Alitalia - Società Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3943
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 7 febbraio 2017, 12:12

Quanto ai risparmi, sono d'accordo con Mau.
La verità è che a risparmiare si può risparmiare, ma per tutta una serie di cause (leggi, coordinamento tra le teste, privilegi e quant'altro) non si fa o si fa male.
Quanto scritto dal Corriere che riporta la lettera di un dipendente, tutto vero e da mani nei capelli.
Ogni nuovo management (sarà la scuola Bocconi o chi per lei) quando arriva la prima cosa che fa è cambiare l'immagine dalla a alla z, buttando soldi in una azienda che soldi non ne ha. Trovo non sia corretto rifarsi il look dopo 4 anni spendendo milioni di euro quando tra poco non avrai i soldi per il carburante. Lo hanno fatto i capitani coraggiosi quando sono arrivati, lo ha fatto EY quando è arrivata. Si poteva benissimo fare una campagna di comunicazione riposizionando il marchio, senza cambiare tutto il look.
Un bravo manager è in grado di risanare una azienda anche come Alitalia, non credo poi ci voglia molto.
Quanto alle rotte, tagliare rotte profittevoli come quelle negli USA per aprirne di altre non so quanto sia giusto. Non credo neanche che il problema di AZ siano gli accordi con Delta ed AF-KLM.
Sono curioso di conoscere - chiedo a chi è più informato - se il 330 usato per la FCO-IKA viaggia pieno rispetto al precedente 320 utilizzato per la rotta e su quella tratta az ha incrementato i guadagni; se le rotte per AUH viaggiano piene o basterebbe anche un a319 (a VCE EY ha tolto il 330 az per mettere un suo 319).


A6-ETK ha scritto: arriverà, secondo alcuni beninformati, nella seconda metà di febbraio.
Mah, staremo a vedere.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7255
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 7 febbraio 2017, 13:19

SuperMau ha scritto:Vorrei solo spendere due righe su FNI. Non conosco bene i dettagli, pero' mi pongo alcune domande tra cui: ma come hanno fatto l'accettazione macchina (phase-in) ?
Quando un'azienda vende una macchina (o la rimanda al lessor), e' obbligata a fare il phase-out, che vuol dire manutenzionare la macchina seguendo specifiche procedure (dettate dal lessor e dai costruttori) al fine di avere una macchina in perfetta efficienza.
Quando tu, azienda, prendi una macchina dal lessor, fai il phase-in, ovvero configuri la macchina per le tue esigenze (tipicamente gli interni) DOPO aver verificato che NON CI SIANO PROBLEMI ADDIZIONALI dovuti a un errato/non eseguito phase-out (in questo caso la societa'di leasing si deve caricare dei costi necessari per il ripristino, oppure darti la macchina in perfetta efficienza...)
Quandi, tornando a bomba....ma come hanno fatto il phase-in?
Mi capitò di fare due ferry flight per il cambio di matricola, da italiana ad irlandese; in pratica AZ vendette un suo MD80 ad una società irlandese che lo ridiede ad AZ in leasing.
Volo in due FCO DUB, aeroplano PERFETTO, anche pulitissimo dentro e fuori!
3 ore di volo, parcheggio ed in albergo ad aspettare.
Dopo una 10na di ore ci richiamarono in aeroporto, nuova matricola, nuovi documenti e 3 ore di volo per FCO.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12331
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da AirGek » 7 febbraio 2017, 13:42

La logica di vendere un aereo di proprietà per poi riprenderlo in affitto qual è?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 540
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Misha » 7 febbraio 2017, 13:47

AirGek ha scritto:La logica di vendere un aereo di proprietà per poi riprenderlo in affitto qual è?
Non ho letto nulla ma presumo liquidità immediata in cassa...
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3618
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 7 febbraio 2017, 14:01

AirGek ha scritto:La logica di vendere un aereo di proprietà per poi riprenderlo in affitto qual è?
Era la logica dei Capitani Coraggiosi dal 2008 in poi.

