Alitalia - Società Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9561
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 3 maggio 2017, 22:30

danko156 ha scritto:Bye bye Alitalia, l'azionista Intesa dice addio alla compagnia aerea
http://www.huffingtonpost.it/2017/05/03 ... _22067702/
IO sono correntista intesa. Da domani non lo saro più e vaffanculo!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 3 maggio 2017, 22:54

Tartan per favore vedi di calmarti non risolvi niente con la rabbia, so che questa situazione ti tocca direttamte, ma così non risolvi nulla peggiori solo la situazione ormai inutile prenderci in giro, si sa quale sarà l'epilogo sti 6 mesi sono solo un pagliativo e basta, az deve chiudere così non si può continuare così ci si logora solo e basta, ormai non nutro più speranze, mi sto rassegnando all'idea che andrò in cigs, forse noi come handling avremo una ricollocazione in uno dei due che operano qui male che vada espatrierò pure io, certo mi rode che vada a finire così ma rispetto la scelta dei colleghi(anche se molti di terra forse si stanno rendendo conto cosa sta succedendo)quindi per favore non farti il sangue amaro hai avuto la fortuna di far parte di quella az quella vera non questa vanne orgoglioso lo sai che a Roma morto un Papa se ne fa un altro quindi che ti incavoli a fare, tanto l'italiano sarà sempre invidioso mei confronti degli altri, che sia la Rai, lo stato o anche solo il magazziniere di Ikea quindi che ti vuoi aspettare sarà sempre così, io continuerò a fare il mio lavoro fino all'ultimo almeno se dovremo sparire lo faremo a testa alta.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 3 maggio 2017, 23:05

flyforever85 ha scritto:

Quando fai un piano industriale di tale portata, non devi necessariamente mettere in piedi un colosso perche' cadrebbe in meno di un secondo. Tutte le compagnie aeree, da Alitalia a emirates, sono partite dal basso...
Ti ricordo che quando e' nata alitalia in Italia viaggiava si e no un migliaio di persone.
ma ti riformulo la domanda ; chi porterà dall'oggi al domani 24.000.000 di pax?


.
Lufthansa va a gonfie vele e ha anche comprato SWISS, Austrian Airlines, Brussels Airlines e Air Dolomiti. Quest'ultima, nata da un italiano, continua a volare con equipaggi al 99% italiani ed e' forse l'unica (correggetemi se sbaglio) compagnia aerea che continua a fare utili.
La stessa Lufthanza ha ricevuto un aiuto di stato di più' di un miliardo a favore del welfare per i propri dipendenti con buona pace dei cittadini tedeschi e della stessa UE.


A me personalmente frega poco se il capo e' italiano, arabo, francese o pakistano, finche' fa utile e reinveste in Italia ben venga.
E questo chi te lo assicura? :roll:
robygun82 ha scritto: Guarda cos'è successo a MXP quando Alitalia se né andata,
Se ne sono andati più' di 4.000.000 di pax
altre compagnie son arrivate...
ma ne mancano ancora più' di 2 mln oltre a una ventina di collegamenti. Fortunatamente molti nazionali sono stati riallocati a LIN.

va be , in compenso mi sa che a fantacalcio siete bravissimi! :wink:
Ultima modifica di sigmet il 3 maggio 2017, 23:18, modificato 1 volta in totale.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9561
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 3 maggio 2017, 23:10

worf359 ha scritto:Tartan per favore vedi di calmarti non risolvi niente con la rabbia, so che questa situazione ti tocca direttamte, ma così non risolvi nulla peggiori solo la situazione ormai inutile prenderci in giro, si sa quale sarà l'epilogo sti 6 mesi sono solo un pagliativo e basta, az deve chiudere così non si può continuare così ci si logora solo e basta, ormai non nutro più speranze, mi sto rassegnando all'idea che andrò in cigs, forse noi come handling avremo una ricollocazione in uno dei due che operano qui male che vada espatrierò pure io, certo mi rode che vada a finire così ma rispetto la scelta dei colleghi(anche se molti di terra forse si stanno rendendo conto cosa sta succedendo)quindi per favore non farti il sangue amaro hai avuto la fortuna di far parte di quella az quella vera non questa vanne orgoglioso lo sai che a Roma morto un Papa se ne fa un altro quindi che ti incavoli a fare, tanto l'italiano sarà sempre invidioso mei confronti degli altri, che sia la Rai, lo stato o anche solo il magazziniere di Ikea quindi che ti vuoi aspettare sarà sempre così, io continuerò a fare il mio lavoro fino all'ultimo almeno se dovremo sparire lo faremo a testa alta.
Bravo, a testa alta, perchè non è qualche stronzetto laureato non si sa come che può darti lezione di vita. In bocca al lupo. Io, per la mia parte. seguiterò a fare il massimo per la mia azienda, ex o non ex, anche da fuori sperando di fare male a qualcuno che non è abituato al male.che fa agli altri. E' vero, sono inca**ato, ma è il mio essere, mi incazzo quando vedo storto: Sono tutti bravi a giudicare, ma nesuno è bravo a saper votare.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 3 maggio 2017, 23:17

