Alitalia - Società Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9599
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Maxx » 19 aprile 2017, 9:40

Lampo 13 ha scritto:
fastfreddy ha scritto:...si sta aprendo una forbice sempre più grande tra ricchi e poveri, tra quelli che possono permettersi un iphone all'anno e quelli che cambiano uno huawei ogni tre, tra quelli che comprano oggetti firmati e quelli che vanno all'ikea ...
Stai descrivendo un mondo diviso tra imbecilli e persone normali!
Io che il mio cellulare l’ho acquistato in data 03/09/2010 a che categoria appartengo?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6788
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 19 aprile 2017, 10:17

Maxx ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
fastfreddy ha scritto:...si sta aprendo una forbice sempre più grande tra ricchi e poveri, tra quelli che possono permettersi un iphone all'anno e quelli che cambiano uno huawei ogni tre, tra quelli che comprano oggetti firmati e quelli che vanno all'ikea ...
Stai descrivendo un mondo diviso tra imbecilli e persone normali!
Io che il mio cellulare l’ho acquistato in data 03/09/2010 a che categoria appartengo?
Tra le persone normali, quelle che non si fanno abbindolare dalle marche, dalle mode, dallo status symbol,
che comprano guardando a ciò che gli serve, quale prodotto può risolvergli la necessità e che lo sostituiscono
solo quando è necessario...
Io adesso ho uno smart phone, me lo hanno dato con il contratto telefonico per una cifra simbolica, 0.24 cent,
ne uso forse il 15% delle potenzialità, telefonate e Sms con Dual Sim (nr. italiano e nr. polacco), leggere le mail,
scaricare i .pdf delle carte di imbarco e controllare le news, il meteo ed il cambio monetario. Fine.
Mi sarebbe bastato un prodotto decisamente inferiore, ma era gratis e quindi...

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9599
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Maxx » 19 aprile 2017, 11:50

Nel frattempo, stamattina mi è arrivata una mail dall'indirizzo rimborso AT alitalia.it con la quale mi si informava di un rimborso disponibile per Euro 128,41. Si doveva cliccare sul link, rispondere al questionario e poi seguire la procedura, tutto ciò con terminologia inesatta, irrituale e pertanto evidentemente falsa. La mail era confezionata abbastanza bene, con il logo, grafica e colori realistici.

Avatar utente
I-DATM
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 431
Iscritto il: 31 agosto 2013, 9:56
Località: LIN

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da I-DATM » 19 aprile 2017, 12:04

Maxx ha scritto:Nel frattempo, stamattina mi è arrivata una mail dall'indirizzo rimborso AT alitalia.it con la quale mi si informava di un rimborso disponibile per Euro 128,41. Si doveva cliccare sul link, rispondere al questionario e poi seguire la procedura, tutto ciò con terminologia inesatta, irrituale e pertanto evidentemente falsa. La mail era confezionata abbastanza bene, con il logo, grafica e colori realistici.
Ciao Maxx, me ne sono arrivate ben 3 identiche alla tua, le prime due sono entrate direttamente nello spam...per curiosità ne ho aperta una ed ecco che stamane è arrivata anche la 4a!! È phishing tutto qui.
Povera Alitalia....attaccata su tutti i fronti.

Claudio
Claudio

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9640
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 19 aprile 2017, 13:13

Magari è pure una azione coordinata dal management!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5857
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 19 aprile 2017, 14:25

tartan ha scritto:Magari è pure una azione coordinata dal management!

Tanto per capire a chi e' in mano l'Alitalia...
http://www.dagospia.com/rubrica-4/busin ... 104318.htm
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
fastfreddy
Warned user
Warned user
Messaggi: 604
Iscritto il: 24 agosto 2008, 18:31
Località: BGY/LIME (Field flight since 1911)

