Indagato Mr. Ryanair

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da N176CM » 17 ottobre 2012, 12:58

Mankind84 ha scritto:@Davymax: vero, non si parla di Alitalia. Però non penso sia off-topic, e penso anzi sia pienamente funzionale al dibattito
Invece sei off-topic. Qui si parla delle contestazioni mosse a Ryanair circa la gestione del personale, tutte le altre considerazioni trovano spazio nei thread dedicati a Ryanair e a Alitalia.
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 13:07

mcgyver79 ha scritto:
Io la vedo un po' più complessa:
1) nessuna compagnia sembra avere la flotta necessarie per coprire molti buchi
2) i contributi, etici o meno che siano, hanno rappresentato un business redditizio anche per le realtà locali e i territori che ne hanno beneficiato lo sbarco di stranieri con Ryanair è comunque un gran paracadute rispetto alle perdite pesanti in periodo di crisi (Bergamo per dire si è internazionalizzata tantissimo, idem le valli e le altre aree limitrofe)
3) le società che gestiscono scali con forte presenza Ryanair hanno investito molto negli ultimi anni e stanno investendo ancora in prospettiva futura.
4) l'indotto spesso è cresciuto in misura esponenziale, dai negozi in aeroporto alle aziende sul territorio

Sarà una bella lotta!

Ciaooooo.
È complessa. Se non metti le altre compagnie nella condizione di "guadagnare" portando ti in quel posto, sicuramente altri non subentreranno se non in posti "favorevoli" anche senza particolari aiuti. Coloro che hanno investito perché sono arrivate piu persone, in modo non evidente, hanno pagato perché arrivasse piu gente. Quello che sembra difficile da capire è che Ryan sfrutta, giustamente se viene offerta questa possibilità, il non avere delle spese che gli altri hanno. Se ti lascio per la tua attività carta bianca è probabile che tu riesca a portare gente da te. L'investimento in termini di infrastrutture è anche investimento su Ryan. Non è necessario che sia Ryan a portarti le persone. Insomma...togli a me per dare ad un terzo la possibilità di fare ciò che a me non dai. In Francia Ryan non ha agevolazioni...se vuole operare paga come gli altri. Perché in Italia no? È questo il punto. Io non spero che Ryan vada gambe all'aria...spero che non venga agevolata. Easy fa una competizione corretta....ha le stesse regole del gioco degli altri...i contratti Italiani prevedono le stesse spese che ha Alitalia o Blu Panorama per i suoi dipendenti...Ryan no. Deve, a mio avviso, avere le stesse pari opportunità...se vuole Ryan paga e continua ad operare...se vuole se ne va...ma non trovo "ingiusto" che operi come tutte le altre compagnie.
E se trovo comunque "umano" che ogni, e non dico l'Italia, ma ogni paese agevoli i propri mezzi per operare nel proprio territorio, non lo trovo né umano né giusto quando agevoli "gli altri" con i soldi degli Italiani. Tu paghi perché Ryan venga da te...non lo trovi un controsenso quando altri ti possono fare lo stesso servizio accollandosi le spese (ecco perché il biglietto piu caro) ? Con Ryan non risparmi...spendi diversamente.
Ciao!
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Astrid
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 399
Iscritto il: 15 maggio 2008, 1:28
Località: LIRQ / FLR
Contatta:

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da Astrid » 17 ottobre 2012, 13:15

Quoto in toto il contributo di mcgiver, in particolare sull'enfasi del turismo che, nonostante sia stato affermato il contrario in qualche post precedente, nessuna compagnia è riuscita né riesce tutt'ora a muovere i numeri ed incentivare il turismo quanto FR. E' un dato di fatto dimostrabile dall'enorme espansione subita da tante località - scalo della compagnia, precedentemente quasi insignificanti.

Ad ogni modo secondo me O'Leary non abbandonerà mai il nostro paese, il secondo mercato più redditizio per Ryanair.
Ottico Abilitato. Specialista in Contattologia.
Appassionato di Medicina Aeronautica.
Pilota.

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da Paolo_61 » 17 ottobre 2012, 13:20

Astrid ha scritto:Quoto in toto il contributo di mcgiver, in particolare sull'enfasi del turismo che, nonostante sia stato affermato il contrario in qualche post precedente, nessuna compagnia è riuscita né riesce tutt'ora a muovere i numeri ed incentivare il turismo quanto FR. E' un dato di fatto dimostrabile dall'enorme espansione subita da tante località - scalo della compagnia, precedentemente quasi insignificanti.