andwork ha scritto:[

sig, molto semplice: Lufthansa fa tutti quei numeri perché da FRA e MUC porta la gente in tutto il mondo.
Esatto, bisogna riempire gli aeroplani predisponendo un network sostenibile. Questo era il compito dei vari Cimoli, Mengozzi, Bisignani, Cassano, Ball etc e di tutti quegli pseudodirigenti che si sono susseguiti fino ad oggi
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9561
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 3 maggio 2017, 23:23

sigmet ha scritto:
andwork ha scritto:[

sig, molto semplice: Lufthansa fa tutti quei numeri perché da FRA e MUC porta la gente in tutto il mondo.
Esatto, bisogna riempire gli aeroplani predisponendo un network sostenibile. Questo era il compito dei vari Cimoli, Mengozzi, Bisignani, Cassano, Ball etc e di tutti quegli pseudodirigenti che si sono susseguiti fino ad oggi
Ci vediamo il 27? Io ci sarò. Ciao.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 3 maggio 2017, 23:28

tartan ha scritto:
Ci vediamo il 27? Io ci sarò. Ciao.
Oh Dio, che c'e' il 27? :shock:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 3 maggio 2017, 23:34

danko156 ha scritto:Bye bye Alitalia, l'azionista Intesa dice addio alla compagnia aerea
http://www.huffingtonpost.it/2017/05/03 ... _22067702/
Da piazza Gae Aulenti si e' udito un grido:

TROVATE N'ARTRO PALLOTTA...!!!

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/03 ... _22066596/
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9561
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 3 maggio 2017, 23:35

sigmet ha scritto:
tartan ha scritto:
Ci vediamo il 27? Io ci sarò. Ciao.
Oh Dio, che c'e' il 27? :shock:
C'è Landi a Furbara e ci sono gli allievi del Leonardo da Vinci di Viterbo. Vedi di esserci! :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3716
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 3 maggio 2017, 23:36

Fuggono tutti...

Alitalia, la delusione Etihad: «Non investiremo più nella compagnia»
http://www.corriere.it/economia/17_magg ... 8599.shtml
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9561
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 3 maggio 2017, 23:41

danko156 ha scritto:Fuggono tutti...

Alitalia, la delusione Etihad: «Non investiremo più nella compagnia»
http://www.corriere.it/economia/17_magg ... 8599.shtml
E meno male, non abbiamo bisogno di mussulmani in Italia
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da bigshot » 4 maggio 2017, 2:03

sigmet ha scritto:Ryan air ha gia’ ordinato 4 triple seven per fare Ciampino - La Guardia, Easyjet taglierà’ tutti i collegamenti con Francia e germania per coprire i nostri nazionali e Vueling ha chiesto a Rajoy un prestito di 400.000.000 di euro per comprare un paio di 320 e 319 da inserire sulle rotte tra alicante e catania.
Volotea cos’e’? Una tisana?
:lol:

Che ilarità

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tiziano79 » 4 maggio 2017, 7:25

flyingbrandon ha scritto:
fly53 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:Destino segnato caro mio... da molti anni... viva i soldi buttati iuh
Perfettamente d'accordo! Meglio sarebbe chiudere tutto e tentare di ricominciare da zero.
Come ha fatto la CAI? In un modo o nell'altro, chiudere o tenere aperti, ti comporta un esborso...pare che chiuderla, al momento, costi parecchio di più che tenerla aperta...vedremo...
Ciao!
Ad ogni salvataggio, quindi ad ogni esborso, si tira fuori la teoria che costa di piu chiuderla.. questo va bene per una volta, non di piu.
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6686
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 4 maggio 2017, 8:41

tiziano79 ha scritto:Ad ogni salvataggio, quindi ad ogni esborso, si tira fuori la teoria che costa di piu chiuderla.. questo va bene per una volta, non di piu.
Peccato che, con mio gran sollazzo, abbiano deciso diversamente... e questo è solo l'inizio! :D

