Alitalia - Società Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 12 marzo 2015, 10:17

Io non capisco la scelta di Alitalia su LIN-FCO
ha ridotto troppo i voli, quando si cerca un volo internazionale anche nei prossimi 5-6 mesi passando obbligatoriamente da FCO spesso è tutto esaurito o prezzi spropositati salvo fare uno calo di 45 minuti o 4-5 ore (allora il prezzo è il minimo, segno che il problema posti è sulla LIN-FCO).
Ma se si decide che FCO è l'hub siccome Milano non è proprio un paesello bisognerebbe anche fornire i giusti collegamenti con l'hub.
Risultato, dovrò scegliere un'altra compagnia pur volendo volare con AZ e come me molti altri... e il volo internazionale lo riempiranno (se lo riempiranno) solo gli abitanti di Roma

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 731
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Guren » 12 marzo 2015, 10:46

direi che puntare sulla LIN-FCO sia stato uno degli errori più gravi delle passate gestioni...
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 12 marzo 2015, 11:07

Guren ha scritto:Ma perché scegliere di far volare la gente di giorno?
Tutte le persone che conosco preferiscono partire di notte e arrivare al mattino :shock:
Guren, e' un problema di slot disponibili a shanghai, non dipende da AZ....
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da MatteF88 » 12 marzo 2015, 11:10

Si potrebbe anche fare Milano-FCO in treno AV..se non é troppo scomodo..

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 12 marzo 2015, 11:12

willy73 ha scritto:Io non capisco la scelta di Alitalia su LIN-FCO
ha ridotto troppo i voli, quando si cerca un volo internazionale anche nei prossimi 5-6 mesi passando obbligatoriamente da FCO spesso è tutto esaurito o prezzi spropositati salvo fare uno calo di 45 minuti o 4-5 ore (allora il prezzo è il minimo, segno che il problema posti è sulla LIN-FCO).
Ma se si decide che FCO è l'hub siccome Milano non è proprio un paesello bisognerebbe anche fornire i giusti collegamenti con l'hub.
Risultato, dovrò scegliere un'altra compagnia pur volendo volare con AZ e come me molti altri... e il volo internazionale lo riempiranno (se lo riempiranno) solo gli abitanti di Roma
scusa, ma AZ oggi fa 24 voli al giorno sulla navetta, ogni 20 min nelle ore di punta e poi 1 ogni ora....a me, personalmente sembra anche troppo !
Poi, siccome non fai esempi di cosa stai cercando, e' difficile valutare chi ha ragione. Se ti propongono uno scalo di 45 minuti non ti va bene? a me andrebbe da dio!!! piu' corto meglio e' !
Se poi parli di voli pieni, non e' certo un problema della navetta, ma dell'intercontinentale...E se nello specifico mi parli della EZE te lo dico gia' in anticipo che sono quasi sempre in overbooking.....se domani AZ avesse un 380 configurato a 650 posti su quella rotta lo farebbe pieno comunque.

comunque, come detto, con un esempio di cosa cerchi ci si puo' fare un'idea di dove sta il problema....

Ciao
M
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 12 marzo 2015, 11:50