Ad ogni modo secondo me O'Leary non abbandonerà mai il nostro paese, il secondo mercato più redditizio per Ryanair.
Se è vero allora i contributi a Ryan dovrebbero essere versati dalle associazioni di categoria anziché dagli enti pubblici territoriali. In questo caso infatti il beneficio di pochi viene fatto pagare a tutti.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4630
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da SuperMau » 17 ottobre 2012, 13:32

Astrid ha scritto:Quoto in toto il contributo di mcgiver, in particolare sull'enfasi del turismo che, nonostante sia stato affermato il contrario in qualche post precedente, nessuna compagnia è riuscita né riesce tutt'ora a muovere i numeri ed incentivare il turismo quanto FR. E' un dato di fatto dimostrabile dall'enorme espansione subita da tante località - scalo della compagnia, precedentemente quasi insignificanti.

Ad ogni modo secondo me O'Leary non abbandonerà mai il nostro paese, il secondo mercato più redditizio per Ryanair.
mah...io concordo di piu' con Paolo e Brandon..... Tutti sono capaci di offrire prezzi stracciati se la maggior parte dei costi vengono pagati da terzi ( e non dalle tue entrate dirette e/o indirette).

Riguardo il turismo, non sono cosi tanto d'accordo, in quanto non ho visto da NESSUNO esporre numeri.
Voglio dire, si, c'e' piu' traffico, si trasporta piu' gente, ma quanta di questa gente resta e SPENDE vicino/in concomitanza con aeroporto raian? Senza uno straccio di numero, qualsiasi analisi e' carta straccia.

Tu mi dirai, eh si pero' bergamo e' sempre piena, ciampino anche, c'e' un sacco di indotto......MA DOVE???
In questo forum, il 99% di quelli che volano raian lo fanno perche' costa poco e possono andare ALL'ESTERO a visitare (e spendere), oppure perche' da nord vai a sud a trovare la mamma/figlia/fidanzata ecc. OVVERO, guadagno per l'indotto (in termini di albergo/ristorante/trasporto da/per l'aeroporto entro i 30 km) secondo me molto ma molto basse.

Prendiamo Bergamo. Quanta percentuale dei voli raian portano turisti VERSO l'italia, e quanta sono italiani che sono andati all'estero e ritornano indietro???

QUESTI sono numeri che ti fanno sapere se raian "fa bene" al turismo o meno. Trasporta passeggeri, si certo, a carico della comunita', ma non fa "beneficenza" verso la comunita'.

Tanto e' vero che sono in Italia succede questo. Qui in Olanda, raian, izi, e tutti gli altri pagano gli stessi prezzi e hanno quasi zero sovvenzioni... e difatti izi e' piu' forte di raian. E se voli raian da eindhoven i prezzi che trovi sono mediamente piu' alti della media europea, quasi mai ci sono i famosi voli a 0,0000001 euro...

Un mercato onesto, meno drogato, magari sara' piu' piccolo ma sicuramente piu' sano per tutti.
Far volare un aereo COSTA, e anche tanto.....raian ha illuso tutti con qualcosa che non ha assolutamente contatto con la realta'. Ben venga una raddrizzatina del mercato.

Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da SHINRA » 17 ottobre 2012, 13:38

Concordo con SuperMau. Le favolette sul turismo sono solo una scusa per incentivare un sistema drogato e pirata

Se Cryanair vuole stare sul mercato, lo faccia alle stesse condizioni degli altri, senza aiuti e spintarelle varie

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da ciccioxx92 » 17 ottobre 2012, 14:17

Mi spiace, ma su alcune cose non sono d'accordo.

Ryanair fa bene al turismo italiano. E' un dato di fatto.
In ogni volo che abbia mai fatto con loro, il tasso di italiani a bordo (ovviamente parlo di voli internazionali) è molto basso rispetto anche ad altre compagnie. Mau non so che rotte Ryanair hai mai preso tu, ma non è come dici tu.

Un'ultima cosa è la politica economica di Ryanair sugli aeroporti. E' stata spiegata benissimo dal direttore della società che controlla l'aeroporto di Malmo (dove Ryanair stava puntando ad alcuni collegamenti).
Bene, a mio parere anche quella è concorrenza leale. Se riesci ad ottenere un prezzo agevolato dalla società che gestisce l'aeroporto per tutte le operazioni e i servizi, perché hai una buona politica economica, tanto di guadagnato (esempio: ti dedico un unico stand in cu*onia o roba del genere).

