Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 505
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da thranduil » 8 marzo 2012, 9:05

Premessa: non ho mai volato Alitalia, perchè in tutte le mie scorribande vacanziere non ho mai trovato particolarmente conveniente il vettore casalingo.
Ogni volta che andavo a vedere trovavo qualche offerta economicamente più vantaggiosa, sia per destinazioni "classiche" come san francisco o buenos aires, sia per destinazioni un pò più fuori mano come kathmandu, christchurch o capetown.

Stavolta, allettato da una ottima offerta su tokyo (472 euro a/r) abbinata al volo diretto mxp-tyo, ho preso a gennaio il mio primo biglietto alitalia.
Oggi, a quaranta giorni dall'acquisto ed a due mesi dalla partenza, mi arriva da roma una telefonata da una gentile signorina, che mi dice che il mio volo è stato cambiato, e che dovrò fare scalo a fiumicino.

oggi mi arriva la mail: anzichè partire alle 14 da milano dovrò partire alle 7, ed arriverò a tokyo solo 3 ore prima.

ora, a me volare piace, fare un decollo ed un atterraggio in più non è un problema - anzi è un valore aggiunto :mrgreen:, e magari per me l'idea di svegliarmi alle 3.30 del mattino per essere a mxp alle 5.30 ed imbarcarmi alle 7 non è un disastro.

ma se fossi stato con la famiglia cambiare una comoda partenza alle 14 con una terrificante levataccia sarebbe stato abbondante motivo di disdetta ed incazzatura - naturalmente tramite call center a 0,30 €/minuto più scatto alla risposta :x

Vi ripeto, voli intercontinentali ne ho ormai collezionati parecchi, le compagnie assaggiate ormai sono parecchie, al primo ticket alitalia mi trovo anche il primo reschedule - l'impressione da cliente adesso non è per niente buona, vedremo come sarà il trattamento in volo.
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da mcgyver79 » 8 marzo 2012, 9:13

Credo (ma non sono sicuro, qualcuno eventualmente potrà confermare o smentire) che tu abbia facoltà di chiedere la riprotezione con un'altra compagnia Skyteam, tipo partendo alle 11 con AF e facendo scalo a CDG.

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da N176CM » 8 marzo 2012, 9:55

Hai diritto alla riprotezione in condizioni comparabili. La proposta che ti hanno fatto presumo sia per rispettare l'apt di partenza originario e considerato che AZ da MXP di mattina ha solo il volo delle 7 ti hanno riprotetto lì, magari ti può essere più comodo partire da LIN ad un orario successivo della mattina (ovviamente dipende poi da che ora è il volo da FCO per poter fare il transito). Loro non te l'hanno proposto per non farti cambiare apt di partenza ma se lo proponi tu non dovrebbero esserci problemi.
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da MATTEO1981 » 8 marzo 2012, 14:06

Io non faccio commenti, forse ti conveniva volasre con compagnie diverse. In alternativa ti consiglio di chiedere una riprotezione via CDG e non assolutamente via fco in quanto perdi 3 ore di tempo........
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
m.forna
FL 450
FL 450
Messaggi: 4608
Iscritto il: 6 luglio 2010, 1:07

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da m.forna » 8 marzo 2012, 14:30

E' un inconveniente che ti sarebbe potuto capitare con qualsiasi compagnia purtroppo... :|
Marco

Pumotto
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 23 gennaio 2011, 16:23

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da Pumotto » 8 marzo 2012, 14:42

leggo con interesse questo post, visto che anche io a gennaio ho approfittato delle ottime offerte Alitalia,anche perchè volevo provare il magnifico 777 :D , acquistando con 470 euro un MXP-NRT AZ786 diretto per il 24/04/2012 in partenza alle 14:35 e arrivo alle 9:25 del 25/04 , con ritorno il 2/05/12 in partenza alle 13:15, scalo a FCO alle 19, arrivo a LIN alle 21:40.
Spero che il mio volo non subisca variazioni, mi chiedo però quali siano le cause di un eventuale cambio di programma...fermo macchina per la riconfigurazione degli interni in corso sui 777?oppure accorpamento su un unico volo per ovviare allo scarso numero di passeggeri?

