 2013, 18:46

Ma dite sul serio quando asserite che sia meglio fare 8-10 ore di pullman/treno piuttosto che 1 ora e mezza di aereo?
Mai sentito tante baggianate in un solo topic!


Inviato dal mio iPhone usando Tapatalk

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 7 giugno 2013, 19:49

Ma piu che baggianate sono vere e proprie forzature di chi deve per forza andare contro qualcuno e qualcosa.
Occhio...

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da ciccioxx92 » 7 giugno 2013, 20:29

Il trasporto aereo è anche un servizio. E se Ryanair è l'unica compagnia a fare ad un collegamento tra Bruxelles (o meglio Charleroi :roll: , che come detto prima è una zona piena di emigrati italiani) con molte località del sud Italia, io gliene darei atto e la premierei per quanto fatto.
A titolo d'esempio. Sapete quanto guadagnano le compagnie di autotrasporti su strada dalla Regione in termini di contributi? Migliaia di volte in più rispetto a ryanair (relativo ai costi che hanno). Per fare un esempio: un'azienda di autotrasporti in Calabria, attraverso un bando ( :roll: :roll: :mrgreen: ), vince la gara e si aggiudica delle rotte che gli vengono retribuite dalla regione Calabria. Il ricavato dei biglietti non è neanche il 10% di quello che effettivamente spende. E credo che sia giusto così, perché è un servizio.
Se Ryanair svolge collegamenti che altre compagnie aeree non hanno mai pensato prima, credo sia giusto incentivarla a fare meglio e di più.
Il trasporto aereo sta diventando sempre di più un'esigenza, come tante altre cose che prima erano solo accessorie. Facciamocene una ragione. Non è più il trasporto aereo di qualche anno fa.

PS Comunque quando la sera mi metto a leggere sto thread, con certe risposte, mi rilasso proprio. :mrgreen: Me fate morì... o meglio, come direbbe SuperMau, you make my day. :D
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
77W
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 715
Iscritto il: 26 settembre 2011, 17:10

Re: ryanair

Messaggio da 77W » 7 giugno 2013, 20:48

Mobius ha scritto: Guarda, comunque, che "lunga percorrenza" non significa soltanto Trenitalia. Ci sono pullman per le tratte lunghe che partono la sera e arrivano la mattina, non costano tantissimo (60-70€ a tratta da Lamezia a Torino, per esempio) e garantiscono viaggi comodi con vari servizi a bordo: ebbene, queste cose stanno sparendo, e secondo me non ne vale la pena.

E anche se significasse soltanto Trenitalia, mi spieghi secondo quale logica di mercato o politica bisognerebbe investire su Ryanair mandando i collegamenti terrestri a farsi benedire?
I collegamenti terrestri in Italia fanno pena da sempre, Mobius. E dalle tue parti con quell'eterna incompiuta dovrebbero saperne qualcosa. O forse devo pensare che non l'abbiano ancora finita per mancanza di fondi, illegalmente dati a Ryanair per operare su Lamezia?
I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi.
Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti.
L'insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.

If we all worked on the assumption that what is accepted as true is really true, there would be little hope of advance.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 7 giugno 2013, 21:47

:D :)
Occhio...

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: ryanair

Messaggio da Mobius » 7 giugno 2013, 23:06

Tiziano, senza offesa, ma del fatto che secondo te quando parlo di FR non sono credibile mi interessa poco o nulla. Io riporto fatti e procedure di compagnia, esprimo dubbi su dati sbandierati e su presunte politiche di sviluppo, mi chiedo se vale veramente la pena di lasciare a questa compagnia il monopolio del mercato aereo italiano.

Un tempo (e non sono solo io a dirlo ma gente che ha lavorato per decenni nel mondo dell'aviazione civile) l'aereo era per persone di un certo livello che pagavano tanto per avere tanto. Gli altri viaggiavano via pullman e via treno, pagavano di meno per un servizio di qualità inferiore. Ora è tutto nel caos, gli aerei della Ryanair sono come i pullman di un tempo e hanno attirato il peggio del peggio della società italiana, lasciando alcuni buchi nel settore dei servizi di trasporto.