Quella che, per esempio, ha fatto diventare I DISA EI ISA....
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7255
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 7 febbraio 2017, 14:05

spiridione ha scritto:
AirGek ha scritto:La logica di vendere un aereo di proprietà per poi riprenderlo in affitto qual è?
Era la logica dei Capitani Coraggiosi dal 2008 in poi.

Quella che, per esempio, ha fatto diventare I DISA EI ISA....
E' successo prima, credo fossero 12 MD80 in tutto...

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3618
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da spiridione » 7 febbraio 2017, 14:18

Lampo 13 ha scritto:
spiridione ha scritto:
AirGek ha scritto:La logica di vendere un aereo di proprietà per poi riprenderlo in affitto qual è?
Era la logica dei Capitani Coraggiosi dal 2008 in poi.

Quella che, per esempio, ha fatto diventare I DISA EI ISA....
E' successo prima, credo fossero 12 MD80 in tutto...

Che, però, mantennero matricole italiane, no???
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7255
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 7 febbraio 2017, 14:50

spiridione ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
spiridione ha scritto:
AirGek ha scritto:La logica di vendere un aereo di proprietà per poi riprenderlo in affitto qual è?
Era la logica dei Capitani Coraggiosi dal 2008 in poi.

Quella che, per esempio, ha fatto diventare I DISA EI ISA....
E' successo prima, credo fossero 12 MD80 in tutto...

Che, però, mantennero matricole italiane, no???
No, matricole irlandesi, infatti ci diedero una specie di autorizzazione scritta per poterci volare.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9655
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Maxx » 7 febbraio 2017, 16:46

Ho appena preso al volo un biglietto di sola andata (perchè il ritorno è ad orario improponibile) Linate-Pescara per il mese di giugno. Il prezzo, ottimo, è stato calcolato così:

1 Tariffa Adulti: ‎5,00 €
2 Tariffa Bambini: ‎8,00 €
Tasse: ‎68,47 €

Qual è il significato di questi importi?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11748
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 7 febbraio 2017, 17:03

Maxx ha scritto:Ho appena preso al volo un biglietto di sola andata (perchè il ritorno è ad orario improponibile) Linate-Pescara per il mese di giugno. Il prezzo, ottimo, è stato calcolato così:

1 Tariffa Adulti: ‎5,00 €
2 Tariffa Bambini: ‎8,00 €
Tasse: ‎68,47 €

Qual è il significato di questi importi?
In che senso? Cosa vuoi sapere esattamente?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9655
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Maxx » 7 febbraio 2017, 17:11

Perchè ho pagato 13 euro di biglietto e 68 di tasse!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11748
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 7 febbraio 2017, 17:18

Maxx ha scritto:Perchè ho pagato 13 euro di biglietto e 68 di tasse!
Perché AZ può decidere il prezzo del biglietto per quello che riguarda la sua parte...non per le tasse di atterraggio. Quei 68€ li deve pagare all'aeroporto...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9655
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Maxx » 7 febbraio 2017, 17:22

Ok ho capito. Ma allora, perdonami: i miei genitori hanno pagato un volo a/r Pescara-Bergamo per due persone con la concorrenza poco più di 65 euro! Significa che allo stesso aeroporto FR paga delle tasse e AZ altre? Chiedo scusa per l'ingenuità della domanda, forse sono cose ben note a tutti.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4650
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 7 febbraio 2017, 17:26

Maxx ha scritto:Ok ho capito. Ma allora, perdonami: i miei genitori hanno pagato un volo a/r Pescara-Bergamo per due persone con la concorrenza poco più di 65 euro! Significa che allo stesso aeroporto FR paga delle tasse e AZ altre? Chiedo scusa per l'ingenuità della domanda, forse sono cose ben note a tutti.
No Max più semplice...
AZ paga le tasse all'aeroporto, FR no, non le paga.
Tutta li la differenza
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11748
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 7 febbraio 2017, 17:27