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da fastfreddy » 20 aprile 2017, 8:38

flyingbrandon ha scritto:
fastfreddy ha scritto:
Il mondo, che piaccia o meno, va esattamente in questa direzione ...
Il mondo non è una entità a se stante...quindi se piace va bene...se non piace si può anche fare diversamente...
Ciao!
eh, ma come già detto, sono dinamiche globali che non decidiamo né io, né tu, né l'AD di Alitalia ...quindi o la compagnia adegua il suo modo d'essere o è destinata all'ennesimo fallimento (e personalmente concordo con Intrieri ...il piano di rilancio è demenziale ...è la solita bufala tutto fumo e niente arrosto che probabilmente serve solo a tirare a campare per un paio d'anni ...probabilmente per salvare il c**o alle banche) ...Etihad aveva in testa di fare di Alitalia un brand di lusso, almeno credo, ma non ci è minimamente riuscita ...i conti fanno acqua e mi sembra che nella percezione dell'utenza la compagnia non abbia cambiato di un millimetro la sua immagine (secondo me servivano dai 5 ai 10 anni ...non sono cose che si improvvisano)

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4760
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 20 aprile 2017, 11:02

Temo che il recupero di una Compagnia in cui dopo l'inizio del declino chiunque passasse dava per scontata la possibilità di ottenere elargizioni a vario titolo da parte della collettività per compensare perdite in teoria ormai private, non sia possibile.

Io sono pessimista, e non da adesso.

Se dopo l'11/9 è vero che nel primo periodo è stata mantenuta attiva la rotta per Boston che viaggiava desolantemente vuota, e per compensare la crisi finanziaria dovuta allo choc si son tagliate rotte per il SudAmerica (Iberia ringrazia ancora), che invece avevano tradizione di ottimi LF, non c'è prospettiva.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1382
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyforever85 » 20 aprile 2017, 15:01

"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da MarcoGT » 21 aprile 2017, 6:18

Maxx ha scritto: Io che il mio cellulare l’ho acquistato in data 03/09/2010 a che categoria appartengo?
Ancora con sta storia (Ref: http://www.md80.it/bbforum/search.php?k ... bmit=Cerca)
Ma perché devi considerare imbecilli/ignoranti/mettilinsultochepreferisci quelli che hanno smartphone o cose simili?
Ultimamente prende piede questa moda di sentirsi diverso dagli altri
Ultima modifica di MarcoGT il 21 aprile 2017, 6:20, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da MarcoGT » 21 aprile 2017, 6:18

Lampo 13 ha scritto: Mi sarebbe bastato un prodotto decisamente inferiore, ma era gratis e quindi...
Quindi non ti serviva, ma era gratis, e ti sei fatto attrarre, in che categoria rientri?

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Misha » 21 aprile 2017, 8:17

MarcoGT ha scritto:
Maxx ha scritto: Io che il mio cellulare l’ho acquistato in data 03/09/2010 a che categoria appartengo?
Ancora con sta storia (Ref: http://www.md80.it/bbforum/search.php?k ... bmit=Cerca)
Ma perché devi considerare imbecilli/ignoranti/mettilinsultochepreferisci quelli che hanno smartphone o cose simili?
Ultimamente prende piede questa moda di sentirsi diverso dagli altri
Ma no, nessuno dice che sei stupido se hai uno smartphone... Magari si può evitare di starci col muso dentro h. 24/24 anche e soprattutto quando hai di fronte altre persone, questo si che è da sociopatici oltre che davvero odioso... :roll:
Tanto per tornare in topic, il Samsung Galaxy Note 7 Alitalia non lo accetta a bordo... Io non fatico a immaginarmi una scena simile a quella del passeggero che hanno fatto sbarcare per overbooking... Il tipo che impazzisce perché lo vogliono separare dal telefono... :mrgreen:
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6788
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 21 aprile 2017, 9:45

MarcoGT ha scritto:
Lampo 13 ha scritto: Mi sarebbe bastato un prodotto decisamente inferiore, ma era gratis e quindi...
Quindi non ti serviva, ma era gratis, e ti sei fatto attrarre, in che categoria rientri?
Non mi serviva il top di gamma della Microsoft, per usarlo come ho descritto mi sarebbe stra-avanzato
un modello più basico, che è quello che avrei comprato.
Quando ho fatto il contratto telefonico era compreso, al costo di 1zl. (0,24 euro) una tantum, quel
particolare telefono. Sarebbe stato idiota spendere dei soldi per averne un altro, o no?
Ho questo telefono da più di un anno e continuerò ad usarlo finché funzionerà.

