Imbarco su Ryanair

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
CP-861
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 11 settembre 2011, 19:34
Località: World

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da CP-861 » 11 luglio 2012, 14:21

Mai avuto problemi con FR, sempre viaggiato tranquillo, senza aver mai visto comportamenti incivili. A me l'imbarco prioritario fa sorridere. In caso di utilizzare gli autobus per raggiungere il piazzale, tale vantaggio va a farsi fregare!
Per quanto riguarda la maleducazione anche delle classi economiche altolocate, Un mio carissimo amico mi ha narrato di un volo su un nuovo A332 che aveva i sedili in business, compresso il ptv, in uno stato pietoso.
Hello L.A.
Immagine

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da mermaid » 11 luglio 2012, 16:34

CP-861 ha scritto:In caso di utilizzare gli autobus per raggiungere il piazzale, tale vantaggio va a farsi fregare!
a mxp, se i tempi e i mezzi lo consentono, facciamo pullman separati oppure riserviamo una zona dell'autobus agli speedy e sbarchiamo prima loro
Immagine

Ti!

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4704
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da sardinian aviator » 11 luglio 2012, 17:22

mermaid ha scritto:
CP-861 ha scritto:In caso di utilizzare gli autobus per raggiungere il piazzale, tale vantaggio va a farsi fregare!
a mxp, se i tempi e i mezzi lo consentono, facciamo pullman separati oppure riserviamo una zona dell'autobus agli speedy e sbarchiamo prima loro

Questa è una buona politica che dà valore ai soldi spesi per l'imbarco prioritario.
Perfino nell'imbarco a piedi un qualunque Fantozzi veloce è in grado di anticipare famiglie con bambini e imbarchi prioritari (visto dal vivo), e questo ti fa sentire preso per il Q (da lì si comincia ad odiare RYR :D ).
Quanto alla maniglia del trolley, se quest'ultimo entra ed esce senza problemi dalla dima ma fuoriesce dalla linea ideale creata dal bordo superiore, deve intendersi fuori norma?
Per inciso è' questo genere di discussioni, che non hanno un reale contenuto (che differenza volete che faccia a bordo nell'ampia cappelliera di un 737, una maniglia flessibile che di regola è esposta verso l'esterno?) che mi rendono antipatico volare con certi vettori. La politica delle major è sempre stata quella di offrire il massimo comfort e relax al passeggero; qui pare viga una logica contraria: il pax deve stare sempre in tensione.
Ma naturalmente torno al principio di cui sopra: la conosci, la scegli o la eviti. Non sei obbligato a volarci.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15642
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da JT8D » 11 luglio 2012, 17:58

mermaid ha scritto:
CP-861 ha scritto:In caso di utilizzare gli autobus per raggiungere il piazzale, tale vantaggio va a farsi fregare!
a mxp, se i tempi e i mezzi lo consentono, facciamo pullman separati oppure riserviamo una zona dell'autobus agli speedy e sbarchiamo prima loro
Anche a FCO per EZY ho notato che l'autobus ha una zona "speedy", separata dal resto del mezzo, in cui vi sono i pax che hanno fatto lo Speedy Boarding, e che naturalmente è la prima in cui vengono aperte le porte una volta sottobordo.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

CORATINO
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 1
Iscritto il: 16 luglio 2012, 0:00

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da CORATINO » 17 luglio 2012, 0:45

Ci sono compagnie aeree dove partire e arrivare in ritardo non è un fatto isolato,ci son compagnie aeree dove il biglietto aereo (per voli all'interno dell'Europa)costa a partire da 100 euro,e poi c'è Ryanair dove devi rispettare due norme semplicissime : stamparti il biglietto aereo,e non superare per il bagaglio al mano le misure di 55x40x25,e ti portano sempre in orario ,dovunque in Europa e con prezzi a partire dal classico "pizza e birra"..... a proposito una 50 di voli negli 2 anni,MAI nessun problema,MAI nessun ritardo....tutto il resto sono chiacchiere.