Maxx ha scritto:Ok ho capito. Ma allora, perdonami: i miei genitori hanno pagato un volo a/r Pescara-Bergamo per due persone con la concorrenza poco più di 65 euro! Significa che allo stesso aeroporto FR paga delle tasse e AZ altre? Chiedo scusa per l'ingenuità della domanda, forse sono cose ben note a tutti.
È proprio la questione della polemica sugli aiuti "di stato" a Ryan...questo uno dei punti anzi... :D quindi la risposta è sì...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6182
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 7 febbraio 2017, 19:03

danko156 ha scritto: Ogni nuovo management (sarà la scuola Bocconi o chi per lei) quando arriva la prima cosa che fa è cambiare l'immagine dalla a alla z, buttando soldi in una azienda che soldi non ne ha. .
L'unica cosa da cambiare erano i vecchi dirigenti che invece sono rimasti attaccati alla sedia come le cozze.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3213
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Limosky91 » 7 febbraio 2017, 21:18

flyingbrandon ha scritto:
Maxx ha scritto:Perchè ho pagato 13 euro di biglietto e 68 di tasse!
Perché AZ può decidere il prezzo del biglietto per quello che riguarda la sua parte...non per le tasse di atterraggio. Quei 68€ li deve pagare all'aeroporto...
Ciao!

No Brandon. Tra le tasse si includono anche le YQ e le YR, cioè le fuel surcharge. Queste ultime sono a discrezione della compagnia, quindi se facto Alitalia (ma come essa tante altre compagnie) vende a tariffe basse ma ad un prezzo pieno decisamente più alto.
Uno dei motivi è che le tariffe vanno periodicamente comunicate all'IATA e una volta comunicate non possono essere modificate per il tal periodo, a meno che non si tratti di promo fares (che però hanno un iter un po' diverso).
Inoltre è anche un mezzo di disincentivazione della vendita da parte di terzi (agenzie o olta) in quando le già basse commissioni (nel caso di AZ 0.1%) sono calcolate in base alla tariffa e non in base al prezzo totale (cioè se un'agenzia vende sto biglietto andrebbe a guadagnare lo 0.1% di 4€)
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11748
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 7 febbraio 2017, 22:11

Limosky91 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Maxx ha scritto:Perchè ho pagato 13 euro di biglietto e 68 di tasse!
Perché AZ può decidere il prezzo del biglietto per quello che riguarda la sua parte...non per le tasse di atterraggio. Quei 68€ li deve pagare all'aeroporto...
Ciao!

No Brandon. Tra le tasse si includono anche le YQ e le YR, cioè le fuel surcharge. Queste ultime sono a discrezione della compagnia, quindi se facto Alitalia (ma come essa tante altre compagnie) vende a tariffe basse ma ad un prezzo pieno decisamente più alto.
Uno dei motivi è che le tariffe vanno periodicamente comunicate all'IATA e una volta comunicate non possono essere modificate per il tal periodo, a meno che non si tratti di promo fares (che però hanno un iter un po' diverso).
Inoltre è anche un mezzo di disincentivazione della vendita da parte di terzi (agenzie o olta) in quando le già basse commissioni (nel caso di AZ 0.1%) sono calcolate in base alla tariffa e non in base al prezzo totale (cioè se un'agenzia vende sto biglietto andrebbe a guadagnare lo 0.1% di 4€)
Appena ho tempo, se vuoi, simulo un acquisto e vedo a quanto ammonta la parte che dici tu...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3213
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Limosky91 » 7 febbraio 2017, 23:01

flyingbrandon ha scritto:
Limosky91 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Maxx ha scritto:Perchè ho pagato 13 euro di biglietto e 68 di tasse!
Perché AZ può decidere il prezzo del biglietto per quello che riguarda la sua parte...non per le tasse di atterraggio. Quei 68€ li deve pagare all'aeroporto...
Ciao!