Sperando che non sia vera la storia della "rottura programmata", non vedo il senso di buttare soldi
per nulla, cambiare I-Phone ogni anno per avere l'ultimo modello, seppur perfettamente legale, per
me è un atteggiamento stupido nei confronti della vita e mi permetto di definirlo stupido perché
non è un atteggiamento senza conseguenze. Seguire questo modo allucinante di vivere, cambiare auto,
televisore, cellulare, videocamera, stampante, computer etc. etc. è un modo per aumentare inquinamento,
sfruttamento, analfabetismo di ritorno etc. etc. contribuendo a rovinare la vita di tutti.
Ho un automobile, comoda e sicura, di 5 anni... con 40.000 km. Perché dovrei cambiarla? Perché è uscito
il modello nuovo con le luci posteriori di forma diversa? O dovrei comprarne una di una marca più di moda?
Ha senso un'auto come la BMW M6 (rigorosamente bianca come la moda detta), enorme, costosissima, scomoda, con un bagagliaio piccolo, con un AWD che non serve in condizioni reali, che produce una quantità enorme di CO2? Per far cosa? Sperare di rimorchiare di più? Pensare che con quell'auto mi si allunga il pene? Mostrare agli altri che ho avuto successo nella vita, mentre magari mi sono riempito di cambiali per comprarla?

Ognuno ha il diritto di fare ciò che vuole dei suoi soldi, ma anche la libertà di critica è intoccabile.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9599
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Maxx » 21 aprile 2017, 9:47

MarcoGT ha scritto:
Maxx ha scritto: Io che il mio cellulare l’ho acquistato in data 03/09/2010 a che categoria appartengo?
Ancora con sta storia (Ref: http://www.md80.it/bbforum/search.php?k ... bmit=Cerca)
Ma perché devi considerare imbecilli/ignoranti/mettilinsultochepreferisci quelli che hanno smartphone o cose simili?
Ultimamente prende piede questa moda di sentirsi diverso dagli altri
Una rassegna stampa delle idiozie che scrivo sul forum non me l’aveva ancora dedicata nessuno. Grazie!! :-)

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 21 aprile 2017, 10:52

Lampo 13 ha scritto:
Ho questo telefono da più di un anno e continuerò ad usarlo finché funzionerà.
Auguri... :roll:
Lampo 13 ha scritto:
Sperando che non sia vera la storia della "rottura programmata"
Appunto, io ho sempre cambiato perchè mi si era rotto e cambio abbastanza spesso.
Ho un iphone 6 di 3 anni e un appuntamento per domani all'apple store perchè non funziona lo schermo la batteria e i connettori di batteria e cuffia. Mi diranno qualcosa tipo 280 per un rigenerato o 400 per un 7...

Ora, tanto per tornare in topic :mrgreen:
Per worf e FB:
niente exit pool per il referendum? Vostre sensazioni?

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Misha » 21 aprile 2017, 11:19

Lampo 13 ha scritto: Ho un automobile, comoda e sicura, di 5 anni... con 40.000 km. Perché dovrei cambiarla? Perché è uscito il modello nuovo con le luci posteriori di forma diversa? O dovrei comprarne una di una marca più di moda? Ha senso un'auto come la BMW M6 (rigorosamente bianca come la moda detta), enorme, costosissima, scomoda, con un bagagliaio piccolo, con un AWD che non serve in condizioni reali, che produce una quantità enorme di CO2? Per far cosa? Sperare di rimorchiare di più? Pensare che con quell'auto mi si allunga il pene? Mostrare agli altri che ho avuto successo nella vita, mentre magari mi sono riempito di cambiali per comprarla?
L'acquisto è appunto un'ottima cartina tornasole... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9640
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 21 aprile 2017, 12:10

Magari non ve ne siete resi conto, ma in un topic dove si parla di Alitalia state tutti o quasi tuii con la faccia sul vostro telefonino, magari cercando un pokemon, mentre in Alitalia si sta consumando un dramma sociale. Ma 'sticazzi, l'importante è difendere la propria idea sui telefonini.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6788
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 21 aprile 2017, 16:49

tartan ha scritto:Magari non ve ne siete resi conto, ma in un topic dove si parla di Alitalia state tutti o quasi tuii con la faccia sul vostro telefonino, magari cercando un pokemon, mentre in Alitalia si sta consumando un dramma sociale. Ma 'sticazzi, l'importante è difendere la propria idea sui telefonini.
Stiamo tutti aspettando il risultato, anche se immaginiamo quale sarà... inevitabilmente.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 21 aprile 2017, 16:54