Avatar utente
malandrino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 252
Iscritto il: 8 settembre 2011, 20:29

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da malandrino » 8 marzo 2012, 15:41

Io credo che con 470 euro in giappone non vai più con questo prezzo, forse per questo dici l'ultima volta di alitalia . Non lamentarti che con il prezzo è un super regalo, io ho pagato un roma tel aviv 480 euro (3 ore di aereo) .
Uno scalo in più e un po' di attesa non è la fine del mondo, almeno mangi un pasto decente con alitalia.
Sono cose che capitano a tutte le compagnie del mondo e quindi devi adattarti al cambiamento o puoi sempre rinunciare.
Buon viaggio !
Yesterday is a History , Tomorrow is a Mystery , Today is a Gift !

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 505
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da thranduil » 8 marzo 2012, 16:37

che devo dirti, malandrino?

con aeroflot spendevo 15 euro di meno e all'andata ci mettevo anche due ore meno...

certo al ritorno il volo diretto è imbattibile, resta comunque il fatto che ho pagato una cosa e me ne vedo recapitare una meno pregiata... :evil:

tra l'altro sul sito alitalia il mio volo malpensa-narita è sparito, ma incomprensibilmente vogliono farmi partire da mxp alle 06.55 mentre c'è un'altro volo su fco alle 11.15 che arriva alle 12.30, più che adatto all'imbarco per il giappone alle 15.30 :?: e tuttora prenotabile.

vabbè, affronterò il salasso telefonico del call center :x e vi tengo informati...
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Avatar utente
malandrino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 252
Iscritto il: 8 settembre 2011, 20:29

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da malandrino » 8 marzo 2012, 17:33

A dire il vero il servizio call center alitalia è velocissimo e professionale al max 1,5 - 2 euro spendi .
Yesterday is a History , Tomorrow is a Mystery , Today is a Gift !

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da mormegil » 8 marzo 2012, 18:58

m.forna ha scritto:E' un inconveniente che ti sarebbe potuto capitare con qualsiasi compagnia purtroppo... :|
Esattamente.
A me, ad esempio, è successo con LH: un volo nel primo pomeriggio spostato alle 6 la mattina :mrgreen:

Ho chiamato il call center e mi è stato detto che quella era semplicemente una proposta, ma che poi stava a me decidere orari e/o eventuali cambi (di aeroporto, di connessione etc). Immagino sia lo stesso con CAI.

Insomma, chiama il call center e fatti sistemare nel modo che più ti aggrada :wink:
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
m.forna
FL 450
FL 450
Messaggi: 4608
Iscritto il: 6 luglio 2010, 1:07

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da m.forna » 8 marzo 2012, 19:01

mormegil ha scritto:
m.forna ha scritto:E' un inconveniente che ti sarebbe potuto capitare con qualsiasi compagnia purtroppo... :|
Esattamente.
A me, ad esempio, è successo con LH: un volo nel primo pomeriggio spostato alle 6 la mattina :mrgreen:

Ho chiamato il call center e mi è stato detto che quella era semplicemente una proposta, ma che poi stava a me decidere orari e/o eventuali cambi (di aeroporto, di connessione etc). Immagino sia lo stesso con CAI.

Insomma, chiama il call center e fatti sistemare nel modo che più ti aggrada :wink:
Strano! Anche la migliore compagnia della via lattea ha questi problemi insomma? :shock:
Marco

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da mormegil » 8 marzo 2012, 19:13

m.forna ha scritto:
mormegil ha scritto:
m.forna ha scritto:E' un inconveniente che ti sarebbe potuto capitare con qualsiasi compagnia purtroppo... :|
Esattamente.
A me, ad esempio, è successo con LH: un volo nel primo pomeriggio spostato alle 6 la mattina :mrgreen:

Ho chiamato il call center e mi è stato detto che quella era semplicemente una proposta, ma che poi stava a me decidere orari e/o eventuali cambi (di aeroporto, di connessione etc). Immagino sia lo stesso con CAI.