No Brandon. Tra le tasse si includono anche le YQ e le YR, cioè le fuel surcharge. Queste ultime sono a discrezione della compagnia, quindi se facto Alitalia (ma come essa tante altre compagnie) vende a tariffe basse ma ad un prezzo pieno decisamente più alto.
Uno dei motivi è che le tariffe vanno periodicamente comunicate all'IATA e una volta comunicate non possono essere modificate per il tal periodo, a meno che non si tratti di promo fares (che però hanno un iter un po' diverso).
Inoltre è anche un mezzo di disincentivazione della vendita da parte di terzi (agenzie o olta) in quando le già basse commissioni (nel caso di AZ 0.1%) sono calcolate in base alla tariffa e non in base al prezzo totale (cioè se un'agenzia vende sto biglietto andrebbe a guadagnare lo 0.1% di 4€)
Appena ho tempo, se vuoi, simulo un acquisto e vedo a quanto ammonta la parte che dici tu...
Ciao!

è da un po' che non acquisto sul sito diretto di AZ, non ricordo se in fase d'acquisto i dettagli della tariffa sono visualizzabili. Sicuramente ci dev'essere nel ticket receipt, da lì non si sfugge.
Domani rientro in ufficio...se Dio (e soprattutto i clienti!) vorranno, proverò a fare una simulazione sia x Ryanair sia per AZ sulla Linate-Pescara.
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7255
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 7 febbraio 2017, 23:08

A volte trovo la WAW FCO WAW più conveniente con AZ che con Ryanair.

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3213
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Limosky91 » 8 febbraio 2017, 0:20

Lampo 13 ha scritto:A volte trovo la WAW FCO WAW più conveniente con AZ che con Ryanair.
Ci sono volte in cui AZ è più conveniente e volte in cui non lo è, questo è mercato. Tra l'altro, nel tuo caso, immagino
che prenda in considerazione il fatto che devi andare fino a WMI con Ryanair, mentre con AZ sei comodo a WAW.
In questo caso io parlavo di composizione tariffaria più che del fatto che quest'ultima fosse alta o meno. Anche perché
se ho capito bene alla fine è si vero che la voce "tasse" è molto alta se rapportato con la tariffa, ma in generale il costo finale è piuttosto basso.
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7255
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 8 febbraio 2017, 1:32

Limosky91 ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:A volte trovo la WAW FCO WAW più conveniente con AZ che con Ryanair.
Ci sono volte in cui AZ è più conveniente e volte in cui non lo è, questo è mercato. Tra l'altro, nel tuo caso, immagino
che prenda in considerazione il fatto che devi andare fino a WMI con Ryanair, mentre con AZ sei comodo a WAW.
In questo caso io parlavo di composizione tariffaria più che del fatto che quest'ultima fosse alta o meno. Anche perché
se ho capito bene alla fine è si vero che la voce "tasse" è molto alta se rapportato con la tariffa, ma in generale il costo finale è piuttosto basso.
A parte WMI, che per me sarebbe anche comodo visto che vengo in auto da Lodz, con Ryanair non ci volo, i soldi a O'Realy non li do. Comunque non mi risultano voli dalla Polonia a Roma.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9655
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Maxx » 8 febbraio 2017, 10:04

Al momento il volo Bergamo-Pescara per la stessa sera, stesso orario e stessi passeggeri, è a 102,48. Parlo di voli solo andata. Non ho però il dettaglio di quanto sia tariffa e quanto tasse.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7255
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 8 febbraio 2017, 10:29


Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5155
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 febbraio 2017, 11:26

Allora: sento stamane presto alla radio che uno degli obiettivi della trattativa, interrottasi, coi sindacati era per AZ di ridurre l'incidenza del costo del personale complessivamente di un quarto (25%).
Non commento questo, non essendo il mio ruolo.

Leggo qui, e presumo il dato derivi da qualcosa di ufficiale, che l'incidenza del personale dipendente sui costi totali sarebbe di circa il 16%. Facciamo conto per semplicità che si tratti ESATTAMENTE del 16%.
Allora un quarto del 16% si traduce in una riduzione dei costi totali del 4%.