Sono invece ovviamente contrario ai contributi ricevuti dagli enti statali o locali (comunque pubblici) perché ritengo siano una presa per i fondelli, anche a noi stessi. E sono contrario all'evasione fiscale che fa in Italia, anche se magari questo gli è permesso legalmente per alcuni raggiri (non so se è così o meno).
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9567
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da Maxx » 17 ottobre 2012, 14:18

E' una bella discussione alla quale non posso partecipare, causa ignoranza. Faccio però notare che di abbandono dell'Italia da parte di Ryanair io non ho letto (ancora?) da nessuna parte.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 14:18

Paolo_61 ha scritto:
Se è vero allora i contributi a Ryan dovrebbero essere versati dalle associazioni di categoria anziché dagli enti pubblici territoriali. In questo caso infatti il beneficio di pochi viene fatto pagare a tutti.
Quoto! E quoto anche SuperMau...con un esempio anche "pratico". Vivo a Cattolica, ridente cittadina Romagnola, fino a circa una decina di anni fa e poco più era piena di gioventù spensierata e casinista...c'erano discoteche a Cattolica oltre a quelle note tra Riccione e dintorni. Ad un certo punto il comune ha deciso di "investire" sulle famiglie...ha iniziato a chiudere i locali di "tendenza" e discoteche...perché nonostante la città fosse piena di giovani, erano proprio quelli che spendevano meno...spiaggia libera....birra al super...dormivano in strutture "povere" o in tenda...diciamo che a parte la "coloritura" e il folklore...portavano ben poco a livello di soldi. Le famiglie sono state un investimento ben piu redditizio.....carta alla mano. Quindi avere piu gente non significa guadagnare di più e, concordo con Mau, che far volare un aereo sia costoso...tanto...e che Ryan abbia approfittato e involontariamente messo nella testa della gente questa illusione di "volare a basso costo". Ryan sicuramente ci guadagna a portare tanti passeggeri...e ha indubbiamente fatto benissimo ad approfittare del momento e l'opportunità concessa...ora vedremo se sarà altrettanto "abile" a sfruttare il mercato in altro modo. Io sono un sostenitore di qualsiasi compagnia aerea goda di successo e sia capace di smuovere, in positivo, il mercato aeronautico...per ovvi motivi...quindi lungi da me augurare un collasso di una compagnia.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 14:20

Maxx ha scritto:E' una bella discussione alla quale non posso partecipare, causa ignoranza. Faccio però notare che di abbandono dell'Italia da parte di Ryanair io non ho letto (ancora?) da nessuna parte.
No infatti..le non me lo auguro di certo. Probabilmente però l'offerta sarà un po' meno vantaggiosa...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8447
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da mcgyver79 » 17 ottobre 2012, 14:22

flyingbrandon ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:
Se è vero allora i contributi a Ryan dovrebbero essere versati dalle associazioni di categoria anziché dagli enti pubblici territoriali. In questo caso infatti il beneficio di pochi viene fatto pagare a tutti.
Quoto! E quoto anche SuperMau...con un esempio anche "pratico". Vivo a Cattolica, ridente cittadina Romagnola, fino a circa una decina di anni fa e poco più era piena di gioventù spensierata e casinista...c'erano discoteche a Cattolica oltre a quelle note tra Riccione e dintorni. Ad un certo punto il comune ha deciso di "investire" sulle famiglie...ha iniziato a chiudere i locali di "tendenza" e discoteche...perché nonostante la città fosse piena di giovani, erano proprio quelli che spendevano meno...spiaggia libera....birra al super...dormivano in strutture "povere" o in tenda...diciamo che a parte la "coloritura" e il folklore...portavano ben poco a livello di soldi.!
OT
Beh, Milano Marittima e Marina di Ravenna ad esempio sono l'esatto opposto, 20 anni fa di vita non ce n'era e adesso sono un bordello; onestamente credo che se la passino meglio loro di Cattolica :mrgreen:

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 14:30

mcgyver79 ha scritto:
OT
Beh, Milano Marittima e Marina di Ravenna ad esempio sono l'esatto opposto, 20 anni fa di vita non ce n'era e adesso sono un bordello; onestamente credo che se la passino meglio loro di Cattolica :mrgreen:

Ciaooooo.
OT
Milano marittima gode dei VIP e di 3/4 della "Bologna bene"...e non chiamerei un turismo di massa "povero" visti i prezzi...quelli che mollano i soldi non sono quelli che vanno al pineta a vedere Bobo Vieri e poi dormono in tenda a Misano. Marina di Ravenna, onestamente, non l'ho mai cacata e non so di cosa goda o che tipo di vita abbia... :mrgreen: cattolica non so come se la passi rispetto a loro ma ti posso dire che a viverci si vive proprio bene.... :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8447
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da mcgyver79 » 17 ottobre 2012, 14:35

flyingbrandon ha scritto: OT
:mrgreen: cattolica non so come se la passi rispetto a loro ma ti posso dire che a viverci si vive proprio bene.... :D
E BASTA!! Quanto devi farmi rosicare? :P

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 14:39

ciccioxx92 ha scritto: Ryanair fa bene al turismo italiano. E' un dato di fatto.
.....[CUT]......