Insomma, chiama il call center e fatti sistemare nel modo che più ti aggrada :wink:
Strano! Anche la migliore compagnia della via lattea ha questi problemi insomma? :shock:

uhauhauhauhauha già :mrgreen:
Ma sono sicuro che il fan boy Matteo non lo chiamerebbe problema, ma dimostrazione di efficienza! :mrgreen:
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 505
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da thranduil » 8 marzo 2012, 20:21

allora, aggiorniamo la situazione:

"se lei legge bene le condizioni di vendita vede che la compagnia si riserva di variare tempi e modi del volo"
"ah, bene, ma allora perchè mi fare partire IL GIORNO DOPO rispetto a quanto comprato e mi fate fare OTTO ORE di stopover a roma quando lo stesso volo milano-roma-narita è tuttora prenotabile ?"

eh già, non avevo letto bene la mail, non cambia solo l'ora, ma anche il giorno!

"ma lei ha dato il consenso quando l'anno chiamata al telefono..."
"certo, mi ha chiesto se era una problema fare uno scalo a roma e ho detto OK, non mi ha spiegato che avrei perso un giorno di ferie e mi sarei fatto dalle 8 del mattino alle 3 del pomeriggio a grattarmi a fiumicino..."

risultato finale: partenza ANTICIPATA di un giorno e volo da milano alle 11.15 con solo due ore di stop a roma.

vuol dire che dovrò prendere un giorno di ferie in più, cambiare un bel pò di prenotazioni in giappone - e la prossima volta ci penso ben bene sopra prima di scegliere :dontknow:

certo che se la tariffa speciale era fatta per attirare un pò di clienti ad assaggiare alitalia posso solo commentare EPIC FAIL: che senso ha propagandare a caratteri cubitali il volo scontatissimo per tokyo in homepage... e poi non farlo? :evil:
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da MATTEO1981 » 8 marzo 2012, 23:01

Ma no, io semplicemente evito questo problema volando STAR dove posso usufruire su una caterva di riprotezioni.......
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da madeline » 8 marzo 2012, 23:04

thranduil ha scritto:Premessa: non ho mai volato Alitalia, perchè in tutte le mie scorribande vacanziere non ho mai trovato particolarmente conveniente il vettore casalingo.
Ogni volta che andavo a vedere trovavo qualche offerta economicamente più vantaggiosa, sia per destinazioni "classiche" come san francisco o buenos aires, sia per destinazioni un pò più fuori mano come kathmandu, christchurch o capetown.

Stavolta, allettato da una ottima offerta su tokyo (472 euro a/r) abbinata al volo diretto mxp-tyo, ho preso a gennaio il mio primo biglietto alitalia.
Oggi, a quaranta giorni dall'acquisto ed a due mesi dalla partenza, mi arriva da roma una telefonata da una gentile signorina, che mi dice che il mio volo è stato cambiato, e che dovrò fare scalo a fiumicino.

oggi mi arriva la mail: anzichè partire alle 14 da milano dovrò partire alle 7, ed arriverò a tokyo solo 3 ore prima.

ora, a me volare piace, fare un decollo ed un atterraggio in più non è un problema - anzi è un valore aggiunto :mrgreen:, e magari per me l'idea di svegliarmi alle 3.30 del mattino per essere a mxp alle 5.30 ed imbarcarmi alle 7 non è un disastro.

ma se fossi stato con la famiglia cambiare una comoda partenza alle 14 con una terrificante levataccia sarebbe stato abbondante motivo di disdetta ed incazzatura - naturalmente tramite call center a 0,30 €/minuto più scatto alla risposta :x

Vi ripeto, voli intercontinentali ne ho ormai collezionati parecchi, le compagnie assaggiate ormai sono parecchie, al primo ticket alitalia mi trovo anche il primo reschedule - l'impressione da cliente adesso non è per niente buona, vedremo come sarà il trattamento in volo.
in un volo per lax la LH fece di peggio...mi anticipo il volo dalle 11:30 alle 6:30...e il volo per LAX partiva alle 15 e qualcosa!

Avatar utente
Defiant
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 287
Iscritto il: 16 ottobre 2009, 17:02
Località: Friuli

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da Defiant » 9 marzo 2012, 9:33

Magari è solo un'impressione mia ma credo che il problema non sia la compagnia quanto il fatto che forse sia per mail sia per telefono non è stato esplicitato in modo chiaro al cliente che poteva usufruire di altre alternative. Non credo siano poche se consideriamo anche AF e KLM. Il punto è che siccome certi "diritti" possono essere onerosi per le compagnie magari evitano di "insistere" con clienti che non li conoscono e cercano di far accettare la soluzione migliore per la compagnia.
Nello specifico comunque "cambi" di orario e coincidenza mi sono capitati con: Turkish Airlines (a mio vantaggio devo dire), Ukraine International, Air Baltic, Swiss e Continental. E in tutti i casi cercavano di farmi passare la loro proposta come "la migliore possibile" e non mi dicevano chiaramente che potevo essere riprotetto in altro modo. Non spariamo sull'Alitalia. :mrgreen:

Per Malandrino: magari le esperienze individuali possono essere diverse e i gusti variano ma non è che i pasti decenti li fai solo su Alitalia.