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 4 maggio 2017, 8:41

sigmet ha scritto:
robygun82 ha scritto:

Fa piacere essere presi per il c**o, grazie..
Ho solo risposto scherzando a delle affermazioni fatte per scherzo (spero)
Ma se ancora c’e’ gente che puo’ pensare cose del genere lo invito ad informarsi ,ma non di aviazione bensi’ di sociologia, di politica dei trasporti , di storia moderna. Pensare che da un giorno all’altro si possa soddisfare le esigenze di libero movimento di 24.000.000 di persone vuol dire essere fuori dal mondo.Per portare la gente ci vogliono gli aerei e gli equipaggi.Ma avete una pallida idea di cosa e' il trasporto aereo? Quale e’ la compagnia che metterebbe a disposizione da subito un centinaio di aerei, che riuscirebbe ad organizzare una rete logistica sufficiente stipulando accordi e contratti con un centinaio di enti statali, parastatali, locali e paralocali, privati e paraprivati etc mettendo in piedi un operativo che investisse centinaia di milioni o che trascurasse i collegamenti già eserciti per dirottare le proprie risorse su un paese con gravi carenze strutturali come l’Italia ? (O Leary, che e' specialista in ca**ate, però' si e' ben guardato dal dire che gli aerei ce li metterà lui :hello2: ). Altro che leggi di mercato. Chi pensa sia fattibile una cosa del genere o e’ pazzo o e’ un alieno.Così’ come chi crede a una diminuzione dello 0,0001% dell’IRPEF il giorno in cui Alitalia ce la dovessimo levare dalle OO, se lo levi pure dalla testa.
Un solo mese di difficoltà alle comunicazioni ad essere ottimisti equivarrebbe a provocare danni per miliardi, si metterebbe in ginocchio il paese. Se c’e’ qualcuno che immagina che si faccia tutto questo per salvaguardare i lavoratori di AZ ( e sarebbe bello che fosse così’ per tutti e non il contrario) non ha capito una min**ia.Il solo fatto che AZ dal 2008 abbia ridotto la flotta già ha causato danni incalcolabili. Lo sa il governo Gentiloni così’ come lo sapeva berlusconi che non ha trovato di meglio di quei quattro cialtroni .
A me , forse non sono stato chiaro, di Alitalia CAI-SAI-MAI non me ne può’ fregare di meno , non sono un loro dipendente, e possono anche andare tutti a zappare manager in testa, ma pensare che il mio paese debba mettere in mano l’ennesimo asset strategico agli stranieri mi fa girare il c**o e mi preoccupa.
Lufthanza fa numeri da capogiro dando lavoro a più’ di centomila persone (tedesche) in una nazione che per quanto bellina ha un millesimo e forse meno del nostro patrimonio turistico, storico e culturale. Ma perché’ noi non riusciamo a mettere delle teste pensanti ma solo delle teste di c***o ai vertici della nostra industria aeronautica?

Quotone astronomico.
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 4 maggio 2017, 8:44

tartan ha scritto:Riconosco che siete tutti bravi, tutti. Però mi chiedo, come mai, visto che il danno lo hanno fatto i managers, italiani o meno che siano, ve la prendete con i dipendenti? In fondo sono gli unici che hanno detto:QUELLO CHE AVETE PENSATO ANCORA UNA VOLTA NON CI STA BENE. ANDATE AFFANCULO TUTTI E AMATECI PER QUESTO.
Però non vi sta bene, ancora l'invidia vi rode. Perchè a quelli si e a voi no? andate tutti a casa, tanto ci sarà sicuramente un'altra compagnia, anche, anzi speriamo, estera che prenderà il vostro posto di profittatori di m***a. Perché non chiedete a viva voce di mettere in galera chi si è approfittao, chi ha illuso, chi ci ha guadagnato veramente senza blaterare su presunte cameriere che hanno rovinato una compagnia aerea? Avete proprio rotto i marroni, la colpa di tutto è proprio la vostra, tutti laureati ma nessuno sapiente. Basta, chiedo scusa al sito ma me ne vado, esco da questa m***a di m***a. Adieu!
Ecco, altro quotone. Nessuno che chieda la testa e le 00 dei manager (anzi, manger...) :cry:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3716
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 4 maggio 2017, 8:48