Avatar utente
Bryan
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 202
Iscritto il: 23 settembre 2008, 10:36
Località: Brescia

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da Bryan » 18 luglio 2012, 11:58

JT8D ha scritto:
mermaid ha scritto:
CP-861 ha scritto:In caso di utilizzare gli autobus per raggiungere il piazzale, tale vantaggio va a farsi fregare!
a mxp, se i tempi e i mezzi lo consentono, facciamo pullman separati oppure riserviamo una zona dell'autobus agli speedy e sbarchiamo prima loro
Anche a FCO per EZY ho notato che l'autobus ha una zona "speedy", separata dal resto del mezzo, in cui vi sono i pax che hanno fatto lo Speedy Boarding, e che naturalmente è la prima in cui vengono aperte le porte una volta sottobordo.

Paolo
Eccomi appena rientrato da IBZ....(eh eh d'altronde questo thrd l'ho aperto io) e confermo: era il mio battesimo con Ryan ed è andato tutto liscio. All'andata a BGY controllavano a occhio i bagagli a mano e facevano provare nella dima solo quelli vistosamente grandi (ho visto scene epiche di gente che saltava letteralmente sul trolley per farcelo entrare!!). Controllo peso zero. Al ritorno idem x il controllo dimensioni e zero controllo peso. Per quanto riguarda l'imbarco prioritario, a BGY sono passati prima i priority ovviamente, e poi sul bus erano tutti nella parte anteriore e sono stati fatti scendere per primi. A Ibiza invece abbiamo imbarcato dal finger e anche lì ovviamente avevano la precedenza (tralascio l'ignoranza di certa gente che siccome è "priority" pretende di arrivare all'ultimo secondo e passare agevolmente in mezzo alla fila che ormai si è creata, picchiando i trolley nelle caviglie altrui.....). A bordo non ho notato niente di scandaloso. Il crew molto gentile e disponibile e per niente fastidioso o insistente nel proporre gli oggetti in vendita. Non ho notato neanche chissà che cagnara, al massimo qualche bambino che piangeva ma è normale su tutti i voli....

Piccolo aneddoto: imbarcando a IBZ dal finger e quindi dalla porta anteriore, ad attenderci c'era il comandante. La porta del cockpit era aperta ed è stato come se avessero fatto vedere una nuovissima sala giochi ad un bambino.....ho così avuto modo di scherzare col comandante il quale vedendo la mia faccia mi ha proposto di fare cambio per una settimana (lui in ferie a Formentera e io in cabina). Immaginate la mia risposta........

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9601
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da Maxx » 18 luglio 2012, 12:21

A Pescara invece mi narrano del controllo delle carte d'imbarco con l'aereo ancora in quota di crociera dalla sua tratta precedente! Poi si viene tutti imbottigliati e si aspetta che la suddetta aerodina tocchi il suolo amato da D'Annunzio e da Roby Santini, per poi correre liberi e giocondi verso il gialloblu aereo irlandese.

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da mermaid » 18 luglio 2012, 12:56

Maxx ha scritto:A Pescara invece mi narrano del controllo delle carte d'imbarco con l'aereo ancora in quota di crociera dalla sua tratta precedente! Poi si viene tutti imbottigliati e si aspetta che la suddetta aerodina tocchi il suolo amato da D'Annunzio e da Roby Santini, per poi correre liberi e giocondi verso il gialloblu aereo irlandese.
anche le addette al gate dei voli easyjet a mxp chiamano la rampa per sapere se possono cominciare il pre-imbarco con l'aereo ancora in avvicinamento :mrgreen:
Immagine

Ti!

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9601
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da Maxx » 18 luglio 2012, 13:56

mermaid ha scritto:
Maxx ha scritto:A Pescara invece mi narrano del controllo delle carte d'imbarco con l'aereo ancora in quota di crociera dalla sua tratta precedente! Poi si viene tutti imbottigliati e si aspetta che la suddetta aerodina tocchi il suolo amato da D'Annunzio e da Roby Santini, per poi correre liberi e giocondi verso il gialloblu aereo irlandese.
anche le addette al gate dei voli easyjet a mxp chiamano la rampa per sapere se possono cominciare il pre-imbarco con l'aereo ancora in avvicinamento :mrgreen:
Obiettivamente le operazioni Ryanair e, come mi dici, Easy Jet, sono rapidissime. Delle volte questo pre-imbarco è un pò fastidioso, soprattutto a Pescara dove già nell'air side non c'è nulla (anzi, due distributori automatici di lattine e merendine): figurati se ti intruppano in 160 in mezzo metro quadro.