Avatar utente
malandrino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 252
Iscritto il: 8 settembre 2011, 20:29

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da malandrino » 9 marzo 2012, 20:24

Per Malandrino: magari le esperienze individuali possono essere diverse e i gusti variano ma non è che i pasti decenti li fai solo su Alitalia.

Certamente i gusti sono soggettivi, non a caso per il secondo anno consecutivo alitalia vince Best Airline Cuisine.
Yesterday is a History , Tomorrow is a Mystery , Today is a Gift !

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3211
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da Limosky91 » 9 marzo 2012, 22:22

malandrino ha scritto:Io credo che con 470 euro in giappone non vai più con questo prezzo, forse per questo dici l'ultima volta di alitalia . Non lamentarti che con il prezzo è un super regalo, io ho pagato un roma tel aviv 480 euro (3 ore di aereo) .
Uno scalo in più e un po' di attesa non è la fine del mondo, almeno mangi un pasto decente con alitalia.
Sono cose che capitano a tutte le compagnie del mondo e quindi devi adattarti al cambiamento o puoi sempre rinunciare.
Buon viaggio !

1) 470€ è un prezzo basso senza dubbio ma non il più basso. Aeroflot ha prezzi simili, Alitalia addirittura dava i voli a 403€, Etihad a 350€.
2) "Non lamentarti" scusa ma quest'affermazione non la condivido: se Alitalia decide di "svendere" i voli a 470€ è un problema loro, non del consumatore. O sulla tariffa c'è scritto che è una formula roulotte e allora è un conto (cosa che non mi risulta possibile per compagnie aeree) oppure in caso di cambiamento di orario/schedule la compagnia è tenuta a riproteggere il passeggero facendo meno variazioni possibili. Se il passeggero individua una formula di viaggio più simile alle condizioni iniziali rispetto a quella della compagnia aerea quest'ultima è tenuta a rispettare la volontà dell'utente salvo quando si è impossibilitati a farlo (volo pieno in questo caso).
3) pasto decente con Alitalia? Insomma, il mio stomaco, quello di mia madre e i cessi di Narita non sono proprio concordi ma vabbè. Fai conto che prima di volare io mi compro il paninazzo se sono in Italia o gli onighiri se sono in Giappone e il crew mi da sempre ragione, un motivo ci sarà.
4) sono cose che capitano senza dubbio e capitano con tutti non ho dubbio lo stesso. Tuttavia il "devi adattarti" è relativo, tu come utente hai un certo spazio di decisione e non sei al 100% soggiogato ai voleri della compagnia aerea. Tu come passeggero hai dei diritti e li devi far valere.
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Avatar utente
Defiant
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 287
Iscritto il: 16 ottobre 2009, 17:02
Località: Friuli

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da Defiant » 10 marzo 2012, 12:01

malandrino ha scritto:
Per Malandrino: magari le esperienze individuali possono essere diverse e i gusti variano ma non è che i pasti decenti li fai solo su Alitalia.

Certamente i gusti sono soggettivi, non a caso per il secondo anno consecutivo alitalia vince Best Airline Cuisine.
Questo non implica che tutte le altre compagnie diano pasti da schifo. Stavo parlando di pasti decenti non di alta cucina. E non ho messo in dubbio che con AZ si mangi bene (vado sulla fiducia non ci volo da 16 anni e comunque ne ho un buon ricordo).