SuperMau ha scritto:comunque, come detto, con un esempio di cosa cerchi ci si puo' fare un'idea di dove sta il problema....
hai ragione mi spiego meglio
SuperMau ha scritto: scusa, ma AZ oggi fa 24 voli al giorno sulla navetta, ogni 20 min nelle ore di punta e poi 1 ogni ora....a me, personalmente sembra anche troppo !
sì ma di sabato e domenica tra le 9 e le 12 c'è il vuoto e anche di pomeriggio ci sono 3/4 ore di buco. Capisco che manca la clientela biz, ma sabato e domenica sono i giorni più gettonati dai turisti che vanno o tornano da fco per prendere una coincidenza e magari hanno bisogno anche di un volo dalle 9 alle 12 (anche perché poi ovviamente questi due voli sono alla fine sempre pieni anche con mesi di anticipo). Poi se a 4/5 mesi dal volo hai già tutti i posti prenotati (peraltro verosimilmente con tariffe non modificabili perché sono per la maggior parte spostamenti turistici) magari, cambia aereo e metti un a321 così vendi un altro centinaio di biglietti invece dell'Embarer (visto con i miei occhi, e io avevo prenotato il posto - l'ultimo, tanto mi avrebbero rimborsato perché viaggiavo per lavoro anche se era sabato - 4 mesi prima)
SuperMau ha scritto:Poi, siccome non fai esempi di cosa stai cercando, e' difficile valutare chi ha ragione. Se ti propongono uno scalo di 45 minuti non ti va bene? a me andrebbe da dio!!! piu' corto meglio e' !
Anche a me piacciono gli scali corti, poco tempo perso, ma se viaggi con bambini piccoli e persone con mobilità ridotta (ma non così tanto da poter richiedere l'assistenza) e devi andare dal B 26 al G/H con controllo passaporti "estivo" (coda chilometrica) diventa stressante. Tra l'altro anche l'eventuale ritardo del volo di andata è un problema, perché se su quella tratta internazionale è l'unico volo della giornata e ti aspetta una notte in albergo vicino a FCO, pagata, ok, peccato che andavi sabato e tornavi domenica, in pratica ti freghi il viaggio
SuperMau ha scritto:Se poi parli di voli pieni, non e' certo un problema della navetta, ma dell'intercontinentale...E se nello specifico mi parli della EZE te lo dico gia' in anticipo che sono quasi sempre in overbooking.....se domani AZ avesse un 380 configurato a 650 posti su quella rotta lo farebbe pieno comunque.
No, ti assicuro che il problema è la navetta. il volo non è quello ma mi è capitato su molte tratte. Se il volo internazionale è uno solo al giorno e partire da LIN alle 12 costa 740 euro o addirittura dà "posti esauriti" mentre alle 13 costa 74 euro (prezzo minimo garantito) e, ripeto, il volo internazionale è il medesimo, dov'è che non ci sono posti o ce ne sono pochi? peccato che dopo le 9 non ci sia niente, quindi o parti alle 9 e ti fai 5 ore, o parti alle 13 e rischi o parti alle 12 e spendi 10 volte.
Sai quante volte(se non uso il diretto su MXP) prenotando con largo anticipo un volo da AUH e scegliendo sabato o domenica mi sento dire dal call center "sì c'è posto, la tariffa e quella minima ma non ho posti/ non ci sono voli sulla FCO LIN dovrebbe fare almeno 3/4 ore di scalo per trovare il primo posto disponibile oppure c'è un posto sul volo X ma avrebbe solo 30 min di scalo".

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 12 marzo 2015, 13:14

willy73 ha scritto: sì ma di sabato e domenica tra le 9 e le 12 c'è il vuoto e anche di pomeriggio ci sono 3/4 ore di buco. Capisco che manca la clientela biz, ma sabato e domenica sono i giorni più gettonati dai turisti che vanno o tornano da fco per prendere una coincidenza e magari hanno bisogno anche di un volo dalle 9 alle 12 (anche perché poi ovviamente questi due voli sono alla fine sempre pieni anche con mesi di anticipo). Poi se a 4/5 mesi dal volo hai già tutti i posti prenotati (peraltro verosimilmente con tariffe non modificabili perché sono per la maggior parte spostamenti turistici) magari, cambia aereo e metti un a321 così vendi un altro centinaio di biglietti invece dell'Embarer (visto con i miei occhi, e io avevo prenotato il posto - l'ultimo, tanto mi avrebbero rimborsato perché viaggiavo per lavoro anche se era sabato - 4 mesi prima)
perdonami ma....e' obbligatorio volare AZ? e' una destinazione servita solo da loro? senno' continuo a non capire......
ti faccio il mio esempio. Dove posso, volo KL. Ma se devo andare a TLV, molte volte il KL mi viene scomodo ed ecco allora che uso AF o anche AZ, a seconda del prezzo/comodita' di viaggio
willy73 ha scritto:...Se il volo internazionale è uno solo al giorno e partire da LIN alle 12 costa 740 euro o addirittura dà "posti esauriti" mentre alle 13 costa 74 euro (prezzo minimo garantito)
scusa continuo a non capire....cosa costa 740, ( o 74 in alternativa), il LIN-FCO ?? o tutta la tratta fino a destinazione finale??
willy73 ha scritto:...Sai quante volte(se non uso il diretto su MXP)...

eh be' qui ti sei risposto da solo....e dal mio punto di vista il diretto da MXP e' molto meglio per evitare tutti i problemi che hai indicato
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 12 marzo 2015, 15:35