Un'ultima cosa è la politica economica di Ryanair sugli aeroporti. E' stata spiegata benissimo dal direttore della società che controlla l'aeroporto di Malmo (dove Ryanair stava puntando ad alcuni collegamenti).
Bene, a mio parere anche quella è concorrenza leale. Se riesci ad ottenere un prezzo agevolato dalla società che gestisce l'aeroporto per tutte le operazioni e i servizi, perché hai una buona politica economica, tanto di guadagnato (esempio: ti dedico un unico stand in cu*onia o roba del genere).

Sono invece ovviamente contrario ai contributi ricevuti dagli enti statali o locali (comunque pubblici) perché ritengo siano una presa per i fondelli, anche a noi stessi. E sono contrario all'evasione fiscale che fa in Italia, anche se magari questo gli è permesso legalmente per alcuni raggiri (non so se è così o meno).
Chiunque porti gente in Italia fa bene al turismo...non è questo il discorso.
Sulle società che controllano l'aeroporto avrei da dire altro...ma lasciamo perdere...comunque no...non è solo questione di un prezzo di favore, cosa che, è comunque non giustificata.
Per farmi capire...dimmi che ne pensi. Io apro un albergo in una qualsiasi località...faccio un accordo con il comune, promettendo di riempire il mio albergo...però in cambio mi danno 50€ a persona che porto lì in villeggiatura. Per uno strano motivo di "fa bene al turismo" facciamo questo accordo. Io metto le stanze a 30€, tu a 100 perché su ogni persona che porti al tuo albergo PAGHI e ci paghi pure le tasse sul guadagno. È giusto? Poi mettici anche che chi ha il "favore" è straniero. Tu, albergatore di fianco a lui sei contento del turismo prodotto? In parte può essere che tu goda della maggiore gente che viene...1 scappa anche a te....però alla lunga...tu stai pagando i turisti per venire nel mio albergo che costa la metà...alla gente però...non alla comunità. Se ti sembra giusto...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 14:43

Ultima nota...tanto per continuare ad essere OT. Se c'è una cosa che Ryan incarna perfettamente sotto gli occhi di tutti è che uno sgravio fiscale "agevola" e aiuta a muovere l'economia in virtù dei grandi numeri...un peccato applicarlo proprio ad uno straniero e non a noi tutti...forse permettessero di far girare piu facilmente anche l'Italica ruota...e non parlo di Alitalia ma di chiunque "investa" in un movimento in Italia...o forse no...boh...non è il mio mestiere.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Astrid
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 399
Iscritto il: 15 maggio 2008, 1:28
Località: LIRQ / FLR
Contatta:

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da Astrid » 17 ottobre 2012, 14:45

SuperMau, io per quanto idealmente sia d'accordo sul fatto che tutti debbano avere gli stessi doveri analizzo analiticamente la situazione Ryanair.

Questa azienda è riuscita con la propria capacità commerciale e gestionale a forgiarsi del titolo di compagnia che trasporta più passeggeri di tutte le altre, ergo le Camere di Commercio locali investono in turismo per la compagnia che porta maggiori potenziali flussi.

Dal sito della SacBo, società che gestisce l'aeroporto di Orio, guardate nel report la crescita dei volumi dell'aeroporto dal 2003 (pagine 5 e 6):

http://www.sacbo.it/docs/ISTITUZIONALE.pdf

E' evidente il trend di grande crescita dal 2003 in poi, trend sempre con ampio margine positivo. Ed è da notare anche come più di 1/3 dei passeggeri è di nazionalità straniera.

Poi voglio fare una domanda: perché io (ex dipendente ryanair) se ho un contratto irlandese e lavoro su aerei irlandesi devo pagare le tasse in Italia mentre se vado a lavorare in svizzera o in germania invece non devo pagarle?
Ottico Abilitato. Specialista in Contattologia.
Appassionato di Medicina Aeronautica.
Pilota.