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da ciccioxx92 » 10 marzo 2012, 12:13

MATTEO1981 ha scritto:Ma no, io semplicemente evito questo problema volando STAR dove posso usufruire su una caterva di riprotezioni.......
Immagine
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 505
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da thranduil » 12 marzo 2012, 11:31

mah, io sono abbastanza preoccupato...

mi avevano promesso una mail di conferma del cambio di volo da venerdì 06.55 a giovedì 11.30, e non ho ricevuto niente - in compenso col mio numero di prenotazione il volo risulta modificao in questo senso, ma con una misteriosa dicitura "Stato: il biglietto non è stato emesso, la prenotazione scade il 08/03/2012 alle 18:05".

e che fine ha fatto il mio posto finestrino in coda, che devo fare le foto? possibile che tramite sito non si possa sapere il posto assegnato ed eventualmente cambiarlo, come in tutti i voli che ho fatto con altre compagnie?

c'è una opzione "serve aiuto? entra in chat" che manco a dirlo non funziona...

adesso mi riattaccherò al telefono :x

il giudizio su alitalia per ora è piuttosto negativo, spero di ricredermi! :?

EDIT:
si vede che in alitalia leggono il forum 8) , perchè subito dopo avere postato mi è arrivata la conferma via mail - non c'è ancora l'assegnazone del posto ma almeno il volo sì.
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4688
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da Valerio Ricciardi » 12 marzo 2012, 13:29

thranduil ha scritto: al primo ticket alitalia mi trovo anche il primo reschedule
E questa è una evenienza statistica, non ti sarebbe potuto forse accadere anche con un'altra compagnia?
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 505
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da thranduil » 12 marzo 2012, 15:06

per carità, non è che pensi che tutti i passeggeri alitalia siano sistematicamente rischedulati, e tutti i passeggeri delle altre compagnie invece volino regolarmente nel giorno che hanno scelto.

per intenderci, i perfettissimissimi arabi di emirates mi hanno spedito il bagaglio in marocco mentre io andavo in nuova zelanda - questo personalmente ha inficiato molto poco il mio giudizio positivo su emirates, perchè tutto il resto è stato OK.

qui, al di là dell'errore (imho grave, soprattutto perchè legato ad una offerta promozionale che a questo punto non promoziona un bel niente: io sono stato posto di fronte alla scelta se perdere un giorno di ferie o prenderne uno in più), c'è l'impressione di una certa approssimazione - telefonate fatte senza dare le informazioni giuste, help online non funzionante, scelta del posto scomparsa...

tra un paio di mesi vi saprò anche dire come ho volato con az, non solo come ho prenotato.
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 505
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da thranduil » 13 marzo 2012, 9:59

in compenso il sevizio di assistenza telefonica (a pagamento) è stato veloce ed efficiente, ed in due minuti mi sono riappropriato dei due posti finestrino dispersi.

mxp-fco su md80 è con livrea alitalia?
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9558
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da tartan » 13 marzo 2012, 12:15

Forse sarebbe il caso di cominciare a chiamare alitalia con il suo vero nome e cioè CAI di colaninno e amici di merenda visto che non riesce a distinguersi dalle altre compagnie minori.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 505
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da thranduil » 27 marzo 2012, 8:19

nel frattempo sono arrivato alla QUINTA telefonata al call center e nessuno si degna di spedirmi una mail di conferma dei cambiamenti di giorno/orario/volo ed io continuo ad avere in mano solo il cartaceo della loro proposta oscena di MXP alle 7 del mattino nonostante da due settimane ormai pare sia confermato (a voce) il volo da LIN alle 13.

per usare un eufemismo potrei adirarmi - anzi sono già adirato nero. :evil:
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3211
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da Limosky91 » 27 marzo 2012, 13:59

sul sito Alitalia che dice? se inserisci il tuo codice di prenotazione (PNR) dovrebbe uscire fuori il tuo itinerario. Prova a vedere se questo è aggiornato o meno. Se è aggiornato non hai bisogno di altro, ti presenti al check-in col codice PNR e il passaporto e il gioco è fatto. Se invece il tragitto è errato...bhè buon divertimento col call center
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

tom75
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 18
Iscritto il: 1 marzo 2012, 12:52

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da tom75 » 27 marzo 2012, 16:15

ho avuto lo stesso problema: volo prenotato a gennaio per aprile. a febbraio mi chiamano e mi dicono che il volo di ritorno è stato cancellato. sto ancora aspettando l'email di conferma con il nuovo tragitto...