SuperMau ha scritto: perdonami ma....e' obbligatorio volare AZ? e' una destinazione servita solo da loro? senno' continuo a non capire......
ti faccio il mio esempio. Dove posso, volo KL. Ma se devo andare a TLV, molte volte il KL mi viene scomodo ed ecco allora che uso AF o anche AZ, a seconda del prezzo/comodita' di viaggio
no non è obbligatorio, ma se mi fidelizzi con il programma millemiglia (sono FA), carta di credito alitalia, miglia qualificanti anche quando acquisti i voli, 4 per ogni euro speso, doppio bagaglio ecc., è ovvio che se posso cerco di volare AZ e tu compagnia dovresti cercare di mettermi in condizione di farlo, non dirmi "ci sono tante altre compagnie" in fondo stiamo parlando del bacino di Milano, non di un paesello.
SuperMau ha scritto:scusa continuo a non capire....cosa costa 740, ( o 74 in alternativa), il LIN-FCO ?? o tutta la tratta fino a destinazione finale??
fino a destinazione finale ma il volo internazionale che prenderei è sempre (per fare un esempio) quello che parte da FCO alle 14.00 (anche perché è l'unico volo su quella tratta quindi la differenza tra 74€ / 740€ / non ci sono più posti è evidentemente legata al volo lin- fco
SuperMau ha scritto: eh be' qui ti sei risposto da solo....e dal mio punto di vista il diretto da MXP e' molto meglio per evitare tutti i problemi che hai indicato
ok, ma era un esempio, in quel caso c'è anche il diretto, ma se voglio volare da / verso altre destinazioni devo per forza passare da Roma e se arrivo a FCO in certi orari mi devo fare 3/4 ore di scalo

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 731
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Guren » 12 marzo 2015, 16:00

sara' che dove vivo io una citta' come Milano sarebbe una citta' medio/piccola ma mi pare che 2 aeroporti (3 con Orio) non siano pochi per il bacino di utenza locale.

3h di scalo per risparmiare 700euro mi sembrano piu' che affrontabili (oltretutto se e' vero che 45 minuti sono pochi se viaggi con bambini/anziani 3 ore sono un tempo che ti permette di gestire il tutto comodamente con annesse soste per bagno e spuntino)
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11420
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 14 marzo 2015, 8:56

Willy....è una compagnia aerea non un servizio ambulanze... :mrgreen: capisco le tue difficoltà ma non puoi pensare che possa coprire OGNI fascia oraria, nel we, per eventuali turisti del we. Il sabato e la domenica, quando c'erano piu voli, la maggior parte erano da 30 passeggeri. Non ha senso e, sebbene la compagnia voglia dare un servizio, non può neanche evitare di fare i conti con quello che guadagna. 3 ore di transito non sono poi cosi tante...il tempo di scendere, e il dover essere mezz'ora prima all'imbraco ti riducono questo transito a 2 ore o meno. Da FA hai tutte le varie Lounge Superior Magnificus Pippus, in cui attendere comodamente oppure terminal pieni di negozi. Se ci fossero 100 posti in piu da vendere metterebbero di certo un 321...ma statisticamente non c'era questo incremento e per quello hanno scelto l'aereo che hanno scelto. Insomma...la copertura Milano Roma la trovo eccellente...considerando che per esigenze specifiche ci sono altre compagnie e altri mezzi che possono coprire quel caso specifico che richieda necessariamente una tua partenza in quella fascia. :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6893
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 14 marzo 2015, 9:41

Non capisco,
prima ci si lamenta della cattiva gestione della Compagnia che porta a perdite finanziarie e licenziamenti con conseguenti spese per il "popolo", poi ci si lamenta quando la Compagnia ottimizza la propria rete e i propri collegamenti... Come al solito bisogna risolvere sempre i propri problemi e sempre a scapito degli altri?
Se il volo non c'è, non c'è, aspetti; altrimenti cambi Compagnia oppure prendi il treno. Magari pensi che tu sapresti gestire meglio rete, giro macchine, giro equipaggi, coefficienti di riempimento, statistiche giornaliere, settimanali e stagionali, concorrenza con i competitors etc. etc.? Se è così, proponiti ad Ethiad!