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da ciccioxx92 » 17 ottobre 2012, 14:46

flyingbrandon ha scritto:Chiunque porti gente in Italia fa bene al turismo...non è questo il discorso.
Sulle società che controllano l'aeroporto avrei da dire altro...ma lasciamo perdere...comunque no...non è solo questione di un prezzo di favore, cosa che, è comunque non giustificata.
Per farmi capire...dimmi che ne pensi. Io apro un albergo in una qualsiasi località...faccio un accordo con il comune, promettendo di riempire il mio albergo...però in cambio mi danno 50€ a persona che porto lì in villeggiatura. Per uno strano motivo di "fa bene al turismo" facciamo questo accordo. Io metto le stanze a 30€, tu a 100 perché su ogni persona che porti al tuo albergo PAGHI e ci paghi pure le tasse sul guadagno. È giusto? Poi mettici anche che chi ha il "favore" è straniero. Tu, albergatore di fianco a lui sei contento del turismo prodotto? In parte può essere che tu goda della maggiore gente che viene...1 scappa anche a te....però alla lunga...tu stai pagando i turisti per venire nel mio albergo che costa la metà...alla gente però...non alla comunità. Se ti sembra giusto...
Scusami, ma dove hai letto che io voglio che l'albergo in questione riceva 50€ a persona per avere persone in villeggiatura lì? Io sto dicendo qualcosa del tipo: l'albergo, anziché acquistare 2 o 3 porte di legno massiccio e di ottima qualità, ne compra tante porte di legno massiccio e ottima qualità pagando un prezzo minore per porta oppure ne compra 2 o 3 scadenti: in entrambi i casi riduce le uscite. Io contesto che Ryanair riceva delle entrate (per altro pubbliche). Ma fa un'ottima cosa quando riduce le uscite. Tutto lì.

PS Per quanto riguarda il fatto che chiunque che porta gente in italia fa bene al turismo, sono d'accordo. Però si è detto e rimarcato che Ryanair non fa tanto viaggiare i turisti esteri in italia, ma viceversa. E volevo proprio rimarcare questo fatto, cioè che Ryanair porta anche grande mole di turismo. Chiaramente d'accordo che non c'entra una fava con il nocciolo della questione. :mrgreen:
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 14:49

Astrid ha scritto: .

Poi voglio fare una domanda: perché io (ex dipendente ryanair) se ho un contratto irlandese e lavoro su aerei irlandesi devo pagare le tasse in Italia mentre se vado a lavorare in svizzera o in germania invece non devo pagarle?
Anche io lavoro su aerei irlandesi...ma tu dove vivi? Che ospedali usi? Che servizi usi? Se lavori in Irlanda, e vivi in Irlanda non devi mica pagare qua le tasse...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 14:52

ciccioxx92 ha scritto:[
Scusami, ma dove hai letto che io voglio che l'albergo in questione riceva 50€ a persona per avere persone in villeggiatura lì?
Tu no Ryan sì...le tasse d'atterraggio le pagano tutti...eh no...quasi tutti. Non sono poche eh...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da Paolo_61 » 17 ottobre 2012, 14:53

flyingbrandon ha scritto:Ultima nota...tanto per continuare ad essere OT. Se c'è una cosa che Ryan incarna perfettamente sotto gli occhi di tutti è che uno sgravio fiscale "agevola" e aiuta a muovere l'economia in virtù dei grandi numeri...un peccato applicarlo proprio ad uno straniero e non a noi tutti...forse permettessero di far girare piu facilmente anche l'Italica ruota...e non parlo di Alitalia ma di chiunque "investa" in un movimento in Italia...o forse no...boh...non è il mio mestiere.
Ciao!
Assolutamente d'accordo con te. Il caso Ryan dimostra che defiscalizzare vuol dire creare lavoro.

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8447
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da mcgyver79 » 17 ottobre 2012, 15:01

flyingbrandon ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto:[
Scusami, ma dove hai letto che io voglio che l'albergo in questione riceva 50€ a persona per avere persone in villeggiatura lì?
Tu no Ryan sì...le tasse d'atterraggio le pagano tutti...eh no...quasi tutti. Non sono poche eh...
Sì brandon, però il discorso allora deve valere per tutti i contributi e per tutte le compagnie, perché non è neanche giusto chiudere gli occhi, ad esempio, su un'operazione di salvataggio costata molto alla collettività, che ha portato al taglio di X migliaia di persone 5 anni fa e che in queste ore si sta definendo con altri 690 esuberi.

Se hanno una politica commerciale aggressiva non è colpa di Ryanair, al più di chi cede ai loro capricci (potevano richiedere anche gli altri di azzerare o quasi le tasse)! Diverso è il discorso dell'evasione fiscale e lì siamo tutti d'accordo.

