Questionario sui vettori low cost

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
alfredo1985
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 27 dicembre 2009, 17:24
Località: Nei pressi di LIN
Contatta:

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da alfredo1985 » 7 settembre 2013, 0:00

mermaid ha scritto:
alfredo1985 ha scritto:
mermaid ha scritto:io credo di averlo fatto tempo fa, è possibile???? o c'è in giro un altro laureando sul forum che posta questionari???? :scratch: :scratch: :scratch:
io ho postato il mio questionario solo ieri e questo è l'unico forum in cui lo si può trovare :D sarà stato un alto utente...
allora compilerò anche questo! :D

grazie mille :D
viaggi effettuati: ITALIA (in lungo ed in largo :p), MONTECARLO, CANNES, TUNISI, PALMA DE MAIORCA, VALENCIA, MARSIGLIA, MALTA, BARCELLONA, MADRID PARIGI, LONDRA, BERLINO, PRAGA...SOGNANDO NEW YORK...

Avatar utente
alfredo1985
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 27 dicembre 2009, 17:24
Località: Nei pressi di LIN
Contatta:

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da alfredo1985 » 7 settembre 2013, 0:01

MartaP ha scritto:Fatto! :D
grazie anche a te!!
viaggi effettuati: ITALIA (in lungo ed in largo :p), MONTECARLO, CANNES, TUNISI, PALMA DE MAIORCA, VALENCIA, MARSIGLIA, MALTA, BARCELLONA, MADRID PARIGI, LONDRA, BERLINO, PRAGA...SOGNANDO NEW YORK...

Avatar utente
alfredo1985
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 27 dicembre 2009, 17:24
Località: Nei pressi di LIN
Contatta:

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da alfredo1985 » 7 settembre 2013, 0:03

francesco104 ha scritto:ma che fini ha questo test? a cosa serve?
C'è chi preferisce il low cost e chi no..è tutta una questione di soldi nient'altro.
il questionario mi serve per fini universitari (tesi) e il suo scopo è soprattutto capire cosa si pensa delle low cost e che conoscenza c'è sulla nazionalità dei vettori, soprattutto italiana.
viaggi effettuati: ITALIA (in lungo ed in largo :p), MONTECARLO, CANNES, TUNISI, PALMA DE MAIORCA, VALENCIA, MARSIGLIA, MALTA, BARCELLONA, MADRID PARIGI, LONDRA, BERLINO, PRAGA...SOGNANDO NEW YORK...

Avatar utente
alfredo1985
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 27 dicembre 2009, 17:24
Località: Nei pressi di LIN
Contatta:

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da alfredo1985 » 7 settembre 2013, 0:05

mormegil ha scritto:
francesco104 ha scritto: C'è chi preferisce il low cost e chi no..è tutta una questione di soldi nient'altro.
:shock:

Sempre divertente leggere certe semplificazioni :mrgreen:

EDIT: giusto per citare alcuni fattori: comodità di orario, credenze popolari ( :mrgreen: ), vicinanza dell'aeroporto di partenza/arrivo rispetto al luogo dove viviamo/dobbiamo andare, l'essere iscritti o meno ad un FFP, necessità di dover imbarcare o meno bagaglio ecc. ecc. . Le variabili sono tante, ma non ridurrei il tutto ad una questione di soldi (IMHO) :roll: Poi vabbè, ognuno è libero di credere ciò che vuole :D anche che chi preferisce non volare con certe low-cost sia, per forza di cose, una persona piena di soldi :mrgreen:
quoto in tutto al 100%...sto avendo modo di studiare bene le differenze e i casi singoli e c'è un mondo da scoprire :D
viaggi effettuati: ITALIA (in lungo ed in largo :p), MONTECARLO, CANNES, TUNISI, PALMA DE MAIORCA, VALENCIA, MARSIGLIA, MALTA, BARCELLONA, MADRID PARIGI, LONDRA, BERLINO, PRAGA...SOGNANDO NEW YORK...

Avatar utente
alfredo1985
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 27 dicembre 2009, 17:24
Località: Nei pressi di LIN
Contatta:

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da alfredo1985 » 7 settembre 2013, 0:06

Tone ha scritto:Fatto
poi ci dai le tue considerazioni?
ovviamente!! però prima devo raggiungere un campione accettabile :D
grazie per il contributo :D
viaggi effettuati: ITALIA (in lungo ed in largo :p), MONTECARLO, CANNES, TUNISI, PALMA DE MAIORCA, VALENCIA, MARSIGLIA, MALTA, BARCELLONA, MADRID PARIGI, LONDRA, BERLINO, PRAGA...SOGNANDO NEW YORK...