Lampo 13 ha scritto: Stiamo tutti aspettando il risultato, anche se immaginiamo quale sarà... inevitabilmente.
Quale?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6788
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 21 aprile 2017, 17:22

air.surfer ha scritto:
Lampo 13 ha scritto: Stiamo tutti aspettando il risultato, anche se immaginiamo quale sarà... inevitabilmente.
Quale?
Vincerà il "si" perché i ricatti funzionano sempre.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3773
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 21 aprile 2017, 17:32

Non si sa che fine farà Alitalia nei prossimi giorni, ma già si progettano voli per le Maldive nel 2018...
http://www.ilmessaggero.it/AMP/alitalia ... 93918.html

Sent via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9599
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Maxx » 21 aprile 2017, 17:36

Benissimo! Mi pare un'iniezione di ottimismo e sguardo al futuro. Meglio un volo per le Maldive che per Novo Mesto, per dire.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 22 aprile 2017, 8:55

fastfreddy ha scritto:[

eh, ma come già detto, sono dinamiche globali che non decidiamo né io, né tu, né l'AD di Alitalia ...quindi o la compagnia adegua il suo modo d'essere o è destinata all'ennesimo fallimento (e personalmente concordo con Intrieri ...il piano di rilancio è demenziale ...è la solita bufala tutto fumo e niente arrosto che probabilmente serve solo a tirare a campare per un paio d'anni ...probabilmente per salvare il c**o alle banche) ...Etihad aveva in testa di fare di Alitalia un brand di lusso, almeno credo, ma non ci è minimamente riuscita ...i conti fanno acqua e mi sembra che nella percezione dell'utenza la compagnia non abbia cambiato di un millimetro la sua immagine (secondo me servivano dai 5 ai 10 anni ...non sono cose che si improvvisano)
Parlavo in generale...non di Alitalia nello specifico....noi decidiamo più di quello che pensiamo di fare...al giorno d'oggi mi sembra che troppe persone, per paura spesso, si rassegnino al loro destino barricandosi in "così va al giorno d'oggi....ormai....ormai..."
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 22 aprile 2017, 8:57

willy73 ha scritto: Ora, tanto per tornare in topic :mrgreen:
Per worf e FB:
niente exit pool per il referendum? Vostre sensazioni?
Bah...difficile farsi un'idea perché siamo "comparti" diversi ma il referendum è unico. Chi vota NO lo dice serenamente...i SI non lo vengono a dire...quindi è un po' complicato avere un'idea globale.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9640
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 22 aprile 2017, 13:23

willy73 ha scritto: Ora, tanto per tornare in topic :mrgreen:
Per worf e FB:
niente exit pool per il referendum? Vostre sensazioni?
Io non ci sono fra gli interrogati, però rispondo lo stesso! Ad un quesito posto sotto ricatto, che validità puoi dare alla risposta ad una domanda fatta da chi non conosci e non sai che fine farà la tua risposta? Oppure pensi che in Alitalia sono tutti fessi e la colpa del disastro è veramente di questi fessi?
Comunque eventuali exit poll possono essere divulgati solo dopo la fine delle votazioni, quindi a partire dal 25 aprile.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6788
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 22 aprile 2017, 13:53

tartan ha scritto:
willy73 ha scritto: Ora, tanto per tornare in topic :mrgreen:
Per worf e FB:
niente exit pool per il referendum? Vostre sensazioni?
Io non ci sono fra gli interrogati, però rispondo lo stesso! Ad un quesito posto sotto ricatto, che validità puoi dare alla risposta ad una domanda fatta da chi non conosci e non sai che fine farà la tua risposta? Oppure pensi che in Alitalia sono tutti fessi e la colpa del disastro è veramente di questi fessi?
Comunque eventuali exit poll possono essere divulgati solo dopo la fine delle votazioni, quindi a partire dal 25 aprile.
Mettici anche che, se ho ben capito, per questo referendum vale il concetto "1 testa 1 voto" senza tenere separate le varie categorie che devono affrontare sacrifici diversi e corrono rischi leggermente diversi...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 22 aprile 2017, 14:13