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 15:08

mcgyver79 ha scritto:
Sì brandon, però il discorso allora deve valere per tutti i contributi e per tutte le compagnie, perché non è neanche giusto chiudere gli occhi, ad esempio, su un'operazione di salvataggio costata molto alla collettività, che ha portato al taglio di X migliaia di persone 5 anni fa e che in queste ore si sta definendo con altri 690 esuberi.

Se hanno una politica commerciale aggressiva non è colpa di Ryanair, al più di chi cede ai loro capricci (potevano richiedere anche gli altri di azzerare o quasi le tasse)! Diverso è il discorso dell'evasione fiscale e lì siamo tutti d'accordo.

Ciaooooo.
Pienamente d'accordo...
Sul perché , non dico chiudere gli occhi, ma ci possa stare lo sforzo della collettività per altre vicende nazionali l'ho detto in una delle prime risposte...la cosa orrida è che dell'aiuto non beneficia la compagnia ma chi magma magna...così come degli aiuti in tutti contesti non arrivano mai a chi ne ha bisogno ma al magna magna...come dicevo il problema non è il magna magna di Alitalia...ma il magna magna. Mi sembra già troppo così...figuriamoci invitare al magna magna anche altri stati... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da SHINRA » 17 ottobre 2012, 15:11

Altro che tasse, pure l'handling gratis ricevono come 'premio' per la loro presenza in alcuni aeroporti!

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da mormegil » 17 ottobre 2012, 15:39

ciccioxx92 ha scritto:Mi spiace, ma su alcune cose non sono d'accordo.

Ryanair fa bene al turismo italiano. E' un dato di fatto.
In ogni volo che abbia mai fatto con loro, il tasso di italiani a bordo (ovviamente parlo di voli internazionali) è molto basso rispetto anche ad altre compagnie. Mau non so che rotte Ryanair hai mai preso tu, ma non è come dici tu.
Quindi è per forza come dici tu? :mrgreen: :mrgreen: no perchè quelli che conosco che hanno volato con FR da/per l'Italia mi hanno sempre detto c'erano solo italiani a bordo [cit.] :roll:

Comunque non voglio stare a sindacalizzare su chi abbia ragione eh :) (anche perchè so già dove si andrebbe a finire :roll: ).

Sicuramente FR fa bene al turismo italiano verso l'estero. Ho alcune perplessità sul turismo straniero in Italia (ma non ho dati nè una conoscenza totale e completa relativa ad ogni situazione locale :mrgreen: )
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da ciccioxx92 » 17 ottobre 2012, 16:21

mormegil ha scritto:Sicuramente FR fa bene al turismo italiano verso l'estero. Ho alcune perplessità sul turismo straniero in Italia (ma non ho dati nè una conoscenza totale e completa relativa ad ogni situazione locale :mrgreen: )
Basta vedere il dato su BGY (praticamente governato solo da Ryanair), che è abbastanza utile per una minima comprensione. Il 35% è popolazione dell'Estero. Se escludi le tratte interne (e sono tante) che Ryanair fa da BGY verso tutta l'Italia (dove si presume per lo più italiano, senza considerare che magari molti del nord vanno in vacanza al sud), saremmo, secondo me, a un buon 40-45% se non più.
E' un dato abbastanza chiaro.

PS Non è quello che dico, ma quello che dice l'aeroporto. Dove c'è il mio pensiero, c'è sempre l'utilizzo di una forma soggettiva.
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da Paolo_61 » 17 ottobre 2012, 16:31

ciccioxx92 ha scritto:
mormegil ha scritto:... Basta vedere il dato su BGY (praticamente governato solo da Ryanair), che è abbastanza utile per una minima comprensione. Il 35% è popolazione dell'Estero. Se escludi le tratte interne (e sono tante) che Ryanair fa da BGY verso tutta l'Italia (dove si presume per lo più italiano, senza considerare che magari molti del nord vanno in vacanza al sud), saremmo, secondo me, a un buon 40-45% se non più.
E' un dato abbastanza chiaro.

PS Non è quello che dico, ma quello che dice l'aeroporto. Dove c'è il mio pensiero, c'è sempre l'utilizzo di una forma soggettiva.
Scusa, dove trovi questo dato specifico (quello della percentuale di pax incoming)?