Avatar utente
alfredo1985
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 27 dicembre 2009, 17:24
Località: Nei pressi di LIN
Contatta:

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da alfredo1985 » 7 settembre 2013, 0:08

Limosky91 ha scritto:fatto!
Mi piacerebbe, magari una volta completata, vedere la tesi stessa! Se ho ben capito analizza dal punto di vista del marketing il fallimento di molte low cost italiane (appunto Myair, Windjet, etcc..) argomento che mi interessa assai
:wink:

Grazie e in bocca al lupo!
argomento centrato in pieno!!

grazie a te!
viaggi effettuati: ITALIA (in lungo ed in largo :p), MONTECARLO, CANNES, TUNISI, PALMA DE MAIORCA, VALENCIA, MARSIGLIA, MALTA, BARCELLONA, MADRID PARIGI, LONDRA, BERLINO, PRAGA...SOGNANDO NEW YORK...

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da tiziano79 » 7 settembre 2013, 0:35

Compilato! Comunque interessante anche se penso ci dovevano essere domande che toccassero anche i servizi nello specifico delle low coast...
Occhio...

Avatar utente
francesco104
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 74
Iscritto il: 29 agosto 2011, 12:24
Località: Roma

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da francesco104 » 7 settembre 2013, 1:30

andwork ha scritto:
sono l'unico scemo che prende air berlin /iberia / lufthansa per i voli di medio/corto raggio ?
prenotando di media una settimana prima, un volo low cost costa come un volo con una major, ovviamente con meno servizi offerti a partita' di prezzo.
E comunque, se permetti, visto che viaggio per lavoro, mi importa anche del servizio: arrivare a destinazione lo do per scontato.
Hai ragione andwork, se prenoti un volo con compagnia low cost una settimana prima della partenza i prezzi sono uguali a quelli di una major, con meno servizi come riporti giustamente.
Si, quando si viaggia per lavoro si fa caso anche al servizio, ma quando lo si fa per piacere, magari per qualche vacanza di pochi giorni, molto economica conta solo il viaggio..forse è anche per questo nuovo turismo economico che hanno avuto un grande sviluppo le low cost. Arrivare in orario a destinazione è il minimo servizio che un vettore può offrire. Ciao :)
Varda, che te Sbrego!

Avatar utente
francesco104
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 74
Iscritto il: 29 agosto 2011, 12:24
Località: Roma

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da francesco104 » 7 settembre 2013, 1:34

alfredo1985 ha scritto: il questionario mi serve per fini universitari (tesi) e il suo scopo è soprattutto capire cosa si pensa delle low cost e che conoscenza c'è sulla nazionalità dei vettori, soprattutto italiana.
In bocca al lupo per la tua tesi:)! poi facci sapere i risultati che vengono fuori..ciao buon lavoro!

ps:ho svolto il test;)
Varda, che te Sbrego!

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da mermaid » 7 settembre 2013, 10:38

francesco104 ha scritto:Trascurando purtroppo tutto il sistema manutentivo e di controllo che c'è dietro purtroppo alle compagnie Low Cost, che a parer mio è poco serio! Questo lo sappiamo noi, appassionati di aviazione, ma il semplice passeggero non pensa a queste cose.
questo è quello che sai tu, appassionato, ma in aviazione ci lavori?
perchè io la vedo la manutenzione di alcune low. ti dico solo che per easyjet a mxp la manutenzione in hangar la fa LH. e non solo, le procedure operative di handling sono molto più dettagliate e in un certo senso restrittive di molte major.
Non scriviamo cose di cui non siamo certi, soprattutto sulle low, proprio perchè - al contrario di quanto sostieni tu - il passeggero medio ritiene che prezzi più bassi equivalga a minore manutenzione e maggiore approssimazione nelle procedure.
Immagine

Ti!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9643
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da tartan » 7 settembre 2013, 11:50