Lampo 13 ha scritto:
tartan ha scritto:
willy73 ha scritto: Ora, tanto per tornare in topic :mrgreen:
Per worf e FB:
niente exit pool per il referendum? Vostre sensazioni?
Io non ci sono fra gli interrogati, però rispondo lo stesso! Ad un quesito posto sotto ricatto, che validità puoi dare alla risposta ad una domanda fatta da chi non conosci e non sai che fine farà la tua risposta? Oppure pensi che in Alitalia sono tutti fessi e la colpa del disastro è veramente di questi fessi?
Comunque eventuali exit poll possono essere divulgati solo dopo la fine delle votazioni, quindi a partire dal 25 aprile.
Mettici anche che, se ho ben capito, per questo referendum vale il concetto "1 testa 1 voto" senza tenere separate le varie categorie che devono affrontare sacrifici diversi e corrono rischi leggermente diversi...
Si...è tutto insieme...anche se i contratti sono diversi e separati...il che non ha senso...ma è immaginabile anche il perché... :roll:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9640
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 22 aprile 2017, 14:17

Lampo 13 ha scritto:
tartan ha scritto:
willy73 ha scritto: Ora, tanto per tornare in topic :mrgreen:
Per worf e FB:
niente exit pool per il referendum? Vostre sensazioni?
Io non ci sono fra gli interrogati, però rispondo lo stesso! Ad un quesito posto sotto ricatto, che validità puoi dare alla risposta ad una domanda fatta da chi non conosci e non sai che fine farà la tua risposta? Oppure pensi che in Alitalia sono tutti fessi e la colpa del disastro è veramente di questi fessi?
Comunque eventuali exit poll possono essere divulgati solo dopo la fine delle votazioni, quindi a partire dal 25 aprile.
Mettici anche che, se ho ben capito, per questo referendum vale il concetto "1 testa 1 voto" senza tenere separate le varie categorie che devono affrontare sacrifici diversi e corrono rischi leggermente diversi...
E' vero , però chi caccia i soldi , chiunque esso sia, non corre rischi diversi, corre sempre gli stessi rischi di tutti quelli che li hanno preceduti e quindi per loro una testa un voto va benissimo. Peccato che quelli per i quali non vale l'equazione non abbiano ancora capito che sarebbe bene che si unissero in un tutt'uno, chi ci rimette di più e chi ci rimette di meno, perché quando ci si rimette tutti, allora, alla fine, chi ci rimette di meno è quello che ci guadagna di più!
Spero di essermi spiegato perché io non mi sono mica capito tanto!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4760
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 23 aprile 2017, 8:27

Secondo me il rischio che prevalgano, sia pure in modo non netto, il no è elevato perché troppo forte è il retropensiero che poi "non potrà succedere davvero", che Pantalone ancora una volta ci metterà una pezza.
Si sbagliano, il Governo deve trovare altri 40 miliardi entro l'anno prossimo, c'è il fiscal compact e basta. I giochi son finiti. E gente che si potrebbe vedere rincarata di nuovo l'IMU tramite la trasformazione delle rendite catastali da vani in mq (scommettiamo che non sarà a saldo zero?) privilegerà il PROPRIO dramma sociale, per usare l'espressione di Tartan, a quello di 19.000 dipendenti.

Che si tratti di una situazione/ricatto, peraltro, è evidente palese ed ovvio, un quesito tipo "vuoi morire subito fra brutte sofferenze o tentare questa nuova cura che in alcuni casi ha funzionato e se tutto va bene la sfanghi se no muori uguale ma dopo un po' ?" è chiaro che in fondo è un falso quesito.

Non hanno capito. Ho visto la stessa storia (facendo avanti e indietro ogni due weekend fra Civitavecchia e Olbia ho avuto modo di far lunghe chiacchierate) in Tirrenia. L'ha comprata Onorato (Moby) per un tozzo di pane, praticamente a peso di ferro, adesso ha fatto cartello... con se stesso, alzando tutti i prezzi, e il personale a dir poco rimpiange l'epoca/IRI.
I sindacalisti interni adesso girano col naso di plastica con sotto i baffi finti e gli occhiali senza lenti da Carnevale per non farsi riconoscere. Non per gli accordi ultimi proposti che erano quasi improponibili, ma per quelli ultrasoft che prima hanno sdegnosamente reinviato al mittente per anni.
Nun me può fa' niente!