Due dei tre commissari di alitalia provengono dalle banche. Chissà perché...
È una vergogna questo Paese, in tutto il mondo sono le teste più alte a saltare anche quando sbaglia chi sta più in basso. Qui invece vengono puniti solo i dipendenti e non i manager. Anzi, quelli vengono anche premiati.
Sono molto molto amareggiato :(

Sent via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 515
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 4 maggio 2017, 9:59

danko156 ha scritto:È una vergogna questo Paese, in tutto il mondo sono le teste più alte a saltare anche quando sbaglia chi sta più in basso. Qui invece vengono puniti solo i dipendenti e non i manager. Anzi, quelli vengono anche premiati.
Beh, insomma, guarda il finale del film la grande scommessa, nessuno dei manager bancari americani che hanno creato la crisi dei subprime ha pagato, anzi... Tutto il mondo è paese :roll:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 4 maggio 2017, 11:47

tiziano79 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
fly53 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:Destino segnato caro mio... da molti anni... viva i soldi buttati iuh
Perfettamente d'accordo! Meglio sarebbe chiudere tutto e tentare di ricominciare da zero.
Come ha fatto la CAI? In un modo o nell'altro, chiudere o tenere aperti, ti comporta un esborso...pare che chiuderla, al momento, costi parecchio di più che tenerla aperta...vedremo...
Ciao!
Ad ogni salvataggio, quindi ad ogni esborso, si tira fuori la teoria che costa di piu chiuderla.. questo va bene per una volta, non di piu.
Perché teoria? Tu hai numeri diversi?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9567
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Maxx » 4 maggio 2017, 11:55

Vorrei proporre ‘sta cosa. Vi mettete insieme, voi che siete in Alitalia, ci siete stati, a vario titolo e vario ruolo, e mettete in piedi 10 righe nelle quali ci dite cosa si dovrebbe fare adesso. Non cosa si sarebbe dovuto fare 5, 10, 15 o 20 anni fa. Così almeno quando qualcuno mi dice "tu che capisci di aerei, cosa pensi di Alitalia?". so cosa rispondere. Oltre a dire che mi ci sono sempre trovato bene, che mi piace volarci e che ci vorrei volare sempre per il profumo che si sente a bordo, non riesco mai ad andare.

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 422
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da fly53 » 4 maggio 2017, 12:35

Chiariamo un concetto: 1) Un'azienda privata (Alitalia, in questo caso) va in crisi; 2) Ha necessità di liquidi; 3) Chiede aiuto; 4) Trova qualcuno che è disposto a concederti un tot. di euro (lo Stato, nel caso attuale) ... Bene, mi fate capire perché io che ci metto 600 mln (con tutti i precedenti che conosciamo ...) non devo avere niente in cambio? Perché quei 600 mln. non vengono trasformati in "parti", o se preferite "azioni", dell'azienda che con il mio intervento sto salvando? Se ci metto dei miei danari, un po' non divento proprietario anch'io di quella società? Almeno, se ci entro, ci entro nel "bene e nel male". Altrimenti, siamo alle solite ... abbiamo a che fare con "prenditori" ... vero?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12037
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da AirGek » 4 maggio 2017, 12:52

fly53 ha scritto:Se ci metto dei miei danari, un po' non divento proprietario anch'io di quella società? Almeno, se ci entro, ci entro nel "bene e nel male". Altrimenti, siamo alle solite...
Quindi non avresti nulla da obiettare se ti portassero via la casa perché ci sono debiti da ripagare suppongo... :blackeye:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 422
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da fly53 » 4 maggio 2017, 13:13

@ AirGek ... infatti, la casa, se hai un debito è ipotecata! ... noi abbiamo per caso ipotecato qualcosa ad Alitalia???

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12037
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da AirGek » 4 maggio 2017, 13:28

Non rigirare la frittata (tra l'altro impropriamente) :mrgreen: tu hai finanziato con 600mln una società privata quindi ti appartiene. Non sei un fornitore di Alitalia, bensì il proprietario. Alitalia non ha debiti verso di te perché è di tua proprietà ma bensì verso altri. Quindi se tu vuoi entrarci "nel bene e nel male" se va in attivo ci guadagni, se fallisce e c'è da pagare debiti si prende prima dalla società e se non basta da ciò che hai di proprietà tu, o no? :bigsmurf:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 422
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da fly53 » 4 maggio 2017, 13:42