Io non credo che il fallimento di alcune low cost dipenda da quello che ne pensa il fruitore. Il questionario l'ho solamente scorso velocemente, anche perchè non mi piace rispondere a questionari, di qualunque tipo siano, principalmente perché penso che non riuscirò mai a comprenderne il reale intento. Per la tua tesi vorrei aggiungere che, avendo partecipato anche alla costituzione di alcune low cost poi fallite, il fallimento è dipeso principalmente da errate valutazioni di costi fissi (vedi manutenzione obbligatoria e non evitabile, quindi non è vero che manutengono di meno, anzi manutengono di più, con tutti i significati che vuoi dare a tale vocabolo), insufficienza di contributi promessi e non mantenuti, da analisi superficiali del traffico previsto, da decadimenti da incarichi pubblici, da flotte scarse ecc. Il tutto, naturalmente riferito ad aziende italiche (non solo italiane).
Mi fermo qui, non sono un paladino.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
TheClubber
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 959
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:13
Località: 40km da BGY

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da TheClubber » 7 settembre 2013, 12:55

Che nervi sto falso mito della "scarsa manutenzione". Perché la gente parla per dare aria alla bocca? :evil:

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9643
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da tartan » 7 settembre 2013, 13:57

Il falso mito è la relazione low cost = scarsa manutenzione, non la scarsa manutenzione in sé.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
TheClubber
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 959
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:13
Località: 40km da BGY

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da TheClubber » 7 settembre 2013, 17:30

tartan ha scritto:Il falso mito è la relazione low cost = scarsa manutenzione, non la scarsa manutenzione in sé.
Si beh, intendevo quello! :mrgreen:

Avatar utente
alfredo1985
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 27 dicembre 2009, 17:24
Località: Nei pressi di LIN
Contatta:

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da alfredo1985 » 7 settembre 2013, 23:27

tartan ha scritto:Io non credo che il fallimento di alcune low cost dipenda da quello che ne pensa il fruitore. Il questionario l'ho solamente scorso velocemente, anche perchè non mi piace rispondere a questionari, di qualunque tipo siano, principalmente perché penso che non riuscirò mai a comprenderne il reale intento. Per la tua tesi vorrei aggiungere che, avendo partecipato anche alla costituzione di alcune low cost poi fallite, il fallimento è dipeso principalmente da errate valutazioni di costi fissi (vedi manutenzione obbligatoria e non evitabile, quindi non è vero che manutengono di meno, anzi manutengono di più, con tutti i significati che vuoi dare a tale vocabolo), insufficienza di contributi promessi e non mantenuti, da analisi superficiali del traffico previsto, da decadimenti da incarichi pubblici, da flotte scarse ecc. Il tutto, naturalmente riferito ad aziende italiche (non solo italiane).
Mi fermo qui, non sono un paladino.
Il questionario va solo a completare la ricerca che sto facendo sui tanti motivi per cui le low cost italiane non riescano a penetrare il mercato. Non è di certo colpa dell'utenza se una compagnia fa diversi errori di valutazione cercando di buttarsi in un mercato (sconosciuto a molti imprenditori) che sembrava fiorente e in continua espansione per chiunque avesse un capitale a disposizione, cosa ovviamente falsa.
L'intento dei questionari è fare una ricerca di mercato (più persone si intervistano più il dato sarà valido) :P , nello specifico il mio questionario ha lo scopo di capire quale sia la conoscenza media nell'ambito low cost (abbiamo visto che alcuni utenti credono che low cost significi scarsa matutenzione, dicendo una cosa sbagliatissima, ma fatto sta che molti la pensano così) e soprattutto se sono a conoscenza che esistano altri vettori italiani oltre "Alitalia".
Sono in contatto anche con un paio di curatori fallimentari di compagnie low cost italiane fallite e mi stanno dando diverse indicazioni. Sui motivi di cui parli sono d'accordo con te al 100% sono tra quelli che inserirò nella mia tesi.
Grazie per i suggerimenti, se hai altre notizie utili mi faresti solo un piacere :D
viaggi effettuati: ITALIA (in lungo ed in largo :p), MONTECARLO, CANNES, TUNISI, PALMA DE MAIORCA, VALENCIA, MARSIGLIA, MALTA, BARCELLONA, MADRID PARIGI, LONDRA, BERLINO, PRAGA...SOGNANDO NEW YORK...

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Questionario sui vettori low cost

Messaggio da mermaid » 7 settembre 2013, 23:41

compilato! :D
Immagine

Ti!

Rispondi