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da MarcoGT » 17 ottobre 2012, 16:35

Astrid ha scritto: Poi voglio fare una domanda: perché io (ex dipendente ryanair) se ho un contratto irlandese e lavoro su aerei irlandesi devo pagare le tasse in Italia mentre se vado a lavorare in svizzera o in germania invece non devo pagarle?
Il contratto non significa nulla.
Le tasse si pagano in base al domicilio fiscale

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8447
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da mcgyver79 » 17 ottobre 2012, 16:51

Paolo_61 ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto:
mormegil ha scritto:... Basta vedere il dato su BGY (praticamente governato solo da Ryanair), che è abbastanza utile per una minima comprensione. Il 35% è popolazione dell'Estero. Se escludi le tratte interne (e sono tante) che Ryanair fa da BGY verso tutta l'Italia (dove si presume per lo più italiano, senza considerare che magari molti del nord vanno in vacanza al sud), saremmo, secondo me, a un buon 40-45% se non più.
E' un dato abbastanza chiaro.

PS Non è quello che dico, ma quello che dice l'aeroporto. Dove c'è il mio pensiero, c'è sempre l'utilizzo di una forma soggettiva.
Scusa, dove trovi questo dato specifico (quello della percentuale di pax incoming)?
Puoi trovare anche qualcosa qui: http://www.provincia.bergamo.it/ProvBgS ... lID=128085

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da mormegil » 17 ottobre 2012, 17:11

ciccioxx92 ha scritto:
mormegil ha scritto:Sicuramente FR fa bene al turismo italiano verso l'estero. Ho alcune perplessità sul turismo straniero in Italia (ma non ho dati nè una conoscenza totale e completa relativa ad ogni situazione locale :mrgreen: )
Basta vedere il dato su BGY (praticamente governato solo da Ryanair), che è abbastanza utile per una minima comprensione. Il 35% è popolazione dell'Estero. Se escludi le tratte interne (e sono tante) che Ryanair fa da BGY verso tutta l'Italia (dove si presume per lo più italiano, senza considerare che magari molti del nord vanno in vacanza al sud), saremmo, secondo me, a un buon 40-45% se non più.
E' un dato abbastanza chiaro.

PS Non è quello che dico, ma quello che dice l'aeroporto. Dove c'è il mio pensiero, c'è sempre l'utilizzo di una forma soggettiva.

Scusa ma non capisco davvero. Il fatto che a BGY transitino 35% di stranieri cosa centra col fatto che, volando da/per l'Italia, FR trasporti più/meno passeggeri italiani?
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1159
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da noone » 17 ottobre 2012, 18:15

Ciao!
Io la vedo così: in primo luogo è giusto che ryanair paghi le tasse secondo le norme di legge, anche se la cosa non è semplice per nulla perchè i casi sono due: o viene riconosciuto che Ryan ha una stabile organizzazione sul territorio allora gli tocca pagare i contributi in Italia oppure non è cosìe allora in tal caso bisogna valutare gli accordi vigenti tra Italia e Irlanda in fatto di tassazione: se per i lavoratori Italiani che lavorano in Irlanda non vi è un accordo sull'imposta alla fonte (come con la Svizzera) c'è il rischio che tocchi ai lavoratori stessi pagare i contributi in Italia.
In ogni caso è eviddente che vi sia una stabile organizzazione quindi sarebbe giusto che paghino.

Andando invece a vedere l'enorme OT sui contributi delle regioni, a me non pare una cosa così incredibile: a parte creare indotto per il turismo, è indubbio che Ryanair crei posti di lavoro direttamente in compagnia o attraverso le compagnie che gestiscono gli scali.
Si è ovviamente liberi di dire che i benefici non sono equiparabili ai costi, e io non ho i numeri per dire il contrario, ma che una regioni foraggi Ryanair per creare lavoro non mi sembra una cosa così incredibile.
Lo stato ha foraggiato Alitalia e altre compagnie direttamente per anni, e ancora investe soldi in esse, coprendo i costi di mobilità e contravvenendo alle regole dell'antitrust per autarle: io non ci vedo differenza.
Le regioni sovvenzionano milioni per mantenere scali fantasma aperti, non per ryanair, ma per tutti, per non perdere posti di lavoro: non ci vedo differenza.
Lo stato spende milioni in infrastrutture inutili come certe fiere e affini per creare lavoro e non ci vedo differenza...
Se pensiamo che lo stato sbatte via milioni per aiutare perfino i giornali...
L'unica cosa che mi sembra veramente sbagliata è che lo stato sbatta via soldi per le grandi società ma non aiuti le piccole realtà che sommate farebbero la vera differenza...
Just my two cent
Vanni

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da SHINRA » 17 ottobre 2012, 19:40

Io purtroppo temo che riuscirà a pararsi il fondoschiena come sempre. Staremo a vedere, ma il silenzio dell'UE sull'affaire Ryanair è insopportabile

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da SHINRA » 17 ottobre 2012, 19:44