AirGek ha scritto:Non rigirare la frittata (tra l'altro impropriamente) :mrgreen: tu hai finanziato con 600mln una società privata quindi ti appartiene. Non sei un fornitore di Alitalia, bensì il proprietario. Alitalia non ha debiti verso di te perché è di tua proprietà ma bensì verso altri. Quindi se tu vuoi entrarci "nel bene e nel male" se va in attivo ci guadagni, se fallisce e c'è da pagare debiti si prende prima dalla società e se non basta da ciò che hai di proprietà tu, o no? :bigsmurf:
Vabbè ... parliamo lingue diverse ... pazienza.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12037
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da AirGek » 4 maggio 2017, 13:50

Eh sarà... :alien:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Misha » 4 maggio 2017, 14:32

AirGek ha scritto: Quindi se tu vuoi entrarci "nel bene e nel male" se va in attivo ci guadagni, se fallisce e c'è da pagare debiti si prende prima dalla società e se non basta da ciò che hai di proprietà tu, o no? :bigsmurf:
No perché è una s.p.a....!
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyforever85 » 4 maggio 2017, 14:47

Maxx ha scritto:Vorrei proporre ‘sta cosa. Vi mettete insieme, voi che siete in Alitalia, ci siete stati, a vario titolo e vario ruolo, e mettete in piedi 10 righe nelle quali ci dite cosa si dovrebbe fare adesso. Non cosa si sarebbe dovuto fare 5, 10, 15 o 20 anni fa. Così almeno quando qualcuno mi dice "tu che capisci di aerei, cosa pensi di Alitalia?". so cosa rispondere. Oltre a dire che mi ci sono sempre trovato bene, che mi piace volarci e che ci vorrei volare sempre per il profumo che si sente a bordo, non riesco mai ad andare.
Potrebbe essere un buon punto di partenza oppure no. I piloti conosco benissimo l'aereo, la navigazione etc, ma quanto ne sanno di marketing, project management, mercato turistico ecc? La mia non vuole essere una mancanza di rispetto, semplicemente un "ognuno ha il suo ruolo".
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9561
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 4 maggio 2017, 14:54

AirGek ha scritto:Non rigirare la frittata (tra l'altro impropriamente) :mrgreen: tu hai finanziato con 600mln una società privata quindi ti appartiene. Non sei un fornitore di Alitalia, bensì il proprietario. Alitalia non ha debiti verso di te perché è di tua proprietà ma bensì verso altri. Quindi se tu vuoi entrarci "nel bene e nel male" se va in attivo ci guadagni, se fallisce e c'è da pagare debiti si prende prima dalla società e se non basta da ciò che hai di proprietà tu, o no? :bigsmurf:
NO, dipende dal tipo di società che hai fatto. Se si tratta di una sas, come nel mio caso, ci rimetti del tuo, come dici tu, ma io sono stato molto attento e sono solo io che comando, se è una SRL rispondi solo con il capitale impegnato e i tuoi creditori se la pigliano nel c**o, se sei una SPA rispondi solo per le azioni che possiedi e allora, se hai parecchie azioni, sono solo che c***i tuoi, ma non rispondi con le tue proprità direttamente, magari indirettamente si, come in qualunque società di qualunque tipo la fai..
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9561
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 4 maggio 2017, 15:06

flyforever85 ha scritto:
Maxx ha scritto:Vorrei proporre ‘sta cosa. Vi mettete insieme, voi che siete in Alitalia, ci siete stati, a vario titolo e vario ruolo, e mettete in piedi 10 righe nelle quali ci dite cosa si dovrebbe fare adesso. Non cosa si sarebbe dovuto fare 5, 10, 15 o 20 anni fa. Così almeno quando qualcuno mi dice "tu che capisci di aerei, cosa pensi di Alitalia?". so cosa rispondere. Oltre a dire che mi ci sono sempre trovato bene, che mi piace volarci e che ci vorrei volare sempre per il profumo che si sente a bordo, non riesco mai ad andare.
Potrebbe essere un buon punto di partenza oppure no. I piloti conosco benissimo l'aereo, la navigazione etc, ma quanto ne sanno di marketing, project management, mercato turistico ecc? La mia non vuole essere una mancanza di rispetto, semplicemente un "ognuno ha il suo ruolo".
Ne sanno, ne sanno, perché è una cosa che vivono ogni giorno. I primi manager di alitalia, quelli che l'hanno fatta grande, erano piloti e sapevano quello che facevano, poi sono arrivati quelli laureati, con le loro teorie astratte e fuori dall'evoluzione del trasporto aereo e assunti grazie ad agganci politici, e allora c'è stata la recessione, cosa che è da laureati italiani che la laurea chissà come l'hanno comprata, pardon, volevo dire come l'hanno raggiunta.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyforever85 » 4 maggio 2017, 15:22

tartan ha scritto: Ne sanno, ne sanno, perché è una cosa che vivono ogni giorno. I primi manager di alitalia, quelli che l'hanno fatta grande, erano piloti e sapevano quello che facevano, poi sono arrivati quelli laureati, con le loro teorie astratte e fuori dall'evoluzione del trasporto aereo e assunti grazie ad agganci politici, e allora c'è stata la recessione, cosa che è da laureati italiani che la laurea chissà come l'hanno comprata, pardon, volevo dire come l'hanno raggiunta.
E' per quello che siamo piu' apprezzati all'estero.