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3837
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 14 marzo 2015, 12:30

willy73 ha scritto: no non è obbligatorio, ma se mi fidelizzi con il programma millemiglia (sono FA), carta di credito alitalia, miglia qualificanti anche quando acquisti i voli, 4 per ogni euro speso, doppio bagaglio ecc.,
Puoi sempre volare con le compagnie partner... Le miglia le guadagni lo stesso...
Purtroppo non si può pretendere un volo a qualsiasi ora per qualsiasi destinazione. Non lo fanno neanche compagnie molto più grandi di AZ.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 16 marzo 2015, 9:26

Allora, molti non hanno capito il senso del mio discorso.
La questione personale non c'entra, era un esempio, io sollevavo il problema che da Milano a Roma spesso non ci sono più posti nel WE già mesi prima e che alcune fasce orarie non sono coperte. Ciò mi porterebbe a pensare che il numero di pax sulla tratta in quei giorni sia sottostimata, se non è così chiedo venia, ma o sono sfigato io che nei WE non trovo posti o li trovo a prezzi altissimi pur prenotando mesi prima (mentre nei giorni lavorativi si trova a prezzo minimo anche fino a giorni prima) o immagino capiti a tante altre persone. A mio parere (mi sbaglierò Lampo, ho solo sollevato un dubbio, non ho nessuna intenzione di dire che chi programma i voli non sa fare il suo lavoro o io saprei fare meglio) ciò può portare via clientela ad AZ, non per il turista che va da Milano a Roma, ma per quel turista che vola su una destinazione di medio lungo raggio che magari vista la situazione decide di passare dalla Germania, o da Parigi (ho capito che sono partner, ma credo che ciascuna compagnia abbia più interesse a portarli il pax più che a vedere l'altra portarli).
Se come dice Brandon invece i calcoli sono stati fatti e alla Compagnia conviene così, bene, mica pretendo di avere un aereo tutto per me e per le mie esigenze come quel signore che non sapeva gli avessero comprato casa, soltanto mi sembra un po' controsenso nel momento in cui decidi che FCO e l'hub e che quasi tutti i voli internazionali medio lungo raggio partiranno da lì decidi anche di tagliare il numero dei collegamenti (nei festivi) con la seconda città più grande d'Italia...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6893
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 16 marzo 2015, 10:50

Mettiamola così:

in quel giorno c'è un solo volo con un 100 posti:
il traffico stimato è di 101 posti: la Compagnia ha lavorato benissimo!
il traffico stimato è di 150 posti: peccato perdere 50 passeggeri, ma il 2° volo sarebbe comunque in perdita.
il traffico stimato è di 170 posti: si va in pareggio, ci si può pensare.
il traffico stimato è di 201 posti: la Compagnia sta sbagliando, perde traffico.
Ovviamente si può mettere su un secondo volo o cambiare macchina con una più "capiente", se è disponibile.
Questo MOLTO a grandi linee.

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da alb1982 » 17 marzo 2015, 9:24

Manca ancora l'ufficialità, ma negli ambienti aeroportuali si dà per certa l'attivazione di tre nuovi voli giornalieri targati Alitalia da Pescara a Roma. Lo riporta IlPescara. Obiettivo è incentivare i collegamenti indiretti a livello intercontinentale, consentendo ai passeggeri pescaresi di accedere all'hub di Fiumicino verso tutte le destinazioni extra-europee. A stabilirlo, secondo il quotidiano online, sarebbe stata la Saga (Società Abruzzese Gestione Aeroporto) nel suo ultimo cda.

http://www.guidaviaggi.it/notizie/17061 ... cara-roma/

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 17 marzo 2015, 9:36

alb1982 ha scritto:Manca ancora l'ufficialità, ma negli ambienti aeroportuali si dà per certa l'attivazione di tre nuovi voli giornalieri targati Alitalia da Pescara a Roma. Lo riporta IlPescara. Obiettivo è incentivare i collegamenti indiretti a livello intercontinentale, consentendo ai passeggeri pescaresi di accedere all'hub di Fiumicino verso tutte le destinazioni extra-europee. A stabilirlo, secondo il quotidiano online, sarebbe stata la Saga (Società Abruzzese Gestione Aeroporto) nel suo ultimo cda.

http://www.guidaviaggi.it/notizie/17061 ... cara-roma/
E' stata provata diverse volte la tratta, e mi pare che abbia dato sempre risultati insoddisfacenti, anche in tempi in cui per andare da Pescara a Roma si utilizzava la diligenza ferroviaria, rimasta oggi tale. Tuttavia, attualmente mi risulta che ci siano in servizio pullman che da Pescara e Chieti vanno fino a fiumicino e ciampino in poco più di tre ore. L'aereo, con i suoi prezzi e i tempi morti che richiede, non era competitivo prima, figuriamoci adesso.