Trovo veramente assurdo delegare a Ryanair il compito di sostituire Trenitalia e le varie aziende di trasporto locali; è veramente fuori dal mondo riporre fiducia in una compagnia che opera solo dove può contare sulla concorrenza sleale. Oggi c'è, domani chissà, fossi in voi non mi fiderei più di tanto.
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da ciccioxx92 » 7 giugno 2013, 23:16

Mobius ha scritto:Trovo veramente assurdo delegare a Ryanair il compito di sostituire Trenitalia e le varie aziende di trasporto locali; è veramente fuori dal mondo riporre fiducia in una compagnia che opera solo dove può contare sulla concorrenza sleale. Oggi c'è, domani chissà, fossi in voi non mi fiderei più di tanto.
Trovo anch'io assurdo quello che asserisci nel primo rigo. Non si possono sostituire due cose che a vicenda si completano.
Cosa intendi con una compagnia che opera solo dove può contare sulla concorrenza sleale? Non mi sembra che c'è la fila di compagnie a contendersi la tratta aerea Lamezia - Brussels o Lamezia - Düsseldorf. Più che sleale, in tal caso, non mi sembrerebbe neanche concorrenza, ma vero e proprio monopolio (come la Lamezia - Bologna, per dire). Nessun'altra compagnia s'era mai proposta a svolgere determinata attività (in molti casi è così) e in un certo modo.
Io non mi fido di me stesso, figurati di Ryanair. :mrgreen:
PS Attualmente, mi fiderei più di Ryanair che di Alitalia, però... tu che dici? Ne vogliamo parlare numeri alla mano? :D
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: ryanair

Messaggio da Mobius » 7 giugno 2013, 23:19

ciccioxx92 ha scritto: Lamezia - Brussels o Lamezia - Düsseldorf.
La Brussels e l'Air Berlin dove le metti?
ciccioxx92 ha scritto:Lamezia - Bologna
Prova a chiederti come mai AZ ha cancellato i suoi voli diretti. :roll:
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: ryanair

Messaggio da fulmin » 7 giugno 2013, 23:56

Senza offesa mobius, ma credo che tu abbia semplicemente condito la
Tua mala idea (personale, ed ognuno può pensare quello che vuole) con 4 info in croce prese tra forum e articoletti su internet, non hai idea di ciò che dici, e neanche di come funziona ryr...
B737- 800WL

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: ryanair

Messaggio da Mobius » 8 giugno 2013, 0:02

Veramente il mio "problema" è che so perfettamente come funziona RYR, altro che "4 info prese tra forum e articoletti su internet". Non so se tu lo sai ma io sono qualificato per lavorare sui voli di questa compagnia, so usare il loro DCS e ho accesso a tutti gli aggiornamenti del Ground Operations Manual pubblicato dall'HQ di DUB. Non sono uno sprovveduto quando si parla di questa compagnia aerea, anzi.

Quella cosa avresti dovuto dirla ad altri utenti del forum che con 4-6 voli fatti con Ryanair e qualche informazione presa qua e là, mischiata ad una specie di odio profondo nei confronti di AZ, pensano di conoscere FR. :roll:
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 8 giugno 2013, 0:20

Caro mobius... Certo che le spari proprio grosse!!! Un tempo l aereo era frequentato da persone piu.... Per benepiu... Ricche? Piu... Altolocate? Mi sa che ti sei perso qualcosa negli ultimi vent'anni... Il mondo si evolve sveglia!!!! Tutto ora e' piu a portata di mano.... Dai cellulari che prima erano alla portata solo di pochi eletti alle crociere e a tutto il resto. Quindi che facciamo incolpiamo la nokia o la motorola perche ora il telefonino ce l'hanno cani e porci??? Incolpiamo msc perche ha permesso l abbassamento dei prezzi della costa crociere che prima aveva il monopolio? I cafoni e i maleducati cari mobius li trovi e io li ho sempre trovati anche su alitalia e costa crociere. Anni fa mi sono recato in USA in prima classe e ho rimpianto seriamente l economy per quanti maleducati erano seduti intorno a me! Ma poi fammi capire anzi facci capire una cosa: vorresti tornare agli albori dell aviazione per avere solo a che fare con ricchi imprenditori e magnati dell industria all imbarco e sull aereo? E perche? Seconda cosa: io tutte le volte che mi reco in calabria( da Roma) nn mi passa proprio per la resta di prendere un treno o un pulmann. Quelli si che sono carri bestiame ! Quant'e' che non ti fai una bella tratta su strada o su rotaia?E poi se permetti critichiamo roba altrui e qui in casa nostra abbiamo la compagnia nazionale che e' una macchina mangia soldi pubblici e che manda a spasso centinaia di dipendenti ma fammi il favore!
Occhio...