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da mermaid » 18 luglio 2012, 14:07

Maxx ha scritto:
mermaid ha scritto:
Maxx ha scritto:A Pescara invece mi narrano del controllo delle carte d'imbarco con l'aereo ancora in quota di crociera dalla sua tratta precedente! Poi si viene tutti imbottigliati e si aspetta che la suddetta aerodina tocchi il suolo amato da D'Annunzio e da Roby Santini, per poi correre liberi e giocondi verso il gialloblu aereo irlandese.
anche le addette al gate dei voli easyjet a mxp chiamano la rampa per sapere se possono cominciare il pre-imbarco con l'aereo ancora in avvicinamento :mrgreen:
Obiettivamente le operazioni Ryanair e, come mi dici, Easy Jet, sono rapidissime. Delle volte questo pre-imbarco è un pò fastidioso, soprattutto a Pescara dove già nell'air side non c'è nulla (anzi, due distributori automatici di lattine e merendine): figurati se ti intruppano in 160 in mezzo metro quadro.
dipende da chi ti capita dietro ( o davanti) :angel4:
Immagine

Ti!

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da pasubio » 18 luglio 2012, 14:21

mermaid ha scritto: dipende da chi ti capita dietro ( o davanti) :angel4:
:mrgreen: Fantastic. Questa me la segno

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4704
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da sardinian aviator » 18 luglio 2012, 16:08

e si aspetta che la suddetta aerodina tocchi il suolo amato da D'Annunzio

Maxx, quando ho letto "aerodina" ho fatto un salto sulla sedia, sono andato di corsa in sala ed ho dovuto bere un cicchetto per l'emozione.
Grazie, grazie, grazie! Attendo con ansia l'intera classificazione degli aeromobili ex Regolamento per la Navigazione Aerea del 1925, compreso il mitico cervo volante, l'aliante libratore e quello veleggiatore. GRAZIE :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9601
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da Maxx » 18 luglio 2012, 16:11

sardinian aviator ha scritto:e si aspetta che la suddetta aerodina tocchi il suolo amato da D'Annunzio

Maxx, quando ho letto "aerodina" ho fatto un salto sulla sedia, sono andato di corsa in sala ed ho dovuto bere un cicchetto per l'emozione.
Grazie, grazie, grazie! Attendo con ansia l'intera classificazione degli aeromobili ex Regolamento per la Navigazione Aerea del 1925, compreso il mitico cervo volante, l'aliante libratore e quello veleggiatore. GRAZIE :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Trovami un altro che, su questo forum pieno di (persone che sostengono di essere e noi facciamo finta di credere che siano :-) ) piloti, parla di aerodina e ti offro un caffè!!! D'altronde parlavo di D'Annunzio, no? :-)

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4704
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da sardinian aviator » 18 luglio 2012, 16:22

Maxx ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:e si aspetta che la suddetta aerodina tocchi il suolo amato da D'Annunzio

Maxx, quando ho letto "aerodina" ho fatto un salto sulla sedia, sono andato di corsa in sala ed ho dovuto bere un cicchetto per l'emozione.
Grazie, grazie, grazie! Attendo con ansia l'intera classificazione degli aeromobili ex Regolamento per la Navigazione Aerea del 1925, compreso il mitico cervo volante, l'aliante libratore e quello veleggiatore. GRAZIE :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Trovami un altro che, su questo forum pieno di (persone che sostengono di essere e noi facciamo finta di credere che siano :-) ) piloti, parla di aerodina e ti offro un caffè!!! D'altronde parlavo di D'Annunzio, no? :-)