Ammettendo che il primo obiettivo sia il pareggio, ossia smettere di perdere considero ora che dette perdite consistano in una somma che sento oscillare a seconda delle fonti fra i 400.000 ed i 500.000 euro al giorno (sic).
Così suona rassicurante, ma in vecchie lire voleva dire fra gli ottocento milioni ed il miliardo scarso di perdite al giorno: roba che un AD giapponese per molto meno farebbe Seppuku con la lama rituale.

Se si propone che l'intervento ineludibile sia di ridurre di UN ALTRO 25% i costi per personale stipendiato, immaginiamo che quel 25% (4% del totale delle spese) sia determinante. Se no sarebbe quasi sadismo, considerati i vari esuberi già attuati nel tempo ad ogni nuova crisi di liquidità.

Due conticini, e se 4% son 400.000, 10% fa 1.000.000 di euro, ed il giro di denaro complessivo (100%) sarebbe di circa 10.000.000 di euro al giorno. E' una quantificazione ragionevole secondo voi questa? A me pare bassina.
E' vero che avrebbero speso venti milioni di euro per le nuove divise? Ma perché, quelle di prima avevano le toppe sui gomiti? Quanto costa una foderina rossa per sedili che dopo poco verrebbero comunque tutti sostituiti?
Quanto costa un sedile? Quanti ne cambierebbero per aggiornare a standard migliori l'IFE?
Adeguare l'IFE agli standard più accattivanti visti in giro a bordo della concorrenza davvero invertirebbe la tendenza dei pax a migrare verso altre compagnie e migliorerebbe in modo serio il LF?

Dal 1 novembre la (peraltro ancora ottima) Opel Corsa B che usiamo come commuter specie in città per portare il pupo a scuola che non è vicina etc. non potrà più circolare antro una certa zona in cui risiediamo, perché Euro 2. E' del 1998, nulla di strano. 19 anni di onorato servizio e il motore che è ancora una scheggia con quasi 220.000 km. Essa comunque ha la prospettiva di essere rottamata (o venduta a pochissimo a qualcuno che vive in provincia - che poi mi benedirà perché è proprio in ordine) entro 9 mesi.
Secondo la logica AZ, adesso la mia priorità sarebbe quella di portarla dal carrozziere e riverniciarla a nuovo. Magari cambiando colore, dopo anni che la vediamo bianca. Ma di che stiamo parlando?
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1973
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 9 febbraio 2017, 13:01

Valerio Ricciardi ha scritto:
Dal 1 novembre la (peraltro ancora ottima) Opel Corsa B che usiamo come commuter specie in città per portare il pupo a scuola che non è vicina etc. non potrà più circolare antro una certa zona in cui risiediamo, perché Euro 2. .
Valerio la cosa assurda è che se ci metti due bombole di gas puoi tornare a circolare di nuovo....

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4650
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 9 febbraio 2017, 14:50

Valerio Ricciardi ha scritto:...... Quanto costa una foderina rossa per sedili che dopo poco verrebbero comunque tutti sostituiti?
Valerio, fidati, meglio che non lo sai....
Valerio Ricciardi ha scritto:Quanto costa un sedile? Quanti ne cambierebbero per aggiornare a standard migliori l'IFE?
Questo te lo posso dire. Retrofittare un B777 (cambio sedie, cablaggio elettrico, IFE) costa circa 6-7 milioni a macchina. Per via dell'impiantistica (elettrica e meccanica) meglio fare tutto insieme. Non é che se cambi solo meta' economy, o i piu'scassati, ti costa di meno, anzi...

Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5155
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 febbraio 2017, 15:49

fabrizio66 ha scritto:Valerio la cosa assurda è che se ci metti due bombole di gas puoi tornare a circolare di nuovo....
Anche una sola, a ciambella, al posto della ruota di scorta.
Ma non è assurda: cambia il combustibile, e molto, molto diverse sono le emissioni.
Solo gli HC devono essere tenuti sotto controllo (ma con le centraline elettroniche attuali è abbastanza facile), perché particolato praticamente zero, NOx e SO2 inesistenti, col GPL e col metano le emissioni sono essenzialmente vapore acqueo e anidride carbonica. Tant'è che quando fermano anche i modernissimi Diesel Euro 5, il GPL circola come le ibride. Solo che non ha senso per me farlo su una vettura MOLTO piccola (sui 3,70 m scarsi) e per giunta non recente. E allora che faccio, visto che la darò via... proprio mò cambio tutti e quattro i cerchi in lega con altri di disegno più à-la-page?
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5155
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 febbraio 2017, 17:35

SuperMau ha scritto:
Valerio Ricciardi ha scritto:...... Quanto costa una foderina rossa per sedili che dopo poco verrebbero comunque tutti sostituiti?
Valerio, fidati, meglio che non lo sai...
A maggior ragione.