E prima pure se i passeggeri si portavano in cabina un alano pieno di pulci e con la diarrea, il personale di bordo si girava dall'altra parte, e che è mia la nave? Ho visto cose che voi umani...
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

voeller
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 20
Iscritto il: 7 novembre 2007, 21:58
Località: Formia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da voeller » 23 aprile 2017, 10:11

air.surfer?
Ma dai.....non ci credo.
Se è il vero...welcome back

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 23 aprile 2017, 10:12

Valerio Ricciardi ha scritto:Secondo me il rischio che prevalgano, sia pure in modo non netto, il no è elevato perché troppo forte è il retropensiero che poi "non potrà succedere davvero", che Pantalone ancora una volta ci metterà una pezza.
Valerio...c'è chi sostiene la teoria del bluff...ma la maggior parte che vota NO non è per quello...ma perché il SI non lo voterebbe comunque. Il problema grosso non è solo l'aspetto retributivo ma, e forse soprattutto, quello delle condizioni di lavoro a cui ti vogliono portare...che viene trattato meno "mediaticamente" ma è spaventosamente peggiorativo (anche per il personale di terra). Io penso che quando vuoi far passare una cosa "pesante" come ridurre lo stipendio di una percentuale così elevata (non è l'8 ma tra il 15 e il 25 al netto della busta paga) dovresti, per lo meno, cercare di migliorare la qualità della vita...così quando vuoi peggiorare quegli aspetti, per spremere di più, dovresti aumentarmi lo stipendio...qua si cerca di pagare molto meno e peggiorare le condizioni...le due cose insieme non sono una gran mossa....se il tuo obbiettivo è una ripartenza. Oltre a tutto questo mettici che sulla carta non c'è neanche un vero progetto di rilancio se non quello di cui parlano da anni ma , oltre alle cose note divise/painting e altro nessuno hai mai visto niente. Il governo, a mio avviso, avrebbe dovuto far leva sull'azienda per operare da una parte, economico O dall'altra parte , qualità della vita. Quindi accettare tutto il pacchetto, per la maggior parte delle persone, significherebbe lavorare di m***a un anno in più (stima ottimistica) e poi essere punto e a capo e ritrovarsi a valere molto meno in caso di cessione a qualcuno...quindi che vantaggi si possono avere? Chi vota SI lo fa per paura...o perché mantiene dei "privilegi", vedi i sindacati....chi vota NO...è una persona normale che vuole lavorare in modo normale. Non è mai stato mostrato a noi del personale navigante un progetto dettagliato per vedere in che modo verrebbero fatte le turnazioni...aumentano le giornaliere? Mi accorpi i riposi? Mi sbatti ore in giro in transito dove spendo pure per mangiare? Mi lasci in giro per giorni ? Mostrami qualcosa per poter valutare se riesco a vivere in modo migliore seppur con meno soldi. Non puoi prendere i modelli low cost per quello che riguarda lo stipendio e il modello arabo/cinese per quello che riguarda l'impiego e mettere tutto insieme....perché ciò non è sostenibile. Andar via per andare via...beh allora meglio vedere che succede con il NO che firmare per essere certo di ciò che arriva. Anche perché vedere il risparmio sul mio stipendio e vedere che continui a pagare ad un botto di soldi per delle stanze di albergo ad un numero esagerato di equipaggi perché hai voluto chiudere tutte le basi ma continui ad operarci come fossero tali fa un po' incazzare. E così come quei NON tagli evidenti...che vengono colmati dai tagli delle persone che lavorano...insomma , in coscienza, non è proprio un voto per scoprire un bluff...ma proprio un voto per "scoperchiare" la pentola...poi, probabilmente, in tutti e due i casi, si salvi chi può...ma almeno le idee saranno più chiare...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4760
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 23 aprile 2017, 10:33

flyingbrandon ha scritto: Non puoi prendere i modelli low cost per quello che riguarda lo stipendio e il modello arabo/cinese per quello che riguarda l'impiego e mettere tutto insieme...
Io ho la sensazione che l'idea sia proprio quella.