Saluti!
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9561
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 4 maggio 2017, 15:48

flyforever85 ha scritto:
tartan ha scritto: Ne sanno, ne sanno, perché è una cosa che vivono ogni giorno. I primi manager di alitalia, quelli che l'hanno fatta grande, erano piloti e sapevano quello che facevano, poi sono arrivati quelli laureati, con le loro teorie astratte e fuori dall'evoluzione del trasporto aereo e assunti grazie ad agganci politici, e allora c'è stata la recessione, cosa che è da laureati italiani che la laurea chissà come l'hanno comprata, pardon, volevo dire come l'hanno raggiunta.
E' per quello che siamo piu' apprezzati all'estero.

Saluti!
Forse perchè in italia la laurea vera non funziona, magari! Altrettanti saluti!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4691
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 4 maggio 2017, 20:41

flyforever85 ha scritto: La compagnia che mi lascia sempre deluso per la qualita' (...omissis...) del cibo e' proprio British.
Hai mai conosciuto, per caso, qualcuno che sia tornato da un viaggio in Inghilterra magnificandone qualità del cibo e fantasia nelle ricette?

Gli Inglesi sono ottimi navigatori, bravi esegeti di storia antica e moderna, determinati e financo irriducibili combattenti quando si ritrovano coinvolti in guerre; il buon cibo non è proprio competenza loro.

Secondo me prima di far sbarcare i fanti di marina alle Falkland poiché ovviamente han dovuto mangiare a pranzo e cena la sbobba del rancio britannico per tutta la luuuuunga traversata sino alle isole, essi son sbarcati talmente di cattivo umore da fronteggiare con autentica indomita rabbia gli argentini, che se anche li aspettavano ed erano in numero preponderante nulla hanno potuto contro gente così arrabbiata, insoddisfatta (e desiderosa di vendicarsi indirettamente del cuoco di bordo).
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyforever85 » 4 maggio 2017, 21:55

Valerio Ricciardi ha scritto:Hai mai conosciuto, per caso, qualcuno che sia tornato da un viaggio in Inghilterra magnificandone qualità del cibo e fantasia nelle ricette?
Ho vissuto 3 anni e mezzo in Inghilterra quindi so cosa si prova hahah

Pero' non sempre le compagnie aeree solo il totale specchio del loro paese perche" ho mangiato malissimo anche in Air France mentre mi e' piaciuto molto il cibo su American Airlines. Con British era proprio la qualita' che faceva pena, volo di 6 ore da Boston a Londra e la colazione era un muffin con la pellicola, mezzo secco e mezzo umido. Uno schifo
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6686
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 4 maggio 2017, 22:17

Valerio Ricciardi ha scritto:Secondo me prima di far sbarcare i fanti di marina alle Falkland poiché ovviamente han dovuto mangiare a pranzo e cena la sbobba del rancio britannico per tutta la luuuuunga traversata sino alle isole, essi son sbarcati talmente di cattivo umore da fronteggiare con autentica indomita rabbia gli argentini, che se anche li aspettavano ed erano in numero preponderante nulla hanno potuto contro gente così arrabbiata, insoddisfatta (e desiderosa di vendicarsi indirettamente del cuoco di bordo).
Durante la guerra delle Falkland, difficile per me prendere una delle due parti, ero rischierato a Decimomannu per la campagna di tiro con gli allievi.
Ricordo gli inglesi che passavano le serate intorno ad un falò bevendo birra e cantando inni patriottici ed il tifo sfegatato fatto dagli italiani quando un Super Etendard argentino affondò un cacciatorpediniere inglese.
Io non festeggiai, erano morte 21 persone, ma gli italiani, anche se le "alte sfere" erano ufficialmente pro GB, erano schierati senza dubbio con l'Argentina (peraltro in mano a sanguinari dittatori... ma di la c'era la Thatcher!)

Rispondi