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da alb1982 » 17 marzo 2015, 9:43

pasubio ha scritto: ...
E' stata provata diverse volte la tratta, e mi pare che abbia dato sempre risultati insoddisfacenti, anche in tempi in cui per andare da Pescara a Roma si utilizzava la diligenza ferroviaria, rimasta oggi tale. Tuttavia, attualmente mi risulta che ci siano in servizio pullman che da Pescara e Chieti vanno fino a fiumicino e ciampino in poco più di tre ore. L'aereo, con i suoi prezzi e i tempi morti che richiede, non era competitivo prima, figuriamoci adesso.
tra l'altro tre voli giornalieri addirittura... comunque l'inefficienza di tratte come la roma pescara è stata sottolineata più volte sul forum da utenti molto più competenti di me (mi pare Lampo ne parlava?)

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6893
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 17 marzo 2015, 10:01

alb1982 ha scritto:Manca ancora l'ufficialità, ma negli ambienti aeroportuali si dà per certa l'attivazione di tre nuovi voli giornalieri targati Alitalia da Pescara a Roma. Lo riporta IlPescara. Obiettivo è incentivare i collegamenti indiretti a livello intercontinentale, consentendo ai passeggeri pescaresi di accedere all'hub di Fiumicino verso tutte le destinazioni extra-europee. A stabilirlo, secondo il quotidiano online, sarebbe stata la Saga (Società Abruzzese Gestione Aeroporto) nel suo ultimo cda.

http://www.guidaviaggi.it/notizie/17061 ... cara-roma/
Cioè la SAGA stabilisce cosa deve fare AZ? :D

A6-ETK
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 106
Iscritto il: 20 giugno 2014, 20:05

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da A6-ETK » 17 marzo 2015, 10:23

alb1982 ha scritto:Manca ancora l'ufficialità, ma negli ambienti aeroportuali si dà per certa l'attivazione di tre nuovi voli giornalieri targati Alitalia da Pescara a Roma. Lo riporta IlPescara. Obiettivo è incentivare i collegamenti indiretti a livello intercontinentale, consentendo ai passeggeri pescaresi di accedere all'hub di Fiumicino verso tutte le destinazioni extra-europee. A stabilirlo, secondo il quotidiano online, sarebbe stata la Saga (Società Abruzzese Gestione Aeroporto) nel suo ultimo cda.

http://www.guidaviaggi.it/notizie/17061 ... cara-roma/
a che pro?
tra PSR e FCO ci son diverse corse di autobus ed in alcune fasce orarie, una ogni mezz'ora. senza parlare di tutte le corse che ci son dai centri urbani limitrofi, e non solo, da parte di diverse autolinee: molte delle quali erano in fallimento con il 'turismo' e si son messe a fare la navetta tra la provincia di Chieti e Fiumicino, giornalmente.
su Milano le cose vanno più che bene, non solo ad AZ, tanto che anche FR pensa di aumentare ulteriormente i voli su BGY, letto su 'ilcentro' qualche settimana fa..

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da alb1982 » 19 marzo 2015, 8:51

Dal prossimo giugno entreranno nella flotta di Alitalia due nuovi A330 in `dry lease`, uno in più di quanto previsto dal piano industriale, mentre, intanto, da maggio verranno effettuate nuove assunzioni di piloti e assistenti di volo per Cityliner, la compagnia regionale del gruppo. Ad annunciarlo è il chief operations officer di Alitalia, Giancarlo Schisano, in un`informativa inviata ai dipendenti per aggiornarli sulle iniziative messe in cantiere dalla nuova compagnia. La “prima buona notizia“, scrive Schisano, è, dunque, l`ingresso dei due nuovi aeromobili per i quali si stanno completando tutte le attività e pratiche formali necessarie alla immissione in flotta. “Gli aeromobili sono due in quanto - spiega- a quello dedicato all’incremento dell’attività della compagnia sul lungo raggio ne abbiamo aggiunto uno a copertura dei fermo macchina necessari per adeguare anche gli attuali 22 aerei di lungo raggio ai nuovi standard qualitativi previsti dal piano“. Per quanto riguarda CityLiner, Alitalia ha deciso che dal mese di maggio di assumere a tempo indeterminato 9 comandanti, 6 primi ufficiali e 12 assistenti di volo. Inoltre saranno avviati al corso comando per CityLiner 8 primi ufficiali del Gruppo (almeno la metà di provenienza CityLiner).