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 8 giugno 2013, 0:24

Guarda che chi non critica FR non e' che automaticamente odia Alitalia.... Semmai dei tu che fai rsattamente il contrario.
Occhio...

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: ryanair

Messaggio da Mobius » 8 giugno 2013, 0:43

Spiegami il tuo ragionamento perché proprio non lo capisco.

Le auto di lusso non sono ancora per tutti, le superville non sono ancora per tutti, le università private non sono per tutti, le super TV al plasma da millemila pollici non sono per tutti, ci sono tante cose che non sono per tutti... ed è naturale, è normale. Questa è la premessa.

Ora spiegami per quale motivo il principio di libero mercato nel settore del trasporto aereo deve andare a farsi benedire solo perché c'è gente che considera "furto" pagare 70-90€ a tratta per un viaggio nazionale e ha il "diritto" di viaggiare con 20€... perché è esattamente quello che sta succedendo. Spiegami perché in tutto quello che facciamo nella nostra vita le differenze in base al reddito ci sono e si fanno sentire*, ma per qualche motivo quando si tratta dei trasporti via aria le differenze devono essere annullate per forza, e a pagare siamo noi e i dipendenti delle compagnie che devono fronteggiare la concorrenza sleale di chi prende gli aiutini.

Viaggiare con l'aereo a prezzi stracciati non è un diritto di nessuno, se vuoi volare paghi altrimenti viaggi col pullman o col treno. La tua necessità di spostarti con quattro soldi non giustifica l'illiberalizzazione selvaggia del mercato italiano e il dumping predatorio. Trovo veramente ridicola questa concezione diffusa secondo la quale il danno arrecato al mercato dovrebbe essere un effetto collaterale accettabile dello "sviluppo", in perfetto stile "il fine giustifica i mezzi". Spero di essermi spiegato.


*se vuoi venire con me in America la prossima volta ti faccio parlare con gente che con un singolo affare ha guadagnato un milione di dollari, o che guadagna l'equivalente di 20.000€ al mese e dice che con quei soldi non riesce a fare nulla e ha bisogno di aumentare i propri guadagni, poi dimmi cosa ne pensi.
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1983
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: ryanair

Messaggio da camicius » 8 giugno 2013, 1:00

Mobius ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto: Lamezia - Brussels o Lamezia - Düsseldorf.
La Brussels e l'Air Berlin dove le metti?
Sai per certo che ci sono?
Da dove arriva questa informazione?
Non voglio citare ancora una volta un caso dove prima che Ryanair se ne andasse sembrava ci fosse la fila, ma quando Ryanair se ne è andata non è rimasto più nessuno, nella fila...

E comunque rinnovo la mia domanda, visto che pare sostanzialmente inascoltata:

camicius ha scritto:Quindi, farsi 8-10 ore di pullman o giornate in treno al posto di un'ora di aereo ok.
Spendere la metà per farsi un'ora di aereo+2 ore di pullman al posto di un'ora di aereo no.
Qual è la logica dietro questo ragionamento?

Mobius ha scritto:Quella cosa avresti dovuto dirla ad altri utenti del forum che con 4-6 voli fatti con Ryanair e qualche informazione presa qua e là, mischiata ad una specie di odio profondo nei confronti di AZ, pensano di conoscere FR. :roll:
Il mio "odio profondo"¹ verso AZ è dato dalla quantità di denaro pubblico sperperato in una compagnia aerea che ha aerei dismessi e piloti in cassa integrazione e fa volare compagnie straniere col suo marchio, e che nonostante tutto (e il monopolio per anni su una tratta molto redditizia come la Linate-Fiumicino) è in pesante passivo. E dovrà arrivare ancora una volta lo stato (cioè io, te e tutti gli altri) a pagare il conto. Sperando che stavolta sia l'ultima...



ciao
Andrea



¹ che poi, odio profondo, non esageriamo. Diciamo che i soldi dati ad AZ senza nessun risultato apprezzabile mi danno molto fastidio. Con AZ ho volato poche volte, perché sulle tratte/giorni/orari che mi interessavano era praticamente sempre più cara di altri. Quando non lo era, l'ho presa.
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1983
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: ryanair