Ora: finché era compagnia di proprietà statale, che potesse essere nido dei peggiori scialacquatori e grassatori, che potesse avere un numero di dirigenti a terra smodato, alcuni settori pletorici quanto a personale ed altri mezzi sguarniti, contratti di fornitura esterna di favore (per il fornitore) per vendere/fornire beni e servizi a prezzo di ladrocinio ci sta tutto, vedasi anche Compagnia Italia di Navigazione e Tirrenia.

Ma adesso... che è finalizzata al mero e limpido bieco lucro capitalista per i suoi proprietari, che fanno, una sublime sintesi fra aspirazione al... tamburo della triremi di Ben Hur del privato poco lungimirante e i consolidati sprechi parastatali?
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da mormegil » 9 febbraio 2017, 23:47

Limosky91 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Limosky91 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Maxx ha scritto:Perchè ho pagato 13 euro di biglietto e 68 di tasse!
Perché AZ può decidere il prezzo del biglietto per quello che riguarda la sua parte...non per le tasse di atterraggio. Quei 68€ li deve pagare all'aeroporto...
Ciao!

No Brandon. Tra le tasse si includono anche le YQ e le YR, cioè le fuel surcharge. Queste ultime sono a discrezione della compagnia, quindi se facto Alitalia (ma come essa tante altre compagnie) vende a tariffe basse ma ad un prezzo pieno decisamente più alto.
Uno dei motivi è che le tariffe vanno periodicamente comunicate all'IATA e una volta comunicate non possono essere modificate per il tal periodo, a meno che non si tratti di promo fares (che però hanno un iter un po' diverso).
Inoltre è anche un mezzo di disincentivazione della vendita da parte di terzi (agenzie o olta) in quando le già basse commissioni (nel caso di AZ 0.1%) sono calcolate in base alla tariffa e non in base al prezzo totale (cioè se un'agenzia vende sto biglietto andrebbe a guadagnare lo 0.1% di 4€)
Appena ho tempo, se vuoi, simulo un acquisto e vedo a quanto ammonta la parte che dici tu...
Ciao!

è da un po' che non acquisto sul sito diretto di AZ, non ricordo se in fase d'acquisto i dettagli della tariffa sono visualizzabili. Sicuramente ci dev'essere nel ticket receipt, da lì non si sfugge.
Con Matrix ITA si può vedere la composizione tariffaria, voce per voce, volendo. Ma le low cost non si trovano.
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
Filip_92
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 3 gennaio 2012, 18:09

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Filip_92 » 11 febbraio 2017, 9:39

tartan ha scritto:Siccome che io ti conosco bene non penso minimamente che tu mi stia prendendo in giro, però non posso credere che le patatine possono decidere del destino di una compagmia aerea! Piuttosto è un pò che non ti fai sentire o vedere. Saluta tua moglie da parte mia che per sua natura è molto più affidabile di te! :mrgreen:
Nel 1987 American Airlines ha risparmiato 40.000$ all'anno mettendo un'oliva in meno nelle insalate.
Northwest Airlines ha risparmiato 500.000$ all'anno tagliando i limoni in 16 pezzi invece che in 10.
Starbucks ha incrementato i guadagni di circa $1.25mil all'anno togliendo la richiesta della firma per transazioni inferiori di 25$ con carta di credito, risparmiando 30sec per cliente.