http://www.localport.it/eventi/notizie/ ... p?N=158952

A6-ETK
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 106
Iscritto il: 20 giugno 2014, 20:05

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da A6-ETK » 21 marzo 2015, 8:22

su un noto forum internazionale si vocifera che AZ chiuderà Caracas sostituendola con Bogotá. le motivazioni sarebbero legate alle condizioni economiche sulla vendita dei biglietti nel paese sudamericano

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6893
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 21 marzo 2015, 10:11

A6-ETK ha scritto:su un noto forum internazionale si vocifera che AZ chiuderà Caracas sostituendola con Bogotá. le motivazioni sarebbero legate alle condizioni economiche sulla vendita dei biglietti nel paese sudamericano
Confermo, per la stagione estiva Caracas è cancellata per motivi economici.

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da alb1982 » 23 marzo 2015, 14:05

Dal 2 aprile torna Alitalia all’aeroporto di Perugia. O, meglio, Etihad, il vettore degli Emirati Arabi che è entrato nel capitale della compagnia di bandiera italiana. Effettuerà voli tre volte al giorno verso Roma Fiumicino. I voli saranno effettuati con Atr-72 di Etihad regional (operati da Darwin Airline) con prezzo a partire da 39 euro. L’annuncio è stato dato nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Donini con la Regione e i vertici della Sase.

Perugia-Fiumicino Gli orari sono programmati per garantire ai viaggiatori il collegamento di andata e ritorno in giornata nella Capitale. Inoltre sarà possibile entrare nel circuito delle connessioni del network Alitalia-Etihad. I collegamenti sono garantiti sette giorni su sette. In particolare, ecco gli orari di partenza e arrivo:
Perugia-Fiumicino 6.55-7.55; 12.10-13.10; 18.55-19.55
Fiumicino-Perugia 10.30-11.20; 15.30-16.20; 22.10-23

...

http://www.umbria24.it/perugia-roma-fiu ... 50166.html

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4793
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 23 marzo 2015, 17:29

Da Roma/Fiumicino aeroporto a Perugia / aeroporto dell'Umbria ...Google Maps mi dà 2 ore e 7 minuti in auto, ovviamente rispettando i limiti di velocità e traffico permettendo.

Come fa un ATR42 a schedulare 60' sul Perugia/Roma e 50' sul Roma/Perugia?

Vola con tre tacche di flap aperti e si tiene appena sopra il limite di stallo?
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6893
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 23 marzo 2015, 17:50

Due ore da Fiumicino a Perugia ce le metti alle due di notte sperando di non essere "beccato" dagli autovelox.
Considera che arrivando da est con pista in uso 16L la star ti prende 10 minuti, con la 34R circa 15 minuti. A Perugia almeno 5 minuti.
Il rullaggio a Perugia saranno 5 minuti, a Fiumicino circa 20 minuti in condizioni medie.
Considera almeno 10 minuti persi per la Sid di Fiumicino e almeno 5 per quella di Perugia, quindi:

rullaggio+Sid+Star+rullaggio

Fco Prg 20+10+5+5=40
Prg Fco 5+5+10+15=35 per la 16L 5+5+15+15=40 per la 34R
il resto per "andare dritti".

Ovviamente questi sono calcoli a rampazzo, che comunque mostrano un tempo di volo di circa 20/25 minuti
Gli schedulati sono da quando ci si muove a quando ci si ferma.

Avatar utente
MAURIZIO60
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 453
Iscritto il: 24 agosto 2006, 13:04
Località: porto seguro bahia
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da MAURIZIO60 » 23 marzo 2015, 22:38

Scusate una domanda sciocca io abitando a porto seguro brasile, e tornando 2 volte l'anno a milano perché non trovo nessun viaggio per questa tratta. Possibile che non abbiano il collegamento da S.Paolo o Rio in codeshare con nessuno. Invece se prenoto milano /porto alegre mi trovo l'ultima tratta con Gol.
Alla fine devo viaggiare con Tam o Tap.
Grazie
MAURIZIO
La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare. ( Jovanotti )

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6893
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 24 marzo 2015, 9:08


A6-ETK
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 106
Iscritto il: 20 giugno 2014, 20:05

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da A6-ETK » 24 marzo 2015, 20:15

PSR - FCO sara operato da Darwin Airways tre volte al giorno con ATR-72.
stanno facendo una gran pubblicità a livello regionale. bah..