Messaggio da camicius » 8 giugno 2013, 1:16

Mobius ha scritto: Viaggiare con l'aereo a prezzi stracciati non è un diritto di nessuno, se vuoi volare paghi altrimenti viaggi col pullman o col treno. La tua necessità di spostarti con quattro soldi non giustifica l'illiberalizzazione selvaggia del mercato italiano e il dumping predatorio. Trovo veramente ridicola questa concezione diffusa secondo la quale il danno arrecato al mercato dovrebbe essere un effetto collaterale accettabile dello "sviluppo", in perfetto stile "il fine giustifica i mezzi". Spero di essermi spiegato.
Anche solo 5-6 anni fa avere una connessione a internet in mobilità a meno di 20 euro al mese era una cosa impensabile, ora è la norma. Viaggiare a 20 euro non è un diritto, è una realtà oggi¹.
Il mondo evolve, per fortuna.

E ora mi girano le palle a sentire parlare di aiutini a senso unico: lo stato finanzia PESANTEMENTE ogni tipo di trasporto pubblico.
Solo per il trasporto pubblico locale in Lombardia ballano qualche centinaio di milioni di euro annui, tra ferro e gomma.
Alitalia ha preso la sua parte, e come scrivevo qui sopra, continuerà a prenderne, visto che non sembra vedersi un minimo spiraglio di ripresa nei conti.
Sinceramente non ho idea se altre compagnie come U2 o Meridiana prendano soldi pubblici, sicuramente Meridiana li prende per la continuità territoriale (non ho idea di quanti siano, e non iniziamo un discorso sulla legittimità di questa cosa che non è in topic), ma mi viene il dubbio che qualcosa prendano anche loro.

Quindi, gli aiutini li prendono tutti.

Ciao
Andrea


¹ieri lo era volare anche a 1 euro, oggi non più. Magari domani la realtà sarà volare a 50 euro. O magari a 5. chissà...
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: ryanair

Messaggio da SHINRA » 8 giugno 2013, 1:37

Una realtà distorta, alternativa, falsa e dopata all'inverosimile.

I raianerini farebbero bene a non parlare di eventuali aiuti e sovvenzioni altrui quando le loro sono così palesi e discutibili.

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: ryanair

Messaggio da SHINRA » 8 giugno 2013, 2:05

Toh, che combinazione: http://www.avionews.it/index.php?corpo= ... =index.php
Finanziamenti alle "Low-cost": bassi i prezzi dei biglietti, altissimo il costo sociale
Roma, Italia - Negli ultimi anni sui vettori "Low-cost" si è riversato un fiume di danaro dei contribuenti italiani.

(WAPA) - Mentre la recente notizia dell'accordo di solidarietà sottoscritto dall'Alitalia con i suoi dipendenti al fine di evitare al ricorso alla mobilità, con le inevitabili drammatiche conseguenze, è forse venuto il momento di passare ad un esame critico complessivo delle condizioni di mercato del trasporto aereo in Italia in cui si trovano ad operare i nostri operatori.

L’Italia non può continuare ad essere una colonia aeronautica aperta alle incursioni di chiunque riesca a confezionare attraenti (per l’offerente) ed indigesti (per coloro che accettano) “Pacchetti”, contrabbandati come le uniche soluzioni possibili, per tenere in vita aeroporti su cui non atterrerebbe nemmeno una cicogna.

Un aeroporto, ci dicono i testi di economia, è una infrastruttura che ha il vantaggio di essere un monopolio naturale, non potendosi in linea di massima immaginare di costruire due aeroporti vicini, per metterli in concorrenza fra di loro.

In Italia poi, dove si ha la tendenza ad affidare alle medesime società la gestione di aeroporti che insistono su di una medesima area, di concorrenza neanche a parlarne.

Quando poi le società di gestione sono diverse, spesso la compagine azionaria vede nomi ricorrenti. Conclusione: se ci aspettiamo, come dicono gli anglosassoni, una “Fair competition” dal fronte degli aeroporti, possiamo anche scordarcelo.

Sul fronte degli operatori, le cose non vanno poi tanto meglio...

Purtroppo noi di AVIONEWS, abbiamo la pessima abitudine di andarci a leggere le carte.