Ripeto, son purtroppo pessimista sulla sorte della Compagnia, che NON può essere nazionalizzata e che sotto forma di spezzatino è già stata, IMHO, spartita da chi sa e potrà scegliersi i bocconi migliori, per pochi che siano.

NON E' POSSIBILE che un fesso come me abbia istantaneamente la sensazione che non abbia senso insistere sulla RM-MI, che il lungo raggio quando funziona non andrebbe toccato, che non si possa far concorrenza alle LC sul medio raggio perché è un modello di business (monomacchina, monoT.R., pitch stretto, pochi servizi, LF elevatissimo,, alta integrazione con piattaforme online di vendita etc etc bla bla bla) che non si improvvisa... ed il grande Genio di Turno chiamato ad effettuare l'Ultimo Eroico Salvataggio Della Grande Radiosa ripresa sia cieco, sordomuto ed autoreferenziale e pensi che la PRIMA cosa sia cambiare le foderine.

NON CI CREDO.

Quando l'IRI fece l'accordo Alfa-Nissan per produrre l'aborto visivo Arna, non ci fu UN giornalista di settore che non scrivesse "ma sono matti questi? Così si affossa un marchio glorioso, ma quale Arna, richiamate Pininfarina e Giugiaro piuttosto".
Scegliere una Nissan Cherry, una delle vetture più sfigate prodotte dal design giapponese di quegli anni (la qualità era decorosa), fu una SCELTA, non una SVISTA. A che servì l'Arna? A deprimere al volo ulteriormente il valore commerciale dell'Azienda, peggiorandone verticalmente il conto economico con un bel flop di vendite e un danno di immagine, in modo che gli Agnelli la pagassero meno.

C.D.D.

PS/ E' ben noto che Onorato - la faccenda non ha correlazioni col caso Alitalia - soffiò sul fuoco della conflittualità sindacale in Tirrenia per rendere più caotica la situazione e far andare deserte un po' di aste...
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 23 aprile 2017, 10:49

Valerio Ricciardi ha scritto:
che non si possa far concorrenza alle LC sul medio raggio perché è un modello di business (monomacchina, monoT.R., pitch stretto, pochi servizi, LF elevatissimo,, alta integrazione con piattaforme online di vendita etc etc bla bla bla) che non si improvvisa... ed il grande Genio di Turno chiamato ad effettuare l'Ultimo Eroico Salvataggio Della Grande Radiosa ripresa sia cieco, sordomuto ed autoreferenziale e pensi che la PRIMA cosa sia cambiare le foderine.
L'aveva già...AirOne Smart Carrier...non per niente era partito il progetto con cinque aerei e, poco dopo , ne avevano girati altri....andava meno peggio di tutto il gruppo....i voli erano pieni...noi facevamo , di media, 75 ore al mese...sopra le 80 ore nei periodi estivi ed intorno a 60/70 dove c'era più tranquillità. Nessun albergo, nessun trasporto, nessun transito...filava liscio...poi l'hanno chiusa. Perché? Sai la risposta? Facevamo troppa concorrenza ad AZ su linate. Come se il passeggero di Smart, chiudendo Smart, passasse da linate a spendere il doppio piuttosto che andare con Easy, sempre da MXP. Ma io non posso credere che quella potesse essere la motivazione...è sempre una questione di obbiettivi "diversi" da quelli che ti aspetteresti che una compagnia dovrebbe avere. Quindi perché dovrei aiutarti nel progetto? Perché mettere SI? Io non ho trovato un solo motivo. Sopravvivere qualche mese a condizioni ridicole per farti finire di spolpare la carcassa?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9640
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 23 aprile 2017, 13:34

Per me sembra facile, io sono pensionato! Però se fossi al posto di Brandon la penserei come lui. Su la testa e andiamo al rendiconto!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6788
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 23 aprile 2017, 14:45

tartan ha scritto:Per me sembra facile, io sono pensionato! Però se fossi al posto di Brandon la penserei come lui. Su la testa e andiamo al rendiconto!
Io non me la sento di prendere una posizione, sono pensionato anche io e non so cosa farei.
Ci sono così tante variabili in gioco... la posizione di Brandon la condivido teoricamente, poi
ci sono o meno i figli, il mutuo, gli anni che mancano alla pensione, le possibilità di cercare
lavoro magari lontano. Non è facile, pe questo parlavo di ricatto.

Rispondi