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da alb1982 » 25 marzo 2015, 8:51

Articolo su Caracas:

http://voce.com.ve/2015/03/24/96094/arr ... venezuela/

Né smentisce, né conferma. Alitalia abbandona il mercato venezuelano? La notizia è rimbalzata dalle agenzie di stampa ai quotidiani venezuelani. Dal prossimo mese di aprile, stando a quanto pubblicato dai giornali venezuelani, Alitalia abbandona la rotta Caracas-Roma. I voli, secondo le indiscrezioni pubblicate dai portali dei maggiori quotidiani locali, saranno dirottati verso il mercato colombiano. La decisione, sempre stando alle indiscrezioni, sarebbe stata presa dalla compagnia aerea a causa dei ritardi del governo venezuelano nel rimborsare 177,5 milioni di dollari. Tanto sarebbe il debito attuale del Venezuela nei confronti della linea aerea.

L’azienda però, interpellata in proposito, non conferma. I collegamenti da Fiumicino a Caracas, dopo una breve interruzione a luglio, erano stati riattivati lo scorso primo settembre. L’interruzione dei voli della compagnia tricolore, come quella di altri vettori stranieri, era stata una misura di pressione decisa dopo i forti ritardi nei rimborsi in dollari dovuti dal governo del presidente Maduro.

Ora, se la notizia dovesse trovare conferma, Alitalia non solcherà più i cieli del Venezuela. L’Alitalia, fino a qualche mese fa compagnia di bandiera, ha accompagnato per più di mezzo secolo la nostra Collettività. Sempre presente ad ogni iniziativa della Collettività è stata ampiamente ripagata dalla simpatia e dalla fedeltà dei connazionali.

Diventata ora un’azienda privata, proprietà per il 51 per cento della Etihad degli Emirati Arabi, le ragioni commerciali prevalgono su quelle affettive. Alcuni connazionali, durante l’incontro con la delegazione dei senatori guidata da Claudio Micheloni, aveva chiesto l’intervento del governo affinché l’Alitalia non lasciasse il Venezuela e, cosa ancor più importante, riportasse i prezzi dei biglietti a livelli accessibili, visto che altre rotte ugualmente distanti, come ad esempio Roma-New York, hanno prezzi molto inferiori.

Se la notizia dovesse essere confermata, se ne andrebbe un altro pezzo d’Italia; un pezzo d’Italia che come ad esempio Fiat e Olivetti hanno fatto storia in Venezuela

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 25 marzo 2015, 11:21

A6-ETK ha scritto:PSR - FCO sara operato da Darwin Airways tre volte al giorno con ATR-72.
stanno facendo una gran pubblicità a livello regionale. bah..
TRE volte al giorno??? :shock:

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da alb1982 » 25 marzo 2015, 17:06

http://www.ilsole24ore.com/art/impresa- ... d=AByHCCFD

Parte da Venezia il nuovo corso di Alitalia: dall’aeroporto Marco Polo decollerà domenica 29 marzo il primo volo della nuova rotta intercontinentale Venezia - Abu Dhabi, la prima inaugurata da quando, il 1. gennaio 2015, Etihad Airways è entrata con il 49% nel capitale della compagnia di bandiera.

Solo il primo tassello di una stretegia complessiva che prevede 700 milioni di investimenti in un triennio per tecnologia, flotta, infrastrutture e formazione del personale, e che punta al ritorno all’utile nel 2017. «L’aeroporto di Venezia ha fatto in questi anni un ottimo lavoro, e lo dico da viaggiatore - spiega Luca Cordero di Montezemolo, presidente della compagnia - Per Alitalia l’accordo con Etihad è stato vitale, e ora abbiamo un partner che condivide la nostra visione e con il quale siamo complementari. Il volo per Abu Dhabi è un volo su mezzo italiano, con equipaggio e pilota italiani, e a bordo i migliori prodotti alimentari e vini nazionali. Non è solo la sfida di una azienda di trasporti, ma un servizio al turismo e alle nostre imprese che stanno trovando in Asia e Medio Oriente aree chiave per l’export. Un contributo a un Paese che deve tornare a crescere e a rischiare».