Noi dovremmo risparmiare 500.000€ al giorno, magari tolgono l'acqua gratis quando si sale a bordo e risorgiamo dalle ceneri! :mrgreen:

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7255
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 11 febbraio 2017, 10:10

Ci fu una volta Nordio che fece una battuta (ma non scherzava poi tanto), affermando che poiché i voli erano in perdita conveniva tenere gli aeroplani a terra... per affittarli con gli slot ad altri. Vedi Toto...

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3213
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Limosky91 » 11 febbraio 2017, 14:03

Limosky91 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Limosky91 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Maxx ha scritto:Perchè ho pagato 13 euro di biglietto e 68 di tasse!
Perché AZ può decidere il prezzo del biglietto per quello che riguarda la sua parte...non per le tasse di atterraggio. Quei 68€ li deve pagare all'aeroporto...
Ciao!

No Brandon. Tra le tasse si includono anche le YQ e le YR, cioè le fuel surcharge. Queste ultime sono a discrezione della compagnia, quindi se facto Alitalia (ma come essa tante altre compagnie) vende a tariffe basse ma ad un prezzo pieno decisamente più alto.
Uno dei motivi è che le tariffe vanno periodicamente comunicate all'IATA e una volta comunicate non possono essere modificate per il tal periodo, a meno che non si tratti di promo fares (che però hanno un iter un po' diverso).
Inoltre è anche un mezzo di disincentivazione della vendita da parte di terzi (agenzie o olta) in quando le già basse commissioni (nel caso di AZ 0.1%) sono calcolate in base alla tariffa e non in base al prezzo totale (cioè se un'agenzia vende sto biglietto andrebbe a guadagnare lo 0.1% di 4€)
Appena ho tempo, se vuoi, simulo un acquisto e vedo a quanto ammonta la parte che dici tu...
Ciao!

è da un po' che non acquisto sul sito diretto di AZ, non ricordo se in fase d'acquisto i dettagli della tariffa sono visualizzabili. Sicuramente ci dev'essere nel ticket receipt, da lì non si sfugge.
Domani rientro in ufficio...se Dio (e soprattutto i clienti!) vorranno, proverò a fare una simulazione sia x Ryanair sia per AZ sulla Linate-Pescara.

Figurarsi se ho avuto un momento libero per vedere la Milano-Pescara...mercoledì in ufficio pienissimo, giovedì e venerdì in giro con clienti per site inspection...quindi arrivo al sabato a vedere su matrix le tariffe.

La YR (carrier fuel surcharge) sulle tratte nazionali di AZ è di 10€ a forfait.
Purtroppo questa tariffa a 5€ per adulto non riesco più a trovarla, ma qualsiasi sia la tariffa mi vengono fuori 10€ per i nazionali (anche una Y piena!). Le YR inoltre sono identiche sia x adl sia x chd.
Quindi, dei 68,47€ di Maxx, 20€ sono di YR, cioè poco meno di un terzo delle tasse che va a pagare.
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1973
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 11 febbraio 2017, 16:49

Ma la fuel surchage xchè chiamarla tassa?
Tassa è un importo che non va nelle tasche della compagnia mentre la fuel surchage si.
Secondo me fa parte della tariffa.
Mi sembra un trucchetto commerciale per vendere un biglietto a poco prezzo facendo credere poi che il resto che viene pagato siano tasse che vanno allo stato.
Cosi come la voce adeguamento carburante.
Chiaramente discorso per tutte le compagnie.

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3213
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Limosky91 » 11 febbraio 2017, 19:44

fabrizio66 ha scritto:Ma la fuel surchage xchè chiamarla tassa?
Tassa è un importo che non va nelle tasche della compagnia mentre la fuel surchage si.
Secondo me fa parte della tariffa.
Mi sembra un trucchetto commerciale per vendere un biglietto a poco prezzo facendo credere poi che il resto che viene pagato siano tasse che vanno allo stato.
Cosi come la voce adeguamento carburante.
Chiaramente discorso per tutte le compagnie.

I motivi per cui la fuel surcharge finisce nelle "tasse" l'ho spiegato qualche post sopra :)
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Rispondi