A proposito di D'Annunzio: pare che il termine "velivolo", di cui si abusa anche a livello ufficiale (alcune circolari ENAC fanno rabbrividire), l'abbia inventato lui. In realtà è un termine che nella sistematica degli aeromobili è del tutto inesistente.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9601
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da Maxx » 18 luglio 2012, 16:29

sardinian aviator ha scritto: A proposito di D'Annunzio: pare che il termine "velivolo", di cui si abusa anche a livello ufficiale (alcune circolari ENAC fanno rabbrividire), l'abbia inventato lui. In realtà è un termine che nella sistematica degli aeromobili è del tutto inesistente.
Che personaggio pazzesco era D'Annunzio. Aviatore, folle amante, poeta impareggiabile. Sulla questione del termine velivolo sarebbe carino saperne di più. Mio padre mi aveva appeso in camera un poster dell'AM regalato dallo zio generale, nel quale c'erano bellissimi disegni di tutti gli (testuali parole) "elicotteri e velivoli dell'AM". E' per questo che so che, parlando di un elicottero, è sbagliato parlare di velivolo: sono due cose diverse. Ma non riesco a piantarmi in mente il perchè!!

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4704
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da sardinian aviator » 18 luglio 2012, 16:46

Maxx ha scritto:
sardinian aviator ha scritto: A proposito di D'Annunzio: pare che il termine "velivolo", di cui si abusa anche a livello ufficiale (alcune circolari ENAC fanno rabbrividire), l'abbia inventato lui. In realtà è un termine che nella sistematica degli aeromobili è del tutto inesistente.
Che personaggio pazzesco era D'Annunzio. Aviatore, folle amante, poeta impareggiabile. Sulla questione del termine velivolo sarebbe carino saperne di più. Mio padre mi aveva appeso in camera un poster dell'AM regalato dallo zio generale, nel quale c'erano bellissimi disegni di tutti gli (testuali parole) "elicotteri e velivoli dell'AM". E' per questo che so che, parlando di un elicottero, è sbagliato parlare di velivolo: sono due cose diverse. Ma non riesco a piantarmi in mente il perchè!!
Anche su Wikipedia (se non sul citato Regolamento del 1925, ormai introvabile) trovi abbastanza materiale; tutto parte dall'identificazione, del tutto arbitraria, fra "velivolo" e "aeroplano", usati come sinonimi. In realtà appunto fu D'Annunzio per ragioni del tutto diverse dalla sistematica giuridica che coniò questo nome poetico. Un aeroplano è un'aerodina motopropulsa che sfrutta la dinamica dei flussi d'aria si superfici fisse (ali), l'elicottero su superfici rotanti (le pale del rotore). L'aliante, ad esempio, è un'aerodina senza gruppo motopropulsore.
Oggi c'è pure chi usa "velivolo" per definire qualunque cosa voli, anche gli elicotteri (specie i giornalai).
Ma 'sti (sedicenti) piloti che ne sanno? :mrgreen: :mrgreen:

mi sa che siamo OT
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9601
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da Maxx » 18 luglio 2012, 16:52

sardinian aviator ha scritto: Anche su Wikipedia (se non sul citato Regolamento del 1925, ormai introvabile) trovi abbastanza materiale; tutto parte dall'identificazione, del tutto arbitraria, fra "velivolo" e "aeroplano", usati come sinonimi. In realtà appunto fu D'Annunzio per ragioni del tutto diverse dalla sistematica giuridica che coniò questo nome poetico. Un aeroplano è un'aerodina motopropulsa che sfrutta la dinamica dei flussi d'aria si superfici fisse (ali), l'elicottero su superfici rotanti (le pale del rotore). L'aliante, ad esempio, è un'aerodina senza gruppo motopropulsore.
Oggi c'è pure chi usa "velivolo" per definire qualunque cosa voli, anche gli elicotteri (specie i giornalai).
Ma 'sti (sedicenti) piloti che ne sanno? :mrgreen: :mrgreen:

mi sa che siamo OT
Leggermente! :-)
A proposito dei termini aeronautici, noto come "elicottero" abbia una contraddizione in sè stesso: ovvero il fatto che l'elicottero non ha... eliche!! :-) Invece, probabilmente aeromobile è più generico ed adattabile a qualsiasi oggetto metallico costruito dall'uomo che si stacchi da terra e si sposti in avanti o in alto (o all'indietro).

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4704
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Imbarco su Ryanair

Messaggio da sardinian aviator » 18 luglio 2012, 17:06

...non necessariamente metallico...

fine OT
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Rispondi