Il tutto in un periodo «promettente - lo definisce Enrico Marchi, presidente di Save, che gestisce lo scalo lagunare - fra Expo e Giubileo. I dati mostrano che i passeggeri trascorrono almeno due o tre notti nelle città in cui atterrano, presenze di qualità e non all’insegna del “mordi e fuggi”». I nuovi collegamenti con Abu Dhabi rafforzano l’offerta intercontinentale di Alitalia, consentendo ai passeggeri in partenza dal NordEst di raggiungere non solo gli Emirati Arabi, ma di proseguire verso 30 destinazioni in Medio Oriente (Bahrain, Muscat, Kuwait, Dubai e Al Ain), Africa (Johannesburg, Nairobi, Khartum), Subcontinente Indiano (Mumbai, Kochi, Delhi, Bangalore, Karachi, Lahore, Dacca, Malè, Seychelles, Colombo), Estremo Oriente (Pechino, Seoul, Phuket, Chengdu, Bangkok, Ho Chi Minh City, Kuala Lumpur, Singapore, Jakarta) e Australia (Melbourne, Sydney, Perth).

Il nuovo volo decollerà da Tessera alle 21.55, per raggiungere la destinazione alle 5.55 (ora locale) del giorno successivo: «Da qui, entro due o tre ore, chi non ha raggiunto la meta può trovare tutte le connessioni necessarie - sottolinea l’amministratore delegato Silvano Cassano - Un fattore cruciale per l’area più dinamica del Paese, il NordEst. La partnership con Etihad ci consente anche, grazie al loro portafoglio ordini, di poter avviare nuove tratte in tre-sei mesi, accelerando se necessario il piano di sviluppo».

Seul, Pechino, e l’anno successivo Santiago del Cile sono fra gli obiettivi, mentre il prossimo annuncio potrebbe riguardare un volo diretto Venezia Shangai. I numeri indicano per la compagnia un +17% di rotte, e la disponibilità di sette nuovi aerei di lungo raggio. «Nella partnership con Alitalia - sottolinea Peter Baumgartner, chief commercial officer di Etihad Airways - tutti remiamo nella stessa direzione. Attraverso accordi di codeshare stiamo offrendo ai viaggiatori nuove possibilità per viaggiare dentro e fuori l’Italia, senza pari per dimensione e capillarità. Il lancio di nuovi collegamenti di Alitalia da Venezia è oggi un altro passo importante che collega il Paese non solo ad Abu Dhabi, ma anche verso destinazioni nella regione del Golfo, in Africa, nel subcontinente indiano, in Asia e in Australia. Abbiamo già avuto una risposta positiva del mercato».

Oltre al nuovo Venezia-Abu Dhabi Alitalia avvierà contemporaneamente un analogo volo per la capitale degli Emirati Arabi Uniti da Milano Malpensa, triplicando così l’offerta verso Abu Dhabi che arriverà a un totale di 42 voli settimanali.Il collegamento da Venezia sarà attivo tutti i giorni e verrà effettuato con aerei Airbus A330 da 250 posti, configurati nelle tre classi di servizio Magnifica (business class), Classica Plus (premium economy) e Classica (economy). I biglietti dei nuovi voli Alitalia sono già in vendita su alitalia.com, o tramite il Customer Center Alitalia (al numero 89.20.10) e le agenzie di viaggio e biglietterie aeroportuali.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tiziano79 » 25 marzo 2015, 18:24

Con che aeromobile?
Occhio...

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5835
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da albert » 25 marzo 2015, 18:29

tiziano79 ha scritto:Con che aeromobile?
Airbus 330
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15711
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da JT8D » 26 marzo 2015, 21:37

E dopo il volo da Venezia ieri, oggi è stato presentato il Milano Malpensa-Abu Dhabi:

http://www.md80.it/2015/03/26/alitalia- ... da-milano/

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15711
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da JT8D » 27 marzo 2015, 19:23

Dal Primo Maggio volo Ancona - Milano Linate, per tutto il periodo dell'Expo:

http://www.md80.it/2015/03/27/dal-primo ... no-linate/

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Rispondi