Proprie dalle “Carte”, in questo caso la Legge Regionale 13 aprile 2010, n.10 della Regione autonoma Sardegna, apprendiamo che nell’anno 2010 la Regione ha stanziato 10 milioni di Euro per l’acquisizione di quote Sogeaal (Società di gestione dell’aeroporto di Alghero), 32 milioni di Euro in quattro anni per finanziare la continuità territoriale e 93,2 milioni di Euro, sempre in quattro anni, per la “Destagionalizzazione dei collegamenti aerei isolani”.

Un fiume di soldi che si è riversato principalmente sulle compagnie “Low-cost” che con lo specchietto delle allodole dei bassi prezzi dei biglietti, in effetti fanno pagare un prezzo salatissimo al contribuente italiano.

Prezzo salato, non solo per il fiume di contributi di cui hanno beneficiato, garantiti nella maggior parte dei casi da enti o istituzioni pubbliche, ma anche per il costo sociale di personale che lavora in Italia ma a cui vengono fatti contratti di lavoro esteri, socialmente poco tutelati e per il dissanguamento di società di gestione aeroportuale che in numerosi casi hanno dovuto gettare la spugna di fronte all’esosità delle richieste delle “Low-cost”.

Altro aspetto di cui poco si parla, è che i contributi erogati, a prezzo di grandi sacrifici, non servono a creare un mercato autonomo, in grado nel tempo di reggersi sulle proprie gambe, ma un flusso opportunistico sempre sotto il ricatto del “Se non paghi me ne vado e porto via gli aerei”.

La Sardegna, si badi bene, è solo uno dei possibili esempi che si potrebbero fare. Rimuoviamo quindi risolutamente tutti quegli aspetti, come li ha chiamati in una recente dichiarazione il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, di “Concorrenza asimmetrica”, che offrendo apparentemente ai passeggeri italiani biglietti a “Basso prezzo” nascondono però un alto “Costo” sia sociale che monetario a carico di tutta la collettività, impedendo ai nostri operatori di lavorare in ambiti concorrenziali corretti.

Se dovessimo fare un esempio, ci vengono in mente, chissà perché, i famosi contratti derivati offerti da molte banche ad enti territoriali, che si sono poi ritrovati con prodotti finanziari per loro ingestibili ed estremamente svantaggiosi. (Avionews)

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da ciccioxx92 » 8 giugno 2013, 9:10

Mobius ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto: Lamezia - Brussels o Lamezia - Düsseldorf.
La Brussels e l'Air Berlin dove le metti?
ciccioxx92 ha scritto:Lamezia - Bologna
Prova a chiederti come mai AZ ha cancellato i suoi voli diretti. :roll:
Sai meglio di me che Brussels e Air Berlin sono stagionali... Troppo facile fare i collegamenti quando l'offerta è alta.

PS Ma davvero dici? Davvero preferivi il tempo in cui a Lamezia c'era solo Alitalia e la gente per andare al Nord, dalla nostra regione, usava solo il treno? :shock:
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
77W
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 715
Iscritto il: 26 settembre 2011, 17:10

Re: ryanair

Messaggio da 77W » 8 giugno 2013, 9:52

Mobius ha scritto: Le auto di lusso non sono ancora per tutti, le superville non sono ancora per tutti, le università private non sono per tutti, le super TV al plasma da millemila pollici non sono per tutti, ci sono tante cose che non sono per tutti... ed è naturale, è normale. Questa è la premessa.
Quanti potevano permettersi un'automobile negli anni '30? E oggi?
Quanti potevano permettersi di volare negli anni '30? E oggi?
Quanti possono permettersi di volare in First oggi? La First è stata eliminata?
Le LCC hanno fatto del volare una realtà alla portata di tutti, non del "volare di lusso": e hanno dimostrato che entro certi limiti la maggior parte della gente preferisce rinunciare a tutti i servizi accessori, a cominciare dal comfort di bordo, per potersi muovere (che sia per turismo, famiglia o lavoro). Questa è la premessa.
Non è stato eliminato il comparto extra-lusso: semplicemente è stato relegato in cima alla piramide, dove è giusto che sia. Altrimenti col tuo ragionamento anche una Punto dovrebbe costare 50000 euro.
I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi.
Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti.
L'insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.

If we all worked on the assumption that what is accepted as true is really true, there would be little hope of advance.

Rispondi