Ma i dati degli aeroporti che valenza hanno per quantificare presunti aumenti nel turismo se non sono accompagnati dai numeri di hotel, ristoranti e tutte le altre attività ad esso generalmente legate e che beneficiano direttamente l'economia di tutto il territorio? Io dico proprio a nulla, sono solo supposizioni, nada mas

Concretamente c'è solo una quantità spropositata di soldi pubblici che molti aeroporti regalano a Ryanair per avere anche solo due voletti inutili, altrimenti sarebbero il deserto più totale. Spero che i prossimi provvedimenti sulla razionalizzazione del sistema aeroportuale italiano vadano in questa direzione, riducendo questi sprechi e chiudendo realtà aeroportuali che non hanno senso di stare in piedi. Ma da uno come Passera non mi aspetto granchè...

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da MatteF88 » 17 ottobre 2012, 20:43

http://video.corriere.it/sexyhostess-ry ... 1ab53dafde

(continuate a dargli i contributiii!! :mrgreen: :mrgreen: )

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3717
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da danko156 » 17 ottobre 2012, 22:39

Ryanair: societa', da procura Bergamo affermazioni false (1 upd)
17 Ottobre 2012 - 19:10
(ASCA) - Roma, 17 ott - ''Poiche' Ryanair, e il nostro personale che vola su aeromobili irlandesi da/per l'Italia, rispettano pienamente la legislazione dell'UE in materia di tasse sul reddito e contributi sociali, le affermazioni di 'evasione dei contributi sociali' fatte ieri (16 ottobre) dalla procura di Bergamo sono false e da esse ci difenderemo energicamente''. Lo afferma in una nota Stephen McNamara, direttore della comunicazione di Ryanair in relazione all'avvio di indagini da parte della procura di Bergamo sul regime cotributivo adottato per i dipendenti della compagnia.

''Azioni simili contro Ryanair in Belgio, Germania e Spagna - ha aggiunto McNamara - si sono rivelate tutte senza successo, con i tribunali che hanno decretato che a Ryanair e ai suoi equipaggi si applicava la giurisdizione irlandese. Le autorita' italiane devono rispettare queste leggi sull'impiego dell'Unione Europea, che hanno la precedenza sulle affermazioni inesatte dei procuratori locali in Italia''.

In particolare, la compagnia aerea irlandese afferma ''che si e' attenuta, e continua ad attenersi, alla legislazione fiscale irlandese ed europea per quanto riguarda i suoi piloti e assistenti di volo, i quali sono coperti da leggi dell'UE applicabili ai lavoratori del trasporto mobile rispetto al loro impiego, che ha luogo su aeromobili registrati in Irlanda (definiti come territorio irlandese secondo le norme dell'UE)''.

''Tutti i piloti e gli assistenti di volo Ryanair - prosegue la compagnia - operano su aeromobili irlandesi e soddisfano pienamente le norme e i pagamenti delle tasse dell'UE. Essi sono retribuiti in Irlanda e pagano le proprie tasse e i propri contributi sociali in Irlanda sotto queste norme Europee. Questo personale lavora in Irlanda e non in Italia''.

''Sotto la nuova normativa introdotta a giugno 2012, i nuovi assunti Ryanair pagheranno in futuro i loro contributi sociali nel paese dove cominciano e finiscono la propria giornata lavorativa, e di conseguenza non pagheranno piu' i propri contributi sociali in Irlanda - conclude la compagnia aerea low cost -. Gli impiegati gia' esistenti continueranno, secondo le norme in vigore in precedenza, a pagare correttamente le proprie tasse e contributi sociali in Irlanda, che adempie pienamente alla legislazione Europea''.

http://www.asca.it/news-Ryanair__societ ... 5-ECO.html
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9539
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Indagato Mr. Ryanair

Messaggio da MD82_Lover » 17 ottobre 2012, 23:31

Io non credo che quello che facesse Ryanair non fosse noto, fino ad ora.

C'è che, ogni tanto, vengono messe in piedi delle crociate e questo movimento mi dà la sensazione della crociata.
A me la politica Ryanair non è mai piaciuta e l'ho detto anche diverse volte qui. Credo possa aver impedito la leale concorrenza e introdotto nuove e spregiudicate filosofie di mercato, ma non mi piacciono nemmeno le crociate.
E' sicuro, però, che qualcuno/qualcosa le ha permesso di fare tutto ciò che ha fatto fino a questo momento, diversamente sarebbe stata fermata molto prima.
Non mi stupirei se fosse lo stesso qualcuno/qualcosa a preoccuparsi, ora, di come farla saltare.

E' solo un pensiero, naturalmente. Niente di serio.

Rispondi