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 505
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da thranduil » 29 marzo 2012, 9:27

ieri sera è arrivata la mail, ma già dal pomeriggio il mio codice dava i voli come li avevo richiesti, compresi i posti finestrino.

spero di non dover più aggiornare il thread stavolta! :mrgreen:
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 505
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da thranduil » 10 maggio 2012, 0:32

...e invece aggiorno, perchè domani parto, e stasera ho fatto il web check-in.

Sorpresa! il posto di finestrino confermatomi per iscritto via mail era misteriosamente scomparso e mi è toccato cambiarlo via web per riaverlo - e per fortuna ce ne era ancora qualcuno!

ma se non facevo il web check-in mi beccavo 11 ore lontano dal finestrino o avrebbe fatto fede il posto (diverso) confermato via mail?

mistero... :|
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da mermaid » 14 maggio 2012, 20:38

thranduil ha scritto:...e invece aggiorno, perchè domani parto, e stasera ho fatto il web check-in.

Sorpresa! il posto di finestrino confermatomi per iscritto via mail era misteriosamente scomparso e mi è toccato cambiarlo via web per riaverlo - e per fortuna ce ne era ancora qualcuno!

ma se non facevo il web check-in mi beccavo 11 ore lontano dal finestrino o avrebbe fatto fede il posto (diverso) confermato via mail?

mistero... :|
non che abbia capito bene cosa è successo ma... è probabile che ci sia stato un cambio aeromobile e quindi i posti prenotati sono saltati. alla fine conta quello che vede l'addetta al ckin al momento della registrazione, se il posto che avevi sulla mail nel frattempo è stato assegnato a qualcun altro, te ne deve dare un altro... a meno di non rintracciare l'altro passeggero e chiedere se te lo cede....
Immagine

Ti!

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 505
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da thranduil » 29 maggio 2012, 12:02

rientrato ieri da narita a malpensa.

viaggiato benissimo.

servizio e personale di primissimo livello.

aeromobile (I-DISA) molto bello ma non proprio pulitissimo, devo dire.

in generale alitalia appena sufficiente per la gestione delle prenotazioni, ma promossa a pieni voti in flight 8)

come personale soddisfazione del volo solo emirates ha fatto meglio.
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Edoardo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 30
Iscritto il: 13 marzo 2011, 22:52

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da Edoardo » 29 maggio 2012, 12:10

thranduil ha scritto:rientrato ieri da narita a malpensa.

viaggiato benissimo.

servizio e personale di primissimo livello.

aeromobile (I-DISA) molto bello ma non proprio pulitissimo, devo dire.

in generale alitalia appena sufficiente per la gestione delle prenotazioni, ma promossa a pieni voti in flight 8)

come personale soddisfazione del volo solo emirates ha fatto meglio.
Strano, I-DISA è stato appena riconfigurato.

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 505
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da thranduil » 29 maggio 2012, 15:00

infatti tutto l'ife era modernissimo e ottimamente funzionante e così i lavatory, però bastava abbassare il portalattine per trovare macchie di sporcizia non freschissime, segno di pulizia non impeccabile.

comunque, ripeto: questo è cercare il pelo nell'uovo, perchè il cibo ed il servizio e la puntualità sono stati a prova di critico...
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3211
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Alitalia: prima (e forse ultima) volta.

Messaggio da Limosky91 » 29 maggio 2012, 17:48

thranduil ha scritto:infatti tutto l'ife era modernissimo e ottimamente funzionante e così i lavatory, però bastava abbassare il portalattine per trovare macchie di sporcizia non freschissime, segno di pulizia non impeccabile.

comunque, ripeto: questo è cercare il pelo nell'uovo, perchè il cibo ed il servizio e la puntualità sono stati a prova di critico...

mi fa piacere che ti sei trovato bene! Vuol dire che la riconfigurazione ha effettivamente migliorato qualcosa!
Effettivamente per i lavatory non ho mai avuto nulla da ridire mentre l'IFE...bhé posso dire che sono più le volte che l'ho beccato non funzionante che funzionante! E di voli col 777 AZ ne ho fatti veramente tanti (circa una quindicina).
Per il cibo la cosa mi sorprende, a meno che tu sia partito da Roma, lì lo fanno buono dicono. Io da Milano...bhé i cessi di Narita diciamo che hanno fatto il loro dovere :mrgreen: (io e la mia famiglia, mica da solo).
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Rispondi